Recensioni di trattamento della pelle di basalioma

Recensioni di trattamento della pelle di basalioma

Recensioni dei pazienti di Basalioma

Mi chiamo Irina, ho 26 anni. Circa 1,5 mesi. all'angolo esterno dell'occhio destro apparve una macchia cremisi, trasformata gradualmente in una vescica con un'ulcera, che si trasformò in una crosta, a volte la linfa fu secreta e prurito un po '.

Sommario:

  • Recensioni dei pazienti di Basalioma
  • basaloma
  • # 1 Lori
  • # 2 ventilato
  • # 3 DocN
  • # 4 Katsalap Sergey Nikolaevich
  • # 5 Katsalap Sergey Nikolaevich
  • # 6 Lori
  • # 7 Adilbay
  • Diagnosi e trattamento del carcinoma a cellule basali: esperienza personale
  • Solo un po 'di teoria
  • Come ho scoperto la malattia
  • Da un dermatologo ad una clinica oncologica
  • diagnostica
  • La scelta del trattamento
  • Esistono diversi modi per rimuovere il carcinoma delle cellule basali:
  • Trattamento (radioterapia)
  • Cura della pelle
  • Dopo la radioterapia
  • Qual è il prossimo?
  • basaloma
  • Oncoforum.ru - piattaforma informativa "Tutto sul cancro"
  • Recensioni dei pazienti di Basalioma
  • Argomento: basalioma
  • Tag di questo argomento
  • I tuoi diritti

Dopo la prima visita a un dermatologo in 5 KVD, è stata diagnosticata la dermatite da contatto, il trattamento prescritto non ha aiutato, ho deciso di tornare da questo dermatologo.

Dopo che lei ha girato a 11 KVD, là il dermatologo ha detto apertamente che non era abbastanza quello che era, prescritto unguento di ittiolo per estrarre l'infiltrato. Alla prima ammissione, ha detto che potrebbe dover essere rimosso chirurgicamente, ma non ha detto nulla sui basaliomi. Dirò che sono molto nervoso, ho ruggito alla reception. Sono venuto da lui un paio di volte, ma non ci sono stati miglioramenti. Quindi, in una di queste tecniche, mi ha portato da un altro dottore, ha detto, per esempio, per vedere se è necessario inviare un laser al chirurgo o fare qualcosa con un laser, al che lei gli ha detto che in nessun caso. poi mi ha condotto a capitoli. il dottore o il capo del MD. anche lui non disse nulla di basale, e guardò e consigliò l'unguento.

Ieri mia madre mi ha chiamato e ha detto che molto probabilmente hai il bazalioma. Non ho risposto - come posso lasciare tali diagnosi senza nemmeno vedere l'immagine, solo conoscendola a parole. (mia madre non è un dottore, apparentemente si è consultata con qualcuno) Ho cercato su Internet una foto del carcinoma a cellule basali, sembra che appaia come immagini e descrizioni. La sera sono andato a KVD 8 (perché era la cosa più vicina al lavoro), era già tardi (19-40) quando ho preso un appuntamento con una giovane dottoressa, ponendo la domanda "è basaloma?". il dispositivo ha cercato a lungo e ha confermato. Ho chiesto se fosse veramente vero e se fossero necessari test per confermare. Lei rispose che lei lavora in una clinica e specializzata in neoplasie e non c'è errore. Come è successo, tre esperti dermatologi mi hanno guardato, e la diagnosi è stata fatta da un giovane specialista. Questa non è una pietra nel giardino dei giovani, ma in qualche modo stranamente semplice!

Non ci posso ancora credere. Anche se scrivono che è il cancro più innocuo, non posso credere che questo sia successo a me!

Mi chiamo Irina, ho 26 anni. Circa 1,5 mesi. all'angolo esterno dell'occhio destro apparve una macchia cremisi, trasformata gradualmente in una vescica con un'ulcera, che si trasformò in una crosta, a volte la linfa fu secreta e prurito un po '.

Dopo la prima visita a un dermatologo in 5 KVD, è stata diagnosticata la dermatite da contatto, il trattamento prescritto non ha aiutato, ho deciso di tornare da questo dermatologo.

Dopo che lei ha girato a 11 KVD, là il dermatologo ha detto apertamente che non era abbastanza quello che era, prescritto unguento di ittiolo per estrarre l'infiltrato. Alla prima ammissione, ha detto che potrebbe dover essere rimosso chirurgicamente, ma non ha detto nulla sui basaliomi. Dirò che sono molto nervoso, ho ruggito alla reception. Sono venuto da lui un paio di volte, ma non ci sono stati miglioramenti. Quindi, in una di queste tecniche, mi ha portato da un altro dottore, ha detto, per esempio, per vedere se è necessario inviare un laser al chirurgo o fare qualcosa con un laser, al che lei gli ha detto che in nessun caso. poi mi ha condotto a capitoli. il dottore o il capo del MD. anche lui non disse nulla di basale, e guardò e consigliò l'unguento.

Ieri mia madre mi ha chiamato e ha detto che molto probabilmente hai il bazalioma. Non ho risposto - come posso lasciare tali diagnosi senza nemmeno vedere l'immagine, solo conoscendola a parole. (mia madre non è un dottore, apparentemente si è consultata con qualcuno) Ho cercato su Internet una foto del carcinoma a cellule basali, sembra che appaia come immagini e descrizioni. La sera sono andato a KVD 8 (perché era la cosa più vicina al lavoro), era già tardi (19-40) quando ho preso un appuntamento con una giovane dottoressa, ponendo la domanda "è basaloma?". il dispositivo ha cercato a lungo e ha confermato. Ho chiesto se fosse veramente vero e se fossero necessari test per confermare. Lei rispose che lei lavora in una clinica e specializzata in neoplasie e non c'è errore. Come è successo, tre esperti dermatologi mi hanno guardato, e la diagnosi è stata fatta da un giovane specialista. Questa non è una pietra nel giardino dei giovani, ma in qualche modo stranamente semplice!

Non ci posso ancora credere. Anche se scrivono che è il cancro più innocuo, non posso credere che questo sia successo a me!

E non torcere te stesso

Il basalioma (anche se lo è) è il cancro della pelle, ma come il cancro è completamente innocuo. Cresce molto lentamente e quasi mai metastatizza. Naturalmente, questo non significa che non dovrebbe essere trattato, ma non è necessario ritrarre storie horror a te stesso.

L'importante è rimuoverlo in tempo. E tutto andrà bene.

Mi chiamo Irina, ho 26 anni. Circa 1,5 mesi. all'angolo esterno dell'occhio destro apparve una macchia cremisi, trasformata gradualmente in una vescica con un'ulcera, che si trasformò in una crosta, a volte la linfa fu secreta e prurito un po '.

Dopo la prima visita a un dermatologo in 5 KVD, è stata diagnosticata la dermatite da contatto, il trattamento prescritto non ha aiutato, ho deciso di tornare da questo dermatologo.

