Ascite con trattamento per l'epatite C.

Ascite Trattamento con metodi popolari

Ascite della cavità addominale

L'ascite è l'accumulo di liquido nella cavità corporea.

Nelle persone, questa malattia si chiama idropisia. Di solito si verifica a causa di ipertensione con danni al fegato, insufficienza cardiaca, trombosi delle vene portali rami, di un po 'meno - per le lesioni peritoneali (cancro, tubercolosi o altre semina carcinomatosi peritoneale), dotto toracico.

L'ascite è molto spesso associata a malattie del fegato, ma può anche verificarsi a causa di disturbi alimentari metodologici, enteropatia essudativa.
Quando si verificano violazioni della regolazione del metabolismo del sale dell'acqua e aumenta l'ascite.

L'ascite, come il cancro, è una malattia separata.

In poche parole, il fluido si accumula nella cavità peritoneale, aumenti della pressione intra-addominale e il diaframma viene spinto nella cavità toracica, e di conseguenza portare ad insufficienza respiratoria, quindi disturbato attività cardiaca.

Le ascite possono essere rilevate durante l'ispezione. se c'è almeno un litro di liquido nella cavità addominale, l'addome sarà ingrandito.
Ricorda che in questa malattia non puoi mangiare cibi salati, speziati, affumicati e alcolici.

Per sbarazzarsi dell'ascite, i chirurghi eseguono un semplice
operazione - laparocentesi, ma questo metodo non è un trattamento, ma solo un sollievo temporaneo del paziente, che, con l'uso frequente alla fine, porta alla morte definitiva del paziente.
Tuttavia, ci sono molti modi per trattare l'ascite con rimedi popolari, eccone alcuni:

Il mio metodo molto efficace per trattare l'ascite è descritto nel mio opuscolo di Oncologia del libro, che può essere trovato qui.

1. Il trattamento dell'ascite in oncologia aiuta il limone - 100 grammi, la stessa radice di rafano macinata.
Lavare il limone, quindi schiacciare a fondo
radice di rafano e lasciare fermentare per una notte, questa miscela è sufficiente per circa sette giorni.
Prendi un cucchiaino al giorno per due settimane.
Conservare la tintura in frigorifero.

2. Equiseto da campo e poligono in proporzioni uguali versare acqua bollente e far bollire per 15 minuti sotto un coperchio a fuoco basso.
Bere mezzo bicchiere a stomaco vuoto ogni giorno.

3. Prendi la camomilla essiccata, risciacqua e trita con un tritacarne, versaci dell'acqua bollente, lasciala riposare, prendi cento grammi prima di mangiare. È possibile acquistare camomilla in farmacia. Strumento eccellente nel trattamento delle ascite.

4. Prendi in parti uguali foglie di ribes nero, salvia, camomilla, grigio ittero, trita in un macinino da caffè.
Per un cucchiaino della miscela, prendere 200 grammi di acqua bollente, lasciare infondere un po 'e poi passare attraverso un setaccio.
Per prendere questo metodo popolare nel trattamento delle ascite serve un quarto di tazza tre volte al giorno per un mese, quindi fare una pausa per una settimana.

5. I baccelli di fagioli secchi sono un meraviglioso diuretico nel trattamento dell'ascite. Per preparare il brodo, è necessario un paio di cucchiai di baccelli secchi, tritarli, aggiungere un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 20 minuti, quindi raffreddare e filtrare. Bere 100 ml tre volte al giorno.

6. Un cucchiaio di erbe Adonis birra in un thermos e lasciare per 12 ore, poi filtrata e prendere un cucchiaio nel trattamento di ascite, ogni due giorni per prendere chasa.Chetyre, poi tre giorni di interruzione.

7. Erba coltsfoot e fiori di trifoglio dolce prendere in parti uguali tritare e mescolare, prendere una tazza di acqua bollente, stare in piedi per mezz'ora e utilizzare tre volte al giorno cinque volte al giorno.

8. Macinare l'uva ursina, due cucchiaini servono 200 grammi di acqua bollente, infondere per sette ore, mescolando di tanto in tanto, quindi filtrare e bere durante il giorno, un litro per adulto.

9. Prendi circa 800 grammi di prezzemolo. Lavare e tagliare, coprire con un litro e mezzo di latte fresco, preferibilmente fresco e far bollire fino a quando la massa si riduce esattamente della metà.
Quindi filtrare il brodo e prendere cinquanta grammi attraverso
ogni ora

Si dice che questa ricetta aiuti anche in casi molto gravi nel trattamento dell'ascite, perché il prezzemolo fa un ottimo lavoro di gonfiore.

Sito articoli correlati:

Tags: trattamento di ascite, il trattamento ascite in oncologia, ascite addominale trattamento popolare, trattamento rimedi popolari di ascite, carcinomatosi peritoneale, i metodi tradizionali di trattamento di ascite, paracentesi.

ascite

L'ascite (idropisia della cavità addominale) è una complicazione di vari tipi di condizioni e malattie.

L'ascite si manifesta attraverso l'accumulo di liquido all'interno della cavità addominale. Di conseguenza, aumenta il volume addominale, compaiono sintomi spiacevoli e anomalie secondarie negli organi addominali.

Questa condizione richiede un intervento urgente da parte dei medici, in particolare con il rapido accumulo di liquidi.

motivi

Il cuore dello sviluppo dell'ascite è sempre una patologia, poiché le normali condizioni del funzionamento della cavità addominale non implicano il rilascio di una grande quantità di fluido.

Una piccola quantità è allocata solo nel peritoneo, in modo che i cappi intestinali scivolino liberamente uno rispetto all'altro e non si uniscano tra loro, formando aderenze. Questo fluido viene quindi riassorbito.

Se questo meccanismo fallisce, subiscono la funzione della secrezione di fluidi e la funzione della sua aspirazione inversa. Ciò porta alla formazione di ascite e all'accumulo di liquido in eccesso all'interno dell'addome.

Cause di ascite negli adulti

Il processo può verificarsi con tumore del sangue e malattie del sangue di natura non tumorale, con difetti cardiaci con disturbi circolatori e insufficienza cardiaca congestizia.

L'ascite può causare problemi con la circolazione linfatica, problemi alla ghiandola tiroidea e ai reni.

Sintomi di ascite

I sintomi dell'ascite dipendono in gran parte dalla causa, dalla quantità di fluido e dalla velocità della sua formazione.

Le manifestazioni possono aumentare gradualmente e possono verificarsi all'improvviso, per diversi giorni o addirittura per ore.

Con ascite, un aumento delle dimensioni dell'addome e l'incapacità di allacciare pantaloni o cinture, un aumento di peso.

Ci sono sentimenti di dolore acuto, bruciore di stomaco e eruttazione, nausea, flatulenza.

All'aumentare dell'addome, sembra una donna incinta, con una protuberanza dell'ombelico e una tensione della pelle. Nella posizione eretta, l'addome cade, in posizione orizzontale, è appiattita sui lati, sporgendo dal lato delle costole.

Con un grande volume dell'addome, c'è una forte mancanza di respiro con gonfiore delle braccia e delle gambe, il movimento può essere disturbato e le inclinazioni sono difficili.

Emorroidi, si possono verificare ernie. cadere nel retto, si sviluppa il varicocele.

A seconda della causa, ci sono anche sintomi comuni della malattia -

  • febbre,
  • effetti di tossicità,
  • perdita di peso sullo sfondo di aumentare il volume dell'addome,
  • espansione delle vene safene nell'addome,
  • blueness degli arti.

