5 tipi di noci che distruggeranno l'oncologia. Prescrizioni efficaci contro il cancro

Le noci non sono solo una gustosa prelibatezza, ma anche una fonte naturale di vitamine, minerali, proteine, grassi sani e fibre. Inoltre, recenti ricerche in oncologia hanno rivelato un'altra proprietà fenomenale che deve essere gestita con abilità. È definito come un matto dal cancro.

Molti di noi non consumano abbastanza noci e semi, il che rende impossibile per il corpo difendersi da una malattia maligna.

Proprietà anti-cancro delle noci

Per utilizzare abilmente i dadi contro il cancro come arma biologica, è necessario conoscere le caratteristiche principali di ciascuno di essi:

  • Mandorle. Contiene la stessa quantità di calcio del latte. Dominato anche da magnesio, vitamina E, selenio, fibra. Funzione principale: abbassa il colesterolo.
  • Noci del Brasile. Sono una buona fonte di proteine, rame, niacina, magnesio, fibre, vitamina E. Hanno anche un'alta dose di selenio di elementi in traccia, noto per la sua influenza sul processo di morte e proliferazione cellulare. A questo proposito, il selenio contribuisce alla distruzione delle cellule modificate e danneggiate.
  • Pinoli Ricco di vitamine A, B, D, E, P e contiene il 70% degli amminoacidi necessari per il corpo.
  • Anacardio. Possiede minerali come rame, magnesio, zinco, ferro e biotina. Contengono una quantità minima di grassi e, come l'olio d'oliva, hanno un'alta concentrazione di acido oleico. Una manciata di noci fornisce al corpo quasi duemila milligrammi di triptofano, che funziona come antidepressivo.
  • Noce con cancro. Utile a causa dell'alto contenuto di antiossidanti come grassi omega-3, acido alfa-linoleico e polifenoli, compresi flavonoidi e acidi fenolici. Inoltre, le noci contengono rame, manganese, magnesio, l'ormone naturale melatonina e sostanze vegetali fitosteroli che possono ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Nut Cancer Treatment

Gli studi americani del 2015 hanno rilevato che il consumo regolare di almeno una manciata di noci, semi vari e legumi, riduce significativamente il rischio di varie malattie, specialmente quelle maligne.

L'efficacia delle noci nel cancro:

  • Mangiare una grande quantità di arachidi, noci, mandorle di quasi il 40% riduce la probabilità di sviluppare tumori maligni della ghiandola mammaria.
  • Le arachidi aiutano a combattere l'insorgenza del cancro del colon-retto, soprattutto nelle donne. A tal fine, si raccomanda di consumare almeno 2 volte a settimana con le arachidi per il cibo. Tuttavia, non stiamo parlando di burro di arachidi e dobbiamo anche monitorare la freschezza delle noci, perché la muffa delle arachidi, al contrario, ha un impatto negativo sulla salute umana.
  • I dadi sono anche efficaci nel cancro del pancreas e dell'ovaio.

Noce contro il cancro: come usare

Il più studiato per le sue proprietà preventive e curative è la relazione Black Nut / Cancer. Le opzioni per fare tintura dal cancro alle noci possono essere diverse, ma è auspicabile aderire alle regole di base.

  1. Il primo giorno, una goccia di tintura di noce viene presa quattro volte al giorno. Il tempo non ha importanza. Tra i ricevimenti raccomandati una pausa di almeno due ore.
  2. Ogni giorno la dose viene aumentata di una goccia.
  3. Il numero totale di gocce deve essere 20, dopo di che scende nuovamente a uno.

Per una maggiore efficienza, la noce può essere combinata con assenzio e chiodi di garofano.

Noce verde da cancro

Particolarmente curative sono le giovani noci verdi nel guscio. Ma qui dovresti prendere in considerazione il loro aspetto e le condizioni di cottura:

  • il guscio non dovrebbe essere incrinato o scolorito;
  • quando si preparano i dadi lavati con acqua fredda e pulita;
  • dopo aver lavato accuratamente i dadi, sciacquare con acqua non clorata;
  • una ciotola per ammollo non può essere messa in frigo.

Metodo di preparazione Tintura:

  1. Prendi la capacità di 3 litri di acciaio inossidabile o vetro (in ogni caso, non di alluminio, ceramica o plastica).
  2. Mezzo pieno di noci.
  3. Verso l'alto versare una pentola di alcool.
  4. Aggiungi un sacchetto di vitamina C per mantenere il colore della tintura.
  5. La scrittura durerà per tre giorni.
  6. Quindi versare in piccole bottiglie di vetro scure con un coperchio e conservare in un luogo buio per lungo tempo.

Raccomandazione importante: evitare l'esposizione all'aria. Non appena la tintura si scurisce, perderà il suo valore di guarigione. Per ridurre l'ingresso di aria, è desiderabile riempire la bottiglia fino in cima.

Cosa non mangiare per il cancro

Nutrizione del Cancro

La nutrizione nel cancro è una componente importante del trattamento. La sua importanza è così grande che a volte determina la prognosi della malattia.

Cambiare lo stereotipo del cibo dovrebbe essere lieve, con la sostituzione graduale di un prodotto con un altro, in modo che non sarebbe un altro stress per il paziente.

La nutrizione per il cancro dovrebbe risolvere diversi problemi:

  1. Promuovere l'energia complessiva del corpo.
  2. Garantire il normale funzionamento del sistema immunitario.
  3. Contiene le sostanze naturali necessarie che inibiscono la crescita del tumore.
  4. Disintossicazione (neutralizzazione ed eliminazione dei prodotti di degradazione del tumore).
    Supporta fegato, reni e intestino.

L'energia è necessaria per la vita. Il cancro, assorbendo energia dal corpo, lo priva della vita.
L'obiettivo è liberare, risparmiare, raccogliere più energia possibile.
Una grande quantità di energia viene spesa per l'assimilazione di alimenti incompatibili, grassi concentrati, affumicati, in scatola, fritti, per neutralizzare gli agenti cancerogeni.
Una dieta malsana a lungo termine indebolisce significativamente la salute.

È importante che i prodotti siano freschi, naturali e con un trattamento termico minimo. Ideale - frutta e verdura fresca, completamente matura e immediatamente dopo la raccolta (questo non si applica alle erbe e alle spezie). Contengono molta energia vitale. L'opzione è più debole - i prodotti dal mercato.

L'aumento dell'energia complessiva aumenta l'immunità. L'immunità normale è in grado di far fronte al cancro. Le cellule del sistema immunitario sono più attive in un ambiente debolmente alcalino, quindi escludono gli alimenti che acidificano il sangue dalla nutrizione del cancro. Questo è quasi tutto l'elenco alla fine dell'articolo.

Impegnati nell'influenza dei parassiti nel cancro per molti anni. Posso dire con sicurezza che l'oncologia è una conseguenza dell'infezione parassitaria. I parassiti ti divorano letteralmente dall'interno, avvelenando il corpo. Si moltiplicano e defecano all'interno del corpo umano, mentre si nutrono di carne umana.