Dopo che lei ha girato a 11 KVD, là il dermatologo ha detto apertamente che non era abbastanza quello che era, prescritto unguento di ittiolo per estrarre l'infiltrato. Alla prima ammissione, ha detto che potrebbe dover essere rimosso chirurgicamente, ma non ha detto nulla sui basaliomi. Dirò che sono molto nervoso, ho ruggito alla reception. Sono venuto da lui un paio di volte, ma non ci sono stati miglioramenti. Quindi, in una di queste tecniche, mi ha portato da un altro dottore, ha detto, per esempio, per vedere se è necessario inviare un laser al chirurgo o fare qualcosa con un laser, al che lei gli ha detto che in nessun caso. poi mi ha condotto a capitoli. il dottore o il capo del MD. anche lui non disse nulla di basale, e guardò e consigliò l'unguento.

Ieri mia madre mi ha chiamato e ha detto che molto probabilmente hai il bazalioma. Non ho risposto - come posso lasciare tali diagnosi senza nemmeno vedere l'immagine, solo conoscendola a parole. (mia madre non è un dottore, apparentemente si è consultata con qualcuno) Ho cercato su Internet una foto del carcinoma a cellule basali, sembra che appaia come immagini e descrizioni. La sera sono andato a KVD 8 (perché era la cosa più vicina al lavoro), era già tardi (19-40) quando ho preso un appuntamento con una giovane dottoressa, ponendo la domanda "è basaloma?". il dispositivo ha cercato a lungo e ha confermato. Ho chiesto se fosse veramente vero e se fossero necessari test per confermare. Lei rispose che lei lavora in una clinica e specializzata in neoplasie e non c'è errore. Come è successo, tre esperti dermatologi mi hanno guardato, e la diagnosi è stata fatta da un giovane specialista. Questa non è una pietra nel giardino dei giovani, ma in qualche modo stranamente semplice!

Non ci posso ancora credere. Anche se scrivono che è il cancro più innocuo, non posso credere che questo sia successo a me!

schifo come questo è apparso - come un grosso uvetta piatta, a volte gonfia, sanguinante

su istologia - carcinoma a cellule basali

il migliore (da fratelli) specialista ha detto che non c'è nulla di cui preoccuparsi, il modo principale di trattamento è chirurgico, raramente

Spero che l'incontro con lui andrà bene!

Penso che la rimozione chirurgica non sia del tutto adatta per me, dopo tutto, un occhio in un paio di tre millimetri. E il laser ha spesso ripetuto eventi ricorrenti: 005:

Spero che l'incontro con lui andrà bene!

Penso che la rimozione chirurgica non sia del tutto adatta per me, dopo tutto, un occhio in un paio di tre millimetri. E il laser ha spesso ripetuto eventi ricorrenti: 005:

Mia madre aveva il basiloma sul viso, sotto gli occhi. Rimosso dal laser, non c'erano più ripetizioni.

Spero che l'incontro con lui andrà bene!

Penso che la rimozione chirurgica non sia del tutto adatta per me, dopo tutto, un occhio in un paio di tre millimetri. E con un laser si verificano occorrenze ripetute molto spesso.: 005: dipende da come farlo. e dopo l'intervento ci sono ricadute. tutto dipende da dove le braccia del medico crescono. ))

sulla punta del naso c'era un foruncolo implacabile.. costantemente sanguinante

L'ho portato da un dermatologo.. dopo aver esaminato gli è stata fatta una diagnosi preliminare - la cellula basale.. ma hanno fatto una biopsia... che è stata confermata dalla diagnosi

il dottore ha consigliato la pulizia con azoto liquido, cosa che abbiamo fatto

mio padre ha 69 anni, di solito appare in età matura..

forse hai qualcos'altro, fai una biopsia.

Spero che l'incontro con lui andrà bene!

Penso che la rimozione chirurgica non sia del tutto adatta per me, dopo tutto, un occhio in un paio di tre millimetri. E il laser ha spesso ripetuto eventi ricorrenti: 005:

sulla punta del naso c'era un foruncolo implacabile.. costantemente sanguinante

L'ho portato da un dermatologo.. dopo aver esaminato gli è stata fatta una diagnosi preliminare - la cellula basale.. ma hanno fatto una biopsia... che è stata confermata dalla diagnosi

il dottore ha consigliato la pulizia con azoto liquido, cosa che abbiamo fatto

mio padre ha 69 anni, di solito appare in età matura..

forse hai qualcos'altro, fai una biopsia.

buona fortuna E ancora, disonore. Un medico che consiglia di rimuovere un maligno (anche se NON terribile), ma comunque una neoplasia maligna con azoto - dovresti almeno imparare un po '.. ma al massimo, prova a confermare di nuovo il tuo diploma. Sono sempre stato "commosso" dal desiderio dei dilettanti di non assumere il loro ruolo e di entrare nel loro lavoro. 001 :: 001: Va bene quando tutto finisce bene. ma succede il contrario... spesso.

Mihaevich ha detto che questo non è un bazalioma. Evviva !! E rapidamente mi ha reindirizzato all'oncologo maxillo-facciale Vera Alekseevna. Secondo lei, è una cisti sebacea o qualcosa del genere. Ha anche detto che questo non funzionerà e dovrà essere cancellato! Beh, niente, e poi andare con questa "bellezza" non ha forza! Come risultato, ho dato il biglietto giovedì e ho detto che il professore della prima Meda sarebbe venuto, lei gli avrebbe mostrato lui e avrebbe deciso cosa fare dopo. Ad essere onesti, ero così confuso che non ho fatto una sola domanda. Ora sto aspettando giovedì e potrebbe esserci la rimozione.

Vobschem montagna dalle spalle. Con gioia ho comprato cosmetici per 4 tonnellate, mi farò disegnare una bella faccia, quando mi libererò della piaga))))

Mihaevich ha detto che questo non è un bazalioma. Evviva !! E rapidamente mi ha reindirizzato all'oncologo maxillo-facciale Vera Alekseevna. Secondo lei, è una cisti sebacea o qualcosa del genere. Ha anche detto che questo non funzionerà e dovrà essere cancellato! Beh, niente, e poi andare con questa "bellezza" non ha forza! Come risultato, ho dato il biglietto giovedì e ho detto che il professore della prima Meda sarebbe venuto, lei gli avrebbe mostrato lui e avrebbe deciso cosa fare dopo. Ad essere onesti, ero così confuso che non ho fatto una sola domanda. Ora sto aspettando giovedì e potrebbe esserci la rimozione.

Vobschem montagna dalle spalle. Con gioia ho comprato cosmetici per 4 tonnellate, mi farò disegnare una bella faccia, quando mi libererò della piaga)))) E mia madre-a-prete.. dai. Per i nervi spesi.: 046:

Mihaevich ha detto che questo non è un bazalioma. Evviva !! E rapidamente mi ha reindirizzato all'oncologo maxillo-facciale Vera Alekseevna. Secondo lei, è una cisti sebacea o qualcosa del genere. Ha anche detto che questo non funzionerà e dovrà essere cancellato! Beh, niente, e poi andare con questa "bellezza" non ha forza! Come risultato, ho dato il biglietto giovedì e ho detto che il professore della prima Meda sarebbe venuto, lei gli avrebbe mostrato lui e avrebbe deciso cosa fare dopo. Ad essere onesti, ero così confuso che non ho fatto una sola domanda. Ora sto aspettando giovedì e potrebbe esserci la rimozione.

