Aspirazione del midollo osseo

La ricerca scientifica e lo sviluppo tecnico sono in costante evoluzione, gli specialisti possono produrre ricerca a profilo ristretto e diagnosi precoce delle malattie. Uno di questi studi è la puntura del midollo osseo, che consente di identificare e prontamente adottare misure per sbarazzarsi di patologie. Dal nostro articolo imparerai a cosa è fatta la puntura del midollo osseo e quali sono le sue conseguenze.

Informazioni generali

Con questo metodo, l'ufficiale medico conduce uno studio completo. Spesso, vengono eseguite diagnosi per rilevare anomalie nel sangue e la presenza di cancro. Il più delle volte, la procedura viene eseguita nella regione di sterno, lombare e ileo. Puntura dei bambini presa solo dall'osso sul tallone.

Nel processo di biopsia vengono utilizzate siringhe standard e aghi speciali. Rendono facile prelevare tessuti dall'interno dell'osso. All'interno dell'ago è installata un'asta speciale che impedisce il blocco del lume. Potrebbe anche esserci un blocco per limitare la penetrazione dell'ago. Nel caso in cui il midollo osseo non sia sano, è liquido, quindi è facilmente risucchiato.

La procedura è sicura?

Molti pazienti si chiedono se la puntura del midollo osseo è pericolosa e cosa succede dopo? Nonostante la responsabilità e la complessità della manipolazione, è abbastanza semplice per il paziente.

La biopsia non porta a cambiamenti negativi nella salute, raramente può causare complicanze.

La puntura viene eseguita solo da specialisti altamente qualificati con una vasta esperienza nella manipolazione di questo tipo. Alcuni rischi si applicano solo ai bambini, perché il loro tessuto osseo è morbido e le dimensioni delle ossa sono individuali. Ma questo non è un problema se usi aghi speciali.

Chi dovrebbe fare uno studio

Dovresti sapere in quali casi si punge il midollo osseo e ulteriori diagnosi. Molto spesso queste sono le seguenti posizioni:

  • per l'introduzione di farmaci nell'osso;
  • per un emocromo completo in violazione della formula dei leucociti;
  • con sospetta infiammazione del midollo osseo;
  • con le patologie del sistema dei macrofagi;
  • nel caso di diagnosi di malattie degli organi che formano il sangue, se i linfonodi sono ingrossati, con febbre e eruzione cutanea in bocca;
  • se si sospetta il linfoma;
  • rilevare le malattie legate alla carenza di enzimi;
  • identificare la possibilità di trapianto di midollo osseo;
  • durante la preparazione per la chemioterapia;
  • per determinare se il tessuto donatore è adatto.

Controindicazioni

Il processo di biopsia del midollo osseo è considerato abbastanza sicuro, ma ci sono controindicazioni alla sua attuazione.

La controindicazione assoluta della manipolazione è il grave decorso della diatesi emorragica sintomatica.

La puntura del midollo osseo è considerata una manipolazione abbastanza sicura.

Altre controindicazioni includono i seguenti punti:

  • il paziente ha insufficienza cardiaca in forma scompensata;
  • il paziente ha subito un infarto miocardico;
  • la pelle dove sarà fatta la puntura ha formazioni purulente;
  • diabete mellito in forma scompensata;
  • circolazione sanguigna anormale acuta del cervello;
  • se il risultato di una biopsia non ha l'effetto desiderato per il successivo trattamento.

Se il paziente o il suo rappresentante si rifiuta di eseguire la manipolazione, il medico non ha il diritto di insistere su questo.

Per cosa viene eseguita la puntura del midollo osseo?

Il midollo osseo è destinato alla formazione del sangue. Pertanto, un campione di questo tessuto viene prelevato per la ricerca per determinare la presenza di varie malattie.

Lo studio aiuta a determinare l'aumento dei leucociti nel sangue, l'anemia, un aumento del numero di piastrine e di diagnosticare il funzionamento del midollo osseo.

La procedura aiuta a rintracciare la dinamica della formazione del sangue, a studiare i cambiamenti nella struttura cellulare e le loro condizioni generali.

Se un paziente ha un cancro alle ossa, la procedura viene eseguita se si sospetta la diffusione del midollo osseo.

Una biopsia rivela anche quanto sia efficace il trattamento del paziente, se i farmaci sono adatti, se hanno un effetto positivo sull'agente causale e se ci sono progressi nel recupero.

Una biopsia sarebbe un metodo appropriato di indagine per la neutropenia in un bambino. Un'analisi delle cellule ossee illustra anche se la terapia ionizzante è appropriata per un paziente.

Tecnologia di manipolazione

Dopo che il medico ha escluso tutte le controindicazioni e ha ricevuto il consenso del paziente, dovrebbe parlare dei principi dello studio. Il paziente deve prima avere un esame emocromocitometrico completo e un test di coagulazione del sangue, parlare di operazioni precedenti, allergie a farmaci e anestesia, presenza o assenza di osteoporosi.
Grazie all'anestesia, il dolore durante la biopsia non infastidisce il paziente.

Dovresti portare con te una tessera sanitaria e nominare i farmaci che vengono costantemente assunti. Se includono farmaci che fluidificano il sangue, dovrebbero essere sospesi alcuni giorni prima della biopsia. Il medico ha bisogno di testare le allergie all'anestesia, che viene utilizzato nel processo di manipolazione.

È importante! Preparare un paziente per un intervento chirurgico è che al mattino può eseguire procedure igieniche e fare una leggera colazione. Prima della procedura è necessario svuotare l'intestino e la vescica. Gli esperti osservano che non è possibile eseguire altre operazioni in questo giorno.

I pazienti, imparando come prendere una puntura di midollo osseo dallo sterno, diventano più calmi. È effettuato in un ospedale o in un centro diagnostico, in una stanza specializzata.

Poco prima dell'operazione, il paziente assume antidolorifici e un sedativo.

Dopo che lo specialista ha trattato il posto della futura manipolazione con un antisettico, fa un anestetico locale, iniettandolo sotto la pelle.

