Istruzioni per l'uso benda postoperatoria sulla cavità addominale

La benda postoperatoria sulla cavità addominale fissa in modo affidabile gli strati delle pareti addominali che sono stati feriti a seguito dell'intervento chirurgico. Un'attenta immobilizzazione dei tessuti previene la divergenza delle giunture e lo spostamento degli organi interni. Indossare una medicazione medica stretta riduce il dolore, promuove la guarigione delle ferite postoperatorie e la formazione di una cicatrice sottile.

La benda postoperatoria sulla cavità addominale fissa in modo affidabile gli strati delle pareti addominali che sono stati feriti a seguito dell'intervento chirurgico.

testimonianza

La fascia postoperatoria (addominale, a compressione) per la cavità addominale è un'ampia fascia elastica che supporta gli organi interni senza disturbi di schiacciamento e circolatorio.

Lo scopo del prodotto è prevenire lo sviluppo di complicazioni (formazione di ernie, aderenze) e ridurre il periodo di recupero dei pazienti dopo operazioni addominali e laparoscopiche sugli organi dell'apparato digerente e urinario.

Indicazioni per l'uso del corsetto postoperatorio:

  • interventi chirurgici sugli organi addominali: rimozione dell'utero, ovaie, appendice, cistifellea, resezione dello stomaco, ecc.;
  • herniorrhaphy - escissione e riparazione di ernia della parete addominale;
  • taglio cesareo;
  • addominoplastica - rimozione del grasso sottocutaneo e della pelle in eccesso sull'addome;
  • gravidanza multipla;
  • debolezza della parete addominale e la divergenza dei muscoli addominali (diastasi) nel periodo postpartum;
  • trauma addominale;
  • prolasso degli organi interni della cavità addominale, reni;
  • malattie della colonna vertebrale lombosacrale: osteocondrosi, spondilosi, protrusione, ernia.

Indossare una fascia ortopedica postoperatoria aiuta a ridurre lo stress sui muscoli durante il movimento, impedisce la divergenza della cucitura e l'infezione dalla ferita e allevia il dolore.

Tipi di bende

La benda postoperatoria è fatta di materiale ad alta resistenza, elastico e ipoallergenico. La struttura cellulare del tessuto fornisce la circolazione dell'aria e la rimozione dell'eccesso di umidità dalla pelle.

Classificazione delle bende postoperatorie in base al loro scopo:

  • preventivo (universale);
  • treatment-prophylactic (antiepatico);
  • bende mediche con un'apertura per uno stomia.

La gamma di prodotti ortopedici per la fissazione consente di scegliere una benda in ogni singolo caso.

La gamma di prodotti ortopedici per la fissazione consente di scegliere una benda in ogni singolo caso. Ci sono modelli per adulti e bambini, uomini e donne. La benda maschile ha un grado maggiore di rigidità, simile all'aspetto di un corsetto.

Classificazione del design:

  • solido (non avere fermagli, mettere "calza");
  • sotto forma di una cintura;
  • sotto forma di pantaloni (pantaloncini) con un'ampia fascia elastica.

Il fissaggio del bendaggio viene effettuato utilizzando un fermaglio tessile (velcro, nastro velcro, nastro a contatto) o una cravatta elastica rimovibile. I modelli anatomici separati sono dotati di 2 elementi di fissaggio laterali per una migliore fissazione.

Il fissaggio del bendaggio viene effettuato utilizzando un fermaglio tessile (velcro, nastro velcro, nastro a contatto) o una cravatta elastica rimovibile.

Possibili elementi di design aggiuntivi:

  • Pannello di cotone morbido all'interno. Si sovrappone all'area addominale, non si allunga e si adatta il più vicino possibile al corpo. Previene la separazione delle suture postoperatorie e supporta la parete addominale anteriore.
  • Rinforzi. Fornire ulteriore supporto alla zona lombare, migliorare la fissazione, evitare torsioni del prodotto. Nei prodotti di media fissazione, le costole sono fatte di plastica medica. In modelli di fissaggio forte, questi elementi sono fatti di alluminio o sue leghe. Più grande è il rivestimento duro del prodotto, più forte è la fissazione.
  • Nastro in lattice "antiscivolo". Situato all'interno del prodotto. Previene il movimento del tutore durante lo spostamento.
  • Tasche. Permettono di installare applicatori magnetici che influenzano positivamente il tessuto del paziente: un campo magnetico attiva i processi metabolici, accelera la rigenerazione e ha effetti antinfiammatori e analgesici.

Progettazione di bende prenatali (1) e postpartum (2).

Le bende di compressione postoperatorie sono disponibili in bianco, beige e nero.

universale

La cintura addominale universale è una fascia elastica, larga nel mezzo e affusolata alle estremità. Questo tipo di prodotto è particolarmente apprezzato dalle donne in gravidanza. Prima della consegna, la benda universale viene indossata sul lato largo della parte bassa della schiena, fissando le estremità sotto la pancia. Ciò fornisce un supporto affidabile per l'utero e consente di rimuovere parte del carico dal retro. Dopo che il bambino è nato, la cintura viene girata e portata con un ampio lato sullo stomaco.

Cintura universale post-partum:

  • migliora il tono muscolare della cavità addominale;
  • accelera il processo di contrazione uterina;
  • corregge la sutura dopo il taglio cesareo;
  • forma una sottile cicatrice impercettibile;
  • non consente l'omissione intestinale.

Per i pazienti ostomici

Alcune operazioni sull'intestino o sulla vescica richiedono di indossare una benda postoperatoria con un'apertura per la stomia. Il diametro standard del foro è 5, 7 e 9 cm.

Il design della fasciatura previene la protrusione degli organi interni della cavità addominale, consente di fissare in modo affidabile uno stoma formato chirurgicamente e senza complicazioni rimuovere i prodotti di scarto del corpo in un cateterizzatore speciale.

Come prendere?

Il modello ottimale di bendaggio postoperatorio richiesto dal paziente per scopi terapeutici o riabilitativi viene selezionato dal medico. I modelli universali sono adatti per la prevenzione delle complicanze dopo l'intervento chirurgico.

La cintura di qualità ripete la forma della figura, si adatta perfettamente al corpo, non schiaccia gli organi interni e non viola la circolazione sanguigna.

Leggi di più su come scegliere una benda da leggere qui.

Il modo migliore per scegliere una cintura per il fissaggio della parete addominale anteriore è appropriato.

Le dimensioni della benda postoperatoria sulla cavità addominale sono determinate misurando la circonferenza della vita con un metro. È anche utile conoscere la circonferenza della parte sporgente dell'addome (area sotto l'ombelico) e la parte superiore delle cosce. L'adattamento del prodotto alla circonferenza della vita è indicato sulla confezione.

Caratteristiche da prestare attenzione quando si sceglie una benda postoperatoria:

  • materiale del prodotto - preferibilmente tessuti naturali o misti "respiranti" (con base di cotone);
  • larghezza - la cintura dovrebbe essere abbastanza larga da chiudere completamente la cucitura, sporgendo oltre i bordi della ferita per almeno 2 cm;
  • elasticità - la benda non deve essere eccessivamente elastica;
  • elementi di fissaggio - massetti e velcro di alta qualità assicurano una fissazione affidabile.

Come indossare una benda postoperatoria?

Il metodo di applicazione della benda per il trattamento delle malattie e la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico viene scelto secondo la raccomandazione del medico. La durata dell'usura dipende dal tipo e dallo scopo della cintura di fissaggio. La benda postoperatoria viene indossata da 2 settimane a 3 mesi. Questo periodo è sufficiente per la formazione di cicatrici e il ripristino del tono muscolare peritoneale.

  • Si consiglia di indossare una benda su biancheria intima di cotone senza cuciture. Se il modello prevede il suo utilizzo direttamente sul corpo, per mantenere un'igiene corretta, è necessario acquistare un prodotto sostitutivo.
  • Nei primi giorni della benda si consiglia di indossare in posizione supina. In questo caso, è consigliabile provare diverse posizioni di fissazione e scegliere quella più comoda.
  • Gli esperti consigliano di rilassarsi periodicamente dalla benda. Il tempo totale di utilizzo della cintura e la durata delle pause sono selezionati in ogni singolo caso.
  • Di notte, la benda dovrebbe essere rimossa.