Vobschem montagna dalle spalle. Con gioia ho comprato cosmetici per 4 tonnellate, mi farò disegnare una bella faccia, quando mi libererò della piaga))))

Bene, se solo su Skype)))

NDA, sto parlando di un duvushka dell'8 KVD: 009:, lascia che la clamidia continui a sedersi accanto;)

Mihaevich ha detto che questo non è un bazalioma. Evviva !! E rapidamente mi ha reindirizzato all'oncologo maxillo-facciale Vera Alekseevna. Secondo lei, è una cisti sebacea o qualcosa del genere. Ha anche detto che questo non funzionerà e dovrà essere cancellato! Beh, niente, e poi andare con questa "bellezza" non ha forza! Come risultato, ho dato il biglietto giovedì e ho detto che il professore della prima Meda sarebbe venuto, lei gli avrebbe mostrato lui e avrebbe deciso cosa fare dopo. Ad essere onesti, ero così confuso che non ho fatto una sola domanda. Ora sto aspettando giovedì e potrebbe esserci la rimozione.

Vobschem montagna dalle spalle. Con gioia ho comprato cosmetici per 4 tonnellate, mi farò disegnare una bella faccia, quando mi libererò della piaga))))

Anche il professore non sa cosa sia questa piaga sconosciuta! Ha detto che non poteva indovinare. Non ho registrato nulla, ho solo consigliato il riposo - non toccarlo ancora una volta, lavati con cura.

Ridotto in volume grazie ai metodi popolari di trattamento dell'ateroma - un film di uova crude! ma fino alla fine non si è sciolto e non è scomparso, il rossore e il gonfiore sono rimasti !!

Non so nemmeno quale sia l'accordo ora. Ho paura della rinascita in un neoplasma maligno!

Sto pensando di rimuovere un laser in una clinica di cosmetologia. Forse qualcuno conosce un buon dottore o tesoro. centro con prezzi ragionevoli?

La cosa più fastidiosa è che nessuno può dire di cosa si tratta! Stanco di girovagare per gli ospedali e voglio restituire il mio vecchio aspetto (((((((((

Nello specifico, non posso consigliare qualcosa. non speciale

Pubblicato il 10 aprile: 04

# 2 ventilato

Pubblicato il 10 aprile: 17

Puoi fare l'intervento chirurgico, puoi eseguire la radioterapia. Tutto è molto individuale. La cura è sempre (con qualsiasi metodo di trattamento) al 100%.

# 3 DocN

Pubblicato il 14 aprile: 10

# 4 Katsalap Sergey Nikolaevich

Pubblicato il 14 aprile: 56

Trascorro tale trattamento nell'Ospedale Clinico Centrale dell'Accademia Russa delle Scienze.

# 5 Katsalap Sergey Nikolaevich

Pubblicato il 14 aprile: 58

Il trattamento stesso dura circa 1 ora.

# 6 Lori

Pubblicato il 14 aprile: 09

# 7 Adilbay

Pubblicato il 14 aprile: 07

Il basalioma viene spesso trattato con un solo metodo: chirurgia, radioterapia, criochirurgia, PDT. I risultati sono circa lo stesso, considero la chirurgia più radicale.

Tuttavia, quando viene rilevata una crescita tumorale multicentrica nella conclusione istologica, i bordi positivi della resezione sono raccomandati dopo radioterapia operativa.

Fonte: e trattamento del carcinoma a cellule basali: esperienza personale

Di fronte a una grave malattia, indipendentemente da te o dai tuoi cari, è naturale volerne sapere di più. Sulla diagnosi e possibili errori, sui metodi di trattamento e sulla loro corretta selezione, sulle conseguenze e controindicazioni. Di tutto ciò che contribuirà a far fronte alla malattia, per evitare la sua ripetizione e per mantenere la salute mentale.

È chiaro che molto può essere letto sulla stessa Wikipedia o su siti specializzati. Ma per me, come probabilmente per molti, l '"informazione di prima mano" è sempre importante, l'esperienza personale di coloro che si trovano ad affrontare la malattia. Pertanto, sto cercando recensioni, domande e risposte sui forum e, se possibile, condivido le mie impressioni di trattamento.

Nella speranza che la mia esperienza personale sia utile anche a qualcuno, e questo articolo è stato scritto. In esso, ho descritto l'intero processo di trattamento del carcinoma a cellule basali, dal momento in cui ho appreso il tumore, e di quasi completo recupero, cioè, per circa 3 mesi.

Voglio sottolineare che questa non è affatto una richiesta di auto-trattamento e in generale non è una guida all'azione, sono solo le impressioni del paziente. Scrivo solo su quello che ho incontrato io stesso, e scrivo in modo molto dettagliato, perché so dalla mia esperienza quanto sia importante qualsiasi sciocchezza. Forse a causa di questo, l'articolo si è rivelato troppo voluminoso, ma non è possibile eliminare le parole della canzone.

Solo un po 'di teoria

Il basalioma è uno dei tipi di cancro della pelle, oggi il più comune e il più sicuro. Deve il suo nome a ciò che si sviluppa nello strato basale della pelle, separando lo strato superficiale della pelle e del derma, cioè il suo strato interno.

Si ritiene che il basalioma sia intermedio tra tumori maligni e benigni. Praticamente non si metastatizza, ma se il basalioma non viene trattato, allora, con più o meno aggressività, cresce ampio e profondo, distruggendo la cartilagine, i vasi sanguigni e persino distruggendo le ossa sul suo cammino.

I basaliomi si presentano principalmente nelle persone dopo 50 anni sulla pelle secca e invecchiata delle aree esposte del corpo: viso, orecchie e talvolta collo. Oltre all'età, il fattore di rischio è il foto-invecchiamento della pelle, cioè il danno causato dalla sua luce solare. E questo vale non solo per l'abbronzatura intensa in mare, ma anche per lavorare nella dacia, nel villaggio senza adeguata protezione.

Ci sono diverse varietà di questo tumore. Alcuni di essi sono molto evidenti e si alzano al di sopra della pelle, come funghi, altri sono quasi invisibili dall'esterno e si sviluppano più profondamente, alcuni sono più aggressivi, altri meno.

Di norma, tutti i tipi di carcinoma a cellule basali crescono piuttosto lentamente, per diversi mesi o addirittura anni. Diagnosi di solito facilmente e trattata quasi sempre con successo, ma a volte dopo la ricaduta del trattamento si verifica.

Esistono diversi metodi di trattamento dei basali, che discuterò più dettagliatamente in seguito.

Come ho scoperto la malattia

Tutto è iniziato con un piccolo brufolo sul retro del naso, al quale, come al solito, non ho prestato attenzione. Ora non ricordo nemmeno il momento in cui è apparso. Revisionando le mie vecchie foto, l'ho trovato in una foto di 5 anni (contrassegnata da una freccia). Non c'è certezza che sia lui, ovviamente, ma molto simile.

Il fatto che un brufolo appaia e scompaia nello stesso posto anche in qualche modo non mi ha infastidito e non mi ha allertato. Beh, non era abbastanza acne... Nel frattempo, è cresciuto, e gradualmente, nel corso di uno e mezzo o due anni, trasformato in un puntino rosa.

Poi quasi lo stesso punto, solo uno più piccolo, apparve in qualche modo impercettibilmente dall'altra parte della parte posteriore del naso. E poi all'improvviso mi resi conto: mi stropiccio gli occhiali. Ho iniziato a cambiare gli occhiali e a bere le vitamine: e se questi rossori fossero dovuti a una mancanza di vitamine?

