Dermatoscopio

Si può sospettare la presenza di melanoma maligno per diversi motivi: bordi asimmetrici, irregolari e in espansione di talpe, colore insolito, diametro superiore a 6 mm. Ma nelle fasi iniziali, è molto difficile diagnosticare la malattia con sintomi visivi, poiché il melanoma iniziale può assomigliare ai segni clinici di un nevo atipico. L'introduzione alla pratica medica della dermatoscopia ha aperto nuove opportunità ai medici di studiare macchie di pigmento sulla pelle e ha permesso di diagnosticare il melanoma maligno in una fase precoce.

Perché ho bisogno di dermatoscopia

La dermatoscopia è un metodo non invasivo (senza l'uso di strumenti chirurgici) per l'esame del colore e della microstruttura di diversi strati cutanei (epidermide, giunzione dermo-epidermica, derma papillare).

Con il suo aiuto, l'accuratezza nel determinare la fase iniziale del melanoma ha raggiunto il 90%. E questa è un'ottima notizia per tutti noi, perché il cancro della pelle è il cancro più comune al mondo.

Si ammalano molto più spesso del cancro ai polmoni, al seno o alla prostata e negli ultimi trent'anni il numero di casi di malattia è aumentato in modo significativo.

Il pericolo del melanoma è che puoi ottenerlo, indipendentemente dall'età o dal colore della pelle. Esiste un'opinione errata secondo cui il melanoma si verifica solo nei residenti dei paesi tropicali. Loro, come del resto, gli amanti dei saloni abbronzanti, così come le persone con la pelle chiara, infatti, sono in un gruppo di maggior rischio di sviluppare la malattia. Ma nessuno è assicurato contro il cancro della pelle, perché l'ultravioletto è una delle cause della malattia e tutti gli abitanti del pianeta sono più o meno colpiti.

Talpe e segni di nascita hanno tutti, ma a volte rinascono e diventano una vera minaccia per la vita umana. La prognosi dello sviluppo della malattia dipende direttamente dalla tempestività della diagnosi. E per questo è necessario sottoporsi a dermatoscopia - un esame indolore con un dermatoscopio.

Lo studio di aree sospette della pelle, di regola, effettuata mediante microscopia ottica. In altre parole, la pelle è traslucida con un dispositivo speciale con una lente d'ingrandimento, che consente al medico di considerare i cambiamenti non solo sulla superficie esterna dell'epidermide, ma anche in aree più profonde. Con l'aiuto di un moderno dermatoscopio, è possibile osservare cambiamenti strutturali di dimensioni da 0,2 micron (per confronto: un granello di polvere è di circa 1 micron).

Cos'è un dermatoscopio

Tradotto dal greco, il nome di questo dispositivo significa "esplorare la pelle". Un dermatoscopio è uno strumento dermatologico per l'esame di diversi strati della pelle. Consiste di una lente d'ingrandimento di ingrandimento 10-20 volte, una lastra trasparente, una fonte di luce non polarizzata e un mezzo liquido sotto forma di uno strato di gel. Il dermatoscopio è progettato per l'esame di talpe, voglie, verruche, papillomi e altre lesioni cutanee. Oggigiorno, il dispositivo viene utilizzato per determinare incarnazioni cutanee maligne e benigne senza biopsia. Ma l'accuratezza della diagnosi mediante dermatoscopia, come prima, dipende dalla professionalità del medico che deve essere diagnosticato.

Applicazione dermatoscopio

L'uso tradizionale e più frequente di un dermatoscopio è la diagnosi differenziale dei tumori della pelle. Nel frattempo, il dispositivo può essere utilizzato per altri scopi. Ad esempio, per determinare il carcinoma a cellule basali, il cilindro, l'angioma, il carcinoma a cellule squamose, il dermatofibroma, la cheratosi seborroica e altre neoplasie.

Lo stesso dispositivo è utile per la diagnosi:

  • diversi tipi di malattie della pelle non correlate all'oncologia (eczema, psoriasi, dermatite atopica, ittiosi, lichen planus, scleroderma, lupus eritematoso);
  • malattie parassitarie (pediculosi, demodicosi, scabbia);
  • malattie della pelle di natura virale (verruche, condilomi, papillomi);
  • condizione di capelli e unghie.

Il beneficio di un dermatoscopio non può essere sopravvalutato quando è necessario determinare il tipo di malattia che ha colpito la pelle sotto il cuoio capelluto. Ad esempio, facilita la diagnosi di nevo non tumorale congenito, alopecia focale, alopecia androgenetica nelle donne, sindrome di Netherton.

I tricologi usano questo dispositivo per studiare lo stato dei follicoli piliferi.

La dermatoscopia può essere molto utile nel trattamento di forme operabili di cancro della pelle. Ad esempio, nella lentigine maligna, nel basalioma superficiale o nella malattia di Bowen, i contorni delle aree della pelle danneggiate sono irregolari e molto sfocati. I contorni della superficie cancerosa possono essere determinati con precisione, e quindi la lente dermatoscopio aiuta a eseguire l'operazione nel sito richiesto.

La diagnosi e la determinazione del trattamento delle verruche dipende anche dal dermatoscopio. Il dispositivo consente al medico di determinare rapidamente e con precisione la struttura della crescita e differenziarla, per prevedere il rischio di una nuova verruca. E con l'aiuto dei moderni dermatoscopi digitali è possibile ottenere e salvare immagini delle aree diagnosticate, che è molto utile per monitorare le tendenze della pelle.

Principio di funzionamento

Esistono diversi tipi di dermatoscopi di diversi produttori sul mercato delle apparecchiature mediche, ma il principio di funzionamento è simile per tutti. I dermatoscopi hanno solitamente una testa fissa, all'interno della quale vi è una o più lenti per ingrandire l'immagine della pelle. C'è una fonte di luce dentro o intorno alla testa.

Nei modelli moderni, questo è più spesso un anello di LED che illumina in modo uniforme l'area studiata. Se questo è un dermatoscopio manuale, allora dalla testa c'è sempre una maniglia con le batterie all'interno.

Per esaminare la pigmentazione, il medico applica la testa del dermatoscopio all'area della pelle e guarda nell'obiettivo dal lato opposto (o esamina l'immagine sul monitor). Nella dermatoscopia ad immersione tra la lente e la pelle c'è sempre uno strato liquido (olio o alcool). Previene la diffusione della luce e l'abbagliamento, migliora la visibilità e la nitidezza dell'immagine nel dermatoscopio.

Tipi di dermatoscopi

La dermatoscopia non è una nuova direzione in medicina. È vero, ai vecchi tempi, gli esperti usavano dispositivi più primitivi per studiare lo stato della pelle rispetto a oggi.

Il "progenitore" di un moderno dermatoscopio è una solita lente d'ingrandimento di bassa potenza. In tempi successivi, sono stati sviluppati dispositivi speciali simili a microscopi sulla base di una lente d'ingrandimento. Hanno dato un aumento multiplo dello stato degli strati della pelle. Oggi i dermatoscopi ti permettono di vedere l'istruzione disponibile in un aumento di 10 volte e di più. I modelli moderni sono equipaggiati con set di lenti acromatiche e sistema di illuminazione a LED.