Il medico determina dove pungere e prende l'ago necessario. L'ago viene inserito in movimenti rotazionali con pressione moderata. Raggiunto l'obiettivo, l'ago stesso viene tenuto nell'osso. Grazie all'anestesia, il paziente avverte solo una leggera pressione e il dolore non lo infastidisce.

Quando viene effettuata la puntura, l'interno dell'ago viene rimosso e collegato alla siringa, aspirando il midollo osseo. Per la ricerca, una piccola quantità di materiale sarà sufficiente. Al momento del campionamento per biopsia, il paziente può avvertire un leggero dolore.

Dopo la fine della manipolazione, l'ago va, e il medico disinfetta il sito di puntura e poi applica una medicazione antisettica per il giorno. Dopo mezz'ora al paziente è permesso di tornare a casa con l'accompagnamento.

Dopo l'operazione, vale la pena rifiutare di guidare una macchina e non lavorare in produzione.

È importante! Entro tre giorni dopo la biopsia, non puoi fare il bagno e la doccia e il punto dolente dovrebbe essere trattato con i farmaci prescritti.

Può essere eseguita una puntura di midollo osseo dal fianco o dallo sterno. Le differenze principali sono solo al posto del consumo materiale. Le regole di preparazione alla manipolazione, il principio della sua condotta e diagnosi sono le stesse.

Il risultato dello studio

Molti pazienti sono interessati a uno specialista, che mostra la puntura del midollo osseo e se è possibile determinare immediatamente la presenza di anomalie.

Gli esperti osservano che per un'analisi corretta, il midollo osseo deve essere esaminato immediatamente. Questa sostanza si coagula molto più rapidamente del sangue, quindi il contenuto della siringa viene immediatamente posizionato sul vetro per l'analisi. Sono state realizzate 10 stampe per ottenere il risultato corretto.

Dopo il completamento della manipolazione è necessario sapere per quanto tempo attendere il risultato, poiché diverse analisi saranno pronte a diversi intervalli di tempo. In media, i risultati dell'analisi saranno disponibili nel periodo da 4 ore a 15 giorni.

Quali sono le conseguenze

Le complicanze dopo la puntura del midollo osseo sono improbabili se un medico esperto ha preso il sopravvento. L'unico momento spiacevole potrebbe essere un breve dolore al sito di puntura.

Possono verificarsi conseguenze negative se la preparazione non è corretta o se il medico non ha avuto esperienza.

Di tutte le conseguenze negative, può verificarsi quanto segue:

  • inizia il sanguinamento;
  • l'ago passò attraverso l'intero osso dello sterno.

A volte nella zona di una puntura si può verificare un'infezione. Tuttavia, questi effetti possono essere evitati se si utilizzano strumenti monouso e si rispettano le regole antisettiche.

Se un paziente soffre di osteoporosi, la procedura di biopsia deve essere eseguita con molta attenzione, perché la malattia rende fragili le ossa, l'azione può portare a una frattura.

Richiamo del paziente

"Avevo il sospetto di cancro e il medico mi ha consigliato di forare il midollo osseo. Nonostante la semplicità dell'operazione, non lo decise immediatamente. Ma le abili manipolazioni degli specialisti erano indolori. Tutto è andato al più alto livello. Il dottore ha detto che ha reso la recinzione facilmente, nonostante la mia età, e nello stesso giorno mi hanno lasciato andare a casa. Grazie ai medici per la loro professionalità e buone notizie: non ho il cancro ".

Nikolay, 62 anni, Volgograd.

conclusione

La raccolta del midollo osseo è una semplice manipolazione, la cosa principale è prepararsi adeguatamente e scegliere un professionista. Decidere su una procedura o meno è affare di tutti. Numerosi riscontri positivi da pazienti che hanno subito una foratura suggeriscono che se un professionista prende il sopravvento, tutto andrà senza complicazioni.

Puntura di midollo osseo: indicazioni, preparazione allo studio, metodi

La puntura del midollo osseo (o puntura sternale, aspirazione, biopsia del midollo osseo) è un metodo diagnostico che consente di ottenere un campione di midollo osseo rosso dallo sterno o altro osso mediante puntura con un ago speciale. Successivamente, viene effettuato uno studio della biopsia tissutale ottenuta. Di solito, tale analisi viene eseguita per rilevare le malattie del sangue, ma a volte viene eseguita per diagnosticare il cancro o metastasi.

L'assunzione di materiale per la sua implementazione può essere effettuata sia in regime ambulatoriale che in regime di ricovero. Il tessuto ottenuto dopo la puntura viene inviato al laboratorio per eseguire mielogrammi, analisi istochimiche, immunofenotipizzazione e citogenetiche.

Questo articolo fornirà informazioni sul principio di attuazione, indicazioni, controindicazioni, possibili complicazioni, i benefici e il metodo di esecuzione della puntura del midollo osseo. Ti aiuterà a farti un'idea di tale procedura diagnostica e potrai rivolgerti al tuo dottore per qualsiasi domanda.

Piccola anatomia

Il midollo osseo si trova nelle cavità di diverse ossa - vertebre, ossa tubulari e pelviche, sterno, ecc. Questo tessuto corporeo produce nuovi globuli - leucociti, eritrociti e piastrine. Consiste di cellule staminali in uno stato di riposo o di divisione e cellule di supporto dello stroma.

Fino a 5 anni, il midollo osseo è presente in tutte le ossa dello scheletro. Con l'età, si sposta nelle ossa tubolari (tibia, spalla, radiale, femorale), piatta (pelvica, sternale, costole, ossa del cranio) e vertebre. Man mano che il corpo invecchia, il midollo osseo rosso viene gradualmente sostituito dal giallo, uno speciale tessuto adiposo che non è più in grado di produrre globuli rossi.

Il principio della puntura del midollo osseo

L'osso più conveniente per la raccolta del tessuto del midollo osseo negli adulti è lo sterno, cioè l'area sul suo corpo, situata a livello II o III dello spazio intercostale. Inoltre, le braccia o la cresta iliaca e i processi spinosi delle vertebre lombari possono essere utilizzati per eseguire la manipolazione. Nei bambini di età inferiore a 2 anni, la puntura può essere eseguita sul calcagno o sul piatto tibiale e, in più adulti, sull'osso iliaco.

