DOSAGGIO HERCEPTINA


Se la diagnosi è cancro. Indennità di sopravvivenza.

CREA UN NUOVO MESSAGGIO.

Ma tu sei un utente non autorizzato.

Se ti sei registrato in precedenza, quindi "accedi" (modulo di accesso nella parte in alto a destra del sito). Se sei qui per la prima volta, registrati.

Se ti registri, puoi continuare a monitorare le risposte ai tuoi post, continuare il dialogo in argomenti interessanti con altri utenti e consulenti. Inoltre, la registrazione ti consentirà di condurre una corrispondenza privata con consulenti e altri utenti del sito.

Tutta la verità su Herceptin

Herceptin è vero o finzione?

Herceptin è stato dichiarato una panacea per il cancro al seno. Le donne sono pronte a vendere le loro case per impossessarsi di questo farmaco estremamente costoso. Per il gigante farmaceutico svizzero Roche, l'incorporazione di Herceptin (trastuzumab) nel sistema di trattamento del cancro al seno sarà la corona finale di una delle campagne di marketing di maggior successo nella storia della medicina.

Nel 1998, Rush acquistò i diritti su Herceptin dal produttore americano Genetech. Per 8 anni hanno provato a commercializzare il farmaco in tutti i modi disponibili. Molte pubblicazioni mediche e i media erano pieni di titoli di "medicina miracolosa" e "una svolta nella storia della cura del cancro". A una conferenza, i ricercatori hanno annunciato che il farmaco riduce il rischio di recidiva del cancro al seno di oltre il 50% entro un anno. Uno dei maggiori scienziati del Regno Unito, il professor Ian Smith, ha affermato che Herceptin, con la sua influenza, supera tutto ciò che era stato raggiunto nell'ultimo quarto di secolo nel trattamento del cancro al seno.

Cosa c'è di speciale in Herceptin?

I titoli urlanti sono giustificati solo dal fatto che Herceptin, di fatto, differisce nei suoi effetti dai soliti veleni che uccidono le cellule cancerose insieme alle cellule sane del paziente.

Il farmaco blocca alcuni segnali chimici necessari per la crescita delle cellule tumorali. È noto che il cancro al seno è spesso associato a un livello anormalmente alto di un gene chiamato HER2, che promuove la produzione di un gran numero di recettori sulla superficie delle cellule tumorali. Questi recettori raccolgono segnali chimici da tutto il corpo e regolano la crescita cellulare. Se ci sono troppi recettori, le cellule accettano una moltitudine di segnali di crescita e iniziano a moltiplicarsi in modo incontrollabile.

Herceptin blocca effettivamente questi recettori e non ci sono segnali di crescita chimica. Rocher sottolinea che Herceptin si lega solo alle cellule tumorali associate a HER2 e non può influenzare altre cellule nel corpo. Ecco perché è stato dichiarato un "passo avanti" nella chemioterapia.

Finora, tutto è chiaro. Il problema è che, in pratica, Herceptin può bloccare altri recettori, non solo i recettori delle cellule tumorali. Ricercatori del Salk Institute hanno dimostrato che l'Herceptin danneggia un gene chiamato erbB2, che è strettamente correlato al cuore e ai polmoni. L'interferenza con la funzione di questo gene può causare problemi respiratori e danni al muscolo cardiaco. Ciò si verifica circa una volta ogni 25 casi ed è considerata una cifra piuttosto alta.

È stato registrato un totale del 40% dei casi di spiacevoli effetti collaterali di Herceptin. Cioè, è impossibile parlare della "purezza" della droga e dell'effetto selettivo solo sulle cellule tumorali.

Negli Stati Uniti, è stato usato per circa otto anni. L'esperienza degli americani è molto istruttiva. Ad esempio, hanno scoperto che il farmaco è meno efficace di per sé rispetto alla combinazione con i farmaci chemioterapici convenzionali. Ma poi si scopre che Herceptin non ha vantaggi "target", come affermato in precedenza.

Nell'ottobre 2005, due articoli sono stati pubblicati sul New England Journal, sotto il quale circa 50 dottori si sono iscritti. Hanno descritto i risultati "terrificanti" di Herceptin in combinazione con la chemioterapia convenzionale. La mortalità tra i pazienti è diminuita del 33% e la frequenza delle recidive del cancro del 50%. Se osserviamo i numeri più da vicino, vedremo che dopo la normale chemioterapia, il 75,4% dei pazienti ha vissuto per 3 anni senza segni di ricaduta. Tra quelli a cui è stato aggiunto Herceptin, questa cifra era dell'87,1%, cioè il 12% in più.

Compra herceptin o non ne vale la pena?

In altri studi, Herceptin (su un periodo di tre anni) ha migliorato i tassi di sopravvivenza dal 91,7% al 94,3%, cioè solo del 3%. È improbabile che questi numeri parlino di un "vero miracolo".

Inoltre, Herceptin agisce esclusivamente sul cancro, che è associato al gene HER2. E nel mondo, solo un quarto di tutti i casi di cancro al seno si verificano con l'attività HER2. In altre parole, Herceptin è completamente inutile per il 75% delle donne con cancro al seno.

Nel 2005, i ricercatori canadesi hanno riesaminato i risultati degli studi sugli effetti di Herceptin e hanno concluso che tutti gli indicatori riflettono solo fasi intermedie del trattamento che non influenzano la prospettiva a lungo termine. La decisione affrettata di interrompere ulteriori studi sul farmaco è stata fortemente criticata.

Perfino "The Lancet", una rispettabile rivista medica, ha condannato la corsa prematura intorno a Herceptin. Gli editori hanno notato che i dati disponibili non sono sufficienti per trarre conclusioni globali sul farmaco.

Come è stato autorizzato Herceptin?

Alla fine degli anni '90 iniziarono le prime prove, organizzate dalla società americana Genetech. In diverse centinaia di pazienti, il farmaco ha mostrato un significativo miglioramento della salute, ma solo in combinazione con la chemioterapia standard.

Successivamente, sono stati condotti altri due piccoli studi. Nel primo, sono stati registrati buoni risultati in nove su 37 pazienti (per un periodo di 8 mesi). Nel secondo studio, quando Herceptin è stato utilizzato separatamente, cinque su 43 pazienti hanno beneficiato (ancora per un breve periodo - circa 5 mesi).

Sono d'accordo, i risultati molto modesti per caratterizzare il farmaco come una panacea per il cancro. Inoltre, non c'erano gruppi di controllo per confrontare i risultati.

Ma la stampa ha creato un "brusio", e per le persone disperate è stata l'ultima speranza di recupero. Se Herceptin può effettivamente prolungare la vita del paziente, allora può essere definito un "passo avanti" nel trattamento, perché la cosa principale per le donne con cancro al seno non è la riduzione del tumore, ma la sopravvivenza.

Cos'è Herceptin?

Sfortunatamente, i grafici pubblicati che confrontano l'uso di Herceptin e la chemioterapia standard mostrano, nel migliore dei casi, un leggero e temporaneo effetto sull'aspettativa di vita.

