La procedura fibroidi uterini FUS-ablazione

Oggi, il modo principale per trattare i fibromi uterini è la chirurgia. E sebbene le possibilità di intervento chirurgico siano da tempo espanse in connessione con l'introduzione delle tecnologie endoscopiche nella pratica, l'attuale livello di sviluppo della medicina pone nuove richieste al riguardo.

Pertanto, gli sforzi principali degli specialisti in questo campo sono finalizzati alla creazione di tali metodi radicali di trattamento delle formazioni tumorali che dovrebbero essere a basso impatto e ben tollerate dai pazienti. Al momento, questi requisiti sono meglio soddisfatti mediante ablazione FUS di fibromi uterini e solo i suoi costi elevati limitano l'uso diffuso di questo metodo di trattamento.

L'ecografia può salvare dall'intervento? Qual è l'essenza della procedura? Questa tecnica è efficace e quanto è diffusa? Nell'articolo proposto rispondiamo a tutte queste domande.

L'essenza del metodo

L'esclusiva tecnologia di distruzione delle formazioni tumorali (compresi i fibromi uterini) mediante l'azione di ultrasuoni focalizzati ad alta intensità (HIFU) su di esse è relativamente giovane ed è stata utilizzata in Russia per oltre un decennio. Questa tecnica è diffusa negli Stati Uniti, in Israele, in Cina e nei paesi europei.

HIFU - un'abbreviazione delle lettere maiuscole del nome della tecnologia in inglese - High Intensive Focused Ultrasound, che significa "ultrasuoni focalizzati ad alta intensità". Da qui il nome di questa tecnica - ablazione di Haifu.

Con l'ablazione FUS, i nodi myomatous sono influenzati da onde ultrasoniche sotto il controllo della risonanza magnetica.

Principio dell'azione terapeutica

Un'onda ultrasonica (come una diagnostica in una macchina ad ultrasuoni) ha la capacità di passare attraverso i tessuti del corpo senza causare il loro danno.

L'esposizione ripetuta di onde ultrasoniche focalizzate (FUS) alle cellule del nodo mioomato sotto il controllo della risonanza magnetica o degli ultrasuoni viene chiamata FUS-ablazione dei fibromi uterini.

Un sistema informatico secondo un programma selezionato individualmente per ciascun paziente focalizza fasci di ultrasuoni sulla zona interessata dell'utero. Nella zona di messa a fuoco dei raggi, la temperatura aumenta (più di 60 ° C), la distruzione termica (necrosi) e la morte delle cellule tumorali. Pertanto, l'ultrasuono focalizzato ad alta frequenza produce l'evaporazione del sito fibroma dall'interno, diminuisce di dimensioni e si asciuga gradualmente. Tutta l'energia dei raggi ultrasonici viene raccolta nell'area di messa a fuoco. Uscendo dall'area colpita, i raggi non hanno più il potere che può causare danni, quindi i tessuti sani dell'utero non sono influenzati.

L'essenza del metodo di ablazione FUS.

Un effetto impulso (sonicazione) dura circa 20 secondi.

Oggi, per il trattamento non invasivo a distanza dei fibromi si pratica in due modi:

  • Ablazione con FUZ sotto il controllo della risonanza magnetica (utilizzata in Russia dal 2006);
  • L'ablazione HIFU a ultrasuoni è stata utilizzata dal 2008.

Come è l'ablazione FUS dei fibroidi

Prima della manipolazione, la diagnostica RMN viene eseguita per chiarire la localizzazione dei nodi miomatosi, il loro numero, dimensione, posizione in relazione al sacro, anse intestinali, vescica. Di grande importanza è la profondità alla quale si trova il nodo.

L'ablazione a ultrasuoni focalizzata non interessa i nodi situati a più di 10 cm dalla parete addominale anteriore o coperti da anse intestinali.

Con l'aiuto di un programma per computer, viene condotta la messa a fuoco della sorgente di impatto, dove verranno inviate onde ultrasoniche, vengono determinate la profondità della lesione, la frequenza degli impulsi, la loro durata e potenza.

Le onde ultrasoniche sono assolutamente sicure per organi e tessuti vicini.

Assomiglia ai fibromi sulla risonanza magnetica.

Gli impulsi ultrasonici possono essere inviati in modalità punto o sotto forma di "traccia". Dopo ogni sonicazione, i tessuti si raffreddano per 60 secondi.

La procedura di riscaldamento e raffreddamento viene ripetuta tutte le volte necessarie. La durata del trattamento dei fibromi uterini con ultrasuoni, a seconda delle dimensioni e del numero di nodi, richiede da 2 a 6 ore.

Durante l'ablazione con ultrasuoni, i fibroidi determinano la presenza o l'assenza di una zona di necrosi. La risonanza magnetica consente di acquisire un'immagine degli organi interni di una persona, focalizzare il flusso terapeutico delle onde ultrasoniche sull'area delle cellule tumorali e monitorare ogni effetto FUS in tempo reale. Il medico determina immediatamente come la distruzione del tumore.

Il controllo del processo viene eseguito con l'aiuto di un tomografo a risonanza magnetica o con un esame ecografico. Per fare ciò, viene iniettato per via endovenosa un mezzo di contrasto, che viene registrato da un tomografo a risonanza magnetica o usando ultrasuoni durante l'ablazione alta. Le aree distrutte dei nodi non assorbono il contrasto e l'immagine della risonanza magnetica appare scura.

Il controllo della risonanza magnetica consente il monitoraggio e il controllo della procedura in tempo reale.

Cosa prova il paziente

Una donna si trova all'interno di una termocamera a risonanza magnetica, sdraiata sullo stomaco su uno speciale cuscino di gel. Il dottore la sta osservando, seduta dietro il vetro nella stanza accanto. La procedura è completamente indolore e non richiede l'anestesia. Per creare conforto psicoemotivo ed eliminare la paura di una donna (che è completamente normale) prima della manipolazione, è possibile usare i sedativi.

Quando si esegue l'ablazione FUS, il paziente non avverte dolore. Ci sono sensazioni simili a quelle trovate durante le mestruazioni, una sensazione di calore e una leggera sensazione di bruciore nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena.

Una donna in qualsiasi momento può interrompere il processo di "evaporazione" dei fibroidi premendo un pulsante su un telecomando speciale, se sente alcun disagio. Ma, di regola, questo non accade, e la console è necessaria più per la sua calma psicologica.

Il paziente può provare un leggero disagio da una prolungata posizione sdraiata sull'addome (questa parte del corpo deve essere immobile). Ma le è permesso leggere, fare movimenti con le braccia e le gambe, comunicare con l'infermiera. Per comodità, vengono eseguiti bendaggio elastico degli arti inferiori e cateterizzazione della vescica.

Dopo il completamento della terapia, il medico osserva la donna per diverse ore e, se non ci sono complicazioni, la libera a casa.

L'ablazione con FUS è una procedura confortevole.