In media nella cavità addominale si può accumulare da 5 a 20 litri di liquido.

Metodi diagnostici

La base della diagnosi - indicazioni di un aumento dell'addome associato a malattie. Inoltre, i primi dati possono essere ottenuti durante il sondaggio dell'addome e la sua percussione - le manifestazioni tipiche sono rivelate.

È necessario eseguire un'ecografia della cavità addominale e dei vasi di grandi dimensioni, lo studio del fegato, la laparoscopia diagnostica e la puntura della cavità addominale (paracentesi) con l'assunzione di liquidi per l'analisi.

Per determinare la causa dell'ascite, sono prescritti esami del sangue e delle urine, biochimica del sangue e studi immunologici. Inoltre potresti aver bisogno di una radiografia del torace e dell'esofagoscopia dell'esofago.

Metodi di trattamento dell'ascite

Le ascite vengono curate da terapisti, chirurghi e medici di varie specializzazioni, a seconda della causa di ciò.

  • dieta con restrizione di sale e fluidi
  • prendendo diuretici (lasix, veroshpiron) in combinazione con farmaci contenenti potassio (asparkam).

Se la causa dell'ascite è l'ipertensione nel sistema della vena porta, allora vengono utilizzati i preparati per ridurlo, epatoprotettori (Liv-52, Essentiale), somministrazione di plasma o albumina.

Se il volume del liquido non diminuisce, viene utilizzata laparocentesi (puntura della parete addominale e rimozione del fluido in eccesso).

Con una grande quantità di essudato non può essere rimosso in un momento più di 5 litri. Se il liquido arriva rapidamente, installare i cateteri peritoneali per prevenire le adesioni e l'infezione del peritoneo.

Corrente e previsione

L'ascite complica in modo significativo il decorso della malattia di base ed è considerata un segno prognostico sfavorevole.

L'ascite può essere complicata dalla peritonite. sanguinamento, insufficienza epatica e milza, danni cerebrali dovuti a edema.

In media, la percentuale di mortalità nei pazienti con ascite grave è fino al 50%.

Trattamento di ascite addominale con cirrosi epatica

Le statistiche mediche affermano che nell'80% dei casi la causa dell'ascite (o dell'idropisia popolare) è la cirrosi.

Cause di sviluppo di ascite addominale

  • L'aumento della pressione nel sangue. L'accumulo di liquido nella cavità addominale si verifica a causa di danni alle vene epatiche, che sono responsabili per il flusso di sangue dagli organi al fegato. Il fegato malato non svolge il suo compito principale: la filtrazione del sangue. C'è un aumento della pressione idrostatica e il fluido viene letteralmente schiacciato dai vasi.
  • Carenza di albumina La principale causa di ascite nella cirrosi epatica è una violazione della sintesi proteica. A causa della quantità limitata di albumina, il sangue mantiene poco fluido nei vasi e penetra nella cavità addominale.
  • Il fallimento del sistema linfatico. Nel fegato si forma circa il 70% della linfa. Il sistema venoso malato aumenta il carico sul flusso linfatico. La pressione della linfa aumenta e penetra nello stomaco. Le cellule più alterate nel fegato, più velocemente l'accumulo di liquidi. La qualità della vita della paziente soffre, uno stomaco enorme limita gravemente il movimento. La congestione conduce a vari processi infiammatori.

Sintomi di ascite

Segni di accumulo di liquidi nella cavità addominale sono:

  • Sensazione di disagio addominale.
  • Pain.
  • Flatulenza, bruciore di stomaco
  • Diventa difficile respirare camminando ed esercizi elementari, anche quando si piega.
  • Aumento dell'addome
  • Gonfiore multiplo del corpo.

Come trattare l'ascite addominale?

È possibile liberarsi da questa complicazione solo eliminando la cirrosi che l'ha provocata. Questo è un processo lungo e difficile. Il trapianto di fegato è stato precedentemente considerato l'unica opzione, tuttavia, e moderni metodi di medico cirrosi trattamento dare al paziente una buona possibilità di recuperare, e se non recuperano completamente, prolungare notevolmente la vita e migliorarne la qualità.

  • l'uso di antispastici (no-shpa, papaverina) - la loro azione è volta a rimuovere il dolore che deriva dal ristagno della bile.
  • il giallo della pelle e il prurito possono ridurre l'acido lipoico, la lipamide, l'ursosan.
  • Speciali complessi, tra cui vitamine e minerali, in particolare acido ascorbico e rutina, rafforzano la parete vascolare.
  • per il ripristino dei processi metabolici nel fegato prescritti: Essentiale, Kars, legalon.
  • i farmaci diuretici (furosemide, triampur) ridurranno il volume del liquido nella cavità addominale.

Laparocentesi - o la rimozione del fluido in eccesso con una puntura. Questa è una procedura chirurgica che viene utilizzata se altri metodi sono inefficaci.

Dieta - escluso fritto, grasso, speziato, salato. Il volume totale del liquido non è superiore a 1,5 litri. Rifiuto di cottura, sale, alcool e acqua minerale. Va ricordato che il sodio mantiene fluido.

Il trattamento ha lo scopo di alleviare la condizione generale. Senza la terapia della cirrosi, la prognosi è scarsa.

Ascite epatica

Un gran numero di funzioni vitali sono eseguite dal nostro fegato. Lei è la prima a subire un colpo quando le tossine entrano nel corpo. Ogni giorno, il fegato pompa circa un centinaio di litri di sangue, pulendolo. È molto importante monitorare la sua salute. Una malattia grave è l'ascite di questa ghiandola, che si verifica principalmente sullo sfondo della cirrosi. L'ascite è l'accumulo di liquido nella cavità addominale.

Cause di ascite epatica

Ci sono diverse cause di ascite epatica. Il principale è la cirrosi. L'ascite nella cirrosi epatica si sviluppa a seguito di un aumento della pressione nella vena porta. Con la morte di un gran numero di cellule del fegato, la sostituzione di tessuto adiposo e connettivo, i vasi sanguigni sono anche ricoperti. Ciò porta al blocco, che aumenta significativamente la pressione nei vasi ancora sani. Il plasma sanguigno inizia gradualmente a fuoriuscire attraverso le pareti dei vasi sanguigni e delle vene, riempiendo l'intera cavità addominale.

Con la cirrosi del fegato colpisce anche i vasi linfatici. La linfa ristagna, che porta anche al suo rilascio nella cavità addominale. Tali cambiamenti sono osservati nelle persone che usano l'alcol per lungo tempo. Nella fase della cirrosi c'è un cambiamento nelle funzioni di tutti i sistemi e organi. Quindi, l'ascite con cirrosi epatica può apparire come risultato di insufficienza cardiaca. L'intossicazione da alcool colpisce il muscolo cardiaco. Il corpo inizia gradualmente ad ingrassare, rendendo più difficile il suo lavoro. Ci sono blocchi di vasi sanguigni.

La cirrosi provoca anche una diminuzione del livello di proteine ​​nel sangue. Si verifica una carenza di proteine Il fegato smette di produrre albumina, che è molto importante per il corpo. La ritenzione di sodio e acqua inizia nel corpo, che si estende nella cavità addominale. Il fegato interessato diventa incapace di produrre molti ormoni vitali. Altre cause di ascite epatica includono:

  • Malattia renale;
  • Edema congenito;
  • Malattie delle vie biliari;
  • Perdita di plasma sanguigno;
  • Sindrome nefrosica congenita;
  • Tumori maligni;
  • Tubercolosi degli organi addominali.