Ad esempio, se si confronta Herceptin con un veleno vegetale di lunga durata, vischio, è noto che il vischio aumenta l'aspettativa di vita dei pazienti con cancro a 5 anni, anche se non cura il cancro.

Un tempo, molti farmaci hanno dichiarato farmaci miracolosi, ma più spesso non hanno giustificato le speranze riposte e hanno lasciato il palco in silenzio. Herceptin è l'ultimo della lista. Il trattamento chemioterapico oggi non è una soluzione al 100%, tuttavia, è spesso questo che prolunga e migliora la qualità della vita dei pazienti, nonostante il gran numero di effetti collaterali.

Nel mondo moderno, il marketing usa deliberatamente l'opinione pubblica per aumentare le vendite. Forza l'entusiasmo qui con statistiche false o fornendo informazioni incomplete. I pazienti disperati stanno cominciando a chiedere alle autorità di avviare il farmaco in produzione. E anche quelle organizzazioni mediche che sostengono il buonsenso sono costrette a fare i conti con la posizione ufficiale, che approva l'innovazione.

Non dovresti cercare informazioni veramente obiettive sui nuovi farmaci nei media, che si sono dimostrati "pazzi" di problemi farmaceutici. Molti medici ricevono anche una percentuale delle vendite di farmaci pubblicizzati. Sono loro che raccomandano insistentemente di vendere la casa per comprare un nuovo strumento di meraviglia. E persino i gruppi di supporto per i malati di cancro sono per lo più finanziati da compagnie farmaceutiche (un chiaro esempio è l'organizzazione benefica britannica per sostenere i malati di cancro, sponsorizzata dalla preoccupazione Rush).

Ricorda che l'obiettivo principale dell'intera industria farmaceutica è aumentare i profitti. E Herceptin qui gioca quasi il ruolo decisivo, perché nel prossimo decennio si prevede di triplicare le vendite del farmaco e raggiungere una cifra di 3,3 miliardi di dollari.

Herceptin: un farmaco per il cancro biologico

È un farmaco antitumorale di azione relativamente lieve, usato in combinazione con farmaci chemioterapici, ma non così tossico come sono. Questo farmaco è più spesso usato per il cancro dell'apparato digerente e delle ghiandole mammarie, così come la comparsa di metastasi. A volte una sostanza viene prescritta per il cancro dello stomaco, soprattutto se la malattia si trova nelle fasi successive dello sviluppo. In casi estremi, è possibile utilizzare Herceptin durante la gravidanza e anche durante l'allattamento, tuttavia, a condizione che per la durata del corso e fino a sei mesi dopo l'allattamento al seno venga interrotto.

Proprietà farmacologiche del farmaco

Questo farmaco appartiene a farmaci antitumorali immunobiologici. Ha un effetto relativamente mite rispetto ad altri agenti che combattono contro i neoplasmi maligni. La principale differenza di Herceptin è che colpisce solo le cellule colpite, mentre non opprime quelle sane. Inoltre, questa sostanza blocca l'ulteriore moltiplicazione dei tumori maligni a livello genetico, che aumenta le possibilità di sopravvivenza del paziente e l'assenza di ricadute.

Herceptin viene eliminato dal corpo per molto tempo. L'emivita va dai 28 ai 38 giorni e l'eliminazione completa avviene entro 27 settimane.

In sostanza, il principale ingrediente attivo del farmaco sono i derivati ​​del DNA ricombinante, gli anticorpi monoclonali umanizzati, che interagiscono selettivamente con il dominio extracellulare dei recettori del fattore di crescita epidermico umano tipo 2 (HER2). Nella terminologia medica, queste sostanze sono indicate come IgG1.

Composizione e forma di rilascio

Il principale ingrediente attivo del farmaco è il trastuzumab, aiuta a combattere efficacemente i tumori maligni e allo stesso tempo non danneggia le cellule sane. Inoltre, il farmaco contiene adiuvanti - L-istidina, L-istidina cloridrato, polisorbato 20, α, α-trealosio diidrato.

Herceptin 440 mg

Il farmaco è disponibile in flaconi da 150 e 440 mg. Le fiale contengono liofilizzato, è lui che viene successivamente utilizzato per preparare la soluzione. La medicina speciale è anche fornita con il farmaco (in contenitori da 20 mg) in cui può essere diluito. La sospensione preparata è amministrata al paziente attraverso un IV.

Farmaco da prescrizione. Si trova in un contenitore di vetro trasparente confezionato in una scatola di cartone. Il liofilizzato per la preparazione della soluzione può essere limpido o leggermente giallastro. Il kit viene fornito anche con acqua speciale da cui è necessario diluire il farmaco. Quando si prepara la soluzione, questo liquido può essere sostituito con acqua sterile per l'iniezione, ma la sospensione già pronta deve essere completamente utilizzata o smaltita immediatamente dopo la preparazione, poiché tale soluzione si deteriora anche con brevi periodi di conservazione.

Indicazioni per l'uso

Il farmaco viene solitamente prescritto, se identificato:

  • Cancro al seno in stadio precoce;
  • Cancro al seno con metastasi;
  • Cancro dello stomaco o della giunzione dello stomaco con l'intestino.
Herceptin è usato nel cancro al seno.

Il motivo principale per la prescrizione di questo particolare farmaco per il cancro è la rilevazione di un tipo di tumore in cui l'HER2 è sovraespresso (fattore di crescita epidermico umano 2).

Herceptin può essere somministrato in aggiunta alla radioterapia e alla chemioterapia nel periodo preoperatorio o postoperatorio. Nelle prime fasi della malattia, è anche possibile utilizzare solo questo farmaco.

Nel cancro al seno, il farmaco può essere usato dopo uno o più cicli di chemioterapia, altri farmaci non sono richiesti durante questo periodo. Se il paziente non ha ricevuto la chemioterapia in precedenza, Herceptin può essere usato in combinazione con docetaxel e paclitaxel. Ma in questo caso tra l'introduzione di vari farmaci deve passare almeno un giorno. Se il cancro al seno viene rilevato nei pazienti anziani nel periodo postmenopausale, il farmaco può essere usato in combinazione con gli inibitori dell'aromatasi, nel caso in cui vengano rilevati anche recettori ormonali positivi (estrogeni e / o progesterone).

Nei casi in cui il cancro al seno viene rilevato in una fase precoce, l'uso di Herceptin come farmaco indipendente è possibile durante la chemioterapia dopo l'intervento chirurgico, durante la radioterapia e anche al completamento del ciclo chemioterapico. Inoltre, dopo la chemioterapia, questo strumento può essere utilizzato in combinazione con gli stessi farmaci del caso precedente. A volte Herceptin integra docetaxel e chemioterapia con carboplatino. Se la malattia si sviluppa solo localmente o la dimensione del tumore supera i 2 cm, allora l'uso di questo farmaco può essere combinato con un ciclo di chemioterapia sia prima che dopo l'intervento chirurgico.

Per cancro avanzato dello stomaco o connessione dello stomaco e dell'esofago con sovraespressione tumorale di HER2, Herceptin può essere usato insieme a capecitabina, fluorouraracile e platino in varie combinazioni. A condizione che non ci sia stata una terapia volta a sospendere la metastasi prima.