L'errore principale: trascinare fuori! Prima inizi a dedurre i parassiti, meglio è. Se parliamo di droghe, allora tutto è problematico. Ad oggi, c'è solo un complesso antiparassitario veramente efficace, questo è TOXSIMIN. Distrugge e spazza via il corpo di tutti i parassiti conosciuti - dal cervello e dal cuore al fegato e all'intestino. Nessuno dei farmaci esistenti è più in grado di farlo.

Nell'ambito del Programma Federale, al momento della presentazione di una domanda (inclusa), ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere GRATUITAMENTE 1 pacchetto di TOXSIMIN.

Una corretta alimentazione nel cancro aumenta significativamente la probabilità di un completo recupero.

Prodotti con effetto anti-cancro, molto.
La loro combinazione aumenta significativamente l'effetto complessivo del trattamento.

Un prodotto prezioso è il crucifero: broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiore e cavolo bianco. Possono essere cotti a vapore, ma è meglio usare crudo, perché una volta riscaldati, alcune sostanze anti-cancro vengono distrutte.

I pomodori contengono licopene, il cui effetto protettivo è dimostrato contro molti tumori.
Possono essere sottoposti a un trattamento termico leggero in olio d'oliva per un migliore assorbimento nell'intestino.

Aglio. La sua dose giornaliera efficace è di 4 g / giorno (un grosso chiodo di garofano).
Non usare alla vigilia degli interventi chirurgici!

Il tè verde inibisce la crescita del tumore, neutralizza il corpo, stimola il fegato e blocca l'azione degli agenti cancerogeni. Si consiglia di bere da 3 a 5 tazze di tè appena preparato al giorno. Particolarmente efficace se utilizzato insieme alla soia.

Tra le spezie e le erbe usate nel cancro, dovrebbe essere distinta la curcuma. Previene lo sviluppo e rallenta la crescita dei tumori esistenti.
Per una migliore digestione, la curcuma deve essere mescolata con pepe nero o zenzero.
Dosaggio: un cucchiaino (senza coperchio) di curcuma durante i pasti.

La radice di zenzero ha un effetto antitumorale. È usato in una forma grattugiata o come un decotto, per il quale un pezzo di zenzero (1 cm) deve essere tagliato a strisce sottili e far bollire per 10 minuti.
Prendi meglio caldo.
Lo zenzero riduce la nausea durante la chemioterapia. La radice di zenzero essiccato in polvere viene utilizzata come condimento.
Lo zenzero prolunga il tempo di sanguinamento, quindi, come l'aglio, non dovrebbe essere usato alla vigilia degli interventi chirurgici!

Il peperoncino inibisce la crescita delle cellule tumorali.

Carote utili, barbabietole rosse e tutti i tipi di verdure e frutta in rosso o giallo.
Le carote crude sono meglio consumate con olio d'oliva.

Stai attento

La vera causa del cancro sono i parassiti che vivono nelle persone!

Come si è scoperto, sono i numerosi parassiti che vivono nel corpo umano che sono responsabili di quasi tutte le malattie umane mortali, compresa la formazione di tumori cancerosi.

I parassiti possono vivere nei polmoni, nel cuore, nel fegato, nello stomaco, nel cervello e persino nel sangue umano a causa di loro inizia la distruzione attiva dei tessuti corporei e la formazione di cellule estranee.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non hai bisogno di correre in farmacia e comprare medicine costose, che secondo i farmacisti corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Vermi velenosi, prima di tutto ti avveleni!

Come sconfiggere l'infezione e allo stesso tempo non farti del male? Il principale parassitologo oncologico del paese in una recente intervista ha parlato di un metodo domestico efficace per la rimozione dei parassiti. Leggi l'intervista >>>

Il consumo giornaliero di olio extravergine di oliva pressato a pressione, 0,5-1 cucchiai per cucinare, non è solo un componente nutrizionale terapeutico per il cancro, ma anche una prevenzione di recidive e metastasi.

Naturale (non geneticamente modificato!) Soia e prodotti a base di soia (tofu, yogurt di soia, ecc.) Sono fonti di proteine ​​complete, contengono sostanze che neutralizzano i composti tossici e arrestano la crescita del tumore.

Molte erbe bloccano la crescita del tumore (motherwort, menta, maggiorana, timo, basilico, rosmarino) e limitano la diffusione delle cellule tumorali (metastasi).

I funghi che stimolano il sistema immunitario sono buoni per il trattamento del cancro: shiitake, maitake, cordyceps, fungo di ostrica, champignons, divertimento, funghi porcini, gallinacci e altri. Possono essere usati nelle zuppe, in umido con le verdure.

Lo sviluppo del cancro alle bacche viene ritardato: fragole, more, lamponi (soprattutto neri), fragole, mirtilli, mirtilli.
Frutta a guscio: noci e foresta (nocciole), pinoli, mandorle, pistacchi.
La crosta e i semi delle varietà di uva di colore scuro sono ricchi di composti anti-cancro.
Vino rosso secco utile: 50 gr. 3 volte al giorno con i pasti. Non più!

Da agrumi, arance, mandarini, limoni, pompelmi hanno proprietà antitumorali. Puoi usare la buccia di questi frutti, preparando con il tè o semplicemente acqua bollente.
Il succo di melograno è utile.

Raccomandano il cioccolato fondente scuro con un contenuto di cacao superiore al 70%, 20 grammi al giorno.
Il cioccolato al latte non può essere consumato!

Proprietà anti-cancro sono state trovate in sostanze estratte da alghe blu-verdi e marroni (alga giapponese).

Gli alimenti per il cancro dovrebbero includere prodotti contenenti acidi grassi omega-3: pesce di mare grasso e olio di pesce. Gli acidi grassi utili contengono olio di semi di lino e semi di lino.

Quando si cura il cancro, è importante mantenere una microflora amichevole nell'intestino.
I prodotti che stimolano la crescita della microflora benefica includono aglio, cipolle, pomodori, asparagi e grano germogliato. La prugna è ricca di fibre alimentari, ha un effetto lassativo. Il mirtillo riduce la formazione di gas, processi di putrefazione e fermentazione nell'intestino.

Altri alimenti consigliati per il cancro:

  • verdi di basilico, prezzemolo, sedano, aneto;
  • ravanello, rapa, rafano, rafano;
  • coriandolo, pastinaca, spinaci;
  • peperone rosso, melanzane, patate;
  • piselli, lenticchie, piselli, fagioli rossi;
  • zucca, melone;
  • albicocche, pesche, mele, ciliegie;
  • ribes nero e rosso, rosa canina, olivello spinoso, chokeberry nero, mirtillo rosso, mirtillo rosso, uva spina, biancospino (frutti);
  • grano, germogli di grano (soprattutto vivi), grano saraceno, avena, orzo, riso integrale, riso basmati, mais;
  • Il miele ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e anti-cancerogene.

È necessario osservare la corretta modalità di consumo!

Non è raccomandato il ricevimento dei prodotti caseari realizzati con un metodo industriale.
tuttavialatte fresco (preferibilmente di capra), può essere utile nella nutrizione dei malati di cancro.