Aghi speciali e siringhe ordinarie (5, 10 o 20 ml) vengono utilizzati per estrarre i tessuti della biopsia, che consentono di aspirare (aspirare) i tessuti dalla cavità dello sterno. Di norma, il midollo osseo, modificato dalla patologia, ha una consistenza semi-liquida e la sua recinzione non è difficile. Dopo aver ottenuto campioni di materiale, le macchie vengono eseguite su occhiali che vengono esaminati al microscopio.

Che aspetto ha un ago per puntura

Per eseguire la puntura del midollo osseo vengono utilizzati aghi non ossidanti in acciaio di varie modifiche. Il diametro del loro lume va da 1 a 2 mm e la lunghezza da 3 a 5 cm. All'interno di questi aghi si trova un mandrino, un'asta speciale che impedisce l'intasamento del lume dell'ago. Su alcuni modelli c'è un blocco che limita la penetrazione troppo profonda. Ad un'estremità dell'ago per puntura del midollo osseo, vi è un elemento a scorrimento che consente di tenere comodamente il dispositivo al momento della puntura.

Prima della procedura, il medico regola l'ago alla profondità stimata della puntura. Negli adulti, può essere di circa 3-4 cm, e nei bambini - da 1 a 2 cm (a seconda dell'età).

testimonianza

L'analisi del tessuto punteggiato e del midollo osseo può essere somministrata nei seguenti casi:

  • disordini da leucociti o da analisi del sangue clinico: forme gravi di anemia che non sono suscettibili alla terapia standard, una maggiore quantità di emoglobina o globuli rossi, un aumento o diminuzione dei livelli di conta leucocitaria o piastrinica, l'incapacità di identificare le cause di alti livelli di ESR;
  • diagnosi di malattie degli organi ematopoietici sullo sfondo della comparsa dei sintomi: febbre, linfonodi ingrossati, perdita di peso, eruzioni cutanee in bocca, sudorazione, tendenza a malattie infettive frequenti, ecc.;
  • individuazione di malattie di accumulo causate da una deficienza di uno degli enzimi e accompagnata dall'accumulo di una determinata sostanza nei tessuti;
  • istiocitosi (patologia del sistema dei macrofagi);
  • febbre prolungata con sospetto linfoma e incapacità di identificare un'altra causa di febbre;
  • determinare l'idoneità dei tessuti dell'innesto ottenuti da un donatore prima dell'intervento chirurgico;
  • valutazione dell'efficacia del trapianto di midollo osseo;
  • rilevamento delle metastasi del midollo osseo;
  • somministrazione intraossea di farmaci;
  • Preparazione per la chemioterapia per il cancro del sangue e per valutare i risultati del trattamento.

Controindicazioni

Le controindicazioni per la puntura del midollo osseo possono essere assolute e relative.

  • infarto miocardico acuto;
  • insufficienza cardiaca scompensata;
  • incidente cerebrovascolare acuto;
  • forma di diabete scompensata;
  • malattie infiammatorie o purulente della pelle nel sito di puntura;
  • il risultato della puntura non sarà in grado di avere un impatto significativo sul miglioramento dell'efficacia del trattamento.

In alcuni casi, i medici devono rifiutarsi di eseguire una puntura del midollo osseo a causa del rifiuto del paziente (o della sua persona autorizzata) di eseguire la procedura.

Preparazione per la procedura

Prima della puntura del midollo osseo, il medico deve informare il paziente del principio della sua attuazione. Prima dell'esame, si raccomanda al paziente di eseguire un esame del sangue (totale e per coagulazione). Inoltre, al paziente vengono poste domande sulla presenza di reazioni allergiche ai farmaci, sui farmaci assunti, sulla presenza di osteoporosi o su precedenti interventi chirurgici sullo sterno.

Se un paziente assume farmaci fluidificanti del sangue (eparina, warfarin, aspirina, ibuprofene, ecc.), Allora si consiglia di smettere di usarli diversi giorni prima della procedura prevista. Se necessario, viene eseguito un test per l'assenza di una reazione allergica ad un anestetico locale, che verrà utilizzato per anestetizzare la puntura.

La mattina della puntura del midollo osseo, il paziente dovrebbe fare una doccia. Un uomo deve radersi i capelli dal sito di puntura. 2 -3 ore prima dell'esame, il paziente può consumare una leggera colazione. Prima di eseguire la procedura, dovrebbe svuotare la vescica e l'intestino. Inoltre, il giorno della puntura non è consigliabile condurre altri studi diagnostici o procedure chirurgiche.

Come è la procedura

La raccolta del tessuto midollare rosso viene eseguita in un ospedale o centro diagnostico (a livello ambulatoriale) in una sala appositamente attrezzata, nel rispetto di tutte le regole asettiche e antisettiche.

La procedura di puntura sternale viene eseguita come segue:

  1. 30 minuti prima dell'inizio della manipolazione, il paziente assume un farmaco anestetico e un leggero sedativo.
  2. Il paziente si spoglia fino alla vita e giace sulla schiena.
  3. Il medico cura il sito della puntura con un antisettico ed esegue l'anestesia locale. L'anestetico locale viene iniettato non solo sotto la pelle, ma anche il periostio dello sterno.
  4. Dopo l'inizio dell'azione del farmaco anestetico, il medico progetta il sito della puntura (lo spazio tra le costole II e III) e seleziona l'ago necessario.
  5. Eseguire uno specialista di forature esegue movimenti rotatori morbidi ed esercita una pressione moderata. La profondità della puntura potrebbe essere diversa. Quando la punta dell'ago entra nella cavità dello sterno, il medico avverte una diminuzione della resistenza del tessuto. Durante la puntura, il paziente può sentire la pressione, ma non il dolore. Dopo l'inserimento, l'ago stesso viene tenuto nell'osso.
  6. Dopo la puntura dello sterno, il medico prende il mandrino dall'ago, attacca una siringa ad esso ed esegue l'aspirazione del midollo osseo. Per l'analisi può essere selezionato da 0,5 a 2 ml di biopsia (a seconda dell'età e del caso clinico). A questo punto, il paziente può avvertire un leggero dolore.
  7. Dopo aver raccolto il materiale per l'esame, il medico rimuove l'ago, disinfetta il sito di puntura e applica una medicazione sterile per 6-12 ore.

