Adenoma epatico, come si sviluppa, quali metodi di trattamento vengono utilizzati, quando è necessaria la rimozione?

L'adenoma epatico è un tumore benigno che può degenerare in cancro. È un tumore insidioso, che si sviluppa in modo asintomatico e progredisce rapidamente a lungo. Pertanto, si trova spesso nelle fasi successive, quando si sviluppano gravi sintomi e complicanze.

Adenoma epatico, cos'è questo tumore?

L'adenoma epatico è un tumore formato da tessuto epiteliale e ha un decorso benigno. A differenza degli adenomi di altre localizzazioni, i tumori del fegato sono più grandi e possono crescere fino a 20 o più centimetri.

I piccoli adenomi rinasero in cancro in non più del 10% dei pazienti. Ma se il paziente ha altre patologie epatiche, il tumore sta crescendo rapidamente o c'è il cancro di altri organi, allora la probabilità di sviluppare un cancro al fegato è molto più alta.

L'adenoma epatico è in grado di esplodere nella cavità addominale, causando sanguinamento, dolore acuto, peritonite. La probabilità di una rottura di un tumore è del 30%, di cui il 7-9% è fatale a causa di una richiesta di aiuto ritardata.

Tipi di adenoma epatico

Un adenoma si forma più spesso nel fegato, ma se si formano più formazioni, viene diagnosticata l'adenomatosi multipla. L'adenoma epatico è diviso in tipi, in base a quali cellule hanno dato origine alla crescita del tumore.

Tipi di adenoma:

  1. Colangioadenoma - formato dal tessuto epiteliale dei dotti biliari.
  2. Il cistoadenoma è un tipo di colangioadenoma, che è un tumore all'interno del quale sono presenti le particelle di colesterolo e di bilirubina.
  3. Adenoma epatico epatocellulare (epatoma) - è formato da epatociti.
  4. Epatocangioma - adenoma di origine mista, formato da epatociti e tessuto del dotto biliare.
  5. Trabecolare - formato da fasci di fegato, alternati a epatociti sani.
  6. L'adenoma tubulare si forma anche da raggi epatici, ma le loro lacune sono piene di bile stagnante.
  7. L'adenoma epatico epatocellulare ha la prognosi più favorevole, ma il colangioadenoma e il cistoadenoma sono i più suscettibili alla degenerazione maligna. A seconda del tipo di adenoma, vengono determinati il ​​rischio di formazione del cancro e la necessità di un intervento chirurgico.

cause di

La patogenesi e le cause di adenoma epatico sono sconosciute.

Gli specialisti sono stati in grado di identificare i principali fattori provocatori che hanno portato alla divisione impropria di varie cellule del fegato:

  1. Uso a lungo termine di farmaci ormonali. La formazione di un tumore al fegato nelle donne è influenzata da contraccettivi orali, negli uomini da steroidi.
  2. Gli effetti negativi dell'ambiente, inclusa la radiazione, provocano lo sviluppo di neoplasie in tutto il corpo, incluso nel fegato.
  3. Nutrizione scorretta, consumo di alcol - l'alcol, i cibi grassi e speziati interrompono il funzionamento generale del fegato, che influenza lo sviluppo di varie malattie.
  4. Predisposizione ereditaria - la tendenza a formare tumori può essere trasmessa a livello cellulare da parenti di sangue.
  5. Eventuali lesioni, colpi al fegato, interventi chirurgici possono interrompere la divisione delle cellule epatiche.

La maggiore tendenza allo sviluppo di adenoma epatico nelle donne in età riproduttiva è dovuta a preparazioni ormonali e frequenti cambiamenti nei livelli ormonali. Pertanto, la gravidanza, l'allattamento e la premenopausa sono cause indirette.

Sintomi e manifestazioni

L'adenoma epatico è caratterizzato da un lungo periodo asintomatico. Quando compaiono i primi segni della malattia, assomigliano a un disturbo degli organi del tratto gastrointestinale. Inizialmente, appaiono periodicamente, quindi diventano permanenti e la maggior parte dei pazienti si rivolge al medico quando riduce significativamente la qualità della vita.

I primi sintomi di adenoma epatico:

  • diminuzione dell'appetito;
  • dolore ricorrente nella parte destra;
  • sensazione di nausea, vomito;
  • debolezza, malessere.

Quando l'adenoma aumenta di dimensioni, occupa più spazio nella cavità addominale, inizia a sporgere e diventa evidente anche senza palpazione.

I pazienti con adenoma grande sviluppano i seguenti sintomi:

  • il giallo della pelle e la sclera degli occhi;
  • gonfiore pronunciato degli arti e del viso;
  • segni di intossicazione;
  • aumento della temperatura periodico;
  • eruttazione e bruciore di stomaco dopo aver mangiato;
  • sudorazione eccessiva;
  • accumulo di liquido nella cavità addominale;
  • costante pesantezza nel fegato;
  • gengive sanguinanti;
  • anemia grave;
  • mal di testa;
  • bassa pressione sanguigna.

La maggior parte dei sintomi indica non solo l'adenoma, ma anche altre malattie del fegato. Pertanto, una visita iniziale dal medico può prevenire lo sviluppo di altre malattie e mantenere la salute.

diagnostica

Per diagnosticare l'adenoma del fegato può solo il medico curante sulla base di un esame completo del paziente. A tal fine, vengono condotti una serie di studi di laboratorio e strumentali per determinare le condizioni generali del corpo e rilevare la presenza di una neoplasia.

Il primo esame, che rivela che si è formato un adenoma epatico - un'ecografia, che viene effettuata per determinare cosa ha causato i sintomi.

Ulteriore diagnosi include i seguenti metodi di esame:

  1. Analisi del sangue generale
  2. Analisi biochimiche del sangue.
  3. Lo studio dei marcatori tumorali.
  4. Esame ecografico del fegato e della cavità addominale.
  5. Radiografia.
  6. Elastografia.
  7. ERPHG: lo studio dei dotti biliari.
  8. Biopsia.
  9. Alla RM e alla TC è possibile vedere le condizioni generali del fegato, le sue dimensioni e la sua struttura. Determinato anche l'esatta dimensione, posizione e tipo di tumore, la sua struttura.

Trattamento dell'adenoma epatico

Non viene fornito il trattamento farmacologico dell'adenoma epatico, quindi l'unico modo per sbarazzarsi dei tumori - la chirurgia.

Il metodo di operazione è selezionato in base alla dimensione del tumore:

  1. Rimozione laparoscopica - l'intervento viene eseguito attraverso una piccola incisione nella cavità addominale con adenoma di non più di 8 cm.
  2. Resezione - chirurgia addominale, che comporta la rimozione di tumori, insieme a parte del corpo. La resezione è giustificata per grandi dimensioni di adenoma, lesioni dei dotti biliari e vasi, e alto rischio di malignità.

