Termini in oncologia

La malattia di Petrov
Il termine usato in precedenza, dai vecchi oncologi, è molto ampio. Solitamente denotato il cancro gastrico (anche se in linea di principio potrebbe indicare qualsiasi tumore maligno). È stato a lungo diffuso. In generale, il cognome "Petrov" era spesso usato in oncologia in vari termini gergali, il cognome dell'oncologo, accademico N.N. Petrova.

cancro, c-r, Blastoma, Bl., NEO, neoplazma (neoplasma), malattia. Tumore (tumore)
Tutti i termini di cui sopra si riferiscono a un tumore maligno, di regola - il cancro. Sono tutti utilizzati per non scrivere la parola "cancro" in testo chiaro. Per indicare il sarcoma, viene spesso utilizzata un'altra abbreviazione: SA (Sa).

Laparotomia di prova, Laparotomia explorativa, Operazione Petrova, resezione esplorativa (qualcosa)
Tutti i termini si riferiscono alla situazione in cui l '"apertura" dell'addome rivela l'inoperabilità, la negligenza del tumore, il cancro allo stadio 4, in cui non ha senso eseguire alcun intervento. Dopodiché, lo stomaco viene cucito senza eseguire alcuna operazione. Tra i medici vengono spesso usate espressioni gergali come "campione", "test".

Chirurgia palliativa, resezione palliativa (qualcosa)
La chirurgia palliativa (non radicale) è un'operazione in cui si stabilisce la negligenza, il tumore è inutilizzabile, ma qualche intervento viene eseguito - o per eliminare alcune complicazioni (sanguinamento, stenosi, ecc.) O nella speranza di ottenere una remissione temporanea, soprattutto se successiva chemioterapia o radioterapia (anche palliativa, cioè non radicale).

Trattamento sintomatico nel luogo di residenza
La frase in cui è crittografata è che il paziente ha un tumore non operabile, trascurato, di solito 4 stadi, e che un tale paziente, a causa di questo, non è soggetto a particolari tipi di trattamento radicale da parte di uno specialista oncologo. Implica la prescrizione di farmaci che alleviano solo le condizioni del paziente incurabile e, prima di tutto, gli analgesici narcotici, se necessario. Tra i medici vengono spesso usate espressioni gergali di "sintomatologia", "paziente sintomatico". Può essere considerato sinonimo di registrazione del gruppo clinico 4 del dispensario.

Generalizzazione (diffusione)
Il termine per un tumore trascurato, in cui ci sono molte metastasi regionali e / o distanti. Di norma, stiamo parlando di 4 fasi del processo tumorale e 4 registrazione del gruppo clinico del dispensario.

Progressione (progressia)
Il termine si riferisce alla continuazione dell'aggressività del tumore, alla continua crescita del cancro. Il solito sviluppo del cancro non trattato. Tuttavia, la progressione può verificarsi anche dopo un trattamento speciale nell'ambito di un programma radicale. In una situazione del genere - l'opposto della parola "remissione". Inoltre, i tempi di progressione possono essere molto variabili - la continuazione della crescita delle cellule tumorali dopo il trattamento può verificarsi dopo 1 - 2 mesi e dopo 10 - 20 - 30 anni. (Il periodo più lontano di comparsa della progressione dalla fine del trattamento, che ho trovato in letteratura, è di 27 anni).

Epatite secondaria (polmonite, linfoadenite, ecc.), Epatite secondaria (polmonite, linfoadenite, ecc.)
Tutti i termini si riferiscono alla presenza di metastasi distanti (al fegato, ai polmoni, ai linfonodi, ecc.). Indica un tumore trascurato, cancro allo stadio 4.

Linfoadenite Virkhova
Le metastasi di Virkhov (metastasi del cancro nel linfonodo sopraclavicolare a sinistra - dal nome dell'autore, che l'ha descritta per la prima volta) indicano la negligenza del tumore, 4 stadi del cancro.

mts
Metastasi (abbreviazione di latino - metastasi). Può indicare sia metastasi regionali che distanti.

prima, secunda, tercia, qarta (prima, secondo, terzo, quarto)
Le parole latine sono numeri. Indicare lo stadio dello sviluppo del cancro, il processo del tumore - il primo, il secondo, il terzo e il quarto. Tra i medici, i pazienti incurabili sono spesso indicati con il termine gergale "quart".

T. N. M.
L'abbreviazione di parole latine utilizzate per la classificazione internazionale dei tumori maligni per fasi. Tumore T: tumore primitivo, i valori possono essere da 1 a 4, a seconda delle dimensioni; N - Nodulus - nodi (linfa), i valori possono essere da 1 a 2-3, a seconda del livello di danno ai linfonodi regionali; M - Metastasi - metastasi, si riferisce a metastasi distanti, i valori possono essere 0 o 1 (+), cioè esistono metastasi distanti o meno. Per tutte le categorie (TNM), il valore può essere x (x) - i dati disponibili non sono sufficienti per valutare.

Differenza tra stadio e gruppo clinico
Spesso, i pazienti che sono anche in remissione a lungo termine vanno in preda al panico quando sentono il termine "gruppo clinico 3", considerando che questo è il 3 stadio dello sviluppo del tumore. Questo non è corretto I "gruppi clinici" sono gruppi di osservazione dispensativa e nella loro designazione numerica non esiste alcuna correlazione con lo stadio dello sviluppo del tumore.
1 gruppo clinico - pazienti con patologie precancerose di base che sono oggetto di follow-up;
2 gruppo clinico - pazienti con malattie oncologiche di qualsiasi stadio che sono soggetti a particolari tipi di trattamento (operatori, radiazioni, chemoormonali);
3 gruppo clinico - pazienti oncologici radicalmente guariti;
Gruppo clinico 4 - pazienti incurabili, pazienti con tumori maligni avanzati che non sono soggetti a particolari tipi di trattamento.
Come potete vedere, il terzo gruppo clinico indica un'opzione molto buona.

Adeguato sollievo dal dolore
Sotto questa frase di solito "si nasconde" la raccomandazione dell'appuntamento di analgesici narcotici per il sollievo dal dolore. Tuttavia, il problema del sollievo dal dolore nei pazienti incubabili è molto più complicato e più ampio rispetto alla semplice prescrizione di farmaci.

Radiazione palliativa (chemioterapia)
Chemioterapia palliativa, irradiazione palliativa - uso non radicale di queste tecniche. Cioè, una situazione in cui un paziente coscientemente incurabile effettua un trattamento specifico con un obiettivo deliberatamente non radicale, sia per alleviare eventuali complicazioni e migliorare la qualità della vita rimanente, sia nella speranza di una stabilizzazione almeno temporanea del processo tumorale. Il concetto di palliattività corrisponde a quello del trattamento chirurgico.

Fasi del cancro

In questa sezione, risponderemo a domande come: Che cos'è una fase del cancro? Quali sono le fasi del cancro? Qual è lo stadio iniziale del cancro? Qual è il cancro allo stadio 4? Qual è la prognosi per ogni stadio del cancro? Cosa significano le lettere TNM nel descrivere la fase del cancro?


Quando a una persona viene detto che ha un cancro, la prima cosa che vuole sapere è lo stadio e la prognosi. Molti malati di cancro hanno paura di apprendere lo stadio della loro malattia. I pazienti hanno paura del cancro allo stadio 4, pensando che questa è una frase, e la prognosi è sfavorevole. Ma nella moderna oncologia, la fase iniziale non garantisce una buona prognosi, così come lo stadio tardivo della malattia non è sempre sinonimo di prognosi sfavorevole. Ci sono molti fattori avversi che influenzano la prognosi e il decorso della malattia. Questi includono le caratteristiche istologiche del tumore (mutazioni, indice di Ki67, differenziazione cellulare), la sua localizzazione, il tipo di metastasi rilevate.

La stadiazione di tumori in gruppi in base alla loro prevalenza è necessaria per tenere conto dei dati sui tumori di una o di un'altra localizzazione, pianificazione del trattamento, prendendo in considerazione fattori prognostici, valutazione dei risultati del trattamento e monitoraggio dei tumori maligni. In altre parole, determinare la fase del cancro è necessario per pianificare le tattiche di trattamento più efficaci, nonché per il lavoro degli extra.