Elimina: fumare. Alcol diverso da quello sopra. Prodotti a base di carne Zucchero bianco raffinato, farina bianca. Sale in grandi quantità. Cibo in scatola Fast food - Fast Food. Prodotti contenenti grassi idrogenati (margarina, oli da cucina, ecc.) E grassi trans.
Supplementi nutrizionali che causano il cancro: colorante E-125 e regolatori acidi E-510, E-513, E-527; Benzoato di sodio conservante E-211; Benzopirene (prodotti affumicati, compresi gli spratti); Amplificatore del gusto E-621 (glutammato monosodico).

Cosa è possibile e cosa non è possibile con l'oncologia?

Le persone malate di cancro spesso si domandano se sia possibile usare certi cibi e bevande in oncologia, e cosa è possibile e cosa non è possibile in generale.

Esiste una gamma generale di prodotti che i medici raccomandano l'uso in presenza di una formazione maligna. Questi includono:

  • frutta e verdura fresche, congelate, essiccate senza sciroppo;
  • prodotti integrali (pane, cereali, pasta), nonché germe di grano, vari semi con un maggiore livello di fibre;
  • alimenti proteici come fagioli, piselli, lenticchie, formaggio di soia al tofu, uova, carni magre, frutti di mare;
  • grassi sani (avocado, noci, semi, noci o olio d'oliva, olive).

Cosa è severamente vietato usare in oncologia?

  1. Alimenti ricchi di carboidrati (prodotti da forno a base di farina di alta qualità, muffin, riso bianco, zucchero raffinato in tutte le forme), mentre nutrono la cellula tumorale.
  2. Bevande contenenti alcool. Pertanto, la domanda "L'alcol è possibile in oncologia?" Ha solo una risposta negativa. Meno alcol assorbe una persona in linea di principio, meglio è per la sua salute. Il consumo regolare di alcol contribuisce allo sviluppo del cancro del cavo orale, della ghiandola faringea, dell'esofago, della laringe, del seno, dell'intestino e del fegato.
  3. Alimenti grassi, lavorati chimicamente e fritti (carne di maiale e di manzo, oltre a conservare prodotti da essi, patate fritte). Questi sono forti agenti cancerogeni.
  4. Prodotti semilavorati, prodotti con una varietà di stabilizzanti, conservanti, ecc.

Alcuni punti sono degni di considerazione in modo più dettagliato.

Posso bere con l'oncologia?

Bere fluidi in oncologia non è solo possibile ma necessario. Una corretta idratazione del corpo è particolarmente importante per i pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia. Gli effetti collaterali di questi trattamenti (nausea dopo chemioterapia, vomito, diarrea) aumentano il rischio di disidratazione. Pertanto raccomandato:

  1. Bevi da sei a otto bicchieri di liquidi al giorno. Per non dimenticare di bere, puoi tenere una bottiglia d'acqua accanto a te e usarla a piccoli sorsi anche quando non hai voglia di bere.
  2. Assunzione di cibo e acqua in alternativa. Tra di loro, assicurati di mettere in pausa.

Tali sostanze aiutano anche a mantenere il corpo fluido:

  • decotto di frutta e frutta secca;
  • succhi freschi (ma dovresti considerare le peculiarità della loro azione);
  • tè verde, integratori alimentari, elettroliti per neonati;
  • zuppe, piatti di gelatina.

È possibile per le vitamine in oncologia?

Il nostro corpo ha bisogno di sostanze nutritive come vitamine, minerali, grassi sani e aminoacidi. Pertanto, in un processo maligno, è estremamente importante attenersi a una dieta equilibrata. Ma questo non è sempre fattibile.

Tutti i malati di cancro devono monitorare il livello di tali nutrienti come:

  • vitamine A, C, D;
  • minerali, in particolare zinco, calcio, selenio e magnesio;
  • amminoacidi essenziali: fenilalanina, valina, treonina, toiptophan, isoleucina, metionina, leucina e lisina;
  • alcune sostanze vegetali: carotenoidi, flavonoidi, isoflavoni.

Nella medicina moderna, vitamine e integratori alimentari (integratori alimentari) in varie forme farmaceutiche sono ampiamente usati come mezzi aggiuntivi o addirittura alternativi per il trattamento del cancro.

Posso usare il miele in oncologia?

Il miele ha un potente effetto anti-cancerogeno, poiché contiene i componenti biologici naturali dei flavonoidi. Sono antiossidanti noti per i loro effetti anti-tumorali. Quando ingeriti, gli antiossidanti riducono la permeabilità e la fragilità dei capillari, oltre a inibire la distruzione del collagene nel corpo.

Le proprietà curative del miele sono migliorate in combinazione con cannella, incenso, curcuma e zenzero.

Tuttavia, con l'uso del miele devi essere estremamente attento. È vietato mettere il miele in acqua bollente. In questo caso diventa molto tossico. Il miele può essere consumato solo con bevande raffreddate a 42 ° C.

È possibile avere l'oncologia lattea?

Al momento non ci sono ancora informazioni chiare sull'effetto dei prodotti lattiero-caseari sul corpo del paziente oncologico. Da un lato, includono il calcio necessario per l'uomo. D'altra parte, i latticini contengono alcuni componenti che possono influire negativamente sul cancro.

Sulla base della World Data Review, sono stati identificati tali collegamenti di prodotti lattiero-caseari e alcuni tipi di cancro:

  • ridurre il rischio di sviluppare e diffondere il cancro del colon-retto;
  • aumento del rischio di cancro alla prostata;
  • il consumo regolare di prodotti caseari può ridurre il rischio di sviluppare e metastatizzare il carcinoma ovarico e il cancro alla vescica.

Per sicurezza, gli oncologi raccomandano a tutti di usare solo latticini a basso contenuto di grassi per evitare possibili conseguenze negative.

Il caffè è disponibile per l'oncologia?

Recentemente, i giudizi sul caffè sono cambiati molto. Se prima si credeva che questa bevanda avesse un impatto negativo sulla salute umana, allora, al giorno d'oggi, la maggior parte degli studi indica le proprietà antitumorali del caffè. E non stiamo parlando di una o due tazze, ma di più di quattro al giorno.

A causa delle proprietà antiossidanti del caffè, riduce la possibilità di insorgenza e recidiva di tali malattie maligne:

  • 4 tazze di caffè riducono le malattie oncologiche della testa e della bocca (del 39%);
  • 6 tazze di caffè riducono il cancro alla prostata del 60%;
  • 5 tazze di caffè del 40% prevengono il cancro al cervello;
  • 2 tazze di caffè riducono il cancro al colon del 25%. Le persone che consumano 4 o più tazze di caffè al giorno riducono del 42% il rischio di una ricomparsa delle formazioni dell'intestino oncologico dopo l'intervento chirurgico e il trattamento;
  • 1-3 tazze di caffè riducono il rischio di sviluppare carcinoma epatocellulare del 29%.

Posso massaggiare per l'oncologia?

Il massaggio è una delle forme di influenza disponibili sulla qualità della vita dei malati di cancro, nonché un modo per migliorare le condizioni fisiche del paziente. Ma la maggior parte delle scuole di terapia afferma che il massaggio è controindicato nei tumori maligni. C'è il timore che il massaggio possa scatenare la diffusione della malattia a causa del suo effetto sulla circolazione sanguigna.