La durata della puntura sternale è in genere di circa 15-20 minuti.

Per ottenere il tessuto del midollo osseo dalle ossa iliache, il medico usa uno speciale strumento chirurgico. Quando si esegue la puntura su altre ossa, vengono utilizzati aghi e una tecnica appropriata.

Dopo la procedura

30 minuti dopo il completamento della puntura del midollo osseo, il paziente può tornare a casa (se lo studio è stato eseguito in regime ambulatoriale) accompagnato da un parente o un amico. In questo giorno, non è raccomandato di mettersi al volante di una macchina o controllare altri meccanismi traumatici. Nei prossimi 3 giorni, è necessario astenersi dal fare il bagno e la doccia (il sito della puntura deve rimanere asciutto). L'area della puntura deve essere trattata con una soluzione di antisettico prescritta da un medico.

Lo studio ottenuto dopo il materiale di puntura

Dopo aver ricevuto i tessuti del midollo osseo rosso, iniziano immediatamente a eseguire uno striscio per il mielogramma, poiché il materiale ottenuto assomiglia al sangue nella sua struttura e rapidamente coagula. La biopsia da una siringa ad un angolo di 45 ° è stata versata su un vetrino scorrevole in modo che il contenuto si svuotasse liberamente da esso. Dopo di ciò, l'estremità levigata di un altro vetro esegue tratti sottili. Se il materiale di studio contiene molto sangue, quindi prima di eseguire uno striscio, il suo eccesso viene rimosso usando carta da filtro.

Per eseguire uno studio citologico, preparare da 5 a 10 colpi (a volte fino a 30). Una parte del materiale viene posta in provette speciali per analisi istochimiche, immunofenotipizzanti e citogenetiche.

I risultati dello studio possono essere pronti in 2-4 ore dopo aver ricevuto le macchie. Se il materiale per lo studio viene inviato a un'altra istituzione medica, potrebbe essere necessario attendere fino a 1 mese per ottenere una conclusione. La decifrazione del risultato dell'analisi, che è una tabella o un grafico, viene eseguita dal medico curante del paziente - un ematologo, un oncologo, un chirurgo, ecc.

Possibili complicazioni

Le complicazioni dopo la puntura del midollo osseo da parte di un medico esperto non si verificano quasi mai. A volte nel sito di puntura, il paziente può avvertire un lieve dolore, che alla fine viene eliminato.

Se la procedura viene eseguita da uno specialista inesperto o se è stata eseguita una preparazione impropria del paziente, allora sono possibili le seguenti conseguenze indesiderabili:

  • forare lo sterno osseo attraverso;
  • sanguinamento.

In alcuni casi, può verificarsi un'infezione nel sito di puntura. Tale complicazione della procedura di puntura del midollo osseo può essere evitata usando strumenti monouso e seguendo le regole per la cura del sito di puntura.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta ai pazienti affetti da osteoporosi. In questi casi, l'osso perde la sua forza e la sua puntura può provocare una frattura traumatica dello sterno.

Benefici della puntura del midollo osseo

La puntura del midollo osseo è una procedura accessibile, altamente informativa, facile da eseguire e preparare. Questo studio non ha un grave onere per il paziente, raramente causa complicazioni, consente di fare una diagnosi accurata e valutare l'efficacia del trattamento.

La puntura del midollo osseo occupa un posto importante nella diagnosi delle patologie del sangue e dei processi oncologici. La sua implementazione rende possibile una diagnosi rapida e accurata. Dopo il trattamento, questa tecnica diagnostica può essere eseguita per valutare la sua efficacia.

Quale dottore contattare

Di solito, la puntura del midollo osseo è prescritta da un ematologo o da un oncologo. Varie gravi malattie del sangue, tumori maligni, sospetto di metastasi, preparazione del paziente per il trapianto di midollo osseo o chemioterapia, una malattia di accumulo, ecc. Possono diventare la ragione per eseguire tale procedura.

Lo specialista della Doctor Clinic di Mosca parla della puntura del midollo osseo:

Per cosa viene prelevata la puntura del midollo osseo e cosa mostra l'analisi?

La puntura del midollo osseo è un metodo diagnostico utilizzato per monitorare o identificare le malattie che colpiscono il sangue e il sistema ematopoietico. La puntura viene anche utilizzata per escludere o confermare anemia, leucemia e altre malattie ematologiche. Lo studio del midollo osseo viene assegnato sulla base dell'esame fisico e della storia del paziente. Nell'articolo esamineremo cosa è - la puntura del midollo osseo.

Cos'è la puntura del midollo osseo?

Prima di eseguire la procedura, la vescica e l'intestino devono essere svuotati e altri esami diagnostici o procedure chirurgiche non sono raccomandati il ​​giorno della puntura.

Il midollo osseo è costituito da cellule staminali, che sono grandi cellule indifferenziate. Esistono due tipi principali di cellule staminali, quindi il midollo osseo è costituito da due tipi di tessuto cellulare. Un tipo è coinvolto nella produzione di cellule del sangue e l'altro nella produzione di cellule stromali.

L'aspirazione del midollo osseo viene principalmente utilizzata per valutare la morfologia e ottenere un conteggio cellulare differenziale. Il materiale ottenuto durante l'aspirazione può essere studiato con metodi citogenetici, molecolari, microbiologici, immunoistochimici e citometrici.

Una biopsia e un successivo esame istologico consentono di valutare la cellularità complessiva del midollo osseo, identificare lesioni focali e determinare il grado di infiltrazione da parte di vari microrganismi patologici.