I dermatoscopi possono essere classificati in base a diverse caratteristiche: per dimensione, principio di funzionamento, necessità di utilizzare il liquido di immersione.

Digitale o elettronico, il dispositivo è un modello moderno dotato di uno schermo che mostra l'immagine della condizione della pelle. Tali dispositivi forniscono un'immagine molto accurata necessaria per la diagnosi.

Con l'invenzione dei dermatoscopi elettronici, è diventato possibile eseguire la diagnostica digitale, scattare fotografie e registrare nei file video le aree della pelle esaminate per un'ulteriore conservazione delle informazioni nel database e uno studio più approfondito.

Il materiale ottenuto in questo modo di diagnosi può essere analizzato utilizzando programmi speciali. Il computer, "apprezzando" l'immagine presentata, determina automaticamente la natura dei cambiamenti patologici nelle cellule della pelle. Il programma emette la sua "conclusione" sotto forma di un indicatore su una scala, indicando il livello di pericolo (bianco, giallo, rosso).

In termini di dimensioni, i dermatoscopi possono essere suddivisi in due tipi: stazionario e tascabile. L'attrezzatura del primo tipo di dimensioni impressionanti e più costose, viene utilizzata principalmente da cliniche specializzate. I dermatoscopi portatili sono quei dispositivi che i normali dermatologi e cosmetologi usano nella loro pratica.

Secondo il principio di funzionalità, i dermatoscopi sono immersione e polarizzazione. La prima opzione è un dispositivo utilizzato per la dermatoscopia tradizionale a immersione a contatto. La sua caratteristica è il suo uso nella diagnosi di un fluido di immersione.

Nei dispositivi di polarizzazione, vengono utilizzate sorgenti luminose con onde elettromagnetiche unidirezionali e filtri speciali. Ciò elimina la necessità di applicare un liquido di immersione.

Durante la diagnostica con l'aiuto di un tale dispositivo, i cambiamenti negli strati più profondi della pelle sono più visibili. Inoltre, revisioni di esperti suggeriscono che tali dermatoscopi danno un'immagine più chiara e, di conseguenza, è più facile fare una diagnosi accurata.

Panoramica dei migliori dermatoscopi

Heine mini 3000 è un dermatoscopio di tipo tascabile. Senza la sostituzione delle batterie può funzionare per 10 ore. Sorgente luminosa: LED.

Una caratteristica speciale di Heine Delta 20 è che può funzionare con o senza un liquido di immersione (secondo il principio di un dermatoscopio polarizzatore). Inoltre, è dotato di una scheda di contatto che consente di connettersi con la fotocamera. Il dispositivo ha una lente che aumenta di 10 volte.

Dermatoscopio tascabile KaWePiccolightD della produzione tedesca è leggero, compatto, ergonomico. Viene spesso utilizzato da dermatologi e cosmetologi per la diagnosi precoce del melanoma.

KaWe Eurolight D30 ha un vetro di contatto piuttosto grande (5 mm di diametro), le lenti aumentano di 10 volte. L'illuminazione creata dalla lampada alogena può essere regolata. Un altro vantaggio di questo dispositivo è la scala, che consente di determinare il livello di rischio di pigmentazione sulla pelle.

Il modello Aramosg è piuttosto costoso, ma è anche richiesto dal mercato da dermatologi, cosmetologi e tricologi. Oltre alle funzioni tradizionali, il dispositivo può misurare il livello di umidità della pelle, ha lenti speciali per determinare la profondità delle rughe e una lampada a raggi ultravioletti integrata per la disinfezione. Questo è un dermatoscopio di tipo stazionario con la possibilità di connettersi a un computer o schermo. La retroilluminazione del dispositivo viene regolata automaticamente.

Il dispositivo Ri-derma in termini di costi è più conveniente rispetto al modello precedente, ma anche più limitato nella funzionalità. Questo è un dermatoscopio portatile con zoom 10x e retroilluminazione alogena. Può funzionare a batterie o batteria.

Altri dermatoscopi popolari includono DermLite Carbon e DermLite DL1 in miniatura, che possono essere collegati all'iPhone.

La dermatoscopia è un metodo indolore, rapido, efficace e poco costoso per distinguere tra segni di nascita e talpe normali da neoplasie maligne. La cosa principale è non ritardare una visita a un dermatologo in presenza di una pigmentazione sospetta sulla pelle.

Dermatoscopia, i suoi tipi e indicazioni per la conduzione + video

La dermatoscopia è un metodo diagnostico che non richiede l'intervento fisico nel corpo umano, coinvolgendo l'esame di una neoplasia dermatologica con un aumento multiplo, il più delle volte nell'intervallo di 20-70 volte.

Di conseguenza, il dermatoscopio è lo strumento attraverso il quale si svolge l'esame. Il dermatoscopio si è affermato in campo medico come un dispositivo molto utile, grazie al quale il medico può trarre conclusioni accurate sullo stato di salute del paziente. Naturalmente, anche le qualifiche del medico sono molto importanti, quindi è importante che il medico passi un addestramento speciale.

Questo dispositivo è molto utile per i dermatologi come strumento per identificare le differenze tra lesioni cutanee benigne e maligne. La procedura dermatoscopica, indipendentemente dal fatto che sia digitale o manuale, è completamente indolore e viene eseguita in breve tempo. Dopo 20-30 minuti di esame, il medico può concludere circa le condizioni delle lesioni della pelle.

Si consiglia di eseguire una dermatoscopia una volta all'anno per escludere la comparsa di tumori sulla pelle o cambiamenti nella struttura dell'epidermide.

Un dermatoscopio, come strumento, è applicato non solo alla diagnosi di tumori, ma anche:

  • Quando si diagnostica il rilevamento della presenza di pidocchi pubici e altri organismi parassitari che danneggiano la pelle. L'aumento dei piccoli parassiti consente al medico di diagnosticare rapidamente la presenza di altri insetti;
  • Nella diagnosi delle verruche. L'ingrandimento ripetuto aiuta il medico a visualizzare la struttura sistemica e la struttura della verruca, per non confonderla con calli, traumi, corpi estranei o callo;
  • Durante la diagnosi di malattie fungine come la rosa di licheni, la malattia di Giber o la tigna. Non confondere queste lesioni con il medico aiuta a dermatoscopio;
  • Diagnosi di lesioni cutanee maligne, come melanoma, angioma, basilioma e molti altri;
  • Diagnostica il cuoio capelluto per la presenza di malattie come la sindrome di Netherton, l'alopecia areata e altre.

Cos'è un dermatoscopio, una descrizione dettagliata.

Come accennato in precedenza, un dermatoscopio è un dispositivo che consente di guardare la pelle interessata, come verruche, talpe, melanomi, papillomi, ecc. Sotto ingrandimento multiplo. Dalla lingua greca "dermatoscopio" è tradotto come "esaminare, esaminare la pelle". Questo dispositivo aiuta il medico a fare una diagnosi accurata, determinare la condizione della lesione cutanea e prescrivere ulteriori trattamenti. Grazie all'uso di un dermatoscopio, l'accuratezza della rilevazione da parte dei medici di melanomi è aumentata al 20%.

