Dovrei decidere sulla chemioterapia.

Papà ha subito un intervento chirurgico per rimuovere un tumore nel retto 1 mese fa. un mese dopo hanno detto chimica. ma dopo l'intervento, l'intestino non funziona come dovrebbe. superato i test oggi. tutto è normale, tranne ROE, è 40: (.
il mio cuore si sta rompendo a causa della decisione di fare. Papà rifiuta la chimica, dice che le persone non vivono molto tempo dopo. e ho una doppia sensazione. Ho paura che senza di lei non ci sarà molto tempo, e che dopo di lei con un tale atteggiamento, come quello di papà, nulla migliorerà neanche, solo per soffrire di effetti collaterali.

chi ha preso chimica, come è successo dopo.

Cosa aspettarsi dopo la prima procedura?

Iscritto dal: 09 agosto 2005 Messaggi: 21

Cosa aspettarsi dopo la prima procedura?

Faccio appello a chi ha superato la chimica, so che ce ne sono quasi tutti.
Dimmi, quali sono i sintomi negativi da aspettarsi in primo luogo e quando: come decolli o è tutto singolarmente? Dipende dalle droghe?

Registrazione: 26/11/2004 Messaggi: 23

Benvenuto!
A mia madre fu dato "Navoban" per ridurre la nausea. Questo farmaco 3-4 anni fa era considerato molto buono. Ora, forse, c'è qualcosa di più efficace. C'era anche Latran, ma penso che fosse peggio. È necessario guardare su Internet, quali sono i farmaci nella sezione "farmaci oncologici". In linea di principio, quando un medico prescrive un tipo di regime chemioterapico, deve spiegare cosa fare e cosa aspettarsi, deve anche prescrivere farmaci antiemetici. E assicurati di seguire gli indicatori del sangue! Bassi livelli di leucociti dopo la chemioterapia sono una controindicazione per il prossimo corso di chimica. È necessario "aumentare" il livello dei leucociti, in modo da poter continuare il trattamento.
Cordiali saluti,
Tamara.

Iscritto dal: 09 agosto 2005 Messaggi: 21

Un messaggio da% 1 $ s ha scritto:

Membro dal: 15 novembre 2005 Messaggi: 223

I sintomi di nausea in me, ad esempio, sono apparsi più intensamente il 3 ° giorno dopo la somministrazione. Zofran è stato usato come farmaco antiemetico (per via endovenosa, oltre che in pillole, ma ho cercato di non abituarmi alle pillole).
La temperatura dopo l'iniezione e il mal di testa allevia il paracetomolo.

Registrazione: 26/11/2004 Messaggi: 23

Caro, Lyubava!
Le tue domande non sono stupide.
Sto condividendo la mia esperienza, purtroppo non sono un medico. Sì, sfortunatamente
I leucociti hanno bisogno di aumentare la droga, hanno molto. È necessario, ancora una volta, per vedere le informazioni, ora, ho appena dimenticato il nome. Domani, cercherò di scoprirlo, perché Mi dispiace, sto correndo a casa ora, sono al lavoro. Dei prodotti ci è stato consigliato di caviale nero. Non ho davvero capito se questo ha un senso, in più: è molto costosa.
I leucociti diminuiscono gradualmente. Ed è necessario, se hai una pausa di 21 giorni tra i corsi di chimica, in modo che dal prossimo corso (i leucociti) fossero normali, almeno 3 (tre).
"Navoban" non sei rizzato? Ancora una volta, non so quale schema di chimica ti sia stato prescritto dal medico. "Navoban" ha aiutato molto mia madre.
Cordiali saluti,
Tamara.

Iscritto dal: 8 dicembre 2005 Messaggi: 230

lyubava,
per aumentare i globuli bianchi bene con un decotto di orzo.. si cerca una ricerca di decotto di orzo qui... le ragazze hanno consigliato, e molti qui hanno controllato questo metodo su loro stessi

Registrazione: 26/11/2004 Messaggi: 23

Lyubava, buona sera ancora!
Questo è quello che ho trovato finora dai farmaci che possono essere usati per combattere la leucopenia (una diminuzione del numero di globuli bianchi nel sangue).
Questo è:
1. "Polydane"
2. "Leucogeno"
3. Leucovorin
4. "Derinat" - normalizza il numero di leucociti, piastrine, ha un effetto antitumorale.
5. "Galavit" - in combinazione con la chemioterapia come immunomodulatore.
È anche necessario proteggere il cuore, se ci sono prove. Ad esempio, per ridurre la cardiotossicità della chemioterapia, è possibile utilizzare Cardioxan. Ma lui è caro.
Il fegato richiede anche protezione. Forse l'uso di "Heptral".
Se ne hai bisogno, scrivimi su "ICQ", darò senza soldi.
Ma ripeto, ripeto, tutto deve essere risolto con il medico, quali farmaci usare per ridurre la tossicità della chemioterapia, che si tratti di: cardiotossicità, ematossicità.
Scusa se ci sono errori
Sbrigati (lavori di casa - cucina la zuppa per domani).

Iscritto dal: 17 marzo 2005 Messaggi: 419

Aggiunto dopo 11 minuti e 14 secondi
Qui ho trovato:
http://www.oncoforum.ru/showthread.p. 3774 # post13774 post 87 o 78.

Registrazione: 26/11/2004 Messaggi: 23

Amore, ciao!
"Navoban", di cui ho scritto, è una buona droga e ha aiutato molto mia madre nel corso della chemioterapia. La chemioterapia era nello schema "FAC" - 6 corsi.
Annotazione "Navobana":
Nome latino: Navoban.
Gruppo farmacologico: antiemetico. Classificazione Nosologica (ICD-10): R11 Nausea e vomito
Principio attivo (INN) Tropisetron (Tropisetron)
Applicazione: nausea e vomito durante la terapia antitumorale (prevenzione) e nel periodo postoperatorio (prevenzione e trattamento).
Dosaggio e somministrazione: per la prevenzione di nausea e vomito durante la chemioterapia dei tumori: cicli di 6 giorni. Dose quotidiana per adulti - 6 mg; il primo giorno (poco prima dell'inizio della chemioterapia) in / in flebo o getto, lentamente; nei 5 giorni successivi, per via orale, 5 mg (1 capsula) 1 ora prima della colazione, lavati con acqua.

Lyubava, dovresti discutere tutte le tue domande direttamente con il tuo medico. In particolare, sui possibili effetti spiacevoli della chemioterapia. Certo, è necessario adattarsi a un risultato positivo del trattamento! Ma devi anche sapere che la chemioterapia non è un bicchiere d'acqua da bere. Potrebbero esserci momenti spiacevoli, sintomi che devi conoscere e sapere come eliminarli! La chemioterapia colpisce tutto il corpo, non solo le cellule tumorali, quindi gli organi importanti devono essere protetti il ​​più possibile: il fegato, i reni e il cuore. Ogni persona può avere tutto in modi diversi, anche se ci sono statistiche, ci sono alcune regole generali, raccomandazioni generali. Si dovrebbe sempre tenere tutto sotto controllo, eseguire esami del sangue: generali e biochimici.
Cordiali saluti,
Tamara.

La chemioterapia. Le mie paure sono ciò che era giustificato e ciò che non lo era.

Quando mi è stato detto che dovevo sottopormi ad un corso di chimica adiuvante, non solo non riuscivo a capire la parola "adiuvante", ma non potevo pronunciarlo, ma la parola "chemioterapia" mi immerse in tale sconforto che ero pronto ad andare a masticare l'Amanita, proprio non lì.