Un'operazione pianificata per rimuovere l'adenoma epatico viene eseguita in anestesia generale, dopo un esame completo del paziente. Ma, se il tumore si rompe o, rapidamente progredendo, stringe i dotti biliari, condurre un intervento chirurgico d'urgenza.

Devo rimuovere l'adenoma del fegato e quali possono essere gli effetti del trattamento chirurgico?

Un piccolo adenoma epatico situato nel parenchima dell'organo non richiede la rimozione, ma deve sempre essere sotto la supervisione di un medico. Una volta ogni 3-6 mesi, il paziente deve sottoporsi a esami ecografici e del sangue e, se il tumore non cresce, l'operazione non è necessaria. Se necessario, si raccomanda al paziente di interrompere l'assunzione di farmaci ormonali - steroidi e contraccettivi orali, nonché prodotti contenenti fenobarbital.

L'adenoma epatico deve essere rimosso nei seguenti casi:

  • un grande tumore;
  • rapida progressione delle dimensioni;
  • ci sono segni di malignità (invasione della capsula, germinazione nei vasi sanguigni);
  • la presenza di cellule atipiche per istologia;
  • rapida crescita della bilirubina;
  • la presenza di emorragie e necrosi;
  • sensazione di malessere del paziente

Se una donna con adenoma sta pianificando una gravidanza, allora la chirurgia diventa una necessità. Sotto l'influenza degli ormoni prodotti durante la gravidanza, l'adenoma può aumentare significativamente nelle dimensioni, rompere e causare necrosi.

Complicazioni possono verificarsi dopo l'intervento chirurgico:

  • sanguinamento;
  • l'aggiunta di infezione;
  • ascessi;
  • trombosi;
  • il flusso della bile nella cavità addominale;
  • ostruzione del dotto biliare;
  • disfunzione epatica;
  • coma epatico.

È possibile evitare complicazioni dopo il trattamento chirurgico con una preparazione adeguata per la chirurgia e il rispetto delle regole della profilassi durante il periodo postoperatorio.

Riabilitazione e cura postoperatoria dopo la rimozione di adenoma epatico

La cura del paziente postoperatoria di alta qualità consente di recuperare rapidamente ed evitare complicazioni. Per prevenire l'adesione dell'infezione, al paziente viene prescritto l'uso di antibiotici ad ampio spettro. L'area della sutura dovrebbe essere esaminata giornalmente da un medico, trattata con antisettici e coperta con una medicazione fresca.

Quando viene rimosso l'adenoma, al paziente viene prescritta la dieta n. 5, che implica l'esclusione di cibi grassi, fritti, in scatola e in salamoia. Il cibo dovrebbe essere frazionario e contenere grandi quantità di proteine ​​e fibre.

Già il secondo giorno dopo la rimozione dell'adenoma, il paziente deve osservare l'attività fisica al fine di prevenire la stasi del sangue. Inizialmente, è necessario camminare, dopo aver guarito la sutura, è possibile collegare ginnastica leggera, nuoto e fitness.

prospettiva

L'adenoma epatico ha quasi sempre una prognosi favorevole. Le eccezioni sono tumori in rapida evoluzione, che hanno un alto rischio di rottura, e neoplasie, premendo i dotti biliari. Il trattamento chirurgico tempestivo può migliorare la prognosi eliminando l'adenoma e normalizzando le condizioni del paziente.

Video informativo

Autore: Ivanov Alexander Andreevich, medico di famiglia (terapeuta), revisore medico.

Come viene trattato l'adenoma epatico?

L'adenoma epatico si sviluppa nei vasi e nel tessuto epiteliale. Questo può rappresentare un singolo nodo o un gran numero di sigilli nodulari. Con un significativo accumulo di nodi diagnosticati - "fegato adenomatoz". Il tumore si trova più spesso nel lobo destro del fegato.

L'adenoma epatico è nella capsula. Nei casi avanzati, può raggiungere una dimensione di 19 cm. Il tumore può essere rilevato dalla palpazione.

In questa malattia, è importante determinare il grado di danno e l'attenzione delle strutture del fegato, la natura del processo. Più spesso le donne di 20-40 anni sono ammalate. Secondo studi scientifici, può apparire una neoplasia benigna quando si usano contraccettivi ormonali orali.

La patologia a volte si sviluppa in giovani uomini che hanno assunto steroidi anabolizzanti per lungo tempo (più di due anni). Se qualcuno in famiglia ha avuto una tale malattia, allora il rischio aumenta. La ragione può essere nella dieta sbagliata, l'abuso di cibi grassi e la mancanza di fibre nel corpo. Spesso le condizioni ambientali sfavorevoli diventano anche una delle cause della malattia.

C'è un piccolo rischio di rinascita in un tumore maligno.

Tipi di tumore

Ci sono questi tipi di adenomi epatici:

  • epatoma, tumore benigno delle cellule del fegato;
  • colangioadenoma, tumore benigno dell'epitelio del dotto biliare;
  • cistoadenoma, un tumore maligno riempito con un liquido chiaro.

Un singolo tumore si trova nel fegato sotto forma di un singolo nodulo. Quando adenomatosi tumori multipli.

Anche le neoplasie sono classificate. Tra questi, distinto trabecolare e tubolare. Le trabecole sono formazioni sotto forma di piastre di epatociti. Si trovano caoticamente.

Se ci sono aperture ghiandolari nelle grondaie del fegato con la bile congelata, allora questo è un tumore tubulare.

Nella maggior parte dei casi, questi tipi di tumori sono combinati. Hanno chiare limitazioni da altri tessuti epatici.

Sintomi di malattia

I sintomi spesso espressi potrebbero non essere. L'adenoma epatico è spesso rilevato durante gli esami profilattici. Tuttavia, alcuni segni possono ancora indicare una malattia:

  • le strutture epatiche sono ingrandite;
  • nausea sistematica ed eruttazione dell'aria;
  • pelle pallida o gialla;
  • dolore periodico nella parte destra dell'addome;
  • sudorazione e sete.

Presi insieme, questi sintomi possono essere pericolosi, poiché l'emorragia nella cavità addominale non è esclusa.

Con una rottura improvvisa di adenoma, ci sono casi di morte. I pazienti sperimentano forti capogiri, sete e scurimento degli occhi. Gocce di sangue. In questo caso, il dolore nell'addome è molto forte.

Diagnosi e trattamento di adenoma epatico

Rileva la malattia può essere una macchina ad ultrasuoni, così come l'utilizzo di risonanza magnetica o tomografia computerizzata.

Il paziente deve sottoporsi a un esame a raggi X degli organi addominali. Il medico può prescrivere l'elastografia per esaminare il tessuto epatico, per stabilirne l'elasticità.

Un esame del sangue per i marcatori tumorali, lo studio dei dotti biliari. È importante distinguere l'adenoma epatico da emangioma, una neoplasia vascolare benigna. Il trattamento di queste malattie è diverso.

Dopo la diagnosi, viene eseguita una biopsia delle cellule tumorali. Determina la natura del tumore.