In precedenza, la dermatoscopia è stata implementata utilizzando una piccola lente d'ingrandimento. Aveva una bassa efficienza, ma era meglio che curare una lesione cutanea ad occhio nudo, che è effettivamente impossibile da fare efficacemente. Più tardi sono stati creati analoghi di microscopi - dispositivi che hanno lenti come lente d'ingrandimento. Questi erano i pionieri dei moderni dermatoscopi.

Ora la dermatoscopia è progredita molto più avanti, ora i medici hanno l'opportunità di fotografare lesioni cutanee, registrare video, guardare sotto i filtri, escludendo l'abbagliamento dal sole, salvare le foto in un database per ricerche successive. Inoltre, i dermatoscopi moderni possono aumentare l'immagine in un numero molto maggiore di volte rispetto a dieci anni fa. Tutto questo, ovviamente, influenza l'accuratezza e la qualità della diagnosi.

Un dermatoscopio, come un dispositivo per diagnosticare varie malattie della pelle, non è solo diventato così comune, molte ragioni hanno contribuito a questo:

  • Dermatoskos privato di controindicazioni da utilizzare. Un dermatoscopio non arreca alcun danno alla salute, infatti raramente anche fisicamente contatta la pelle, anche se questo dipende dal modello del dispositivo.
  • Dermatoscope è facile da usare. Per poterlo usare correttamente ed efficacemente, il medico dovrebbe sottoporsi solo a un breve addestramento specializzato.
  • Questo dispositivo è estremamente economico e disponibile.
  • Quando si utilizza un tipo digitale di dermatoscopio, è possibile studiare lo sviluppo dinamico di un tumore della pelle, perché È possibile salvare video e foto nel database.
  • La dermatoscopia, come metodo diagnostico, passa estremamente rapidamente e consente di ottenere risultati immediati in base ai risultati del medico e alle letture dello strumento.

Dermatoscopia e suoi tipi.

La dermatoscopia è un metodo basato su apparati non invasivi per diagnosticare varie lesioni cutanee e lesioni con un aumento multiplo, la capacità di scattare fotografie ed esaminarle. Il termine "non invasivo" indica un metodo durante il quale non viene esercitato alcun effetto sulla pelle con aghi o vari strumenti chirurgici. La dermatoscopia consente di esplorare la struttura e il colore dell'epidermide, consentendo al medico di trarre conclusioni efficaci sullo stato del tumore.

L'efficacia della diagnosi di dermatoscopia dipende molto dalle capacità e dall'esperienza del medico. Per utilizzare efficacemente i risultati della ricerca utilizzando un dermatoscopio, il medico deve necessariamente seguire una formazione specializzata, in cui gli verrà insegnato come utilizzare correttamente il dispositivo e riassumere le conclusioni ottenute sulla base della ricerca.

Se hai intenzione di fare la dermatoscopia, non essere pigro per saperne di più sull'esperienza del tuo medico e scegli il più esperto. L'accuratezza e l'efficienza della ricerca dipendono direttamente da questo.

La dermatoscopia è ora molto importante. Ciò è dovuto al fatto che negli ultimi anni il numero di persone affette da cancro è aumentato. Questo è particolarmente vero per i paesi caldi, dove sotto il caldo sole tropicale la gente riceve un'enorme quantità di raggi ultravioletti sulla pelle. Questi raggi UV e causano cambiamenti nella struttura dell'epidermide, portando alla comparsa di tumori e alla crescita delle cellule tumorali. I bambini sono particolarmente a rischio, poiché amano giocare a lungo, essendo sotto i raggi diretti del sole caldo.

È molto importante usare mezzi speciali per proteggere dalla luce solare ultravioletta. Prendi te stesso per il principio, stando in una lunga pausa, non lesinare sulla crema e l'unguento dal sole, così manterrai una struttura sana della tua pelle ancora per molto.

Indicazioni per dermatoscopia.

  • La presenza di pelli molto chiare e capelli biondi;
  • La comparsa di nuovi nevi (talpe). A volte l'apparizione di nuovi nevi è una manifestazione di metastasi, quindi in tali casi è necessario fissare un appuntamento con un dermatologo il più presto possibile;
  • Ferite alla talpa In alcuni casi, il danneggiamento delle talpe può causare il processo di comparsa delle cellule tumorali;
  • L'aspetto continuo di nuove talpe;
  • Il desiderio di rimuovere una talpa. La rimozione impropria di talpe può causare il processo della comparsa di cellule anormali, e la consultazione con un dermatologo e il processo di dermatoscopia eviterà questo;
  • Nevi dolore, irritazione o infiammazione;
  • Cambia la forma o il colore dei nevi disponibili.

In presenza di almeno una di queste indicazioni, si consiglia di consultare immediatamente un medico, poiché se ci sono anomalie elencate, esiste un rischio relativo di sviluppare lesioni cutanee.

Tipi di dermatoscopia

Esistono due tipi di dermatoscopi, a seconda dell'uso del quale, il metodo diagnostico stesso è diviso in due tipi: digitale e manuale.

Digital. La dermatoscopia digitale utilizza un dermatoscopio elettronico, un computer, un software speciale e una videocamera. Quando esegue la diagnostica utilizzando un dispositivo digitale, egli stesso determina i parametri di dimensioni, struttura e altri valori di allarme, salvando così il medico dal lavoro non necessario. L'aumento della molteplicità nella maggior parte dei dermatoscopi digitali è di circa 20-70 volte. Dopo aver condotto lo studio, il computer emette una conclusione sullo stato della neoplasia, in cui il livello di pericolosità è scritto su una scala da 0 a 100%

Spesso nella conclusione c'è una scala di pericolo con tre colori corrispondenti al livello di pericolo. Solo tre colori:

  • Bianco - non dice nessun pericolo.
  • Il giallo è un potenziale pericolo.
  • Rosso: presenza di pericolo.

Questa automazione dei processi consente di eliminare l'influenza del fattore soggettivo, ovvero le competenze e l'esperienza del medico. Il dispositivo stesso fornisce informazioni di base e il livello di pericolo.

L'uso della dermatoscopia digitale consente di tracciare i risultati della ricerca, confrontarli e trarre conclusioni sul pericolo, indipendentemente dall'esperienza del medico nell'interpretazione del quadro della dermatoscopia.

Il software consente inoltre di automatizzare molti processi. E 'stato creato appositamente per il processo di dermatoscopia, quindi tutto in esso è implementato per la comodità del medico, e questo ovviamente influisce sull'efficacia dello studio. Il software consente di creare "mappe" dei tumori della pelle e monitorare così l'evoluzione dello sviluppo di ciascuno di essi.