Si consiglia di indossare una benda su biancheria intima di cotone senza cuciture.

Controindicazioni

Patologie in cui è vietato l'uso della benda postoperatoria:

  • ferite aperte sul corpo;
  • sutura purulenta;
  • peeling, eruzione cutanea sul punto di contatto del corpo con il prodotto;
  • intolleranza individuale ai materiali del prodotto;
  • la posizione pelvica o trasversale del feto durante la gestazione per più di 30 settimane.

Cura del prodotto

Nonostante il fatto che la benda dopo la chirurgia addominale nella maggior parte dei casi non viene utilizzata a lungo, il prodotto deve essere adeguatamente mantenuto.

È necessario lavare la benda manualmente con detergenti delicati a una temperatura non superiore a + 40 ° С.

  • lavare la benda manualmente con detergenti delicati ad una temperatura non superiore a + 40 ° C;
  • sciacquare accuratamente il prodotto sotto l'acqua corrente;
  • asciutto in condizioni espanse a temperatura ambiente;
  • conservare il prodotto in un luogo protetto dall'umidità e dalla luce solare diretta.
  • lavare, strizzare e asciugare la cintura in lavatrice;
  • utilizzare agenti sbiancanti;
  • passare una benda in una tintoria;
  • stirare la cintura.

È vietato lavare, strizzare e asciugare la cintura in lavatrice.

Ogni prodotto è selezionato individualmente, quindi non è consigliabile trasferire il prodotto ortopedico postoperatorio a parenti e amici. Dopo l'uso, la cintura deve essere riciclata.

Recensioni

Veronika, 36 anni, Krasnoyarsk.

Le bende postoperatorie hanno iniziato ad essere utilizzate dopo aver subito un intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea. Ho pensato per molto tempo che la benda postoperatoria alla cavità addominale è migliore. Ho scelto io stesso il primo modello e ho commesso un errore fatale: la cintura era troppo larga. Si sviluppò un'ernia postoperatoria, che dovette essere tagliata. La seconda cintura è stata selezionata rigorosamente in conformità con le raccomandazioni del medico. E questo modello ha soddisfatto tutte le aspettative. Circa 2 anni di utilizzo, lavaggio costante - la benda è sopravvissuta.

Elena, 24 anni, San Pietroburgo.

A causa delle caratteristiche anatomiche delle prime settimane di gravidanza, sapeva che doveva essere eseguito un taglio cesareo. Dopo aver studiato le informazioni, ho pensato al recupero rapido dopo il parto e sono giunto alla conclusione che avrei scelto una benda postoperatoria. E non mi sbagliavo, nonostante il fatto che il prezzo del prodotto fosse sostanziale. Già il terzo giorno dopo l'operazione, svolazzò nel reparto, portando il bambino nelle sue mani senza paura. Grazie alla cintura recuperata così in fretta.

Quale benda indossare dopo l'operazione dell'ernia ombelicale

Corsetti medici per l'ernia spinale

Una parte importante del trattamento di varie malattie del sistema muscolo-scheletrico è l'uso di dispositivi ortopedici. Essi alleviano efficacemente i muscoli e i legamenti, alleviano il dolore e aiutano a muoversi liberamente. È particolarmente importante indossare un corsetto per la colonna vertebrale con un'ernia. Questa malattia senza trattamento può portare a gravi complicazioni e disabilità.

Pertanto, il dolore non può essere ignorato. Devi provare a scaricare i dischi intervertebrali. Le costole rinforzate del corsetto aiutano ad alleviare la pressione sullo spazio interdografico della colonna vertebrale. Questo è molto importante per l'ernia, in quanto aiuta a prevenire la deformazione delle vertebre e disturbi circolatori.

Funzioni del corsetto

Con l'ernia, è necessario limitare il movimento e ridurre il carico sulla colonna vertebrale. Pertanto, il corsetto è una parte importante del trattamento. Un'ernia vertebrale causa sofferenza al paziente e spesso gli impedisce di muoversi normalmente. Speciali apparecchi ortopedici svolgono le seguenti funzioni:

  • allungare la colonna vertebrale;
  • alleviare il carico sui dischi intervertebrali;
  • ridurre il dolore;
  • migliorare la circolazione sanguigna;
  • fornire la corretta posizione delle vertebre;
  • prevenire la tensione muscolare;
  • postura corretta

Il corsetto per la colonna vertebrale può essere utilizzato a scopo terapeutico per limitare la mobilità della colonna vertebrale e la sua fissazione rigida. Di conseguenza, le funzioni del disco intervertebrale vengono ripristinate e il dolore scompare. Ma anche come misura preventiva, si possono usare i corsetti.

Tali dispositivi forniscono una fissazione semi-rigida. Sono indossati con un maggiore sforzo fisico, ad esempio, gli atleti prima dell'allenamento o della competizione. In questo caso, forniscono la prevenzione dello spostamento del disco e della deformità spinale.

Cosa sono

Sono stati creati molti diversi dispositivi ortopedici per la colonna vertebrale. Possono essere intesi per il torace o il lombare. C'è anche una classificazione del loro grado di rigidità.

  • Per l'ernia vengono utilizzate speciali bende morbide per il riscaldamento con peli di cane o cammello. Non riducono il carico sui dischi intervertebrali, ma hanno solo un effetto di massaggio e migliorano la circolazione del sangue nella zona interessata della colonna vertebrale.
  • Gli apparecchi ortopedici semirigidi svolgono più funzioni: limitano la mobilità delle vertebre interessate, alleviano le tensioni muscolari e hanno un effetto riscaldante. Inoltre, spesso tali bende hanno l'effetto di massaggio, migliorando la circolazione del sangue.
  • I corsetti duri sono prescritti dai medici in casi difficili. Grazie alle costole metalliche, fissano saldamente l'area interessata della colonna vertebrale, limitando completamente il movimento e scaricando i muscoli. Questo è il motivo per cui è impossibile applicare questi corsetti senza la raccomandazione di un medico. Molto spesso vengono prescritti dopo le operazioni per ripristinare le funzioni dei dischi.

Non tutti i pazienti credono nell'efficacia dei dispositivi ortopedici. Dopotutto, solo dopo pochi mesi di utilizzo possono essere valutati i loro benefici. Ma nonostante questo, i corsetti stanno diventando un metodo popolare per trattare l'ernia. Sono disponibili per ogni paziente, perché il prezzo di tali prodotti varia spesso da 1,5 a 5 mila rubli. È vero, ci sono modelli più costosi: con inserti magnetici, impulsi elettrici, con l'aggiunta di paraffina o con radiazione infrarossa.

Corsetti per la colonna vertebrale toracica

Sembrano un gilet e non solo fissano la parte superiore della schiena, ma a volte catturano anche la regione lombare. Tali bende possono essere di diverse modifiche, forme e scopi. L'ernia è più spesso utilizzato modelli semirigidi e rigidi, con da 2 a 6 costole di metallo o plastica. Nei casi più gravi vengono utilizzati busti in plastica che coprono e fissano l'intera colonna vertebrale.

Se la scoliosi si è manifestata a causa dell'ernia, è conveniente usare reclinatori speciali, che sono bande elastiche della figura di otto. Garantiscono la corretta posizione delle vertebre e impediscono il loro spostamento. Ma il più delle volte usano corsetti ordinari sui cinturini sotto forma di gilet con costole rigide, allacciatura per regolare la fissazione o fermagli elastici.

Corsetti lombosacrale

Sono una cintura larga che viene indossata in vita e fissata con fibbie elastiche con velcro. La migliore benda per il lombare è quella che afferra la parte inferiore del torace e il sacro. È molto conveniente se avrà anche delle cinghie. In questo caso, può essere annullato al momento senza rimuovere.

Ma il più spesso usato cintura con ampi inserti rigidi che vanno in cerchio o attraverso. Raccomandalo di indossare con dolore e con maggiore sforzo fisico. Le funzioni di tali nastri sono che limitano lo spostamento delle vertebre e prevengono la violazione del nervo.