Mi hanno messo nel reparto con astuzia, mi hanno colto di sorpresa e hanno approfittato della mia confusione. Sono andato a fare una visita e sono andato subito all'ospedale. Ho cercato sinceramente di scappare - non avendo trovato nessuno nel dipartimento (chi non guarda, non lo trova) - né la caposala né il dottore, ho iniziato a muovermi allegramente verso l'uscita. Non conoscevo i sentieri segreti tra i cespugli e i cortili, quindi fui catturato da un medico della clinica, preso per un braccio e riportato in clinica. Ha trovato rapidamente tutti, mi hanno dato un letto, mi ha mostrato un reparto e mi ha fatto conoscere il mio dottore. Bene, qui ho deciso che ora posso sicuramente andare a casa, ma ho sentito "Vai e vai in reparto!" - "Come, non sono pronto!" - "Sì, non sarai mai pronto" - la profezia pronunciata dai dottori di dohtur e aveva assolutamente ragione - tutte e sei le volte, quando arrivò il momento di andare sotto la flebo, non ero assolutamente pronto. Se non fosse per il nostro budget indefinito a causa del quale non ci sono mai medicine, anche se sono destinate ai malati di cancro, sarei stato gocciolato subito - non ne dubito. Ma dal momento che era solo un mese di maggio, il bilancio dello stato era ancora discusso, mentre l'oncologia era in attesa - possono sempre aspettare, sono abituati.

Ma ho avuto la prima conversazione dettagliata su cosa sia l'adiuvante, la chemioterapia, cosa fare con me, quali farmaci, come accade, cosa può essere, cosa succede, cosa non lo è, e mi è sembrato che non sia d'accordo con qualcosa nascondi qualcosa da me Secondo il dottore, tutto questo non è difficile, è tollerato in gran parte e non ne vale la pena di fare il pieno di vapore che tutto andrà bene. Io con un pazzo credevo tutto e. così è successo. Ecco il potere del suggerimento! La settimana scorsa, solo lui ha confessato che, in effetti, dubitava fortemente che avrei dominato tutto questo, ma grazie a Dio che stava stoicamente in silenzio per cinque mesi e continuava a sorridere e prometteva tutto per abbassare la dose, ma io ero tenuto e condotto come un pazzo, onesto la parola

Quindi, di cosa avevo paura inizialmente e perché volevo scappare così tanto.. Da film e libri, l'impressione era che fosse qualcosa di terribile e dopo di esso le persone non erano più solo inquilini, e quindi erano pieni di spacciatori. Ho anche pensato che fosse una procedura così terribile e vomitassi e denigrassi per mezzo anno e sarei completamente inabile e non sarei in grado di servire me stesso.
Chi se ne importa viene qui descritto di cosa si tratta e di cosa si mangia.

Ho avuto uno schema FAC - "chimica rossa": un contagocce, poi il 21 ° giorno di interruzione, analisi, se tutto è ok - il prossimo e così via 6 volte.

Avevo paura che sarebbe stato brutto durante il contagocce - non lo era, perché la prima cosa che ho fatto è stata ottenere una bottiglia di premedicazione con diversi farmaci antiemetici e antiallergici - dopo che era calmo. Una volta mi sentivo male per la premeditazione - era, sì - ma secondo me quel giorno i miei coinquilini mi hanno parlato della "testa malata" e l'ondacircon era ucraino, più non l'ho sperimentato.

Avevo paura che sarebbe stato subito brutto dopo il contagocce - no, non lo era, mi sono alzato velocemente, sono salito in macchina e sono tornato a casa. Dopo essermi assicurato che stavo bene dopo il primo, mi sono spinto verso gli altri cinque corsi al volante.

Avevo paura di essere malato e vomitare molto e costantemente - i primi tre giorni erano nauseati, ma il vomito era solo il primo giorno e poi non in tutti i corsi. Prima del terzo, si salvò con le pillole, poi passò alle iniezioni. La dipendenza da ondasetron era, ma anche dopo il 6, fu punzecchiata 4 tre volte al giorno per due giorni, poi lo fece lei stessa.

Avevo paura che sarebbe stato male tutto il tempo. È stato male per tre giorni, poi c'è stata una debolezza fino a una settimana, ma al sesto giorno era già abbastanza tollerabile. Due settimane sono appena passate in una modalità rilassata.

Avevo paura che sarebbe molto brutto. Era, ma in qualche modo non così già dritto "horror-horror". appena avvelenato con intossicazione e gli stessi farmaci, per rimuoverlo.

Avevo paura di non poter servire me stesso. Bene, il primo paio di giorni è venuto in aiuto, in modo che non ero spaventato e non noioso - ma non tutte le volte e non era lungo.

Avevo paura di non poter lavorare. Non volevo lavorare. Poteva, ma c'era un casino al lavoro, confusione e incertezze, faceva caldo per strada, stavo bene e mi ero organizzato una vacanza. Nessuno è morto senza di me. Inoltre, il medico mi ha spiegato che dopo la chimica in due settimane, gli indicatori del sangue e dell'immunità non cadono, e negli uffici ci sono condizionatori d'aria, aria secca, persone con virus ed è facile perdonare. E a proposito, una volta alla settimana sono uscito e l'ho fatto e mi sono ammalato sotto il condizionatore - sono stato subito trattato e non ho più rischiato.

Avevo paura che fosse molto lungo. Quando sono arrivato al primo, c'era una madre con una figlia - lei aveva un sesto e io ho detto che invidio, e ho ancora tanto tempo. E poi hanno detto: "Non ti accorgerai di come passerà il tempo, il contagocce, poi lasci la settimana, poi corre velocemente per un paio di settimane - fai il tuo lavoro, poi fai il test e per il prossimo" - è andato uno contro uno. Per una settimana, mentre alcune cose si stavano accumulando, poi le hanno fatte, poi le prove, quindi.

Avevo paura che i capelli cadessero immediatamente. No, mi sono rasato la testa dopo il secondo - i primi due ho avuto un taglio di capelli corto. Cominciarono a cadere il 15 giorno, ma erano ancora lì - poi si stancarono di avere i capelli dappertutto.

Avevo paura che la medicina sarebbe passata sotto la pelle oltre la vena e ci sarebbe stata la necrosi. Orribile. E 'stato. C'era un'infiammazione in quel luogo, fa ancora male, guarisce, ma lentamente, ma non tanto da essere "horror-horror"

Avevo paura perdere peso Ho perso due chili. Sì, con un peso iniziale di 47, il peso 45 è già una differenza evidente, ma ci riuscirò.

Avevo paura che dopo la chimica il sangue non si riprendesse e al sesto sarei un sussulto (anche il dottore aveva paura). È stato ripristinato tutte e sei le volte e il risultato è venuto alle radiazioni con indicatori entro il range normale.

Avevo paura che sarebbe stato peggio ogni volta e ci sarebbe stato un effetto cumulativo. Non è stato. Il sesto era quasi lo stesso del primo, e il primo era il più semplice e con una dose ridotta.

Avevo paura che sarebbe stato necessario passare la notte nel dipartimento. Lasciati andare a casa per la prima volta e non ti offri di restare lì.

Avevo paura che sarebbe molto costoso. Costoso, ma ascensore.