Non andai dal dottore, e nel frattempo i granelli aumentarono di dimensioni. Il fatto che più, diventò di diametro circa 1 cm e qualche volta cominciò a ricoprirsi di croste biancastre. Dopo una doccia o un bagno, le croste sono salite, ma poi ne sono apparse di nuove. Ma anche qui non sospettavo nulla di pericoloso, perché i puntini non mi gettavano negli occhi, non rovinavano il mio aspetto.

Questo andò avanti per un paio di anni. Esattamente fino al momento in cui sul naso, a circa 1 cm dal punto principale, è apparso un altro brufolo caratteristico, molto simile al relativo dei due precedenti (contrassegnato da una freccia). Fu allora che trasalii, qualcosa scattò nella mia testa, segnai in cerca di "malattie della pelle" e provai a fare una diagnosi. Tra le immagini paurose, ho trovato subito il mio, ho iniziato a leggere e con orrore è arrivata la diagnosi di "carcinoma a cellule basali".

Certo, la parola "cancro" è rimasta molto colpita, la mente si è completamente rifiutata di accettarla. Un po 'rassicurato dal fatto che, in senso stretto, non si tratta veramente di cancro e in alcuni articoli si parla di "malignità condizionale". Tuttavia, mentre sopravvivo la prima notte, non descriverò - chi sopravvisse, lo sa.

Certo, la prima domanda: perché io? Avevo almeno una risposta a lui: ho la pelle sottile, leggera, "nordica" e, prima ancora, è successo così, ho vissuto nel sud per molti anni. Spesso riposavo sul mare, prendevo il sole, bruciavo e, devo ammettere, non mi prendevo cura della mia pelle. E con l'età, apparentemente si è fatto sentire.

Ma perché io, una persona con un'istruzione superiore, che sembra prendersi cura della mia salute, è andato per alcuni anni con una macchia cancerosa sul mio naso e non è andato da un dottore? Era il più offensivo. Apparentemente, poiché non mi è mai venuto in mente che il cancro potesse in qualche modo toccarmi, non era nella nostra famiglia lungo nessuna linea. E il cancro della pelle, non è per me affatto bello. Chiunque, chiunque, ma non io.

Più tardi, comunicando con altri pazienti, ho scoperto che molti, se non la metà di loro, non prestavano attenzione alle loro cantine basali per un lungo periodo di tempo, o cercavano di trattarli da soli con qualche tipo di unguento, i gadget, che erano abituati ad aiutare. Qualcuno è stato inviato a un oncologo da un'infermiera nella clinica, dove ha acceso una questione completamente diversa, qualcuno era un vicino che sopravvisse all'oncologia.

C'era una volta che leggo una nota che nel Regno Unito è stata pubblicata una brochure per i parrucchieri per diagnosticare il cancro della pelle. Non nel senso che dovrebbero fare una diagnosi, ma per attirare l'attenzione del cliente su un possibile pericolo. Non so se questo sistema ha funzionato nel Regno Unito, ma nessuna delle persone tecniche con cui ho parlato durante il trattamento ha ricevuto un parrucchiere per vedere un medico, e sembrerebbe che siano andati regolarmente dal parrucchiere almeno una volta ogni 2 mesi. In tutta onestà, devo dire che il mio parrucchiere ha più volte richiamato la mia attenzione sulla voglia sul tempio. Ma non ho notato il basalioma, e anche io.

Perché sto scrivendo su di esso in modo così dettagliato? Voglio solo che quelli che leggono questo articolo non ripetano i miei errori: evitare il sole aggressivo, curare attentamente la loro pelle, evitare che si secchi, e non abbandonare mai il consiglio di altre persone per andare dal dottore, a volte non sono inutili. Sembra solo che la malattia toccherà qualcuno, ma non tu.

Da un dermatologo ad una clinica oncologica

Dopo essermi calmato un po ', ho iniziato a leggere sui metodi di trattamento del carcinoma a cellule basali su Internet. Gli inizi, ovviamente, con metodi popolari. Bene, cosa succede se puoi ungere il tuo naso con una celidonia (anche un centinaio di volte) e tutto passerà?

Poi, con rammarico, i metodi popolari per me esclusi. Le ragioni sono molto semplici:

  • L'efficacia del trattamento del carcinoma a cellule basali, del tabacco o persino della celidonia non è stata ancora dimostrata. Non ho visto una singola storia di guarigione miracolosa sulla rete, come spesso accade in questi casi. Da un sito all'altro vagano solo raccomandazioni generali.
  • Ha fermato il rischio di perdere ancora più tempo, e molto è andato perduto.
  • Basato su una logica semplice, capisco che se un tumore viene semplicemente torturato, ma non distrutto, è probabile che diventi più stabile e possibilmente più aggressivo. È meglio non toccare il tumore o distruggerlo immediatamente.
  • E infine, il naso non è affatto il luogo in cui si vuole sperimentare.

In generale, ho deciso di non fare l'automedicazione.

Dopo aver letto come si sviluppa il carcinoma delle cellule basali, ero quasi sicuro della diagnosi e ho capito che potevo andare immediatamente da un oncologo. Ma ho deciso di rivolgersi prima a un dermatologo, perseguendo due obiettivi. In primo luogo, volevo che consigli la clinica dove i carcinomi delle cellule basali sono trattati bene, perché mi sono imbattuto per la prima volta, ma è difficile scegliere una clinica solo via Internet. E in secondo luogo, volevo davvero rimandare il "dolce" momento di visitare questa clinica stessa.

E, nonostante tutto, c'era una piccola luce di speranza: e se non fosse, e se fosse una sorta di dermatosi?

Ma no, il miracolo non è successo. Un dermatologo ha esaminato il mio naso con un dermatoscopio e mi ha consigliato di andare in una clinica privata dove i carcinomi delle cellule basali sono trattati solo con la radioterapia e, come ho appreso in seguito, è molto costoso. A quel tempo speravo ancora di fare a meno delle radiazioni e ho iniziato a chiedere altri metodi. Poi il dottore mi mandò al dispensario oncologico della città da un oncologo, che era coinvolto nel cancro della pelle, per parlare dei diversi metodi di trattamento.

Sebbene il carcinoma basocellulare di solito sembri piuttosto caratteristico, e qui i dermatologi si sbagliano molto raramente, solo un oncologo fa sempre una diagnosi finale basata sui risultati di un esame istologico di un pezzo di tessuto tumorale. Questo pezzo può essere preso in un modo diverso: raschiando, facendo uno striscio di stampa o eseguendo una biopsia, cioè, asportando un pezzo di tessuto.

Nel mio caso stava raschiando, e questa è la prima cosa che mi è stata fatta nello studio dell'oncologo. Un po 'graffiato la superficie di quello del mio rossore, che è di più. Graffiato "al sangue", come l'ha detto l'infermiera. Un piccolo tampone è stato posto sulla ferita, che doveva essere tenuta per 20 minuti.Non c'era bisogno di lubrificare la ferita, non strofinarla, e dopo averla lavata delicatamente bagnarla. Ranka guarì per circa una settimana.

Il primo giorno dopo aver raschiato

Una settimana dopo aver raschiato

Qualche giorno dopo (nel mio caso erano 3 giorni, ma a volte fino a 10), l'analisi era pronta, la diagnosi della cellula basale era confermata e la domanda più importante sorse: la scelta del metodo di trattamento.