Classificazione TNM

Esiste uno speciale sistema di stadiazione per ogni malattia oncologica, che è stato adottato da tutti i comitati sanitari nazionali, la classificazione TNM dei tumori maligni, che è stata sviluppata da Pierre Denois nel 1952. Con lo sviluppo dell'oncologia, ha subito diverse revisioni e ora la settima edizione, pubblicata nel 2009, è rilevante. Contiene le ultime regole per la classificazione e la stadiazione delle malattie oncologiche.

La base della classificazione TNM per descrivere la prevalenza di neoplasie si basa su 3 componenti:

    Il primo è T (lat Tumor tumore). Questo indicatore determina la prevalenza del tumore, le sue dimensioni, la germinazione nel tessuto circostante. Ogni localizzazione ha una propria gradazione dalla più piccola dimensione del tumore (T0) alla più grande (T4).

Il secondo componente - N (Nodo latino - nodo), indica la presenza o l'assenza di metastasi nei linfonodi. Allo stesso modo del caso del componente T, per ogni localizzazione del tumore esistono regole diverse per determinare questo componente. La gradazione va da N0 (nessun linfonodo interessato), a N3 (danno ai linfonodi comuni).

  • Il terzo - M (greco. Metastasi - movimento) - indica la presenza o l'assenza di metastasi a distanza in vari organi. Il numero accanto al componente indica il grado di prevalenza di una neoplasia maligna. Quindi, M0 conferma l'assenza di metastasi a distanza e M1 - la loro presenza. Dopo la designazione M, di solito, il nome dell'organo in cui viene rilevata la metastasi a distanza è scritto tra parentesi. Ad esempio, M1 (oss) significa che ci sono metastasi distanti nelle ossa e M1 (brà) significa che le metastasi si trovano nel cervello. Per il resto dei corpi usa i simboli indicati nella tabella sottostante.
  • Nuovi blog

    Creazione del mondo nel Tempio delle stelle - che cos'è?

    Creazione del mondo nel Tempio delle stelle - che cos'è?
    Qual è la creazione del mondo nel Tempio delle stelle?

    l'ultimo giorno del vecchio anno 2011 dalla nascita di Cristo. Da vecchio
    Sarà solo 7520 dalla Creazione del Mondo nel Tempio delle Stelle
    (SMZH). Pensi che George the Victorious sia raffigurato sullo stemma di Mosca? E qui
    no! Continua a leggere e sii sorpreso.

    Abbiamo molti moduli per il numero di calendario. Secondo l'ultimo ora
    Estate 7520 dalla Creazione del Mondo nel Tempio delle Stelle (SM.ZH.H.). Ma è così
    non significa affatto che il nostro mondo sia stato creato 7520 anni fa, come
    I cristiani considerano e considerano quando non è stato cancellato da Peter I ancora
    Cronologia e anno della nascita di Cristo (R.H.).

    La creazione del mondo nei tempi antichi definiva la conclusione del pacifico
    accordo tra le nazioni in guerra. Quindi, abbiamo un "nuovo"
    sistema di riferimento ". Questo stesso trattato di pace tra la Grande Razza
    (Slavo-ariano) e il grande drago (antico cinese o Arimas -
    come furono chiamati allora) fu imprigionato nell'equinozio d'autunno, o
    1 giorno del primo mese dell'estate 5500 dal Great Cold (Great Cooling -
    Ice Age). La vittoria fu vinta dalla Grande Razza, che fu
    visualizzato sotto forma di un'immagine - Il cavaliere bianco su un cavallo colpisce con una lancia di drago
    (vedi fig., stemma di Mosca). Ma da allora I cristiani hanno attribuito tutti i risultati
    dei nostri antenati a noi stessi, ora questa immagine è interpretata come un cristiano
    il santo grande martire Giorgio il Vittorioso sconfigge il serpente che
    Ha devastato le terre del re pagano. Come dice la leggenda, quando il lotto cadde
    per dare alla figlia reale la grazia della mostruosità, George apparve su un cavallo e
    trafisse il serpente con una lancia, avendo salvato la principessa dalla morte. Il fenomeno del "santo"
    contribuito alla conversione dei residenti locali al cristianesimo. Questa è una leggenda
    spesso interpretati allegoricamente: la principessa è la chiesa e il serpente
    Paganesimo. Ma hai capito che proprio questo George non aveva niente a che fare con
    eventi antichi non ha. È solo un dato di fatto dei cristiani.
    immagine antica per i propri scopi.

    Hanuman (Asur, cioè Principe di Rassia), che regnò in Belovodye e Ahriman
    (il sovrano di Arimia, cioè l'antica Cina) "Made Peace", cioè concluso
    trattato di pace tra la Grande Razza e il Grande Drago, con cui
    Arimas caduti costruirono un muro (con feritoie nella loro direzione!) Per
    designazioni del confine di scattering. Il muro è stato chiamato Kiy-Tai, il che significa
    Il vecchio sloveno significa cue-fence, hedge; Tai - completamento
    vette, grandiose, cioè "l'ultima, imponente siepe di confine
    (muro) ". ie nei tempi antichi "la Cina" era chiamata un'alta recinzione o
    muro della fortezza. Ad esempio: China Town a Mosca è così chiamata per
    l'alto muro che lo circondava, e non a causa dei cinesi.

    Da quel grande evento è iniziato un nuovo conto alla rovescia nei nostri antenati. il
    il ricordo di quell'evento è stato scritto da Az-West dai nostri Antenati (il primo
    messaggio), o come viene chiamato - Avesta su 12.000 pelli di bue. Avesta,
    Un esempio di antichi libri slavi scritti come
    pergamena, e su oro, fu distrutta per ordine di Alessandro
    Macedone, che, sebbene fosse uno slavo di nascita, ma
    era sotto l'influenza spirituale della Giudea Aristotele. Mira più tardi divenne
    versione distorta nota più a lungo conservata di Avesta - Zend-Avesta,
    che distorceva Zarathustra, aggiungendo i suoi commenti e correzioni.

    Cari lettori! Naturalmente tu, come me, hai
    domande. 1. Qual è l'estate del 5500 dal grande freddo? 2. Perché scappatoie
    il grande muro della Cina - nella loro direzione?

    La risposta alla seconda domanda può essere data se assumiamo che l'intera storia
    La Cina è falsa e le scappatoie in Cina che potrebbero costruire
    solo per coercizione. Questo non è il cinese difeso dalle incursioni
    nomadi, ma al contrario, fu dai loro raid che il Grande
    muro di porcellana Ovviamente stiamo parlando solo di una parte del muro, ma
    poi fu completato com'era necessario per i primi sovrani della Cina, da
    che hanno iniziato la cronologia (circa 100 aC).

    Cercheremo di rispondere alla prima domanda nel prossimo articolo, già nel Nuovo 2012 di R.
    29/01/2013 4з / 21-139

    Come decifrare la diagnosi oncologica?

    La classificazione delle malattie oncologiche aiuta il medico a descrivere lo stadio del cancro (la prevalenza del processo tumorale, la gravità della malattia), nonché a valutare i rischi per il paziente e a prescrivere un trattamento adeguato.

    Esistono diversi principi per la valutazione delle neoplasie maligne.

    Classificazione del cancro per fasi

    La classificazione è stata adottata nel 1956 ed è ancora utilizzata per caratterizzare rapidamente le condizioni di un paziente. Indica contemporaneamente la dimensione, la prevalenza e la presenza di metastasi:

    Fase 1: tumore limitato (fino a 2 cm). Per alcuni tessuti, le dimensioni nel primo stadio possono essere fino a 5 cm;
    Stadio 2 - il tumore ha le stesse dimensioni, ma esiste una metastasi al linfonodo regionale;
    Stadio 3: il tumore cresce fino a 5 cm o più, addensa, perde mobilità, cresce nei tessuti circostanti. Ci sono più metastasi ai linfonodi regionali;
    Stadio 4: tumore di qualsiasi dimensione con almeno una metastasi a un organo distante, o germinazione del corpo tumorale in organi vicini.

    Dovrebbe essere chiaro che le fasi per il cancro della pelle e il cancro alla tiroide sono determinate sulla base di criteri diversi. Le fasi sopra descritte descrivono solo il principio generale di classificazione.

    Alcuni tipi di tumori hanno una dimensione superiore a 5 cm, ma sono efficacemente curati. Allo stesso tempo, piccoli tumori maligni (fino a 1 cm) possono diffondersi rapidamente in tutto il corpo (ad esempio, il melanoma). Il ruolo chiave in questi casi è giocato dalla diagnosi precoce.