Se l'adenoma epatico è piccolo e non disturba il paziente, allora viene semplicemente osservato. Se il tumore è grande, aggressivo e interferisce con il normale funzionamento del fegato, allora è necessario un intervento chirurgico. Viene eseguito in anestesia generale. Il chirurgo rimuove il tumore e il tessuto sottostante, quindi installa uno scarico. Possibile metodo di operazione laparoscopica.

Succede che quando viene rilevata una malattia al paziente viene offerto di interrompere l'assunzione di ormoni. A poco a poco, tutto torna alla normalità. Deve smettere di fumare e alcol.

L'adenoma epatico non è trattato con alcun farmaco. Il suo sviluppo è osservato ogni 3 mesi. Dopo la diagnosi finale, è necessaria una biopsia delle cellule tumorali, un'analisi che confermi la buona qualità del tumore.

Forse il trattamento dei rimedi popolari adenoma. Ma è necessario consultare un medico. Nella lotta contro il problema dell'utilizzo di ortica, rosa selvatica, la radice del wheatgrass strisciante. A volte aiuta il succo di celidonia. Dovrebbe essere preso almeno due settimane. Viene anche utilizzato un decotto a base di menta, immortelle, achillea, finocchio e assenzio.

Previsioni e conclusioni

La malattia può svilupparsi in modi diversi, quindi è difficile da prevedere. In alcuni casi, l'adenoma epatico procede tranquillamente e per molti anni non infastidisce il paziente. Ma succede che la patologia progredisce, il lavoro di un fegato normale è disturbato.

Il decorso della malattia dipenderà dalla dimensione del tumore, dal grado di danno d'organo e da altri problemi correlati.

La malattia è pericolosa a causa della rottura di una neoplasia e del sanguinamento nella cavità addominale. In questa malattia, la gravidanza è controindicata. Il tumore può anche degenerare in maligno. Secondo le osservazioni, ciò si verifica nel 10% dei casi.

Quindi, in ogni caso, l'adenoma epatico richiede un monitoraggio costante del decorso della malattia e delle condizioni generali del paziente. La moderna diagnostica e nuovi metodi di trattamento aiuteranno nella lotta contro la malattia.

Sintomi e trattamento dell'adenoma epatico

23 febbraio 2017, 18:52 Articolo di esperti: Izvochkova Nina Vladislavovna 0 2.023

Una delle lesioni benigne che si sviluppano nell'area vascolare e sul tessuto epiteliale è un adenoma epatico. Di norma, l'istruzione si trova sul lato destro dell'organo interno. L'adenoma è costituito da epatociti atipici e normali. Se una deviazione non viene rilevata in modo tempestivo, allora l'educazione può raggiungere dimensioni considerevoli. Per lo più soffrono della patologia delle donne di età compresa tra 20 e 40 anni. Negli uomini, gli adenomi del fegato sono diagnosticati quattro volte di meno.

Informazioni generali

L'adenoma epatico è un tumore benigno che si sviluppa nella maggior parte dei casi nel corpo femminile. I medici hanno notato che il processo patologico deriva dall'uso prolungato di contraccettivi, che portano a disturbi ormonali. Spesso, la malattia colpisce gli uomini, soprattutto in giovane età. Ciò è dovuto all'assunzione attiva di steroidi anabolizzanti da parte di ragazzi giovani.

Gli adenomi epatici sono nodi densi, il cui diametro è di 5 centimetri o più. In alcuni casi, l'adenoma è rappresentato da un singolo nodo, ea volte c'è un sigillo, costituito da piccoli noduli. In rari casi, l'adenoma epatico è rinato in un tumore maligno. Provocare un tale processo può richiedere una grande quantità di istruzione o la rapida progressione della malattia.

classificazione

Esistono diversi tipi di adenomi epatici che richiedono un trattamento individuale. Considerando le caratteristiche quantitative, in medicina esiste un singolo adenoma e molteplici formazioni. In quest'ultimo caso, la patologia è chiamata adenomatosi. Distinguere il neoplasma a seconda della struttura e della struttura. Esistono tali tipi di adenomi:

Il tumore trabecolare è così chiamato per il fatto che contiene proteine ​​del fegato, trabecole. L'adenoma tubulare si distingue per la presenza in ogni trabecula dei lumi in cui la bile è stagnante. Nella maggior parte dei casi, ha osservato una combinazione di entrambe le specie. Con questa formazione, appare una capsula, che ha una struttura sciolta. Ma nonostante questo, la formazione è chiaramente limitata dai tessuti adiacenti.

Esiste anche una tale classificazione della patologia, che distingue l'epatoma, il colangioadenoma e il cistoadenoma. Il primo tumore ha una natura benigna ed è formato da cellule epatiche. Questo tipo di malattia è più caratteristico del sesso maschile. Quando il colangioadenoma si verifica un tumore benigno, che consiste di cellule del dotto biliare situate all'interno del fegato. Questa patologia viene diagnosticata, di solito nelle donne. Il cistoadenoma è una formazione maligna che ha l'aspetto di una cavità riempita con un liquido trasparente. La composizione di un tale tumore comprende colesterolo e bilirubina.

Cause di radice

Fino alla fine, i medici non sono riusciti a studiare le fonti che influenzano lo sviluppo della malattia. È noto che nelle donne si verifica un tumore sullo sfondo di frequenti trattamenti ormonali. Spesso le donne che usano regolarmente i contraccettivi ormonali soffrono. I medici hanno notato che non appena la quantità di questi farmaci aumentava, i pazienti con adenoma aumentavano.

L'adenoma epatico non raro si sviluppa a causa di farmaci ormonali.

Contribuire allo sviluppo della patologia negli uomini, di regola, steroidi anabolizzanti.

A volte il fattore ereditario gioca un ruolo nella patologia. Una persona che ha un adenoma epatico nella sua famiglia è a rischio di contrarre la malattia. Spesso, la patologia è associata alla malnutrizione. Le persone che consumano quantità eccessive di cibi grassi, mentre c'è una mancanza di fibre nel corpo, sono più suscettibili alla patologia. La situazione ambientale avversa nella regione di residenza può influenzare la malattia.

sintomi

Nella maggior parte dei casi, i sintomi dell'adenoma epatico non si manifestano e la malattia procede in forma latente. Il quadro clinico inizia ad apparire con tumori di grandi dimensioni o con la loro crescita attiva. Ciò è dovuto al fatto che il tumore esercita pressione sul fegato, sulle vie biliari e sugli organi adiacenti. Il paziente è preoccupato per questi sintomi:

  • bassa pressione sanguigna;
  • mal di testa e vertigini;
  • sete costante;
  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • anemia, indicante emorragia interna;
  • debolezza.

Il paziente può essere disturbato da una costante sensazione di nausea e vomito. Spesso il tratto gastrointestinale disturbato. Il paziente ha pallore o giallo della pelle, che è associato a una violazione della rimozione della bile. Se i sintomi sopra riportati si verificano, è necessario consultare immediatamente un medico. Questi segni rappresentano una minaccia per la salute umana e possono indicare un'emorragia addominale.