La scelta del trattamento

Leggendo su Internet i diversi metodi di cura dei tumori, mi sono trovato di fronte al fatto che diversi autori non sono d'accordo su quale sia la più efficace. Per quanto ho potuto capire, non c'è una risposta definitiva a questa domanda, perché ci sono molti fattori che giocano un ruolo: il tipo e la dimensione del carcinoma a cellule basali, l'età e le condizioni del paziente, la capacità dell'ospedale e molti altri. È impossibile fare affidamento sulla pubblicità su Internet, persegue i propri obiettivi. E ho capito che la scelta del metodo, come uno dei momenti più importanti del trattamento, deve essere affrontata seriamente.

In realtà, il trattamento del carcinoma a cellule basali è la sua completa rimozione. La difficoltà sta nel fatto che non ci sono modi visivi per determinare i confini del tumore. Pertanto, la rimozione, indipendentemente dal metodo, viene sempre eseguita con la cattura di tessuto sano. Tuttavia, in questo caso, non vi è alcuna garanzia che il tumore sia completamente rimosso e che le cellule tumorali rimanenti con il tempo possano portare a recidive.

Esistono diversi modi per rimuovere il carcinoma delle cellule basali:

  1. Rimozione chirurgica del tumore, che può anche essere eseguita in diversi modi a seconda degli strumenti utilizzati, nonché i diversi metodi di esecuzione dell'operazione. Il più efficace oggi è considerato come la rimozione dal metodo di chirurgia MOHS, in cui il tumore viene rimosso a strati, e in parallelo, viene eseguita l'istologia di ogni strato. L'operazione viene eseguita fino a quando il chirurgo è soddisfatto che tutte le sezioni sono disegnate su tessuto sano.
  2. Rimozione del tumore con l'aiuto di un laser, che viene spesso offerto, anche nelle stanze di cosmetologia.
  3. Criodistruzione o congelamento del tumore con azoto liquido.
  4. Radiazioni o radioterapia.
  5. Rimozione di farmaci del tumore con unguenti, gel, creme (Aldara, Curaderm, ecc.)

Come ho già detto, la scelta di questo o quel metodo dipende da molti fattori. Per forme più avanzate di carcinoma a cellule basali, il trattamento complesso viene spesso utilizzato utilizzando diversi di questi metodi. Ci sono molte informazioni su questo su Internet, e nelle mie note amatoriali non ha senso approfondire questo argomento.

È IMPORTANTE ricordare solo che il precedente basalioma è stato scoperto, più ampia è la scelta dei metodi di trattamento e maggiori sono le possibilità di successo.

Non perdere di vista un'altra cosa. La scelta del metodo dipende in larga misura dalle capacità di questa clinica e dal medico specifico. A volte decidono di applicare questo o quel metodo di rimozione, non perché sia ​​ottimale per te, ma semplicemente perché in questa clinica la praticano solo.

Pertanto, voglio consigliare coloro che sono in questa fase.

Innanzitutto, per comprendere meglio la situazione, consultare il metodo di trattamento di diversi medici e in varie cliniche, incluse quelle private.

In secondo luogo, dal momento che il carcinoma a cellule basali è un cancro piuttosto specifico, cercare medici e ospedali che hanno esperienza nel trattamento di tali tumori o almeno curando altri tipi di cancro della pelle.

In terzo luogo, non esitate a fare tutte le domande che vi interessano, questa è la vostra salute e solo voi siete responsabili per questo.

Per quanto riguarda il mio caso, è stato deciso da un'eccezione di usare la radioterapia per rimuovere un tumore. Non volevo davvero questo, ma sembrava che non funzionasse diversamente.

Spiegherò in dettaglio perché, forse, qualcuno sarà interessante e utile.

  1. Il primo è stato eliminato la rimozione laser. Solo perché nessuna delle cliniche oncologiche della città e dell'area circostante ha rimosso il carcinoma delle cellule basali mediante il laser. Alcune cliniche di cosmetologia hanno scritto su questa rimozione nei loro annunci pubblicitari, ma il primo cosmetologo in una di queste cliniche ha confuso il basalioma con l'emangioma. Con tutto il dovuto rispetto, questa apparentemente non è la loro specializzazione. Anche se, naturalmente, è molto interessante - rimuovere tutto da un cosmetologo e non trattare affatto con gli ospedali oncologici. Ma non sono cresciuto insieme.
  2. L'oncologo ha escluso la criodistruzione, sebbene ci fosse un dispositivo nel dispensario, ed è stato questo medico a praticarlo. La ragione di questa decisione: una vasta area del mio principale carcinoma a cellule basali. Il dottore disse che in questi casi molto spesso si forma una ferita umida non guaritrice.
  3. Rimozione chirurgica Ci siamo prima fermati, ma poi l'abbiamo escluso per diversi motivi. Prima, di nuovo, una vasta area del tumore, e durante la rimozione è necessario afferrare il tessuto sano da tutti i lati, si otterrà la metà del naso. Quindi, devi solo fare la chirurgia plastica. E dato che ho due teste basali sul naso, diventa ancora più difficile. E in terzo luogo, la cosa più importante è che dopo aver avuto una precedente operazione addominale si sono formate cicatrici cheloidi, il che significa che dopo questa operazione, molto probabilmente, appariranno anche loro. E proprio sul naso di loro e non abbastanza.
  4. Per quanto riguarda l'uso di unguenti e creme, questa domanda è rimasta, ciò che viene definito, irrisolto. Il medico avvertì immediatamente che non aveva esperienza di usarli, anche se è, naturalmente, possibile provare... Ma non volevo condurre questi esperimenti su me stesso.
  5. Quindi, la radioterapia rimane. Per lei, la dimensione e lo stadio di sviluppo del mio tumore era eccellente (I - inizio II).

I basaliomi usano tradizionalmente la radioterapia a fuoco ravvicinato, che ha un effetto superficiale, non penetra in profondità nel tessuto.

Va detto che non tutte le cliniche oncologiche hanno dispositivi speciali per la terapia a fuoco ravvicinato. Molto spesso, c'è una sola unità nell'ospedale, sulla quale si può fare sia la radioterapia profonda che quella superficiale, semplicemente cambiando le sue impostazioni.

Lo stesso vale per le cliniche private di cancro. Anche lì, di regola, c'è un dispositivo, cambiando le impostazioni di cui è utilizzato per diversi tipi di radioterapia.

Il medico mi ha detto quale ospedale ha un'unità di radioterapia. Se così non fosse, forse sarei andato in una clinica privata, che il dermatologo mi ha consigliato. E qui non è solo e non tanto il comfort, quanto lo è che questa clinica privata dispone di attrezzature più moderne rispetto al dispensario oncologico di stato e ha esperienza nel trattamento con basale.

Trattamento (radioterapia)

Quando ho iniziato il trattamento, non avevo idea di come sarebbe avvenuto nella realtà. Sapevo che era indolore, ma pensavo di sdraiarmi per qualche sessione, mi avrebbero irradiato e tutto, le cellule maligne morivano e io sono sano. A proposito di cosa succederà con la pelle del naso, io, francamente, non ho indovinato.

Quindi, nel mio caso c'era un'unità di radioterapia.

Le procedure sono state eseguite tutti i giorni, tranne i fine settimana, per 3 settimane. Le procedure sono completamente indolori, ciascuna della durata di circa 1 minuto (secondo le sensazioni). Gli occhi e i tessuti circostanti del naso sono stati chiusi con speciali piastre di schermatura, un tubo è stato applicato al naso, il medico è uscito e le radiazioni sono state accese.

