Basalioma: sintomi, trattamento, rimozione, rimedi popolari, cause, stadi, prognosi e prevenzione

Nella pratica medica, il basalioma della pelle è indicato come una delle più comuni malattie epiteliali tumorali. Questa malattia può anche essere chiamata carcinoma a cellule basali o carcinoma a cellule basali. Questo tumore è osservato dal 75% al ​​96% di tutti i casi di tumori epiteliali maligni.

Per affrontare più a fondo tutte le sfumature di questa malattia, vale la pena di familiarizzare attentamente con le informazioni generali, le cause dell'apparenza, i sintomi e i metodi di trattamento.

Cos'è il basalioma?

Nella pratica medica, il basalioma è una neoplasia infiltrante proveniente da cellule epidermiche o follicoli piliferi. La malattia è caratterizzata da una lenta progressione e casi estremamente rari di metastasi. Le cellule di un tumore a cellule basali non aggressive sono simili alle cellule dello strato epidermico basale della pelle, motivo per cui il suo nome è causato.

Questa oncologia è probabilmente la forma più comune di cancro, diagnosticata ogni anno nell'80% dei tumori maligni della pelle. Gli studi statistici dimostrano che ogni terzo uomo e una donna su quattro si imbattono nelle malattie delle cellule basali per tutta la vita. Nonostante questo, molte persone non sanno che cos'è il carcinoma delle cellule basali, come trattarlo e quanto è pericoloso un tumore fino a quando non si confronta con una malattia. Localizzazione del carcinoma a cellule basali, di solito, la pelle del viso e del collo, su altri organi, il tumore non è praticamente trovato. Molto spesso, la localizzazione caratteristica di questo tumore sono tali aree della pelle:

  • il naso;
  • guance;
  • palpebra inferiore o superiore;
  • pieghe naso-labiali;
  • le orecchie;
  • collo;
  • fronte;
  • zona della testa pelosa.

In realtà, la malattia non costituisce una seria minaccia, in quanto è caratterizzata da una lenta progressione con un rischio minimo di metastasi. La rimozione del carcinoma basocellulare con il laser è più efficace, ma poiché la malattia non comporta una seria minaccia, molte persone cercano di liberarsene da soli a casa. Più spesso è proprio questa la causa della diagnosi di tumori già in fase avanzata di sviluppo.

Vale la pena notare che, nonostante il rischio minimo di metastasi, il basalioma appartiene ancora alla lista dei tumori maligni. In alcuni casi, la formazione simile al tumore può crescere nei tessuti e nelle ossa molli adiacenti, causandone la distruzione, in conseguenza della quale la prognosi per i pazienti è irta di conseguenze significative.

cause di

Nonostante gli studi a lungo termine sul carcinoma a cellule basali, le cause dell'incidenza non sono definite con precisione. L'aspetto di questi tumori è più spesso associato a malattie della pelle, la maggior parte delle quali è più probabile che si verifichino nelle persone anziane (dopo 50 anni). Nei bambini e negli adolescenti sono molto rari e, nel caso della diagnosi di carcinoma a cellule basali nei bambini, è solitamente associato ad anomalie congenite, ad esempio la sindrome di Gorlin-Goltz.

I fattori che possono contribuire allo sviluppo di basali includono:

  • irradiazione ultravioletta;
  • radiazioni ionizzanti;
  • esposizione prolungata alla luce solare;
  • esposizione a sostanze cancerogene e tossiche;
  • lesioni della pelle (ustioni, tagli, ecc.);
  • compromissione del funzionamento del sistema immunitario;
  • lesioni di infezioni virali;
  • predisposizione genetica;
  • ereditarietà.

È stato dimostrato che l'esposizione frequente e prolungata alla luce solare spesso diventa la causa della maggior parte delle malattie della pelle e aumenta anche il rischio di carcinoma a cellule basali. Non è necessario ignorare il tumore, anche se non provoca disagi al paziente, il carcinoma a cellule basali è pericoloso perché durante lo sviluppo del tumore, cresce negli strati più profondi, distruggendo in tal modo tessuti molli, cartilaginei e ossei.

Che aspetto ha il basalioma?

Le malattie della pelle del carcinoma a cellule basali durante neoplasie completamente formate hanno un aspetto caratteristico, grazie al quale il medico può diagnosticare immediatamente dopo aver esaminato il paziente. Nelle prime fasi dello sviluppo, il tumore sembra un semplice brufolo che non dà al paziente alcun disagio. A poco a poco nel processo di crescita del carcinoma a cellule basali, il tumore diventa nodulare, e anche più tardi si forma la superficie ulcerosa o erosiva dell'area della pelle interessata.

classificazione

Sulla base dei dati della classificazione internazionale di basalis, ci sono tre tipi principali di cancro della pelle:

  1. Thibron-epiteliale;
  2. sclerodermia;
  3. Surface.

I tumori possono essere:

  • single - la malattia è caratterizzata da una lesione, che a volte è difficile da notare, soprattutto se si tratta di carcinoma a cellule basali del cuoio capelluto;
  • carcinoma a cellule basali multiple è diagnosticato in presenza di un gran numero di focolai della malattia.