I ricercatori confutano questi sospetti. Tuttavia, si raccomanda di cercare aiuto solo da massaggiatori oncologici qualificati. Sono addestrati in tecniche speciali che possono influenzare positivamente la salute di una persona con un'educazione maligna.

Gli antibiotici possono essere usati per l'oncologia?

Gli antibiotici per l'oncologia possono essere usati. E la ricerca del New York Institute of Oncology dice anche che questi antimicrobici possono distruggere i mitocondri nelle cellule staminali del cancro.

L'azione degli antibiotici è stata studiata in tali malattie oncologiche come il glioblastoma (il tumore cerebrale più aggressivo), le neoplasie polmonari, la prostata, le ovaie, la mammella e il pancreas, così come la pelle.

Nella scienza moderna sono state identificate molte ricerche innovative sull'influenza di vari fattori sul processo maligno. Pertanto, è importante sapere cosa è possibile e cosa è impossibile, e se è anche possibile con un oncologia l'uno o l'altro mezzo o azione.

Nutrizione del Cancro

Descrizione generale della malattia

Il cancro è un tipo di tumore maligno che si sviluppa dalle cellule epiteliali. La malattia può influenzare le mucose, la pelle e gli organi interni di una persona.

Il cancro è diviso in tipi a seconda dell'organo su cui si sviluppa, pertanto si distinguono i seguenti tipi: cancro della vagina, polmone (insieme alla sindrome di Pancost), laringe, labbro, stomaco, seno, vescica, fegato, pancreas, rene, prostata, colon, cervice, tiroide, ovaie, cervello, ecc. A seconda del tipo di tumore, anche i suoi sintomi sono isolati.

Prodotti sani per il cancro

Nel cancro, è molto importante aderire ai principi di un'alimentazione equilibrata, indipendentemente dallo stadio della malattia. Una tale dieta aiuterà a ripristinare le cellule e i tessuti sani degli organi, a mantenere il peso corporeo, a migliorare il benessere, a proteggere i processi infiammatori e infettivi, a mantenere un normale livello di metabolismo ea prevenire l'esaurimento.

Tra i prodotti utili sono i seguenti:

  1. 1 tipi separati di piante verdi (clorella, piselli, alghe blu-blu, cavolo, foglie di tarassaco, senape verde, ortica), che contengono grandi quantità di clorofilla e aumentano la resistenza del corpo a tumori e microbi; stimolare la fagocitosi.
  2. 2 Verdure e frutti rossi-arancioni, gialli e arancioni che sono ricchi di carotenoidi (luteina, beta-carotene, licopene) e hanno proprietà anti-cancro. Questi includono carote. albicocche, zucchine, agrumi, pomodori. I carotenoidi sono in grado di distruggere i radicali liberi nei lipidi, aumentare la risposta immunitaria, proteggere le cellule dalle radiazioni UV.
  3. 3 Verdure e frutta blu, viola o rossa contengono antocianuri, che sono antiossidanti, neutralizzano gli effetti dei radicali liberi, alleviano l'infiammazione, stimolano le risorse del corpo a resistere agli agenti cancerogeni, ai virus e alle sostanze inquinanti e chimiche. Questi includono: barbabietole. more, mirtilli, ciliegie, uva rossa e viola, cavolo blu.
  4. 4 broccoli L'ananas e l'aglio hanno proprietà disintossicanti e antitumorali, in quanto contengono ingredienti grigi speziati, riducendo il rischio di cancro indotto da N-nitroso.
  5. 5 Verdure crocifere (cavoletti di Bruxelles e cavolfiore, broccoli, senape verde, rapa, rafano) contengono indolo, che attiva le proprietà detossificanti del fegato, lega i carcinogeni chimici all'organismo.
  6. 6 Il tè verde ha proprietà protettive.
  7. 7 Melograno, uva, mirtilli, fragole, lamponi contengono acido ellagico, che previene l'ossidazione cancerogena nelle membrane cellulari.

Rimedi popolari per il cancro

In questa malattia vengono usati rimedi popolari a seconda delle sue varietà. Ad esempio, nel cancro della pelle, puoi usare:

  • unguento di celidonia o fiori di calendula, o erba di palude essiccata (una parte di polvere d'erba, 2,5 parti di burro e miele);
  • succo di carota (assunto per via orale cinque volte al giorno per un cucchiaio);
  • lozioni di cagliata (cambiare ogni tre o quattro ore);
  • fichi freschi frantumati e frutti di fico per uso esterno;
  • foglie di aloe (foglie tagliate applicate sulla zona interessata);
  • erba di sedum (usare per uso esterno erba in polvere).

Prodotti per il cancro vietati

  • carne, prodotti a base di carne (compresi tutti i tipi di salsicce);
  • grassi animali, margarine, grassi artificiali;
  • brodi di carne (incluso brodo di uccelli, bricchette di carne);
  • pesce, prodotti ittici, brodi di pesce;
  • frutti di mare (molluschi, gamberi, granchi, calamari);
  • latte ad alto contenuto di grassi;
  • formaggi duri salati e grassi;
  • albumi d'uovo;
  • prodotti affumicati (compresi i frutti secchi);
  • cibi fritti (ad eccezione degli alimenti in umido nel loro stesso succo), comprese le verdure stufate sotto pressione e in padelle;
  • piatti cucinati in alluminio;
  • zucchero e prodotti contenenti zucchero;
  • alimenti in scatola (frutta, verdura, succhi);
  • sale;
  • caffè, cacao, cioccolato, tè, bevande artificiali;
  • alimenti fermentati (cetrioli, cavoli, pomodori);
  • noci di cocco;
  • patate (eccetto per il topinambur);
  • prodotti con conservanti chimici;
  • legumi (cereali, fagioli, fagioli);
  • farina di grano tenero, prodotti da essa (maccheroni, spaghetti, vermicelli, pane bianco, cracker, torte, biscotti);
  • funghi e brodi di funghi;
  • oli vegetali caldi;
  • confetteria (torte, panini, torte, ecc.);
  • condimenti a base di aceto e aceto (eccetto mele);
  • prodotti di lievito e lievito (ad esempio, tutti i tipi di pane).

Fonti: http://astrabis.ru/health/pitanie-pri-rake.php, http://orake.info/mozhno-li-pri-onkologii-chto-mozhno-a-chego-nelzya/, http: / /edaplus.info/feeding-in-sickness/cancer.html

Traccia conclusioni

Infine, vogliamo aggiungere: pochissime persone sanno che, in base ai dati ufficiali delle strutture mediche internazionali, la causa principale delle malattie oncologiche sono i parassiti che vivono nel corpo umano.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato un mucchio di materiali e, soprattutto, testato in pratica l'effetto dei parassiti sul cancro.

Come si è scoperto - il 98% dei soggetti che soffrono di oncologia, sono infetti da parassiti.