Un giorno dopo, ho fatto un esame del sangue per il contenuto di leucociti in esso. A giudicare dal fatto che le procedure non sono mai state annullate, i risultati del test sono stati normali. Sebbene ci siano stati casi in cui altri pazienti sono stati trasferiti alle sessioni e sono stati effettuati alcuni trattamenti per normalizzare il livello dei leucociti.

Il medico mi ha spiegato che nel mio caso abbiamo a che fare con un iceberg, cioè il tumore principale non è all'esterno, ma all'interno, e il compito della radioterapia è distruggere le cellule maligne e portarle fuori. Se tutto va bene, usciranno sotto forma di pus o ichor e la pelle sana diventerà rossa.

Dopo una settimana di procedure, la pelle irradiata del naso si è leggermente arrossata, comprese le aree basali.

Due settimane dopo apparvero piccoli urti (indicati dalla freccia), che si aprirono e gradualmente apparve il pollone.

Alla fine della terza settimana, l'ichor e il pus erano già in piedi da entrambi i basali.

Dopo 1 settimana di esposizione

Dopo 2 settimane di esposizione

Dopo 3 settimane di esposizione

Cura della pelle

Immediatamente, durante la prima sessione, mi è stato dato un unguento - Veratin, che ho dovuto lubrificare l'area irradiata 3-4 volte al giorno e più volte al giorno (più è, meglio è) per posare l'unguento nel mio naso. Prendi un cotton fioc e delicatamente, ma il più profondamente possibile, lubrifica il naso dall'interno. Questo era per prevenire le ustioni da radiazioni e aiutare la pelle a riprendersi da loro.

Tutto il necessario per la cura della pelle

Unguento, per la posa nel naso

La composizione della crema Veratin

Fino al completo recupero, cioè per 2,5-3 mesi, non potevo bagnare l'area esposta ed esporla a ulteriore esposizione solare e ai raggi X. In realtà, alcune restrizioni rimangono per tutta la vita, ma finora parliamo di trattamento. Portavo sempre con me un ombrello in caso di pioggia, non mi lavavo la faccia la mattina, ma lo pulivo con un batuffolo di cotone bagnato, iniziai a lavarmi la testa una volta alla settimana. Prima di lavare la testa, spalmò abbondantemente Veratin sul naso, mise un paio di dischi di cotone sopra, poi un pezzo di polietilene e fissò questa costruzione con del nastro adesivo.

Ho chiesto al medico: "E se hai ancora bagnato il naso?". Rispose che in questo caso la pelle dovrebbe essere sciacquata con latte pastorizzato e spalmata a fondo con la stessa crema. Non dovevo farlo, ma improvvisamente un consiglio sarebbe utile a qualcuno.

Dopo la radioterapia

Quando le procedure si sono concluse, il mio compito non era quello di bagnarmi il naso e di lubrificarlo con la crema dall'interno e dall'esterno.

E allo stesso tempo, a 4-5 settimane dall'inizio del trattamento, le radiazioni hanno iniziato a crescere. L'area bruciata aumentava, la pelle diventava più rossa, la bruciatura si avvicinava agli occhi, l'area infiammata doleva e doleva e il nodulo spesso usciva dal naso. Al mattino mi sono alzato con gli occhi gonfi e ho cercato di lavarli con un batuffolo di cotone per molto tempo. Ho riletto tutto ciò che ho trovato su Internet riguardo alle bruciature da radiazioni e, confesso, ero nel panico.

Nel frattempo sono trascorsi 10 giorni dalla fine delle procedure ed è ora di visitare il medico. Mi ha rassicurato, ha detto che forse sarebbe anche peggio, ma alla fine andrà tutto bene. Non c'è bisogno di aggiungere farmaci, abbastanza veratin. La superficie bruciata deve essere maneggiata con cura, poiché i vasi sanguigni sono leggermente danneggiati e, anche con leggere frizioni, il sanguinamento può aprirsi. Dovrei essere allertato da spasmi all'interno del naso, come in un ascesso. Se lo sento, devo andare urgentemente in ospedale, ma per ora tutto va come dovrebbe. Spalmare la crema e non bagnarla, non applicare alcun cerotto sul naso.

Scriverò di più sullo "smear cream", improvvisamente qualcuno tornerà utile. Applicare la crema è facile, è difficile rimuovere i residui che non vengono assorbiti. Il medico ha detto che non è necessario rimuoverli, ed è assolutamente impossibile staccare le croste essiccate a causa della possibilità di tutte le stesse emorragie. Di conseguenza, sul naso erano formati tubercoli giallastri o scaglie di crema essiccata, e non sembrava esteticamente gradevole. Sono visibili in alcune foto.

Quando volevo in qualche modo pulire la pelle, la spalmavo di crema, ho aspettato per 1-2 minuti, fino a quando i colpi secchi si sono ammorbiditi un po ', poi lubrificati di nuovo, ancora attesi, ecc. Fino ad allora, quando queste crescite giallastre potrebbero essere MOLTO ACCURATE per rimuovere il batuffolo di cotone. In questa forma, sono andato per quasi un mese, spaventando gli amici. Il naso, di nuovo, non può essere chiuso con nulla.

Il miglioramento si è verificato circa 3 settimane dopo la fine della radioterapia, cioè alla settima settimana dall'inizio del trattamento. L'area bruciata cominciò a ridursi. Lo stesso terribile rossore rimase al centro, ma l'ustione si ritirò dagli occhi, divenne più piccola di diametro, la pepita smise di camminare. Poi il rossore nell '"epicentro" si placò gradualmente. La pelle, ovviamente, sembrava orribile, ma ancora meglio di un paio di settimane fa.

Un mese e mezzo dopo la fine dell'irradiazione, mi fu permesso di bagnare la pelle del mio naso e fu severamente ordinato di proteggere il mio naso e gli occhi dal sole almeno per la prossima estate. E poi, in realtà, tutta la mia vita, ma non così rigorosa.

Settimana 5 dall'inizio dell'esposizione

Settimana 9 dall'inizio dell'esposizione

Qual è il prossimo?

Spero di aver guarito la cellula basale e che questo periodo sarà solo un episodio della mia vita.