I tumori possono essere posizionati in modo assoluto su qualsiasi parte del corpo umano: la schiena, il petto, la fronte e persino le gambe. Nella maggior parte dei casi, il carcinoma a cellule basali è localizzato sulla pelle del viso e della testa. Con la localizzazione della malattia sul cuoio capelluto, il carcinoma a cellule basali multiple e singole, la cui presenza è difficile da vedere sotto il cuoio capelluto, viene spesso diagnosticato nelle fasi successive dello sviluppo.

Questi sono i principali tipi di carcinoma a cellule basali:

  • Basalioma superficiale - questa forma appare come una placca con un diametro fino a 3 cm, di solito hanno un colore rosso-marrone e un gran numero di piccoli vasi. Sulla superficie, una placca piatta ha croste che possono erodere, ma nonostante questo, la forma superficiale del tumore è favorevole.
  • Verrucoso (papillare) - questa forma si manifesta sotto forma di un nodulo che si erge sopra la pelle. Questo tipo di tumore non è caratterizzato da una crescita superficiale.
  • Carcinoma a cellule basali del pigmento - questi tumori sono presentati sotto forma di un pigmento contenente melanina, che spiega il suo colore scuro e la somiglianza con un'altra forma di tumori maligni - il melanoma.
  • Carcinoma a cellule basali della cicatrice atrofica (simile a sclerodermia): questo tipo sembra una cicatrice localizzata sotto il livello della pelle. Durante lo sviluppo, il tumore può alternarsi con cicatrici ed erosione, a seguito del quale il paziente ha una nuova erosione e cicatrici tumorali. A poco a poco, la neoplasia cresce e colpisce la pelle adiacente, e nel mezzo delle cicatrici si formano.
  • Carcinoma ulceroso delle cellule basali (o ulcere nodulari) - tali tumori rappresentano una seria minaccia poiché distruggono rapidamente i tessuti molli che circondano la neoplasia. Molto spesso il carcinoma basocellulare ulcerativo si trova agli angoli degli occhi e sulle palpebre, quindi la malattia è spesso chiamata carcinoma a cellule basali della palpebra o della cellula basale dell'occhio. Inoltre, un tumore può verificarsi sul cuoio capelluto e nelle pieghe naso-labiali.
  • Basalioma solido (nodulare) - questa forma della malattia si trova nelle stesse aree della pelle del tipo precedente, ma differisce nella crescita delle formazioni cutanee verso l'esterno e non in profondità negli strati cutanei. Esteriormente, questa forma tumorale del carcinoma a cellule basali assomiglia a una palla a metà che sporge sopra la pelle e ha un colore giallastro o rosa chiaro, mentre i bordi sono sollevati. Il basalioma solido della pelle della schiena è più spesso osservato, ma può verificarsi anche in altre aree della pelle. A causa della pigmentazione scura, nella diagnosi di questo tumore, deve essere differenziato da altri tumori e altre lesioni cutanee, in particolare dal melanoma.
  • Basalooma adenoide: cellule di questa forma sono caratterizzate dalla creazione di strutture simili a ghiandole e tubi, grazie alle quali la nuova crescita acquisisce un aspetto traforato. Questo è un tumore ricorrente, che è caratterizzato dalla presenza di contenuto mucoso colloidale nei lumi delle strutture. Spesso si verifica insieme a una forma solida della malattia.
  • I carcinomi verrucosi delle cellule basali sono spesso scambiati per verruche comuni, in quanto appaiono come nodi densi che crescono dalla pelle. La qualità positiva di una tale neoplasia è che non germina nei tessuti sani del corpo.

Le forme nodulari di carcinoma a cellule basali sono diagnosticate più spesso e sono caratterizzate dall'aspetto di un piccolo nodulo rosso sulla superficie della pelle. Nel processo di sviluppo, il nodulo può ulcerarsi, a seguito del quale si formano delle cavità sulla superficie, coperte da una crosta.

La forma nodosa del carcinoma a cellule basali è solitamente localizzata sulle palpebre e sulla pelle del viso. Se un paziente ha il basalioma della palpebra inferiore, può essere una seria minaccia per gli organi della vista, quindi, in caso di sospetto della presenza di questa malattia, è necessario essere esaminato da un medico. Nella formazione del carcinoma a cellule basali, i sintomi, la diagnosi e i metodi di trattamento dipendono direttamente dal tipo e dalla localizzazione.

sintomatologia

Nel caso del carcinoma a cellule basali, i sintomi e i segni dipendono dalla forma della malattia. Un tumore può assomigliare a:

Nelle prime fasi di sviluppo, i basaliomi hanno l'aspetto di complessi di cellule di colore rosso scuro. Sulla periferia del neoplasma ci sono cellule prismatiche composte da citoplasma e nuclei prismatici.