Sintomi di ascite

I sintomi dell'ascite sono associati al rapido accumulo di liquidi nell'addome. Questo processo è associato a trombosi venosa portale. Ma forse lo sviluppo della malattia gradualmente nel corso di diversi mesi. In quest'ultimo caso, il paziente ha flatulenza, un leggero aumento della circonferenza dell'addome. Inoltre, possiamo notare i seguenti sintomi principali di ascite epatica:

  • Sanguinamento emorroidario;
  • Vene sanguinanti nell'esofago;
  • Rete venosa sulla superficie dell'addome;
  • nausea;
  • Dolore, pesantezza nell'addome;
  • Perdita di memoria

Molti pazienti hanno gonfiore degli arti superiori e inferiori. C'è un aumento significativo nel peso corporeo. Gli esperti notano che durante la palpazione della cavità addominale, quando si tocca, viene emesso un suono sordo. Inoltre, quando viene premuto, è possibile percepire il movimento del fluido in un tipo ondulato.

Nel caso di ascite grave, ci sono sintomi come le vene varicose, l'ombelico rigonfio. L'aumento dell'addome avviene in modo uniforme. L'ernia è spesso osservata. Tali sintomi visibili sono difficili da perdere. La quantità di liquido stagnante può raggiungere fino a 25 litri. Questo fluido è considerato sterile, non contiene batteri.

Tipi di ascite epatica

L'ascite con cirrosi può essere divisa in tre gradi, in base alla quantità di fluido accumulato:

  1. Meno di tre litri. I sintomi visibili sono raramente osservati. Identificare la malattia è possibile solo con ultrasuoni, laparoscopia. In questo caso, la probabilità di una cura rapida è la più alta.
  2. Più di tre litri di liquido. L'addome è visivamente ingrandito, ma la parete anteriore del peritoneo non è estesa. Attività cerebrale violata del paziente. I sintomi di insufficienza epatica si manifestano.
  3. Più di dieci litri. Come risultato di un forte aumento dell'addome, la respirazione è compromessa. Il lavoro del cuore si sta deteriorando. C'è stanchezza cronica, apatia, gonfiore di tutto il corpo.

In medicina, l'ascite è anche divisa in tre gruppi, a seconda della natura del comportamento del fluido nella cavità addominale:

  • Ascite transitoria - con rilevamento tempestivo è facilmente curabile;
  • Ascite ospedaliera - il trattamento conservativo non dà il risultato desiderato;
  • Ascite intensa - il trattamento non funziona con un costante aumento di liquidi.

Va notato che l'ascite si sviluppa per almeno dieci anni dopo la diagnosi di cirrosi epatica. Per fare una prognosi per l'ascite, vale la pena rivelare se è compensato o scompensato. Nel primo caso, il paziente sarà in grado di vivere almeno altri 7-10 anni dal momento in cui viene diagnosticata la malattia. Il secondo caso è difficile. I pazienti vivono non più di tre anni in assenza di comorbidità dal sistema nervoso centrale.

trattamento

Il trattamento dell'ascite nella cirrosi epatica ha lo scopo di eliminare il liquido dalla cavità addominale. Ciò richiede terapia locale e chirurgia. I farmaci diuretici aiuteranno ad eliminare i sintomi dell'ascite. Tra questi ci sono i seguenti:

I diuretici per l'ascite sono prescritti in modo tale che abbia luogo il controllo indipendente della rimozione dei liquidi. Dopotutto, con la sua netta riproduzione in gran numero, può verificarsi un collasso. Lo schema del consumo di droga è prescritto solo dal medico, in base alla situazione specifica. Con un aumento visibile nell'addome, è accettabile un litro di liquido al giorno. Se non ci sono sintomi visibili di ascite, non viene prodotto più di 0,5 litri.

Per ridurre il livello di cloruro di sodio nel corpo, è necessaria la dieta n. La sua essenza risiede nella completa eliminazione di cibi e sale salati. In questo caso, la quantità di fluido consumata non deve superare 1,5 litri al giorno. Ma la quantità di proteine ​​nel corpo dovrebbe essere aumentata con cibi proteici, ma non drammaticamente. Un prerequisito è un rifiuto completo dell'alcol e di altre cattive abitudini.

Con l'accumulo di una grande quantità di liquido è necessario un intervento chirurgico, in parallelo con la dieta. Il liquido viene rimosso dalla puntura. La procedura viene eseguita in ospedale, osservando tutte le misure di disinfezione. Al paziente viene data l'anestesia locale nell'addome, quindi una puntura. Attraverso questo liquido di puntura si rilascia lentamente, non più di cinque litri alla volta. Dopo un po ', la puntura viene ripetuta. Più forature, maggiori sono le possibilità di sviluppare infezioni addominali. Possono esserci aderenze dell'intestino e dei dotti.

Se l'ascite è accompagnata da alterata funzione cardiaca, il paziente deve evitare situazioni stressanti. In caso di insufficienza cardiaca, è richiesta una restrizione nel consumo di acqua e sale. Farmaci prescritti per ridurre il rischio di infarto miocardico. Richiede anche una terapia di mantenimento per i reni.

Durante il periodo di diagnosi e trattamento, il comportamento dei parenti del paziente gioca un ruolo molto importante. In nessun caso non si può spingere e incolpare la persona. Qualsiasi depressione della sua psiche porterà a complicazioni. È necessario comprendere e accettare il problema, sostenere in ogni modo possibile la sofferenza della cirrosi e dell'ascite. Una complicazione pericolosa è l'emorragia nella cavità addominale. Pertanto, è necessario proteggere il paziente da gravi sforzi fisici.

I parenti dovrebbero monitorare eventuali cambiamenti nel comportamento del paziente. Un aspetto importante sono le feci regolari, che portano a un'eliminazione sistematica delle tossine dannose. Deve essere almeno una volta al giorno. Le impurità del sangue nelle feci sono inaccettabili. Se vengono trovati, assicurati di informare il medico. È possibile seguire il processo di recupero con l'aiuto della misurazione giornaliera del peso corporeo e del volume addominale.

Principi di nutrizione

Con l'ascite, a causa della presenza di cirrosi, è necessario compilare le vitamine mancanti e oligoelementi. Ma alcuni di questi vengono introdotti con molta attenzione. Quindi, la malattia è accompagnata da una mancanza di proteine ​​nel corpo. Non è consigliabile prenderlo direttamente in una volta. Nella fase iniziale è necessario somministrare iniezioni con soluzione di albumina. Qualsiasi cibo è preparato senza l'uso di sale.

Limite richiesto sulla quantità di carboidrati consumati. Ma se non li si elimina completamente (presenza di un paziente con diabete mellito), sono ammessi carboidrati complessi: frutta, cereali, verdure. In caso di cirrosi compensata, latticini, carne bovina, pesce magro, albume, grano saraceno, farina di soia dovrebbero essere consumati.