    Ottieni consigli sulla diagnosi

    Classificazione internazionale TNM

    Conveniente per la classificazione degli oncologi, che consente di descrivere con precisione la prevalenza del processo. Utilizzato per determinare il tipo e l'estensione dell'intervento chirurgico, i metodi di chemioterapia, l'esposizione alle radiazioni.

    • T - indica la dimensione del tumore primario (dal latino Tumore, "sigillo");
    • N - danno ai linfonodi (dal latino Nodus, "nodo");
    • M - metastasi distanti organi e / o tessuti (dal latino M etastasi, "metastasi").

    Le lettere sono completate da numeri che indicano la dimensione del tumore (per T), il numero di linfonodi colpiti (per N) e la presenza di focolai secondari (per M).

    Esempi di decodifica di diagnosi oncologica

    • T1N0M0 corrisponde al tumore di stadio 1, in cui il tumore primitivo è fino a 2 cm, i linfonodi non sono interessati e non vi è metastasi;
    • T1N1M0 - 2 stadio, c'è un linfonodo provocato (affetto);
    • T0N3M1 - 4 fasi. In questo esempio, non è stata trovata la diagnosi del tumore primitivo, che si verifica in caso di tumore metastatico rapido. Una colonia di cellule relativamente piccola ha immediatamente dato metastasi ai linfonodi e un organo distante (di solito i polmoni o il fegato), che sono stati scoperti dal medico.

    Le metastasi sono indicate dai numeri 0 o 1. Il numero di metastasi distanti non è indicato: sono presenti (che corrisponde al cancro allo stadio 4) o non lo sono.

    Ottieni aiuto per decifrare la diagnosi

    Chiarificando i personaggi nella classificazione dei tumori TNM

    • La TX è un tumore primario, ma per ragioni tecniche non può essere stimato;
    • Tis (abbreviazione di in situ) - sono state trovate cellule maligne, ma non sono cresciute negli strati più profondi (la prognosi più favorevole per il paziente);
    • NX - non c'è modo di valutare il danno ai linfonodi.

    Per il dettaglio dello stage è possibile utilizzare le sottocategorie del modulo N2a o T1b:

    • ext. T - tumori multipli in una parte specifica del corpo;
    • Y - indica che lo stadio è stato determinato immediatamente dopo chemioterapia o chirurgia intensiva;
    • V - processo ricorrente o invasione venosa, cioè, tumore di grandi vene da un tumore;
    • L - danno ai percorsi linfatici (X - assunto 0 - assente);
    • Pn - la presenza di invasione perineale (il tumore penetra nel nervo, che è tipico per il tumore della testa e del collo, così come i tumori della prostata e dell'intestino).

    Criterio che descrive la germinazione del tumore (per organi cavi)

    • P1 - educazione nella mucosa;
    • P2 - il tumore entra nello strato sottomucoso;
    • P3 - il cancro penetra lo strato muscolare;
    • P4 - il processo è andato oltre l'organo cavo.

    Classificazione per linfonodi "sentinella"

    "Watchmen" sono i primi linfonodi nel percorso di deflusso linfatico dall'area colpita dal tumore. In altre parole, i medici conoscono i percorsi tipici per la diffusione del cancro, quindi valutano le condizioni di determinati linfonodi.

    Vengono utilizzati i seguenti simboli:

    • pN 1 (sn) - linfonodo affetto da cancro;
    • pNO (sn) - nessun cambiamento nel linfonodo;
    • pNX (sn) - il nodo non può essere valutato (per motivi tecnici).

    Classificazione dei tumori per struttura istologica

    Più le cellule sono primitive e più piccole, più il tumore è pericoloso: un tumore scarsamente differenziato si diffonde rapidamente e forma più metastasi.

    Questo è misurato nei livelli di differenziazione o grado di malignità (grado inglese, "grado") ed è indicato dalla lettera G:

    • G1 - tumore ben differenziato; raramente metastatizza, il che migliora la prognosi del trattamento;
    • G2 - processo moderatamente differenziato;
    • G3-4 - tumori a bassa differenziazione e indifferenziati, rispettivamente - un alto livello di malignità;
    • GX - è impossibile determinare il grado (grado) di malignità.

    C-factor, o classificazione dei tumori secondo certezze

    Dato il numero di situazioni controverse, gli oncologi hanno concordato nei casi difficili di indicare l'accuratezza prevista della diagnosi, o il fattore C:

    • C1 - segni esterni e esami standard indicano un processo maligno: esame, interrogatorio, radiografia, endoscopia. Il medico prende in considerazione i disturbi e i sintomi caratteristici (sanguinamento, perdita di peso, ecc.);
    • I dati C2 - C1 sono confermati da una diagnostica speciale: RM, PET-CT, angiografia, ecografia mirata, scintigrafia;
    • C3 - quanto sopra è completato dalla citologia per biopsia;
    • C4 - la biopsia è stata ottenuta nel processo di intervento chirurgico, è stato eseguito l'esame citologico;
    • C5 - dati ottenuti a causa di un'autopsia (autopsia).

    Classificazione dei tumori postoperatori - categoria R

    Il criterio dell'efficacia del trattamento, che descrive il tumore dopo il trattamento:

    • R0 - nessun tumore;
    • R1 - microscopia ha rivelato un tumore residuo;
    • R2 - il tumore viene rilevato senza microscopia;
    • RX: è impossibile valutare la presenza o l'assenza di un tumore.

    I medici coordinati di Bookimed hanno aiutato migliaia di pazienti con diagnosi oncologica a sottoporsi a diagnosi accurate e trattamento efficace del cancro all'estero. Lascia l'appello sul sito per ottenere consigli.

    Dove ottenere un secondo parere sul cancro?

    Il secondo parere è una consultazione con un medico esperto, che aiuta a confermare, smentire o correggere una diagnosi seria. Con l'aiuto di Bookimed, puoi ottenere un secondo parere sulla diagnosi del cancro dai migliori oncologi stranieri in una consultazione per corrispondenza. Si svolge da remoto, quindi non devi preoccuparti di andare all'estero.

    Incluso nella urologia TOP della Germania secondo la rivista Focus.

    Malattie di profilo: cancro alla prostata, cancro alla vescica, cancro ai testicoli, cancro ai reni.

    Costo della consultazione per corrispondenza: scopri il prezzo.

    Esperto dell'Organizzazione europea per la ricerca e il trattamento del cancro, esperto specialista in chemioterapia.

    Malattie di profilo: malattie oncologiche del sangue, melanoma, cancro al seno, cancro allo stomaco.

    Costo della consultazione per corrispondenza: scopri il prezzo

    Bartolome Oliver. Oncologo, neurochirurgo, neurologo

    Ha eseguito più di 200 operazioni sul cervello.

    Malattie di profilo: cancro al cervello.

    Costo della consultazione per corrispondenza: scopri il prezzo.

    ➤ Bookimed è un servizio internazionale per la selezione di soluzioni mediche e organizzazione del trattamento in più di 25 paesi. Oltre 130 mila pazienti ci hanno già contattato. La nostra missione è fornire a tutti la necessaria soluzione medica e assistere in tutte le fasi: dalla scelta di un centro medico e dall'organizzazione di un viaggio al rientro a casa.

    ➤ I medici coordinati di Bookimed selezioneranno una clinica e un medico per te in base al tuo caso medico, ai tuoi bisogni e ai tuoi desideri. Organizzeremo il viaggio e resteremo in contatto con te 24 ore su 24, 7 giorni su 7, affinché il tuo percorso verso la salute sia facile e confortevole.

    ➤ Non paghi per i servizi Bookimed - il nostro lavoro è finanziato dalle cliniche. La selezione di una soluzione e l'organizzazione di un viaggio in bolletta per il trattamento non sono interessati.

    Lascia una richiesta per contattare il tuo profilo Bookimed Coordinator.

    KLA: cos'è, valuta e decodifica nella tabella

    Il conteggio emocromocitometrico completo o abbreviato in KLA è uno degli studi di base in grado di rilevare la patologia nella fase iniziale dello sviluppo. Spesso, l'assenza di manifestazioni esterne non è una garanzia di salute assoluta. Solo un esame del sangue determinerà con la massima accuratezza la tua condizione.

    Decifrare l'analisi della UAC è la chiave per la diagnosi tempestiva della malattia e la nomina di una terapia efficace. Per le persone che sono lontane dalla medicina e dai vari termini spaventosi, è abbastanza difficile capire cosa significhi la loro analisi: è tutto buono o vale la pena dare l'allarme. Se, prima di andare dal medico per un lungo periodo e nelle mani di decodificare l'analisi, prova a interpretare te stesso usando il nostro articolo di consulenza.