Nel processo di sviluppo, si manifesta sotto forma di un piccolo nodulo di colore bianco opaco o giallo-rosa, che sporge sopra la superficie della pelle. Quando un paziente ha più carcinoma basocellulare, questi noduli possono unirsi, formando una rete. Va notato che al centro della placca che è sorto, i singoli noduli possono scomparire o formare un cuscino denso lungo la periferia del tumore.

Nel processo di sviluppo, un tumore può manifestarsi in uno dei due possibili stati:

  1. Nel centro della neoplasia si forma l'erosione, caratterizzata da un'ulcera o da un fondo irregolare. A poco a poco, l'ulcera crescerà sia in dimensioni che in profondità, distruggendo tutti i tessuti circostanti, in particolare l'osso, la cartilagine e i tessuti molli. In questo caso, il paziente sentirà dolore acuto.
  2. Il tumore non può causare ulcerazioni, mentre la pelle sopra il tumore avrà l'aspetto di una pellicola sottile. In alcuni casi, c'è una protrusione del tumore sulla copertura della pelle, mentre è simile al "cavolfiore" che ha una base larga o stretta.

Se si osservano sintomi, indicando l'insorgenza di carcinoma a cellule basali, è necessario essere esaminati da un medico. Dalla tempestività della diagnosi, dipende dall'ulteriore trattamento del tumore e dalla prognosi per il paziente.

palcoscenico

In base alle dimensioni dei tumori e alla profondità del danno ai tessuti sani del corpo, in medicina ci sono cinque stadi del carcinoma a cellule basali:

  • stadio 0 - le cellule tumorali sono già nella pelle, ma il tumore stesso non si è ancora formato;
  • stadio I - la dimensione del tumore non supera i 20 mm;
  • stadio II: la dimensione del tumore può variare da 20 a 50 mm;
  • stadio III - il tumore cresce nel derma, nelle ossa, nei muscoli e in altri tessuti, il tumore ha più di 20 mm di diametro e ha ulcerazioni;
  • Lo stadio IV è il basalioma papillare, la cui dimensione supera i 50 mm, mentre ci sono ulcerazioni e tessuti molli, muscolari e ossei distrutti sotto il tumore.

Se non si avvia tempestivamente il trattamento del carcinoma a cellule basali, lo sviluppo di un tumore può comportare gravi complicazioni e conseguenze, che non solo possono causare disfunzioni di organi importanti, ma anche portare alla morte del paziente.

diagnostica

Basato sulla disposizione superficiale del carcinoma a cellule basali, la sua diagnosi di solito non causa lavoro per i medici. Molto spesso, la diagnosi viene effettuata dopo un esame esterno del paziente, ma il paziente può essere assegnato:

  • L'esame citologico è lo studio di un raschiamento o uno striscio dalla superficie di un tumore, per rilevare le caratteristiche delle cellule basali;
  • esame istologico: questa analisi consente di identificare con precisione il tipo di tumore e di differenziare il tumore da altre possibili malattie della pelle.

Se il tumore è già riuscito a penetrare in profondità nei tessuti, durante la diagnosi è necessario eseguire i raggi X, gli ultrasuoni (US) e la tomografia computerizzata (CT).

trattamento

I metodi di trattamento del carcinoma a cellule basali sono determinati sulla base della posizione del tumore, della sua natura, della presenza o dell'assenza di altre patologie, dell'età del paziente. Inoltre, i medici prendono in considerazione il fatto di istruzione primaria o l'aspetto a causa di ricaduta. La rimozione del carcinoma a cellule basali da parte del laser è più rilevante, ma a volte per i pazienti con carcinoma a cellule basali, il trattamento viene eseguito mediante terapia conservativa medica. Oltre al trattamento di tumori con unguenti speciali, è necessario aderire alla corretta alimentazione in caso di basalioma. Trattamento effettivo tramite crioterapia.

Trattamento farmacologico

La terapia conservativa prevede il trattamento con unguenti, il corso consiste in diverse settimane. I seguenti pomate sono usati durante il trattamento:

  • fluorouracile;
  • Omainovaya;
  • zinco;
  • Metviks;
  • Kuraderm;
  • Solkoseril.

Unguento dal carcinoma a cellule basali dovrebbe essere applicato in modo da catturare un po 'di area intorno al tumore. È importante capire che se il corso della terapia farmacologica viene interrotto prima del tempo, allora c'è un'alta probabilità di una ricaduta.

chemioterapia

La chemioterapia locale prevede il trattamento del tumore con farmaci chemioterapici che, se applicati sulla superficie del tumore, ne uccidono completamente le cellule. Questi includono:

Tale processo può essere chiamato chemioterapia delicata, perché non causa gravi effetti collaterali e si esibisce impatto direttamente sul tumore, senza intaccare le cellule sane.

Rimozione laser

Il trattamento del carcinoma a cellule basali con un laser è uno dei metodi più attuali che può eliminare completamente una neoplasia con il minimo rischio di recidiva. La rimozione laser del carcinoma a cellule basali presenta diversi vantaggi rispetto alla chirurgia:

  • la probabilità di recidiva è ridotta al minimo;
  • le manipolazioni vengono eseguite rapidamente e senza dolore;
  • la possibilità di infezione è completamente esclusa;
  • cicatrici quasi impercettibili dopo la guarigione.