Resta da risolvere problemi minori che sono sorti in relazione alla malattia:

  • Punti di lavoro. Ho letto e lavorato con gli occhiali, e durante la mia malattia, quando era impossibile indossarli, li tenevo semplicemente in mano e li leggevo. E dopo 1,5 mesi dalla fine dell'irradiazione, al momento non posso indossare gli occhiali sul naso. In primo luogo, fa male, e in secondo luogo, ho paura di ferire la pelle atrofizzata, i miei soliti occhiali sono troppo pesanti per lei. Pertanto, ho dovuto decidere da solo la domanda: lenti a contatto o una cornice molto, molto leggera che siederà appena sopra la parte del naso colpita dalla bruciatura e non strisciare. Ho deciso che le lenti non sono l'opzione migliore per i miei occhi già colpiti, quindi mi sono fermato su un telaio leggero, non è economico, ma con le lenti pesa circa 2 grammi, ha alette in silicone morbido e si mantiene bene sul naso, non scivolando sulla parte posteriore del naso.
  • Occhiali da sole. Anche Silhouette, per le ragioni che ho descritto sopra.
  • Nanosniki. Ci sono dispositivi che si attaccano agli occhiali da sole e coprono il naso. Li ho visti su Amazon, dove sono chiamati "Nose Cover Guard Shield UPF 50+", ma non sono ancora riuscito a comprarlo. Poiché questo è legato alla medicina, ci sono restrizioni sulla loro consegna in diversi paesi. E, a quanto pare, una cosa buona e necessaria per me.
  • Cura della pelle sul naso. La pelle che ha subito irradiazione è atrofizzata, e la cura dovrebbe essere speciale, ma come - non so, ovunque scrivano solo che tale pelle dovrebbe essere protetta. Ora sto cercando un buon dermatologo-cosmetologo che mi aiuterebbe nel restauro e nella cura della pelle del mio naso. Se questo succede, condividerò l'esperienza in seguito.
  • Riposa sul mare. La vacanza preferita in mare quest'anno ha rifiutato, e quindi, probabilmente, andrò, ma sarò più attento. Una crema con una buona protezione, un cappello e solo le ore del mattino o della sera.
  • Le recidive. Per quanto ho capito, il basalioma ricorrente, che si è verificato vicino al primo entro 5 anni dopo il trattamento, è considerato una ricaduta. In diversi articoli scrivono in modo diverso, ma il più delle volte ho raggiunto la percentuale del 50%, cioè una ricaduta si verifica in metà dei casi. Sebbene forse questa figura passi da un sito all'altro, come spesso accade su Internet. Durante il trattamento, ho visto 2 casi di recidiva. Nel primo caso, il carcinoma basocellulare ricorrente si è manifestato un anno dopo il trattamento con il metodo di criodistruzione e nel secondo caso anche a un anno di distanza dal trattamento con il metodo di radioterapia. In entrambi i casi, i carcinomi basali ripetuti sono stati rimossi mediante irradiazione. Anche se, come si dice ovunque, la seconda volta l'esposizione "funziona" male, ma qui è difficile per me giudicare, non sono un dottore. Ho capito una cosa: la probabilità di recidiva è ottima e non bisogna trascurare i brufoli che non passano molto tempo. Ripeto: il precedente basalioma viene rilevato, più ampia è la scelta dei metodi per la sua rimozione.
  • Frostbite. Ho visto 2 casi di congelamento della pelle dopo radioterapia, nel primo caso un anno dopo l'irradiazione e nel secondo - fino a 6 anni. C'erano forti gelate, e la pelle non protetta nei luoghi precedentemente basalioma divenne scarlatta luminosa e cominciò a prudere. Le persone erano spaventate, decidendo che si trattava di ricadute, ma si è rivelato essere "solo" congelamento. Il medico le prescrisse un corso di trattamento e ordinò loro di proteggere questi luoghi dal gelo e dal sole. E come proteggere, se è nel primo caso - la punta del naso, e nel secondo - la parte superiore dell'orecchio? Probabilmente, è stato necessario lubrificare la crema protettiva.

Questo è tutto ciò che posso condividere. Si è rivelato a lungo, perché ho cercato di non perdere le piccole cose che mi sembrano importanti. Spero davvero che la mia esperienza sia almeno un po 'utile per coloro che sono confrontati con questa malattia, così come per coloro che non ha toccato, e non dovrebbero mai essere toccati.

Foto del naso Sono passati 3 mesi dall'inizio del trattamento.

Fonte: 8 febbraio 2011 Messaggi: 22

Benvenuto! Ho letto il forum per più di un mese ora. Ho un carcinoma a cellule basali. Nella storia della malattia, la diagnosi è "Cr della pelle del naso, T1H0M0, basalioma". Passando il corso LT. Comunicando in ospedale con persone che hanno una diagnosi simile, ha scoperto che spesso si rivolgono a me per una ricaduta. A questo proposito, ho una domanda. La mia malattia potrebbe essere dovuta a una bassa immunità? Come posso testare il sistema immunitario? Quali farmaci possono essere raccomandati per aumentare l'immunità, testati e testati? C'è una grande varietà di droghe e integratori alimentari e rimedi omeopatici, ma non voglio sperimentare sulla mia salute.

Registrazione: 10/07/2005 Messaggi: 2.566

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Ho dimenticato di aggiungere. Nel 1999, è stata eseguita un'operazione per la rimozione dei fibromi uterini, nel 2008 - lipomi dell'ascella destra, sono iscritto al seno specialista per mastopatia bilaterale e ora - basalioma. Ecco perché ho pensato all'immunità.

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Un'altra domanda Sono asmatico. Gli attacchi non sono spesso, ma ora - ogni notte. Lo associo alla radioterapia. È giusto? perché nient'altro nel mio stile di vita è cambiato. Le radiazioni in qualche modo influenzano l'asma? E altro ancora. Ogni anno passo a un corso in camera di pressione, che mi permette di vivere senza crisi per circa sei mesi. Anche ora, in connessione con una tale esacerbazione dell'asma, volevo andare nella camera a pressione, e come è combinato con LT?

Registrazione: 10/07/2005 Messaggi: 2.566

Tale connessione è di poca fede. Consultare il proprio pneumologo per la correzione delle terapie su BA. Le cause delle esacerbazioni asmatiche non sono sempre chiare, e non è sempre possibile identificare il trigger, mi sembra possibile il danno da radiazioni ai tessuti, ma un trigger molto improbabile, e in ogni caso dovremmo parlare della correzione della terapia per l'asma.

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Cari esperti, ciao! Voglio anche chiederti, come professionisti e membri del forum, coloro che si sono imbattuti nel trattamento del carcinoma a cellule basali mediante RT: "Quanto dura la macchia per allontanarsi dalle radiazioni, e forse ci sono alcuni unguenti o creme che accelerano il processo di guarigione?" questa faccia. Devo andare al lavoro, comunicare con le persone, e appiccare un cerotto sul mio naso con un cerotto o camminare con una macchia di 2 cm di diametro. Ora ho preso una vacanza senza manutenzione, mi siedo a casa, ma la vacanza finisce, e il posto non scompare e non svanisce. Il corso LT I terminato il 18/02/11 ha ricevuto 60 grigi. Quanto tempo aspettare per un aspetto normale? Ho già paura che tutto rimanga così.

Registrazione: 16/10/2003 Messaggi: 4.520

E che dire di tutti i tipi di cosmetici (creme per fondotinta, polvere, ecc.)?

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Se non è pericoloso, ovviamente, in una certa misura questa è una soluzione al problema. Proprio quando mi è stato diagnosticato, ho scavato Internet alla ricerca di informazioni su oncologia e in qualche sito mi sono imbattuto in un articolo in cui si parlava di cosmetici, in particolare di alcuni gel antirughe, e si diceva che qualcosa la loro composizione provoca l'insorgenza di cancro della pelle, né più né meno. Ero terribilmente spaventato, ho buttato via tutti i miei cosmetici e ora, con piacere, ho letto la tua opinione che tutto non è così grave. Se interessato, troverò quel sito su questi gel.

Registrazione: 16/10/2003 Messaggi: 4.520

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Benvenuto! Ho di nuovo un problema. Ho già scritto che nel 2008 c'è stata un'operazione per il lipoma dell'ascella destra. Quindi qui L'altro giorno ho scoperto che una nuova formazione appariva sul sito della cucitura. Al tatto: forma morbida, indolore, arrotondata, di circa 1,5 cm di diametro. Domanda. Dovrebbe essere fatta una foratura per determinare il tipo di educazione e quanto è informativa (puntura)?