I pazienti sono interessati: da dove viene il midollo osseo? Durante la puntura, il midollo osseo viene rimosso con un ago speciale dall'osso pelvico o dallo sterno. Vari stadi di maturità delle cellule del sangue possono essere rilevati in laboratorio. Con l'aiuto di mielogramma è possibile identificare le malattie del sangue o del sistema ematopoietico.

I campioni di midollo osseo possono essere ottenuti mediante aspirazione o biopsia. Il campione ottenuto con il metodo di aspirazione è semi-fluido, quindi può essere esaminato da un patologo al microscopio ottico e analizzato mediante citometria a flusso, citogenetica, analisi cromosomiche e reazione a catena della polimerasi (PCR).

Trepanobiopsy è un tipo di biopsia puntura in cui viene prelevato il tessuto solido del midollo osseo. Il campione può essere utilizzato per analisi immunoistochimiche. Una trepanobiopsia midollare è più spesso utilizzata per chiarire la diagnosi principale.

testimonianza

La puntura del midollo osseo avviene se il medico ha il sospetto di malattia ematica e del sistema ematopoietico.

  • Diagnosi o monitoraggio di anemia, leucemia, aplasia del midollo osseo;
  • Diagnosi di metastasi del midollo osseo (diffusione di tumori da altri organi);
  • Ottenere cellule staminali per il trapianto.

La leucemia è la più comune malattia del midollo osseo. Il termine "leucemia" comprende varie malattie maligne, tutte simili nel senso che derivano dai precursori dei linfociti. Queste cellule alterate si sono gradualmente diffuse in tutto il midollo osseo rosso, influenzando in tal modo la normale formazione di sangue. Entrano anche nel flusso sanguigno, da dove invadono linfonodi, milza, fegato e altri organi interni. Inoltre, la mancanza di cellule del sangue funzionali provoca anemia nei pazienti.

Controindicazioni

Quando la forma scompensata del diabete mellito non è raccomandata la puntura del midollo osseo.

Esistono diverse controindicazioni all'esame del midollo osseo. L'unica ragione assoluta per la quale l'esame non può essere eseguito è la presenza di emorragie gravi, poiché il sanguinamento può verificarsi dopo la procedura.

Se si è sviluppata un'infezione grave nell'articolazione dell'anca, è necessario selezionare un altro sito per l'esame. L'aspirazione e la biopsia del midollo osseo possono essere eseguite senza rischi anche con trombocitopenia estrema (basso numero di piastrine).

Possibili complicazioni

Una puntura affilata può causare forti dolori. Questo breve e acuto dolore si arresta rapidamente; può anche essere ridotto da appropriati antidolorifici. Inoltre, in rari casi, una puntura di midollo osseo può causare le seguenti complicanze:

  • Sanguinamento e infezione nel sito di puntura;
  • Trauma e infiammazione di organi adiacenti e strutture tissutali;
  • Disturbi respiratori o cardiovascolari con l'introduzione di tranquillanti o analgesici.

Con la puntura, come con altri esami e procedure di trattamento, possono verificarsi complicazioni potenzialmente indesiderate. Molti pazienti possono essere preoccupati per il dolore intenso dovuto alla puntura. Tuttavia, le conseguenze di malattie inspiegabili possono essere più gravi del dolore derivante dalla procedura.

Altri effetti avversi includono:

  • Ematomi e ascessi;
  • Sepsi (avvelenamento del sangue);
  • Perforazioni e lesioni (organi adiacenti, nervi, vasi sanguigni).

Il midollo osseo può essere perforato su base ambulatoriale o ospedaliera (presso il Dipartimento di Medicina Interna, Ematologia, Oncologia). A seconda della situazione, è necessaria la consultazione o l'istruzione del medico curante.

Progresso della procedura

Paracetamolo o altri analgesici possono essere presi per alleviare il dolore per diversi giorni.

La puntura di aspirazione viene eseguita per prima. Un ago di aspirazione viene inserito attraverso la pelle a mano fino a raggiungere l'osso. Quindi l'ago viene fatto avanzare attraverso il periostio (strato esterno rigido dell'osso) nella cavità cerebrale. Non appena l'ago penetra nel midollo osseo aspirato, viene prelevato del liquido. Ciò richiede una certa precisione nei movimenti del medico durante la procedura al fine di evitare un elevato contenuto di sangue nel campione.

Se la puntura con aspirazione non è sufficiente, viene effettuata una biopsia nell'area del midollo osseo. Viene utilizzato un ago grande, che viene posizionato e fissato nella corteccia ossea. Quindi l'ago viene inserito in un movimento di torsione e girato per ottenere un pezzo solido di sostanza del midollo osseo. Il campione risultante viene rimosso dal paziente insieme all'ago. La durata della procedura può essere compresa tra 10 e 15 minuti.

Se si sospetta un cambiamento maligno nel midollo osseo, può essere eseguita anche una biopsia del punch. In laboratorio, il tessuto rimosso può essere tagliato, colorato ed esaminato al microscopio. Il più delle volte, la biopsia del punzone viene eseguita nei bambini.

Dopo aver completato la procedura, al paziente viene solitamente chiesto di sdraiarsi per 5-10 minuti. Dopodiché, se non c'è sanguinamento, il paziente può alzarsi e tornare alle proprie attività quotidiane. Il paracetamolo o altri analgesici semplici possono essere assunti dal paziente per alleviare il dolore per 2-3 giorni. Qualsiasi peggioramento di dolore, arrossamento, febbre, emorragia o gonfiore richiede un consiglio medico. Si consiglia ai pazienti di non lavare l'area forata per 24 ore per evitare l'infezione.

Preparazione per lo studio

Le medicine che interessano il flusso sanguigno dovrebbero essere fermate una settimana prima della procedura.

La puntura del midollo osseo è una procedura ambulatoriale breve. La frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e altri valori saranno monitorati per un'ora dal medico. Se il paziente ha ricevuto un antidolorifico o tranquillante prima della procedura, è vietato guidare una macchina per un giorno. È sempre necessario consultare un medico per evitare possibili conseguenze della procedura. Il medico ti dirà quali farmaci o misure non sono raccomandati prima della procedura. A volte può essere molto doloroso durante la procedura. Normalmente, il dolore severo dovrebbe essere assente.