    Brevemente sull'analisi

    Spesso, l'analisi del KLA è definita la più semplice. La verità è, ovviamente, ma non bisogna dimenticare che, nonostante tutta la sua apparente semplicità, questa analisi è la più informativa e copre i seguenti parametri del "sangue":

    1. Numero di globuli rossi
    2. Livello di emoglobina
    3. ESR (tasso di sedimentazione degli eritrociti)
    4. Leucociti e formula dei leucociti
    5. ematocrito
    6. piastrine
    7. Colore dei biomateriali
    8. linfociti

    Ognuno di questi parametri è responsabile dell'una o dell'altra funzione del corpo, qualsiasi guasto nel sistema influenza immediatamente la composizione qualitativa del sangue.

    Dal vasto spettro di ricerca, questa analisi non richiede una preparazione accurata e rigorosa. È sufficiente, se possibile, donare sangue a stomaco vuoto, a condizione che non sia un bambino allattato o una donna incinta.

    Il sangue viene prelevato dal dito per l'analisi e quindi non può esserci una grave perdita di sangue.

    Bene, e soprattutto, non devi dolorosamente aspettarti risultati per diversi giorni. Spesso sono pronti la sera dello stesso giorno in cui hai visitato il laboratorio.

    Resta solo da decifrare correttamente i risultati e puoi dormire in pace.

    Ricorda che puoi solo approssimare se i tuoi dati corrispondono agli standard medici. Non dovresti darti una diagnosi, e ancora di più prescriverti un trattamento. Solo il tuo medico può interpretare in modo chiaro e corretto i risultati dello studio.

    Di regola, il medico presta attenzione solo ad alcuni indicatori. Se è confuso da qualcos'altro, molto probabilmente il paziente verrà inviato per un ulteriore esame.

    Un esame del sangue è incluso nella lista degli studi obbligatori assegnati a un paziente al primo segno di indisposizione.

    Cosa significano i tuoi indicatori

    Alcuni anni fa, i risultati erano una forma in cui tutti i parametri sono stati inseriti dalla mano del tecnico. Oggi in medicina quasi tutto è automatizzato, quindi riceverai la risposta sotto forma di un grande tabulato. Mostrerà i tuoi valori e valori di riferimento. Questo ti aiuterà a determinare rapidamente quanto sono normali i tuoi test.

    In tali stampe, tutti gli indicatori sono contrassegnati con termini in inglese. Ad esempio, il numero di globuli rossi - globuli rossi Vi offriamo un'interpretazione separata con l'analisi di ciascun componente del siero.

    Norma eritrocitaria (RBC)

    I globuli rossi sono globuli rossi che trasportano l'emoglobina. Qualsiasi interruzione nel funzionamento di questi elementi sagomati può indicare anemia. I globuli rossi vengono rimossi dai tessuti di anidride carbonica, che viene poi rimosso attraverso i polmoni.

    Gli eritrociti sono sempre alla testa di un esame del sangue come l'UAC. Ciò è dovuto al fatto che queste cellule svolgono molte altre funzioni, in aggiunta a quanto sopra. Se la composizione qualitativa o quantitativa dei globuli rossi viene disturbata, l'emoglobina diminuisce automaticamente.

    Eritropenia a tassi bassi

    Nei bambini, gli eritrociti nel sangue sono leggermente diversi rispetto agli adulti.

    Emoglobina (HGB): funzione e velocità

    Qual è l'emoglobina, forse, è nota a tutti. Una proteina molto attiva che è responsabile del trasporto di ossigeno. Quando il livello di emoglobina nel corpo è disturbato, si verifica anemia, che è irto di gravi conseguenze. Ma un aumento del livello di emoglobina può essere un segno di disidratazione o il numero di globuli rossi è molto più alto del normale.

    La tabella seguente mostra i valori medi medi di emoglobina nel sangue di persone di diverse età.

    Bambini fino a un anno - 110 - 150 hl

    Da un anno a 15 anni - 110-160 g / l

    Qualsiasi anomalia riguardante l'emoglobina richiede un controllo aggiuntivo. A tal fine, è previsto un ulteriore esame per indagare le ragioni della diminuzione o dell'aumento del livello di emoglobina.

    Piastrine (PLT)

    Tali analisi come UAC prestano grande attenzione alle piastrine. Questo è esattamente l'indicatore a cui il medico presta molta attenzione.

    Abbiamo ripetutamente affermato che le piastrine sono cellule del sangue sotto forma di placche oblunghe responsabili della coagulazione del sangue. I cambiamenti nelle prestazioni di questi componenti del siero rendono prudente.

    Conta piastrinica elevata può essere un sintomo di leucemia mieloide, grave infiammazione o gli effetti di un periodo postoperatorio.

    Negli uomini e nelle donne, il tasso di piastrine nel sangue è lo stesso.

    Fino a 6 anni - 160-400 * da 10 a 9 gradi / l

    Da 7 a 15 anni - 180 -380 * da 10 a 9 gradi / l

    Leucociti (WBC) e formula dei leucociti

    Questi globuli bianchi sono considerati i difensori del corpo contro virus e batteri nocivi. È un livello aumentato di leucociti nel sangue - il primo segno di un processo infiammatorio progressivo. Quanto prima verrà rilevato, verrà intrapresa un'azione più rapida.

    Numerosi studi sui leucociti e le loro proprietà hanno dimostrato che i motivi principali dell'aumento e della diminuzione del livello dei leucociti sono:

    • anemia
    • perdita di linfa;
    • infezioni virali.

    I globuli bianchi svolgono il ruolo di cartina di tornasole: non appena il virus entra nel corpo, i corpi bianchi reagiscono immediatamente al nemico.

    Tasso di sedimentazione eritrocitaria

    Questo indicatore dipende dall'età e dal sesso del paziente. È per il medico ESR che determina la presenza di eventuali anomalie patologiche.

    • Negli uomini, la velocità non è superiore a 2-19 mm / h
    • Per le donne - 2-15 mm / h

    La norma nei bambini è in qualche modo diversa dagli indicatori "adulti".

    L'ESR elevato può essere associato ai seguenti fattori:

    • processi infiammatori
    • malattie infettive
    • manifestazione di anemia
    • neoplasie maligne

    Allo stesso tempo, un aumento del livello di sedimentazione eritrocitaria è considerato abbastanza normale nelle donne in gravidanza.

    Non solo eritrociti, piastrine e leucociti mostrano lo stato reale dell'organismo, quindi, ad esempio, l'indicatore di colore è considerato il principale nel determinare l'ipocromia o l'anemia da carenza di ferro.

    Nella tabella seguente, puoi vedere tutti i parametri combinati insieme.

    Tecnologia moderna

    Oggi l'industria medica è ampiamente sviluppata in termini di tecnologia e "informatizzazione". Analizzatori di sangue di nuova concezione esaminano il tuo biomateriale con la massima precisione e ti offrono una decifratura perfetta.

    Sempre più siti offrono un servizio chiamato "decodifica online". Per fare ciò, sarà sufficiente accedere a Internet, comporre la richiesta necessaria e seguire le istruzioni del sito selezionato.

    Solo in questo caso è importante capire che uno specialista qualificato può gestire al meglio questo lavoro meticoloso, a cui andrai presto alla reception. Nel frattempo, c'è un tempo prima della visita, e l'eccitazione mangia da dentro, guida i tuoi parametri nel programma online e ottieni una diagnosi preliminare.

    In ogni caso, non si dovrebbe mai perdere la calma e la calma. Anche se i risultati sono lontani dall'ideale, il medico prescriverà un riesame e selezionerà la terapia necessaria.

    Sii sano e puntuale completa un emocromo completo per la prevenzione. Dopotutto, è sempre più facile curare una piccola malattia rispetto al fratello maggiore.

    Risultati mammografici al seno

    La mammografia prevede l'imaging a raggi X delle ghiandole mammarie in due proiezioni. Anche se c'è un solo tumore, entrambi i seni dovrebbero essere esaminati. Questo approccio aiuta a confrontare le immagini e riconoscere in modo più efficace i tumori nel seno. Dopo che la mammografia mammaria è terminata, il medico decifra i risultati. Inoltre li confronta con i dati del sondaggio precedente.

    Cosa mostra la mammografia?