Manuale. La primissima differenza tra un dermatoscopio manuale e uno digitale è un rapporto di ingrandimento minore. In media, i dermatoscopi manuali hanno un ingrandimento di 10 volte. Tuttavia, è molto meglio dell'ispezione visiva ad occhio nudo. Un dispositivo palmare è molto più semplice e facile da gestire, può anche essere utilizzato con o senza fotocamera. Nel primo caso, il medico ha l'opportunità di fotografare i tumori con un elevato ingrandimento. Nel secondo caso, il medico deve avere una vasta esperienza nell'interpretazione dell'immagine nel dermatoscopio per fare rapidamente la sua conclusione. Uno specialista esperto è in grado di concludere in 10 secondi e prescrivere ulteriori tattiche di trattamento.

Dermatoscopia: cosa deve sapere lo specialista per salvare la vita del paziente

L'incidenza del cancro della pelle negli ultimi anni è cresciuta inesorabilmente. Questo è noto a dermatologi e pazienti attraverso i media (televisione, stampa e Internet). Ovviamente, questa tendenza infonde paura e cautela nei pazienti, questo si riflette in un gran numero di visite alla consulenza ambulatoriale del dermatologo per consigli sulla diagnosi di vari tumori della pelle. Del numero totale di chiamate al distretto KVD, circa il 30% sono pazienti che sono preoccupati per le neoplasie cutanee. Per la diagnosi più rapida e accurata, un dermatologo moderno deve avere una macchina per dermatoscopia nel suo ufficio ed essere in grado di fare questa ricerca.

Le statistiche sulle lesioni cutanee maligne sono le seguenti: nell'ultimo decennio, neoplasie cutanee maligne (questo è il carcinoma a cellule basali e squamose) hanno preso il terzo posto nella struttura complessiva dell'incidenza del cancro nella popolazione russa. Negli uomini, nella struttura complessiva di incidenza oncologica del tumore della pelle è del 8,6% e il terzo posto dopo il cancro del polmone e dello stomaco; nelle donne - 12,7% e il secondo posto dopo il cancro al seno. Per quanto riguarda il melanoma, anche la frequenza della sua comparsa negli ultimi 30 anni è aumentata in modo significativo. A differenza di altri tumori maligni, il melanoma si verifica in tutte le fasce d'età, sia nei giovani che negli anziani. In generale, il rischio di sviluppare melanoma a vita è di circa il 2% per i bianchi, lo 0,1% per le persone di colore e circa lo 0,5% per i latinoamericani. E gli uomini soffrono più spesso.

Tenendo conto delle statistiche e osservando in pratica l'accresciuto interesse dei pazienti al problema delle varie neoplasie cutanee, ritengo sia importante parlare del moderno metodo di diagnostica visiva ottica delle malattie della pelle: la dermatoscopia.

Dermatoscopia - microscopia epiluminescente superficiale della pelle. Questo tipo di studio, contrariamente alla microscopia ottica convenzionale, consente non solo di studiare la topografia della superficie cutanea, ma anche di visualizzare strutture morfologiche intracutanee da 0,2 micron di dimensioni situate nell'epidermide e nel derma papillare.

Con la semplice microscopia ottica, la maggior parte del flusso luminoso viene riflessa dallo strato corneo della pelle e, dopo aver rifratto, solo il 5% dei raggi penetra in profondità nella pelle. Quando la luce dermatoscopia a immersione a contatto viene alimentata con un angolo di 20 gradi rispetto alla superficie della pelle e si utilizza il liquido di immersione, che aumenta la densità di contatto della lente con la pelle ed è il mezzo che allinea l'indice di rifrazione del vetro e lo strato corneo dell'epidermide, che consente al flusso luminoso di penetrare in profondità nella pelle. In diversi strati della pelle, i raggi di luce sono dispersi, o assorbiti, da strutture intracutanee (contenenti emoglobina o melanina), e il ricercatore cattura la maggior parte dei raggi riflessi attraverso l'oculare di un dermatoscopio. Pertanto, viene formata un'immagine, che può essere utilizzata per giudicare la condizione della pelle nell'area del test. Ma più recentemente, nuovi dermatoscopi - polarizzazione. Usano una fonte di illuminazione con onde elettromagnetiche unidirezionali, speciali filtri polarizzanti, non è richiesto il liquido di immersione. La superficie della pelle viene esaminata nei raggi di luce bianca, la resa cromatica nell'oculare differisce dalla dermatoscopia a immersione, ma molte strutture della pelle profonde sono molto più visibili con questo tipo di ricerca. In pratica, posso dire che un dermatoscopio polarizzante dà un'immagine più luminosa, più dettagliata e distinta, un risultato più accurato. Inoltre, è conveniente utilizzare il dispositivo senza un liquido di immersione. La componente vascolare, le aree fibrose, le "zone bianche" di neoplasie (aree di regressione), le cisti epidermiche di milapodider (con cheratosi seborroica) sono meglio visualizzate. Ma per la maggior parte della letteratura didattica sono stati utilizzati esempi fotografici, ottenuti con la consueta dermatoscopia a immersione a contatto. Pertanto, un medico che inizia a lavorare con un dermatoscopio dovrebbe prestare attenzione al dermatoscopio ad immersione.

Esistono dermatoscopi elettronici e versioni manuali, anche tascabili. I primi consentono di eseguire dermatoscopia digitale, scattare una foto o fare un video dell'area della pelle esaminata su un video, salvare le immagini ottenute in un database di computer, visualizzare l'immagine su uno schermo monitor per un esame medico più dettagliato. Un software speciale viene utilizzato per valutare le neoplasie cutanee, che fornisce una valutazione indipendente delle variazioni patologiche della pelle in percentuale da 0 a 100 e stabilisce una conclusione sulla scala dei colori per tre zone (bianco, giallo, rosso) corrispondenti al livello di rischio percentuale in relazione al processo maligno. Tale attrezzatura è richiesta da un medico che si specializza seriamente nella diagnosi e nel trattamento dei tumori della pelle.

Per un normale dermatologo o cosmetologo, un dermatoscopio manuale è più adatto. I seguenti dispositivi sono considerati leader in questa linea: dermatoscopio Heine mini 3000, Heine Delta 20 (ha una scheda di contatto per il collegamento con una fotocamera digitale), KaWe Eurolight D30, KaWe Piccolight D, Aramosg (utilizzato per la diagnostica non solo in dermatologia, ma anche in tricologia), Ri-derma, DermLite Carbon e DermLite DL1, il più piccolo dermatoscopio dermatoscopio (che funziona in combinazione con uno smartphone iPhone). Preferisco il mio lavoro al dermatoscopio Heine Delta 20, che consente di effettuare sia la dermatoscopia a immersione a contatto che la polarizzazione.