Avevo paura È difficile descrivere questa paura, ma era molto forte, che nessuno avrebbe preso in considerazione se ero cattivo o no, che avrebbero nominato, che cosa era necessario e poi fare ciò che volevi. Hanno parlato con me per molto tempo prima dell'appuntamento, ho scoperto tutte le sfumature di come reagivo ai farmaci, ho aspettato che i miei giorni terminassero in modo critico, nessuno mi ha portato da nessuna parte, ha fatto una prova con una dose ridotta, poi mi è caduto per intero, avvertito di tutte le possibili conseguenze, ad ogni secondo Dovevo chiamare e consultarmi piuttosto che fotografare, immediatamente le droghe di supporto venivano scaricate. Quando non ho avuto il tempo di riprendermi, ho aspettato che il corpo si riprendesse da solo. Ho appreso che molti farmaci prescritti non stimolano la produzione di leucociti, ma provocano il rilascio di leucociti nel sangue dalle riserve del corpo - quindi un esame del sangue è "falsificato" e il corpo è esaurito.

Avevo paura di stomatite, dermatite e di uccidere il fegato, dal momento che sono gravemente allergico, ho la stomatite cronica fin dall'infanzia, e il fegato dopo l'epatite e la colecistite. Ma non lo era.

Avevo paura che ci sarebbe stata una menopausa artificiale subito, e avevo le mestruazioni prima del sesto.

Avevo paura che fosse necessario punzecchiare le iniezioni, ma non ho nessuno a farlo. Ho imparato a pungermi.

Avevo paura che le vene non fossero abbastanza, perché sono molto sottili, come a mio avviso, e che metteranno nel pennello. I problemi con le vene erano una volta, non così sottili, e non raggiungevamo i polsi, ma non faceva male ai polsi e un po 'più in alto.

C'era qualcos'altro, ma lei non ricordava. Perché tutto è dimenticato rapidamente. Non lo sapevo, non avevo paura, ma è successo - la mia memoria è peggiorata, le mie vene erano fragili, la neuropatia, ma in qualche modo tutto si sta riducendo. Inoltre, ho avuto dei piacevoli bonus - la pelle è migliorata e le mie irritazioni e incertezze perpetue sono passate, le mie unghie hanno cominciato a crescere rapidamente e sono diventate forti, che non avevano a lungo, mentre erano mestruali - erano regolari e indolori - in precedenza erano molto problematiche. E durante quel periodo ho dormito bene e sono diventato calmo e calmo.

Il diavolo non è così terribile come è dipinto: come sopravvivere alla chemioterapia e rimanere felice.

Non vorrei appendere qui, se questo testo non è scomparso sito linfoma.ru. Ma le persone mi hanno contattato e gli hanno chiesto di pubblicare. Pubblico


La percezione della chemioterapia da parte di una persona individuale...
Oggi è il 20 dicembre 2007, il mio 28esimo compleanno, giovedì. A differenza di tutti i compleanni precedenti, lo incontro a letto, sentendomi debole e a volte svenuto. Certo, c'è poco divertimento, ma, nonostante le mie condizioni, sono di umore piuttosto allegro. Questo è l'ultimo giorno in cui mi sento male. Domani migliorerò la mia condizione e lunedì mi sentirò benissimo. Da dove viene tale fiducia? Proprio in questa modalità, vivo per due mesi e mezzo.
A settembre, presso il Centro di ricerca statale dell'Accademia russa delle scienze mediche, mi è stata data una diagnosi scarsamente diagnosticata: linfogranulomatosi, stadio III A, sclerosi nodulare variante. È stato prescritto un trattamento di chemioterapia: 6 cicli di chemioterapia secondo lo schema e i raggi di beacopp-14.
Così, martedì 18 dicembre, il mio primo stadio di trattamento è terminato - sono passati 6 cicli di chemioterapia, e ora capisco che l'incubo principale è finito. Onestamente, nella mia situazione è difficile immaginare il miglior regalo di compleanno.
Vorrei parlare del processo di trattamento stesso, in modo che coloro che, Dio non voglia, debbano ancora venire, abbiano un'idea a riguardo.
In primo luogo, vorrei sottolineare che il diavolo non è così cattivo come è dipinto. Tutto ciò è sperimentato, la cosa principale è capire che tutto ha una fine.
In secondo luogo, come ogni fenomeno, ha una serie di vantaggi e una serie di svantaggi.
Iniziamo con il bene. Nel Centro di ricerca statale dell'Accademia russa delle scienze mediche, la linfogranulomatosi viene trattata in regime ambulatoriale, cioè non va necessariamente all'ospedale, il che è stato molto importante per me, perché a casa mi sento molto meglio. Devi visitare l'ospedale 5 volte ogni quindici giorni. Per essere chiari, proverò a scrivere un regime di trattamento. Chiarirò subito, il mio ciclo è iniziato martedì. Così,
Il primo giorno (martedì) è il più difficile di tutti. Vengono introdotti 4 "terribili" sacchi di strani liquidi con nomi terribili (Vipezid, doxorubicina, ciclofosfamide, dacarbazide). Prima di tutto, viene introdotto Latran, antiemetico. Il primo giorno devi mentire a lungo: almeno tre ore. Sembra "dopo ieri", quindi i medici chiedono a qualcuno di prendere il paziente. Di sera, lo stato si sta normalizzando, specialmente da quando, lo stesso giorno, inizia il trattamento con prednisolone, che ha agito personalmente su di me come un potente energico.
2 giorni (mercoledì) - al mattino mi sono sempre sentito molto allegro. In questo giorno, versare un sacchetto di Vepezid, dopo di che non si sente nemmeno male.
3 ° giorno (giovedì) - ancora una borsa di Vepezid.
Inoltre ci sono 4 giorni di vita da paradiso. Beviamo solo prednisone, non pungiamo e ci sentiamo vigorosamente.
8 ° giorno (martedì) - l'introduzione è molto veloce, ma con conseguenze. Ci hanno dato 2 siringhe: vinblastina e qualcos'altro, non ricordo. Dopo l'introduzione di questi farmaci, i leucociti cadono il giorno successivo, inoltre, il giorno 8 è l'ultima dose di prednisone.
Giorno 9 (mercoledì) - al mattino una sensazione di debolezza, che aumenta di sera. 24 ore dopo l'ultima iniezione, vengono somministrate le iniezioni di Leicostim o di Granogeno, farmaci che aiutano i leucociti a crescere. Queste sono iniezioni sottocutanee nella spalla. Mia madre mi ha fatto a casa. Posso dire che per me questi scatti erano quasi lo stesso incubo dei contagocce. Velocemente, ma fa male. A proposito, nel periodo dei leucociti bassi (9,10,11 giorni) non è consigliabile uscire ed è meglio limitarsi a comunicare con le persone, in breve, ci si siede a casa.
10 ° giorno (giovedì) - la prima metà della giornata mi sono sentito male. A volte svenne, ma la sera, dopo l'iniezione, le condizioni migliorarono. Io, di regola, facevo due iniezioni di granolo, erano sufficienti a sollevare i leucociti al livello desiderato.
Giorno 11 (venerdì) - lo stato di salute è normale, ma è meglio non uscire.
12-13 giorno (sabato-domenica) - la vita celeste, non pungono e si sentono bene.
Giorno 14 (lunedì) - doneremo il sangue all'ospedale. Lo stato di salute è buono, l'umore è vigoroso.
In questo caso, il più offensivo è che entro lunedì sei oklemal, stai bene, e il martedì tutto deve ricominciare.
Gli aspetti positivi del corso includono il fatto che tutto è rigorosamente in programma. Sai esattamente quando e come ti sentirai. Personalmente, giovedì (10 ° giorno) ho sempre avuto un fungo in bocca e tutte e 6 le volte ho bevuto il fluconazolo per tre giorni. Sempre il giorno 11, mi sentivo bene, ecc.
Vorrei anche fare riferimento agli aspetti positivi che tutto accade molto rapidamente. Sono passati 2,5 mesi, e ora sto aspettando il venerdì per sentirmi abbastanza bene e rimanere in questo stato per molto tempo.
Adesso riguardo al cattivo. La velocità con cui procede il corso ha un rovescio. Psicologicamente, è molto difficile ricominciare da capo ogni 2 settimane. Bisogna imparare a vivere anche tra i corsi, ma tra le introduzioni.
È anche difficile tollerare iniezioni endovenose permanenti. Inoltre, le vene scompaiono dalla chimica, si deteriorano, ecc. Sfortunatamente, nel day hospital il catetere viene posizionato solo se non ci sono buone vene rimaste, perché hanno paura di portare un'infezione attraverso il catetere, perché devi andare in metropolitana con esso, fare una doccia, inoltre devi lavarlo secondo un certo programma, ecc.
Ora sulle impressioni del trattamento.
Devi essere preparato a bere molti farmaci di supporto. Ecco il mio programma:
Mattina.
Maalox - 1 cucchiaio. l.
Prima colazione.
Prednisolone - 15 compresse (beviamo da 1 a 8 giorni, quindi non beviamo per 6 giorni)
Allopurinolo - 2 compresse da 100 mg ciascuna (quando non beviamo prednisone, puoi assumere 1 compressa)
Normina di potassio - 1 tabl
Omez - 20 mg, 1 capsula
Calcio D3 Nycomed - 1 tab.