Qual è il pericolo?

L'adenoma epatico necessita di un approccio e di un'osservazione speciali, poiché la patologia tende a svilupparsi in uno maligno. Il più grande pericolo è rappresentato da più adenomi o formazioni di grandi dimensioni (più di 10 cm), perché in questo caso sono potenzialmente attivi. Spesso i medici scoprivano metastasi, in cui non c'era attività istologica.

Per le donne, questa patologia è molto pericolosa, soprattutto durante la gravidanza o dopo il parto. Durante tali periodi, è possibile una rottura della formazione, che porterà alla necrosi del sito tumorale. Se una donna ha un adenoma nell'organo interno, allora la gravidanza è estremamente indesiderabile.

Il processo patologico è pericoloso nel caso in cui si verifichi un trauma addominale. Ciò aumenta il rischio di rottura spontanea dell'istruzione. Con alta pressione o torcendo la gamba del tumore, la probabilità di rottura aumenta in modo significativo. L'adenoma è un sanguinamento pericoloso che può verificarsi nella cavità addominale. In questo caso, è una minaccia per la vita umana.

Diagnosi di adenoma epatico

Di norma, la neoplasia viene rilevata improvvisamente durante l'esame ecografico degli organi interni adiacenti. Se sospetti che un adenoma del fegato di grandi dimensioni nominare un emocromo completo e biochimico. Un punto importante nella diagnosi è la donazione di sangue per i marcatori tumorali. È anche importante ecografia epatica, che ha rivelato un tumore.

I principali metodi di ricerca sono la calcolazione e la risonanza magnetica.

Il paziente deve essere prescritto un esame a raggi X degli organi addominali. Spesso il paziente viene sottoposto a elastografia, in cui i tessuti del fegato vengono scansionati, stabilendo la loro elasticità. Con l'aiuto di una biopsia di educazione, indagare la natura dell'adenoma. Un punto importante è la colangiopancreatografia retrograda endoscopica, che consiste nello studio dei dotti biliari. La procedura ti consente di definire. C'è qualche pressione dovuta alla crescente neoplasia?

Trattamento e rimozione della patologia

Se il paziente ha un adenoma, la sua rimozione è indicata dalla chirurgia. Con un piccolo adenoma o controindicazione alla resezione, il paziente è registrato con un oncologo. Una nuova crescita con una tale tattica di attesa è spesso ridotta. Ma con la crescita, viene indicato un trattamento chirurgico, che viene eseguito utilizzando procedure laparoscopiche. Quando la dimensione dell'adenoma è grande (più di 8 cm), un organo interno viene resecato per prevenire la rottura dell'adenoma, che porterà a sanguinamento.

Forse il trattamento dei rimedi popolari adenoma che possono essere utilizzati dopo aver consultato un medico. Efficaci rimedi popolari nella lotta contro il problema sono l'ortica, la rosa selvatica, la radice del wheatgrass. Spesso far fronte alla malattia aiuta il succo di celidonia, che viene preso per 10 giorni. Viene anche utilizzato un decotto a base di menta, immortelle, achillea, finocchio e assenzio.

prevenzione

È possibile proteggersi dalla patologia con l'aiuto di misure preventive, che consistono in una corretta alimentazione e nel rifiuto delle cattive abitudini. Dovrebbe limitare l'uso di contraccettivi ormonali per le donne e gli uomini a rifiutare gli steroidi anabolizzanti. Si raccomanda di aumentare la quantità di fibre nella dieta quotidiana. Se si verificano i primi segni dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Metodi di trattamento per l'adenoma epatico e che cos'è?

L'adenoma è un tumore benigno. Si sviluppa da vasi e tessuto epiteliale. Un particolare pericolo è caratterizzato da un tale tumore nel fegato. Se non curato, c'è il rischio che le sue cellule diventino maligne. Pertanto, è importante essere in grado di riconoscere i primi segni di patologia e consultare un medico in tempo.

Cause e tipi di patologia

Perché l'adenoma epatico è formato non è noto per certo. Possibili cause del suo verificarsi includono:

  • predisposizione genetica. Se uno dei parenti ha un adenoma epatico, la probabilità di formazione di questa patologia aumenta più volte;
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali. Il rischio di sviluppare adenoma è maggiore nelle donne di età compresa tra 20 e 40 anni che assumono farmaci contraccettivi. La comparsa di tumori di questo tipo negli uomini può innescare l'uso di steroidi anabolizzanti;
  • scarsa nutrizione Se il corpo non riceve abbastanza fibra, c'è la possibilità che si verifichi una patologia epatica;
  • trauma addominale;
  • ambiente inquinato.

Tumori renali multipli possono anche innescare l'insorgenza di adenoma epatocellulare. Stabilire in modo indipendente la causa dello sviluppo dei tumori è impossibile: devi essere esaminato.

L'adenoma epatico può crescere fino a 19 cm o più. Ma di solito viene diagnosticata una neoplasia di dimensioni medie - 5,5 cm. Esternamente, sono circondate da una capsula e non influenzano i tessuti circostanti. Dato il numero di tumori, si distinguono singoli e multipli adenomi.

A seconda del tipo di cellule da cui ha origine il tumore, si distinguono questi tipi di adenomi epatici:

  • colangioadenoma - cresce dall'epitelio dei dotti biliari. Si trova principalmente nel gentil sesso;
  • cistoadenoma - si verifica raramente. Viene rilevato solo nel 5% dei casi. Questa formazione è un tipo di colangioadenoma, ma è maligna. Sembra una capsula piena di liquido. All'interno di tale tumore ci sono particelle di colesterolo, bilirubina. Ciò aumenta il rischio di morte e richiede un trattamento medico urgente;
  • epatocellulare - tali adenomi si sviluppano dalle cellule del fegato. Il più spesso sono rilevati in uomini;
  • epatocangioma - una neoplasia formata da cellule epiteliali dei dotti biliari e degli epatociti.

Separatamente, adenoma trabecolare o tubulare isolato. Il primo consiste di fasci epatici, simili a formazioni lamellari di epatociti situati radialmente nei lobi del fegato. Ma i fasci di adenoma trabecolare sono molto più spessi, posti in modo caotico e non formano lobuli. L'adenoma tubulare è caratterizzato dalla presenza nelle lacune ghiandolari trabecolari in cui si accumula la bile. Di norma, ai pazienti viene diagnosticato un tumore di tipo misto.