Il trattamento laser viene effettuato presso i centri speciali, il cancro, e viene assegnato solo nel caso di tumori di piccole dimensioni, o se il tumore si trova nelle zone portata difficilmente accessibili.

Intervento chirurgico

La rimozione chirurgica del carcinoma a cellule basali comporta il taglio con i tessuti circostanti con un bisturi. Durante la rimozione del tumore, è possibile l'escissione di 0,5-2 cm del tessuto più vicino. Più spesso, viene prescritta un'operazione se il tumore ha raggiunto una grande dimensione o se è caratterizzato da una germinazione profonda all'interno. L'operazione viene eseguita in anestesia locale e, subito dopo la rimozione del carcinoma a cellule basali, il paziente può tornare a casa.

Radioterapia

L'uso della radioterapia per il carcinoma a cellule basali è solitamente prescritto come parte di un trattamento combinato con radioterapia. L'irradiazione viene utilizzata se per qualsiasi motivo non è possibile eseguire l'operazione. In questo caso, viene utilizzata la radioterapia o l'irradiazione a distanza se viene diagnosticata un'ampia area dell'area basale. Nonostante l'elevata efficacia della radioterapia, dopo l'esposizione deve tenere conto dell'elevato rischio di dermatite e dello sviluppo di altri tumori.

Terapia fotodinamica

Il metodo di trattamento si riferiscono al irradiazione laser dopo il paziente assume particolare fotosensibilizzatore che si accumula nei tessuti interessati. Durante l'esposizione laser, nei tessuti contenenti reazioni fotosensibilizzatori verificarsi porta alla loro necrosi, le fibre di collagene rimasti intatti. Alcuni esperti ritengono che questo metodo sia molto più efficace di altri metodi di trattamento con basale, indipendentemente dallo stadio di sviluppo della patologia.

cryolysis

Trattamento comporta il congelamento neoplasia Criodistruzione, che tipicamente utilizzano azoto liquido o anidride carbonica. carcinoma basocellulare Criodistruzione è completamente indolore e non causa difficoltà durante la procedura, ma questo metodo di trattamento è assegnato soltanto in caso di piccoli tumori superficiali.

Rimedi popolari

Il trattamento del carcinoma a cellule basali con i rimedi popolari può solo rallentare la progressione della malattia, ma questi fondi non sono in grado di eliminare il tumore. Dovrebbe essere capito che il trattamento con i rimedi popolari è possibile solo come supplemento alla terapia principale, che è prescritta dal medico. Un approccio integrato per curare le cellule basali può essere più veloce, ma qualsiasi azione dovrebbe essere discussa con il medico.

Il rimedio popolare unguento ritenuto più efficace con bardana e celidonia, per la cui preparazione è necessario prendere 0,5 tazze di piante schiacciate inzuppato grasso di maiale. Questa miscela deve essere messo in forno per due ore a 150 °, dopo di unguento infusione per due giorni. Durante il trattamento l'unguento è applicato al tumore per almeno tre volte durante la giornata spessa.

cibo

Una dieta con fegato basale dovrebbe contenere molta frutta e verdura, specialmente per gli anziani. I pazienti dovrebbero mangiare in modo tale che il menu contenga tali verdure:

Frutta durante la dieta:

  • di cacao;
  • vino rosso;
  • tè verde;
  • caffè naturale.

Le statistiche mostrano che le persone che usano spesso il caffè, non hanno quasi mai a che fare con il basilioma.

prospettiva

Dopo il trattamento, carcinoma a cellule basali, la prognosi più favorevole, dato che il tumore non è incline a metastasi. Previsione della vita dei pazienti oltre 10 anni che sono stati rimossi forma avanzata di carcinoma basocellulare, il 90% dei pazienti, e in cui la malattia viene diagnosticata in una fase iniziale - 100%. Esecuzione può assumere Bazalii cui diametro superiore a 20 mm, se la neoplasia germinato tessuti profondi. Tuttavia, quando si diagnostica il carcinoma delle cellule basali, le ricadute non sono escluse, specialmente se il tumore si trova sull'anatomia di una struttura solida. Tale tumore è in grado di ripresentarsi dopo l'escissione in qualsiasi modo. Studi statistici mostrano che entro 5 anni dopo la rimozione, la recidiva del carcinoma a cellule basali è stata osservata nel 50% dei pazienti.

Pelle basale

Il carcinoma a cellule basali è una neoplasia dell'epitelio della pelle, sotto forma di uno speck rosa squamoso, che di solito si verifica nell'area del viso.

Molto spesso, questa malattia è l'anziano che ha un colore della pelle chiaro, e anche quelli che si espongono costantemente alla radiazione solare. Questo può contribuire alla formazione di tumori cancerosi.