Giorno.
Maalox - 1 cucchiaio
pranzo
Prednisolone - 10 compresse
Allopurinolo - 2 compresse

sera
Maalox - 1 cucchiaio
La cena
allopurinolo
Normina di potassio
Calcio D3 Nycomed

Per la notte
Regulon (solo per ragazze)
Omez

Durante il trattamento, la quantità di farmaci può essere aggiunta a seconda degli indicatori delle analisi del sangue. Ad esempio, al sesto anno, il numero delle piastrine è aumentato drasticamente e l'analisi della coagulazione ha iniziato a mostrare il rischio di coaguli di sangue. Mi è stato prescritto Thromboth ACC e Warfarin. Inoltre, se improvvisamente si prende un raffreddore o si riceve qualche infezione, quindi prescrivere antibiotici o altri farmaci.
Alla fine del trattamento, il numero di farmaci aumenta costantemente.
Ancora una volta, voglio avvertirti che sono stato trattato presso il Centro di ricerca statale dell'Accademia russa delle scienze mediche, e se sarai trattato altrove, il regime potrebbe essere diverso.
Per quanto riguarda il prednisone, posso dire che non ero fortemente attratto dal cibo, e alla fine del trattamento c'era generalmente del disgusto per il cibo. Un esempio molto illustrativo, quando ero al momento di ricevere prednisolone (era Lunedi, 7 ° giorno del corso, probabilmente 4 °) la mattina mangiò e si sentì una terribile debolezza, ma ho dovuto fare le pulizie in casa, andare al negozio, ecc. Ho iniziato a pulire, e mentre stavo lavorando, la mia energia è aumentata, alle 2 ho pensato che non volevo mangiare, e corsi al negozio. Sono arrivato a circa 4 in uno stato d'animo eccellente e soprattutto con un'ondata di energia, ma non volevo mangiare, tuttavia, ho dovuto prendere la medicina. Non mi sono preparato una cena molto grande (sembra che questo fosse il grano saraceno con insalata e pesce bollito). Dopo pranzo, mi sentivo di nuovo molto debole. Ma dobbiamo anche cenare. In breve, il cibo alla fine del trattamento è stato un test per me. Ma è individuale, perché i miei colleghi che hanno bevuto il prednisone, hanno sempre voluto mangiare. Ma la cosa più fastidiosa di tutto questo è che anche se mangi un po ', ti senti ancora più pieno. Non ho pesato, ma può essere visto ad occhio nudo. Per una ragazza, questo è un po 'spiacevole, forse anche più sgradevole di una testa completamente pelata.
A proposito, sulla perdita di capelli. Cadono dopo il primo corso (io ho - all'inizio del secondo), ed è meglio raderli subito. Non posso dire nulla sulla crescita, ma penso che questa felicità sia ancora in vantaggio. Posso dare consigli alle ragazze che se hai desiderato a lungo di cambiare la tua immagine, diventare bionda o cambiare radicalmente la tua pettinatura, dovresti usare questa possibilità e comprarti una parrucca come hai visto nei tuoi sogni. I miei amici hanno cercato a lungo di convincermi a tingere i miei capelli biondi, mi sono riposato come meglio potevo, perché mi piace il colore dei miei capelli scuri. E poi ho deciso di provare, e improvvisamente mi piace. Mi sono comprato una macchina bionda. Dicono che vado davvero, ma ho capito che voglio rimanere bruna e che avevo ragione, rifiutando di dipingere. Ma ora posso cambiare il colore dei miei capelli come i guanti.
Non so se il mio consiglio aiuterà le persone che stanno per sottoporsi a chemioterapia, ma cercherò di esprimere ciò che sono venuto durante il trattamento.
Primo, non cedere alle provocazioni e non pensare che tutto ciò sia terribile. Quando ci vivi, tutto sembra del tutto naturale (se andavi al lavoro tutti i giorni, ora vai a farsi curare, e non cinque volte a settimana, ma meno). Usa questa opportunità per rilassarti e vuoi lavorare di nuovo. Sono già stanco del trattamento e voglio davvero insegnare di nuovo.
In secondo luogo, se c'è un'opportunità e forza, cerca di non mollare il lavoro. Questo è di grande aiuto, perché hai sempre una relazione e un obiettivo verso il quale dovresti sforzarti. Ho appena trasferito il lavoro a casa. Grazie ai miei studenti che hanno accettato di andare a Zhukovsky. Inoltre, ho iniziato a imparare nuove tecnologie e ho dato lezioni individuali su Internet (via Skype, questo è un telefono Internet). Per due mesi è andato tutto bene, ma sfortunatamente gli studenti si sono presto stancati di una vita simile. E lezioni private, non ho annullato. Quindi avevo sempre un piccolo stipendio.
In terzo luogo, un ospedale è un ottimo modo per incontrare persone fantastiche. E questi non sono solo dottori (anche se nel centro della gemma mi sono imbattuto solo in buoni medici che si sono rivelati anche persone eccellenti). Tutti i pazienti erano seduti in linea o sdraiati su una flebo nel letto accanto, non del tutto piace condividere con qualcuno loro dolori, e per ascoltare storie di altre persone, è sempre bello sapere che non solo ti senti male. Così mi sono trovato buoni amici con i quali abbiamo formato una specie di festa nel day hospital: raccontate le battute, pianificato la vita dopo il trattamento e appena chiacchierato. perché a quel tempo c'era un numero insolitamente grande di giovani, poi la nostra infermiera, portando borse con la chemioterapia, diceva sempre: "Oh, quanti bambini sono oggi!" Ho anche incontrato uno zio che ha scritto articoli sulla storia in diversi mezzi di stampa. A quel tempo versò l'arsenico per via endovenosa, e mi ha raccontato la storia del trattamento di varie malattie di arsenico dai tempi di Ivan il Terribile, e un ragazzo, ha contribuito a comporre poesie per la sua ragazza, li hanno mandati a lei tramite SMS. In breve, il trattamento è un buon modo per fare buoni e utili contatti.
Da tutto quanto scritto qui, a quanto pare, si dovrebbe concludere che è necessario beneficiare di qualsiasi situazione di vita.