Quadro clinico

Il pericolo di adenoma epatico è che non ci sono sintomi nelle prime fasi del suo sviluppo. I primi segni di patologia compaiono quando il tumore cresce di dimensioni. Il paziente ha i seguenti sintomi:

  • pallore o ingiallimento della pelle;
  • aumento della sudorazione, gonfiore dei tessuti. Quando un tumore nel fegato deteriora la circolazione sanguigna. Ciò porta all'accumulo di liquidi nel corpo e alla comparsa di edema. Di solito sono localizzati nella zona degli occhi, delle dita delle mani e dei piedi, a volte nella cavità addominale;
  • bassa pressione sanguigna;

Edema nell'adenoma epatico

sete costante;

  • nausea e frequenti eruttazioni (compaiono dopo aver mangiato cibi grassi);
  • crescita lenta di unghie e capelli;
  • mal di testa;
  • lampeggiante "vola" davanti ai miei occhi;
  • gengive sanguinanti;
  • debolezza generale;
  • vertigini (possibile perdita di coscienza);
  • palpitazioni cardiache;
  • interruzione del tratto digestivo;
  • dolore nell'ipocondrio destro. Possono essere sia affilati che ovattati. L'intensità del dolore aumenta quando il corpo è inclinato;
  • disagio e pesantezza al fegato - si verificano se il tumore è grande: schiaccia il corpo.
  • Quando almeno uno dei sintomi di adenoma epatico è necessario consultare un medico. Tali segni possono indicare un'emorragia addominale: è pericolosa per la vita del paziente.

    Confermare o confutare la presenza di adenoma nel fegato può solo medico dopo aver superato il paziente un esame completo. In primo luogo, lo specialista raccoglie la storia e i reclami del paziente, dopo di che prescrive i seguenti metodi diagnostici di laboratorio e strumentali:

    • analisi del sangue (generale) - sulla trasformazione di un tumore in uno maligno, la presenza di infiammazione nel fegato può indicare: alti livelli di leucociti e piastrine, aumento della VES;
    • esame del sangue avanzato - mostra una diminuzione dell'emoglobina, una deviazione dagli indicatori standard di proteine ​​totali, albumina e bilirubina;
    • test per i marcatori tumorali - se il tumore ha un carattere maligno, vengono rilevate proteine ​​prodotte dalle cellule tumorali;
    • esame ecografico della cavità addominale - consente di vedere il tumore nel fegato, per determinarne le dimensioni;
    • Raggi X: aiuta a determinare i parametri generali dell'organo. I segni di adenoma possono essere: un cambiamento nella forma del fegato e un aumento delle sue dimensioni;
    • tomografia (TC o RM) - i metodi di ricerca più informativi. Permettono di vedere lo stato del tessuto epatico, la sua struttura, determinare il tipo di tumore e la sua localizzazione. La procedura dura circa 40 minuti. Spesso, la diagnostica viene eseguita utilizzando un agente di contrasto;
    • elastografia - fornisce l'opportunità di valutare l'elasticità del tessuto epatico, confermare o negare la presenza di fibrosi;
    • la colangiopancreatografia retrograda endoscopica viene eseguita per scoprire se la formazione dei dotti biliari è comprimente. Questo metodo diagnostico è altamente informativo, ma sussiste il rischio di problemi di salute dopo l'uso.

    Trattamenti tradizionali

    Se viene diagnosticato un adenoma epatico, il trattamento con farmaci non viene eseguito. Si raccomanda di interrompere l'assunzione di farmaci contenenti ormoni e di registrarsi presso un oncologo. Se la dimensione del tumore è piccola, viene solo osservata. Il paziente viene sottoposto a regolari esami ogni 3 mesi. Dopo questa diagnosi profilattica viene effettuata una volta all'anno.

    Se l'adenoma continua a crescere, viene prescritta un'operazione: viene rimossa con un laparoscopio. Quando un tumore viene diagnosticato a una distanza superiore a 8 cm o spreme i dotti biliari, vi è il rischio di sanguinamento interno a causa della rottura del tumore. In questi casi, ricorse immediatamente alla chirurgia: asportata parte del fegato. La quantità di resezione dipende dalla dimensione del tumore.

    Se viene rilevato un adenoma epatico, non esistono restrizioni severe sull'uso di vari prodotti. Ma poiché il corpo è rotto, si raccomanda di osservare una dieta razionale. Dovrebbe limitare l'assunzione di cibi fritti, affumicati e grassi.

    Tale cibo non influenza la crescita dei tumori. Ma fa funzionare il fegato nella modalità avanzata e influenza gravemente il deflusso della bile. Dovresti anche abbandonare completamente le bevande alcoliche, il caffè e il tè, con effetti estremamente negativi sul corpo. E per osservare questa regola è necessario anche dopo il trattamento, fino alla fine della vita.

    Metodi tradizionali di terapia

    Nell'adenoma del fegato possono essere utilizzati anche rimedi popolari. Le ricette fornite in tabella hanno buone proprietà curative.

    Interruzione della pianta fresca, spremere il succo. È necessario usarlo ogni giorno, osservando il programma di ricevimento e il dosaggio. Il primo giorno, si consiglia di bere una goccia di medicinale, diluito in un cucchiaio d'acqua. Il secondo giorno, devi prendere una goccia di succo in più.

    Quindi, il dosaggio significa aumento in 10 giorni. Dopo di ciò, prenditi una pausa per 10 giorni e ricomincia a riprenderla. Ma prendi già 4 gocce di succo per ogni cucchiaino di acqua. È necessario usare la medicina prima dei pasti.

    Versare un bicchiere di avena con un litro d'acqua, lasciare in infusione per un giorno. Dopo di ciò, manda il contenitore con la miscela sul fuoco e cuoci per circa un'ora e mezza. Quindi il medicinale per l'adenoma epatico viene rimosso dalla stufa, insistito per altre 12 ore, filtrato e diluito con un litro d'acqua.

    Beva tre volte al giorno 50 ml prima dei pasti. Questo strumento deve essere consumato 2 mesi. Dopo di ciò, fanno una pausa per 30 giorni e ripetono di nuovo la terapia.

    Ingredienti: rosa canina schiacciata, achillea e boccioli di pino, chaga, assenzio, miele di fiori, succo di aloe e brandy. Ricetta: mettere le erbe in un contenitore, coprirle con 3 litri di acqua calda, portare ad ebollizione, ridurre il calore, far bollire per un'ora e inviare la miscela in un luogo buio da infondere per 24 ore.

    Dopo questo tempo, lo strumento viene filtrato, aggiungi miele, aloe e brandy, insistono per altre 4 ore. Per ridurre l'adenoma epatico, questo significa che deve essere assunto come segue: per 6 giorni - 1 cucchiaino ciascuno, a partire dal giorno 7 - 1 cucchiaio. l. Il farmaco viene utilizzato tre volte al giorno, 1,5 ore prima dei pasti. Durata della ricezione - 3 mesi.

    Dalla grande verdura tagliata la parte superiore, togliere la polpa con i semi. Metti il ​​miele dentro, chiudi il taglio in alto.

    Gli spazi sono "sigillati" con la pasta, la zucca viene inviata in infusione per tre settimane, preferibilmente al buio. Come usare il balsamo: un cucchiaio per mezz'ora prima dei pasti. Frequenza di ricezione - 3 volte al giorno. La durata della terapia è di 3 settimane.