In alcuni casi, i medici prescrivono di indossare un modello speciale della cintura - "Doctor Disk". Questa è una fascetta per il trattamento dell'ernia intervertebrale nella regione lombare. Oltre a limitare la mobilità nella zona interessata, tale cintura estrae gradualmente la colonna vertebrale gonfiando gli inserti speciali. Di conseguenza, le funzioni del disco vengono ripristinate e l'ernia scompare.

Come scegliere una benda

I dispositivi ortopedici per il trattamento dell'ernia dovrebbero essere prescritti da un medico. Indipendentemente difficile da determinare quale segmento della colonna vertebrale ha bisogno di fissazione. Ma anche la benda raccomandata dal medico deve essere scelta correttamente. Questo è particolarmente importante per il fissaggio della colonna vertebrale toracica:

  • per determinare la dimensione del corsetto, è necessario misurare la circonferenza del corpo sotto il seno e scegliere un dispositivo di un paio di centimetri in più;
  • la superficie interna del prodotto deve essere realizzata in morbido tessuto naturale che non sfreghi la pelle;
  • è auspicabile che ci siano degli inserti morbidi attorno al collo e sotto le braccia;
  • dovrebbe essere comodo indossare e fissare il prodotto;
  • bene, se il corsetto sarà in grado di regolare il grado di rigidità.

La benda scelta correttamente dovrebbe circondare strettamente il corpo, ma non schiacciarlo. Solo in questo caso sarà in grado di alleviare la condizione di una persona con un'ernia.

Regole da portare

È molto importante quando si utilizza questo metodo di trattamento per rispettare tutte le raccomandazioni del medico. Quando è necessaria un'ernia per proteggere la spina dorsale dal sovraccarico, ma se lo fai costantemente o in modo non corretto, i muscoli diventeranno deboli, il che causerà problemi ancora maggiori. I medici raccomandano di indossare una benda solo con l'apparenza di dolore o durante l'aumento dello sforzo fisico.

Quando indossi un corsetto medico, devi seguire queste regole:

  1. applicali solo come prescritto da un medico;
  2. indossare un corsetto con un'ernia può essere non più di 6 ore al giorno;
  3. puoi solo camminare o fare un po 'di lavoro, non puoi andare a letto o dormire;
  4. è molto importante sceglierlo correttamente, e prima di acquistarlo è necessario misurarlo in modo che sia comodo;
  5. devi imparare come indossare correttamente una benda per la colonna vertebrale: se la tiri verso il basso con forza, essa può interrompere la circolazione del sangue, e la parte avviluppata non sarà in grado di svolgere le sue funzioni.

Corsetti per la colonna vertebrale con un'ernia è un metodo di trattamento conveniente ed efficace. Non solo restituisce al paziente libertà di movimento e previene le complicazioni, ma allevia anche il dolore, contribuendo a ridurre il numero di farmaci presi. Il prodotto ortopedico correttamente selezionato può migliorare significativamente le condizioni del paziente e riportarlo al lavoro.

Aggiungi un commento

La mia spina.ru © 2012-2019. La copia dei materiali è possibile solo con riferimento a questo sito.
ATTENZIONE! Tutte le informazioni su questo sito sono solo di riferimento o popolari. La diagnosi e la prescrizione di farmaci richiedono la conoscenza di una storia medica e l'esame da parte di un medico. Pertanto, consigliamo vivamente di consultare un medico per il trattamento e la diagnosi, e non di auto-medicare. Accordo per gli utenti per gli inserzionisti

La gravidanza è una condizione nella vita di ogni donna, che può cambiare in modo significativo il solito modo di vivere. Una grande pancia può dare una sensazione di pesantezza, spesso lombalgia. In questi casi, il medico consiglia di indossare una benda speciale che aiuti ad alleviare tali manifestazioni. Ma come scegliere un rimedio miracoloso e quale benda è migliore in ogni caso particolare non è difficile da determinare.

Quando devo indossare una fascia prenatale?

Di regola, si consiglia di indossarlo, a partire dalla ventesima settimana della posizione interessante di una donna. Durante questo periodo, c'è una crescita attiva del bambino, che porta un sacco di disagi a una donna incinta. Come scegliere il dispositivo giusto in termini di dimensioni, dire al medico chi conduce la gravidanza. Inoltre, il medico terrà una consultazione, quale benda è meglio scegliere.

È necessario applicare questo adattamento, con i seguenti segni:

Con la minaccia di aborto spontaneo.

Se ci sono cicatrici nell'utero dopo una precedente gravidanza, nel caso del taglio cesareo.

In caso di bassa posizione placentare.

Quando la presentazione pelvica del bambino.

Se il frutto è grande

Con più gravidanze

In caso di ri-gravidanza.

Se ci sono manifestazioni dolorose nella colonna lombare.

Come determinare la dimensione richiesta della benda?

Dopo che il medico ha stabilito quale sia meglio scegliere una benda in ciascun caso, è necessario sapere come scegliere la sua dimensione. Di norma, la dimensione del dispositivo è determinata al meglio misurando i fianchi nell'area sotto l'addome.

Nei negozi specializzati per la vendita di tali fondi dovrebbe essere un venditore qualificato che ti aiuterà a scegliere la taglia giusta. Ma quando acquisti online, puoi avere un "gatto nella borsa", senza indovinare la taglia. Di norma, la dimensione è diversa in ogni forma specifica di tale dispositivo. Su questa base, possiamo distinguere le seguenti forme di rilascio:

Inoltre, la dimensione può essere determinata in base alle dimensioni dei vestiti che indossa la donna incinta. Va tenuto presente che, scegliendo una taglia, tale strumento non dovrebbe stringere fortemente lo stomaco o, al contrario, essere libero. Per scegliere la giusta taglia, si consiglia di misurare la benda prima di acquistarla.

Fasciatura - cintura

In altre parole, una cintura universale.

La cintura universale viene prodotta sotto forma di un nastro normale, un nastro elastico, un nastro combinato che può essere applicato sia prima che dopo il parto. Come scegliere una cintura universale determinerà anche il medico.

Se il medico ha prescritto di indossare una cintura elastica, è possibile rafforzare in modo significativo la regione spinale, distribuendo correttamente il carico. La cintura è composta da una parte ampia sul retro e una parte stretta nella parte anteriore, sotto la pancia. Nel periodo postpartum, è necessario modificare la posizione delle parti: indossare una parte larga sullo stomaco e una parte stretta sulla parte dorsale.

La cintura universale ha valvole speciali, regolando le quali è possibile modificare le dimensioni della benda. La cintura universale deve essere indossata sulla biancheria intima. Indossare e togliere la cintura deve essere in posizione supina.

Benda - mutandine

Indossare tali mutandine ventiquattr'ore su ventiquattro è vietato. Di norma, il medico determina uno schema speciale per indossare un dispositivo del genere. Nel caso in cui una donna conduce uno stile di vita attivo, è necessario indossare mutandine con pause di mezz'ora per ogni tre ore di indossare.

Un tale dispositivo è più appropriato per indossare biancheria intima. È completamente poco pratico indossare questo tipo di fasciatura invece di biancheria intima. Oltre alla cintura universale, le mutandine vengono indossate (rimosse) mentre sono in posizione sdraiata. Tenendo conto della necessità di lavaggi frequenti di mutandine, sono caratterizzati da facilità di manipolazione.

Nel caso in cui il bambino sia troppo mobile, la donna ha un grande aumento di peso, un cambiamento di postura o la minaccia di interruzione prematura della gravidanza, le mutandine dovrebbero essere indossate su base continuativa.

Cosa è pericoloso da indossare?

In medicina, non ci sono controindicazioni come tali per indossare un dispositivo del genere. Ma, di norma, è necessaria la consultazione con un medico prima dell'uso diretto. L'unica regola prima dell'uso è la conformità con il regime nel processo di usura. Pause raccomandate nell'indossare, che dovrebbero durare fino a trenta minuti. Inoltre, un tale dispositivo è vietato indossare con la posizione sbagliata del feto nell'utero.

Quando hai bisogno di una benda nel periodo postpartum?