Recensioni sulla chemioterapia bianca

C'è una tecnica di Shevchenko N.V., a giudicare dalle recensioni, aiuta molti a recuperare in generale. La tecnica è descritta nel libro di N. Shevchenko "Cancro: non disperatamente malato", costa 42-45 rubli. Succede in vendita so che puoi chiamare l'autore o scrivere, risponde sempre, dà consigli, telefono, se necessario, troverò. Vive a Mosca. L'essenza della tecnica, 3 volte al giorno, 20 minuti prima di un pasto, assumere una miscela di vodka con alzate non raffinate. olio 30 ml + 30 ml, misurare, unire insieme, agitare per mezzo minuto in modo che tutto sia ben miscelato e bevuto. Non c'è niente di complicato e niente di dannoso. Inoltre, la dieta è naturalmente speciale, non dolce, latte. In confronto ad altri metodi, dove vengono utilizzate piante velenose ed è necessario bere rigorosamente goccia a goccia, un metodo accettabile. La cosa principale, ovviamente, è non mollare e cercare il tuo metodo, devi provare tutto, la malattia è tale che non lascia una scelta speciale.

sole (citazione)
fresa, se sei ancora interessato a questo medicinale, l'ho trovato e, se necessario, ti tradurrò ciò che ti interessa.
Grazie per la risposta, ho un abstract. La zia lo prende, sono interessato ai risultati. Ora le sue articolazioni cominciarono a far male. Ora non so se questo è un effetto collaterale o meno.

fresa, se sei ancora interessato a questo medicinale, l'ho trovato e, se necessario, ti tradurrò ciò che ti interessa.

ragazze
Grazie mille a tutti. Ho copiato tutto, stampato, e oggi lo consegnerò a loro - penso che selezioneranno qualcosa da così tante erbe e quote.

Ho anche una domanda. Qualcuno sa di Novartis Zometa? Spero che nessuno di voi l'abbia provato personalmente e non ci proverà mai, ma improvvisamente sapete quanto è efficace.

Libby, mandami una e-mail [email protected] e condividerò con te tutto ciò che ho.

Onestamente, ho subito un ciclo di chemioterapia molto male, ma è stato male per circa una settimana, la reazione di vomito era su qualsiasi odore, anche i profumi. Subito dopo la chemioterapia, il medico ha prescritto un'altra flebo con farmaci per mantenere fegato, reni, cuore, ecc. Insieme alla chemioterapia prescritta e alla fiala antiemetica. Diversi farmaci antiemetici sono adatti a persone diverse, questo può essere verificato solo dall'esperienza personale. La prima volta che ho preso Emetrin, le prossime 2 volte - Zofran. La prima volta è stata pessima, quindi - normale. Il dottore ha spiegato che Zofran mi ha avvicinato di più.
Per quanto riguarda la stimolazione dei capelli, è inutile fino alla fine della chimica. I capelli durante l'uso di farmaci chemioterapici con platino continueranno a cadere nei 14-15 giorni (solo in casi isolati questo non accade). Ma sulla perdita dei capelli si può vedere che il farmaco agisce sulle cellule in rapida divisione!
Ho avuto 3 corsi di chimica: hanno fatto una flebo con diversi preparati chimici contemporaneamente e antiemetici allo stesso tempo, il giorno dopo - un contagocce con farmaci per i reni, cuore, ecc., E per un mese per tornare a casa, ripristinare il corpo. Prima del prossimo corso - per superare i test, guarda l'immagine del sangue - leucociti, linfociti.
Per migliorare il sangue, mangiare carne, fegato, carote, barbabietole, miele, melograno, vino rosso, mummia, apilak, vitamina B12, il prednisone è stato prescritto per una settimana (non più di 10 giorni) secondo lo schema e il litio (se necessario, guarderò a casa ). Il decotto di avena non sbucciata funziona molto bene. Se avete domande, risponderò domani.

Fresa (Quote)
Per evitare la nausea, devi bere pillole antiemetiche. Costringere il paziente a mangiare non è necessario. Prendi un sacco di agrumi. Spesso ci viene prescritto il vobenzyme, ma è meglio iniziare a berlo anche prima della chimica. Ho una selezione di informazioni a base di erbe, se necessario.
fragola,
Se non è difficile, lascia perdere, per favore. Qui Yana ha scritto molto sulle erbe, ma il suo testo non riguarda la raccolta, per quanto ho capito, ma delle singole erbe, ma non so come le erbe sono combinate.
Grazie mille.

Per ripristinare il sangue rosso, cioè i globuli rossi e l'emoglobina, è necessario prendere tinture delle radici di Eleuterococco spinoso, aralia della Manciuria, radice d'oro.
Inoltre, aiutare decotti di achillea e ortica. Consiglia di provare ad accettare secondo le annotazioni allegate. Melograni, mele, vino rosso e, soprattutto, una quantità sufficiente di carne aiutano molto bene, poiché sarà difficile riempire rapidamente il contenuto di vitamina B12 nel corpo in un altro modo.

È possibile aumentare il numero di leucociti prelevando decotti di fiori del trifoglio del medicinale, radice di angelica, radice di cicoria, tintura di Asclepiade Pallas.

Per eliminare il danno tossico al fegato, è necessario escludere dalla dieta grassi animali, pepe e alcol e introdurre più olio vegetale! Per scopi terapeutici, assumono polvere di semi di cardo mariano (quest'erba a volte mi sembra miracolosa, la bevo come misura preventiva per una migliore funzione dello stomaco, aiuta molto), un decotto di erba volodushka, fiori di trifoglio lupino, fiori di calendula e infiorescenze immortali.

Per stimolare l'attività secretoria dello stomaco e del pancreas, l'amaro vegetale è più adatto. Campioni di contenuti: assenzio amaro, orologio a tre foglie, genziana a fiore grande, grande piantaggine, bandiera palustre, centauro centauro.

L'eliminazione della disfunzione intestinale dipende dal tipo di disturbo. In caso di diarrea, danno kalgan, radice di chiodo di garofano (gravilat), cinquefoil di palude e bergenia. Per costipazione - panace, senna, spinoso, cipresso, anice, finocchio, aneto.

Se si verifica una perdita di capelli abbondante, è necessaria una stimolazione attiva dei follicoli piliferi. Per fare questo, utilizzare decotti di radici di bardana, erba, ortica, semi di orticoltura e olio di bardana. Questo strumento è ottenuto dalla bardana già citata infondendo i suoi fiori (spine) in olio di girasole. Tutti questi farmaci sono usati esternamente. Lavare le teste con i brodi e strofinare l'olio di bardana nel cuoio capelluto, come menzionato qui.

Come risultato della chemioterapia, molte cellule tumorali muoiono. Il tessuto necrotizzato, che entra nel flusso sanguigno dalla fonte di distruzione, avvelena l'intero corpo. Questo avvelenamento si manifesta con sintomi comuni: deterioramento della salute, aumento della temperatura corporea, mal di testa, nausea e talvolta vomito.

Al fine di ridurre questi fenomeni, è necessario bere molta acqua e migliori decotti di piante vitaminiche (bacche di sorbo, cinorrodi) e succo di mirtillo e mirtillo rosso. Allo stesso tempo prendete erbe diuretiche, come la coda di cavallo o la radice di erba verde. Non male rimuove il decotto di intossicazione chaga.

È importante eseguire il legame e l'eliminazione delle tossine dal tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale). Qui, adatto carbone attivo (fino a 12-15 pillole al giorno), polifepia, zosterina, così come le erbe che danno un sacco di muco nel brodo - marshmallow, dagil, tsetrariya, semi di lino.