    Per il trattamento di adenoma può essere utilizzato anche:

    • Kombucha. Come applicare: separare uno strato della pianta, collegarlo all'area sotto l'ipocondrio destro per un'ora. Tali compresse si consiglia di fare durante la notte;
    • patate crude. La verdura cruda sbucciata deve essere consumata prima del pasto principale. In primo luogo, puoi mangiare 20 grammi di patate. Ma il dosaggio deve essere gradualmente aumentato;
    • medicina dal fungo. Il fungo secco viene schiacciato in un frullatore, prendere 50 g di polvere, versare con 200 ml di vodka (è possibile sostituirlo con alcol), insistere una settimana. Questo medicinale può essere usato localmente per eliminare i sintomi o consumato per via orale. Nel secondo caso, il dosaggio del farmaco è di 10 gocce. Bisogno diluito di tintura in un cucchiaino d'acqua.

    Ma alcuni di loro hanno controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, la loro ricezione deve essere concordata con il medico.

    Possibili complicazioni e prevenzione

    L'adenoma epatico è benigno. Ma nonostante questo, è potenzialmente pericoloso per il paziente. Una lunga patologia può portare al cancro. La probabilità di malignità del tumore è molto più alta se le sue dimensioni superano i 10 cm. In alcuni casi, l'adenoma si metastatizza anche con un decorso benigno.

    Sulla degenerazione dell'adenoma nel carcinoma può indicare:

    livelli costantemente elevati di bilirubina;

  • invasione tumorale;
  • la diffusione di tumori nella rete vascolare;
  • polimorfismo cellulare, il loro atipico;
  • sanguinamento interno;
  • manifestazioni necrotiche.
  • L'adenoma epatico è più pericoloso per le donne, specialmente durante la gravidanza e dopo il parto. Durante questi periodi c'è il rischio di una rottura del tumore: la necrosi tumorale è possibile. Pertanto, non è auspicabile pianificare un bambino se l'adenoma viene diagnosticato.

    Con un trattamento tempestivo al medico, la prognosi per l'adenoma epatico è favorevole: è possibile fermare la crescita del tumore e ridurne le dimensioni e, nel caso della chirurgia, eliminare completamente la neoplasia. In alcuni casi, potrebbe scomparire da solo.

    Una prognosi sfavorevole può essere in caso di complicato decorso di adenoma. Nel 30% dei casi si verifica una rottura del tumore dovuta a ipertensione o trauma addominale. Per questo motivo, circa l'8% dei pazienti con tale diagnosi muore.

    La prevenzione delle neoplasie patologiche nel fegato consiste nell'adottare misure volte ad eliminare i fattori che provocano la loro comparsa. consigliata:

    • Conduci uno stile di vita sano: smetti di prendere alcolici, smetti di fumare.
    • Mangiato equilibrato. Allo stesso tempo, è necessario limitare l'assunzione di grassi e includere alimenti ricchi di vitamine e fibre nella dieta.
      Diagnosi degli organi addominali

    Le donne - per fare delle pause nell'uso di contraccettivi ormonali, uomini - rifiutano di prendere steroidi anabolizzanti.

  • Impegnarsi in sport attivi: migliora il flusso di sangue e l'ossigeno al fegato, accelera il metabolismo.
  • Periodicamente superare esami del sangue, sottoporsi a una diagnosi di organi addominali.
  • Se hai problemi di salute, cerca immediatamente l'aiuto di un istituto medico.
  • L'adenoma epatico è una crescita benigna. Nella maggior parte dei casi, non rappresenta una minaccia per la vita. Ma la probabilità di sviluppo sulle sue complicazioni di fondo non è esclusa. Pertanto, se si sospetta un tumore nell'organo, non è necessario posticipare la visita dal medico per un lungo periodo: prima inizia il trattamento, migliore è la prognosi per il recupero.

    Adenoma epatico: tipi e trattamento

    Di regola, l'adenoma epatico è diagnosticato a caso durante altri studi. L'astuzia di questa malattia in un decorso praticamente asintomatico - i primi segni possono comparire solo dopo una rottura spontanea di un tumore.

    Nella maggior parte dei casi, l'adenoma epatico si sviluppa come complicanza di rare malattie ereditarie o come conseguenza dell'assunzione prolungata di ormoni.

    Diagnostica differenziale

    L'adenoma epatocellulare è un tumore benigno ormone-dipendente, il più delle volte un singolo tumore.

    I fattori di rischio per lo sviluppo di tumori includono:

    • uso contraccettivo orale a lungo termine
    • uso a lungo termine di steroidi anabolizzanti,
    • glicogenosi di tipo I (malattia di Girke),
    • Glicogenosi di tipo III (malattia di Cory-Forbes).

    Nella diagnosi, è importante differenziare l'oncologia da altre lesioni focali del fegato. Nel 70-80% dei casi, si tratta di un singolo tumore con margini chiari, relativamente grandi (5-15 cm), localizzati sottocapsulari nel lobo destro del fegato. Nei pazienti con glicogenosi di tipo I, talvolta si sviluppa adenomatosi - la presenza simultanea di più di 5 focolai tumorali.

    Tipi di tumore

    In totale, ci sono 4 sottotipi di adenoma epatico:

    • Adenoma infiammatorio epatocellulare.

    Il tipo più comune, con la più alta probabilità di sanguinamento.

    • Adenomatosi con fattore nucleare mutato 1 alfa (HNF 1-a).

    Il secondo tipo più comune, spesso con più nodi.

    • Adenoma epatico mutato con beta-catenina (b-HCA).

    Questa specie è la meno comune (10-15%). Questo tumore si verifica negli uomini che assumono steroidi anabolizzanti o come conseguenza di malattie ereditarie.

    • Adenoma epatico non classificato.

    Nel 10% dei casi si tratta di neoplasie senza anomalie genetiche identificate.

    Determinare con precisione il tipo di tumore può essere solo un medico, concentrandosi sui risultati degli esami.

    sintomi

    Nella maggior parte dei casi, la malattia è assolutamente asintomatica e si trova per caso, durante la diagnosi dei sintomi o il trattamento di altre malattie del fegato. Segni di adenoma epatico nelle donne e i primi sintomi possono essere cambiamenti ormonali nel sangue, soprattutto alti livelli di estrogeni.

    Sintomi di rottura di adenoma di fegato:

    • vertigini, svenimenti,
    • ipotensione,
    • sudore freddo, sete
    • pallore, shock,
    • dolore acuto insopportabile nell'addome.

    Le donne che assumono contraccettivi orali dovrebbero chiedere al loro medico le possibili conseguenze dell'assunzione di questi farmaci.

    Cos'è una malattia pericolosa

    Esiste un certo rischio che neoplasie di grandi dimensioni possano essere maligne con la degenerazione del tessuto epatico nel carcinoma epatocellulare.