La valutazione dell'efficacia del trattamento viene effettuata in 1-3-6 mesi utilizzando la risonanza magnetica di controllo. Allo stesso tempo, vengono determinate le condizioni generali del paziente, la presenza o l'assenza di disturbi e le manifestazioni cliniche dei fibromi uterini. È obbligatorio condurre un'ecografia dell'utero con ogni affluenza con la valutazione del flusso sanguigno nei nodi miomatosi.

I sintomi dei fibromi scompaiono entro sei mesi, i nodi grandi vengono ridotti di circa 2 volte.

Come prepararsi per la procedura

Prima della manipolazione, è obbligatorio un esame standard di laboratorio e strumentale:

  • Esami del sangue e delle urine;
  • Indicatori di HIV, sifilide, epatite;
  • Esame ginecologico;
  • Ecografia pelvica;
  • Macchie sulla purezza della vagina;
  • Curettaggio diagnostico separato;
  • ECG.

In generale, non è richiesto alcun addestramento speciale. Si raccomanda di escludere alla vigilia del cibo, causando un aumento della formazione di gas nell'intestino. Per un migliore contatto con il pad in gel, dovresti radere la pancia.

Prima della procedura, deve essere valutato il numero di nodi miomatosi, la loro posizione e la presenza di eventuali complicanze.

Benefici dell'ablazione FUS

I vantaggi del metodo includono quanto segue:

  • Rapida riabilitazione. La procedura viene eseguita in un giorno, non richiede una lunga permanenza nella lista malata. Il paziente inizia i suoi compiti lavorativi il giorno successivo;
  • La manipolazione è effettuata senza incisione della pelle. Dopo non rimane cicatrici sulla pelle e sull'utero;
  • Nessuna perdita di sangue;
  • L'anestesia non è richiesta;
  • Non ci sono rischi caratteristici della chirurgia (aderenze nella piccola pelvi, complicanze dovute all'anestesia, infiammazione postoperatoria). Le possibili conseguenze di diversi tipi di operazioni possono essere trovate nell'articolo: "Rimozione dei fibromi uterini";
  • Puoi trattare immediatamente diversi nodi;
  • La tecnica consente di salvare l'utero, che in futuro consente a una donna di realizzare piani riproduttivi.

Metodo svantaggi

Come ogni altra tecnica, c'è un difetto nell'ablazione FUS.

  • Non tutti i nodi del myoma sono sensibili all'effetto dei raggi ultrasonori. Alcuni di loro non sono in grado di assorbire l'energia ultrasonica e, pertanto, non diminuiscono dopo il trattamento;
  • Anche la "cattiva" disposizione dei nodi non darà possibilità di successo;
  • I pazienti obesi e le donne che soffrono di claustrofobia non possono usare questo metodo;
  • Stazionario sdraiato sullo stomaco per diverse ore crea qualche disagio;
  • L'alto costo della procedura.

L'ablazione FUS è una buona scelta per i pazienti che vogliono preservare l'utero e ridurre le dimensioni dei fibromi senza intervento chirurgico.

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

La terapia ad ultrasuoni focalizzata è indicata per tutte le donne con mioma uterino tipico (sintomatico o asintomatico) che non hanno controindicazioni e che desiderano preservare l'organo genitale.

Le controindicazioni assolute sono:

  • Processi infiammatori degli organi genitali;
  • Nodi localizzati sul gambo;
  • Un ostacolo nel percorso del fascio di ultrasuoni sotto forma di anse intestinali;
  • La posizione del tumore nel sacro a causa del rischio di danni al nervo sciatico;
  • Cicatrici, cicatrici sulla parete addominale anteriore dell'addome o uno strato di grasso sottocutaneo pronunciato;
  • Cancro dell'utero o appendici;
  • La posizione del nodo è troppo lontana (più di 10 cm) o vicino alla parete addominale anteriore;
  • Piccoli nodi (meno di 1,5 cm);
  • Un gran numero di nodi (più di 5);
  • La posizione dei nodi sul retro dell'utero o nel collo;
  • La presenza di gravidanza al momento del trattamento;
  • La presenza nel corpo del paziente di un pacemaker o di protesi metalliche;
  • Stati scompensati del sistema cardiovascolare.

Quindi osservate più linfonodi miomatoidi sulla gamba, la cui presenza è una controindicazione per condurre l'ablazione con FUS.

  • La presenza di dispositivo intrauterino;
  • sovrappeso;
  • La paura dello spazio ristretto.

Dov'è la procedura

La terapia FUS dei fibromi non viene eseguita nelle condizioni di una clinica ordinaria o di una clinica prenatale. In Russia, questa procedura viene eseguita nei grandi centri medici:

  • Nel Centro medico-chirurgico nazionale. NI Pirogov a Mosca;
  • In FGU "Centro scientifico di ostetricia, ginecologia e perinatologia prende il nome dall'accademico V.I. Kulakov (Mosca);
  • In GBUZ MO "Istituto regionale di ricerca di ostetricia e ginecologia di Mosca" (MONIIAG);
  • Nella clinica della medicina innovativa a Kazan;
  • Nel Centro Estremo Oriente per Diagnostica Innovativa e Chirurgia Endoscopica "MRI-Max Clinic" a Khabarovsk.

Nonostante il fatto che il metodo di trattamento con ultrasuoni sia molto buono, oltre alle limitazioni e agli inconvenienti, ha un costo elevato dovuto all'uso di costose apparecchiature. Il prezzo medio per il servizio varia da 50 a 100 mila rubli. Il costo finale dipende dal numero di unità da evaporare, dalla loro ubicazione, dallo stato della clinica e dalle qualifiche dei medici specialisti.

Il metodo di ablazione FUS compete con altri metodi di trattamento dei fibromi, ma ha una serie di controindicazioni, viene eseguito solo in cliniche specializzate e ha un costo relativamente alto.

I pazienti sono attratti dagli aspetti positivi dell'ablazione di FUZ (eliminando i fibromi senza difetti estetici, senza perdita di sangue, senza dolore, pur mantenendo le possibilità di portare a termine una gravidanza) e condividono attivamente le loro emozioni e sensazioni positive su questa procedura unica.

"L'ablazione FUS di fibromi può essere effettuata non solo in età riproduttiva, ma anche in menopausa per quelle donne che desiderano preservare l'utero e avere controindicazioni al trattamento chirurgico.

Ho 52 anni, ho avuto un grosso fibroma, offerto per rimuovere l'utero. Ho rifiutato, in quanto erano presenti malattie concomitanti e controindicazioni all'anestesia. Ha cominciato a cercare su Internet tutti i metodi di trattamento dei fibromi. E, per un miracolo, mi sono imbattuto in un metodo moderno, un'operazione alternativa - trattamento ad ultrasuoni. Costoso, ma ne vale la pena.

È già passato mezzo anno. I nodi di Myoma sono diminuiti di oltre 2 volte. E i medici assicurano che quando i periodi mensili si fermeranno definitivamente, non ci sarà traccia dei miei fibromi ".