È necessario introdurre immunomodulatori e adattogeni nel trattamento al fine di alleviare l'intossicazione e ripristinare le difese immunitarie. Un esempio potrebbe essere la Rhodiola Rosea (tintura alcolica).

Dopo la chemioterapia, questi farmaci hanno aiutato molto mio nonno. Ma la malattia stessa progredì, poiché era troppo tardi per fare chimica.
Buona fortuna ai tuoi amici!

Chemioterapia. STORIA-RASSEGNA DI CRISI WARC. Perché ho rifiutato la chemioterapia.

Come ho detto prima, non sono un dottore o uno scienziato. Sono un chimico autodidatta, un sopravvissuto al cancro e spesso le persone mi contattano per saperne di più. Quindi ho intenzione di spiegare in termini semplici perché ho deciso di abbandonare la chemioterapia.

Dimmi, questa storia ti è familiare?

Hai dei conoscenti che hanno avuto un cancro in una certa parte del corpo e poi sono stati sottoposti a chirurgia, diversi cicli di chemioterapia e radiazioni? Durante il trattamento del cancro, il tumore si restringe e scompare. I medici dicono loro che il cancro non c'è più Loro "BPZ" (nessun segno di malattia). Tutti sospirano di sollievo e festeggiano. Ci vuole un po 'di tempo, fanno test e test, e la situazione è completamente diversa - questa volta è finita: trovano il cancro nel fegato, nei polmoni, nel cervello, nel sangue, ecc.

Attraversano un gran numero di cicli di chemioterapia e radiazioni, ma i medici non possono più fermare il cancro. Ogni volta che li vedi, sembrano sempre peggio. Alla fine, dopo una dura battaglia da parecchi mesi a diversi anni, muoiono.

Quindi cosa è successo? E questo è quello che è successo.

La chemioterapia è un veleno tossico. Agisce attaccando le cellule che si dividono rapidamente nel corpo, con il risultato che la chemioterapia colpisce i capelli, le unghie, la pelle, il sistema digestivo e il sangue. Questo processo rende una persona molto malata e può causare danni irreversibili a varie parti del corpo, inclusi il cervello, il fegato, gli organi dell'udito e gli organi riproduttivi.

La chemioterapia attacca rapidamente le cellule tumorali, ma attacca anche i globuli bianchi (leucociti), che svolgono un ruolo importante nel nostro sistema immunitario.

Tutti noi abbiamo cellule precancerose che vengono rimosse dai processi naturali del nostro sistema immunitario. Se una persona ha un cancro nel corpo, il sistema immunitario combatte contro di esso, sebbene non sia perfetto, ma combatte il più possibile. Se il cancro continua a crescere, significa che il sistema immunitario può essere gravemente sovraccaricato o soppresso e non funziona come dovrebbe.

Se c'è il cancro, questo non significa che il sistema immunitario non fa nulla. Se il paziente accetta la chemioterapia e non uccide tutte le cellule tumorali, allora si troverà in una posizione molto vulnerabile, con il sistema immunitario distrutto. Alla fine avrà una protezione molto debole per distruggere le cellule tumorali rimanenti, per evitare che si moltiplichino.

Se il paziente ha cellule tumorali nel corpo, agirà per prendere sopra il corpo. L'ho visto accadere ancora e ancora con amici, con la famiglia, che sono passati attraverso la chemioterapia; e molto probabilmente anche tu.

A volte la chemioterapia fermerà un tipo di cancro, ma poi il paziente svilupperà una forma completamente diversa. Di nuovo, ciò accadde solo perché il loro sistema immunitario fu distrutto al massimo e i loro meccanismi di difesa interna furono ridotti.

I loro corpi diventano un luogo in cui le cellule tumorali possono prosperare. La chemioterapia è cancerogena, il che significa che essa stessa causa il cancro. In effetti, è così tossico che gli infermieri devono proteggere la loro pelle dall'esposizione quando vengono somministrati ai pazienti. Queste sostanze chimiche sono pericolose quando colpiscono la pelle, ma i medici con calma e senza problemi le iniettano.

I seguenti casi potrebbero anche sembrarti familiari.

Ho incontrato un amico di famiglia che ha subito recentemente la chemioterapia.
Ecco una storia a riguardo.

Ho visto Pat qualche mese prima della chemioterapia. E poi, dopo la chemioterapia, non si è sovrapposto a lui per quasi un anno. Quando l'ho visto di nuovo, sono rimasto scioccato. Pat è invecchiato da dieci a quindici anni. Il suo aspetto è cambiato da mezza età in meno di un anno. Sono rimasto scioccato. La conversione di Pat è stata incredibile.

Il suo viso divenne più vecchio, la sua pelle era rugosa. I capelli erano sottili e sembravano senza vita. Pat è ancora vivo e mentre scrivo questo, non conosco il suo stato di salute. Ma una cosa so per certo e ho visto con i miei occhi: l'effetto devastante della chemioterapia.

Postfazione: Pat è scomparso pochi mesi dopo aver descritto questa storia. Questi sono gli effetti della chemioterapia.

Quando i medici mi hanno detto che dovevo sottopormi alla chemioterapia, ho accettato, ma da questo non mi sentivo in buone condizioni.

Poi ho iniziato a studiare gli effetti e le conseguenze della chemioterapia, che si manifesterà dopo l'uso nel corpo e nel sistema immunitario. Apparso resistenza istintiva. Ricordo come pensavo che dovesse esserci un altro modo...

I miei pensieri erano:

- Il mio corpo è progettato per auto-guarire se stesso.
- Qualcosa dentro di me è andato storto, perché colpisce il mio sistema immunitario e permette al cancro di crescere.
- La chemioterapia è un VELENO che distruggerà il mio corpo e il mio sistema immunitario.
- Non voglio uccidere il corpo e distruggere il mio sistema immunitario. Voglio migliorarlo
- Il cancro non è la causa della malattia del corpo, è l'influenza dell'organo malato.
- Devo trovare trattamenti che rafforzino il mio corpo e il mio sistema immunitario.

E questo è esattamente quello che ho fatto. Ho cambiato radicalmente la mia dieta e ho fatto tutto per l'alternativa naturale e la terapia olistica che ho trovato.

Se tutto questo fosse fallito, solo allora la chimica sarebbe stata la mia ultima risorsa.

Un sondaggio del Dipartimento di Radioterapia Oncologica, Northern Sydney Cancer Centre of Australia, sulla sopravvivenza a 5 anni in 22 uomini adulti con tumori maligni dopo la chemioterapia ha mostrato risultati sorprendenti:

L'efficacia complessiva della chemioterapia citotossica terapeutica e adiuvante per il quinto anno di sopravvivenza negli adulti è stimata al 2,3% in Australia e al 2,1% negli Stati Uniti [Royal Coll Shore Hospital Clinic Oncol (R Coll Radiol), 17 giugno 2005].

L'efficacia del 2,3% dei sopravvissuti alla chemioterapia non giustifica i costi massicci. Un numero enorme di pazienti soffre degli effetti collaterali gravi e tossici derivanti da tale trattamento.

Scarse percentuali di successo del 2,3%. La vendita di chemioterapia per il trattamento (ciarlataneria) è una delle più grandi azioni fraudolente mai commesse. istituzione medica media guadagna grosse somme di denaro, da $ 300.000 a $ 1 milione all'anno in vendite di chemioterapia, e guadagnano ancora coloro che promuovono questa pseudo-farmaco (veleno), più di $ 1 trilioni di. Non sorprende che l'istituzione medica stia cercando di mantenere in vita questa truffa, il più a lungo possibile.
- Andreas Moritz, "Notizie naturali"

disconoscimento

Ho condiviso la mia storia con molte persone con diagnosi di cancro. E concordarono: "Hai ragione, so in fondo che hai ragione". Ma ho visto come hanno deciso di fare la chemioterapia.