Inoltre, questi non sono tutti noti caschi a nastro, ma microrganismi e batteri che portano a tumori, che si diffondono nel flusso sanguigno in tutto il corpo.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non è necessario correre in una farmacia e comprare costosi medicinali che, secondo i farmacisti, corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Cosa fare? Per cominciare, ti consigliamo di leggere l'articolo con il parassitologo oncologico principale del paese. Questo articolo rivela un metodo con cui puoi pulire il tuo corpo di parassiti GRATIS, senza danni al corpo. Leggi l'articolo >>>

Noci dal cancro: efficacia clinica e proprietà benefiche

I dadi del cancro sono frutti secchi che hanno un seme (raramente due) e un guscio duro. Nell'arte culinaria, "nut" ha una definizione molto meno limitata rispetto al contesto botanico. Il termine si applica a molti semi che non sono noci botanicamente reali. Poiché le noci hanno un alto contenuto di olio, sono una fonte di cibo preziosa e prevengono il cancro.

Proprietà utili delle noci in oncologia

Gli effetti positivi sono stati presentati in una revisione di uno studio sulla salute degli infermieri e degli operatori sanitari. Il consumo frequente di noci era associato a un ridotto rischio di mortalità per tutte le cause. I dadi proteggono non solo da malattie cardiovascolari e diabete. I partecipanti a due studi osservazionali prospettici hanno anche avuto un rischio inferiore del 17% di morire di cancro.

I risultati hanno spinto Temidio Fadela e il suo staff presso il Dana-Farber Cancer Institute di Boston a indagare sugli effetti dei noccioli sulle persone che hanno già un cancro. Gli scienziati hanno valutato lo studio CALGB 89803, che è stato condotto nei primi anni 2000 per la chemioterapia adiuvante per il carcinoma del colon-retto comune.

1264 partecipanti hanno completato un questionario sulla loro dieta, che è ora consentito Fadel studiare l'effetto del cibo sulla longevità. I risultati, presentati lo scorso anno in occasione della riunione annuale della American Society of Clinical Oncology a Chicago, ha mostrato che i pazienti che hanno mangiato le noci hanno avuto spesso un minor rischio di cancro.

In altre parole, il consumo regolare ha ridotto del 42% la percentuale di pazienti con tumore riemerso dopo chirurgia e chemioterapia. La possibilità di sopravvivere al cancro del colon-retto è addirittura aumentata del 57%. In entrambe le analisi, il beneficio era limitato al consumo di nocciole. Le arachidi, che si riferiscono botanicamente ai legumi, non hanno fornito un effetto protettivo.

Tipi di noci e loro proprietà per il cancro

I partecipanti a uno studio di chemioterapia clinica di Boston avevano meno probabilità di soffrire di recidiva del cancro se consumassero una manciata di noci al giorno. Nonostante il loro alto contenuto calorico, le noci sono considerate benefiche. Fibre, acidi grassi insaturi, numerose vitamine e minerali, nonché sostanze bioattive come antiossidanti fenolici e fitosteroli, proteggono le persone sane dai radicali liberi.

Noce nero

Il noce nero viene talvolta utilizzato come rizoma per la crescita delle varietà di noci comuni. Inoltre, il noce nero è resistente alla putrefazione delle radici, specialmente sui terreni bagnati. D'altra parte, l'albero così innestato vivrà solo 40 anni.

Ingredienti di noci nere sono utili per il sistema cardiovascolare, in quanto proteggono contro l'obesità e il diabete. La loro azione protettiva contro il cancro del colon-retto è stata anche dimostrata in diversi studi. I dadi neri migliorano la difesa del corpo contro le specie reattive dell'ossigeno. Tali sostanze sono formate da radiazioni ultraviolette o varie sostanze chimiche, quindi danneggiano le cellule e causano il cancro. Tuttavia, vi sono numerosi meccanismi protettivi nel corpo che rendono innocue le forme attive di ossigeno.

noce

La noce può anche aiutare contro il cancro al colon. Le noci verdi non dovrebbero essere usate, contrariamente alle raccomandazioni dei naturopati. L'attività antitumorale è stata rilevata in 4 studi di laboratorio. Attualmente sono in corso studi clinici più ampi per dimostrare se le noci sono efficaci per il cancro del colon.

Noce del Brasile

Le noci del Brasile non vengono raccolte dalle piantagioni, ma quasi esclusivamente dalle condizioni selvagge. Vengono raccolti da terra e portati ai punti di raccolta; il tempo di raccolta è di sei mesi nella stagione delle piogge.

Oltre al suo alto contenuto di proteine ​​e grassi, le noci del Brasile hanno anche una percentuale molto elevata di minerali (calcio, ferro, potassio, magnesio, fosforo, selenio e zinco) rispetto ad altri tipi di noci. Le noci del Brasile sono la fonte più ricca di selenio.

Le noci del Brasile sono un esempio di alberi longevi e produttivi. Tuttavia, la raccolta eccessiva di noci porta a una carenza di alberi giovani. L'efficacia clinica delle noci del Brasile nel cancro del colon e del polmone è stata dimostrata negli studi clinici francesi e russi.

Pinoli

Pinoli - semi di pino. Ci sono circa 20 specie di pini, i cui semi sono abbastanza grandi da essere raccolti per la vendita. I semi sul mercato sono prodotti da 4 diverse varietà. Crescono nel frutto di coni, tra le scaglie di legno.

Nella medicina tradizionale è usata più spesso la tintura di noci di cedro. L'efficacia dei pinoli non è stata studiata negli studi, pertanto si raccomanda di utilizzare altre specie su base giornaliera.

arachidi

Le arachidi mature vengono consumate crude, arrostite o bollite. Le arachidi hanno un alto valore nutrizionale con un contenuto proteico del 24%. Contiene anche 176 mg di magnesio. Uno studio rappresentativo negli Stati Uniti nel 2003 ha mostrato che circa l'1,2% della popolazione è allergico a parti di arachidi. L'efficacia clinica nel cancro non è stata identificata negli studi rispetto ad altri tipi di frutta secca.

Ricette nutrizionali per l'oncologia

Noci tostate e salate: uno snack popolare in tutto il mondo. Sono spesso macinati in prodotti da forno e pasticcini. In cucina con cibi crudi, le noci vengono aggiunte a formaggio, latte, torte alla crema e persino panna.

Ricercatori dell'università tedesca. Friedrich Schiller di Jena è stato in grado di dimostrare che le noci crude possono inibire la crescita delle cellule tumorali, almeno in un laboratorio in cui imitano il processo di digestione umana.

È noto che le noci contengono molte sostanze preziose che sono estremamente utili per il sistema cardiovascolare. Tuttavia, nonostante il contenuto di grassi, possono anche fornire un'eccellente protezione contro il diabete e persino l'obesità. Alcuni studi hanno già mostrato alcuni effetti sul cancro del colon. Tuttavia, fino ad ora, le persone non sanno esattamente su cosa si basa questo effetto protettivo delle noci.

Le proprietà antiossidanti sono particolarmente benefiche per il corpo umano. Attiva il sistema immunitario del corpo, specializzato in neutralizzare e disintossicare i radicali dell'ossigeno nocivi.

I radicali di ossigeno si formano, ad esempio, come risultato di forti radiazioni ultraviolette, sotto l'azione di alcune sostanze chimiche o di vari alimenti nocivi. Causano danni al DNA, che a loro volta possono portare al cancro.