Anna, 52 anni, regione di Mosca

Ci sono delle complicazioni

Gravi complicazioni si verificano nell'1-2% dei casi:

  • Brucia la pelle dell'addome;
  • Trauma all'intestino quando si trova sul percorso tra il mioma e il flusso dell'onda ultrasonica;
  • Nevralgia del nervo sciatico quando il tumore è vicino ad esso.

Con l'introduzione degli ultrasuoni focalizzati nella pratica medica, le donne hanno l'opportunità di scegliere tra metodi chirurgici e non invasivi per il trattamento dei fibromi uterini. I risultati positivi ottenuti con l'ablazione a ultrasuoni rendono questa tecnologia un'alternativa alla chirurgia in ginecologia e consentono di occupare un posto degno tra i moderni metodi di trattamento dei tumori benigni dell'utero.

Cos'è l'ablazione FUS dei fibromi uterini: vantaggi e svantaggi della terapia + feedback dei pazienti

Attualmente, secondo le statistiche, ogni quinta donna dopo 30 anni si trova di fronte a formazioni di mioma nell'utero.

In alcuni casi, i nodi dell'utero vengono rimossi chirurgicamente, poiché questo è il trattamento più rapido ed efficace.

Tuttavia, i medici cercano di fare a meno dell'intervento chirurgico e li prescrivono solo in casi critici.

Più comunemente prescritti sono metodi di trattamento conservativi che riducono significativamente la crescita dei tumori e riducono i parametri del tumore.

Cosa sono i fibromi?

Per dire che i fibromi uterini non sono una malattia grave, tuttavia, non si può avere il panico. Questa non è oncologia, ma un'istruzione benigna che si verifica in molte donne.

Avendo diagnosticato la formazione del mioma in tempo, può essere curata con metodi conservativi.

I nodi miomatosi si formano più spesso all'interno dell'utero, ma accade che il tumore colpisca altri strati uterini, così come il collo dell'organo. Il processo tumorale si sviluppa dal tessuto connettivo e dalle cellule muscolari.

La dimensione del tumore può essere diversa - da diversi millimetri a diversi cm.

Le ragioni per la formazione di un tumore si trovano nello squilibrio degli ormoni: il livello del progesterone è ridotto e la quantità di estrogeni aumenta. Ma per dire esattamente qual è l'impulso per lo sviluppo di un nodo nell'utero, gli scienziati non possono ancora.

Il myoma può dissolversi da solo, leggi qui.

La classificazione dei fibromi è associata alla posizione del tumore - può formarsi nella cavità stessa, nello strato mucoso, nello spazio intramuscolare, tra i legamenti dell'organo, nella regione subperitoneale e cervicale.

I fibromi possono avere una gamba o entrare in contatto con i tessuti del corpo con tutta la loro superficie. Se il peduncolo è troppo lungo, aumenta il rischio di torsione - una condizione acuta che richiede un intervento chirurgico urgente.

sintomi

Se l'educazione è piccola, il più delle volte la donna non si lamenta di nulla e spesso non sospetta nemmeno la presenza di fibromi. Pertanto, nelle prime fasi dei fibromi, il ginecologo rileva più spesso casualmente durante un esame di routine.

Il periodo iniziale asintomatico della formazione del mioma riafferma l'importanza di controlli regolari.

Con la progressione della malattia comincia a manifestare una serie di segni caratteristici che possono assomigliare all'endometriosi o alla formazione maligna del sistema riproduttivo femminile. Solo uno specialista competente può fare una diagnosi accurata, a partire dai risultati del test.

I sintomi principali dei fibromi:

  • violazione del ciclo mestruale;
  • sanguinamento intermestruale o forte sanguinamento;
  • problemi con la minzione e la stitichezza, che sono causati dalla pressione del tumore in aumento sulla vescica e sull'intestino;
  • dolore ricorrente o persistente nell'addome inferiore non correlato all'insorgenza delle mestruazioni,
  • sterilità persistente.

Senza operazione

Il trattamento conservativo dei fibromi non può essere utilizzato in tutte le fasi della malattia. Il più delle volte, tale trattamento è prescritto in presenza di un tumore per meno di 12 settimane, così come in una crescita lenta e non caratterizzata da una brillante educazione patologica.

Quando hai bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere i fibromi, leggi qui.

Il principale metodo di trattamento terapeutico è la terapia ormonale. Inoltre, alle donne vengono prescritti preparati omeopatici e vitaminici, bagni di fango e iodio-bromo.

I seguenti farmaci sono dispensati:

  • COCI - contraccettivi orali - Novinet, Ovidon, Marvelon, Rigevidon e così via;
  • Analoghi di rilascio di gonadotropina - Diferelin, Lyukrinepo, Zoladex;
  • antiprogestagens - Mifepristone;
  • antigonadotropine - Nemestran, Danazolo;
  • progestinico - Duphaston;
  • vitamine.

L'ablazione FUS è anche un metodo conservativo per il trattamento dei fibromi. È l'effetto del raggio laser sul tumore.

Ablazione FUS

L'ablazione FUS è attualmente l'unico modo per rimuovere un nodo myoma non invasivo. Nodo di tessuto distrutto dall'impatto delle onde ultrasoniche su di loro. I tessuti vicini non sono influenzati, questo è ottenuto attraverso un'accurata messa a fuoco dell'onda.

Infatti, in questo caso le stesse onde sono usate come con gli ultrasuoni, ma solo la potenza durante l'ablazione con FUS è maggiore e la frequenza è minore.

L'esposizione ad ultrasuoni porta alla disidratazione del tumore, mentre le molecole proteiche vengono distrutte, i vasi e le fibre di collagene sono danneggiati. Tutto ciò porta a una ridotta circolazione e alla cessazione della nutrizione tissutale. Quando il tumore smette di ricevere nutrimento, interrompe la sua crescita e successivamente collassa.

Punti di forza e debolezza

L'ablazione FUS consente di:

  • in integrità per mantenere le funzioni di portamento;
  • trattare i fibromi di grandi dimensioni senza ricorrere alla chirurgia;
  • prevenire la ricorrenza della malattia;
  • rimuovere la formazione del mioma senza cicatrici e cicatrici;
  • rimuovere il mioma senza traumatizzare aree sane della mucosa;
  • eliminare più nodi contemporaneamente;
  • effettuare la rimozione dei fibromi senza conseguenze ed effetti collaterali;
  • eseguire la procedura di rimozione senza l'uso di anestesia;
  • Riabilitare dopo la procedura il prima possibile.

Sebbene l'ablazione FUS sia un metodo di trattamento sicuro ed economico, esistono ancora controindicazioni alla procedura.

Per quanto riguarda le carenze, queste includono il fatto che la procedura è difficile da istruire, che hanno una struttura eterogenea, partizioni, così come calcinati che contribuiscono alla riflessione delle onde ultrasoniche.