Alcuni di loro sono stati salvati (miracolo), ma la maggior parte di loro se ne sono andati. A volte, quando ci troviamo in una situazione difficile, vogliamo solo che qualcuno ci dica cosa fare. Sono sicuro di aver fatto quello che potevo scrivendo questa storia - una recensione sulla chemioterapia. Altrimenti, sono impotente. Dopotutto, fare la chemioterapia o meno dipende da voi.

Ed è dannatamente difficile essere soli.

Se hai il cancro e sei attualmente sottoposto a chemioterapia, allora scrivere potrebbe spaventarti. Potresti sentirti più confuso che mai. Lo so Ero esattamente nella stessa posizione in cui ti trovi ora, nel 2004.

Questo è il momento in cui devi chiedere la guarigione dell'Universo. Chiedile di guidarti verso la giusta decisione favorevole per sopravvivere qui e ora. Questo è esattamente ciò che ho fatto allora.

Voglio incoraggiarti a fare la tua ricerca, indipendentemente da ciò che i medici ti dicono. Al fine di prendere una decisione informata. Assumiti la responsabilità della tua salute.

Ricordate! Il tuo corpo è dedicato all'autoguarigione. Il tuo sistema immunitario ti dà vitalità. La chemioterapia uccide il tuo sistema immunitario.

Chris Wark è uno scrittore, relatore e allenatore sanitario a Memphis, nel Tennessee. Il suo messaggio per ispirare le persone a prendere la loro salute nelle loro mani e sbarazzarsi delle malattie attraverso cambiamenti radicali nella dieta, stile di vita e fede.

Se si decide di applicare questo o quel metodo di trattamento alternativo, allora dovrebbe essere solo come parte di un complesso medico, tra cui la disintossicazione del corpo, l'immunomodulazione, una dieta antitumorale rigorosa, la terapia antimicrobica, l'ossigenazione e l'alcalinità, nonché un componente importante - lavorare con la psiche.

Chimica rossa per il cancro al seno: recensioni

La chemioterapia rossa è la forma più tossica di trattamento con farmaci chemioterapici. Il nome chemioterapia "rosso" ricevuto a causa del colore della sostanza costituente. Componenti della chemioterapia rossa:

Tutti questi farmaci sono rossi e altamente tossici. La chemioterapia rossa viene eseguita come metodo indipendente o in trattamento complesso dopo l'intervento chirurgico.

Nell'ospedale di Yusupov vengono utilizzati tutti i tipi di trattamenti contro il cancro a seconda delle prove. Il medico dirige il paziente a studi diagnostici con risonanza magnetica, TC o ecografia. Dopo un esame completo, viene prescritto un trattamento. La chemioterapia rossa richiede di tenere conto di tutte le caratteristiche individuali del corpo del paziente, un'attenta selezione della dose, a seconda dell'età, del peso e delle malattie concomitanti. Per ridurre il carico tossico durante il trattamento con la chemioterapia rossa fare delle pause. Aiuta il corpo a recuperare, favorisce la rimozione di sostanze tossiche.

Durante il trattamento con la chemioterapia rossa, la temperatura del paziente aumenta, l'appetito molto spesso scompare, i cambiamenti si verificano nel sistema endocrino, il ciclo mestruale è disturbato, la funzione ovarica è inibita e c'è una tendenza a varie infezioni. Per ridurre gli effetti tossici della chemioterapia, vengono prescritti farmaci aggiuntivi, inclusi antibiotici, farmaci per la nausea, il vomito. La chemioterapia rossa è prescritta nei casi di cancro aggressivo e difficile da trattare. Le indicazioni per prescrivere la chemioterapia rossa sono i seguenti stati:

  • Per prevenire la diffusione di metastasi.
  • Quando la remissione si verifica solo dopo il trattamento di chemioterapia.
  • Come trattamento preparatorio per la chirurgia.

Nella realizzazione di questo tipo di chemioterapia un paziente deve attenersi a trattamento delicato, evitare l'ipotermia, stress, completamente alimentato, digiuno può peggiorare le condizioni del paziente.

Chemioterapia per il cancro al seno: recensioni

La chemioterapia rossa dà un gran numero di effetti collaterali. La maggior parte dei pazienti parla di chemioterapia rossa come un metodo difficile ma efficace. Molti pazienti sottoposti a chemioterapia rossa parlano di come la condizione generale stia peggiorando, i capelli cadono, la coordinazione dei movimenti è disturbata, la testa è spesso avvertita vertigini, compare nausea, compare disagio e dolore al tratto gastrointestinale, l'udito è disturbato e le convulsioni possono iniziare. In alcuni casi, si verifica una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue, i leucociti, gravi problemi di salute, la chemioterapia deve essere annullata, il metodo di chemioterapia utilizzato per essere sostituito, i farmaci.

Durante la chemioterapia, è importante seguire una certa dieta, rilassare completamente, stare all'aria aperta. I pazienti sottoposti a trattamento con chemioterapia devono essere esclusi dalla dieta:

  • Fritto, salato, speziato, sottaceto, acido, grasso.
  • Mangia meno carne sostituendolo con il pesce.

Tutti i prodotti dovrebbero essere preparati al momento, il menu dovrebbe contenere abbastanza frutta e verdura, cibi ricchi di vitamine, oligoelementi. Nella dieta sono inclusi frutti di mare, vino rosso secco, succhi di frutta freschi. Pesce, verdure sono cotte a vapore, bollite. Le recensioni dopo la chemioterapia per il cancro al seno ne parlano come un metodo difficile ma salvifico di trattamento del cancro. La chemioterapia nelle metastasi di un tumore canceroso prolunga significativamente la vita dei pazienti.

Recensioni di chemioterapia di cancro al seno di basso grado

Il carcinoma mammario di basso grado è una forma aggressiva di cancro con una prognosi sfavorevole per la sopravvivenza. Il carcinoma mammario di basso grado è caratterizzato da rapida metastasi, rapida lesione dell'intero seno, è molto difficile da trattare. La chemioterapia per il cancro di basso grado è indicata per tutti i pazienti, indipendentemente dal fatto che le metastasi siano rilevate o meno. Il trattamento chemioterapico aiuta a fermare la crescita delle cellule maligne, il processo di diffusione delle metastasi.

Tutti i tipi di chemioterapia, compresa la chemioterapia rossa, vengono eseguiti presso la Clinica Oncologica dell'Ospedale Yusupov. L'oncologo calcola accuratamente la dose dei farmaci, monitora le condizioni del paziente, apporta modifiche al trattamento quando si verificano gravi effetti collaterali, sostituisce i farmaci. Il medico decide quanti cicli di chemioterapia il paziente deve eseguire, se eseguire la chemioterapia prima o dopo un intervento chirurgico, quali farmaci aiuteranno in modo più efficace con questa forma della malattia.