Se la cirrosi epatica è scompensata, la quantità di proteine ​​consumate dovrebbe essere minima (non più di 30 grammi al giorno). È importante mangiare più cibi con contenuto di potassio: frutta, bacche, fiocchi di latte, succhi naturali, frutta secca. È necessario riempire la mancanza di zinco, fosforo, calcio. Inoltre, in una piccola quantità vengono introdotti:

  • Vitamine del gruppo B;
  • tocoferoli;
  • calciferolo;
  • Acido ascorbico

Ascite con epatite

Cos'è l'ascite nella cirrosi epatica? Cause dell'ascite nella cirrosi epatica Sintomi della malattia Come trattare l'ascite nella cirrosi epatica Dieta nella cirrosi epatica con ascite

L'ascite con cirrosi epatica è un accumulo di liquido nell'addome e un aumento del suo volume, che si verifica a causa di sangue stagnante e aumento della pressione nel sistema venoso. L'ascite non è una malattia indipendente, ma una complicanza della cirrosi, che aggrava notevolmente il decorso della malattia e peggiora la prognosi per il recupero.

A causa del fatto che la principale malattia che causa l'ascite è diffusa e occupa una posizione di primo piano tra le cause di morte per malattie gastrointestinali, l'ascite stessa nella cirrosi epatica non è rara. Le statistiche indicano che l'ascite si verificherà nel 50% dei pazienti entro 10 anni dopo la diagnosi di cirrosi epatica.

Dovrebbe essere chiaro che, da solo, l'ascite causa la morte di una persona estremamente rara. Per dare una previsione di sopravvivenza, è necessario avere informazioni su come si verifica la malattia di base.

Tuttavia, esistono i seguenti dati:

I pazienti con una forma compensata di cirrosi e ascite possono vivere per più di 10 anni, dal momento che le funzioni dell'organo rimangono intatte;

Meno del 20% dei pazienti vivrà per più di cinque anni con ascite con forma decrescente di cirrosi senza la condizione di trapianto di organi;

Più della metà dei pazienti muore entro un anno se ha una forma resistente di trattamento (refrattaria) di ascite, che ha una tendenza alla ricaduta.

Inoltre, lo stile di vita del paziente ha un impatto, se adeguatamente trattato, se una puntura della parete addominale è stata fatta in modo tempestivo, se prende farmaci diuretici secondo uno schema ben progettato, ecc. In alcuni casi questo aiuta il paziente a vivere per 10 o più anni. Tuttavia, il più delle volte, l'ascite è considerata una complicazione avversa della cirrosi ed è la causa della mortalità nel 50% dei pazienti entro due anni.

Di per sé, la cirrosi epatica è la causa principale dell'ascite.

Ciò è dovuto ai seguenti fattori:

Con la malattia, si verifica la morte degli epatociti (cellule epatiche), che innesca il meccanismo di eccessiva riparazione tissutale dell'organo, con conseguente formazione di nodi di rigenerazione, costituiti da epatociti invasi. La struttura di questi nodi è diversa dalla struttura del normale tessuto epatico, che porta ad alterare la circolazione sanguigna e la compressione della vena porta. Ciò provoca un accumulo di liquido nella cavità addominale;

Un altro motivo per lo sviluppo di complicanze è la sostituzione di epatociti con tessuto fibroso. Più il processo è esteso, minore è la capacità funzionale del fegato. Ciò provoca lo sviluppo della sua insufficienza e una diminuzione della quantità di proteine ​​del sangue. Come risultato, la pressione oncotica del plasma cade e lascia la cavità addominale dai vasi;

A causa della perdita di plasma, il volume totale di sangue circolante è ridotto. Il corpo risponde a questa violazione eseguendo una varietà di processi, tra cui un aumento del rilascio dell'ormone aldosterone. Che contribuisca alla ritenzione idrica e al sodio. Di conseguenza, un aumento della pressione idrostatica e l'aggravamento dell'ascite;

Con tutto ciò, il cuore sta vivendo un ulteriore stress, che causa lo sviluppo di insufficienza cardiaca. C'è un ulteriore aumento nel volume del liquido ascitico.

Se volumi insignificanti di liquido si accumulano nella cavità addominale, ciò non causa preoccupazione al paziente.

Tuttavia, con il progredire della malattia, una persona inizia a soffrire di:

Aumenta il volume addominale. Nel corso di diversi giorni, può crescere in modo significativo. La pelle diventa liscia, a volte appaiono strisce rosa, si osservano vene dilatate. Quando il paziente è in piedi, lo stomaco si abbassa un po ', e quando è sdraiato, le pareti laterali si gonfiano, formando uno "stomaco di rana";

Il paziente lamenta disagio e dolore nel peritoneo, aumentando di peso;

Fluttuazioni o fluttuazioni del sintomo nella cavità addominale dovute al riempimento con fluido;

Disturbi dell'apparato respiratorio a causa della pressione del fluido sul diaframma e del volume polmonare inferiore. Questo si manifesta in caso di mancanza di respiro, respirazione rapida, insoddisfazione in ossigeno. Particolarmente osservato acutamente questo sintomo in posizione orizzontale. Pertanto, una persona cerca di assumere una posizione seduta o in piedi con un'enfasi sull'elevazione. Tra gli altri segni di respirazione alterata, si possono notare labbra blu e tosse.;

Disturbi dell'apparato digerente. La pressione sullo stomaco porta ad una saturazione più veloce durante il pasto e, con piccole quantità di cibo, una sensazione di pesantezza, bruciore di stomaco, eruttazione. A volte c'è vomito di cibo non digerito, che si verifica quando il luogo di passaggio del cibo nell'intestino viene bloccato. Da parte dell'intestino possono verificarsi ostruzione intestinale, stitichezza, diarrea, vomito di contenuto intestinale o bile;

Violazioni della vescica, che si manifestano nel frequente bisogno di urinare, cistite e pielonefrite;

Gonfiore agli arti inferiori a causa del flusso linfatico ostruito;

L'ombelico si gonfia in avanti, spesso il paziente appare ernia ombelicale.

I primi sintomi si possono notare quando la quantità di liquido ha superato 1 litro. Il suo contenuto massimo nella cavità addominale con ascite può raggiungere 25 litri. Inoltre, prima che compaiano i primi sintomi di ascite, il paziente sarà disturbato dai segni della malattia sottostante, cioè dalla cirrosi epatica. Tra questi, aumento della debolezza e affaticamento, dolore, localizzato nel giusto ipocondrio.

Dopo aver confermato la diagnosi, i medici iniziano a trattare l'ascite. Ma poiché è una conseguenza della malattia del fegato, la terapia, prima di tutto, è volta ad eliminare la cirrosi.

Il trattamento farmacologico si riduce all'assunzione dei seguenti gruppi di farmaci:

Gli epatoprotettori sintetici, ad esempio l'acido ursodesossicolico, che proteggono l'organo dall'azione distruttiva degli acidi biliari, riducono i livelli di colesterolo, migliorano il flusso sanguigno e prevengono la morte degli epatociti;

Gli epatoprotettori derivati ​​da piante, come il Karsil e l'Allohol, che danno un effetto coleretico, aumentano la motilità intestinale;

I phosphoripids essenziali, ad esempio Essentiale e Phosphogliv, che ripristinano i fosfolipidi danneggiati, normalizzano il metabolismo dei grassi e dei carboidrati, alleviano l'intossicazione, stimolano la crescita degli epatociti;

Amminoacidi epatoprotettivi, ad esempio Ornitina e Metionina. Hanno un effetto protettivo, stimolano i processi metabolici nel corpo;

Antivirali, incluso Pegasis (aumenta le difese immunitarie del corpo, combatte l'epatite C e B), Ribavirina (aiuta a combattere il virus dell'epatite C), Adefovir (distrugge le cellule dell'epatite B);

Farmaci anti-infiammatori steroidei, per esempio, Prednisone. È raccomandato per la somministrazione in caso di cirrosi causata da processi autoimmuni;

L'albumina, appartenente al gruppo di preparati proteici, che contribuisce alla normalizzazione della pressione colloidale, compensa la carenza di proteine ​​nel sangue;

Diuretici di diversi gruppi, ad esempio Aldactone, Spiriks, Lasix, Diacarb e altri. Sono, prima di tutto, la prevenzione dell'ascite.