Inoltre, possono svilupparsi le seguenti complicanze:

  • un leggero aumento della temperatura corporea totale (breve);
  • arrossamento della pelle nel sito di esposizione ai raggi;
  • disturbi dispeptici;
  • disagio nella regione lombosacrale.

Anche gli svantaggi includono la durata della procedura e il suo prezzo.

Ablazione FUS + risonanza magnetica

L'ablazione con FUS dei nodi miomatosi è necessariamente accompagnata dal monitoraggio della risonanza magnetica. Le onde ultrasoniche passano attraverso la pelle e il tessuto muscolare in pochi secondi e raggiungono esattamente l'obiettivo. Pertanto, non è necessario preoccuparsi del danno agli organi interni - la procedura è completamente controllata dall'apparato RM.

Avendo raggiunto la formazione miomatoide, le onde lo riscaldano alla temperatura richiesta, a seguito della quale si verifica la necrosi del tessuto tumorale. La procedura richiede 3 ore, ma in generale il tempo dipende dalla gravità della patologia.

La sicurezza dell'ablazione FUS è dovuta all'uso della risonanza magnetica, poiché il medico durante la procedura riceve costantemente informazioni sul processo di distruzione della formazione nodale.

Indicazioni per l'uso

L'indicazione per l'ablazione FUS è la necessità di rimuovere il mioma, pur mantenendo l'organo riproduttivo.

Fasi della procedura

Il primo passo è una scansione MRI di base, necessaria per chiarire la dimensione dei nodi e la loro posizione. Quindi inizia la vera procedura di trattamento. L'ecografia colpisce il tumore in modalità sonicazione. Cioè, il riscaldamento dura 20 secondi, quindi avviene il raffreddamento, che dura circa un minuto. Tali alternanze vengono ripetute tante volte quanto necessario per eliminare il tumore.

La durata della procedura dipende dalla dimensione dei nodi e dal loro numero.

La procedura è lunga, ma indolore. Una donna può solo sentire il calore del basso ventre e leggere sensazioni di trazione. Se il disagio si sente peggiore e inizia a disturbare il paziente, può premere il pulsante e la procedura verrà immediatamente interrotta. Il medico che supervisiona il processo può periodicamente parlare con il paziente e chiedere come si sente. Una donna può semplicemente rilassarsi durante la procedura, leggere una rivista o un libro (formato non elettronico).

formazione

Prima dell'ablazione FUS, è necessario seguire una dieta non complicata - tutto il cibo consumato non dovrebbe contribuire alla formazione di gas nell'intestino. Non ci dovrebbero essere restrizioni sul bere. Per la pelle sull'addome più strettamente contattato con uno speciale apparecchio per cuscino, si raccomanda di radersi accuratamente. Se una donna prende droghe, la loro cancellazione non è richiesta, poiché non possono assolutamente influenzare la qualità della procedura.

Prima della procedura è necessario assicurarsi che non ci sia una gravidanza.

Se ci sono cicatrici e cicatrici sul corpo della donna nell'area di impatto, dovresti avvisare il medico in anticipo.

Quali sono le controindicazioni

Come con qualsiasi altro metodo di trattamento, l'ablazione FUS ha controindicazioni:

    • l'istruzione ha una gamba;
    • nodi più di 5 pezzi;
    • area troppo grande del tumore;
    • mioma intramurale - la formazione si trova in profondità nei tessuti;
    • il peso del paziente è superiore a 110 kg e la circonferenza della vita supera i 110 cm;
    • la presenza di aderenze nella zona pelvica;
    • patologia cardiovascolare;
    • la presenza di un pacemaker, dispositivo intrauterino, protesi metalliche o dispositivi magnetici;
    • il paziente soffre di attacchi di panico o di claustrofobia;
    • nodi troppo piccoli - meno di un centimetro e mezzo;
    • la gravidanza.

Trattamento dei fibromi uterini mediante ablazione FUS (ultrasuoni focalizzati)

Per molto tempo, la terapia ormonale è stata considerata il miglior trattamento per i fibromi uterini. Ma a causa degli effetti collaterali, non poteva essere usato continuamente e non era possibile eliminare completamente la crescita del tumore.

Ad oggi, esiste una procedura che aiuta ad eliminare il problema, senza ricorrere all'uso di farmaci o interventi chirurgici.

Cos'è l'ablazione FUS

L'ecografia focalizzata è un metodo utilizzato per rimuovere i nodi formati nell'utero senza effettuare incisioni e senza ricorrere all'anestesia. I fibromi vengono distrutti dall'azione delle onde che attraversano la pelle e i muscoli direttamente verso il sito della malattia, senza alterare i tessuti sani. Questo metodo è una buona alternativa alle operazioni tradizionali.

Un fascio ultrasonico puntato evapora le cellule danneggiate per una piccola quantità di tempo, riscaldandole alla temperatura alla quale iniziano a rompersi. Dopo di ciò, muore il frammento necessario del nodo. Quindi, con ripetute ripetizioni della stessa azione, tutti i tumori vengono rimossi.

L'ablazione con fusibile viene eseguita sotto il controllo di una risonanza magnetica per mantenere il grado richiesto di calore e precisione delle prestazioni.

La procedura viene eseguita con lo sviluppo di fibroidi sintomatici, cioè quando il decorso della malattia causa molti disturbi che riducono significativamente il tenore di vita della donna. Il trattamento è prescritto in presenza delle seguenti patologie:

  1. Mestruazioni abbondanti, che dura più di sette giorni. Questa condizione può portare allo sviluppo di anemia e, quindi, a una maggiore stanchezza, incapacità a sopportare anche un esercizio debole.
  2. Scariche che appaiono nel mezzo del ciclo e contengono inclusioni di sangue.
  3. Il sito è grande Mette sotto pressione gli organi interni, in particolare, sulla vescica, il che complica il processo di deurinazione. A volte questa situazione può portare a un ritardo nel deflusso del fluido dai reni e al verificarsi di pielonefrite.
  4. Fibromioma che si sviluppa nella parete dell'utero, situato dietro. Aumentando di dimensioni, il tumore comprimerà l'intestino, che può causare dolore al retto o complicare il processo di defecazione, cioè provocare stitichezza.

L'inizio dei fibromi è asintomatico. Viene scoperto casualmente quando viene eseguita una ecografia degli organi pelvici.

Gli extra

Poiché questo metodo non è invasivo, non ha tutte le complicazioni tipiche del trattamento chirurgico, ovvero l'ostruzione intestinale, l'infiammazione o le aderenze non si sviluppano, non ci sarà alcuna perdita di sangue. Inoltre, tra i vantaggi della procedura, si noti quanto segue:

  1. Dopo aver eseguito questo metodo di trattamento, rimane la possibilità di parto.
  2. Non ci saranno cicatrici.
  3. Le fibre muscolari sane non saranno influenzate.
  4. Non c'è bisogno di usare l'anestesia.
  5. È possibile agire contemporaneamente su più nodi uterini.
  6. La dimensione dei fibromi non influisce sul processo di trattamento ad ultrasuoni.
  7. Nessun grave effetto collaterale.