    L'adenoma epatico è pericoloso in quanto può esplodere nella cavità addominale. La rottura del tumore è accompagnata da gravi emorragie interne. Le rotture del tumore si verificano nel 30% dei casi, di cui circa il 9% sono fatali. Di norma, la morte è associata a ricorsi tardivi per cure mediche.

    Test richiesti ed esami

    Per studiare lo stato degli organi interni e la differenziazione del tumore, si usa l'ecografia del fegato. Inoltre, il medico può inviare un esame del sangue generale e biochimico, un esame per gli ormoni, che può mostrare disturbi ormonali.

    Quindi inviato a CT o MRI per una visualizzazione più completa del tumore.

    Diagnosi del problema

    Per identificare le cause dello sviluppo della patologia, viene raccolta una storia completa (compresa la storia familiare) e vengono eseguiti una serie di esami per trovare il trattamento per l'adenoma epatico.

    Il metodo principale per diagnosticare una neoplasia è un esame ecografico, in cui la patologia può essere ben considerata, la dimensione della neoplasia può essere determinata e pre-classificata.

    Per studiare le caratteristiche del rifornimento di sangue agli adenomi del fegato, vengono utilizzate le analisi TC o RMN. Utilizzato in precedenza per questa angiografia, ma ora il suo appuntamento non è giustificato.

    Di norma, questo tipo di tumore non è incline a malignarsi, ma la natura maligna finale della degenerazione può essere determinata solo dai risultati di una biopsia del tessuto tumorale.

    La scelta del trattamento

    Il metodo di trattamento più efficace è l'intervento chirurgico con rimozione completa del tumore, in anestesia generale. L'operazione viene eseguita per eliminare il rischio di rottura spontanea e conferma definitiva della diagnosi mediante una biopsia di tessuti tumorali. Durante il periodo di preparazione per l'operazione, il paziente viene registrato per sottoporsi agli esami necessari prima dell'intervento.

    Nei casi in cui la lesione è piccola e il tumore non è stato incapsulato, è consigliabile prescrivere una terapia conservativa. Il medico curante prescriverà quali farmaci dovranno essere assunti e quali dovrebbero essere scartati. Prima di tutto, è la cessazione dell'uso di farmaci ormonali: contraccettivi orali, steroidi, steroidi anabolizzanti.

    previsioni

    Con il trattamento pianificato, la prognosi generale è positiva. Il periodo postoperatorio procede senza alcuna caratteristica. In alcuni pazienti, possono formarsi cisti post-traumatiche fibromatose di natura benigna che non richiedono un trattamento specifico.

    Metodi innovativi di diagnosi e trattamento

    In precedenza si riteneva che un singolo ultrasuono non fosse sufficiente per un accurato riconoscimento del tumore, ma ora ci sono dispositivi più moderni con la possibilità di effettuare una ricerca color Doppler.

    Usando Doppler, è possibile identificare il principale apporto di sangue al tumore e la posizione dei vasi interni e periferici. Questi dati rendono possibile integrare l'imaging di una neoplasia utilizzando la TC e la risonanza magnetica, selezionare con maggiore precisione il metodo di trattamento necessario e prevedere le conseguenze.

    Recentemente, sono stati sviluppati metodi per la rimozione del tumore minimamente invasiva con danno tissutale minimo.

    Medicina popolare

    Ci sono varie ricette per il trattamento dei rimedi popolari del fegato. Una delle erbe più efficaci è il cardo mariano, che viene usato anche nella medicina ufficiale.

    La medicina tradizionale può fungere da supporto aggiuntivo per il fegato durante il trattamento, ma in linea di principio è impossibile curare l'oncologia a base di erbe con le erbe. Una neoplasia, specialmente se l'incapsulamento del tessuto è già avvenuto, non sarà in grado di dissolversi sotto l'azione di preparati naturali.

    Inoltre, il ritardo nel trattamento minaccia un grave rischio di rottura del tumore e grave emorragia interna, a volte con esito fatale.

    prevenzione

    L'adenoma epatico è stato parlato per la prima volta dopo il 1960, quando i contraccettivi ormonali cominciarono ad essere usati ovunque. Le donne che le prendono per più di 5 anni consecutivi sono in un gruppo a rischio speciale.

    Recenti studi dimostrano che il rischio di sviluppare questo tipo di tumore nelle donne che non assumono contraccettivi orali è solo di 1 su 1,3 milioni, mentre dopo averli usati il ​​rischio sale a 3,4 per 100 mila. Finora, non ci sono dati chiari sui rischi di prendere steroidi e steroidi anabolizzanti, ma la dipendenza è ovvia.

    La principale prevenzione dell'adenoma epatico è uno stile di vita sano, il rifiuto dell'uso di contraccettivi orali e steroidi anabolizzanti. Si raccomanda alle persone a rischio di sottoporsi a un esame ecografico del fegato ogni anno. Studi recenti dimostrano che gli alimenti a basso contenuto di carboidrati e le diete per l'adenoma epatico possono accelerare significativamente il trattamento e prevenire l'insorgenza di un tumore.

    Cause e trattamento dell'adenoma epatico

    Un adenoma epatico è una patologia nella forma di una neoplasia con un carattere inizialmente benigno. Un tumore si sviluppa nei vasi epatici o nel tessuto epiteliale di un organo. L'adenoma consiste di cellule epatiche normali e atipiche. La nuova crescita spesso raggiunge dimensioni impressionanti, più di 15-19 cm. Le donne in età fertile (20-40 anni) sono a rischio di sviluppare adenoma, le donne hanno patologia 4 volte meno spesso.

    classificazione

    In epatologia, ci sono diversi approcci per la classificazione di adenoma epatico. Dal punto di vista delle caratteristiche quantitative, singoli adenomi e molteplici neoplasie (adenomatosi) sono isolati. Sulla base delle caratteristiche della struttura e della struttura dei tumori benigni emettono:

    • adenoma trabecolare costituito da fasci epatici (trabecole), alternativamente alternati a cellule epatiche sane;
    • adenoma tubulare, caratterizzato dalla presenza negli spazi epatici degli spazi vuoti riempiti di bile stagnante.

    Degno di nota è un'altra classificazione della patologia:

    • epatoma, o adenoma epatocellulare - una lesione benigna nel fegato, rappresentata da cellule epatiche (epatociti); l'epatoma colpisce spesso i maschi;
    • il colangioadenoma epatico è un tipo di tumore rappresentato dalle cellule del dotto biliare situate all'interno del fegato; il colangioadenoma è peculiare per le donne;
    • cistoadenoma di fegato - un neoplasma maligno nella forma di una cavità, dentro cui c'è un liquido limpido; I componenti dei cistoadenoma sono la bilirubina e il colesterolo.

    cause di

    I meccanismi patogenetici dello sviluppo dell'adenoma epatico non sono completamente compresi. È stato dimostrato che esiste una relazione diretta tra l'alta incidenza di adenoma epatico nelle donne e l'uso a lungo termine di contraccettivi orali. Provoca la crescita di adenoma e assunzione di farmaci contenenti ormoni.