Applicazioni dermatoscopio

  • Diagnosi precoce del melanoma
  • Diagnosi differenziale di neoplasie cutanee melanocitiche e non melanocitarie
  • Diagnosi di malattie della pelle (psoriasi, ittiosi, eczema, lichen planus, dermatite atopica, lupus eritematoso, sclerodermia)
  • Diagnosi di malattie parassitarie della pelle (pediculosi, scabbia, demodicosi)
  • Diagnosi di malattie virali della pelle (mollusco contagioso, verruche virali, verruche genitali)
  • Riconoscimento della condizione delle unghie e del cuoio capelluto
  • Per selezionare un metodo di trattamento e valutare l'efficacia della terapia
  • Determinazione dell'area chirurgica (fronti durante l'escissione chirurgica dei tumori)

Per valutare un quadro dermatoscopico, a mio parere, un dermatologo o un cosmetologo dovrebbe avere familiarità con l'analisi del modello proposta nel 1987 da H. Pehamberger, A. Steiner, K. Wolff. Ogni modello riflette, prima di tutto, l'elemento dermatoscopico dominante, l'architettura del fuoco (uniformità o polimorfismo), il suo colore e la sua simmetria. In dettaglio con l'analisi del modello si può trovare nella letteratura "Dermatoscopia nella pratica clinica. Guida per medici, ed. prof. N.N. Potekaeva.

Oltre a questa analisi, dovresti conoscere almeno uno degli algoritmi (ce ne sono circa una decina oggi) per diagnosticare lesioni cutanee pigmentate. Come selezione e semplice algoritmo per eliminare il melanoma, è possibile utilizzare un algoritmo in tre fasi. Questo algoritmo fornisce una valutazione della lesione della lesione del pigmento in base a tre criteri diagnostici: asimmetria del colore e natura della struttura della lesione lungo uno o due assi reciprocamente perpendicolari, mesh pigmentata atipica (la griglia copre in modo non uniforme la lesione, partizioni scure di diverso spessore, cellule luminose di forma e dimensione diverse, una rottura netta i confini della griglia) e la presenza di elementi dermatoscopici bianco-blu (velo bianco-blu, velo, schemi di regressione dei pigmenti - foci e punti di depigmentazione simili a rumine, imitazione picture Adatto versato pepe). La presenza di due dei tre criteri di "lista di controllo" rappresenta un'alta probabilità della relazione tra la massa del pigmento e il melanoma. Ulteriori azioni del medico trasferiranno immediatamente il paziente all'oncologo per confermare la diagnosi e decidere il metodo di trattamento.

Casi clinici

Caso 1.

Clinicamente: un pigmento arrotondato posto sul retro 0,5 x 0,4 cm di dimensione, la superficie è liscia, i bordi sono chiari. Dermatoscopia: maglia simmetrica tipica del colore marrone con colorazione intensiva al centro e attenuazione alla periferia, struttura relativamente omogenea, punti neri singoli sulle partizioni, assenza di elementi bianco-blu. Conclusione: nevo di confine.

Caso 2.

Clinicamente: sul retro della spalla sinistra c'è una placca nera e marrone di contorni irregolari, con bordi netti, una distribuzione irregolare del pigmento, dimensioni 1,2 x 1,8 cm Dermatoscopia: una griglia atipica radar pigmentata, punti e strisce irregolari neri che giacciono in modo non uniforme la struttura di pigmentazione brunastra, aree cicatriziali bianche e aree di ipopigmentazione. Conclusione: melanoma.

Caso 3.

Diagnosi differenziale di un nevo e un capezzolo aggiuntivo (politonio). Clinicamente: sotto il seno è una papula torreggiante, consistenza elastica ed aderente alla palpazione, marrone bruno lungo il bordo, dimensioni 0,5 x 0,5 cm Dermatoscopia: rete pigmentaria irregolare con sezioni di luce anulare. Conclusione: capezzolo aggiuntivo (politonio). Il politosio è un difetto congenito; capezzoli supplementari si trovano, di regola, lungo le linee del latte. Si verifica non solo nelle donne, ma anche negli uomini. Va detto che il politonio è un'anomalia abbastanza comune, ma allo stesso tempo, capezzoli aggiuntivi vengono spesso scambiati per nevi o fibromi.

Caso 4.

Clinicamente: piccole papule infiammatorie-vescicole comuni sulla pelle, elementi singoli e accoppiati. Dermatoscopia: struttura triangolare marrone situato alla fine di un segmento di linea fiocco giallastro, strutture ovoidale-come traccia getto tane caratteristici. Conclusione: scabbia.

In conclusione, voglio focalizzare la vostra attenzione sul fatto che la dermoscopia - questo metodo di supporto a portata di mano della diagnosi per ogni giorno di lavoro vracha dermatologo e cosmetologo. Al contrario, l'esame istologico, dermoscopia è facile da usare, non invasiva e sicura per l'assenza di rischio per il paziente di infezione per via parenterale, non richiede anestesia ed è indolore. Questo studio dovrebbe essere usato su larga scala. Il valore di questa tecnica è l'elevata accuratezza diagnostica, la capacità di fornire la diagnosi precoce dei tumori maligni della pelle, che è di fondamentale importanza a causa della crescente incidenza del melanoma e tumori della pelle. Utilizzando un dermatoscopio, il medico migliora sicuramente l'efficienza e la qualità del suo lavoro, migliora le sue qualifiche e la sua esperienza.

Esame da dermatoscopio - una nuova soluzione nella diagnosi dei melanomi

Oggi il cancro della pelle è abbastanza diffuso. Per la sua diagnosi precoce utilizzando i dermatoscopi dei dispositivi convenienti. Questi dispositivi sostituirono la lente convenzionale, con la quale, in epoche precedenti, i medici controllavano il comportamento delle talpe sulla pelle e facevano diagnosi. I dermatoscopi sono indispensabili per studiare l'eziologia delle macchie di pigmento, dei nevi, dei melanomi con l'obiettivo di una diagnosi precoce e di un trattamento tempestivo delle malattie maligne.

Che cos'è un dermatoscopio e come funziona - descrizione e caratteristiche del dispositivo

Un dermatoscopio è un apparato per l'ispezione visiva di talpe, papillomi, verruche e formazioni simili. Con l'aiuto di un dermatoscopio, un numero di malattie può essere riconosciuto in una fase precoce. Dermatoscopio usato e per la diagnosi di melanomi.

La traduzione letterale del nome del dispositivo con il greco significa "esplora, esamina la pelle".

  • Prima che venisse effettuata la dermoscopia, come al solito si ispezionava una talpa usando una lente d'ingrandimento di bassa potenza.
  • Poi sulla base di una lente di ingrandimento sono stati creati dispositivi - i fondatori dei moderni dermatoscopi. Sembravano microscopi e davano un ingrandimento multiplo dell'immagine.
  • Oggi, i dispositivi per la dermatoscopia non si avvicinano solo a una neoplasia sospetta di un fattore dieci. Permettono di scattare una foto o di portarla in video, salvare le immagini catturate in un database di computer, visualizzare l'immagine sullo schermo del monitor per un esame medico più dettagliato.

I dispositivi digitali illuminano la superficie della pelle, permettendoti di vedere cosa succede negli strati della pelle.

I dispositivi hanno una serie di lenti acromatiche, un eccellente sistema di illuminazione a LED di qualità della superficie studiata, un alto grado di risoluzione.