Le persone che spesso hanno a che fare con arsenico e prodotti petroliferi, la possibilità che la malattia aumenti più volte. Ciò è dovuto al fatto che contengono un elevato contenuto di agenti cancerogeni. Tra i bambini e gli adolescenti, la probabilità di questa malattia è quasi impossibile. Come trattare e quali misure per la prevenzione dovrebbero essere conosciute, continuate a leggere.

Cos'è il basalioma?


Il basalioma è indicato come tumori epiteliali, dal momento che le cellule primarie da cui il tumore cresce sono cellule epiteliali. Le cellule sane muoiono costantemente e vengono sostituite da nuove, ma per vari motivi, alcuni perdono la capacità di apotoz (autodistruzione), iniziano a dividersi intensamente, formando un eccesso di tessuto patologico.

Carcinoma a cellule basali o carcinoma a cellule basali è una malattia oncologica della superficie della pelle. È caratterizzato da una crescita lenta e dall'incapacità di disseccare (diffondere) il nodo originale in tutto il corpo. Un tumore raramente metastatizza, ma spesso cresce nei tessuti e negli organi vicini.

I tumori del cancro ogni anno compaiono più spesso. Carcinoma a cellule basali (carcinoma a cellule basali, epitelioma delle cellule basali) è il rappresentante più comune dei tumori a crescita lenta.

Inoltre, lo sviluppo del carcinoma a cellule basali può provocare radiazioni a raggi X, il contatto con sostanze che contengono un'alta concentrazione di agenti cancerogeni.

La pelle di bazalioma e i suoi tipi


Esistono diversi tipi di carcinoma a cellule basali, differenti nelle loro manifestazioni.

  1. Basalioma nodulare ulcerativo. Si sviluppa principalmente negli angoli dell'occhio, sulle palpebre, nella piega tra il naso e la guancia. La malattia inizia con un nodulo sulla pelle: la pelle sopra il nodulo è rosa o rossa, opaca o lucida. Dopo un po ', un'ulcera con un deposito grasso sul fondo si forma sul nodulo. L'ulcera sanguina facilmente.
  2. Forma proprietaria Questa forma di carcinoma a cellule basali è piuttosto rara. Si sviluppa in aree che sono spesso ferite. Nelle sue manifestazioni, assomiglia a una forma nodulare-ulcerosa, ma si sviluppa più velocemente.
  3. Basalioma verrucoso. Molto simile al cavolfiore. Consiste di densi nodi emisferici che sporgono sopra la superficie della pelle.
  4. Forma nodulare Non cresce in profondità nella pelle, ma verso l'alto. È un singolo nodulo emisferico, attraverso il quale appaiono le vene del ragno della pelle attraverso la pelle.
  5. Forma del pigmento del carcinoma a cellule basali. Questa forma è simile all'ulcera nodulare, differisce solo per il fatto che al centro o lungo i bordi del nodulo la pelle ha un colore nero o marrone.
  6. Basalioma sclerodermiforme. Inizia con l'apparenza di un piccolo fascio stretto. Dopo un po ', aumenta e si trasforma in una placca piatta su cui le stelle dei ragni brillano attraverso la pelle. Nel tempo, le ulcere possono apparire sulla placca.
  7. Forma pegetoide Questa forma appare spesso su aree chiuse del corpo. È un punto con un diametro di circa 4 cm, dal rosa pallido al rosso con bordi rialzati. Questo basalioma si sviluppa per diversi anni, e talvolta per diversi decenni. Questa forma è anche chiamata basalioma superficiale piatto.

cause di


Quasi tutti i carcinomi a cellule basali si sviluppano in parti aperte del corpo che sono spesso esposte al sole.Le cause principali di un tumore sono l'esposizione prolungata al sole o alle radiazioni ultraviolette. Anche una breve permanenza al sole può portare a gravi scottature e al cancro della pelle.

Il basalioma non è contagioso, ma i virus che provocano lo sviluppo del cancro vengono trasmessi da persona a persona. A volte si forma sullo sfondo di cheratomi senili (cambiamenti legati all'età della pelle).

Altre cause della malattia sono:

  • virus (in particolare herpes virus);
  • malattie della pelle (leucoplachia, xeroderma, ecc.);
  • radiazioni;
  • antidepressivi;
  • avvelenamento da arsenico;
  • agenti cancerogeni e sostanze tossiche;
  • complicazioni da cicatrici, vaccinazioni, tatuaggi, ustioni;
  • malattie infiammatorie della pelle;
  • ereditarietà.

Sintomi di basalioma


In pratica, ci sono due tipi di basalioma della pelle: superficiali e invasivi. In entrambi i casi, l'insorgenza della malattia è caratterizzata dalla comparsa di un nodulo denso di forma piatta o semisferica con una dimensione di 3-5 millimetri di diametro. La malattia in questa fase di sviluppo non infastidisce i pazienti.

Con la crescita, il cui periodo può variare da diversi mesi e persino anni, il nodulo raggiunge il diametro da uno a uno e mezzo centimetri, a volte anche di più. In questo caso, il nodulo o noduli diventano grigio-giallastro o bianco opaco e sono accompagnati da prurito insignificante.