Se si è verificato un taglio cesareo, il dispositivo sarà un metodo indispensabile per alleviare le manifestazioni dolorose. Inoltre, una tale fasciatura nel periodo postpartum è destinata alle patologie esistenti nella regione spinale. Ad esempio, potrebbe essere la presenza di curvatura spinale, scoliosi o sciatica.

Va notato che le suddette patologie e patologie possono peggiorare nel periodo postpartum. Di conseguenza, forti dolori e disagi, che sono un ostacolo al solito ritmo di vita di una donna. Quindi, puoi usare la benda postpartum. La controindicazione più importante quando si indossa un dispositivo del genere nel periodo post-partum è la presenza di punti di sutura nell'area del cavallo. Altrimenti, è possibile notare una guarigione più lunga delle suture e, possibilmente, l'inizio del processo infiammatorio in quest'area.

Quanto tempo è necessario per indossare il dispositivo nel periodo post-partum dipende da ogni singolo caso. Ogni organismo è individuale. Di regola, tale uso di una benda viene fornito per sei settimane. Nel caso in cui si consiglia di indossare a causa di un taglio cesareo, il dispositivo non viene più messo dopo che le cuciture sono guarite.

Una benda non è affatto un rimedio obbligatorio in caso di gravidanza. Indossare o non indossare - la questione privata di ogni donna!

Ernia addominale: sintomi, trattamento, chirurgia

Una delle malattie chirurgiche più comuni - l'ernia addominale, che si forma sulla parete anteriore dell'addome.

L'ernia è una sporgenza di una porzione di un organo interno da uno spazio chiuso, ad esempio, dalla cavità addominale. La forma addominale di questa formazione di solito include un segmento dell'intestino tenue o crasso. Può contenere un omento - è un grembiule grasso che parte dalla sezione orizzontale dell'intestino crasso e si blocca coprendo l'interno della parete addominale. La parete addominale comprende il peritoneo, diversi strati muscolari e la pelle. Può formare aree indebolite attraverso le quali sporgono gli organi addominali.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori utilizzano con successo SustaLife. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

L'ernia della parete addominale appare più spesso nelle donne, a causa della gravidanza e dei muscoli addominali più deboli. I bambini in età prescolare e le persone con più di 50 anni sono i più sensibili a questa malattia.
contenuto:

  • tipi
  • forma
  • Segni di
  • diagnostica
  • Trattamento di ernia addominale
  • prevenzione
  • Chirurgia dell'ernia addominale
  • Dopo l'intervento

La parete addominale è costituita da muscoli situati su entrambi i lati della linea mediana. Questi sono muscoli addominali diretti, così come obliqui trasversali, interni ed esterni. Si connettono nel mezzo della formazione del tendine - una membrana, o linea bianca, il cui indebolimento porta alla diastasi (divergenza) dei gruppi muscolari e alla formazione di un'ernia. In questa formazione del tendine vi sono dei fori nella forma di fessure attraverso cui penetrano i fasci nervosi e vascolari. È qui che le formazioni ernarie si verificano più spesso, di solito nel terzo superiore, meno spesso vicino all'ombelico o nell'addome inferiore.

La posizione del sacchetto erniario distingue tali formazioni erniali:

  • epigastrica;
  • ombelicale;
  • incisional;
  • L'ernia di Spiegel.

L'ernia epigastrica è più spesso formata nei bambini con indebolimento della linea mediana superiore. In questo posto, entrambi i muscoli diritti si collegano con la parte inferiore dello sterno, il processo xifoideo. A volte questa formazione erniaria si sviluppa in età adulta e si manifesta con protrusione nella parte superiore della parete addominale.

L'ombelico è il punto di uscita del cordone ombelicale che collega il feto e l'organismo materno nel periodo di sviluppo prenatale. Dopo la nascita del bambino, il cordone ombelicale scompare, ma in questo luogo rimane la possibilità di un sacco di ernia. L'ernia di quest'area è accompagnata dalla sporgenza dell'ombelico. Si trova spesso nei bambini e spesso non richiede trattamento. La necessità di un intervento chirurgico si verifica solo quando si manifestano sintomi avversi. In futuro, il trattamento chirurgico viene effettuato con un aumento delle dimensioni dell'ernia.

Esistono diversi tipi di ernia ombelicale:

  • embrionale;
  • nato in un bambino;
  • prima formato in un adulto.

La forma embrionale viene definita come anomalie dello sviluppo che si verificano quando la cavità addominale dell'embrione viene interrotta. Il suo muro esterno include la membrana amniotica del cordone ombelicale e la foglia sottosviluppata del peritoneo.

Nei bambini, un'ernia ombelicale si verifica a causa di uno sviluppo anormale dei muscoli addominali. È più spesso formato nei bambini durante i primi mesi di vita, principalmente nelle ragazze. Sotto l'azione di una maggiore pressione intra-addominale (pianto costante, stitichezza, flatulenza), l'anello intorno all'ombelico si espande, parte dell'intestino sporge. Tali ernie sono di solito piccole.

Nell'età adulta, tali formazioni ammontano al 5% di ernie. Appaiono in persone di età superiore a 50 anni, significativamente più spesso nelle donne, dopo numerose nascite e contro lo sfondo dell'obesità. Spesso allo stesso tempo ci sono cedimenti dell'addome dovuti alla debolezza dei muscoli addominali.

Un'ernia incisionale o postoperatoria si verifica a seguito di una procedura chirurgica sugli organi addominali, se il medico non ha sufficientemente collegato i tessuti dopo l'incisione. Tuttavia, anche con una buona chiusura dei tessuti, il sito di incisione diventa più debole dei muscoli più vicini e potenzialmente ha il potenziale per diventare un'apertura per il contenuto erniario. Dopo laparotomia, una formazione erniaria appare in un terzo dei pazienti. Le loro cause possono essere l'infiammazione di una ferita postoperatoria, il drenaggio della cavità addominale e l'uso a lungo termine del tamponamento.

L'ernia di Spiegel è una formazione rara che si verifica ai margini del muscolo addominale anteriore.

forma

In accordo con il momento dell'evento, l'ernia dell'addome è congenita e acquisita. La forma congenita è osservata immediatamente dopo la nascita del bambino, acquisita acquisita appare nel tempo in una parte indebolita della parete addominale. La causa di questa malattia è l'alta pressione all'interno della cavità addominale.

Un'alta pressione intra-addominale si verifica in questi casi:

  • tosse persistente, per esempio, nelle malattie polmonari;
  • la formazione di liquido in eccesso nell'addome (ascite) a causa di un tumore, insufficienza cardiaca, epatica o renale;
  • procedura di dialisi peritoneale, che viene utilizzata per il trattamento dell'insufficienza renale e tumori degli organi interni;
  • rapida perdita di peso;
  • stitichezza cronica o difficoltà persistente a urinare;
  • trauma addominale;
  • la gravidanza;
  • l'obesità.

Tutte queste condizioni aumentano il rischio di ernia addominale acquisita. C'è una predisposizione genetica a questa malattia.

Forme di ernia addominale:

  • regolabile: sembra un "bernoccolo" sulla pelle, indolore quando premuto, aumenta in posizione verticale, può essere impostato nella cavità addominale;
  • non gestito: non è possibile inserire il contenuto della protrusione verso l'interno, o questo è accompagnato da dolore.

Ernia complicata - strangolata. È accompagnato dalla penetrazione di parte dell'intestino oltre la parete addominale e dalla compressione dei vasi sanguigni dell'intestino. Di conseguenza, i tessuti muoiono e vengono distrutti, causando dolore, intossicazione, ostruzione intestinale e peritonite. La violazione complica il decorso della malattia nel 20% dei pazienti.

Altre complicazioni della malattia:

  • l'infiammazione;
  • masse fecali ritardate - coprostasi;
  • danno (lesioni);
  • neoplasma maligno dell'intestino.

Segni di

La prima manifestazione di un'ernia è una protuberanza arrotondata sotto la pelle della parete addominale. È morbido, indolore e dapprima facilmente riposizionabile quando viene premuto con il palmo della mano. A volte c'è una sensazione di pienezza, disagio nell'area della base dell'ernia. Quando si sollevano pesi a volte c'è un breve dolore acuto. Con un aumento temporaneo della pressione nell'addome, ad esempio, quando si ha un movimento intestinale o tosse, la formazione aumenta. L'indolenzimento diventa più forte dopo aver mangiato o fatto esercizio fisico e spesso si verifica costipazione.