Ci sono dei desktop, e ci sono molto piccoli - tasca.

I vantaggi del dermatoscopio digitale rispetto alla ricerca di laboratorio

Come sai, i melanomi sono spesso mascherati da semplici talpe innocue. Pertanto, pochi di loro prestano subito seria attenzione. Ma l'astuzia della malattia è che si sviluppa molto rapidamente, diffondendosi rapidamente in tutto il corpo umano.

I dispositivi digitali sono destinati a:

  • Diagnosi differenziale di eventuali alterazioni cutanee pigmentate.
  • Rilevamento precoce di melanomi maligni.
  • La possibilità di valutare la distribuzione dei punti del pigmento.
  • Determinare la struttura delle superfici della pelle.
  • Discriminazione di neoplasie non melanocitiche da quelle maligne.

A differenza dei test di laboratorio tradizionali, che forniscono una comprensione solo di un quadro generale, la diagnosi mediante dermatoscopio viene utilizzata per:

  • Rilevazione di nuove lesioni cutanee.
  • Diagnosi accurata
  • Diagnosi di melanoma
  • Scegliere la direzione del trattamento più efficace.
  • Determina la possibilità di un intervento chirurgico.
  • Riconoscimento dello stato delle unghie pelose.

A causa dermatoscopio funzionale, il medico può ora globalmente valutare il tumore, determinare la sua simmetria (caratteristica di moli), o la sua assenza, la dimensione (grandi moli sono spesso rinascono nel melanoma), il colore, la presenza di inclusioni, che hanno un bordo mole (benigni sono chiare) e, infine, per tracciare il suo sviluppo in dinamica.

Dermatoscopi: una panoramica dei migliori produttori, modelli e prezzi

Oggi vengono prodotti molti dispositivi diversi per dermatodiagnostici più perfetti. Si differenziano per dimensioni, prezzo, produttore.

Esistono versioni stazionarie e tascabili: ogni modello ha il suo scopo specifico.

Dermatoscope HeineMini 3000

Il dispositivo dermatoscopio heinemini 3000 è un modello tascabile progettato per dieci ore di funzionamento continuo.

L'illuminazione brillante della superficie studiata è fornita da LED, che non devono essere costantemente modificati.

Il dermatoscopio mini 3000 è dotato di:

  • Corpo in metallo solido.
  • Interruttore a clip.
  • Connessione metallica filettata.
  • Atlante fotografico
  • Impugnatura resistente agli urti con rivestimento antiscivolo.

Funzioni e caratteristiche del dermatoscopio mini 3000:

  1. Ti permette di creare una luce direzionale brillante, due volte più potente dei dispositivi con lampade alogene e allo xeno. Il coefficiente di trasferimento del calore complessivo è superiore a 95 e il colore rosso è superiore a 90, la temperatura del colore è 4000 K.
  2. C'è una funzione di controllo della temperatura per assicurare un flusso uniforme di luce.
  3. Il dispositivo funziona con batterie AA sostituibili. Un aumento di 10 volte dà al medico l'opportunità di studiare l'oggetto con alta risoluzione.
  4. L'olio dermatoscopico è collegato al dispositivo.

Attraverso Internet, questo dermatoscopio può essere acquistato ad un prezzo di 12 a 17 mila rubli.

Dermatoskop HeineDelta 20 (Delta 20) plus

Questo dispositivo si distingue per l'illuminazione a LED di altissimo livello, che consente al medico di controllare attentamente, senza abbagliamento e sovraesposizione, l'area della pelle desiderata.

Dermatoscope HeineDelta 20 è dotato di:

  • Lenti acromatiche aumentano di 10 volte.
  • Regolabile da meno 6 a più 6 diottrie del dispositivo oculare.
  • Impugnatura aggiuntiva per un facile controllo.
  • Interruttore di illuminazione in modalità laterale.
  • Adattatore Foto.
  • Macchina fotografica digitale
  • Validità illimitata.

Funzioni e caratteristiche del dermatoscopio HematoDelta 20:

  1. Con l'aiuto di un photoadapter, il dermatoscopio delta 20 plus può essere trasformato in un dispositivo digitale che cattura i risultati della ricerca sulla foto.
  2. Il piano del vetro di contatto è realizzato nel dispositivo in modo tale da non provocare distorsioni durante l'esame.
  3. L'aggiunta al dispositivo è un olio speciale per lo studio.

Il dispositivo dermatoscope delta 20 soddisfa i più alti standard internazionali.

Il costo del dermatoscopio Delta 20, a seconda della configurazione, varia da 51,5 a 76,5 migliaia di rubli.

Dermatoscopio KaWePiccolightD (Piccolight D) Germania

Indispensabile nella diagnosi precoce del melanoma è il dermatoscopio tedesco piccolight d pocket.

Funzioni e caratteristiche del dermatoscopio KaWePiccolightD (Piccolight D):

  1. Eccellente design ergonomico perfettamente con affidabilità e alta precisione del dispositivo.
  2. Nonostante il suo design metallico, il dermatoscopio di Piccolight è un dispositivo molto leggero.
  3. La testa sull'impugnatura è avvolta sulla filettatura fornita.
  4. Il dispositivo è utilizzato sia in dermatovenerologia che in cosmetologia.
  5. Aumenta il dispositivo dieci volte, è alimentato da batterie, la risorsa di lavoro è di circa 15 ore.
  6. Il dermatoscopio miniaturistico D in miniatura produce una luminosità di 7.000 lux.
  7. La gamma di obiettivi di messa a fuoco da meno sei a più tre e mezzo D.

Il prezzo online di questo dermatoscopio varia da 9.600 a 16.000 rubli.

Dermatoscope KaWeEurolight (Eurolight) D30

Caratteristiche dermatoscopio KaWeEurolight (Eurolight) D30:

  • Questo modello di dermatoscopio Kawe ha un diametro del vetro di contatto piuttosto grande - 25 mm.
  • L'obiettivo del dispositivo fornisce un aumento decuplicato. La messa a fuoco è nell'intervallo da -6 a più 3,5.
  • La luce crea una lampada alogena, progettata per venti ore di funzionamento ininterrotto.
  • L'illuminazione può essere regolata da un reostato.
  • L'intensità dell'illuminazione è 15.000 lux.
  • Il dispositivo dermatoscopio eurolightd30 è dotato di una scala speciale, con l'aiuto della quale viene rilevata la pigmentazione precoce che appare sulla pelle.
  • La maniglia e il corpo del dispositivo sono in metallo.
  • La testa è montata sull'impugnatura secondo il principio del meccanismo a scatto.
  • Il kit di consegna include dermatogel in una provetta da 250 ml. Ti permette di appianare le irregolarità e la ruvidità della pelle, in modo che non interferiscano con la diagnosi, formando riflessi di luce.

Prezzo approssimativo di questo dermatoscopio - 30 000 rubli.

Dermatoscopio AramoSG

Questo dispositivo è progettato non solo per diagnosticare la pelle, ma anche per i capelli.