Con lo sviluppo di recidive, è raccomandata la ripetizione della manipolazione, sebbene il rischio di fibromi dopo l'ablazione con FUZ sia solo del 10%.

cons

L'uso di ultrasuoni focalizzati presenta i seguenti svantaggi:

  1. La durata della procedura è in media fino a sei ore.
  2. Esiste il rischio di riapparire i nodi. Ciò è dovuto al fatto che potrebbero rimanere aree intatte di tessuto danneggiato.
  3. Alto costo
  4. Non ci sono abbastanza specialisti qualificati. Poiché questo è un nuovo metodo per la Russia, ci vuole tempo per dominarlo.
  5. Dipendenza del risultato raggiunto sul tipo di struttura educativa.

Controindicazioni per l'esecuzione dell'ablazione FUS

La procedura non è raccomandata per le donne che sono protette da un dispositivo intrauterino che ha un gran numero di cicatrici sulla parete anteriore del peritoneo che compaiono dopo la procedura di liposuzione nell'addome. Se il fibroma si trova vicino all'osso sacro, in questo caso c'è il rischio di lesioni al nervo sciatico. Tra le altre controindicazioni si noti quanto segue:

  1. Peso superiore a 100 kg.
  2. La presenza di un pacemaker o di protesi metalliche.
  3. Tumori maligni situati sui genitali.
  4. Il processo infiammatorio che si verifica nell'utero, complicato dalla febbre.
  5. Forma pesante di claustrofobia.
  6. Esacerbazione di malattie croniche del fegato e dei reni.
  7. Gravidanza.
  8. La presenza di irregolarità nel sistema cardiovascolare.
  9. Intolleranza individuale agli agenti di contrasto.
  10. Età inferiore ai 18 anni.
  11. Più di cinque neoplasie.

I nodi di ablazione FUS con una struttura eterogenea, con diverse partizioni con aree di calcificazioni, sono scarsamente suscettibili. Riflettono i raggi e quando riscaldati possono ridistribuire l'energia ai tessuti circostanti, che causano il loro danno.

Quale medico esegue l'ablazione FUS e dove

Questa procedura viene eseguita solo in una clinica specializzata situata nelle principali città della Russia, dove sono disponibili tutte le attrezzature necessarie e il medico è un chirurgo endovascolare o un FUS-MRI specializzato, che ha una sufficiente conoscenza.

Inoltre, l'ablazione FEA viene effettuata in istituti medici stranieri, ad esempio in Turchia, negli Stati Uniti o in Israele, dove questo metodo è stato utilizzato da molto tempo e i medici hanno esperienza nella conduzione di tali operazioni. Nei paesi della CSI, l'uso del trattamento con ultrasuoni focalizzati non è popolare.

Il costo della procedura dipenderà dalla clinica in cui viene effettuato il trattamento, nonché dalle caratteristiche del decorso della malattia. I prezzi approssimativi devono essere controllati con gli specialisti dell'istituto, poiché il costo può variare tra 55 e 100 mila rubli. Per ridurre i costi, tutti gli esami preliminari possono essere effettuati gratuitamente presso la clinica prenatale in cui vivi.

Il trattamento nelle cliniche in Europa è molto più costoso, ma comporta la gestione del paziente in tutte le fasi dell'esame e della terapia, oltre a un maggiore livello di servizio. Se il paziente non parla una lingua straniera, riceverà un interprete.

formazione

L'ablazione FUS richiede un attento esame da parte di specialisti, oltre a:

  1. Passare un esame generale da un ginecologo. Per confermare la diagnosi ed eliminare l'errore, il medico deve prima raccogliere tutte le informazioni sul decorso della malattia, condurre un esame sulla sedia. Se necessario, verrà prescritta una ecografia degli organi pelvici.
  2. Specificare la dimensione dei fibromi e la sua posizione rispetto ad altri organi. Per fare ciò, si consiglia di eseguire una tomografia, e verrà valutato anche il tipo di nodo e il modo in cui è curabile con questo metodo.

L'effetto dell'esposizione dipende dalla struttura del sito e dalla sua capacità di assorbire energia. Su questa base, tutti i tumori sono suddivisi in diversi tipi:

  1. Oscuro - aree di tessuto che hanno il colore più intenso nelle immagini MRI. Questo colore corrisponde ad una semplice educazione che non ha edema ed è ben suscettibile di ablazione con FUS. Per la loro rimozione, vengono utilizzati un piccolo numero di impatti e un basso livello di potenza d'onda.
  2. Le isole grigie sono caratterizzate da edema stromale e sono meno sensibili al trattamento. Sarà effettuato in più fasi: prima asciugatura, poi evaporazione.
  3. Bianco - aree iperintense, per nulla suscettibili alla terapia a causa della scarsa capacità di assorbire energia.

Dopo un esame approfondito, i medici dovranno scegliere quale tipo di ablazione a ultrasuoni deve essere applicato in ogni caso particolare.

Oltre a consultare un ginecologo, prima dell'ospedalizzazione, è necessario valutare le condizioni generali dell'organismo, cioè superare i test per le infezioni, il tipo di sangue e il livello di coagulazione del sangue, e anche effettuare un test di gravidanza, poiché tale preclusione impedisce il trattamento.

Come condurre un'ablazione FUS, la durata della procedura

Il processo di esposizione agli ultrasuoni non richiede un'attenta preparazione ed è il seguente:

  1. Il pasto e l'assunzione di liquidi sono possibili il giorno dell'incontro.
  2. Prima dell'inizio della manipolazione, un catetere viene inserito nella vena per la somministrazione di soluzioni medicinali.
  3. Speciali calze a compressione dovrebbero essere indossate sui piedi.
  4. Il paziente viene posto in una camera di risonanza magnetica e posto a pancia in giù su un cuscino pieno di gel.
  5. Ti danno un pulsante in mano, con l'aiuto del quale puoi informare il personale della clinica sugli inconvenienti o interrompere il processo per regolare il potere dell'impatto.

La durata della procedura dipende dalla quantità di istruzione e dal numero di nodi.

Cosa prova una donna durante l'ablazione con FUZ

Di solito, le manipolazioni sono indolori. Il paziente è supervisionato da un anestesista che controlla tutti i segni vitali.

A volte possono verificarsi i seguenti sintomi:

  1. Calore eccessivo, persino bruciore.
  2. Tirando il dolore nell'addome.
  3. Sensazioni spiacevoli nel sacro, rinunciando.

Dopo la fine della terapia a ultrasuoni, è richiesto un esame di controllo con una risonanza magnetica. Poi la donna viene mandata in reparto, dove rimane ancora qualche ora, fino a quando l'effetto dei sedativi somministrati a lei è finito.