Inoltre, il paziente deve aderire alla dieta. I medici raccomandano il tavolo al numero cinque. Il volume di fluido consumato in questo caso dovrebbe essere ridotto a 1,5 litri al giorno.

Il paziente deve aderire al riposo a letto, come in una posizione orizzontale, la filtrazione del sangue migliora grazie alla funzione renale potenziata.

Se la terapia conservativa non ha avuto l'effetto desiderato, al paziente viene prescritto un intervento chirurgico. Si chiama "laparocentesi", quando si usa un ago speciale dalla cavità del peritoneo per rimuovere il liquido in eccesso accumulato. Di norma, i medici non rimuovono più di 5 litri alla volta, poiché vi è il rischio di sviluppare uno stato di collassoide. Tali manipolazioni possono ridurre significativamente il dolore e migliorare il benessere del paziente, tuttavia esiste un alto rischio di complicanze.

Nei casi più gravi, è richiesto un organo danneggiato.

Argomento correlato: trattamento della cirrosi dei rimedi popolari del fegato

La dieta è ridotta alla restrizione non solo dell'acqua, ma anche del sale da cucina. Prodotti di burro vietati, piatti fritti e affumicati, dolci, cibo in scatola, funghi, carne grassa, margarina, maionese, caffè e, naturalmente, alcol.

In questo caso, al paziente è permesso farina d'avena, grano saraceno e porridge di riso, verdure fresche, kefir e fiocchi di latte, carne magra, brodo di rosa canina, pane di segale, albume e altri prodotti.

Un menu di esempio di un paziente con ascite può assomigliare a questo:

Per colazione, puoi mangiare una frittata di proteine, un pezzo di pane di segale e bere brodi;

Come primo spuntino, sono ammessi biscotti di pasta magra e tè leggero con latte;

A pranzo puoi preparare un'insalata di cetrioli, cavoli e piselli con l'aggiunta di olio d'oliva, zuppa con pasta e tacchino, zenzero di nasello, gelatina di ciliegie;

Come secondo spuntino, è permesso mangiare un biscotto con miele e bere il tè con il limone;

Per cena, puoi cucinare zuppa di riso e hamburger di tacchino con purè di patate, una bevanda di composta di frutta secca;

Puoi finire la giornata con un bicchierino di kefir.

È importante calcolare il volume del liquido in modo tale che durante il giorno non superi 1,5 litri, comprese le zuppe e altri piatti liquidi. La dieta può differire leggermente, a seconda della gravità della malattia di base e del grado di ascite. Di più, cosa posso mangiare e cosa non può essere con la cirrosi epatica?

Autore dell'articolo: Zubolenko Valentina Ivanovna, endocrinologo, specificamente per il sito ayzdorov.ru

La medicina moderna considera l'ascite come un accumulo di liquidi nella cavità addominale, di diversa composizione e origine, derivanti da malattie, lesioni o effetti terapeutici.

Secondo i dati disponibili, l'ascite si sviluppa nel 75% dei casi sullo sfondo della cirrosi epatica, compresi quelli causati dall'alcolismo. Con l'uso sistematico dell'alcool per più di 10 anni, la cirrosi alcolica si sviluppa nel 15-25% degli alcolisti.

Le esacerbazioni della cirrosi sono associate all'assunzione di alcol. Quando il paziente si astiene dall'assunzione di bevande alcoliche, le sue condizioni migliorano significativamente e si stabilizzano.

Se una persona continua a consumare bevande alcoliche, si sviluppa ipoalbuminemia - uno squilibrio proteico, aumenti della pressione intravascolare nel sistema della vena porta, si verifica ritenzione idrica e sodio, aumento dei vasi periferici, aumento della renina, aldosterone, norepinefrina e vasopressina nel plasma, cambiamenti della permeabilità della membrana. Come risultato di questi cambiamenti patologici, si sviluppa l'ascite.

Prima di parlare di ascite con cirrosi, dovresti esaminare le cause alla radice di questa malattia complessa e che scorre duro.

Sulla strada dal primo bicchiere alle ascite a causa dell'alcolismo, un bevitore ha tormentato il suo corpo e, soprattutto, il fegato per diversi anni.

In tutti i libri di testo e dizionari, il fegato è giustamente chiamato un organo vitale. Partecipa alla neutralizzazione di sostanze estranee di diversa natura, entrando nel corpo dall'esterno, distrugge i prodotti metabolici intermedi tossici.

Dipende da quanta quantità di sostanze energetiche saranno fornite - glucosio, acidi grassi liberi, glicerina, ecc. È il fegato che è il principale deposito di riserve energetiche, prevede la regolazione del metabolismo dei carboidrati.

Senza il fegato, la sintesi e la conservazione delle vitamine D, A, B12 sono impossibili. È correlato al metabolismo delle vitamine A, K, PP, E, C, B, D e acido folico.

Nel fegato, il cosiddetto colesterolo "cattivo" viene distrutto e il "buono" necessario per la formazione di acidi biliari e ormoni viene sintetizzato. Il colesterolo è un potente antiossidante - fa parte della membrana cellulare, protegge le cellule dall'invecchiamento e dalle malattie.

Il fegato è coinvolto nel metabolismo dei lipidi, sintetizzando le lipoproteine ​​e i fosfolipidi, la bilirubina e gli acidi biliari.

Come un deposito di sangue, il fegato può salvare la vita di una persona in caso di perdita di sangue enorme, gettando una quantità significativa di sangue nel sangue.

Una persona che consuma alcol consapevolmente viola queste e molte altre funzioni del fegato.

Il fegato non è per niente chiamato la porta del corpo, perché tutti i fluidi utili e velenosi vengono assorbiti nel tratto digestivo e immediatamente entrano nel sangue. Quindi, attraverso la vena porta, vengono consegnati per la disinfezione al fegato, dove iniziano processi chimici complessi per la trasformazione delle sostanze. L'ossidazione è associata al distacco degli elettroni, riduzione con l'attaccamento. I nuovi gruppi chimici attivi interagiscono, cioè sono coniugati con altri composti di cui il corpo ha bisogno.

L'alcol iniettato nelle cellule del fegato, gli epatociti, viene metabolizzato usando speciali enzimi - alcol deidrogenasi per formare acetaldeide. Mentre il corpo è sano, fa fronte all'ossidazione dell'etanolo all'acetaldeide, che è un veleno dieci volte più forte dell'alcool stesso. Inoltre, si sta sviluppando un aumento compensativo dell'attività di alcol deidrogenasi.

Acquisisce la capacità di convertire molto rapidamente anche dosi significative di alcol in acetaldeide. Negli epatociti viene attivato un sistema microsomiale ossidante-ossidante ausiliario, che abbatte anche i prodotti di decadimento dell'etanolo.