Se entra nella protuberanza erniaria della sezione intestinale o omento, ci possono essere segni di complicazioni. L'organo è trattenuto nel sito dell'ernia, i vasi sanguigni che lo alimentano sono compressi. Questo è possibile con un forte aumento della pressione nella cavità addominale. Vi è un forte dolore nell'area dell'ernia, il paziente ha nausea e spesso vomito - segni di intossicazione. Si sviluppa un'ostruzione intestinale. È accompagnato da distensione addominale, mancanza di feci e gas. La temperatura corporea aumenta.

Se un paziente non viene operato in tempo con tale complicazione, il contenuto erniario è necrotizzato e si svilupperà una peritonite, una condizione grave che mette a rischio la vita.

In alcuni pazienti, è interessata solo una parte della parete intestinale. Allo stesso tempo, non ci sono fenomeni di ostruzione intestinale, la protrusione sull'addome non aumenta, tuttavia, la persona è preoccupata per l'aumento del dolore e dei segni di intossicazione.

La particolarità dell'ernia ombelicale è una porta stretta con un diametro non superiore a 10 cm, ma la dimensione della formazione stessa può essere molto grande. Aumenta il rischio di infrazione, ristagno di masse fecali, ostruzione cronica dell'intestino intestinale.

Nelle fasi iniziali dell'ernia della linea bianca, quando solo il tessuto adiposo penetra attraverso le sue fessure, il primo sintomo della malattia è un improvviso dolore acuto nella parte superiore dell'addome, simile ad un attacco di colecistite o ulcera peptica.

diagnostica

Il riconoscimento di un'ernia della parete addominale anteriore di solito non è difficile. È evidente nell'esame esterno e nella palpazione dell'addome.

Un'ernia strozzata è in pericolo di vita, è necessaria una consultazione urgente del chirurgo. Per la diagnosi dell'ostruzione intestinale utilizzando una radiografia di sondaggio dell'addome o tomografia computerizzata.

Trattamento di ernia addominale

La sporgenza che è comparsa sulla parete anteriore dell'addome è un motivo per fare appello al chirurgo. La parte dell'intestino che si trova nel sacco erniario può essere improvvisamente bloccata e ciò richiederà una complicata operazione di emergenza. Urgente bisogno di vedere un medico in caso di dolore, con un improvviso aumento della protrusione, l'incapacità di ridurre, febbre, nausea e vomito.

Le ernie addominali vengono rimosse chirurgicamente. Allo stesso tempo, l'integrità dei muscoli addominali viene ripristinata. Spesso utilizzato per questo materiale sintetico, chiudendo in modo sicuro il difetto. Lo scopo di tale trattamento è di prevenire l'incisione di un'ernia e lo sviluppo di pericolose complicanze.

Se l'ernia è piccola, non è necessario un trattamento chirurgico. Inoltre, l'operazione viene effettuata ad un alto rischio di complicanze nei suoi pazienti deboli e anziani, e nei pazienti con gravi patologie concomitanti - gravi aritmie, insufficienza cardiaca o respiratoria grave, scompensata ipertensione maligna o diabete. Controindicazioni sono anche tumori maligni, malattie infettive acute, esacerbazione di processi infiammatori (pielonefrite, bronchite, tonsillite, ecc.), Malattie della pelle pustolosa.

Le controindicazioni relative per le quali l'operazione è ancora possibile includono:

  • la gravidanza;
  • malattie concomitanti nella fase di compensazione e sottocompensazione (ad esempio, angina stabile, ipertensione con un moderato aumento della pressione, diabete mellito con livelli normali di zucchero e emoglobina glicata);
  • adenoma prostatico.

Tali pazienti vengono offerti metodi di trattamento conservativi: bende e corsetti. Sono considerati solo un modo temporaneo per prevenire complicanze e possono potenzialmente causare infezioni della pelle a causa di attriti costanti. La benda può essere utilizzata solo con ernia riducibile. Il suo uso costante indebolisce i muscoli addominali e porta alla progressione della malattia.

Nel 99% dei bambini con ernia ombelicale, non supera il diametro di 1,5 cm e scompare man mano che il bambino cresce. Un'operazione per un'ernia ombelicale in bambini è effettuata in 3-4 anni, se a quel tempo il difetto non è scomparso. Con una grande ernia, la chirurgia viene eseguita a partire dal primo anno di vita del bambino. Con una piccola quantità di istruzione possibile auto-guarigione all'età di 3 - 6 anni. Tuttavia, l'operazione o infine l'abbandono è necessaria prima che il bambino entri a scuola. Dopo di che, l'elasticità dei tessuti inizia a diminuire, l'ernia non scomparirà da sola e la dimensione dell'anello ombelicale continuerà ad aumentare.

prevenzione

L'ernia congenita non può essere prevenuta. Tuttavia, dovresti seguire alcune regole per prevenire la loro violazione. Queste misure si applicano anche alle persone sane per la prevenzione della malattia acquisita:

  • mantenere un peso normale;
  • mangiare sano ed esercizio fisico regolare per prevenire la stitichezza;
  • la capacità di sollevare oggetti pesanti senza eccessiva tensione dei muscoli addominali, senza piegarsi, ma accucciati dietro di loro;
  • smettere di fumare;
  • trattamento tempestivo al medico e chirurgia elettiva.

Chirurgia dell'ernia addominale

Il trattamento chirurgico dell'ernia addominale viene eseguito in anestesia generale, con una piccola quantità di anestesia spinale di protrusione può essere utilizzata. È necessaria una formazione speciale nel caso di altre malattie croniche e include la normalizzazione della pressione, i livelli di zucchero nel sangue e così via. È anche necessario consultare uno specialista specialista e la conclusione sulla sicurezza dell'intervento chirurgico.

La preparazione preoperatoria è necessaria anche per l'istruzione di grandi dimensioni. Durante l'operazione, spostare il contenuto dell'ernia nella cavità addominale può portare ad un improvviso aumento della pressione intra-addominale, portando a disturbi della respirazione e della circolazione sanguigna. Pertanto, prima dell'intervento, le tecniche vengono utilizzate per aumentare gradualmente la pressione nella cavità addominale, ad esempio, bendaggio o bendaggio.

  • dissezione sequenziale dei tessuti sopra la formazione;
  • scarico di un sacco erniario formato dalla parete peritoneale;
  • il movimento dell'intestino e dell'omento nella cavità addominale;
  • legatura della formazione erniaria nel collo e sua rimozione;
  • chiusura del difetto (ernioplastica).

I difetti di plastica conducono i propri tessuti o materiale sintetico. La durata dell'intervento è di circa un'ora.

I principali metodi di trattamento chirurgico:

  • secondo Lekser: è usato a piccola istruzione a bambini. Il foro formato dopo la rimozione dell'ernia viene suturato con una sutura a cordoncino, in altre parole, è stretto;
  • Sapezhko da: incisione longitudinale, un'ernia viene rimosso, e quindi il bordo del tendine e muscolo aponeurosi sovrapposti l'uno sull'altro, creando un doppio strato (duplikatury) e reticolato;
  • a Mayo: viene eseguita un'incisione orizzontale e l'ombelico viene rimosso insieme all'ernia (il paziente deve essere avvisato in anticipo di questo); i bordi si sovrappongono e cuciono.

Se l'ernia accompagnato diastasi (divergenza) dei muscoli retti, per esempio, le donne obese, chirurgia viene eseguita su Napalkova: dopo la rimozione dei bordi tendine formazione sono cuciti e bordi poi separato retti da loro seguita accoppiando aponeurosi sulla linea bianca, che rafforza la parete dello stomaco e cause per ridurre il suo volume.

Negli ospedali moderni viene utilizzata la chirurgia laparoscopica. In questo caso, tutte le manipolazioni vengono eseguite utilizzando strumenti miniaturizzati inseriti nella cavità addominale del paziente attraverso piccole incisioni. Vantaggi del metodo laparoscopico:

  • bassa invasività;
  • l'assenza pratica di complicanze postoperatorie;
  • senza cuciture, cicatrici e cicatrici;
  • recupero rapido dopo l'intervento chirurgico;
  • indolenzimento nel periodo postoperatorio;
  • Un ritorno alla vita normale è possibile entro 5 o 7 giorni dopo l'intervento.