Effetti collaterali

Se la procedura è stata eseguita correttamente, non ci dovrebbero essere complicazioni, anche se a volte possono verificarsi lievi ustioni termiche nel sito dell'ablazione a ultrasuoni e la loro ulteriore infiammazione.

Forse un leggero aumento della temperatura corporea. A volte ci sono periodi abbondanti e prolungati.

In rari casi, gli organi vicini, come l'intestino, sono influenzati dalla radiazione termica.

recupero

Poiché questo metodo di esame è indolore, non richiede una riabilitazione a lungo termine.

Dopo la manipolazione, è richiesta una scansione MRI, che si consiglia di eseguire in tre mesi, sei e poi in un anno.

Le donne dovrebbero ricordare che entro 60 giorni c'è un'alta probabilità di gravidanza, che è estremamente pericolosa in questa situazione. In questo caso, dovrebbe essere attentamente protetto.

Recensioni di donne su fibromi uterini di ablazione FUS

È stata trattata con pillole ormonali prescritte da un ginecologo. L'effetto è zero, perché i nodi continuavano ancora a crescere. Avevo una terribile paura di fare la solita operazione, e difficilmente posso sopportare l'anestesia. Quando ho saputo cosa stavano facendo senza tagli e anestesia, ho deciso di eseguire la procedura. È stato lungo, ma come risultato, tutto rimosso con successo.

Marina, 28 anni

Fatto un ablazione FUS e pentito. Alcuni mesi dopo il tumore riapparve. Naturalmente, sono stato avvertito che questo potrebbe essere, ma ancora offensivo. Sono stati spesi così tanti soldi, e di nuovo qui per ricominciare.

Oksana, 44 anni

Quando mi è stato diagnosticato un fibromioma, era già cresciuto a dimensioni enormi. Non c'era scelta - è stato rimosso per evaporazione. Sono stato contento Lo stesso giorno è tornato a casa. Fin qui, tutto bene.

Larisa, 35 anni

conclusione

L'ablazione con FUS è un'opportunità per le donne che sognano di avere un bambino dopo aver rimosso i nodi uterini. Il metodo delicato consente di eliminare il tumore in modo delicato e indolore, mantenendo l'opportunità di rimanere incinta e di fare un bambino sano.

La cosa principale è non dimenticare di essere esaminato da un ginecologo in tempo per escludere la ricorrenza della malattia.

Fibromi uterini, dove è meglio operare (OMM o regionale) e quanto

"L'embolizzazione delle arterie uterine è una procedura durante la quale gli emboli vengono introdotti nel lume dei vasi che forniscono il nodo.Piccole particelle bloccano il flusso sanguigno.) Di conseguenza, la nutrizione del nodo è compromessa e diminuisce di dimensioni. Naturalmente, questa procedura è meno traumatica della rimozione.

Ma ha anche diverse spiacevoli conseguenze, ad esempio, un forte dolore dopo l'intervento. A causa di disturbi circolatori, la donna avverte spasmi nell'addome inferiore, nausea e febbre possono verificarsi a causa di intossicazione generale del corpo.

Frequenti complicanze dell'EMA sono gli ematomi nel sito di iniezione e il ripristino dell'afflusso di sangue al nodo qualche tempo dopo l'embolizzazione.

Inoltre, l'EMA richiede una precisione speciale dal medico, perché se gli emboli vengono inseriti nei vasi sbagliati, l'apporto di sangue ai tessuti sani dell'utero verrà interrotto, il che influenzerà negativamente le condizioni dell'organo. Il nodo dopo la procedura è ridotto, ma non scompare, viene semplicemente sostituito da fibre di tessuto connettivo. Pertanto, l'EMA riduce la probabilità di gravidanza, specialmente se la procedura è accompagnata dallo sviluppo di complicanze.

Embolizzazione dell'arteria uterina
L'ablazione con FUS è l'effetto sul tessuto fibroso mediante ultrasuoni focalizzati sotto controllo MRI. Le onde ultrasoniche distruggono il tessuto tumorale, causando la sua necrosi, a causa del riscaldamento locale nell'area del nodo.

Complicazioni di ablazione FUS sono dovute al fatto che le onde ultrasoniche passano attraverso la parete addominale e tutti gli organi del bacino, quindi il minimo errore nella messa a fuoco porta a una bruciatura della pelle addominale o danni all'intestino.
La prevalenza di tali complicanze non è così piccola - è circa il 2% percento. Inoltre, l'impatto sui nervi sciatico con lo sviluppo della nevralgia non è escluso. L'ablazione del fusibile porta anche a un trauma ai tessuti dell'utero. "

MIOMA - DAI REATI, CISTI - DAL REVIVAL
La causa di molti problemi ginecologici può essere una forte esperienza. Spesso appare nelle donne che si prendono cura dei loro figli adulti. Cosa fare Smetti di interpretare il ruolo di "madre che allatta". Infine, togliti dal seno dei tuoi figli adulti e divertiti. La salute del seno dipende direttamente dal livello personale di felicità. Pertanto, metti i tuoi desideri in primo luogo. Non ritardare nulla per domani.
Il giorno più importante della tua vita è oggi.

Endometriosi. Questa malattia si sviluppa nelle donne che non sanno gioire e sono inclini al panico mitezza. La sensazione di disperazione della vita e, di conseguenza, l'indifferenza verso se stessi e la propria salute provocano l'endometriosi.

Cosa fare Vivi con la sensazione che tutta la sofferenza sia lasciata indietro. Ogni giorno, inizia con pensieri di felicità che hai già ora.

Fibromi uterini. Ciò si traduce in rimostranze a lungo termine contro i loro cari, una tendenza al cattivo umore e alla depressione. Un tale stato di depressione mentale del metabolismo e porta a cambiamenti nei livelli ormonali.

Cosa fare Perdona tutti quelli che ti hanno offeso. Smetti di cercare difetti nelle persone. Guardali per dignità. Dì onestamente a te stesso: "Nessuno mi ha promesso il paradiso in terra". Non fare reclami ai propri cari e agli estranei. Qualsiasi attività che sia piacevole, persino il budino fatto in casa, salva dalla depressione.

Cisti ovarica Appare da paure eccessive. Il più comune di loro è "non mi amano". La gelosia, la paura della solitudine, il desiderio di risolvere costantemente le cose con le persone - è anche la causa della comparsa di questa malattia.

Cosa fare Renditi conto che la maggior parte delle paure fin dall'infanzia, e hai solo bisogno di crescere. Prima di tutto, diventa necessario per te stesso. Dopotutto, se vivi, significa che Dio ti ama. Quali buone cose puoi fare in risposta al suo amore? Rafforza la fede in te stesso.

Erosione della cervice. Di norma, questo è il risultato del risentimento verso gli uomini vicini: marito, padre o fratello. Aspettative esagerate e richieste: "deve", "deve", l'incapacità di venire a patti con i problemi che sono sorti "per colpa" degli uomini.