Durante lo smaltimento, i prodotti di decadimento dell'alcol vengono convertiti in sostanze non tossiche che entrano nell'urina e vengono eliminate dal corpo.

Nel tempo, l'attività dell'aldeide deidrogenasi diminuisce e si verifica l'esaurimento del sistema enzimatico.

Ciò significa che un'acetaldeide dannosa in un alcolizzato dopo aver bevuto si accumula rapidamente a concentrazioni elevate e viene distrutta più lentamente. Ci sono momenti in cui una quantità molto grande di acetaldeide è concentrata nel fegato, sangue, cervello, altri organi. C'è un avvelenamento del corpo, accompagnato da una perdita di controllo e da una pesante sbornia, con cui ogni bevitore è familiare.

Mentre il corpo è sano, fa fronte alla disintossicazione dell'acetaldeide. Ma l'uso regolare di alcol porta al fatto che il corpo non ha il tempo di sintetizzare gli enzimi e l'etanolo e l'acetaldeide non sono quindi elaborati dal fegato.

Le tossine si accumulano nei suoi tessuti, a seguito della quale appare l'epatite alcolica e progredisce nelle persone che abusano di alcol. Questo è facilitato da pancreatite, gastrite, colecistite, derivanti da abuso di alcol.

Dopo che le risorse del fegato sono esaurite, si sviluppano insufficienza epatica e cirrosi.

La forma della malattia è determinata dalla qualità e dalla quantità di alcol consumato, dalla salute umana iniziale e dalla presenza di altre malattie.

I primi sintomi possono comparire dopo una pesante abbuffata.

La forma acuta di epatite alcolica si manifesta nel giallo delle braccia e delle gambe, nella sclera degli occhi e nella pelle del corpo. Il paziente ha lamentele di forti dolori al fegato sullo sfondo di debolezza e febbre. Gli studi dimostrano che questi sintomi sono causati dall'infiammazione del tessuto epatico con l'attenuazione dei suoi lobuli centrali.

La forma cronica di epatite alcolica avviene gradualmente dopo una manifestazione acuta, se l'alcolizzato non smette di abusare di alcol. I segni tipici di una forma cronica sono la debolezza generale, il dolore ricorrente nel fegato, la comparsa di ittero della sclera e della pelle. Questa è una situazione in cui i cambiamenti patologici possono portare alla cirrosi del fegato, anche nel caso di abbandono completo dell'alcool.

Al primo stadio più delicato di epatite alcolica si osserva un aumento del fegato. La diagnosi tiene conto dei risultati degli esami del fegato - test biochimici che mostrano lo stato del fegato.

La fase intermedia della malattia è accompagnata da una sensazione di pesantezza nel paziente e dal verificarsi di dolore ricorrente nell'ipocondrio destro.

C'è un ingrandimento persistente del fegato, con i suoi dolori da palpazione. In alcuni pazienti appare il giallo degli occhi e della pelle, si sviluppa una debolezza generale, l'appetito scompare, il peso diminuisce. In questa fase della malattia, i postumi di una sbornia possono portare a delirium tremens.

L'analisi biochimica del complesso di test "epatico" mostra risultati mediocri.

In caso di rifiuto completo dell'alcool, dal 10 al 20% dei pazienti con questa diagnosi ha una prognosi favorevole.

Coloro che non hanno abbandonato la loro dipendenza e continuano a consumare alcolici, acquisiscono cirrosi alcolica del fegato - una malattia irreversibile e incurabile.

Una delle principali complicazioni sono:

lo sviluppo di insufficienza epatica; ipertensione portale precoce, cioè un aumento della pressione associato a insufficiente flusso sanguigno nelle vene epatiche, nella vena cava inferiore e nei vasi portale.

Lo sviluppo del processo è accompagnato da cambiamenti nel sistema nervoso periferico e centrale, nel sistema circolatorio, muscolare, ecc. La neurite periferica si trasforma in polineuropatia alcolica, che porta all'atrofia dei muscoli del cingolo scapolare e delle gambe.

La diminuzione dell'intelligenza è accompagnata da una forte perdita di peso, da grave ipovitaminosi, da alterazione del muscolo cardiaco. Dal tratto gastrointestinale segnato pancreatite, ulcere gastriche, gastrite.

In quasi tutti i casi clinici, si osservano deficit di B-12 e anemia sideropenica, che è associata ai seguenti motivi:

effetti tossici dell'alcool sul fegato; una grande mancanza di vitamine a causa di un'alimentazione squilibrata; carenza di ferro; sanguinamento venoso dai vasi dilatati del tratto gastrointestinale;

I processi infiammatori costanti sono accompagnati da iperleucocitosi, cambiamenti nella velocità di sedimentazione dei leucociti, fame di proteine.

Va ricordato: la cirrosi alcolica è la fase finale della malattia, che è preceduta da fegato grasso e epatite alcolica.

Già nella terza fase dell'epatite alcolica, un alcolizzato inizia a sviluppare ascite - un sintomo formidabile che avverte che, in caso di rifiuto del trattamento, non ha più di 3-5 anni di vita.

La rilevazione della malattia è possibile con l'accumulo nella cavità addominale di circa 1 litro o più di fluido in eccesso. Ci sono casi in cui si accumulano fino a 20 litri di transudato.

In questo caso, la pancia in posizione eretta sembra rilassata. Rigonfiamenti dell'ombelico sotto la pressione del fluido. Nella posizione orizzontale del corpo, le parti laterali dell'addome sembrano gonfie e lo stomaco è appiattito.

Sulla pelle tesa del modello visibile dell'addome di vasi venosi, concentrati intorno all'ombelico.

I confini del processo patologico sono facilmente determinati dalla percussione (maschiatura), che viene effettuata in pazienti distesi sul dorso, sul fianco, in piedi e nella posizione del ginocchio-gomito.

Un segno caratteristico è il sintomo della fluttuazione, cioè la cattura delle oscillazioni toccando le dita su un lato dell'addome con il palmo sull'altro lato. Questo è possibile solo se c'è fluido nello spazio intermedio.

Se la malattia è complicata da insufficienza cardiaca, il liquido si accumula nella pleura, si nota lo stato dell'idrotorace. Il diaframma viene spinto nella cavità toracica, come evidenziato dalla percussione e dall'esame radiologico. Il movimento dei polmoni è quindi limitato, con conseguente insufficienza polmonare.

Nei pazienti con cirrosi epatica con ascite, si possono osservare sanguinamento delle vene dell'esofago e della cute collaterale dell'addome.

L'accumulo di liquidi in eccesso porta ad una perdita di proteine, contro cui si sviluppa una carenza proteica, manifestata da pazienti astenici.

Lo sviluppo delle ascite dipende dai processi che si verificano nel tessuto parenchimale del fegato, costituito da epatociti. L'intossicazione a lungo termine porta alla morte cellulare, sviluppa la sua necrosi, la necrosi. Il fegato reagisce alla comparsa di focolai necrotici con un processo infiammatorio, uno dei cui esiti è la cicatrizzazione delle aree danneggiate. Nell'alcolismo cronico, questo processo avviene costantemente e, di conseguenza, il tessuto parenchimale viene sostituito da tessuto connettivo fibroso, stroma. L'irreversibilità di questo processo dovrebbe essere enfatizzata.

La degenerazione grassa del fegato si sviluppa sotto l'effetto dell'acetato, che è ottenuto per ossidazione dell'acetaldeide dall'enzima aldeide deidrogenasi.