    Altre cause della formazione di un tumore benigno nel fegato includono:

    • assunzione di steroidi anabolizzanti per un lungo periodo (oltre 2 anni);
    • ereditarietà gravata;
    • cibo scarsamente organizzato con un eccesso di grasso animale e mancanza di fibre;
    • cattiva ecologia (aria inquinata, acqua).

    sintomi

    La malattia richiede molto tempo in forma latente, soprattutto nei singoli piccoli tumori. Nelle prime fasi, l'adenoma viene spesso rilevato per caso, durante gli esami di routine, se si sospetta l'esistenza di altre malattie delle vie biliari o del tratto gastrointestinale. Segni clinici significativi compaiono quando il tumore cresce attivamente, il che comprime il fegato, le vie biliari e gli organi adiacenti.

    L'adenoma epatico si manifesta con sintomi allarmanti:

    • dolore nella parte destra sotto le costole, a volte il dolore si verifica nella zona epigastrica; il dolore nell'adenoma è episodico, aggravato dalla flessione;
    • disagio sul lato destro sotto le costole sotto forma di sensazione di spremitura e pesantezza;
    • costante sentimento di sete;
    • periodi di nausea in combinazione con eruttazione;
    • bassa pressione sanguigna e, di conseguenza, frequenti mal di testa, vertigini;
    • l'anemia;
    • debolezza generale;
    • pelle pallida innaturale.

    Spesso, i pazienti con adenoma hanno disfunzione dell'apparato digerente. Con la crescita intensiva del tumore, si aggiunge il giallo e la povertà della pelle, che indica la compressione dei dotti biliari e il deflusso alterato della secrezione biliare. La comparsa di questi sintomi è un segnale per l'immediata attenzione medica, che sarà in grado di differenziare l'adenoma epatico con altre patologie e emorragie interne.

    Aspetto delle complicazioni

    Nonostante la sua natura benigna, l'adenoma è potenzialmente pericoloso per il paziente e richiede monitoraggio e osservazione costanti. Il principale pericolo di adenoma epatico è la possibilità di neoplasia e trasformazione in cancro. Un'alta probabilità di malignità esiste in presenza di grandi neoplasie, superiori a 10 cm. Occasionalmente, l'adenoma dà metastasi anche con benignità.

    Con intensi cambiamenti ormonali nelle donne durante le mestruazioni e la gravidanza, si creano le condizioni per la rottura di una neoplasia con conseguente necrosi del sito tumorale. Le donne con adenoma epatico confermato non sono desiderabili per rimanere incinta.

    La rottura spontanea di adenoma del fegato si verifica nel 30% dei pazienti con trauma addominale, alta pressione e torsione delle gambe del tumore. Sullo sfondo della rottura di adenoma, si verifica un'emorragia interna. Maggiore è la dimensione del tumore, più intensa è la perdita di sangue, a volte si crea una minaccia per la vita del paziente e nell'8% dei casi si verifica un esito letale.

    I segni di una rottura improvvisa di adenoma epatico, che richiede cure mediche di emergenza, sono:

    • grave dolore intollerabile nell'addome;
    • perdita di coscienza;
    • abbassamento della pressione sanguigna a basso;
    • palpitazioni dolorose;
    • sentirsi molto assetato.

    Diagnosi patologia

    Lo screening per sospetto adenoma epatico è complesso. Nella fase iniziale, il medico raccoglie l'anamnesi, prestando attenzione allo stile di vita del paziente, alle abitudini alimentari. È importante scoprire se il paziente sta assumendo ormoni o steroidi anabolizzanti. Nel processo di esame fisico, il medico attira l'attenzione sulla condizione della pelle, conducendo un esame digitale della zona addominale.

    Nella fase successiva, il paziente passa le analisi del sangue - generale e biochimica. In presenza di patologia nei risultati del test, possono essere riscontrati segni indiretti di un tumore benigno nel fegato - una diminuzione di ALT e AST (enzimi epatici), una diminuzione della concentrazione di emoglobina. Un punto importante nel confermare la diagnosi è un esame del sangue per i marcatori tumorali.

    Accuratamente confermare la presenza di un tumore benigno nel fegato mediante diagnostica strumentale:

    • l'ecografia del fegato è necessaria per rilevare i tumori;
    • indagine radiografica consente di impostare la dimensione e la posizione del tumore;
    • l'elastografia consente di eseguire la scansione del tessuto epatico e determinarne l'elasticità;
    • la colangiopancreatografia retrograda endoscopica è necessaria per valutare la condizione dei dotti biliari.

    Il punto cruciale nel determinare la struttura e la natura del tumore appartiene alla biopsia epatica. Il metodo consente di determinare la forma di adenoma e la natura dell'evento. Inoltre, in caso di dubbio nella diagnosi, viene utilizzata la TC degli organi addominali.

    trattamento

    La terapia farmacologica per l'adenoma epatico confermato non è indicata. Il trattamento è interamente chirurgico. Se il tumore è di piccole dimensioni (meno di 1 cm), il paziente viene registrato con un oncologo e applica le tattiche di attesa. I medici controllano regolarmente lo stato della neoplasia: il paziente viene esaminato ogni 3 mesi. Inoltre prescrivere un trattamento fortificante. Se l'adenoma diminuisce di dimensioni - le tattiche di attesa sono giustificate.

    Indicazioni per la rimozione chirurgica dell'adenoma epatico:

    • le grandi dimensioni del tumore;
    • comparsa di segni di malignità dell'adenoma (germinazione nei vasi sanguigni, aumento della bilirubina, invasione della capsula);
    • natura aggressiva del tumore, la sua crescita attiva;
    • spremitura dei dotti biliari;
    • pianificazione della gravidanza da parte del paziente.

    L'escissione dei tessuti epatici colpiti viene effettuata entro i limiti del tessuto sano del corpo in conformità con i principi dell'ablum per prevenire la ricorrenza del processo tumorale. Gli adenomi collettivi vengono rimossi mediante ampia resezione anatomica.

    prevenzione

    La prevenzione specifica della malattia non esiste. È possibile ridurre la probabilità di sviluppare adenoma epatico correggendo la nutrizione e lo stile di vita - infatti, la patologia è più spesso diagnosticata in individui che abusano di alcool, nicotina e cibo spazzatura. Per preservare la salute del fegato, è importante regolare correttamente la dieta, arricchendola con prodotti ad alta concentrazione di fibre.

    Una direzione importante nella prevenzione dell'adenoma nelle donne è il rifiuto dell'uso a lungo termine dei contraccettivi orali. Ma se è impossibile cambiare il metodo di contraccezione, è importante sottoporsi regolarmente (almeno una volta all'anno) alla diagnostica ecografica del fegato e fare degli esami del fegato. Alla minima manifestazione negativa del fegato dovrebbe cercare aiuto medico.