    Con questo tipo di diagnosi, è possibile rilevare le seguenti patologie di natura benigna e maligna:

      Calcinazioni, che sono gruppi di sali di calcio nei tessuti delle ghiandole mammarie. In alcuni casi, il loro rilevamento indica l'inizio del processo di cancro. I calcinati sono difficili da sondare, quindi puoi vederli solo sulla mammografia. Ulteriori ricerche sono condotte a seconda della loro posizione, forma, quantità e dimensione. Se i calcinati sono grandi, molto probabilmente il cancro non verrà diagnosticato, e se sono piccoli, allora il processo patologico sta andando avanti attivamente nel tessuto mammario.

    Dopo la procedura, il medico esamina l'immagine risultante, rivelando i cambiamenti nei tessuti del seno. Ci sono momenti come l'asimmetria, quando in una ghiandola c'è un sigillo, un gruppo di calcinati e aree con la pelle ispessita.

    Sulla base dei risultati della sola mammografia, lo specialista non può diagnosticare il cancro. Ciò è dovuto al fatto che tutta l'istruzione di cui sopra sulla mammografia sembra identica. Sarà necessario passare attraverso diverse fasi della diagnosi per dare una conclusione finale.

    Decifrare i risultati

    Tuttavia, i risultati della mammografia possono dire allo specialista qualcosa. In questo caso, il medico dovrebbe allegare a loro i dati dell'anamnesi, descrivendo i segni della malattia che si erano manifestati in precedenza al paziente.

    La decodifica mostrerà la struttura del tessuto mammario, dei linfonodi, dei vasi e dei dotti. Se la struttura è uniforme e non ci sono sigilli o oscuramenti, allora non c'è patologia. L'immagine dovrebbe essere chiaramente visibile vasi e i condotti lattiginosi, intrecciati sotto forma di una griglia. I linfonodi situati vicino non dovrebbero essere ingranditi.

    Se c'è una patologia, la struttura normale della ghiandola mammaria viene cambiata, i linfonodi vengono ingranditi. Quando decifrare la mammografia può essere visto i fuochi della malattia. Lo specialista determinerà il loro numero, forma, dimensione, uniformità e posizione.

    Nella foto, fibroadenomi e cisti sembrano formazioni ovali o circolari con bordi chiaramente definiti. Se viene rilevato un tumore canceroso, i suoi contorni saranno sfocati e irregolari.

    Calcinates può essere visto nella foto, che di solito accompagna sia tumori benigni e maligni.

    I risultati ottenuti, in accordo con lo standard stabilito, possono essere suddivisi in 7 categorie:

    1. Valutazione zero o incompleta - risultati non indicativi che non sono adatti per la conclusione finale. C'è bisogno di ulteriori test.
    2. Il primo è un risultato negativo, nel senso che la donna è completamente sana. Non ci sono neoplasie sospette nella ghiandola mammaria.
    3. Il secondo è la presenza di una neoplasia benigna. Il risultato è negativo, i sintomi del cancro sono assenti.
    4. Il terzo è un sigillo benigno che richiede ulteriori ricerche per la sicurezza. Dopo 0,5 anni, si raccomanda di sottoporsi a una seconda mammografia. Inoltre, per due anni, una donna deve essere monitorata da un specialista del seno.
    5. Il quarto è la presenza di un sigillo sospetto. Una biopsia è indicata per chiarire la diagnosi e determinare il tipo di tumore. La prognosi nella maggior parte dei casi è favorevole, la probabilità di una neoplasia maligna è trascurabile.
    6. Quinto - un tumore sospetto, alta probabilità di rilevare il cancro. Per fare una diagnosi definitiva, è necessario fare una biopsia.
    7. Il sesto è il cancro al seno, che è stato precedentemente confermato da una biopsia. La mammografia viene utilizzata per tracciare il tasso di sviluppo della malattia e valutare i risultati del trattamento.

    La mammografia è solo il primo passo nella diagnosi del cancro al seno.

    Risultati falsi positivi e falsi negativi

    Se si sospetta un tumore canceroso dopo una mammografia, vengono condotte ulteriori ricerche. Se le preoccupazioni non sono confermate, allora c'è un risultato falso positivo della mammografia.

    Ci sono anche possibili situazioni inverse in cui la mammografia è normale, ma nel tempo si è scoperto che durante lo studio il paziente era già malato di cancro. In questo caso, stiamo parlando di un risultato falso-negativo.

    La mammografia non rileva sempre il cancro. Secondo le statistiche, nel 20% dei casi la patologia non viene rilevata. Questo di solito è il caso di pazienti giovani il cui tessuto mammario è troppo denso e non è consentito vedere il tumore.

    I seguenti fattori impediscono anche il rilevamento del cancro:

    • bassa qualifica dello specialista che conduce lo studio;
    • dimensione del tumore;
    • squilibrio ormonale;
    • il tasso di aumento del tumore.

    Le difficoltà nella decifrazione di una mammografia possono anche insorgere se una donna ha subito un'operazione per rimuovere un'educazione e ha subito una ricostruzione del seno con tessuti nativi.

    Sbavate sulla cervice cos'è?

    Striscio di citologia

    Quali sono le indicazioni per lo striscio citologico? Lo striscio contiene un gran numero di bastoncini di Doderlein "utili", nonché una piccola quantità di epitelio squamoso.

    Il primo studio è il solito striscio sulla flora, chiamato da "vecchi tempi" striscio su gonococchi e Trichomonas. Questo striscio deve sempre essere preso, perché è la base di ogni ricerca. In uno striscio (con qualsiasi metodo), il medico vedrà o non vedrà l'infezione, ma questo è solo in una macchia: nel punto da cui il materiale è stato preso per l'esame. Un tecnico smear non può dire con certezza quale tipo di flora e in quale quantità è presente in questo paziente.

    Come trattarlo è chiaro dal fatto che sarà indicata la sensibilità agli antibiotici del microrganismo identificato. E sarà alla seconda visita dal dottore, quando i risultati dei primi esami saranno pronti.

    Ora non resta che scoprire se il paziente ha cellule atipiche, cioè prendere una macchia in cui è possibile vedere la presenza di queste cellule. La diagnostica citologica (esame di striscio su AK) consiste nel determinare la composizione quantitativa e qualitativa delle cellule ottenute da un organo specifico (nel nostro caso dalla cervice).

    Come prendere una sbavatura dalla vagina?

    Dopo l'appropriata colorazione dei farmaci, il citologo esamina lo stato delle cellule epiteliali, che sono in un costante processo di rinnovamento e trasformazione. Fino a poco tempo fa, alcune cliniche prenatali non potevano permettersi di acquistare questi pennelli e le spatole, senza le quali la citologia non è una ricerca. Ma va tutto bene per i servizi a pagamento. In una normale clinica per donne, tu sai cosa può seguire una simile richiesta.

    In questo momento, ci sono processi attivi di rigenerazione dell'epitelio vaginale e della parte vaginale della cervice, che possono essere interpretati erroneamente durante lo studio. È considerato ottimale eseguire uno smear per oncocytology durante la seconda fase del ciclo mestruale, ovviamente, se non si ha un processo sospetto di cancro al collo. L'esame di uno striscio sullo sfondo di un'infezione può dare un quadro particolare che scomparirà in modo sicuro dopo il trattamento.

    Il risultato dell'esame citologico è una descrizione delle cellule, dei loro nuclei, della cromatina, dei nucleoli, dei cambiamenti nel citoplasma e nella parete cellulare, ecc. Allo stesso tempo, attiro ancora una volta la vostra attenzione: non dovrebbero esserci microrganismi patogeni nel tratto genitale femminile. Potrebbe esserci qualche disagio dopo una macchia sulla citologia? Uno striscio è considerato normale o negativo, quando tutte le cellule hanno dimensioni e forma normali, assenza di cellule atipiche.

    In questo caso, il medico raccomanda un esame aggiuntivo. Un ginecologico "striscio sulla flora" e "una macchia su AK" che il paziente dà ad ogni visita iniziale al ginecologo. Striscio urologico o striscio dall'uretra sulla flora dà ad ogni uomo quando visita un urologo.

    L'assunzione di strisci dopo la minzione può dare un risultato falso negativo. Ecco perché un uomo ha bisogno di non urinare per almeno 2 ore prima di fare delle sbavature. L'immagine al microscopio di striscio urologico è in genere molto scarsa. Dovrebbe essere notato che un paio di coniugi (partner sessuali) dopo aver visitato un ginecologo e un urologo e aver messo delle macchie sulla flora in seguito confrontano sempre i loro risultati.