L'uso del farmaco sarà efficace fino al progredire della malattia. Se il cancro viene diagnosticato in una fase precoce, la durata della terapia deve essere di almeno un anno o fino all'inizio di una recidiva della malattia. Se durante il corso è mancata la somministrazione del farmaco per un periodo fino a 7 giorni, allora è necessario il più presto possibile introdurre una dose di mantenimento di Herceptin fuori programma. E poi torna all'introduzione secondo il piano.

Metodi di utilizzo e dosaggio

Prima di prescrivere un farmaco, è necessario assicurarsi che a causa dell'espressione tumorale HER2 si verifichi, altrimenti il ​​trattamento con questo medicinale sarà inefficace.

Quindi, si può dire che il farmaco non sarà utile per ogni tipo di tumore maligno di queste localizzazioni, ma solo per quelli in cui si osserva l'espressione di HER2, che rappresenta circa il 30% di tutti i casi di cancro.

Herceptin è utile per l'espressione di HER2

In casi molto rari, i pazienti possono avere anticorpi al farmaco. Ma la frequenza di questo fenomeno è di circa 1 su 1000. Se è ancora successo, allora per un ulteriore trattamento, vale la pena scegliere un rimedio con altri principi attivi.

È possibile inserire la medicina solo in modalità drop. Ma il liquido della bottiglia richiede una preparazione preliminare prima dell'uso.

È importante ricordare che la soluzione deve essere preparata in condizioni asettiche. L'acqua batteriostatica per preparazioni iniettabili nella proporzione di 20 mg è fornita con la fiala del farmaco da 440 mg. Questa acqua viene raccolta in una siringa e quindi con l'aiuto di un ago viene delicatamente iniettata nel contenitore con Herceptin. Non è possibile utilizzare altri solventi. Dopo l'iniezione del liquido di iniezione, la bottiglia viene leggermente agitata o ruotata lentamente attorno al suo asse in modo che i componenti si mescolino. È necessario tenere conto che la soluzione schiude abbastanza forte, quindi è impossibile scuotere il contenitore durante la miscelazione. Ma anche senza scuotere, si forma della schiuma quando il fluido di iniezione si scioglie. Pertanto, non usare il medicinale immediatamente dopo la preparazione.

Il farmaco finito deve essere lasciato riposare per 5 minuti in modo che la schiuma formata dissolvendo il liquido scompaia. La miscela dovrebbe essere chiara, tuttavia potrebbe avere una tonalità giallastra. Per l'introduzione attraverso il contagocce, la sospensione viene versata in sacchetti speciali fatti di polietilene, polivinilcloruro o polipropilene. Una borsa di altri materiali può influire negativamente sulle proprietà della soluzione.

Questa miscela viene conservata a una temperatura compresa tra 2 e 8 gradi (non inferiore, poiché il medicinale non può essere congelato) per 28 giorni. Per tutto questo tempo, la soluzione è abbastanza adatta per la somministrazione endovenosa. Alla fine di questo periodo, i residui devono essere smaltiti. Nel caso del carcinoma mammario con metastasi, una soluzione di Herceptin viene introdotta in una proporzione di 4 mg per chilogrammo di peso del paziente.

Più spesso, il farmaco viene utilizzato in due opzioni di dosaggio: carico e manutenzione. Il tempo del primissimo contagocce con una soluzione non deve superare un'ora e mezza. Durante questo periodo, così come entro 6 ore dopo, il paziente deve essere attentamente monitorato, poiché potrebbero svilupparsi complicazioni. Nelle successive somministrazioni della soluzione, il paziente viene osservato per altre 2 ore dopo la procedura. I tipi più comuni di reazioni negative sono brividi e febbre. Se necessario, i farmaci vengono temporaneamente sospesi fino alla scomparsa dei sintomi. Quando il paziente diventa migliore, la ricezione continuerà.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco in sé non è stato testato su donne incinte e madri che allattano. Tuttavia, il suo utilizzo è possibile se l'effetto atteso è maggiore del rischio potenziale per il feto. Le donne che allattano al seno dovrebbero rifiutare l'allattamento al seno mentre assumono questo farmaco.

Nel periodo di utilizzo dello strumento, così come altri sei mesi dopo il corso, è necessario prendere misure per la contraccezione.

Herceptin durante la gravidanza è usato solo in casi estremi.

A causa dell'ammissione durante la gravidanza, il feto può sperimentare ipoplasia dei reni e dei polmoni, quindi il farmaco deve essere assunto solo in caso di necessità urgente.

Interazioni farmacologiche

Herceptin è incompatibile con la soluzione di destrosio e, se combinato con le antracicline, può influire negativamente sul funzionamento del sistema cardiovascolare.

Il farmaco può essere somministrato contemporaneamente con i mezzi utilizzati per la chemioterapia, come paclitaxel e docetaxel. Tuttavia, in questo caso, è necessario attenersi strettamente al regime di trattamento specificato, in cui l'uso di questi fondi è limitato nel tempo.

Effetti collaterali

Nonostante il fatto che il farmaco abbia un effetto relativamente lieve, ha alcuni effetti collaterali, ma i benefici sono ancora significativamente maggiori del rischio potenziale.

Tra i possibili effetti collaterali ci sono: polmonite, cistite, sepsi neutropenica, vertigini, ansia, sinusite, comparsa del virus dell'herpes, faringite, trombocitopenia, malattie della pelle, rinite, bronchite, stitichezza, shock anafilattico, leucopenia, tracheite, secchezza delle fauci, corno, erisipela, anestesia secca, shock anafilattico, leucopenia, tracheite, secchezza delle fauci., malattie del sistema genito-urinario, congiuntivite, sepsi, tremore, flemmone, dolore addominale, anemia, improvvisa perdita di peso, pancreatite, anoressia, insonnia, depressione, insufficienza epatica, lacrimazione, cefalea, ittero, sordità, paresi, sonnolenza b, edema cerebrale, tachicardia, mancanza di respiro, vomito, gonfiore delle labbra, tosse, broncospasmo, emorragia nasale, fibrosi polmonare, ipossia, nausea, epatite, acne, dolore al collo, mastite, stomatite, disuria, letargia, ossalgia, astenia, prurito, febbre, debolezza, iperidrosi, interruzione del sistema cardiovascolare e nervoso, e questo non è un elenco completo. Fondamentalmente, tutti questi effetti sono associati ad un sistema immunitario indebolito, in conseguenza del quale il corpo perde la sua capacità di resistere alle infezioni che sono innocue per una persona sana.

Sebbene l'Herceptin sia un farmaco biologico e agisce selettivamente solo sulle cellule maligne, bypassando quelle sane, il farmaco è ancora abbastanza tossico, sebbene non tanto quanto i mezzi usati per la chemioterapia.

Controindicazioni

Tra le controindicazioni si possono identificare:

  • Età da bambini fino a 18 anni;
  • Gravemente a corto di fiato (per i pazienti con mancanza di respiro, l'assunzione di questo farmaco può essere fatale);
  • Ipersensibilità al farmaco.