I nutrizionisti di Jena hanno ora dimostrato che questi meccanismi di difesa sono stimolati e supportati da noci e ingredienti sani. Hanno esplorato tre diversi tipi di noci: nocciole, noci e noci nere, oltre a pistacchi e mandorle, che non sono noci, ma frutta a nocciolo.

I dadi sono stati "digeriti" in laboratorio. Hanno quindi esaminato l'effetto di sostanze derivate prodotti di digestione su certi tipi di cellule. È stato osservato che le cellule che entrano in contatto con i dadi digeriti avendo una maggiore attività antiossidante.

L'enzima catalasi era molto più comune in queste cellule, così come l'antiossidante del corpo, chiamato superossido dismutasi (SOD). Nelle cellule tumorali, tuttavia, le noci digerite hanno causato il contrario - hanno avviato un "programma di suicidio".

I dadi possono inibire la crescita delle cellule tumorali

L'effetto descritto era lo stesso per tutte e cinque le specie studiate di nocciole e buche. Nel prossimo studio, secondo Gley, volevano scoprire se l'effetto protettivo sul cancro fosse inerente ai noccioli, anche quando venivano arrostiti.

Controindicazioni ed effetti collaterali

I dadi non sono raccomandati per l'uso in caso di ipersensibilità. In alcuni casi, dopo aver mangiato i coni di cedro, si verificano gravi disturbi del gusto. Si sviluppano 1-3 giorni dopo l'applicazione e durano da diversi giorni a settimane. Viene descritto un gusto amaro e metallico, ma è innocuo. Nonostante la prima descrizione in Belgio nel 2001 e numerosi casi in tutto il mondo, la ricerca in questo settore non è molto sviluppata.

Peculiarità di mangiare noci per la prevenzione del cancro

Il consumo di frutta secca può ridurre il rischio di recidiva nei pazienti con tumore del colon. Secondo lo studio, già 57 grammi di noci alla settimana sono sufficienti a dimezzare il rischio di morte dei feriti.

Diversi studi hanno già dimostrato i benefici per la salute delle noci. Ad esempio, studi hanno dimostrato che le noci riducono il colesterolo LDL e il rischio di diabete. Possono aumentare la sopravvivenza nel cancro alla prostata. È anche dimostrato che mangiare noci ha un effetto protettivo contro il cancro al colon. I ricercatori hanno ora scoperto che le diete che includono l'uso regolare di alcuni tipi di noci riducono il rischio di recidiva del cancro del colon-retto.

Un team di ricerca del Dana-Farber Cancer Institute di Boston ha valutato le abitudini alimentari per 826 pazienti. Tutti i partecipanti avevano il cancro del colon in stadio III, il che significa che la malattia si è già diffusa nei linfonodi vicini. Prima dello studio, tutti i pazienti sono stati sottoposti a chirurgia e chemioterapia. Ora, i ricercatori hanno determinato il consumo medio settimanale di noci e confrontato i risultati con il rischio di ricaduta di un paziente.

L'importo corrisponde a circa 48 mandorle o 36 anacardi. Inoltre, il rischio di morte per cancro intestinale era ridotto del 57% quando si mangiava noci rispetto a chi non li mangiava. Tuttavia, i pazienti sono stati avvantaggiati solo da noci che crescono sugli alberi, tra cui noci, nocciole, anacardi e mandorle.

Gli scienziati sono stati anche in grado di dimostrare che gli effetti del consumo di frutta secca non dipendono da altri fattori, come età, indice di massa corporea, sesso e cambiamenti nel genoma. Gli scienziati sottolineano, tuttavia, che i risultati non dovrebbero incoraggiare il rifiuto della chemioterapia e di altri trattamenti per il tumore del colon-retto. Consumare i noccioli, oltre alle terapie tradizionali, può avere un effetto positivo - e in misura maggiore di quanto si pensasse in precedenza.

Recenti ricercatori nutrizionisti dell'Università. Friedrich Schiller di Jena ha anche scoperto che le nocciole possono avere un effetto positivo sulla salute dei pazienti con tumore del colon. Sono stati in grado di mostrare in esperimenti di laboratorio che le noci influenzano la crescita delle cellule tumorali nell'intestino, aumentando l'attività di alcuni enzimi che stimolano la disintossicazione naturale nelle cellule del corpo. Le noci nello studio hanno attivato l'apoptosi nelle cellule del cancro del colon.

Fattore chiave nell'insorgenza e nella cessazione del cancro

È tempo di entrare nella giungla della magnifica complessità del potere. Voglio presentarti un enzima chiamato mixed-function oxidase (OSF), che alla fine mi ha trasformato da riduzionista in olista.

Condividere la conoscenza delle funzioni degli enzimi, queste molecole incredibilmente complesse e potenti responsabili di ogni reazione chimica nel nostro corpo, è il migliore che potrei inventare per mostrare la complessità degli effetti nutrizionali sulla salute e la sua incoerenza con il modello scientifico della ricerca scientifica.

Arachidi e cancro al fegato

Come accennato nell'introduzione, il mio primo progetto di ricerca ufficiale come professore al Virginia Polytechnic Institute nel 1965 fu di analizzare campioni di arachidi per aflatossina.

Poco prima, è stato dimostrato che l'aflatossina prodotta dai funghi muffa Aspergillus flavus è un carcinogeno molto potente per i ratti da laboratorio.

Nella lista dei cibi più popolari negli Stati Uniti, le noccioline occupano un posto d'onore accanto al latte e alle bistecche. Aiuta a prendere le mani su ricevimenti laici e fa parte del burro di arachidi e dei panini con marmellata preferito dagli scolari. Pertanto, l'idea che potesse essere un cancerogeno per muffe era terrificante. Era anche inquietante che una piccola quantità di aflatossina fosse sufficiente per lo sviluppo del cancro del fegato nei ratti, che lo rese il più potente cancerogeno chimico della storia, almeno per i ratti.

Il compito del mio team era di imparare qualcosa sulle condizioni climatiche e geografiche favorevoli alla crescita di Aspergillus flavus. Abbiamo studiato diverse piante commestibili, ma ci siamo concentrati sulle arachidi.

Ben presto, Dean Charlie Angel, che mi ha invitato al Virginia Institute, si offrì di prendere parte allo sviluppo di un programma nazionale di alimenti per l'infanzia nelle Filippine in collaborazione con il Dipartimento della Salute di Manila. Il progetto è stato finanziato da USAID *. Uno dei nostri obiettivi principali era trovare una fonte di proteine ​​relativamente economica per i bambini che possono essere coltivati ​​localmente. La risposta ovvia, almeno per noi, era noccioline. È ricco di proteine, è amato dai bambini e cresce a passi da gigante in climi molto diversi. C'era solo un problema: aflatossina.

Prima di iniziare a coltivare arachidi e riempire la mancanza di proteine, era necessario capire e risolvere il problema della potenziale infezione. Poiché ero abituato a trattare questa sostanza, il compito mi era stato affidato. Avendo creato e attrezzato un laboratorio di analisi a Manila, i miei colleghi filippini e io iniziammo a esplorare la principale fonte di aflatossina alimentare. Sono noccioline o qualcos'altro? Le persone che mangiano cibi contaminati hanno maggiori probabilità di contrarre un cancro al fegato? Se è così, l'aflatossina può essere rimossa o neutralizzata per rendere le arachidi una fonte di proteine ​​per i poveri?