    Le condizioni per i microrganismi nell'uretra di un uomo e nella vagina di una donna sono completamente differenti. Questo deve essere sempre preso in considerazione quando si valutano correttamente i risultati degli strisci sulla flora di entrambi i partner sessuali. Esistono 2 tipi principali di strisci: microbiologia (lo studio dei microbi nella raschiatura) e citologia (ricerca dei tessuti della cervice prelevati con raschiatura). La microflora è l'intero spettro di microbi "benefici" e patogeni di qualsiasi organo.

    Lo studio viene effettuato visualizzando il materiale colorato sul vetro in un microscopio convenzionale, la cosiddetta microscopia ottica. Nella preparazione guardano: epitelio, leucociti, eritrociti, muco e flora (bastoncini, cocchi, funghi di lievito, ecc., E includono separatamente distinguere gonococchi e trichomonas).

    Quanti giorni è preparato uno striscio per citologia? Ma se, dopo il trattamento dell'infiammazione, si osservassero cambiamenti sulla cervice, in questo caso il campionamento dello striscio per citologia è mostrato inequivocabilmente. La procedura per fare uno striscio sulla flora è quasi indolore. Questo striscio viene preso su un vetro normale da tre punti: l'uretra, il canale cervicale e la vagina. Ognuno di questi colpi è progettato per rilevare determinate condizioni o malattie.

    Citogramma di infiammazione: cosa significa, causa, chiarimento dei termini e trattamento

    Un citogramma in ginecologia è un esame citologico di uno striscio cervicale o, per dirla in modo più semplice, un'analisi della "stampa" dalla cervice per determinare lo stato delle cellule del suo strato superficiale - l'epitelio. Un altro nome per l'analisi è oncocytology o citologia. Viene eseguito per rilevare il cancro precanceroso e cervicale. Per riferimento: ci sono circa 80 segni di una cellula atipica (cancro), ma per la maggior parte 10 sono utilizzati dai citologi.

    Ma a volte il risultato non è chiaro al paziente - "citogramma infiammatorio con cambiamenti reattivi o degenerativi nell'epitelio"... Che cosa significa e come viene trattato? Questo è il tipo 2 Pap test (Pap test), Grado 2 - ASCUS - significato indeterminato delle cellule squamose atipiche. Se parlare in russo, sono state trovate cellule di significato indeterminato, la più caratteristica del processo infiammatorio. Di solito con questa decodifica, c'è ancora una menzione di un numero significativo di leucociti. Cioè, tutto ciò che è richiesto a una donna è sottoporsi a trattamenti anti-infiammatori, ma non con rimedi popolari. Quale esattamente? Dipende da agenti patogeni infettivi e sintomi.

    A volte un citogramma da solo non è sufficiente per prescrivere un trattamento. E poi il dottore prende una macchia per la ricerca culturale. Questo è quando i microrganismi in uno striscio vengono "coltivati" in condizioni di laboratorio. Ci vogliono alcuni giorni.

    Come trattare un collo dolorante

    Se è candidosi vaginale (mughetto), sarà necessario un trattamento locale con farmaci antifungini, come il Clotrimazolo. Inoltre, i medicinali anti-mughetto sono utilizzati con principi attivi: isoconazolo, miconazolo, natamicina, nistatina.

    Se si tratta di vaginosi batterica, le cellule chiave, la flora del coccal si trovano in strisci dal canale cervicale, quindi verranno prescritti antisettici come Hexicon (clorexidina), metronidazolo o un complesso farmaco d'azione, Terzhinan.

    Se viene rilevata tricomoniasi urogenitale, vengono prescritti nitroimidazoli: metronidazolo, ternidazolo, neomicina, nistatina.

    Quando la cervicite da clamidia prende tetraciclina, doxiciclina e / o eritromicina all'interno.

    In caso di actinomicosi, provocata dall'uso del dispositivo intrauterino (IUD), è necessario rimuovere prima il contraccettivo intrauterino. E inoltre, ci sono opzioni. Questi possono essere antibiotici penicillina:

    • tetracicline;
    • cefalosporine (cefaclor, cefalexina);
    • aminoglicosidi (amikacina, gentamicina, tobramicina).

    Farmaci antibatterici ad ampia azione:

    • metronidazolo (metrogil, trichopol, efloran);
    • clindamicina (dalatsin, klimitsitsin, clindamicina).

    I seguenti farmaci aiutano molto:

    • cotrimossazolo;
    • sulfadimetoksin;
    • sulfakarbamid.

    In caso di aggravamento dell'herpes genitale, i medici raccomandano di tenere la terapia locale con farmaci:

    Se la recidiva della malattia è frequente, gli stessi farmaci sono prescritti sotto forma di compresse per somministrazione orale.

    Se l'HPV (papillomavirus umano) è stato rilevato nella raschiatura, soprattutto se si tratta di tipi oncogeni (HPV 16, 18, 31, 33, 39, 50, 59, 64, 68, 70), si raccomanda a una donna di prendere un citogramma ogni 3-6 mesi.

    Sfortunatamente, non vi è alcun trattamento per HPV. Ma entro 1-2 anni dall'esordio della malattia, l'immunità prevale sul virus e cessa di influenzare negativamente la cervice. La cosa principale è tenere questi pochi mesi.

    In caso di colpitis atrofica (tipo atrofico di striscio, ATM), il trattamento viene effettuato con agenti antibatterici, solitamente di azione complessa, e in seguito alle donne viene prescritta la terapia ormonale sostitutiva (HRT) se necessario e in assenza di controindicazioni.

    Cause del tipo di striscio infiammatorio (TMV)

    1. Infezioni e malattie fungine:
      • tricomoniasi;
      • candidosi;
      • clamidia;
      • actinomicosi;
      • herpes genitale;
      • HPV.
    2. Vaginite atrofica.
    3. Radioterapia (danno da radiazioni).
    4. Gravidanza.
    5. Esposizione ad alcuni farmaci
    6. Dispositivo intrauterino (IUD).

    La causa delle deviazioni non può essere un processo infettivo, ma un precancro o un cancro? Come abbiamo detto prima, con questo tipo di conclusione, i medici chiamano cellule "non specificate". Non è ancora del tutto chiaro - passerà da solo dopo il trattamento o è ancora un precancro ed è necessario rimuovere le sezioni patologiche della cervice.

    Una macchia dalla cervice del tipo infiammatorio (TMV) può anche verificarsi con lieve displasia (CIN 1). Viene osservata (una donna fa uno striscio test ogni 6 mesi) o si consiglia di essere rimossa dopo una biopsia - con azoto, onde radio, corrente elettrica o qualche altro metodo. Tutto ciò che riguarda la displasia, puoi leggere in questo materiale.

    Se un esame citologico, raschiatura ha rivelato il tuo TMV, è necessario consultare un medico per la riabilitazione (trattamento dell'infezione) della cervice. Dopodiché, dopo circa 3 mesi, la oncocitologia deve essere ripetuta (preferibilmente citologia liquida) e se lo striscio non è di nuovo normale (non nilm), sono indicati colposcopia e ulteriori esami.

    Interpretazione dei termini dal citogramma

    Puoi leggere i seguenti termini nel tuo rapporto.

    I coilociti sono cellule modificate, caratteristiche del PVI o dell'HPV (papillomavirus umano), qui abbiamo scritto in dettaglio.

    I neutrofili sono un tipo di globuli bianchi.

    I discheratociti - come i coylocytes, sono segni di PVI.

    Exocervix - membrana mucosa della parte vaginale della cervice.

    Endocervix - il tessuto (mucosa) del canale cervicale stesso.

    Ipercheratosi - cheratinizzazione dell'epitelio cervicale. Molti considerano questa una condizione precancerosa, ma non lo è. Se una parola del genere è presente nel tuo citogramma, è necessario avere una colposcopia, e se il medico trova un sito sul collo con cellule apparentemente atipiche, allora prenderà una biopsia mirata da lì. Inoltre, il trattamento della patologia viene eseguito in base al risultato istologico. Nel caso di un processo infiammatorio esistente, tutto ciò deve essere fatto dopo il trattamento.

    Leucociti: cellule in gran numero che indicano infiammazione. Idealmente, i medici devono prima fare un tampone sul grado di purezza dalla vagina e solo su quello citologico, poiché quest'ultimo è informativo in presenza di una flora sana.

    Globuli rossi - cellule del sangue. Se sono nei risultati del tuo striscio, significa che durante la raccolta del materiale è stata danneggiata una piccola nave. Quando la membrana mucosa del collo è infiammata, questo è spesso il caso.