Splicato insieme, i noduli e formano il basalioma. Al centro, sullo sfondo del decadimento superficiale, si forma una sottile crosta sanguinolenta, sotto la quale si verifica un'erosione sanguinante superficiale, indolore o un'ulcera. Un rullo stretto è visibile attorno alla sua circonferenza, che a volte ha l'aspetto di un bordo sottile, appena visibile "madreperla".

Il tipo di superficie del carcinoma a cellule basali procede in una forma superficiale, nodulare, pigmentata, micronodicolare, simile a sclerodermia e tumore, e una forma invasiva in forma di ulcera.

Forma nodulare

Questa forma della malattia si presenta con l'aspetto di una papula rosata o bianca, simile a una cupola nella forma, accompagnata da un leggero prurito, si manifesta e sanguina. Di conseguenza, si formano croste.

Con la crescita dei tumori si ottengono teleangiectasie o varici più pronunciate, oltre a una lesione di forma ovale, costituita da un'abbondanza di lobuli.

Forma micronucleare

Secondo i segni clinici, è simile alla forma nodulare della malattia, tuttavia, quando esaminati al microscopio, sono visibili cellule tumorali che si estendono oltre i confini del fuoco. Questa forma di carcinoma a cellule basali spesso ricorre.

Forma superficiale

Questa forma di carcinoma a cellule basali è guarita con successo. Il tumore ha un colore bruno-rossastro, con lievi segni di desquamazione e bordi simili a rulli. Con un'ispezione più ravvicinata, le vene dei ragni sono chiaramente visibili.

Nel caso della forma superficiale del basalioma, il tumore cresce lentamente, mentre l'espressione che sorge è superficiale e non influenza gli strati profondi. Sull'ulcera stessa si forma una crosta sanguinolenta, che è soggetta a cicatrici piene o parziali e contemporaneamente rallenta la disintegrazione del tumore.

È la capacità di cicatrici spontanee che aiuta a diagnosticare il carcinoma a cellule basali per il cancro della pelle. Questa forma è considerata la meno aggressiva e viene più spesso osservata sugli arti e sulla superficie del corpo.

Forma piatta

Questa forma della malattia si manifesta sotto forma di una placca ruvida, squamosa, rossiccia con bordi chiari simili a quelli di un rotolo. Occasionalmente, quando le scale sono separate, la placca può sanguinare.

Se la distruzione del tessuto è scarsamente pronunciata, si forma una chiazza di superficie piatta a forma di rosa di dimensioni palmari (talvolta più grandi), con segni di sfaldamento della superficie e con un sottile rotolo a forma di placca simile alla psoriasi o all'eczema.

Forma pigmentata

In questa forma, il rullo attorno alla placca o all'erosione è di colore marrone scuro o nero. Il bazalioma sembra una placca liscia e brillante con una trama densa.

Questa forma di carcinoma a cellule basali è simile al melanoma (superficiale o nodulare), solo con una consistenza densa, così come una forma nodulare simile, l'unica differenza è che in questo caso è presente pigmento di melanina (i melanociti sono dispersi tra le cellule basaloidi nelle aree tumorali).

Forma sclerodermiforme

Man mano che il colore pallido cresce, il nodulo si trasforma in una placca piatta e ruvida che ha bordi chiari e una consistenza densa. La superficie della placca è incline ad esprimere.

Forma del tumore

Questa forma di carcinoma a cellule basali è caratterizzata da un lento tasso di crescita, durante il quale si forma un nodo trasparente sopra la pelle sotto forma di un ovale o un cerchio, una papula o un tumore fungiforme anormale, che praticamente non si estende in profondità.

Dipinto in rosa, rosso o colore della pelle, ha una trama fitta, ha confini chiaramente definiti.

Forma ulcerosa

Con lo sviluppo invasivo del carcinoma a cellule basali, l'ulcera distrugge sia i tessuti superficiali che quelli profondi, compreso quello delle ossa. L'intero processo procede con forte dolore: l'ulcera ha spesso una crosta sulla sua superficie, i bordi sono a forma di rullo, lisci, densi, con venature a ragno visibili.

Questa forma di carcinoma a cellule basali può durare per decenni, senza dar luogo a metastasi, in caso di abbandono della malattia si verifica un esito letale a causa di sanguinamento, reinfezione e altre cause accidentali.

Stadi del carcinoma a cellule basali


Poiché il basalioma guarda allo stadio iniziale (stadio T0) sotto forma di tumore non formato o carcinoma pre-invasivo, è difficile da determinare nonostante la comparsa di cellule cancerose.

Con la diagnosi di "basalioma in stadio 1", un tumore o un'ulcera raggiungono un diametro di 2 cm, confinati nel derma e non vanno ai tessuti circostanti. Nella più grande quantità, lo stadio 2 del carcinoma a cellule basali raggiunge 5 cm., Cresce attraverso l'intero spessore della pelle, ma non si estende al tessuto sottocutaneo.