Prima della puntura, il medico chiede al paziente le malattie preesistenti e le droghe assunte il giorno prima. Se il paziente utilizza farmaci che fluidificano il sangue, è necessario informare il medico. L'aspirina e altri farmaci che influiscono sul flusso sanguigno devono essere sospesi una settimana prima della procedura.

risultati

Cosa mostra la puntura del midollo osseo? Lo studio del punchtate del midollo osseo viene utilizzato per identificare molte malattie, tra cui: leucemia, mieloma multiplo, linfoma, anemia e pancitopenia. Molte informazioni sul sangue possono essere ottenute attraverso la ricerca di routine - esami del sangue generali o biochimici. Tuttavia, al fine di conoscere l'origine delle malattie, a volte è necessario indagare sulla fonte delle cellule del sangue.

Durante l'aspirazione, non tutte le cellule del sangue sono sempre visibili; in alcune situazioni, ad esempio nel linfoma, le cellule agglutinano nelle trabecole dell'osso e non nelle sinusoidi, quindi non vengono raccolte o non sono visibili nell'analisi del midollo osseo.

Prezzo dove farlo

Il costo medio della puntura del midollo osseo a Mosca e nella regione di Mosca è di 500 rubli russi. Mielogramma - lo studio del punteggiato del midollo osseo - costa circa 2500 rubli. Il prezzo di molti studi dipende da una particolare clinica privata o ospedale comunale. Pertanto, si raccomanda di specificare il costo finale direttamente presso il centro medico.

Biopsia e aspirazione del midollo osseo rosso

Emopoiesi è un termine usato per descrivere il processo di produzione di cellule del sangue. Le cellule del sangue di tutti i tipi sono prodotte all'interno del midollo osseo, sebbene lo sviluppo dei linfociti sia osservato principalmente nei tessuti linfoidi periferici. In un animale adulto sano, l'ematopoiesi è limitata all'attività del midollo osseo rosso, che si trova nelle ossa piatte, così come nelle parti prossimali delle cavità del midollo osseo nelle lunghe ossa spugnose, specialmente nella spalla e nell'anca. Se aumenta la necessità di cellule del sangue, il midollo osseo inattivo giallo può essere ripreso in altri luoghi. Inoltre, il fegato e la milza mantengono anche la capacità di produrre cellule del sangue se il midollo osseo non è in grado di soddisfare i bisogni: la produzione di cellule del sangue da parte di questi organi è chiamata emopoiesi extramidollare.

I campioni di midollo osseo possono essere prelevati mediante aspirazione con ago sottile o mediante biopsia. Aspirare usando un ago sottile è facile da ottenere: il loro vantaggio è che è possibile condurre rapidamente la citologia. Nei casi in cui ripetuti tentativi di ottenere l'aspirazione cessano in caso di fallimento, è indicato l'uso di biopsia per puntura. Condizioni come la mielofibrosi possono essere determinate solo mediante analisi istologica del tessuto ottenuto mediante biopsia.

La valutazione del midollo osseo deve sempre essere eseguita in combinazione con un emogramma, esami del sangue quantitativi e qualitativi. Fornendo campioni di midollo osseo per l'esame patologico, è molto importante fornire una storia clinica dettagliata con un elenco completo dei risultati ematologici e con l'indicazione di tutte le anormalità biochimiche.

Indicazioni per il prelievo di midollo osseo

Pancitopenia (diminuzione del numero di tutte le cellule di tutte le linee)

La citopenia colpisce qualsiasi linea cellulare singola, o bicytopenia, come neutropenia, trombocitopenia o anemia, soprattutto non generativa

La presenza di cellule linfoidi anormali, sottosviluppate o atipiche o mieloidi (granulociti)

Conteggio delle celle anormalmente alto di qualsiasi linea

Iperproteinemia associata a gammopatia monoclonale o policlonale

Iperkaliemia di origine poco chiara

Tecnica di aspirazione e biopsia utilizzata nel Regno Unito

Apparecchiature per il prelievo di midollo osseo:

Per il campionamento del midollo osseo sono necessari aghi speciali con un mandrino. I tipi di aghi più comunemente usati sono:

Aghi climatici (figura 1), 16 o 18 di dimensione e 28 o 37 mm di lunghezza. Questi aghi in acciaio chirurgico possono essere risterilizzati un numero illimitato di volte, anche se a volte può essere necessario un affilamento occasionale. Un ago più lungo può essere utilizzato praticamente per tutti i piccoli animali.

Fig. 1. Ago Klima.

Aghi sostituibili. Come gli aghi Jemshidi dell'Illinois modificati e intercambiabili per l'aspirazione midollare e iliaca del midollo osseo (Fig. 2) vengono utilizzati nella gamma di dimensioni 15 o 18, lunghezza 60-80 mm.

Fig. 2. Ago Jemshidi dell'Illinois modificato sostituibile per l'aspirazione sternale e iliaca del midollo osseo. Il cappuccio protettivo (in basso a destra) viene rimosso dall'ago, che mantiene lo stiletto in posizione, e lo stiletto centrale (con punta bianca) è parzialmente esteso.

Fig. 3. Ago Jemshidi (da destra a sinistra): ago esterno, mandrino centrale, sonda smussata.

Aghi Jamshidi (Fig. 3) con un diametro minimo di 14 dimensioni sono necessari per eseguire una biopsia puntura. La loro lunghezza è di 95 mm. In alcuni paesi, viene utilizzata una versione sostituibile di aghi con un diametro così ampio.

Aspirazione del midollo osseo

Di solito, la cresta iliaca viene scelta come sito in cui viene aspirato il midollo osseo. In alternativa, è possibile selezionare la superficie glutea dell'ala dell'Ilium, l'acetabolo e la parte prossimale dell'omero (Fig. 4). Nei cani e gatti nani, è preferibile scegliere l'acetabolo. Negli animali con grave obesità, a volte è utile scegliere una cresta tibiale.