    Gli elementi di infiammazione sono segni di infiammazione.

    Flora mista: microrganismi innocui e batteri patogeni e patogeni sono presenti nella microflora vaginale. Con un gran numero di leucociti, è necessario un trattamento.

    La flora del bastone è una norma assoluta. Microflora vaginale in ordine.

    Genesi reattiva: non dovresti aver paura della parola "reattivo". Non significa "veloce", "veloce" e simili. Questo non è un cancro e non un precancro. È sinonimo di "reazione". Cioè, la reazione delle cellule all'infezione.

    L'ectopia è anche chiamata erosione (che non è vera), pseudo-erosione, endocervicosi, confine o zona di trasformazione. Questa è una giunzione di due tipi di epitelio - un multistrato, situato sulla parte vaginale della cervice o cellule cilindriche del canale cervicale. Per tutta la vita di una donna, questo confine migra e con l'età va al collo.

    Endocervicite - infiammazione della mucosa del canale cervicale.

    Atypia - cambiamenti cellulari. Può essere sia in oncologia che reazioni infiammatorie. ASCUS - significa solo la presenza di celle di valore indeterminato.

    Cellule anaerobiche - batteri che causano malattie

    Striscio di tipo atrofico - questo è come la mancanza di estrogeni nel corpo. Attuale per il periodo della menopausa. Il collo mucoso è facilmente ferito, magro, sangue.

    Il tipo estrogenico di striscio è la norma per le donne in età riproduttiva.

    HPV: papillomavirus umano o infezione da papillomavirus umano. Con un povero citogramma, i suoi ceppi oncogenici vengono solitamente rilevati - HPV 16 e 18 tipi.

    È anche interessante

    Aggiungi un commento

    Analisi dello striscio sulla flora: perché è necessario?

    L'analisi delle macchie vegetali è un'analisi standard che un ginecologo prende da una donna ad ogni visita, indipendentemente dalla presenza di reclami. È necessario determinare le cause dei processi patologici nell'area genitale, che possono verificarsi nascosti o evidenti. Tale analisi è necessariamente presa durante la gravidanza, quando aumenta la probabilità di cambiamenti nella flora vaginale.

    Perché controllare la flora vaginale?

    L'analisi aiuta a individuare i processi patologici occorsi nascosti. Ad esempio, la gonorrea non si manifesta spesso nelle donne. L'assenza di dolore e scarica non significa che tutto sia in ordine - i microbi sono distruttivi, il che può portare a infertilità e altre gravi complicazioni. Lo stesso vale per molte altre infezioni. Pertanto, le donne che non usano i metodi di protezione barriera, soprattutto se cambiano spesso partner, assicurano di controllare regolarmente la salute di un ginecologo. Tuttavia, i metodi di barriera non proteggono da tutte le infezioni, quindi tali controlli sono raccomandati a tutti.

    Non sempre la causa della malattia è l'infezione. La vagina è il serbatoio di molti batteri e microrganismi - sia utile che non molto. I microrganismi condizionatamente patogeni sono chiamati così perché provocano danno solo se ce ne sono troppi. Ma normalmente non hanno la possibilità di moltiplicarsi attivamente, poiché la loro crescita è limitata da microrganismi utili, ad esempio i lattobacilli. Pertanto, il numero di organismi condizionalmente patogeni è inversamente proporzionale al numero di microrganismi utili.

    Stress, malnutrizione, antibiotici, cambiamenti ormonali - le cause più comuni di inibizione della crescita dei lattobacilli e cambiamenti nella microflora. Se il lattobacillo diventa inferiore alla norma, porta alla riproduzione di microbi dannosi, funghi, batteri. All'inizio, potrebbe non essere avvertita da una donna, ma presto compaiono sintomi di vaginite - infiammazione della mucosa vaginale.

    Vari fattori possono causare questa infiammazione. Al fine di prescrivere il trattamento corretto, è necessario identificare l'agente patogeno. Questo è fatto con una macchia sulla flora.

    Preparazione per l'analisi

    Per un risultato affidabile, è necessario prepararsi adeguatamente per il campionamento. Ci sono semplici regole da seguire:

    • Fino a quando la macchia non vive sessualmente per due giorni;
    • Non usare compresse vaginali, candele, crema;
    • Durante le mestruazioni non passare una macchia;
    • Non puoi fare la doccia due giorni prima dell'analisi (i ginecologi non raccomandano affatto di fare il douching, questa procedura sconvolge l'equilibrio della flora);
    • Il giorno dell'analisi, non lavare con l'uso di sapone;
    • Due ore prima di metterti, non puoi urinare.

    L'analisi viene investigata in laboratorio, dopo di che i risultati vengono trasmessi al medico curante. Alla ricezione, il dottore lo decifra al paziente. Per ottenere un risultato affidabile e, se necessario, il trattamento corretto deve essere osservato con uno specialista altamente qualificato in una clinica stimabile.

    L'automedicazione può avere conseguenze negative e solo ritardare la guarigione. Solo un medico può diagnosticare e prescrivere un trattamento.

    Durante la gravidanza

    La microflora di una donna è molto sensibile e può cambiare con vari fattori di influenza: stress, ridotta immunità, malattie infettive, diabete e terapia antibatterica. La gravidanza può anche causare disturbi dovuti a cambiamenti nell'equilibrio ormonale.

    È importante essere esaminati prima dell'inizio della gravidanza ed escludere la presenza di flora patologica, che influenzerà negativamente lo sviluppo del feto. Il monitoraggio della purezza della vagina viene effettuato tre volte durante la gravidanza: al momento della registrazione, a trenta settimane e a 38 settimane.

    Se i risultati sono insoddisfacenti, viene prescritto un trattamento. Di norma, i farmaci sistemici che entrano nel sangue non sono raccomandati per le donne incinte, poiché possono anche essere assorbiti nel sangue del bambino. Per questo motivo, di solito viene prescritta la terapia locale - supposte, compresse vaginali.

    Una macchia può essere presa non solo dalla vagina, ma anche dalla cervice e dall'uretra. Nel primo caso, è indicato dalla lettera V, nel secondo - dalla lettera C, nel terzo - dalla lettera U. Viene anche usata la seguente notazione:

    • L - leucociti. Normalmente, il loro contenuto dovrebbe essere non più di cinque nell'uretra e nella vagina, non più di 10 unità - in uno striscio dalla mucosa cervicale. Una conta elevata dei globuli bianchi indica un'infiammazione acuta o cronica;
    • Gn -monococcus Normalmente, non ci dovrebbero essere gonococchi nello striscio. La loro presenza segnala l'infezione da gonorrea. Il numero di gonococchi indica l'intensità del processo;
    • Trich - Trichomonas. Normalmente, Trichomonas dovrebbe essere completamente assente nelle macchie, indipendentemente da dove provengano queste macchie;
    • Ep - epitelio;
    • Pl Ep - epitelio squamoso, in normale il suo contenuto da 3 a 15;
    • Abs: queste lettere indicano l'assenza di qualcosa;
    • Gr + - bastoncini Gram-positivi. Possono essere presenti in grandi quantità in uno striscio vaginale, ma la presenza di tali microrganismi in uno striscio uretrale è una patologia;
    • Bastoncini gr-gram-negativi. La loro presenza indica patologia.

    Funghi, batteri e altri microrganismi possono anche essere trovati nello striscio. Il contenuto di lievito è fino a 104 unità per millilitro. La presenza di cellule chiave indica una malattia infiammatoria batterica - gardnerelleze. Un gran numero di bastoncini intestinali nella vagina può causare infiammazione.

    Una grande quantità di muco può essere un'indicazione indiretta di un processo infiammatorio, ma un contenuto di muco moderato negli strisci vaginali o cervicali (dalla superficie della cervice) è normale. Nel muco striscio uretrale non dovrebbe essere.

    Tag dell'articolo:

    • esame ginecologico

    Algoritmo per la diagnosi della malattia cervicale

    Le fasi di diagnosi e metodi di ricerca per le donne con patologia cervicale

    La sequenza dei metodi descritti qui corrisponde alle fasi di gestione dei pazienti con patologia della cervice. L'articolo sarà utile non solo per i pazienti, ma anche per i ginecologi principianti.

    Fase I - Esame primario

    L'obiettivo e l'obiettivo è identificare le donne che necessitano di ulteriori approfondimenti e trattamenti.