Il miglior effetto dell'operazione si ottiene quando si utilizza una griglia di polipropilene, meno spesso, da altri materiali sintetici. Applicare una mesh composita leggera, attraverso i pori che fanno germogliare il portage di collagene, creando un tessuto forte ma elastico, paragonabile all'aponeurosi naturale. Tuttavia, i medici considerano l'utilizzo delle reti una misura necessaria. Questa tecnica richiede al chirurgo di avere conoscenza delle caratteristiche di questi materiali e una buona padronanza della tecnica dell'operazione.

La questione di come chiudere un difetto nella parete addominale viene risolta singolarmente in ciascun caso, a seconda delle dimensioni dell'ernia e delle caratteristiche dell'organismo.

Le complicazioni postoperatorie si verificano nel 7% dei pazienti:

  • recidiva di malattia (la complicazione più frequente);
  • ritenzione urinaria;
  • infezione della ferita postoperatoria.

Nelle cliniche moderne, il trattamento dell'ernia è comune in un "ospedale di un giorno". L'operazione viene eseguita in anestesia locale, quindi il paziente viene dimesso a casa, soggetto a regolare controllo medico.

Dopo l'intervento

Il restauro completo del corpo dopo la riparazione dell'ernia avviene solo diversi mesi dopo l'operazione. In questo momento, è importante passare attraverso le fasi successive della riabilitazione per evitare complicazioni e recidive della malattia.

Immediatamente dopo l'intervento, il paziente dovrebbe usare una benda. Una salvietta di garza sterile deve essere posizionata sulla zona della ferita postoperatoria per prevenire l'attrito e l'infezione della pelle. Puoi alzarti e camminare lentamente un giorno dopo l'operazione. Antibiotici e antidolorifici sono prescritti.

Il paziente viene dimesso a casa dopo pochi giorni, quando il medico è soddisfatto del normale processo di guarigione. A casa, è necessario fare medicazioni 2 volte a settimana. Salviette usate fatte di garza sterile, che sono attaccate alla pelle con del nastro adesivo. I bordi della ferita possono essere trattati con una soluzione di verde brillante.

Se le cuciture sono state realizzate con punti di sutura assorbibili, non è necessario rimuoverle. Se i fili sono normali, la rimozione delle suture avviene nel decimo giorno della clinica. Se la ferita è guarita bene, puoi fare una doccia 2 settimane dopo l'intervento. In questo momento, le procedure di fisioterapia prescritte, accelerando il processo di recupero.

Per almeno 2 mesi è impossibile sollevare oggetti di peso superiore a 2 kg e compiere movimenti bruschi, tra cui la tensione dei muscoli addominali. Esercizio e sport non dovrebbero essere entro 3 mesi dopo la riparazione di ernia. Entro 2 mesi è necessario indossare una benda postoperatoria, posizionando una garza sulla zona della cucitura.

La nutrizione del paziente dopo la rimozione dell'ernia deve essere delicata per evitare la stitichezza:

  • minestre leggere, farina d'avena, miglio, porridge di grano saraceno;
  • carne, pesce, uova;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • frutta e verdura, succhi, gelatina;
  • frutti di mare.

È necessario rifiutare cibi piccanti, salati, in scatola, alcool, pasticcini freschi. C'è bisogno di 5 volte al giorno. La cottura dovrebbe essere fatta usando olio d'oliva, cotto o bollito. I piatti di frittura non possono essere.

Nella maggior parte dei pazienti, l'intervento è molto efficace. La recidiva dell'ernia si sviluppa nel 10% dei casi operati. Fattori di rischio per recidiva:

  • età avanzata;
  • grandi dimensioni del difetto della parete addominale;
  • suppurazione della ferita dopo l'intervento chirurgico;
  • successivi carichi significativi e altre cause di aumento della pressione intra-addominale.

Con lo sviluppo della violazione, la prognosi dipende dal volume del colon necrotico e dalla gravità dell'intossicazione. In questo caso, viene rimossa una parte dell'intestino, che porta ulteriormente all'indigestione. Pertanto, è preferibile eseguire un'operazione pianificata con un basso rischio di complicanze postoperatorie.

Un'ernia dell'addome si sviluppa con protrusione degli organi addominali oltre i suoi limiti attraverso difetti nella sua parete. È epigastrico, ombelicale o postoperatorio. I sintomi della malattia includono un rigonfiamento sulla parete addominale, una sensazione di pienezza e dolore. In caso di violazione, si verificano i sintomi di "addome acuto". Trattamento chirurgico della malattia Per la plastica del difetto di muscoli e tendini, vengono utilizzati i tessuti del corpo o le protesi in rete sintetica. Quando si osserva la tecnica dell'intervento chirurgico e il periodo di recupero, la prognosi della malattia è favorevole.

Scegliere una benda dopo la chirurgia addominale

Per la pronta guarigione dopo l'intervento chirurgico, i medici prescrivono spesso i pazienti che indossano una benda. Quali sono le funzioni della benda addominale postoperatoria? Che tipo di esso può essere trovato in vendita? Come scegliere un'opzione adatta e per quanto tempo dovrà indossare?

Perché hai bisogno di una benda dopo l'intervento chirurgico

La benda addominale dopo l'intervento chirurgico sulla cavità addominale svolge diverse funzioni contemporaneamente:

  • mantiene gli organi nella posizione corretta, non permettendo loro di muoversi;
  • accelera la cicatrizzazione delle suture postoperatorie;
  • riduce il rischio di ernia;
  • ripristina l'elasticità della pelle;
  • protegge le cuciture dalle infezioni;
  • riduce il dolore:
  • elimina gli ematomi e il gonfiore.

Il più delle volte le cinture addominali vengono utilizzate per l'isterectomia (rimozione dell'utero), dopo la rimozione di ernie e resezione dello stomaco, nonché dopo un intervento di chirurgia plastica, ad esempio dopo il pompaggio del grasso sottocutaneo.

Non tutti i medici sostengono l'uso della benda postoperatoria. Ad esempio, dopo la rimozione dell'appendicite senza complicazioni, può essere applicata una normale benda.

Vale la pena ricordare che in presenza di alcune malattie croniche, in particolare quelle che sono accompagnate da edema, il medico può proibire l'uso della benda postoperatoria. Inoltre, non è prescritto per punti di sutura postoperatori (se sanguinano, fester, ecc.).

Tipi di bende postoperatorie sullo stomaco

La moderna benda postoperatoria sulla parete addominale è una larga cintura elastica che avvolge la vita. A seconda dei modelli, viene utilizzato per influenzare determinati organi interni. La regolazione a più stadi della forza di una tensione aiuta a regolare idealmente una benda su una figura.

Se l'operazione è stata eseguita sull'intestino, potrebbe essere necessaria una benda per i pazienti ostomici. In questa cintura viene fornito un dipartimento speciale attraverso il quale vengono rimossi i prodotti dell'attività vitale dell'organismo.

Un gruppo separato è rappresentato da bende anti-retina postoperatorie. Sono utilizzati dopo la rimozione dell'ernia e come mezzo per ridurre il rischio di neoplasie.

Come scegliere una benda adatta

Uno dei criteri più importanti nella selezione di una benda dopo un'operazione sull'addome diventa la dimensione. Il parametro che definisce è la circonferenza della vita. Viene misurato con un nastro di misurazione, strettamente aderente al corpo, ma non troppo stretto.

Un errore con le dimensioni porterà a tristi conseguenze. Una benda eccessivamente grande non adempie alle sue funzioni (non fissa gli organi, non sopporta la parete addominale), e troppo piccola causerà enormi danni alla salute, causando l'interruzione dell'afflusso di sangue e la morte dei tessuti.

I materiali sono un altro parametro a cui devi prestare molta attenzione. Le bende addominali sono realizzate con tessuti naturali ipoallergenici e ben ventilati che forniscono il microclima desiderato. La pelle sotto di loro non sudore, le cuciture rimangono asciutte. Tali materiali includono lattice gommato, cotone con elastan o lycra.