Il kit include un misuratore di umidità della pelle, una lente speciale per misurare la profondità delle rughe, un supporto per il montaggio della fotocamera, un alimentatore.

  • Il modello Aramosg Dermatoscope offre un'elevata qualità dell'immagine.
  • Una lampada UV è incorporata nel dispositivo specificamente per l'elaborazione di lenti sterili.
  • Questo dermatoscopio digitale può essere collegato a un computer, a un monitor televisivo.
  • Ha un bilanciamento del bianco regolabile automaticamente, una lente tripla, un sensore video di tipo Sony per un quarto di pollice.

Questo dermatoscopio compatto ha un prezzo ragionevole, tenendo conto delle numerose funzioni che contiene: circa 80.000 rubli.

Dermatoscopio Ri-dermaRudolfRiester

Le caratteristiche principali di questo dispositivo sono:

  • Lente di ingrandimento incolore a dieci ingrandimenti.
  • Due ugelli per la pelle del kit: uno con una scala, l'altro senza.
  • La lampada alogena è sostituita nel dispositivo è molto semplice.
  • L'oculare è protetto in modo sicuro.
  • Manico per dermatoscopio Ri-derma in metallo, cromato.
  • Forte fissaggio di una testa mediante un metodo di chiusura a baionetta.
  • Il dispositivo funziona dalla batteria e dalle solite batterie.
  • Il reostato elettronico crea un'amplificazione uniforme dell'illuminazione della superficie.

Il prezzo del dispositivo al momento dell'acquisto attraverso un negozio online è compreso tra 15,5 e 22 mila rubli.

La dermoscopia. Che cos'è questa ricerca e quando viene svolta? Tecniche di dermatoscopia Dove fare la dermatoscopia?

Cos'è la dermatoscopia?

Indicazioni (dermatoscopia di neoplasie cutanee)

La dermatoscopia è un metodo diagnostico semplice, ma piuttosto informativo che consente di diagnosticare alcune malattie della pelle nelle prime fasi dello sviluppo. Questo metodo è particolarmente utile nello studio dei tumori della pelle. Il fatto è che i cambiamenti patologici nelle cellule della pelle iniziano a verificarsi molto prima che questi cambiamenti diventino visibili ad occhio nudo. Allo stesso tempo, lo studio dei tumori della pelle con un dispositivo di ingrandimento consentirà di identificare questi cambiamenti molto prima e, se necessario, prescriverà un trattamento appropriato, prevenendo in tal modo la progressione della patologia e lo sviluppo di complicanze in futuro.

Pertanto, un'indicazione per la dermatoscopia può essere una qualsiasi neoplasia della pelle o delle mucose. Allo stesso tempo, vale la pena notare che questo studio può essere utilizzato anche per altre malattie della pelle.

Talpe (nevi) e melanoma

Il nevo (la voglia, la voglia) è un tumore della pelle che si verifica in più della metà delle persone sul pianeta. Le voglie sono di solito di colore marrone, possono apparire su diverse aree della pelle, sporgere o non sporgere sopra la sua superficie.

Di per sé, un nevo non è pericoloso, in quanto è una neoplasia benigna. Allo stesso tempo, alcuni nevi possono trasformarsi in un tumore maligno - il melanoma, che si sviluppa estremamente rapidamente, portando alla comparsa di metastasi (focolai tumorali in molti organi) e alla morte del paziente. Dopo la comparsa delle metastasi, è estremamente raro salvare il paziente, per cui è molto importante identificare i nevi "pericolosi" nel tempo e rimuoverli tempestivamente.

La soluzione ideale a questo problema è la dermatoscopia. Il fatto è che prima della rinascita di un nevo in un melanoma, si verificano certi cambiamenti in esso, che possono essere visivamente notevoli.

Lentigo (lentigo)

Lentigo (lentigo) è un tipo di nevi. Esternamente, i lentigo appaiono come macchie marrone scuro di forma irregolare che non si elevano al di sopra della superficie della pelle. Durante l'infanzia, il lentigo può verificarsi in qualsiasi parte del corpo, mentre nelle persone anziane si trova principalmente nella faccia, nelle superfici posteriori delle mani e degli avambracci.

Nell'esame della dermatoscopia lentigo svolge lo stesso ruolo che nello studio di altri nevi (consente di identificare i segni di malignità nel tempo, nonché di differenziare la lentigo da altri tumori maligni della pelle).

basaloma

Basalioma - un tumore maligno (cancro) della pelle. Si sviluppa principalmente nella testa, sul viso e sul collo, ma può interessare qualsiasi area della pelle. Esistono diverse forme di crescita delle cellule basali che possono essere determinate mediante dermatoscopia.

Il basalioma può essere:

  • Superficie - è una macchia rosa, sulla superficie di cui si possono formare i fiocchi.
  • Tumore - un piccolo nodulo a forma di cono che può raggiungere 3 cm di diametro.
  • Ulcerativo - è un difetto ulcerativo (ulcerazione), che può essere superficiale o penetrare negli strati più profondi della pelle.
  • Sclerodermico - in forma assomiglia a una placca leggera, che si erge sopra la pelle e sulla superficie di cui sono visibili sottili vasi sanguigni.
La dermatoscopia viene utilizzata per la diagnosi e per la diagnosi differenziale, consentendo di distinguere il basalioma da altri tumori della pelle.

verruca

Una verruca è una crescita della pelle che si sviluppa sullo sfondo di un'infezione virale. Esternamente, le verruche assomigliano a tubercoli di forma irregolare, che possono raggiungere varie dimensioni. Di regola, non si presentano problemi nella diagnosi (a causa dell'aspetto caratteristico). Allo stesso tempo, la dermatoscopia può essere utilizzata per determinare il tipo di verruca.

Le verruche possono essere:

  • Ordinario. Sono formazioni dense che si elevano al di sopra della superficie della pelle delle mani. La loro parte superiore è irregolare, villosa.
  • Giovanile. Formazioni arrotondate con una superficie relativamente piatta che può colpire le mani e il viso di bambini e adolescenti. Al centro di una tale verruca, a volte puoi distinguere un seme scuro.
  • Senile. Rappresentano crescite di colore marrone scuro, coperte con scaglie dello strato corneo.

keratoma

Il cheratoma è una serie di tumori benigni, che si basano su una migliore riproduzione delle cellule dello strato superficiale della pelle. Queste cellule non hanno il tempo di sbucciarsi, con la conseguente formazione di formazioni simili al tumore (cheratoma stesso).

Nella maggior parte dei casi, i cheratomi si sviluppano lentamente, ma circa un quarto di essi può degenerare in cancro. Ecco perché è estremamente importante identificare i cheratomi "sospetti" nel tempo e tenerli sotto costante sorveglianza, e se compaiono segni di degenerazione maligna, rimuoverli prontamente. Per svolgere questo compito, i medici usano la dermatoscopia (come il metodo di esame più semplice, ma piuttosto informativo).

ateroma

L'ateroma è una formazione simile a un tumore (cisti) che si verifica quando il funzionamento della ghiandola sebacea è compromessa (cioè, se il suo dotto è bloccato, attraverso il quale normalmente il grasso entra nella superficie della pelle). Esternamente, sembra una formazione arrotondata di una forma sferica, che viene facilmente spostata sotto la pelle. Nel centro dell'ateroma, è possibile vedere il dotto escretore della ghiandola, che di solito è bloccato.