Cosa fare Abbassa la barra delle tue aspettative e smetti di risparmiare rancore. Nel complesso, nessuno deve nulla a nessuno. Se questo è accettato, la vita cambierà in meglio. E un'altra cosa: cerca le cause delle liti e delle differenze in te stesso. Dopo tutto, una donna all'80% determina il destino di un uomo: la sua salute, l'aspettativa di vita. E solo per il 20% lo fa lui stesso in virtù della sua educazione, dei suoi dati fisici e della sua ereditarietà.

Candidiasi o mughetto. Sorge a causa del costante desiderio di controllare la situazione e le azioni delle persone, grazie alla fiducia che solo tu (con la tua esperienza) puoi far fronte alla situazione.

Cosa fare Consenti ai tuoi cari di vivere secondo le proprie regole. Impara a rispettare le azioni degli altri. Proteggendo da eventuali errori del più vicino, ti trovi sulla loro strada. Sii paziente.

Menopausa severa. Così avviene in donne che sono insoddisfatte della propria vita, con un complesso di inferiorità, la fatica accumulata negli anni e l'abitudine di trascurare i propri interessi.

Cosa fare Prendi la tua età come un tempo di saggezza.
Impara a goderti ogni momento della vita. Trova amici intimi e invidi amici, fai buone azioni insieme e assicurati di comunicare con i giovani. Bene, se hai dei nipoti. Hanno il loro ritmo di vita, ma hanno bisogno di te e hai bisogno della loro energia. Stabilisci nuovi obiettivi, trova un nuovo significato di vita. Non perdere tempo, inizia a creare. Crea nuove ricette di piatti, crea versi. Sintonizzati per la longevità.

Fuz-ablazione di fibromi uterini

Negli ultimi anni, la medicina ha cercato di utilizzare sempre più progressi tecnologici per la diagnosi e il trattamento delle malattie nella fase iniziale, uno dei quali è un metodo come l'ablazione FUS dei fibroidi. Questo metodo di trattamento dei fibromi uterini utilizza onde ultrasoniche, il cui controllo avviene utilizzando la risonanza magnetica.

Cos'è l'ablazione FUS?

Il metodo di ablazione FUS consente di eliminare l'ospite del mioma in modo non invasivo che utilizza ultrasuoni per evaporare il tessuto. Il metodo non proibisce tali procedure a coloro che hanno bisogno di un'isterectomia. Una caratteristica del processo miomato è il carattere multiplo dei noduli, alcuni dei quali sono così piccoli che non vengono rilevati dalla palpazione e rimangono invisibili se esaminati dagli ultrasuoni. Di conseguenza, la malattia continua a svilupparsi e i tumori raggiungono dimensioni piuttosto grandi. L'unico modo usato in questi casi era, fino a poco tempo fa, un'operazione chirurgica, il cui periodo postoperatorio era minacciato da molte complicazioni. Ora, con l'aiuto dell'ablazione FUS non invasiva, è stato possibile eliminare il tumore ed evitare complicazioni con l'apparecchiatura MRI.

L'essenza del metodo risiede nell'effetto dell'energia ultrasonica e si concentra su un'area specifica all'interno del corpo. I tessuti interessati sono sotto l'azione del raggio solo per pochi secondi, che in questo breve periodo di tempo ha il tempo di riscaldare l'area trattata alla temperatura distruggendola (fino a 85 gradi), senza alterare o danneggiare gli altri tessuti circostanti. Con impatti ripetuti, elaborando sequenzialmente piccoli frammenti di fibromi, essi vengono raggiunti con la loro distruzione e si estinguono senza penetrazione con l'aiuto di tagli.

L'unicità della tecnologia ci consente di determinare con precisione dove è stato formato il nodo del mioma, la sua posizione sul corpo dell'utero e la relazione con altri organi vicini. Tale controllo sulla procedura è possibile a causa dell'uso della risonanza magnetica con tracciamento dei tomogrammi prodotti in tre proiezioni. Inoltre, la temperatura nel posto immediato del raggio e nei tessuti circostanti viene costantemente monitorata. Il risultato del trattamento può essere valutato immediatamente dopo la procedura.

La sicurezza del metodo è garantita con l'ausilio di apparecchiature verificate, che vengono controllate e regolate prima di ogni utilizzo. Prima della procedura, il medico con l'aiuto della risonanza magnetica esegue la scansione delle aree da trattare, quindi le immette nel computer e negli organi vicini che non devono essere interessati. Già sulla base dei valori stabiliti, viene elaborato un programma di trattamento informatico, che è efficiente e garantisce la sicurezza.

L'uso della procedura, tuttavia, richiede un approccio competente e una valutazione delle possibilità di trattamento disponibili:

  1. È necessario sottoporsi ad un esame ginecologico dettagliato e ad un esame completo con conferma di una diagnosi preliminare ed esclusione di altre anomalie patologiche esistenti.
  2. Per effettuare una valutazione accurata delle dimensioni, posizione dell'utero e dei nodi miomatoidi utilizzando la risonanza magnetica degli organi pelvici.
  3. Sulla base dei dati ottenuti, viene determinato uno dei metodi di ablazione FUZ, adatto in un caso particolare.

Dove e da chi?

La procedura è stata padroneggiata e utilizzata da numerose cliniche con attrezzature moderne che forniscono servizi medici per la popolazione. Tuttavia, l'ablazione FUS rimane un metodo piuttosto costoso finora, e non tutti possono permettersi tale trattamento.

Per condurre l'ablazione FUS, una donna si rivolge a una delle cliniche mediche private, dove ci sono specialisti esperti e attrezzature per la procedura. La necessità di ricovero è determinata individualmente, tenendo conto della natura dei fibromi e per un periodo non superiore a due giorni. Se lo stato del tumore non presenta rischi per la salute, allora una degenza ospedaliera dopo il trattamento non è richiesta.

Vantaggi e svantaggi del metodo

Tra i vari metodi di trattamento dei fibromi, il metodo che utilizza l'ablazione FUS presenta diversi vantaggi:

  1. Non ha bisogno di tagli e forature.
  2. Ti permette di mantenere l'intero processo sotto costante osservazione, monitorando il trattamento con l'uso della risonanza magnetica.
  3. Dopo la fine della procedura, non vi è alcuna ferita o sutura al posto dei fibromi, che riduce la possibilità di complicanze.
  4. Ben tollerato e non causa disagio.
  5. Non causa perdite di sangue.
  6. Non ha bisogno di anestesia, dal momento che il processo di trattamento è indolore.
  7. L'esposizione può diffondersi a diversi nodi di mioma allo stesso tempo.
  8. Raramente ricade.
  9. Le manipolazioni vengono eseguite con la piena consapevolezza del paziente.

Lo svantaggio del trattamento è che alcuni nodi sono difficili da sottoporre a ablazione FUS, e soprattutto questi sono fibromi con eterogeneità della struttura, un gran numero di partizioni o tumori che hanno aree con perfusione debole nei nodi stessi e hanno riflessioni calcifiche sui nodi.