È meglio prestare attenzione ai modelli con regolazione multistadio. Tali prodotti sono più facili da adattare alle dimensioni richieste. La prima installazione della fascia postoperatoria deve essere eseguita sotto la guida del medico curante che aggiusterà la densità di adattamento del modello. Così spesso succede, perché dopo l'operazione il paziente deve passare un po 'di tempo nel reparto ospedaliero.

Quando arriva il momento di comprare una benda postoperatoria, c'è un lavaggio per andare con il più vicino salone ortopedico o una farmacia specializzata. Spesso questi punti vendita si trovano proprio nelle cliniche. La scelta in loro è più, ma il prezzo per un modello specifico può essere leggermente sovrastimato. Puoi guardare la benda nella clinica e poi istruire i parenti ad acquistare un'opzione simile in città. Le bende della "Unga" della produzione russa differiscono in prezzi abbastanza ragionevoli.

Un enorme "plus" di visitare l'orto-salone è la presenza di un medico in esso, che ti aiuterà a scegliere la benda giusta sulla base delle raccomandazioni del medico.

L'opzione ideale è una benda addominale, che viene fissata con un ampio nastro adesivo. È inoltre consentito l'uso di ganci, dispositivi di fissaggio, allacciatura, ma in questo caso è necessario prestare attenzione al fatto che questi elementi non causino disagio.

Assicurati di provare una benda prima di acquistarla. Se i suoi singoli elementi, ad esempio, cuciono, scuriscono la pelle, è meglio rifiutarsi di acquistare questo prodotto.

Come e quanto indossare bende postoperatorie

  • Molto spesso, la cintura postoperatoria deve essere indossata per una settimana o due. Questo periodo è sufficiente per superare la minaccia di divergenza dei giunti e la posizione degli organi interni si è stabilizzata.
  • È necessario preparare per il fatto che dopo operazioni complesse, così come in presenza di complicazioni, indossare una fasciatura avrà un mese o anche di più. La decisione quando il paziente può rifiutarsi di utilizzare l'accessorio, richiede solo un medico. Di solito la benda dopo l'intervento chirurgico non viene indossata per più di 3 mesi, perché in futuro aumenta il rischio di atrofia dei tessuti muscolari.
  • Indossare una benda non è costantemente raccomandato. Il tempo medio giornaliero non dovrebbe superare le 6-8 ore e le pause di mezz'ora dovrebbero essere prese ogni 2 ore. Tuttavia, il tempo totale e le pause possono essere modificati per adattarsi alla situazione specifica del paziente.
  • È meglio indossare una benda su vestiti di cotone (preferibilmente senza cuciture). In alcuni casi, il medico può raccomandare di indossare un corpo nudo, ma in questo caso vale la pena di pensare a un modello di ricambio per mantenere un adeguato livello di igiene.
  • La prima volta che si indossa la benda postoperatoria dovrebbe essere in posizione prona. È necessario prima rilassare gli organi interni occupati nella corretta posizione anatomica. Nella fase finale di utilizzo dell'accessorio, puoi indossarlo stando in piedi.
  • Di notte, la benda deve essere rimossa, salvo diversa indicazione da parte di un medico.

L'operazione è un enorme stress per il corpo. Per aiutarlo nella ripresa è possibile la benda postoperatoria. Tuttavia, sarà efficace solo se il tipo e la dimensione sono scelti correttamente.

Come indossare una benda dopo la chirurgia addominale?

L'esecuzione della chirurgia addominale addominale è un'incisione chirurgica che, dopo la fine della procedura, viene suturata con fili speciali. Questo posto è sensibile ai carichi e nei primi giorni c'è il pericolo che la cucitura si disperda, l'operazione verrà ripetuta di nuovo. Pertanto, i medici raccomandano vivamente, subito dopo l'intervento, di indossare una speciale benda di fissaggio per ridurre il carico sulla zona addominale e accelerare la riabilitazione.

Quanto si dovrebbe indossare una benda dopo la chirurgia addominale

La durata di indossare una benda dipende da molti fattori:

  • L'età del paziente operato;
  • Quanto velocemente il processo di rigenerazione dei tessuti avanza nel sito di sutura;
  • Quanto è stato complicato l'intervento chirurgico.

I medici raccomandano di indossare una benda per 30 giorni dopo l'intervento. Il processo di recupero di ciascuna persona sarà diverso perché tutto è risolto individualmente.

Ma indossare a lungo influisce negativamente sullo stato del sistema muscolare nella cavità addominale. La mancanza di esercizio fisico e lo stress portano al fatto che sotto la benda i muscoli si rilassano, il loro tono scompare, diventano flaccidi. In questo caso non è consigliabile indossare più di 60 giorni. Il periodo ottimale sarà da un mese a 1,5.

La benda postoperatoria sulla cavità addominale viene indossata fino a sei mesi in caso di travaglio fisico, pesi di trasporto regolari. Questo è necessario per evitare la divergenza della cucitura, poiché c'è una forte tensione e pressione dall'interno.

Per quanto tempo il bendaggio deve essere indossato dopo che la chirurgia addominale è stata decisa dal medico curante individualmente. Il medico valuta la condizione della sutura, la sua guarigione, se il gonfiore è presente. Tutto ciò influenza la durata della presenza della benda elastica sul corpo. Diversi casi di indossare una benda

  • L'età gioca un ruolo importante nella capacità dei tessuti di rigenerarsi. Pertanto, per i pazienti di età inferiore ai 30 anni, i nuovi tessuti crescono in 14 giorni. Quando una persona ha 30-60 anni, la rigenerazione del corpo procede più lentamente e impiega più di un mese a due;
  • Chirurgia, che ha portato a una donna rimossa l'utero. In questo caso, la benda dovrebbe essere sul corpo per un massimo di 2 mesi. Durante questo periodo, le cuciture interne guariranno e saranno in grado di sopportare il carico;
  • La laparoscopia è un'operazione con intervento minimo nel corpo umano. Ma anche dopo un'operazione del genere, devi indossare un corsetto dimagrante per una settimana.

Vale la pena notare che la benda non deve essere costantemente sul corpo. Nel giorno, la contrazione dell'addome non dovrebbe superare le 8 ore. Ma anche in questo periodo, si consiglia di togliere la cintura per un breve periodo in modo che i muscoli peritoneali ripristinino il loro funzionamento e mantengano la loro forma. Aiuterà anche a ripristinare la corretta circolazione del sangue agli organi interni.

Di norma, la benda è indossata su indumenti di cotone naturale, non dovrebbe essere cucita. Non è vietato indossare su un corpo nudo, ma poi devi capire che con il tempo la benda si sporcherà, grasso, sudore e pezzi di pelle morta si accumuleranno su di esso. Hai bisogno di un'altra benda, che sarà una sostituzione per il tempo di lavare il primo. La cintura è indossata solo in posizione supina. Ciò consente agli organi interni di prendere i giusti posti e di non essere soggetti a carichi aggiuntivi.

Perché usare la benda

Quando viene prescritta una benda, vengono perseguiti i seguenti obiettivi:

  • La necessità di mantenere gli organi interni in una posizione naturale. Non sono spostati, il che significa che il funzionamento non è disturbato;
  • Grazie alla cintura che si allenta, i tessuti si fissano più velocemente, lasciando cicatrici sui punti rimasti dopo l'intervento chirurgico;
  • Sostenere il peritoneo riduce il rischio di un'ernia a causa di un muro debole;
  • L'uso regolare di una benda aiuta a ripristinare l'elasticità della pelle;
  • Sotto la medicazione, le cuciture sono protette dalla penetrazione di microrganismi patogeni;
  • La benda riduce significativamente il dolore di una ferita fresca, riducendo il carico sull'addome.

Si noti che quando si indossano corsetti dimagranti, la possibilità di curve, curve. In questo caso, non si ottengono movimenti bruschi.