Deve prestare attenzione quando assume il farmaco a pazienti con angina pectoris, insufficienza miocardica, ipertensione arteriosa, nonché se ci fosse un ciclo di assunzione di farmaci cardiotossici prima di condurre questa terapia. Un altro motivo per monitorare particolarmente attentamente la risposta del corpo a prendere questo farmaco sono varie malattie polmonari e metastasi polmonari.

Separatamente, deve essere detto sul periodo di gravidanza e allattamento. In questo caso, assumere il farmaco è altamente indesiderabile, ma è possibile se c'è una minaccia per la vita del paziente o il potenziale beneficio supera il possibile rischio per la madre e il bambino.

Herceptin è controindicato in mancanza di respiro

Non è necessario ridurre il dosaggio di questo farmaco nel trattamento degli anziani. Gli studi clinici hanno dimostrato che nei giovani e negli anziani il trastuzumab - il principale principio attivo del farmaco è distribuito equamente.

overdose

I casi di sovradosaggio non sono stati ancora identificati. In condizioni di laboratorio, l'uso di una dose superiore al massimo, non ha avuto alcun effetto sulla salute degli organismi sperimentali.

Condizioni di conservazione

Il tempo di conservazione della bottiglia non aperta è di 3 anni. La soluzione finita può essere conservata fino a 28 giorni rigorosamente a una temperatura di 2 - 8 gradi Celsius.

Herceptin

Nome latino: Herceptin

Codice ATX: L01XC03

Ingrediente attivo: Trastuzumab (Trastuzumab)

Produttore: Roche, Basel, Switzerland

Descrizione relativa a: 21/12/17

Prezzo presso le farmacie online:

Herceptin è un farmaco antitumorale.

Principio attivo

Rilascia forma e composizione

Herceptin è disponibile sotto forma di liofilizzato per la preparazione di un concentrato concentrato per infusione e una soluzione per la somministrazione sottocutanea. Il farmaco viene venduto in flaconcini di vetro, che vengono inseriti in confezioni di cartone da 1 pz.

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per la prescrizione di Herceptin sono il carcinoma mammario metastatico:

  • Con recettori ormonali positivi (progesterone e / o estrogeno) insieme agli inibitori dell'aromatasi nelle donne in postmenopausa.
  • In monoterapia, dopo diversi (o uno) cicli di chemioterapia.
  • In associazione con docetaxel o paclitaxel, in assenza di precedente chemioterapia.

Inoltre, il farmaco viene prescritto nelle prime fasi del cancro al seno:

  • In combinazione con chemioterapia neoadiuvante e successiva monoterapia adiuvante con Herceptin, per patologia localmente avanzata (compresa la forma infiammatoria) o nei casi in cui il diametro del tumore è superiore a 2 cm.
  • Insieme a docetaxel o paclitaxel dopo chemioterapia adiuvante con ciclofosfamide o doxorubicina.
  • Contemporaneamente con chemioterapia adiuvante, che consiste di carboplatino e docetaxel.
  • Sotto forma di trattamento adiuvante dopo chirurgia, radioterapia o completamento della chemioterapia (adiuvante o neoadiuvante).

L'indicazione per la somministrazione del farmaco è anche un adenocarcinoma diffuso della giunzione esofago-gastrica o dello stomaco con sovraespressione tumorale di HER2 in combinazione con capecitabina o somministrazione endovenosa del platino farmaco e fluorouracile in assenza di precedente trattamento antitumorale per malattia metastatica.

Controindicazioni

Le controindicazioni al farmaco sono:

  • I bambini di età fino a 18 anni (la sicurezza e l'efficacia di Herceptin nei bambini non sono state stabilite).
  • Grave dispnea a riposo, che richiede un trattamento di mantenimento con ossigeno o per la presenza di metastasi nei polmoni.
  • Il periodo di gravidanza e allattamento.
  • Aumento della sensibilità individuale al trastuzumab o ad altri componenti del farmaco.

Herceptin è stato prescritto con estrema cautela in cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, ipertensione, precedente terapia con farmaci cardiotossici (inclusi ciclofosfamide / antracicline) e malattie polmonari associate.

Dosaggio e somministrazione

Liofilizzato per la preparazione del concentrato per infusione

Prima della terapia farmacologica, il test per l'espressione del tumore di HER2 è obbligatorio.

Herceptin viene somministrato solo per via endovenosa. Bolusno e il flusso di farmaci per via endovenosa non possono essere somministrati.

La soluzione è compatibile con sacche per infusione in polipropilene, polietilene e cloruro di polivinile.

Il farmaco non è compatibile con una soluzione di destrosio al 5% a causa del rischio di aggregazione delle proteine. Inoltre, non può essere diluito o mescolato con altri farmaci.

Cancro al seno metastatico. Dose di carico: 4 mg / kg di peso corporeo sotto forma di infusione a goccia di 90 minuti per via endovenosa. In questo caso, la dose di mantenimento del farmaco è di 2 mg / kg di peso corporeo 1 volta a settimana (somministrata una settimana dopo l'esercizio). Nel caso in cui la dose di carico precedente fosse ben tollerata dal paziente, Herceptin può essere somministrato come infusione a goccia di 30 minuti.

Fasi iniziali del cancro al seno Con somministrazione settimanale, il farmaco viene utilizzato in una dose di carico di 4 mg / kg di peso corporeo, quindi in una dose di mantenimento di 2 mg / kg di peso corporeo con una frequenza di 1 volta a settimana. 1 settimana dopo il carico, viene somministrata una dose di mantenimento. Una dose di carico viene somministrata come infusione endovenosa di 90 minuti a goccia (o come infusione a goccia di 30 minuti se la precedente dose di carico non ha causato reazioni indesiderate).

Con l'introduzione del farmaco dopo 3 settimane, la dose di carico ottimale è di 8 mg / kg di peso corporeo (sotto forma di infusione endovenosa di 90 minuti a goccia). Dose di mantenimento - 6 mg / kg di peso corporeo ogni 3 settimane.

Tumore allo stomaco comune Con l'introduzione del farmaco dopo 3 settimane, la dose di carico ottimale è di 8 mg / kg di peso corporeo sotto forma di infusione endovenosa di 90 minuti a goccia. Dose di mantenimento - non più di 6 mg / kg di peso corporeo ogni 3 settimane.

Carcinoma gastrico comune e stadi precoci e metastatici del carcinoma mammario. La terapia con Herceptin in pazienti con queste malattie viene effettuata prima della loro progressione. I pazienti con stadio precoce del cancro al seno devono ricevere un trattamento prima che la malattia si ripresenti o entro 1 anno (in base a ciò che accade più velocemente).

Se l'omissione nell'uso previsto del farmaco è stata di 7 giorni o meno, è necessario somministrare il più rapidamente possibile la dose di mantenimento abituale (regime ogni 3 settimane: 6 mg / kg di peso corporeo, regime settimanale: 2 mg / kg di peso corporeo).