Registrazione: 16/10/2003 Messaggi: 4.520

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Nel 2008, il mio lipoma ha raggiunto i 6 cm, ma il chirurgo che ha operato su di me ha affermato di aver praticato un'incisione di 2,5 cm a scopo cosmetico, ma potrebbe essere che non ha rimosso completamente il tumore e ha continuato a crescere per ora non è diventato evidente?

Registrazione: 16/10/2003 Messaggi: 4.520

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Oh-xx. E cosa dovrei fare con lei adesso? Operare di nuovo? O lasciare che resti così com'è? Per favore dimmi quanto spesso i lipomi rinascono.

Registrazione: 16/10/2003 Messaggi: 4.520

Iscritto dal: 08 / feb / 2011 Messaggi: 22

Bene tutto il giorno! Ho già scritto che oltre al carcinoma a cellule basali, al lipoma e ai fibromi uterini rimossi, ho ancora la mastopatia oggi. Ecco il risultato di una mammografia per il 15.12.2010.

  • Online adesso
  • Presente: 8 utenti e 355 ospiti
  • Il record del soggiorno simultaneo è 2.208, era il 23/03/2017 alle 08:01.
  • e_v_k, Geograf, RBR, trofir, Galina 56, Dim, Iraida 68, Lyudmila57
  • statistica
  • Discussioni: 20.982 I Messaggi: 183.440 I Utenti: 52.969 I Miglior autore: A.V. Filiptsov (7.756)
  • Benvenuto nuovo utente, e_v_k

Oncoforum.ru - piattaforma informativa "Tutto sul cancro"

Il sito contiene una vasta collezione di materiali sul cancro, la loro diagnosi, trattamento e prevenzione, presentati in una forma accessibile ai lettori. Le informazioni più rilevanti e verificate sono le notizie di oncologia mondiale relative a nuovi farmaci, metodi di trattamento e diagnosi precoce del cancro.

  • Il sito web ONKOFORUM.RU non appartiene a nessuna istituzione medica commerciale, quindi il nostro obiettivo non è quello di imporre alcun servizio di trattamento a pagamento su di voi.
  • Il sito non è associato a società farmaceutiche, quindi non ti offriamo l'acquisto di prodotti medici, ma fornisci informazioni indipendenti sui farmaci e sui loro effetti.
  • Presso l'Oncoforum, è possibile ottenere la consultazione on-line di oncologi. Lo scopo della consultazione non è quello di attirare il paziente all'appuntamento, ma di dare le raccomandazioni più complete sulla situazione specifica.
  • Come parte di Onkoblog, puoi leggere storie vere della lotta contro il cancro di persone diverse, condividere la tua storia e chattare su argomenti che ti interessano.

Durante l'anno, il dipartimento subisce un esame e.

Troverai supporto e supporto nella nostra comunità! Siamo pronti ad assisterti.

Fonte: recensioni dei pazienti

Mia madre ha 58 anni, nel 2003 è stata rimossa chirurgicamente dal carcinoma a cellule basali del collo. Negli anni successivi, piccoli carcinomi delle cellule basali sono comparsi sul corpo (nel collo e nel collo), che sono stati rimossi da una scarica elettrica. Il 29 marzo, il carcinoma basocellulare con una dimensione inferiore a 1 cm (tubercolo lucido rosa) è stato eseguito nello stesso modo presso la clinica di cosmetologia medica di Rostov. Ieri il dottore ha chiamato, il risultato dell'istologia era pronto e lui era già abbastanza grave - il cancro metatypical e un oncologo dovrebbero essere visitati urgentemente. Come lei ha spiegato, i primi carcinomi delle cellule basali erano sicuri, e il secondo è probabile che dia delle metastasi. Abbiamo chiesto una copia di citologia e campioni di vetro, al fine di esaminarli in un altro laboratorio e in un'altra città, a cui ci è stato detto che l'analisi è stata inviata per ulteriori indagini, tutto questo potrebbe essere un errore, e quando il risultato sarà, ci chiameranno.

Eppure, cosa significa l'analisi non è pronta e in generale può essere un errore (e perché è stato chiamato?), Cosa significa che hanno dato una seconda recensione? Come commenteresti questa situazione?

Eppure, cosa significa l'analisi non è pronta e in generale può essere un errore (e perché è stato chiamato?), Cosa significa che hanno dato una seconda recensione? Come commenteresti questa situazione?

Sebbene ora legga che questo tipo di cancro vola per lo più dopo il trattamento con radiazioni del carcinoma a cellule basali, che mia madre non aveva.

Il medico sostiene che questo è un cancro metatypico, è davvero così?

Il medico sostiene che questo è un cancro metatypico, è davvero così?

Qualcosa di più è scritto. Cosa fare con questo basalioma, può dare una metastasi, hai bisogno di una radiografia, una radiazione.

Se il basalioma si ripresenta per il motivo che non è completamente cancellato di volta in volta, è probabile che tale basalioma costantemente ricorrente si ripresenti come un cancro metatipo o qualcosa di peggio?

Conclusione: è necessario eliminare completamente.

La probabilità di degenerazione in cancro metatypical è uguale alla probabilità di cancro metatypical in un posto sano. Non c'è collegamento fra questi due tipi di cancri.

Dove andare con la mia malattia?

Grazie per l'informazione.

Ma la cosa peggiore è un'altra: è apparso un altro punto simile! Sono in preda al panico: il dottore ha detto che l'emergere di nuovi fuochi è inevitabile. Se ogni volta si liberano di tali modi, dalla faccia non rimarrà un posto vivente. Cosa fare Dopotutto, ho solo 42 anni. Consiglia, pozh-that:

1) Come ripristinare l'aspetto normale più velocemente?

2) Cosa fare in modo che l'IT non si ripeta?

3) Devo distruggere ogni volta, o fino a quando i piccoli li toccano?

Eppure: le lezioni in palestra, modellare non indeboliscono il corpo in termini di ulteriori tumori provocatori?

E l'ultima domanda: l'aspetto del carcinoma a cellule basali significa che anche i tumori cancerosi si sviluppano all'interno del corpo?

Grazie per le risposte.

Forse con questa dimensione del tumore è meglio usare un laser o una corrente elettrica? Quali sono i pro e i contro di questi metodi?

Forse ci sono metodi popolari? Dove posso leggere a riguardo?

Grazie per le risposte e il supporto.

Tag di questo argomento

I tuoi diritti

  • Puoi creare nuovi argomenti.
  • Puoi postare in argomenti
  • Non è possibile allegare allegati
  • Non puoi modificare i tuoi post.
  • Codici BB
  • Faccine
  • codice on
  • il codice è attivo
  • Codice HTML disattivato

© 2000 - Nedug.Ru. Le informazioni contenute in questo sito non intendono sostituire l'assistenza medica professionale, la consulenza e la diagnostica. Se ti accorgi di sintomi di malattia o di malessere, dovresti consultare un medico per ulteriori raccomandazioni e trattamenti. Invia tutti i commenti, suggerimenti e suggerimenti a

Copyright © 2018 vBulletin Solutions, Inc. Tutti i diritti riservati.