Raramente, ma ci sono ancora alcune complicazioni dopo l'applicazione della procedura, come ad esempio:

  • un breve aumento di temperatura;
  • lieve arrossamento della pelle nel sito di trattamento sotto forma di ustioni;
  • manifestazione di dispepsia;
  • la comparsa di disagio e dolore dall'effetto del calore sulle terminazioni nervose, che si sente nella regione del sacro, nella parte bassa della schiena.

Il lato negativo della procedura è completato dalla sua durata, dalla capacità di salvare i frammenti grezzi, dalla dipendenza del risultato del trattamento dalla struttura del nodo e dal suo alto prezzo.

Controindicazioni

Anche un metodo così efficace come l'ablazione FUS ha diverse controindicazioni, quindi a volte questa procedura non può essere utilizzata. Non si applica:

  • se il mioma era formato sulla gamba;
  • un gran numero di nodi;
  • vasta area di lesione;
  • formazione profonda di fibromi;
  • peso superiore a 110 kg e una vita ampia;
  • processi adesivi nel bacino;
  • problemi nel sistema cardiovascolare e addominoplastica esistente in passato;
  • la presenza di un IUD, vari impianti metallici o un pacemaker;
  • dipendenza da attacchi di panico e claustrofobia presenti;
  • la gravidanza;
  • nodi troppo piccoli non inferiori a 1,5 cm.

formazione

Prima della procedura, è necessario sottoporsi a una preparazione preoperatoria, da cui dipende l'efficacia del risultato. Viene effettuato un esame approfondito per determinare la posizione esatta del fibroma, la sua natura, dimensione e numero di nodi. La distanza esatta dal tumore al sacro è sicuramente misurata, poiché se il fibroma è troppo vicino (meno di quattro centimetri), è possibile danneggiare i nervi sciatico durante il trattamento.

Il metodo non viene utilizzato se il fibroma è approfondito dalla parete addominale di oltre 10 cm e con le sue dimensioni superiori a 500 cm 3.

Il giorno della procedura, puoi mangiare e bere, tuttavia è meglio astenersi dal cibo che aumenta la formazione di gas. Sicuramente i soliti test sono fatti e la diagnostica hardware viene eseguita. Viene preparata anche l'area di trattamento, per la quale la pelle è sollevata dalla vegetazione, se presente, al fine di prevenire le ustioni.

Come va?

La procedura viene eseguita come segue:

  1. Le onde ultrasoniche vengono inviate al tumore, gli impulsi passano attraverso i tessuti senza danneggiarli, ma dopo aver superato il tumore in un certo punto, lo riscaldano e causano la sua morte. L'esposizione continua per 30 secondi.
  2. L'area elaborata viene scansionata su un tomografo, dove uno specialista può valutare il risultato da un'immagine tridimensionale.
  3. L'area trattata viene raffreddata per un minuto.

L'intera operazione dura da due a sei ore, la durata dipende dalle dimensioni dell'istruzione del mioma e dalle condizioni generali del paziente. La donna è nell'apparecchio per la risonanza magnetica che giace sul suo stomaco.

Spesso, molte persone sentono calore nella posizione dell'utero e piccole manifestazioni di trazione, come prima dell'inizio delle mestruazioni, se è spiacevole, e il paziente vuole interrompere il trattamento, quindi può usare il pulsante che tiene in mano. Alla fine del processo di trattamento, viene eseguita una scansione di controllo utilizzando un agente di contrasto in grado di valutare il risultato primario all'interno del sito.

recupero

Il recupero dall'ablazione FUB di solito non è richiesto, il giorno successivo, dopo una breve pausa, il paziente può svolgere le sue normali attività e persino andare al lavoro. Se le condizioni di salute della donna lo consentono, la procedura può essere eseguita su base ambulatoriale e il paziente dopo il trattamento può passare la notte a casa. Per tutto questo tempo, ci sarà una graduale distruzione dei nodi del mioma trattati, che inizieranno immediatamente dopo la procedura.

Dopo sei mesi, il paziente è sottoposto a monitoraggio dello stato del tumore, l'esame conferma che nella stragrande maggioranza dei casi come risultato della procedura, i nodi fibroma sono diminuiti molte volte o completamente scomparsi.

Costo medio

Oggi, il prezzo medio di questa procedura unica ed efficace rimane piuttosto elevato e varia da 45 a 115 mila rubli. La determinazione finale del costo dipende da molti fattori, come l'area da trattare, il grado di danno, lo stato dell'istituto medico e le qualifiche del personale medico.

Nonostante il prezzo elevato, la procedura è molto popolare nei pazienti con mioma, in quanto è un'alternativa molto efficace alla rimozione rapida dei nodi del mioma. Inoltre, è considerato meno traumatico, non usando tagli, non applicando l'anestesia sotto forma di anestesia, non richiedendo un lungo periodo di recupero. Sulla base di tutti gli aspetti positivi dell'ablazione FUS sta diventando sempre più popolare.

Recensioni

I pazienti non trascurano questa nuova procedura e condividono attivamente le loro impressioni, anche se ora ci sono più domande che risposte sulla condotta di ablazione FUS. Gli esperti considerano questa procedura anche il metodo più sicuro di trattamento dei fibromi, poiché altri metodi sotto forma di laparotomia non sono adatti a tutti e l'esecuzione della chirurgia addominale richiede un lungo periodo di riabilitazione ed è piena di complicanze.

xenia:

All'età di 41 anni, mi è stato diagnosticato il mioma, e non solo uno, ma consisteva in tre noduli piuttosto grandi. È stata fatta una proposta per rimuovere l'intero utero, poiché l'età è già di due bambini, non c'è ancora bisogno di partorire. Naturalmente, una proposta del genere non sarebbe stata gradita a nessuno, e io ero sconvolto, ma ho imparato a conoscere un nuovo metodo per far evaporare il nodo del mioma usando gli ultrasuoni. Abbiamo teso, raccolto la quantità necessaria, i parenti aiutati e sottoposti a ablazione FUZ, questo è il metodo. Dopo la procedura, i miei fibromi sono diminuiti significativamente, due nodi non sono stati rilevati e uno è diventato meno di sette millimetri. Sono molto contento di non essere stato d'accordo nel condurre un'isterectomia.

Oles:

Alla successiva visita medica nell'ufficio del ginecologo, ho scoperto che avevo fibromi e che avevo già aumentato a 4,0 cm. Perché non avevo indovinato prima, perché c'era dolore e perdita di sangue durante le mestruazioni, l'emoglobina è sempre bassa, in generale tutti i segni erano lì. Ci siamo consultati con la famiglia, con il medico e abbiamo deciso di condurre l'ablazione con FUZ. Mi ha colpito il fatto che, sebbene la procedura sia durata parecchie ore, non ho sentito alcun dolore, mi sono sdraiata e mi sono addormentata. La sera arrivò mio marito e io ero a casa, anche il ricovero non era richiesto. Dopo sei mesi il mioma non è stato trovato affatto.