Se un'interruzione nell'introduzione del farmaco è stata superiore a 7 giorni, è necessario reinserire la dose di carico sotto forma di infusione endovenosa di 90 minuti a goccia (regime ogni 3 settimane: 8 mg / kg di peso corporeo, modalità settimanale: 4 mg / kg di peso corporeo). Inoltre, è necessario continuare la somministrazione di Herceptin in una dose di mantenimento (regime ogni 3 settimane: 6 mg / kg di peso corporeo, regime settimanale: 2 mg / kg di peso corporeo).

Soluzione per iniezione SC

Il test per l'espressione del tumore di HER2 prima dell'inizio della terapia farmacologica è obbligatorio.

Il trattamento con Herceptin deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico esperto nell'uso della chemioterapia citotossica.

La preparazione deve essere somministrata da personale medico in condizioni asettiche.

Prima dell'introduzione della soluzione, è importante controllare l'etichettatura e assicurarsi che la forma di dosaggio soddisfi lo scopo previsto - per l'amministrazione s / c.

Herceptin sotto forma di soluzione per infusione sc non è inteso per infusione endovenosa e deve essere applicato solo sc sotto forma di iniezione.

Di solito il farmaco viene prescritto in una dose fissa di 600 mg, per 2-5 minuti, ogni 3 settimane. Non è richiesta una dose di carico.

Le iniezioni dovrebbero essere fatte alternativamente nella coscia sinistra e destra. Il luogo della nuova iniezione deve essere non meno di 2,5 cm dal precedente e posizionato su una zona sana della pelle. Per l'amministrazione s / c di altri farmaci, è necessario scegliere altri siti di amministrazione.

La terapia in pazienti con carcinoma mammario metastatico viene effettuata prima della progressione della malattia. I pazienti con stadio precoce del cancro al seno devono ricevere terapia con Herceptin per 1 anno o fino a quando la malattia non si ripresenta. Non è raccomandato il trattamento di pazienti con stadi precoci di cancro al seno per più di un anno.

Durante il periodo di mielosoppressione reversibile, causata dalla chemioterapia, il trattamento può essere continuato dopo aver ridotto la dose di chemioterapia o il suo ritiro temporaneo, a condizione che le complicanze causate dalla neutropenia siano attentamente controllate.

Effetti collaterali

L'uso di Herceptin può provocare i seguenti effetti collaterali:

  • Sistema nervoso centrale: molto spesso - mal di testa, vertigini, tremore; spesso - parestesia, neuropatia periferica, sonnolenza, ipertono muscolare, atassia, distorsione delle percezioni gustative (disgeusia); raramente - gonfiore del cervello, paresi.
  • Sistema cardiovascolare: molto spesso - aritmie cardiache, "vampate", battito cardiaco, aumento e diminuzione della pressione sanguigna, flutter (ventricoli o flutter), diminuzione della frazione di eiezione ventricolare sinistra; spesso - tachiaritmia sopraventricolare, vasodilatazione, ipotensione arteriosa, cardiomiopatia, insufficienza cardiaca congestizia; infrequentemente - versamento pericardico, shock cardiogeno, bradicardia, pericardite, ritmo galoppo.
  • Sistema respiratorio, organi di mediastino e petto: molto spesso - mancanza di respiro, respiro sibilante, tosse, rinorrea, sanguinamento nasale; spesso - faringite, disordini funzionali dei polmoni, asma bronchiale; infrequentemente, versamento pleurico; qualche volta - polmonite; la frequenza è sconosciuta - insufficienza respiratoria, broncospasmo, fibrosi polmonare, edema polmonare acuto, infiltrazione polmonare, ipossia, sindrome da distress respiratorio acuto, diminuzione della saturazione di ossigeno da emoglobina, ortopnea, edema laringeo.
  • Sistema immunitario: frequenza sconosciuta - reazioni anafilattiche (incluso shock anafilattico); spesso - reazioni di ipersensibilità.
  • Sistema linfatico e sangue: spesso - neutropenia, anemia, leopopia, trombocitopenia; molto spesso - neutropenia febbrile; la frequenza è sconosciuta - hypoprothrombinemia.
  • Il tessuto connettivo e il sistema muscolo-scheletrico: molto spesso - mialgia, rigidità muscolare, artralgia; spesso - ossalgia, dolore alla schiena e al collo, spasmi muscolari, artrite.
  • Malattie parassitarie e infettive: spesso - cistite, polmonite, herpes zoster, influenza, infezioni, sinusiti, rinofaringite, rinite, sepsi neutropenica, infezioni della pelle, infezioni delle vie urinarie e del tratto respiratorio superiore, flemmone, erisipela; raramente - sepsi; la frequenza è sconosciuta - neoplasie maligne, benigne e non specificate (inclusi polipi e cisti).
  • Sistema gastrointestinale: molto spesso - dolore addominale, nausea, diarrea, vomito, gonfiore delle labbra; spesso - dispepsia, pancreatite, stitichezza, emorroidi, secchezza delle fauci.
  • Organo della visione: molto spesso - aumento della lacrimazione, congiuntivite; spesso - occhi asciutti; la frequenza è sconosciuta - emorragia retinica, edema del nervo ottico.
  • Disturbi del labirinto e dell'organo dell'udito: raramente - sordità.
  • Mente: spesso: insonnia, depressione, disturbo del pensiero, ansia.
  • Tessuto sottocutaneo e pelle: molto spesso - gonfiore del viso, eruzione cutanea, eritema; spesso - pelle secca, alopecia, acne, ecchimosi, rash maculo-papulare, iperidrosi, prurito, violazione della struttura delle unghie; la frequenza è sconosciuta - dermatite, orticaria, angioedema.
  • Metabolismo: spesso - anoressia, perdita di peso; iperkaliemia sconosciuta di frequenza.
  • Apparato urinario e reni: la frequenza è sconosciuta - glomerulonefrite membranosa, insufficienza renale, glomerulonefropatia; spesso - malattia renale.
  • Le vie biliari e il fegato: spesso - danno epatocellulare, dolorabilità epatica, epatite; raramente ittero; la frequenza è sconosciuta - insufficienza epatica.
  • Ghiandole mammarie e genitali: spesso - mastite / infiammazione della ghiandola mammaria.
  • Disturbi al sito di iniezione e disturbi generali: molto spesso - brividi, astenia, debolezza, dolore toracico, reazioni all'infusione, febbre, sindrome simil-influenzale; spesso - malessere, edema, mucosite, edema periferico.

overdose

analoghi

Analoghi sul codice ATH: Beyodaym, Hertikad.

Non prendere la decisione di sostituire il farmaco da soli, consultare il proprio medico.

Azione farmacologica

Herceptin è un derivato del DNA ricombinante di anticorpi monoclonali umanizzati che interagiscono selettivamente con il dominio extracellulare dei recettori del fattore di crescita epidermico umano 2 (HER2). Questi sono IgG1, costituiti da regioni umane e determinanti la complementarità dell'anticorpo p185 HER2 del topo nelle regioni HER2.