Fig. 4. Luoghi comunemente usati per l'aspirazione del midollo osseo

Diversi vetrini puliti vengono posizionati su una superficie pulita, posizionandoli quasi verticalmente. Preparare una seconda serie di diapositive adatta per fare sbavature. Sono necessari 2 assistenti: uno corregge l'animale, mentre l'altro aiuta a preparare gli strisci (se i campioni hanno avuto il tempo di arricciarsi prima di fare uno striscio, allora i risultati sono difficili o impossibili da interpretare).

Fissazione di un animale malato

Sia l'aspirazione del midollo osseo che la biopsia di puntura possono essere eseguite in anestesia locale e con l'uso di sedativi leggeri (utilizzando combinazioni di analgesici neurolettici). L'anestesia locale deve essere applicata ogni volta che non vi sono restrizioni sull'uso di sostanze chimiche per la fissazione. Per i cani di razze nane e per i gatti i cui campioni vengono prelevati attraverso l'acetabolo, è preferibile eseguire questa procedura in anestesia generale a causa della vicinanza del nervo sciatico al sito bioptico. E anche a causa della necessità di fornire l'immobilità. Il metodo di campionamento attraverso l'ileo è descritto in dettaglio di seguito.

Posiziona il cane in posizione prona con le gambe piegate e pressate come una posa di sfinge (Fig. 5). Senti per la cresta iliaca con le dita. Rasare l'area e asettizzarla. Infiltrare la pelle e lo strato sottocutaneo sulla cresta iliaca con anestesia locale utilizzando un ago calibro 23 lungo 25 mm. Introdurre l'ago fino a quando non colpisce l'osso, quindi un anestetico locale deve essere inserito nel periostio. Questo è molto importante perché altrimenti la procedura sarà dolorosa.

Fig. 5. Il cane è in grado di aspirare il midollo osseo. Le zampe posteriori dell'animale malato sono piegate e schiacciate al corpo.

Usando un bisturi, praticare una piccola incisione cutanea che copre quest'area. Tenendo saldamente la cresta iliaca con la mano sinistra, inserire l'ago attraverso il tessuto sottocutaneo e il muscolo finché non tocca l'osso. Ruota l'ago, premendolo con forza allo stesso tempo. In questo momento è molto importante non cambiare la direzione del movimento dell'ago: dovrebbe essere posizionato verticalmente o leggermente inclinato nella direzione ventro-mediale. Dopo che l'ago passa attraverso lo strato compatto di osso, deve essere ben serrato all'interno dell'osso. Quindi lo stiletto viene rimosso dall'ago di aspirazione, una siringa da 10 o 20 ml è attaccata all'ago e crea una pressione negativa. In questa fase, il cane potrebbe sperimentare un inconveniente temporaneo. Non appena una piccola quantità di liquido insanguinato appare nella siringa, l'aspirazione deve essere interrotta. Altrimenti, il midollo osseo raccolto sarà eccessivamente diluito con il sangue.

Rimuovere la siringa e l'ago nel suo complesso, senza separarli. Applicare una goccia di midollo osseo nella parte superiore di ciascuna diapositiva (Figura 6). Le piccole spore di midollo rimangono attaccate al vetro dopo che il sangue è sceso per gravità (Fig. 7). È molto importante fare rapidamente colpi. È necessario prendere una delle diapositive con il midollo osseo e imporle su di essa ad angolo retto la seconda diapositiva (Fig. 8). Con un piccolo sforzo, tenere rapidamente il secondo vetrino (superiore) sul campione situato sul primo vetrino (Fig. 9). Questo crea uno striscio sul lato inferiore del secondo vetrino. Piccole particelle di un'ombra pallida su un vetrino appartengono al midollo osseo. Dopodiché, chiudi l'incisione divisa con una cucitura.

Fig. 6. Le gocce cerebrali vengono applicate immediatamente sulla parte superiore delle diapositive installate.

Fig. 7. Mentre il sangue del winz drena, sono visibili particelle di midollo osseo pallido aderenti al vetro.

Fig. 8. Tenendo una delle diapositive nella mano sinistra, prendere la seconda diapositiva nella mano destra e applicarla attraverso la prima ad angolo retto. Premere leggermente verso il basso.

Fig. 9. Posizionare rapidamente il vetrino superiore (nella mano destra) attraverso il primo, creando così uno striscio sulla superficie inferiore del vetrino superiore.

Tentativi di aspirazione del midollo osseo non riusciti

Le ragioni possono essere:

1. Esecuzione fallita:

l'ago non ha completamente attraversato lo strato osseo compatto prossimale; In tal caso, reinserire lo stiletto e spingere ulteriormente l'ago prima di tentare di aspirare nuovamente;

l'ago potrebbe entrare nello strato osseo compatto opposto; in questo caso, ritirare gradualmente l'ago fino a quando è possibile l'aspirazione.

2. Mielofibrosi. In questa situazione, potrebbe esserci una maggiore massa di tessuto fibroso all'interno della cavità del midollo osseo, che potrebbe impedire l'aspirazione di elementi ematopoietici.

3. Myelophthis Il midollo osseo, che è "affollato" dalle cellule del neoplasma, potrebbe non essere in grado di produrre le cellule necessarie per la diagnosi.

4. Nei casi in cui ripetuti tentativi di aspirazione del midollo osseo non hanno esito positivo, si raccomanda di eseguire una biopsia del midollo osseo mediante puntura.

Tecnica di biopsia del midollo osseo utilizzata nel Regno Unito

Per questa procedura, l'ago Jemshidi. Il cane viene posizionato e preparato per eseguire un'aspirazione del midollo osseo. L'ago di Jemshid viene inserito attraverso la copertura esterna della cresta iliaca nella maniera sopra descritta. Lo stiletto viene estratto e la cannula viene fatta avanzare di 1-2 cm nella cavità dell'osso. Quindi l'ago viene rapidamente ruotato in una direzione, senza applicare pressione: questo movimento interrompe la colonna del midollo osseo dalla sua base. L'ago viene rimosso dall'osso. Successivamente, utilizzando una sonda smussata, spingere la tacca attraverso l'estremità più vicina dell'ago. L'ago ha una piccola conicità e, spingendo il campione attraverso la parte più lontana, puoi fortemente schiacciarlo. E in questo caso, l'incisione divisa viene chiusa da una singola cucitura. Il filetto è fissato in soluzione di formalina al 10%.