La diagnosi viene solitamente effettuata sulla base di una semplice ispezione visiva della cute interessata, ma la dermatoscopia può essere utilizzata per la diagnosi differenziale di ateroma e altre malattie simili a quelle tumorali.

L'acne (acne, acne) è una malattia infiammatoria della pelle che si sviluppa quando le ghiandole sebacee funzionano in modo improprio. Sotto l'influenza dei fattori predisponenti, il dotto della ghiandola sebacea è ostruito e il grasso accumulato può essere infettato, portando allo sviluppo di un processo infiammatorio.

Di norma, è possibile effettuare una diagnosi con il consueto esame visivo della pelle. Allo stesso tempo, la dermatoscopia può essere utilizzata per chiarire il tipo di acne, determinare la gravità del processo infiammatorio e la diagnosi differenziale con altre malattie.

psoriasi

Vale la pena notare che la dermatoscopia viene anche utilizzata per monitorare l'efficacia del trattamento della psoriasi. Il fatto è che quando si prescrive la terapia corretta, i cambiamenti microscopici nella pelle (in particolare, una diminuzione del numero di capillari appena formati) possono essere determinati in pochi giorni, mentre i miglioramenti macroscopici (visibili a occhio nudo) appariranno qualche tempo dopo.

Dermatoscopia delle unghie

Dermatoscopia del cuoio capelluto e dei capelli

Durante lo studio, il medico può valutare le condizioni della pelle e identificare varie malattie in quest'area.

La dermatoscopia del cuoio capelluto e dei capelli comprende:

  • determinazione del tipo di cuoio capelluto;
  • determinazione del tipo di capelli (normale, grassa, secca);
  • determinazione della densità dei capelli;
  • determinazione dello spessore del fusto del capello;
  • valutazione della pigmentazione dei capelli;
  • determinare il grado di caduta dei capelli;
  • determinare lo stato del bulbo pilifero e così via.

Apparecchi e metodi di attuazione (come viene eseguita la dermatoscopia?)

Chi esegue la dermatoscopia (dermatologo, oncologo)?

La dermatoscopia può essere eseguita da medici di diverse specialità che sono impegnati nel trattamento di varie malattie.

La dermatoscopia può contenere:

  • Dermatologo (per iscriversi) - un medico impegnato nello studio, nella diagnosi e nel trattamento delle malattie della pelle.
  • Dermatovenerologo (per iscriversi) - un medico impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie della pelle, così come le infezioni a trasmissione sessuale.
  • Un dottore in malattie infettive (iscriversi) è un medico impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie infettive (molte delle quali possono manifestarsi con la pelle).
  • Un oncologo (per iscriversi) è un medico impegnato nelle radiazioni e nel trattamento dei tumori benigni e maligni, compresi i tumori della pelle (nevi, melanomi, basaliomi, ecc.).

Dermatoscopia convenzionale

Un dermatoscopio convenzionale è un dispositivo relativamente semplice che consiste in una parte di ingrandimento speciale (lente d'ingrandimento) e una maniglia. Le fonti luminose si trovano attorno alla lente d'ingrandimento, che dirige i raggi di luce direttamente al centro dell'area di studio. Ciò migliora notevolmente la qualità della ricerca. Durante la dermatoscopia convenzionale, le neoplasie cutanee possono essere considerate sotto un aumento di dieci volte.

La procedura di dermatoscopia dura alcuni secondi o minuti. La sua essenza è la seguente. Il medico applica la parte funzionante del dispositivo all'area della pelle esaminata, e guarda la pelle attraverso una lente d'ingrandimento, esaminando gli elementi di interesse. Dopo la procedura, il paziente può tornare immediatamente a casa, dopo aver ricevuto la conclusione appropriata tra le mani.

Fotodermatoscopia (dermatoscopia digitale, elettronica)

L'essenza del metodo sta nel fatto che durante la normale dermatoscopia il medico può collegare una fotocamera speciale al dermatoscopio e scattare una foto (foto) dell'elemento di pelle sospetta (per esempio, talpe). Alcuni dermatoscopi sono dotati di adattatori che consentono di collegare a loro smartphone o tablet, il che facilita ulteriormente la procedura.

La foto risultante può essere salvata su supporto digitale o stampata, dopodiché verrà registrata nella cronologia del paziente. Più tardi (con dermatoscopia ripetuta, che dovrebbe essere eseguita 2 o 3 mesi dopo l'esame iniziale di una talpa sospetta), il medico può riprendere una foto della talpa e confrontarla con l'immagine ottenuta in precedenza. Questo rivelerà segni di crescita o malignità della neoplasia (un aumento del suo diametro, la comparsa di nuove macchie scure, un contorno o una superficie irregolare e così via), facilitando così la diagnosi.

Dermatoscopia computerizzata (video dermatoscopia)

La dermatoscopia al computer differisce da quella usuale per il fatto che quando viene effettuata viene utilizzato un dispositivo speciale: un dermatoscopio video. Consiste in una parte operativa (sistema di ingrandimento) che può essere collegata a un computer.

I vantaggi della dermatoscopia informatica includono:

  • Maggiore capacità di ingrandimento. A differenza della dermatoscopia convenzionale (che consente di ottenere un aumento di dieci volte nell'area studiata), un dermatoscopio video consente di ingrandire l'immagine dell'area della pelle in studio da 50 a 1000 volte. Questo dà al medico l'opportunità di esaminare più da vicino i tumori della pelle e della pelle, facilitando così il processo di diagnosi.
  • La possibilità di studiare l'immagine sul monitor. Tutto ciò che viene visualizzato dal dermatoscopio entra immediatamente nello schermo del computer, in conseguenza del quale il medico e il paziente possono vedere contemporaneamente un'immagine ingrandita della pelle e dei tumori.
  • La possibilità di salvare i dati. I risultati ottenuti durante lo studio possono essere registrati su un disco o altri supporti digitali, il che facilita il processo del loro utilizzo in futuro.
La tecnica della procedura è la seguente. Il paziente arriva nello studio del medico dove il dermatoscopio è collegato al computer. Il medico pulisce la parte funzionante del dispositivo con alcool (o usa speciali punte di plastica), che aiuta a prevenire la trasmissione dell'infezione dal paziente a un altro. Dopodiché, il dispositivo è acceso e la sua parte operativa viene applicata all'area esaminata della pelle. Un'immagine ingrandita delle lesioni della pelle, dei capelli o della pelle appare immediatamente sullo schermo del monitor. Nel corso dello studio, il medico può spostare il dispositivo sulla pelle del paziente, esplorando le aree di interesse.

Dopo la fine dello studio, il paziente può anche andare a casa, avendo ricevuto i risultati e (se necessario) una foto e un video dello studio.