La sovraespressione di HER2 si trova nel tessuto carcinoma mammario primario (BC) nel 25-30% dei pazienti e nel tessuto carcinoma gastrico comune nel 6,8-42,6% dei pazienti. L'amplificazione del gene HER2 porta alla sovraespressione della proteina HER2 sulla membrana delle cellule tumorali, causando l'attivazione continua del recettore HER2.

I pazienti con carcinoma mammario, nei quali l'amplificazione o la sovraespressione di HER2 sono notati nel tessuto tumorale, hanno una sopravvivenza inferiore senza segni di malattia rispetto ai pazienti senza amplificazione o sovraespressione di HER2 nel tessuto tumorale.

Trastuzumab blocca la proliferazione delle cellule tumorali con sovraespressione di HER2 in vivo e in vitro. Citotossicità cellulare anticorpo-dipendente in vitro di trastuzumab è diretta alle cellule tumorali con sovraespressione di HER2.

Gli anticorpi anti Herceptin sono stati trovati in uno dei 903 pazienti con carcinoma mammario che lo hanno ricevuto in monoterapia o in combinazione con la chemioterapia e non c'erano allergie al farmaco.

Mancano dati sull'immunogenicità nell'applicazione di Herceptin per il trattamento del cancro gastrico.

Istruzioni speciali

La terapia con il farmaco deve essere effettuata solo sotto controllo medico.

Quando si verifica una reazione all'infusione, è necessario interrompere la somministrazione del farmaco. È necessario monitorare attentamente il paziente fino all'eliminazione di tutti i sintomi.

I pazienti a cui è stato prescritto un trattamento con Herceptin (specialmente per le persone che hanno precedentemente ricevuto farmaci ciclofosfamide e antracicline) devono prima sottoporsi ad una diagnosi cardiologica completa, inclusa anamnesi, ECG, esame obiettivo, risonanza magnetica o radioisotopo e / o ventricolografia ecocardiografica.

In tutti i pazienti che assumono il farmaco, è necessario monitorare la funzione cardiaca (ad esempio, ogni 12 settimane).

I pazienti con cancro al seno nelle prime fasi sono tenuti a condurre un esame cardiologico. Questo dovrebbe essere fatto prima di iniziare la terapia, ogni 3 mesi durante il trattamento e ogni 6 mesi dopo il suo completamento entro 24 mesi dal momento in cui viene utilizzata l'ultima dose di Herceptin.

Si raccomanda un monitoraggio più lungo dopo il trattamento farmacologico in combinazione con antracicline (frequenza diagnostica - una volta all'anno per 5 anni dal momento in cui si riceve l'ultima dose di Herceptin), se vi è una diminuzione prolungata della LVEF.

Non sono stati condotti studi sull'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli e lavorare con meccanismi complessi. Se vi sono segni di reazioni all'infusione, i pazienti devono evitare le suddette attività fino a quando i sintomi non sono completamente risolti.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco non può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Si raccomanda di astenersi dalla gravidanza e allattamento al seno per almeno 6 mesi dopo la fine del ciclo di trattamento con Herceptin.

Durante l'infanzia

Il farmaco non può essere usato per i bambini.

Nella vecchiaia

Per i pazienti anziani non è necessario ridurre la dose del farmaco.

Interazioni farmacologiche

Herceptin non può essere combinato con una soluzione di destrosio al 5% a causa della possibilità di aggregazione di proteine.

Non mescolare o sciogliere con altri farmaci.

Non sono stati osservati segni di incompatibilità tra la soluzione del farmaco e sacche per infusione in polietilene, polivinilcloruro o polipropilene.

Condizioni di vendita della farmacia

Prescrizione.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare a + 2... + 8 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Periodo di validità - 4 anni.

Prezzo in farmacia

Il prezzo di Herceptin per 1 pacchetto parte da 29.000 rubli.

La descrizione pubblicata in questa pagina è una versione semplificata della versione ufficiale del riassunto del farmaco. Le informazioni vengono fornite solo a scopo informativo e non costituiscono una guida per l'automedicazione. Prima di utilizzare il farmaco, è necessario consultare uno specialista e leggere le istruzioni approvate dal produttore.

Herceptin

Nome commerciale:

A proposito del farmaco:

Agente antitumorale - anticorpi monoclonali. Trastuzumab blocca la proliferazione delle cellule tumorali umane con sovraespressione di HER2 in vivo e in vitro. La citotossicità cellulare in vitro anticorpo del trastuzumab è prevalentemente indirizzata a cellule tumorali con sovraespressione di HER2.

Indicazioni e dosaggio:

Trattamento di pazienti con carcinoma mammario metastatico con sovraespressione tumorale HER-2:

  • come monoterapia, se il paziente ha già ricevuto uno o più regimi chemioterapici per lo stadio metastatico della malattia;
  • in associazione con paclitaxel o docetaxel, se il paziente non ha ancora ricevuto la chemioterapia per lo stadio metastatico della malattia;
  • in combinazione con un inibitore dell'aromatasi in pazienti con stato recettoriale positivo per l'ormone.
Trattamento di pazienti con carcinoma mammario in stadio precoce con sovraespressione tumorale HER-2:
  • dopo l'intervento chirurgico;
  • completamento della chemioterapia (neoadiuvante e / o adiuvante) e radioterapia.
Carcinoma gastrico comune: in combinazione con capecitabina o fluorouracile per somministrazione endovenosa e farmaci platino per il trattamento dell'Adenocarcinoma gastrico comune HER-2-positivo o del composto gastroesofageo in pazienti che non hanno precedentemente ricevuto un trattamento antitumorale per la malattia metastatica.

Test obbligatorio per l'espressione del tumore di HER-2 prima di iniziare il trattamento con Herceptin. Herceptin viene somministrato solo nella / nella flebo! È impossibile iniettare il farmaco nel / nel getto Regime di dosaggio standard Schema settimanale Dose di carico: 4 mg / kg di peso corporeo sotto forma di infusione endovenosa di 90 minuti a goccia. In caso di febbre, brividi o altre reazioni all'infusione, l'infusione deve essere interrotta. Dopo che i sintomi scompaiono, viene ripresa l'infusione.

Dose di mantenimento: 2 mg / kg / settimana. Se la dose precedente è stata trasferita bene, il farmaco può essere somministrato sotto forma di infusione di 30 minuti fino alla progressione della malattia. Schema alternativo di 3 settimane Dose di carico - 8 mg / kg di peso corporeo, dopo 3 settimane di introduzione del farmaco in una dose di 6 mg / kg; dose di mantenimento - 6 mg / kg ogni 3 settimane sotto forma di infusione endovenosa a goccia da 90 minuti. Con una buona tollerabilità della dose precedente, questa dose viene somministrata come infusione endovenosa di 30 minuti.

Durata del trattamento Negli studi clinici, i pazienti con carcinoma mammario metastatico o con carcinoma gastrico avanzato sono stati trattati con Herceptin prima della progressione della malattia. Nei pazienti con stadi precoci del cancro al seno, la durata del trattamento è di 1 anno o fino alla progressione della malattia.