    In questa fase, l'esame della cervice utilizzando specchi, colposcopia, lo studio degli strisci vaginali sulla flora e cellule tumorali, lo studio delle infezioni trasmesse sessualmente (STIs).

    Il sondaggio inizia con una valutazione dei reclami. I pazienti con patologie di fondo (precancerose) della cervice non presentano alcun reclamo e solo se ci sono processi infiammatori associati, la vagina, l'utero, le sue appendici, possono esserci lamentele di disagio, dolore addominale e secrezione dal tratto genitale (leucorrea).

    Segni soggettivi di malattie di fondo della cervice uterina includono minori secrezioni mucose dal tratto genitale. Per displasia e forme iniziali di cancro cervicale sono caratterizzati da abbondante leucorrea acquosa e sanguinamento da contatto (dopo il contatto sessuale). Sorgono a causa di lesioni meccaniche del sottomuolo linfatico e dei vasi sanguigni, a causa della loro inferiorità funzionale e morfologica.

    Qualsiasi sanguinamento dal tratto genitale al di fuori delle mestruazioni dovrebbe essere considerato come un sintomo sospetto di cancro cervicale.

    Gruppo di rischio di cancro cervicale

    • Con il trattamento precedentemente condotto di malattie della cervice uterina senza precedente esame approfondito;
    • Con malattia cervicale ricorrente;
    • Migrazione di 3 o più aborti;
    • Con alterata anatomia della cervice (a seguito di lesioni durante il parto, ecc.);
    • Coloro che hanno iniziato a fare sesso prima dei 17 anni (nel periodo di sviluppo e formazione del sistema riproduttivo);
    • Partner sessuali che cambiano frequentemente;
    • Con malattie accompagnate da disturbi ormonali (disfunzione ovarica, endometriosi, ovaio policistico, ecc.);
    • Con processi infiammatori ricorrenti della vagina e della cervice (colpite cronica e cervicite).

    Esame cervicale

    Utilizzando specchi vaginali, è possibile determinare la dimensione, la forma della cervice, la forma dell'OS esterno, la deformazione, la rottura della cervice, varie condizioni patologiche della mucosa della cervice e il terzo inferiore del canale cervicale (infiammazione, erosione, leucoplachia, tumore, ecc.). Termina l'ispezione prendendo macchie sulla flora e il grado di purezza della vagina.

    Ultrasuoni degli organi pelvici

    Il metodo consente di identificare le voluminose formazioni della cervice (cisti, fibromi, tumori) e anche di eliminare la necessità di curettage dell'utero nelle donne non donatrici.

    colposcopia

    Esame della cervice della vagina e dei genitali esterni con un colposcopio. La displasia dell'epitelio e le forme iniziali del cancro cervicale iniziano con cambiamenti che non vengono rilevati all'esame a occhio nudo. Identificarli consente la colposcopia.

    Kolposkop consente di considerare le mucose sotto ingrandimento x 8-40 volte e di eseguire vari campioni, rivelare patologie nascoste e condurre un campionamento mirato di materiale per l'esame citologico. La colposcopia consente di identificare in modo affidabile un gruppo di donne e donne sane che necessitano di un esame approfondito.

    Metodo citologico di ricerca

    Lo studio è uno studio microscopico di strisci, stampe dalla superficie della cervice per la presenza di cellule tumorali in esse. Permette di identificare i cambiamenti del tumore nella cervice nel 90-95% dei casi. I processi infiammatori della cervice possono causare difficoltà per i citologi nella diagnosi differenziale. L'esame citologico in presenza di infiammazione può non rivelare cellule atipiche, quando la flora batterica, i leucociti prevalgono nello striscio e le cellule epiteliali cervicali sono poche o assenti.

    Se viene rilevato un processo infiammatorio, è prima necessario eliminarlo e solo successivamente eseguire un esame citologico.

    A seconda dell'immagine microscopica, vengono distinti 5 tipi di impronte citologiche (classificazione di Papanicolaou).
    1. Striscio di tipo I - normale quadro citologico.
    2. Striscio di tipo II - alterazioni cellulari dovute a infiammazione senza segni di atipia.
    3. Striscio di tipo III - displasia cervicale. Singole cellule con un'anomalia del nucleo e del citoplasma si trovano nello striscio, ma la diagnosi finale non può essere stabilita e sono necessari esami citologici o istologici ripetuti per un tessuto patologicamente modificato più dettagliato.
    4. Striscio di tipo IV - carcinoma cervicale iniziale. Nello striscio ci sono cellule separate con evidenti segni di malignità (citoplasma anormale, nuclei alterati, aumento della massa dei nuclei, ecc.)
    5. Striscio di tipo V - carcinoma cervicale invasivo. In uno striscio un gran numero di cellule tumorali.
    Sulla base dell'analisi dei risultati dell'indagine iniziale, si distinguono 3 gruppi di donne:
    • un gruppo di donne praticamente sane;
    • gruppo - donne con carcinoma cervicale invasivo (inviato per trattamento presso il dispensatore oncologico);
    • gruppo - donne con patologia della cervice uterina che necessitano di un esame approfondito e di un trattamento preliminare.
    Al contenuto

    Fase II - Trattamento preliminare e esame approfondito

    Lo scopo e l'obiettivo di questa fase è stabilire una diagnosi accurata!

    Nello striscio citologico di tipo I, viene effettuato il trattamento delle malattie associate e viene eseguito il controllo dinamico degli strisci 1 volta all'anno.

    Il terzo gruppo di donne ha bisogno di un esame approfondito e un trattamento preliminare

    Negli strisci citologici di tipo II (cambiamenti nella morfologia delle cellule a causa dell'infiammazione), il trattamento dei processi infiammatori e delle infezioni identificati nella prima fase. L'efficacia della terapia è valutata sulla colposcopia di controllo e sui risultati degli strisci di controllo sulle cellule atipiche, sulla purezza della vagina e sulle IST.

    In striscio di tipo III (la conclusione citologica è CIN I poco marcata, moderatamente CIN II o displasia pronunciata CIN III) - viene utilizzato un metodo istologico. È importante capire che gli studi colposcopici e citologici non consentono di valutare i cambiamenti morfologici negli strati più profondi dell'epitelio cervicale, pertanto il metodo istologico gioca un ruolo cruciale nella diagnosi.

    Metodo istologico di ricerca

    È la fase finale dell'esame della cervice per effettuare una diagnosi clinica definitiva ed è associata alla necessità di una biopsia della cervice.

    Indicazioni per la biopsia cervicale: 1. Le immagini colposcopiche sono sospettose di un processo canceroso. 2. Immagini colposcopiche anormali sullo sfondo dell'infiammazione, che non scompaiono dopo il trattamento igienizzante.

    3. Scarsa colposcopia - i confini del tessuto patologico non sono visibili.

    Una biopsia dell'area patologica sulla cervice viene eseguita mediante l'osservazione sotto il controllo della colposcopia. Affinché l'istologo possa dare una conclusione completa sullo stadio di sviluppo del processo patologico, il tessuto patologico viene asportato con la cattura di tessuto (sano) inalterato della cervice.

    Nei casi in cui il processo patologico interessa il canale cervicale e durante l'esame colposcopico del confine non può essere stabilito, viene eseguita un'asportazione e, se si sospetta un cancro iniziale, la cervice è conizzabile.

    Diagnosi e scelta del trattamento

    Sulla base dei risultati dell'esame, viene effettuata una diagnosi clinica e viene prescritto un trattamento.

    I pazienti con endometriosi, polipo cervicale sono tenuti ad avere ecografia pelvica e isteroscopia diagnostica.

    I pazienti con disturbi del ciclo mestruale (NMC) sono raccomandati per studiare lo stato ormonale con successiva correzione del ciclo mestruale per 3-4 mesi. e controllo colposcopico dinamico della patologia identificata. Dopo la normalizzazione del ciclo mestruale, è possibile iniziare a trattare la cervice.

    I pazienti con displasia pronunciata (CIN III) e il primo stadio del cancro della carotide (carcinoma in situ) vengono inviati per il trattamento presso il dispensatore oncologico!

    I pazienti con patologie cervicali di base e precancerose (CIN I, CIN II) sono trattati su base ambulatoriale. Di solito ricorrono alla distruzione (distruzione) di parti patologicamente modificate della mucosa della cervice uterina, con la prescrizione preliminare e successiva di farmaci antimicrobici e / o antivirali sistemici e locali.

    Al contenuto

    • CATEGORIA: diagnosi e trattamento