Più di 5 cm. Cresce in profondità nel carcinoma delle cellule basali del terzo stadio. La superficie ulcerata, il tessuto adiposo sottocutaneo viene distrutto. Segue il danno ai muscoli e ai tendini: i tessuti molli. Se viene diagnosticato lo stadio 4 del carcinoma a cellule basali, il tumore, oltre alle manifestazioni e ai danni ai tessuti molli, distrugge la cartilagine e le ossa.

diagnostica


Se, dopo un esame visivo da parte di un medico, si sospetta un basalioma in un paziente, la diagnosi è confermata dall'esame citologico e istologico di strisci, impronte o raschiature dalla superficie del neoplasma.

Nei rimanenti test di laboratorio, è possibile rilevare leucocitosi, un aumento della velocità di eritrosedimentazione, un test timolo positivo e un'aumentata proteina C-reattiva. Questi indicatori corrispondono ad altre malattie infiammatorie.

Complicazioni del carcinoma a cellule basali


Sebbene il carcinoma a cellule basali sia un tipo di cancro della pelle, ha un decorso relativamente benigno perché non metastatizza.

Le principali complicanze del carcinoma a cellule basali sono legate al fatto che può diffondersi ai tessuti circostanti, causandone la distruzione. Complicanze gravi, persino la morte, si verificano quando il processo colpisce ossa, orecchie, occhi, gusci cerebrali, ecc.

Trattamento del carcinoma a cellule basali


La scelta delle tattiche di trattamento si basa sulla determinazione della localizzazione, sul grado di prevalenza del processo tumorale, sulla sua forma, sullo stadio e sulla struttura morfologica.

  1. Il metodo chirurgico consiste nell'asportazione del tumore con tessuti adiacenti di 1-2 cm di larghezza dai margini della lesione. Quando le ossa e le cartilagini sono coinvolte nel processo, vengono anche resecate. Questo metodo è più adatto a tumori nel tronco o alle estremità, a causa della complessità della successiva chirurgia plastica sul viso. Controindicazioni per il metodo chirurgico - la mancanza della possibilità di rimozione radicale del carcinoma a cellule basali in caso di localizzazione sul naso, padiglione auricolare, nella zona degli occhi, così come vecchiaia, gravi malattie concomitanti, la presenza di controindicazioni all'anestesia.
  2. Rimozione del basalioma con azoto liquido (criodistruzione), che è la distruzione della formazione del tessuto mediante raffreddamento a 90-150 ° C usando un'applicazione o un metodo di contatto. In questo caso, il congelamento e lo scongelamento dei tessuti vengono effettuati ripetutamente in più cicli. Il metodo è utilizzato per la localizzazione di tumori con un diametro di 20 mm e meno principalmente sugli arti. Controindicazioni - dimensioni significative, infiltrazione profonda, localizzazione sul viso.
  3. Il trattamento del carcinoma a cellule basali mediante radioterapia è uno dei metodi più frequentemente usati, sia da solo che in combinazione con altri tipi di esposizione. La radioterapia viene utilizzata nelle fasi iniziali della malattia se c'è un focus superficiale, il cui diametro non supera i 5 cm, e anche per il trattamento di pazienti anziani.Inoltre, è anche usato in pazienti con forme avanzate, a volte in combinazione con agenti chemioterapici, in palliativo scopi.
  4. La rimozione laser del carcinoma a cellule basali viene effettuata per mezzo di un laser al neodimio o al biossido di carbonio. L'efficienza è mediamente dell'85,5% circa
  5. Terapia fotodinamica basata sull'effetto della radiazione laser sul tumore dopo che il paziente ha ricevuto uno speciale fotosensibilizzatore, che si accumula selettivamente nei tessuti della formazione patologica. Sotto l'influenza di un laser in presenza di un sensibilizzatore, una reazione fotochimica si sviluppa con danno fotodinamico al tessuto tumorale sotto forma di necrosi e apoptosi delle cellule tumorali senza danneggiare le fibre di collagene. Secondo molti autori, questo metodo è più efficace nel carcinoma cutaneo sia primario che ricorrente ed è particolarmente adatto nei casi di localizzazione di questo sul viso.
Il trattamento del carcinoma a cellule basali è un serio problema pratico, a causa della difficoltà di determinare i suoi chiari confini prima dell'operazione, la difficoltà di raggiungere i confini dell'escissione, specialmente sul viso e sul collo, nonché la difficoltà di riparare un significativo difetto postoperatorio.

Questi fattori comportano un alto rischio di recidiva della malattia con la diffusione intracranica del tumore.

Trattamento di rimedi popolari


Poiché la malattia è caratterizzata da un basso livello di malignità, i pazienti possono utilizzare la medicina tradizionale come metodo di terapia ausiliaria. Tutti i tipi di preparati a base di erbe ulcere secche, stimolano la loro morte e la distruzione. Condivideremo le ricette più efficaci.

Farmaci Celidonia

Celidonia - la pianta più famosa per combattere eventuali neoplasie sul corpo. La malattia nella fase iniziale viene trattata con successo con il succo di una pianta fresca, trattandoli solo più volte al giorno. In inverno, succo di celidonia in scatola.