Dose dimenticata In caso di mancata somministrazione programmata del farmaco per 7 giorni, è necessario reintrodurre una dose di carico di trastuzumab 8 mg / kg e poi continuare la somministrazione nel regime di 6 mg / kg ogni 3 settimane per 1 anno o fino a segni di progressione della malattia.

Regolazione della dose Durante il periodo di mielosoppressione reversibile causata dalla chemioterapia, i pazienti possono continuare il trattamento con Herceptin dopo aver abbassato la dose di chemioterapia o averlo temporaneamente sospeso, con il controllo rigoroso delle complicanze derivanti dalla neutropenia. Allo stesso tempo, è necessario rispettare le regole per la riduzione della dose o la chemioterapia ritardata. Non è richiesta una riduzione della dose per i pazienti anziani. La sicurezza e l'efficacia di Herceptin nel trattamento dei bambini non sono state stabilite.

sovradosaggio:

Negli studi clinici non è stato osservato alcun sovradosaggio. La somministrazione del farmaco con Herceptin in dosi singole superiori a 10 mg / kg non è stata studiata. Il farmaco Herceptin in dosi ≤10 mg / kg è stato ben tollerato.

Effetti collaterali:

Attualmente, le reazioni indesiderate più gravi e / o frequenti riportate durante l'uso del farmaco Herceptin sono: cardiotossicità, reazioni all'infusione, ematotossicità (in particolare, neutropenia) e disturbi polmonari.

Per descrivere la frequenza delle reazioni indesiderabili in questa sezione, viene utilizzata la seguente classificazione: molto spesso (≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, ma

Alcol e Herceptin

Il giorno dopo domani segna esattamente un anno dalla mia operazione e 16 mesi dalla diagnosi. Mi piacerebbe riassumere qui alcuni risultati e gemere un po ':)))

Tuttavia, tutta la mia vita oggi è una lotta continua e dura: (((

- Recentemente iniettato il dodicesimo Herceptin da 18 anni
- Dopo lunghi tormenti e dubbi, ho comprato e consegnato la prima volta a Zomet.
- Inoltre, essendo caduto da doxirubicina con taxotere in menopausa persistente, per 8 mesi ho bevuto l'inibitore dell'aromatasi Letrother, da cui, in combinazione con Herceptin, le mie ossa sono dolorosamente piagate.

Con Zomet, era generalmente interessante. Come ho scritto da qualche parte prima, un oncologo americano, uno studente della mia ragazza, in una consultazione telefonica mi ha consigliato di metterla una volta ogni sei mesi per prevenire le metastasi ossee e rafforzare le ossa che soffrono di terapia antiestrogenica. Bene, sul mio amato breastcancer.org si dice costantemente che in America questo è già uno standard nelle prime fasi, ma i dubbi, nel frattempo, sono espressi da tutti.

Quando ho fatto una domanda su Zometa Chemist and Surgeon, hanno detto:
- Se vuoi, quindi compri e metti, sarà molto utile per le ossa, ma il fatto che dia dei risultati nella prevenzione delle metastasi è una carreggiata.

Ho esitato per circa tre mesi. Ho scoperto che in Germania sono generalmente 1-2 tappe di un anno o anche due che sono punteggiate mensilmente. Inoltre, c'è un'opinione che tutto questo è propaganda e le macchinazioni dei monopoli medicinali.

Ma ancora deciso. Per tre giorni a febbraio, ero in giro con sentimenti riguardo a Taxotere, e poi mi sono alzato e camminavo leggero, dato che il dolore alle ossa è scomparso dopo quello :)))

Tuttavia, gli effetti collaterali di Herceptin esistono ancora, anche se nel mio caso, Herceptin non lo rende chiaro o Letroter. Sottratto da amers che la concentrazione massima di Herceptin nel corpo si osserva dopo 13 dosi e poi rimane stabilmente a questo livello, quindi sono già vicino alla saturazione :)))

Ovviamente, l'effetto collaterale principale di Herceptin è una possibile disfunzione della funzione di eiezione, che inizialmente è asintomatica ed è determinata solo dagli ultrasuoni del cuore. L'ultima volta l'ho fatto in ottobre. Sono andato qui, su consiglio del Dottore, a un cardiologo apparentemente fantastico e per molto tempo sono rimasto scioccato da questa campagna.

Una donna di 60 anni con un forte fumo mi ha detto cinicamente che non era Wang, per prevedere cosa succederà alla mia attività cardiaca in futuro. E una volta che l'ecografia di ottobre e il cardiogramma sono normali, lei non capisce affatto cosa devo distrarre da questioni importanti e portare qualcosa sulla cardiotossicità. Vshokenah: un'altra parola non viene selezionata da questo conza. Anche 1300 pagati.

I capelli crescono molto lentamente - tutti i miei colleghi in chimica sono già cresciuti, come se nulla fosse successo, e ho ancora una mezza scatola riccia :))) Le mie unghie sono in uno stato piuttosto raccapricciante, esfoliato, ma la cosa più importante è la stanchezza cronica selvaggia. E il linfedema non scompare. Herceptin ha effetti collaterali - ritenzione di liquidi e affaticamento, così che, forse, il linfedema è aggravato da: ((((

Per quello che puoi sicuramente elogiarmi - questo è ciò che riesco a mantenere chiaramente il peso. Molti su Herceptin guadagnano 20-30 libbre su questa ritenzione di liquidi. Ma la vita è ancora scomparsa da qualche parte: (((

E qualcosa ha recentemente iniziato a sognare appassionatamente una pensione, prima della quale mi rimane meno di un anno. Alzarsi al mattino è puro tormento, il lavoro è percepito come un duro lavoro e la vendita di denaro. Tuttavia, ho il sospetto che se non avessi lavorato quest'anno, sarei caduto completamente nella follia e nella depressione.

A gennaio ho finito i corsi di commercio e aperto un conto in borsa. Tutta questa analisi tecnica è follemente interessante, mi fa ricordare che sono ancora un matematico, ma se riesco a dare un senso a questa attività a lungo termine - per il momento non capisco.

Chimico, medico e radiologo per tutto questo tempo, il mio stile di vita è stato approvato con grande entusiasmo. Quindi fichi sa dove è la verità. E il prestito che non ho pagato per l'auto: (((

Sabato, alle 6 del mattino, ha aperto una nuova stagione di nuoto e ha navigato per 800 metri. Dopo di che, per qualche ragione, le convulsioni riducono ancora il mio povero lato sinistro. Faccio stretching. Sabato prossimo andrò di nuovo.

Sì, una sorta di immondizia e infiammazione atrofica da una brusca diminuzione di estrogeni si verifica nella parte femminile - il mese è già intensamente ma senza successo trattando questo problema ed è giunto alla conclusione che, purtroppo, i nostri ginecologi non sanno come eseguire un trattamento non ormonale cadi in uno stato di torpore.

Sono usati per promuovere la terapia ormonale sostitutiva, che le case farmaceutiche stanno promuovendo attivamente, e non sanno come affrontare questi problemi con metodi non ormonali. E l'educazione fisica è qualcosa di brutto aiuta in questa materia: (((

La conclusione dell'ultimo periodo è la stessa: assolutamente tutto deve essere completamente compreso da solo: (((

In generale, questo è tutto, le cose sono così.