La presenza di una medicazione di fissazione sul corpo può non solo aiutare con il periodo postoperatorio, ma anche danneggiare se l'applicazione è sbagliata. Quando la presenza di una benda influenzerà negativamente la salute del paziente:

  • Problemi renali, con conseguente gonfiore;
  • Malattie degli organi interni del sistema digestivo. Se viene diagnosticata un'ulcera nel tratto intestinale, la compressione peggiorerà la situazione e aggraverà la malattia;
  • Eruzione patologica sulla pelle dove viene applicata la benda. Può essere un'eruzione sullo sfondo di eczema, gonfiore, ferite;
  • Sviluppo di infiammazione purulenta nell'area della sutura, comparsa di sangue;
  • Reazione allergica al materiale della benda.

Varietà di cinture postoperatorie

Ad ogni tipo di operazione viene assegnata una propria benda, e di conseguenza dipende da quanto tempo deve indossare una benda dopo un intervento chirurgico addominale di un certo tipo.

In medicina, ci sono due tipi di prodotti dimagranti:

  1. Tipo universale Già dal nome è chiaro che il suo utilizzo è possibile con qualsiasi tipo di intervento nell'addome;
  2. Specialized. Questo prodotto è usato rigorosamente dopo un certo tipo di chirurgia addominale. Utilizzato per raggiungere obiettivi e obiettivi specifici. Questo tipo di condimento è suddiviso in sottotipi:
  • Vestito dopo l'intervento chirurgico. Riduce visibilmente il dolore, favorisce la rigenerazione dei tessuti danneggiati, riduce il rischio di complicanze;
  • Di ernia. Si consuma quando l'ernia cade o si spegne, impedendo all'intestino di sfuggire completamente. Questo look può essere portato anche ai bambini;
  • Indossare prima della consegna. Aiuta a ridurre il carico sull'addome inferiore, previene il verificarsi di smagliature. Grazie ad un supporto dense denso di una spina dorsale si verifica. Il dolore alla colonna lombare diminuisce e scompare;
  • Pelvica. Utilizzato per ferire le articolazioni dell'anca. Fornisce supporto per le ossa, riduce significativamente il dolore;
  • Dopo il parto Quando il bambino esce, lo stomaco inizia gradualmente a cadere in modo che la pelle non si incurvi, si imponga una benda e poi i muscoli si riprendano, la pelle diventa elastica ed elastica.

La scelta del modello di cui hai bisogno è fatta in base alla struttura del corpo, al tipo di chirurgia, a quanto è comodo da indossare, a che materiale è fatto. È importante prendere in considerazione tutti i criteri, poiché non è noto in anticipo quanto sia necessaria la benda dopo la chirurgia addominale, e quindi la calza non dovrebbe causare disagio.

Le prestazioni di varie funzioni sono raggiunte da una determinata forma di dispositivo medico:

  • Cintura Utilizzato per fissare la parte inferiore della colonna vertebrale. Spesso utilizzato dalle donne in gravidanza, perché può essere riparato sotto l'addome e ridurre il carico non solo nella parte posteriore, ma anche ridurre la pressione dell'addome. Non influisce sull'utero a causa della gomma laterale;
  • Mutandine elastiche. Utilizzato anche durante il periodo di gestazione. C'è un'eccellente fissazione e supporto dell'addome. Il prodotto ha una vita leggermente sovrastimata, con una cintura ampia. Ha inserti per mantenere la zona posteriore e addominale;
  • Bungee shorts. La struttura e la funzione delle mutandine sono completamente ripetute. Sono in forma di pantaloncini. Sono comodi da indossare in inverno, molto più caldi e confortevoli;
  • Prodotto combinato Il modello è una cintura larga che può essere indossata durante i periodi normali e durante la gravidanza. Grazie alla sua forma, il prodotto aiuta a distribuire il carico in modo uniforme su tutto il corpo. Per la produzione di materiale gommato utilizzato, che indica la resistenza e la durata del modello. Per il fissaggio del velcro usato.

Selezione del prodotto

Il medico dopo l'intervento fa un appuntamento medico e dice quanto indossare una benda dopo la chirurgia addominale. Pertanto, la scelta del prodotto medico giusto consentirà al periodo di riabilitazione di andare a proprio agio.

Criteri per la scelta del prodotto giusto:

  • Prima di tutto, dovresti scegliere la taglia giusta. Se la cintura è piccola, allora una forte spremitura degli organi interni porterà alla rottura del loro lavoro. Come risultato di indossare una piccola cintura, l'afflusso di sangue ai tessuti viene disturbato, iniziano a morire. Se il prodotto acquistato è più, quindi l'effetto desiderato non sarà, la cavità addominale rimarrà senza supporto. Per scegliere la taglia hai bisogno di una circonferenza della vita. Durante la misurazione, cercare di non allungare il nastro;
  • Altrettanto importante è l'altezza del prodotto. Dovrebbe essere sufficiente per chiudere completamente la sutura, impedendo l'ingresso di microrganismi patogeni in una ferita fresca;
  • Altrettanto importante è la scelta del materiale che viene utilizzato per realizzare una benda dopo l'intervento chirurgico. I prodotti medici sono fatti di tessuti ipoallergenici che permettono all'aria di passare bene e non intrappolano l'umidità. Di conseguenza, sotto la benda crea il suo microclima, non permettendo alla pelle di sudare. Le suture postoperatorie non sono coperte da umidità, ma rimangono asciutte e continuano a guarire. Tessuto gommato con una buona capacità di allungamento - è in lattice, elastan, lycra;
  • Non è consigliabile acquistare una cintura in anticipo. Una persona può perdere peso o aumentare di peso. Pertanto, è meglio acquistare subito dopo l'operazione;
  • Elementi di fissaggio. Quanto sono convenienti le parti di fissaggio. Una volta indossata, la posizione degli elementi di fissaggio non deve essere sfregata. È auspicabile che la fissazione avvenga su più livelli, quindi il carico verrà distribuito in modo uniforme;
  • Quando acquisti una cintura dimagrante, dovresti provarla in diverse pose per capire quanto sia comodo il prodotto;
  • Non essere determinato sul costo del modello. Non sempre un prezzo elevato significa un prodotto di qualità e confortevole. Una caratteristica distintiva della qualità in una benda è la sua densità, ma non la sua rigidità. Durante il periodo delle calze, mantiene la sua forma, i bordi non si piegano. Lo stomaco è sostenuto, non c'è sensazione di spremere, il sangue circola in quantità sufficiente;
  • L'acquisto di una benda già usata potrebbe avere difetti nascosti. La benda potrebbe non svolgere più le sue funzioni, il ritardo non è efficace come quello nuovo.

Per qualsiasi prodotto di cui hai bisogno, ti servirà a lungo. Lo stesso vale per la benda. Se mantenuto correttamente, il prodotto manterrà le sue proprietà utili per lungo tempo. Regole per la cura della benda elastica:

  • Prodotti fatti di tessuto gommato, è bene lavare in acqua tiepida con sapone. Questo è sufficiente per ottenere la pulizia sulla superficie della cintura;
  • I modelli di cotone non devono essere lavati in lavatrice. Per rimuovere lo sporco è necessario un sapone per bambini o un detersivo per bucato progettato per i vestiti per bambini. Lavare a mano;
  • Il pre-prodotto si fissa con tutte le clip. Molto più facile da lavare e il modello non perde la sua forma;
  • Quando si prende cura di una benda, non usare prodotti con agenti sbiancanti aggressivi, poiché queste sostanze possono influenzare negativamente la pelle, causando allergie;
  • Il prodotto non durerà a lungo se l'estrazione viene effettuata nel cestello della lavatrice. Dovrebbe essere accuratamente risciacquato con le mani da tutti i residui di detergenti. Spin prodotto a mano, delicatamente, non molto. Non puoi appendere una cintura ad asciugare. Dovrebbe giacere su una superficie piana, non permettendo lo stretching. Il prodotto non ha bisogno di stiratura.

La chirurgia è stressante per il corpo. Il periodo di riabilitazione può essere ritardato per un lungo periodo. Una benda viene utilizzata per aiutare il corpo a far fronte più velocemente con la rigenerazione e il recupero. Aiuta a ridurre il carico sugli organi interni, allevia il mal di schiena e consente alla sutura postoperatoria di guarire più velocemente. Scegliere la benda dimagrante giusta non è difficile, ma aiuterà ad abbreviare il periodo di riabilitazione.