* USAID - Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale - Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale. Circa. per.

Il burro di arachidi contiene aflatossina

Abbiamo iniziato a cercare prodotti di arachidi sul mercato. Nocciole sgusciate - la varietà più costosa che solo le persone facoltose potevano permettersi (abbiamo ricevuto campioni ad un ricevimento presso l'ambasciata americana!) - praticamente non conteneva aflatossina. E il burro di noccioline economico che veniva mangiato in città come Manila era fortemente inquinato. Tutti i 29 campioni che abbiamo raccolto contenevano in media 500 particelle di aflatossina per miliardo (parziale / miliardo) e talvolta 8600 parti / miliardo. Questi risultati erano allarmanti, quindi la FDA ha proposto di fissare il limite superiore del livello "sicuro" di 30 ppb (successivamente è stato ridotto, perché anche tali concentrazioni causano avvelenamento grave e cancro nei ratti, nelle trote arcobaleno e nei giovani anatroccoli).

Per scoprire le ragioni dell'enorme differenza nel livello di aflatossina nelle noci intere dell'ambasciata e del burro di arachidi, io, insieme all'emissario della FDA nelle Filippine, ho visitato una fabbrica di burro. La risposta era visibile ad occhio nudo. Le noci nel guscio cadevano sul nastro trasportatore, che correva lungo un certo numero di operai, e poi in un elicottero e una grande pentola. Gli operai raccolsero le migliori noci e il resto andò al burro d'arachidi. Buoni, bei chicchi si sono rivelati in pacchetti, cattivi - in un barile di petrolio. Con "cattivo" intendo chicchi di colore sbagliato, spesso avvizziti, cioè, molto probabilmente, affetti da funghi. Come abbiamo scoperto più tardi, contenevano fino a 2 milioni di particelle di aflatossina per miliardo; anche un nucleolo infetto da funghi potrebbe rovinare l'intero lotto di olio e aumentare il livello di aflatossina sopra il normale.

Grazie ad ulteriori finanziamenti dal National Institutes of Health, ho condotto una rapida ricerca di potenziali utilizzatori di aflatossina e ho scoperto che, come negli Stati Uniti, i bambini mangiano soprattutto il burro di arachidi. Dato che pensavo che quasi tutto l'olio fosse contaminato, lo staff e io visitammo le case chiedendo alle persone se stavano mangiando burro d'arachidi e, in tal caso, se fosse possibile acquistare il barattolo aperto per l'analisi dell'aflatossina. Abbiamo chiesto alle madri di stimare quando e quanto olio è stato mangiato nel giorno precedente e in due giorni, e in base a ciò abbiamo stimato il consumo effettivo di aflatossina e raccolto campioni di urina da tutti i membri della famiglia, al fine di misurare il contenuto dei prodotti di decadimento dell'aflatossina nelle urine durante ulteriori studi. come un indicatore affidabile del suo consumo.

Ho ricevuto stime di consumo ed eliminazione di aflatossina ed è stato in grado di dimostrare che i suoi metaboliti appaiono solo in campioni di urina di individui che consumano burro di arachidi contaminato. Abbiamo scoperto che le persone che consumano prodotti aflatossina espellono i metaboliti nelle urine con effetti cancerogeni comprovati negli studi sugli animali.

Enzyme OSP (mixed function oxidase)

Durante l'intero periodo di studio, io, come altri scienziati, ritenevo che l'aflatossina potesse essere un potente cancerogeno non solo per gli animali, ma anche per gli esseri umani. Ma ho anche capito che finora questo non è stato dimostrato - almeno in studi indipendenti. A quel tempo sapevamo, ad esempio, che i topi, a differenza dei ratti, non ne sono influenzati, e se queste specie strettamente correlate reagiscono in modo diverso, sorge il pensiero che le persone possano anche resistere ad esso. C'era ancora molto da imparare sulla relazione tra aflatossina e cancro: è importante per gli umani e, in tal caso, qual è il meccanismo causale?

Studiando queste domande, ho iniziato assumendo che l'enzima OSF fosse coinvolto nel processo, poiché le prove della sua connessione con aflatossina e cancro sono state pubblicate da un gruppo di ricercatori britannici. Hanno dimostrato che l'OSF è responsabile della conversione dell'aflatossina non in uno, ma in prodotti meno cancerogeni rilasciati dal latte e dalle urine. Più l'enzima è efficace (più è alta la sua "attività"), più l'aflatossina viene neutralizzata; l'aumento dell'attività del liquor può ridurre il rischio di cancro al fegato.

All'incirca nello stesso periodo, i ricercatori hanno scoperto che l'attività OSF può essere modificata, accelerata, rallentata, modificata, con l'aiuto di alcuni fattori, come i farmaci. Nel nostro laboratorio abbiamo scoperto che l'aumento del contenuto proteico nei cibi aumenta l'attività dell'OSF. Probabilmente, le proteine ​​possono essere utilizzate per aumentare l'attività del DSF e arrestare rapidamente il cancro.

Poi mi sono imbattuto nel lavoro indiano pubblicato nel 1968, che ho citato nel capitolo 3. Ha mostrato il contrario: l'alto contenuto proteico nel cibo aumenta lo sviluppo del tumore indotto da aflatossina. Ma è impossibile! La tua proteina preferita causa il cancro? Ma hanno usato la caseina - la principale proteina del latte vaccino, la bevanda più utile al mondo. Ho dovuto conoscere questi risultati in modo più dettagliato e riprodurli o dimenticarli.

Allo stesso tempo, ho scoperto un fatto non meno allarmante: il cancro al fegato nelle Filippine è apparso molto più spesso non nei bambini che consumavano più aflatossina, ma nei bambini di famiglie ricche che mangiavano più proteine ​​in generale e un animale di "qualità" in particolare. Uno studio indiano sull'associazione delle proteine ​​con i tumori e l'associazione delle proteine ​​animali con il cancro nelle Filippine ha fatto vacillare il mio mondo. Più proteine ​​prevengono o provocano il cancro?

Una possibile chiave per risolvere questo puzzle è stata l'OSP, un enzima sorprendente che si è rivelato coinvolto nell'iniziazione del cancro del fegato con aflatossina e nella sua eliminazione dal corpo. Cosa sta succedendo Le proteine ​​alimentari accelerano la conversione di aflatossina OSP in derivati ​​idrosolubili non tossici? Oppure attiva l'aflatossina, creando terribili metaboliti cancerogeni? O entrambi?

Sentivamo che ci stavamo avvicinando non solo al modo di neutralizzare o stimolare il cancro al fegato provocato da aflatossine, e abbiamo fatto delle teorie sul fatto che la FOS potesse essere un fattore chiave nel chiamare e fermare il cancro non solo nel fegato, ma probabilmente in altri tessuti.

Questa azione paradossale della proteina ha suggerito la ragione per cui successivamente abbiamo trovato:

OSF risponde al cibo normale. Alcuni alimenti lo trasformano in una macchina anti-cancro molto efficace, mentre altri lo costringono a produrre sottoprodotti cancerogeni.