Tutti questi processi patologici cambiano le dimensioni del fegato, il suo aspetto. Inizia l'induzione: diventa molto densa, accidentata, ruvida. Tutto questo cambia completamente la normale struttura del fegato, non consente di svolgere funzioni fisiologiche.

Con l'ascite, il trattamento è sempre volto ad eliminare la malattia sottostante. La terapia farmacologica prevede l'assunzione di farmaci diuretici (veroshpiron, furosemide), lo svolgimento di procedure volte a ripristinare il metabolismo del sale marino, l'eliminazione dell'ipertensione portale.

Al fine di stabilizzare gli indicatori del metabolismo del sale marino, vengono utilizzati antagonisti di aldosterone. L'efficacia della terapia è determinata dal livello del bilancio idrico.

Se la terapia farmacologica non aiuta, il paziente viene inviato in ospedale per una paracentesi - puntura della cavità addominale. Sotto anestesia locale nella regione della linea mediana dell'addome, tra il pube e l'ombelico, una puntura della parete addominale è realizzata con trocar. Attraverso una puntura, rilasciare lentamente non più di 5 litri di liquido per evitare il collasso. Forature frequenti portano alla formazione di aderenze nella zona dell'intestino, l'omento, che può rendere difficile l'esecuzione di procedure successive.

Nei casi di rapido re-accumulo di liquidi, possiamo parlare di una prognosi infausta.

La complicazione più pericolosa è il sanguinamento interno a causa di un forte aumento della pressione del liquido accumulato nella cavità addominale. Clinicamente, si manifesta come una feci liquide mescolate con sangue, vomito marrone sullo sfondo della grave debolezza del paziente, perdita di coscienza. Con questi sintomi è necessario un aiuto medico urgente. Le misure di pronto soccorso possono includere un impacco freddo (cibo congelato o ghiaccio) nella zona addominale.

L'encefalopatia epatica è anche una complicanza pericolosa della malattia che potrebbe non avere sintomi visibili. Il fegato, che continua ad essere avvelenato da prodotti tossici, li accumula e li trasferisce ad altri organi e tessuti. Di conseguenza, la coscienza e il comportamento del paziente sono disturbati e compaiono disturbi neuromuscolari. L'intervento tempestivo elimina i disturbi risultanti. Se non viene fornita assistenza medica, si sviluppa il coma.

Le persone affette da cirrosi epatica hanno bisogno di capirlo e di aiutare. Il paziente non deve essere gravato da un eccessivo lavoro fisico, sollevamento pesi, in modo da non provocare sanguinamento gastrointestinale.

Dovresti monitorare la sedia del paziente, che dovrebbe essere 2 volte durante il giorno. È importante controllare la quantità di fluido consumato ed escreto. In caso di eccessiva escrezione di urina, informare il medico curante in merito. Ogni giorno è necessario misurare il volume dell'addome e il peso del paziente per monitorare il processo di aumento della ritenzione di liquidi nel corpo. Il medico dovrebbe segnalare eventuali cambiamenti evidenti.

Dato che l'ascite è una complicazione della malattia di base, lo sviluppo di una dieta prende in considerazione le cause della sua insorgenza e il meccanismo di sviluppo. Il principio principale è introdurre nella dieta le sostanze mancanti nel corpo del paziente.

Con la diagnosi di "cirrosi", alcuni cibi dovrebbero essere prescritti con molta attenzione. Ad esempio, la mancanza di proteine ​​che accompagna qualsiasi patologia alcolica del fegato non può essere riempita iniettando direttamente nella dieta. Ciò può provocare intossicazione da ammoniaca e, di conseguenza, a chi. Pertanto, vengono iniettate soluzioni di albumina.

Le diete prive di sale forniscono un'uscita di liquido libera dagli spazi intercellulari e dal letto vascolare.

La quantità di carboidrati è limitata e, se vengono utilizzati, sono preferibili carboidrati complessi (verdure, cereali, frutta).

La quantità di grasso dovrebbe essere limitata. Il cibo è meglio cucinato con oli vegetali.

L'assunzione di liquidi durante il giorno dovrebbe essere limitata a 750-1000 ml.

Caffè, tè forte, alcol, marinate, spezie, condimenti sono vietati. Non è raccomandato l'uso di verdure contenenti oli essenziali: ravanelli, aglio, cipolle.

La dieta non dovrebbe includere carni affumicate, conservanti, formaggi, maionese, dolci, torte, olive, gelati. La quantità di latte è limitata a 1 tazza al giorno. Per il consumo si consiglia carne di manzo, pollame e coniglio, pesce, uova (1 al giorno), panna acida a basso contenuto di grassi, frutta, verdura, riso bollito e verdure. I prodotti vengono cotti a vapore o fatti bollire in acqua senza aggiunta di sale. I frutti si utilizzano al meglio come ripieno per casseruole, frutta in umido, gelatina. Se il corpo non ha abbastanza potassio a causa dell'assunzione di farmaci diuretici, puoi aumentare la dieta con frutta fresca, frutta secca, verdura.

L'antica dieta di Avicenna consiste nel mangiare noci miste a miele, brodo vegetale e succo di melograno.

La dieta raccomandata per i pazienti con ascite deve essere mirata a prevenire la ritenzione di liquidi nel corpo, facilitando il lavoro dei tessuti, degli organi interni e dei sistemi. La dieta contribuisce a un miglioramento significativo.

Ogni 2-3 ore il paziente deve ricevere cibo in piccole porzioni. La dieta dovrebbe contenere carboidrati, vitamine e liquidi facilmente digeribili.

Succhi di frutta e verdura molto utili contenenti acqua vegetativa. Inoltre, puoi dare frutta, bacche, tè dolce debole con l'aggiunta di limone, marmellata, miele, infuso di rosa canina, gelatina. Dopo aver migliorato la condizione, latte, ricotta, minestre, burro e insalate in olio vegetale vengono introdotti nella razione. Come fonti di proteine ​​in piccole quantità, usare ricotta, uova alla coque, latticini, pesce bollito.

Quando l'appetito diminuisce, la dieta viene costruita in base alle preferenze del paziente.

Con un trattamento adeguato, evitando l'alcol, la dieta, il fegato è in grado di recuperare, anche se viene mantenuto il 25% del tessuto sano. Ciò è possibile a causa della presenza di cellule ovali in esso - tipi di cellule staminali.

Ma è meglio condurre una vita sobria!

ATTENZIONE! Le informazioni pubblicate nell'articolo sono solo a scopo informativo e non sono un manuale di istruzioni. Assicurati di consultare il tuo medico!

Un gran numero di funzioni vitali sono eseguite dal nostro fegato. Lei è la prima a subire un colpo quando le tossine entrano nel corpo. Ogni giorno, il fegato pompa circa un centinaio di litri di sangue, pulendolo. È molto importante monitorare la sua salute. Una malattia grave è l'ascite di questa ghiandola, che si verifica principalmente sullo sfondo della cirrosi. L'ascite è l'accumulo di liquido nella cavità addominale.

Ci sono diverse cause di ascite epatica. Il principale è la cirrosi. L'ascite nella cirrosi epatica si sviluppa a seguito di un aumento della pressione nella vena porta. Con la morte di un gran numero di cellule del fegato, la sostituzione di tessuto adiposo e connettivo, i vasi sanguigni sono anche ricoperti. Ciò porta al blocco, che aumenta significativamente la pressione nei vasi ancora sani. Il plasma sanguigno inizia gradualmente a fuoriuscire attraverso le pareti dei vasi sanguigni e delle vene, riempiendo l'intera cavità addominale.