Domani pubblicherò un'interessante ginnastica cinese, che rianima la mia carcassa senza vita al mattino :)))

Herceptin

Risposte alle domande più frequenti. Questo documento non sostituisce le istruzioni per il farmaco. Il farmaco non può essere somministrato indipendentemente. Questo farmaco è prescritto solo da un medico.

Qual è l'herceptin (trastuzumab)?

Herceptin (trastuzumab) è un farmaco antitumorale di origine proteica. Oggi è uno dei farmaci più efficaci usati nel trattamento del cancro al seno.

Cosa è her2neu?

La cellula tumorale produce stimolatori della crescita per se stessa. Così, si ottiene un circolo vizioso - la cellula secerne uno stimolatore - le cellule si moltiplicano - le cellule rilasciano stimolanti, ecc. Un tale meccanismo porta alla crescita dilagante delle cellule.

Dopo anni di ricerca, gli scienziati hanno scoperto uno degli stimolanti (fattori di crescita), che è stato chiamato "Fattore di crescita epidermico". Successivamente, sono state rivelate molte modifiche di questo fattore.

Il fattore di crescita epidermico agisce su sostanze proteiche (recettori) situati sulla cellula tumorale, causandone la divisione. Conoscendo un tale meccanismo, gli scienziati hanno deciso di trovare un modo per distruggerlo. Così è apparso trastuzumab. Questo farmaco è una proteina (anticorpo) che blocca i recettori per il fattore di crescita epidermico. Cioè, il trastuzumab non agisce come promotori della crescita. È noto che se una cellula tumorale non si moltiplica, muore.

Her2neu è un gene responsabile della sintesi di proteine ​​sulla superficie di una cellula tumorale che risponde agli effetti dei fattori di crescita.

Tutti i tumori rispondono alla Herceptin?

Solo nel 25-30% dei casi di cancro al seno puoi contare sull'effetto di Herceptin (trastuzumab).

È possibile determinare se un tumore è sensibile a Herceptin o no?

Sì. Con l'aiuto di uno studio speciale, la definizione di ger - 2-new (her2neu). Ci sono due metodi per determinare la presenza di un gene her2neu in un tumore - uno studio immunoistochimico e FISH. L'immunoistochimica viene effettuata nella maggior parte dei casi. I risultati sono espressi nei punti 0-1 - significa che il tumore non è sensibile a Herceptin. 3- significa che il tumore è sensibile a Herceptin. 2 - può significare che entrambi richiedono un'analisi più accurata - FISH (FISH).

Cos'è il pesce?

FISH è di gran lunga l'analisi più accurata di un tumore per determinare la sensibilità a Herceptin (Trastuzumab). In contrasto con lo studio immunoistochimico, in cui le proteine ​​sono determinate, durante il phish è determinato dalla presenza di geni che codificano le sue proteine.

Qual è il meccanismo d'azione di Herceptin?

Herceptin (trastuzumab) blocca i recettori delle cellule tumorali e impedisce ai fattori di crescita di agire su di essi. Il meccanismo d'azione è simile al meccanismo anti-infettivo di immunità, quando nel corpo si formano anticorpi (sostanze proteiche) che specificamente (attaccano solo un batterio) bloccano i microrganismi.

Indicazioni per la nomina di Herceptin?

  • carcinoma mammario metastatico positivo HER2NEU. Herceptin può essere usato da solo (in monoterapia) in associazione con paclitaxel (taxolo, abitaxel, intaxel, ecc.) O docetaxel (taxotere, tautax).
  • nelle prime fasi del cancro al seno con un HER2NEU positivo nel regime profilattico dopo il trattamento chirurgico e la fine della chemioterapia.

Effetti collaterali (comune)

Associato con l'introduzione di: brividi, febbre, nausea, vomito, mal di testa, tosse, vertigini.

Generale (circa il 10% dei pazienti): debolezza, dolore e disagio al petto, dolore alle ghiandole mammarie, sindrome simil-influenzale.

Apparato digerente: diarrea, nausea e vomito, infiammazione della mucosa orale, danno epatico.

Sistema muscolo-scheletrico: dolore muscolare, dolore alle articolazioni, dolore agli arti, dolore alle ossa.

Appendici cutanee e cutanee: eruzione cutanea, arrossamento della pelle, perdita di capelli, violazione della struttura delle unghie, aumento della fragilità delle unghie.

Sistema cardiovascolare: vampate di calore, palpitazioni cardiache, riduzione della pressione, insufficienza cardiaca e insufficienza cardiaca congestizia.

Emopoiesi: raramente conta dei globuli bianchi, anemia (anemia).

Sistema nervoso: violazione della sensibilità, vertigini, letargia, sonnolenza, insonnia, ecc.

Respiratorio: tosse, mancanza di respiro, mal di gola, sangue dal naso, secrezione nasale, naso che cola, versamento pleurico, ecc.

Sistema urogenitale: cistite, infezioni del tratto urinario.

Organi della vista e dell'udito: aumento della lacrimazione, congiuntivite, sordità

Impatto sul cuore

Herceptin ha un effetto negativo sul cuore, che può manifestarsi sotto forma di insufficienza cardiaca (mancanza di respiro, gonfiore, disturbi del ritmo, ecc.). Questa complicazione si sviluppa in circa il 6% dei pazienti. La probabilità di insufficienza cardiaca è aumentata dal paclitaxel, che può essere somministrato contemporaneamente ad Herceptin. Particolarmente grande è l'impatto negativo di herceptin in combinazione con doxorubicina (circa il 27% dei casi sviluppa insufficienza cardiaca). Con l'uso simultaneo di Herceptin e docetaxel, la probabilità di sviluppare insufficienza cardiaca rimane la stessa di quando si usa solo Herceptin.

Perché Herceptin è così costoso?

Herceptin (Trastuzumab) è il risultato del tremendo lavoro di molti scienziati che hanno inventato il farmaco e condotto numerosi studi clinici sul farmaco. La sintesi dell'hercetin non sarebbe stata possibile senza l'uso di alte tecnologie di ingegneria genetica. Viviamo in un mondo in cui l'opportunità ha un vantaggio rispetto all'altruismo, quindi il farmaco è costoso. Pochi sono disposti a lavorare gratuitamente per il beneficio dell'umanità (pensate se siete pronti a lavorare gratis?). Tuttavia, il giorno è vicino quando altre aziende riceveranno il diritto di produrre trastuzumab (farmaci generici). Un brevetto per Herceptin termina nel 2015 e ora società come Celtrion, Pfizer, Amgen stanno conducendo ricerche sul loro analogo Herceptin.

Posso ottenere Herceptin gratuitamente?

Sì. Herceptin è nella lista dei medicinali venduti per benefici (regionali e federali) nella regione di Leningrado. Per ottenerlo è necessario contattare un medico per ottenere una prescrizione per una farmacia gratuita.

Herceptin può essere ottenuto gratuitamente come parte degli studi clinici condotti presso il Centro di oncologia regionale di Leningrado.