Per capire come ciò sia possibile, è stato necessario studiare la nutrizione e il suo effetto sugli enzimi a livello generale. Non solo abbiamo risolto il paradosso OFA-aflatossina, ma abbiamo anche notato che i nutrizionisti riduzionisti non sono in grado di affrontare questo problema e quindi mancano la leva più potente per combattere il cancro.

Cibo utile: smascherare miti alimentari sani / Colin Campbell
con la partecipazione di Howard Jacobson. - M.: Mann, Ivanov e Ferber, 2014.
Pubblicato con il permesso dell'editore.

Cancer Nuts - Ricette. Come curare il cancro con le noci?

Le noci non sono solo una gustosa prelibatezza, ma anche una fonte naturale di vitamine, minerali, proteine, grassi sani e fibre. Inoltre, recenti ricerche in oncologia hanno rivelato un'altra proprietà fenomenale che deve essere gestita con abilità. È definito come un matto dal cancro.

Molti di noi non consumano abbastanza noci e semi, il che rende impossibile per il corpo difendersi da una malattia maligna.

Cliniche leader all'estero

Proprietà anti-cancro delle noci

Per utilizzare abilmente i dadi contro il cancro come arma biologica, è necessario conoscere le caratteristiche principali di ciascuno di essi:

Contiene la stessa quantità di calcio del latte. Dominato anche da magnesio, vitamina E, selenio, fibra. Funzione principale: abbassa il colesterolo.

Sono una buona fonte di proteine, rame, niacina, magnesio, fibre, vitamina E. Hanno anche un'alta dose di selenio di elementi in traccia, noto per la sua influenza sul processo di morte e proliferazione cellulare. A questo proposito, il selenio contribuisce alla distruzione delle cellule modificate e danneggiate.

Ricco di vitamine A, B, D, E, P e contiene il 70% degli amminoacidi necessari per il corpo.

Possiede minerali come rame, magnesio, zinco, ferro e biotina. Contengono una quantità minima di grassi e, come l'olio d'oliva, hanno un'alta concentrazione di acido oleico. Una manciata di noci fornisce al corpo quasi duemila milligrammi di triptofano, che funziona come antidepressivo.

Noce con cancro

Utile a causa dell'alto contenuto di antiossidanti come grassi omega-3, acido alfa-linoleico e polifenoli, compresi flavonoidi e acidi fenolici. Inoltre, le noci contengono rame, manganese, magnesio, l'ormone naturale melatonina e sostanze vegetali fitosteroli che possono ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Nut Cancer Treatment

Gli studi americani del 2015 hanno rilevato che il consumo regolare di almeno una manciata di noci, semi vari e legumi, riduce significativamente il rischio di varie malattie, specialmente quelle maligne.

L'efficacia delle noci nel cancro:

  1. Mangiare una grande quantità di arachidi, noci, mandorle di quasi il 40% riduce la probabilità di sviluppare tumori maligni della ghiandola mammaria.
  2. Le arachidi aiutano a combattere l'insorgenza del cancro del colon-retto, soprattutto nelle donne. A tal fine, si raccomanda di consumare almeno 2 volte a settimana con le arachidi per il cibo.

Tuttavia, non stiamo parlando di burro di arachidi e dobbiamo anche monitorare la freschezza delle noci, perché la muffa delle arachidi, al contrario, ha un impatto negativo sulla salute umana.

  1. I dadi sono anche efficaci nel cancro del pancreas e dell'ovaio.

Noce contro il cancro: come usare

Il più studiato per le sue proprietà preventive e curative è la relazione Black Nut / Cancer. Le opzioni per fare tintura dal cancro alle noci possono essere diverse, ma è auspicabile aderire alle regole di base.

  1. Il primo giorno, una goccia di tintura di noce viene presa quattro volte al giorno. Il tempo non ha importanza. Tra i ricevimenti raccomandati una pausa di almeno due ore.
  2. Ogni giorno la dose viene aumentata di una goccia.
  3. Il numero totale di gocce deve essere 20, dopo di che scende nuovamente a uno.

Per una maggiore efficienza, la noce può essere combinata con assenzio e chiodi di garofano.

Esperti leader di cliniche all'estero

Professor Moshe Inbar

Dr. Justus Deister

Professor Jacob Schechter

Dr. Michael Friedrich

Noce verde da cancro

Particolarmente curative sono le giovani noci verdi nel guscio. Ma qui dovresti prendere in considerazione il loro aspetto e le condizioni di cottura:

  • il guscio non dovrebbe essere incrinato o scolorito;
  • quando si preparano i dadi lavati con acqua fredda e pulita;
  • dopo aver lavato accuratamente i dadi, sciacquare con acqua non clorata;
  • una ciotola per ammollo non può essere messa in frigo.

Metodo di preparazione Tintura:

  1. Prendi la capacità di 3 litri di acciaio inossidabile o vetro (in ogni caso, non di alluminio, ceramica o plastica).
  2. Mezzo pieno di noci.
  3. Verso l'alto versare una pentola di alcool.
  4. Aggiungi un sacchetto di vitamina C per mantenere il colore della tintura.
  5. La scrittura durerà per tre giorni.
  6. Quindi versare in piccole bottiglie di vetro scure con un coperchio e conservare in un luogo buio per lungo tempo.

Raccomandazione importante: evitare l'esposizione all'aria. Non appena la tintura si scurisce, perderà il suo valore di guarigione. Per ridurre l'ingresso di aria, è desiderabile riempire la bottiglia fino in cima.

Cancer Nuts: provate ricette

Mangiare semplicemente noci secche come spuntino non porterà sicuramente all'effetto anti-cancro desiderato. Nella sua forma ordinaria, le noci contengono un sacco di acido fitico, che impedisce la digestione del cibo. Pertanto, si raccomanda di immergere le noci prima di mangiare in acqua per neutralizzare l'azione dell'acido fitico e per stimolare il processo di germinazione. Attiva il rilascio di vitamina C e aumenta anche il livello di vitamina B e caroteni.

La letteratura di medicina alternativa presenta i principali modi su come trattare il cancro con le noci:

  1. 30 grammi di noci e lo stesso pistacchio si mescolano con due cucchiai di lino (20 g). Usa questa combinazione per 2 mesi. Questo aiuterà a regolare la quantità di grasso nel corpo. Se necessario, è possibile aggiungere al cibo avocado fresco.
  2. Ogni giorno per un mese, se possibile, mangia 6 noci del Brasile. Ma allo stesso tempo è necessario controllare il livello ammissibile di selenio nel sangue. Inoltre, oltre ai dadi, si consiglia di utilizzare il tè verde.
  3. In caso di cancro, le mandorle e le noci devono essere immerse in acqua per un periodo di 12-24 ore. Pecan e anacardi richiedono solo 6 o 12 ore di immersione. Quindi asciugare a una temperatura non superiore a 110 ° C. Conservare i dadi disidratati nel frigorifero e consumare non più di una settimana.

Noci per il cancro non sono una panacea e il principale tipo di trattamento del cancro, tuttavia, sono un'eccellente prevenzione del cancro, in quanto possono prevenire efficacemente il verificarsi di una malattia maligna o aiutare a combatterla.