Con la cirrosi del fegato colpisce anche i vasi linfatici. La linfa ristagna, che porta anche al suo rilascio nella cavità addominale. Tali cambiamenti sono osservati nelle persone che usano l'alcol per lungo tempo. Nella fase della cirrosi c'è un cambiamento nelle funzioni di tutti i sistemi e organi. Quindi, l'ascite con cirrosi epatica può apparire come risultato di insufficienza cardiaca. L'intossicazione da alcool colpisce il muscolo cardiaco. Il corpo inizia gradualmente ad ingrassare, rendendo più difficile il suo lavoro. Ci sono blocchi di vasi sanguigni.

La cirrosi provoca anche una diminuzione del livello di proteine ​​nel sangue. Si verifica una carenza di proteine Il fegato smette di produrre albumina, che è molto importante per il corpo. La ritenzione di sodio e acqua inizia nel corpo, che si estende nella cavità addominale. Il fegato interessato diventa incapace di produrre molti ormoni vitali. Altre cause di ascite epatica includono:

Malattia renale; Edema congenito; Malattie delle vie biliari; Perdita di plasma sanguigno; Sindrome nefrosica congenita; Tumori maligni; Tubercolosi degli organi addominali.

I sintomi dell'ascite sono associati al rapido accumulo di liquidi nell'addome. Questo processo è associato a trombosi venosa portale. Ma forse lo sviluppo della malattia gradualmente nel corso di diversi mesi. In quest'ultimo caso, il paziente ha flatulenza, un leggero aumento della circonferenza dell'addome. Inoltre, possiamo notare i seguenti sintomi principali di ascite epatica:

Sanguinamento emorroidario; Vene sanguinanti nell'esofago; Rete venosa sulla superficie dell'addome; nausea; Dolore, pesantezza nell'addome; Perdita di memoria

Molti pazienti hanno gonfiore degli arti superiori e inferiori. C'è un aumento significativo nel peso corporeo. Gli esperti notano che durante la palpazione della cavità addominale, quando si tocca, viene emesso un suono sordo. Inoltre, quando viene premuto, è possibile percepire il movimento del fluido in un tipo ondulato.

Nel caso di ascite grave, ci sono sintomi come le vene varicose, l'ombelico rigonfio. L'aumento dell'addome avviene in modo uniforme. L'ernia è spesso osservata. Tali sintomi visibili sono difficili da perdere. La quantità di liquido stagnante può raggiungere fino a 25 litri. Questo fluido è considerato sterile, non contiene batteri.

L'ascite con cirrosi può essere divisa in tre gradi, in base alla quantità di fluido accumulato:

Meno di tre litri. I sintomi visibili sono raramente osservati. Identificare la malattia è possibile solo con ultrasuoni, laparoscopia. In questo caso, la probabilità di una cura rapida è la più alta. Più di tre litri di liquido. L'addome è visivamente ingrandito, ma la parete anteriore del peritoneo non è estesa. Attività cerebrale violata del paziente. I sintomi di insufficienza epatica si manifestano. Più di dieci litri. Come risultato di un forte aumento dell'addome, la respirazione è compromessa. Il lavoro del cuore si sta deteriorando. C'è stanchezza cronica, apatia, gonfiore di tutto il corpo.

In medicina, l'ascite è anche divisa in tre gruppi, a seconda della natura del comportamento del fluido nella cavità addominale:

Ascite transitoria - con rilevamento tempestivo è facilmente curabile; Ascite ospedaliera - il trattamento conservativo non dà il risultato desiderato; Ascite intensa - il trattamento non funziona con un costante aumento di liquidi.

Va notato che l'ascite si sviluppa per almeno dieci anni dopo la diagnosi di cirrosi epatica. Per fare una prognosi per l'ascite, vale la pena rivelare se è compensato o scompensato. Nel primo caso, il paziente sarà in grado di vivere almeno altri 7-10 anni dal momento in cui viene diagnosticata la malattia. Il secondo caso è difficile. I pazienti vivono non più di tre anni in assenza di comorbidità dal sistema nervoso centrale.

Il trattamento dell'ascite nella cirrosi epatica ha lo scopo di eliminare il liquido dalla cavità addominale. Ciò richiede terapia locale e chirurgia. I farmaci diuretici aiuteranno ad eliminare i sintomi dell'ascite. Tra questi ci sono i seguenti:

furosemide; veroshpiron; Bumetonid; Torasemide; Nefropil.

I diuretici per l'ascite sono prescritti in modo tale che abbia luogo il controllo indipendente della rimozione dei liquidi. Dopotutto, con la sua netta riproduzione in gran numero, può verificarsi un collasso. Lo schema del consumo di droga è prescritto solo dal medico, in base alla situazione specifica. Con un aumento visibile nell'addome, è accettabile un litro di liquido al giorno. Se non ci sono sintomi visibili di ascite, non viene prodotto più di 0,5 litri.

Per ridurre il livello di cloruro di sodio nel corpo, è necessaria la dieta n. La sua essenza risiede nella completa eliminazione di cibi e sale salati. In questo caso, la quantità di fluido consumata non deve superare 1,5 litri al giorno. Ma la quantità di proteine ​​nel corpo dovrebbe essere aumentata con cibi proteici, ma non drammaticamente. Un prerequisito è un rifiuto completo dell'alcol e di altre cattive abitudini.

Con l'accumulo di una grande quantità di liquido è necessario un intervento chirurgico, in parallelo con la dieta. Il liquido viene rimosso dalla puntura. La procedura viene eseguita in ospedale, osservando tutte le misure di disinfezione. Al paziente viene data l'anestesia locale nell'addome, quindi una puntura. Attraverso questo liquido di puntura si rilascia lentamente, non più di cinque litri alla volta. Dopo un po ', la puntura viene ripetuta. Più forature, maggiori sono le possibilità di sviluppare infezioni addominali. Possono esserci aderenze dell'intestino e dei dotti.

Se l'ascite è accompagnata da alterata funzione cardiaca, il paziente deve evitare situazioni stressanti. In caso di insufficienza cardiaca, è richiesta una restrizione nel consumo di acqua e sale. Farmaci prescritti per ridurre il rischio di infarto miocardico. Richiede anche una terapia di mantenimento per i reni.

Durante il periodo di diagnosi e trattamento, il comportamento dei parenti del paziente gioca un ruolo molto importante. In nessun caso non si può spingere e incolpare la persona. Qualsiasi depressione della sua psiche porterà a complicazioni. È necessario comprendere e accettare il problema, sostenere in ogni modo possibile la sofferenza della cirrosi e dell'ascite. Una complicazione pericolosa è l'emorragia nella cavità addominale. Pertanto, è necessario proteggere il paziente da gravi sforzi fisici.

I parenti dovrebbero monitorare eventuali cambiamenti nel comportamento del paziente. Un aspetto importante sono le feci regolari, che portano a un'eliminazione sistematica delle tossine dannose. Deve essere almeno una volta al giorno. Le impurità del sangue nelle feci sono inaccettabili. Se vengono trovati, assicurati di informare il medico. È possibile seguire il processo di recupero con l'aiuto della misurazione giornaliera del peso corporeo e del volume addominale.