Per fare questo, la pianta viene schiacciata in un tritacarne o spremiagrumi, il succo viene drenato. La torta rimanente viene versata una piccola quantità di acqua bollente, dopo di che l'infusione viene versata e mescolata con succo puro.

Ora rimane da aggiungere alcool o glicerina (nel rapporto di 50:50) e versare il succo in scatola finito in un contenitore di vetro con un coperchio. Per un effetto migliore, non puoi semplicemente immergere le lesioni cutanee con il succo di celidonia, ma anche fare delle compresse durante la notte.

Per fare questo, applica un batuffolo di cotone inumidito con questo medicinale sul tumore e fissalo con un cerotto. Fai bollire l'erba fresca di celidonia nello strutto (in rapporto 1: 1), riceverai un unguento, con l'aiuto del quale anche tu combatti con successo la nostra malattia.

Tintura di tabacco

Togliere il tabacco da 20 sigarette, metterlo in un barattolo, aggiungere 100 ml di alcool e 50 ml di miele. Metti il ​​composto sul davanzale della finestra, chiudi il coperchio e lascialo per 2 settimane (scuotendolo di tanto in tanto). Filtrare il fluido risultante e utilizzare per il trattamento di macchie maligne.

Gesso sulla base di Kalanchoe

Bene aiuta la poltiglia cucinata secondo questa ricetta:

  • 50 ml di succo di Kalanchoe;
  • 50 ml di cherosene;
  • 50 ml di miele;
  • 20 ml di glicerolo;
  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino

Mescolare tutti gli ingredienti e conservare in una bottiglia di vetro. Lubrificare delicatamente le macchie più volte al giorno fino a quando non iniziano a seccarsi e a sgretolarsi.

euforbia

I pazienti che hanno eseguito il trattamento con euforbia in una fase precoce hanno completamente eliminato il loro problema (dopo un tumore, non c'era nemmeno una cicatrice sul corpo).

Prima della procedura, è necessario cuocere bene la pelle - questo può essere fatto con l'aiuto di un bagno di sale o lozioni con una soluzione di sale caldo. Quindi è necessario applicare un tampone di cotone o una garza imbevuta di succo di erba fresca all'erosione e fissare l'impacco per 2 ore (usando un cerotto o una benda).

Tali compresse vengono ripetute ogni giorno fino alla completa scomparsa della malattia.

CHE COS'È IL BASALIOMA PERICOLOSO, DEVO RIMUOVERLO?


Un processo tumorale prolungato provoca la sua germinazione fino alle profondità del corpo, danneggiando e distruggendo i tessuti molli, la struttura delle ossa e della cartilagine. Il carcinoma a cellule basali è caratterizzato dalla sua crescita cellulare lungo il corso naturale dei rami nervosi, tra gli strati di tessuto e la superficie del periostio.

Le formazioni che non sono state rimosse nel tempo non sono successivamente limitate alla distruzione dei tessuti. Il carcinoma basocellulare è in grado di deformare e deturpare le orecchie e il naso, distruggendo la loro struttura ossea e la cartilagine, e esacerbare la situazione con un processo purulento che qualsiasi infezione associata può provocare.

  • colpire la mucosa nella cavità nasale;
  • andare nella cavità orale;
  • colpisci e distruggi le ossa del cranio;
  • situato nell'orbita dell'occhio;
  • portare alla cecità e perdita dell'udito.

L'impianto intracranico (intracranico) di un tumore attraverso la promozione di aperture e cavità naturali è particolarmente pericoloso.

In questo caso, il danno cerebrale e la morte sono inevitabili. Contrariamente al fatto che il basalioma è indicato come tumori non metastatici, sono noti e descritti oltre duecento casi di basalioma con metastasi.

Prevenzione e prognosi del recupero


Il basalioma è una sottospecie curabile del cancro della pelle, soggetta a diagnosi tempestiva e terapia corretta, pertanto, non appena compaiono i primi sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico. La prognosi di sopravvivenza con rilevamento rapido è superiore al 90%.

Se osservi le seguenti regole, la probabilità della malattia diminuirà:

  • abbreviare il soggiorno sotto il sole;
  • evitare il sole da 10 a 14 ore (il periodo più attivo della radiazione solare);
  • indossare abiti appropriati, cappelli;
  • utilizzare la crema solare o lozione;
  • periodicamente controllato da un dermatologo, un oncologo, ecc.;
  • evitare lesioni a vecchie cicatrici.

Tuttavia, nei casi avanzati (un tumore di diametro superiore a 20 mm) e senza un trattamento appropriato, la prognosi può essere la più negativa, fino a un esito fatale. I tempi del trattamento iniziato sono importanti per il completo recupero.

Il trattamento precedente è stato avviato, più alte sono state le probabilità di una cura completa. Quando un tumore si diffonde ai tessuti circostanti, rimangono significativi difetti estetici a seguito del trattamento.