Aspirare prima della spedizione in laboratorio deve essere asciugato e fissato in alcool metilico per 3 minuti. Per eseguire un colore speciale è necessario inviare 2 o più vetrini. Spesso ha senso usare la colorazione veloce sul posto.

La biopsia del midollo osseo deve essere fissata in formalina e inviata al laboratorio nel solito modo.

La tecnica del midollo osseo (sternale) è punteggiata nel nostro paese

Nel nostro paese, il punteggiato del midollo osseo è più spesso ottenuto dal 2 ° al 3 ° segmento dello sterno, a volte dalle costole o dall'ileo.

I cani sono fissati nella posizione laterale supina. Si raccomanda di utilizzare l'anestesia (blocco Novocain). Nell'area del secondo e terzo segmento dello sterno, la lana viene tagliata. La pelle viene disinfettata con alcool al 70%.

Utilizzare una siringa da 20 ml e un ago IS-2 o un ago progettato da V.S. Kondratiev, S.P. Kovalev. Gli strumenti vengono sterilizzati mediante ebollizione, essiccati in un termostato e inumiditi con soluzione di epatina o con soluzione di citrato di sodio al 3,8% prima di ricevere il puntato.

L'ago viene inserito dal basso verso l'alto, ritirandosi dal centro del segmento verso il lato di 1-2 cm. La pelle, il tessuto sottocutaneo e lo strato dei muscoli pettorali vengono perforati, raggiungendo l'osso del torace. Applicando una certa forza, perforano il periostio, la parte compatta dell'osso, e cadono nella parte spugnosa del segmento (viene eseguita una sorta di crunch). Rimuovere mandrina, collegare la siringa e aspirare vigorosamente il midollo osseo.

Punteggiato preso in un volume non superiore a 0,2-0,3 ml, al fine di evitare la mescolanza di grandi quantità di sangue. Non appena la punzione è comparsa nella siringa, il campionamento è stato completato. In conclusione, il sito di puntura viene ri-trattato con alcol.

Il punteggiato risultante viene posto su un vetro di paraffina e gli strisci vengono immediatamente preparati su vetrini riscaldati. Gli strisci vengono essiccati, fissati e colorati usando il metodo Pappenheim.

Studio del punteggiato del midollo osseo

Per determinare la percentuale di elementi cellulari nel midollo osseo (per ricavare il mielogramma), vengono contate 500-1000 cellule (preferibilmente nella parte in cui lo striscio non è molto spesso). La quantità di emoglobina è determinata dal metodo generalmente accettato. Per calcolare gli eritrociti in 1 · 10 -3 ml di campione in una provetta contenente 4 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonica pipettate da gemometra Sali aggiunto 0,2 ml puntiformi (diluizione 1: 200). Per determinare il numero di mielocariociti (tutte le cellule nucleate di punteggiato sternale), 0,02 ml di puntato (diluizione 1: 100) vengono aggiunti ad un'altra provetta con 2 ml di liquido Türk. Le cellule vengono contate con il solito metodo nella camera di conteggio Goryaeva.

Lo studio della composizione morfologica del sangue periferico non sempre riflette adeguatamente la natura dei cambiamenti negli organi della formazione del sangue. Questo è correlato alla diagnosi differenziale di emoblastosi. In particolare, con le varianti aleucemiche dell'emooblastosi, quando la composizione cellulare del sangue non viene modificata o questi cambiamenti sono minori, si riscontrano cambiamenti significativi nel midollo osseo.

Nel midollo osseo sono le cellule staminali da cui si sviluppano tutti i tipi di cellule del sangue. Lo studio del midollo osseo consente di determinare il suo stato funzionale.

Rafforzamento del sangue del midollo osseo è indicata entrare nel sangue di cellule immature e si verifica quando la perdita di sangue, aumentata distruzione dei globuli rossi, alterazioni degli scambi gassosi, infezioni, infestazioni e intossicazioni.

Una diminuzione dell'ematopoiesi del midollo osseo si verifica sotto l'influenza di fattori fisico-chimici, tossine ed è caratterizzata da una diminuzione del numero di cellule di mielopoiesi (eritrociti, piastrine, leucociti) o una diminuzione del numero di ognuna di esse.

La perversione dell'ematopoiesi del midollo osseo è associata a infezioni e intossicazioni ed è espressa dalla comparsa di cellule alterate nel sangue. Nello studio del midollo osseo il punteggiato ha rivelato violazioni della formazione del sangue sulla base della determinazione del rapporto tra il numero di cellule di specie diverse e la loro maturità.

Registrando il numero di eritrociti puntiforme myelokaryocytes (cellule nucleate) ed emoglobina, e strisci (dopo tintura Pappenheim) mielogramma contato.

Nell'analizzare mielografia definire spostamenti quantitativi tra cellule di diversa maturità e eritropoiesi leykopoeza, cambiando il rapporto tra il numero di elementi e il numero di forme leykopoeza nucleari di eritropoiesi.

Aumentando il numero di cellule del midollo osseo da parte delle cellule eritrociti indica iperplasia germe eritrocitaria, che può essere causa di perdita di sangue, emolisi, B12-anemia da carenza. Se trovano una diminuzione simultanea del numero di cellule in eritro e leucopoiesi, allora il rapporto tra loro può rimanere invariato, come accade con anemie ipoplastiche e aplastiche. Nell'iperplasia degli elementi mieloidi del midollo osseo si osserva un marcato spostamento del rapporto leuco-eritroblastico verso il germoglio dei leucociti (processi mieloproliferativi), che può verificarsi con infezioni, intossicazioni ed emooblastosi.