Forum diesel

la chemioterapia per il cancro aiuta? La tua opinione

  • come
  • Non mi piace
Hauda 07-13-2016

Buon pomeriggio
Il cancro è una delle peggiori malattie che sostiene la vita di milioni di persone. Probabilmente una delle domande più frequenti.
Voglio chiedere a chi l'ha affrontato. Il mio parente di 30 anni è stato diagnosticato, nel mese di gennaio del mese - il cancro allo stomaco. Tutta la famiglia era scioccata, era sempre forte, laborioso, non malato, mangiava molto bene.
A febbraio, cominciò a lamentarsi del dolore allo stomaco, inizialmente pensarono che fosse una gastrite o un'ulcera comune. Prima sono stati controllati nella nostra clinica, poi sono stati inviati per i test di oncologia e faranno la chemioterapia.
E hanno preso chimica, kolyat ogni 21 giorni in modo che il corpo è venuto a se stesso e viene prescritto per il cancro. Dopo aver preso 20 kg di perdita di peso, è diventato peggio ogni giorno. Abbiamo aspettato molto quando abbiamo iniziato un'operazione, lo speravamo davvero.
Nel mese di giugno hanno detto che l'operazione è stata rifiutata senza senso, che già 4 cucchiai. Le sue mani sono cadute, fino all'ultimo giorno hanno fatto tutte le procedure, ma ahimè, questa malattia insidiosa ce l'ha portata via. È molto doloroso scrivere a riguardo, come è successo di recente, scrivo e piango.

ps: Recentemente, spesso ho sentito le malattie del cancro, a causa di cosa?

Pensi che la chemioterapia aiuti con il cancro?


Il post è stato modificatoHauda: 14 luglio 2016 - 10:31

  • come
  • Non mi piace
Weltkind 02-09-2016

Penso che la qualità della medicina dipenda più dalle mani.

Il nostro parente stretto in Germania nel 2006 è stato diagnosticato un cancro ai polmoni e all'ultimo stadio. Ha tagliato un polmone completamente, a metà. E da allora, lei di 10 anni passa regolarmente la chimica. E sobsno, ci mancherebbe, 10 anni che vivono con il cancro.

Per me personalmente, questo è un indicatore del livello di medicina nei paesi sviluppati, perché abbiamo una diagnosi tale è una frase.

  • come
  • Non mi piace
grigo 08-09-2016

La chemioterapia distrugge solo le cellule sane! Certo, uccide il male, ma quelli sani ne soffrono di più! Il cancro è un fungo. Ora ci sono molte informazioni sul trattamento del cancro, è davvero curabile! Guarda, leggi. È necessario escludere la carne! Vai a una dieta sana, diventa un vegano! Leggi di soda! Molte informazioni Leggi il libro "Ricerca cinese" di K. Campbell. Basta guidare il cancro e la soda di Google, il cancro ai funghi Candida, il cancro e il rifiuto della carne, la dieta. Puoi anche provare a trovare questo libro in nete gratuitamente. Ti compatisco molto. Penso che la chemioterapia non salvi. Quanti ricchi sono morti di cancro, non hanno aiutato nemmeno le pillole più costose. E guarda in rete su personaggi famosi, star di vegetariani e vegani, ce ne sono molti.


Post è stato modificatogrigo: 08 settembre 2016 - 22:35

  • come
  • Non mi piace
grigo 09-09-2016

In Olanda, i cibi crudi sono riconosciuti come il metodo ufficiale di trattamento del cancro.

Il famoso medico olandese Cornelius Moerman combatté il cancro per molti decenni (morì nel 1988 all'età di 95 anni). Ha sviluppato i suoi metodi di trattamento del cancro, basati su una confutazione dei principi basilari e classici della medicina oncologica.

Grande sostegno per il Dr. Moerman è stato fornito da: il premio Nobel Linus Pauling (California) e il premio Nobel G. Domak. Entrambi hanno definito la sua teoria e pratica del trattamento del cancro solo i metodi di corretta alimentazione "un grande passo avanti nella risoluzione del problema del cancro".

Nutrizione terapeutica per il cancro

La dieta di Moerman non è completamente a base di cibi crudi - si basa su verdure fresche, frutta e succhi naturali, e comprende anche cereali: pane, pasta integrale, riso non lucidato e latticini.

Esistono prove di un trattamento oncologico efficace con una completa siroadenia: "La scorsa settimana abbiamo effettuato una biopsia - non sono state rilevate cellule tumorali. Dire che sono felice è non dire niente. [. ] Il cibo era questo: durante il giorno ho bevuto un misto di succhi secondo Breis, non filtrato, da 1,5 a 2 litri al giorno, la sera ho mangiato verdure crude - zucca, cavolfiore, ravanello verde, qualcosa una alla volta. Dal bere, bere infusi di erbe e bacche di rosa selvatica. Così mangiò alcuni mesi. Recentemente, i succhi sono un po 'stufi, mangio solo verdure - barbabietole, carote, cavoli, zucca e talvolta mele. Tutto è grezzo e mono. "

Cura il cancro da solo

La causa del cancro, inoltre, è la causa di tutte le quattrocento delle sue varietà. Questo è uno stile di vita malsano, una nutrizione disumana e cancerosa. Cioè, l'intera umanità consuma cibo che è più commestibile per le cellule cancerogene (rinate) rispetto a quelle normali.

Mangiando monosaccaridi e proteine ​​animali, nutriamo le nostre cellule tumorali, che si formano costantemente in qualsiasi organismo e vengono distrutte dal nostro sistema immunitario per il momento. E questo, coltiviamo il nostro stesso cancro. Tutti i sistemi di trattamento del cancro di successo limitano i dolci e le proteine. Il rifiuto dei monosaccaridi e delle proteine ​​animali, a cui siamo così abituati da molti decenni a ingrassare il nostro cancro, ci porta ad avere fame, debolezza, mal di testa.

Ma dopo il passaggio alla nutrizione naturale a base vegetale, il nostro stato di salute migliora e il nostro peso inizia ad aumentare, nonostante il basso contenuto calorico del cibo vivente e dell'attività fisica (se ciò accade). Il sangue migliora, il dolore scompare, le metastasi iniziano a dissolversi. Cancro - 100% di merito personale! Ma il cancro è vivo, quindi può essere ucciso, ucciso, strangolato dalla fame, e solo il vettore stesso - il proprietario - il capofamiglia di questo tumore. Tutto quello che devi fare è segnare te stesso! Non curiamo, non salviamo il paziente - il cancro è incurabile, è l'unica forma di vita immortale conosciuta dalla scienza. Noi insegniamo solo all'uomo stesso a uccidere il suo cancro.

Esperienza di cura del cancro con cibi crudi

"Non ho mai scritto di dieta cruda e cancro. Tuttavia, è questa malattia che è per me la principale motivazione del costante desiderio di uno stile di vita crudo.

Il primo esempio dei benefici del veganismo e del cibo crudo nella mia vita è stato il mio patrigno, che, come tutti i suoi fratelli, aveva un cancro alla prostata. Questo tumore può essere diagnosticato solo in modo irrevocabile: l'indicatore principale è un esame del sangue per un determinato indicatore di PSA. Più è alto, più il dottore ti persuade a tagliare la prostata o a sottoporsi a procedure più terribili come le radiazioni.

Il mio patrigno effettuò regolarmente questa analisi per molti anni, ma quando l'indicatore si alzò, mia madre lo convinse a non correre per l'operazione, trovò una videocassetta di un medico che si era ripreso dal cancro al seno e persuase a provare una dieta vegana. I genitori comprarono uno spremiagrumi e cominciarono a produrre succhi, acquistando sacchetti di carote biologiche. L'indicatore del PSA è andato giù, e così è andato avanti per circa un anno.

Poi l'americano e la pigrizia hanno avuto la meglio, il patrigno ha deciso che la carne fritta è più importante della salute, un anno dopo il PSA salì bruscamente, e subì un intervento chirurgico, e poi passarono anche le radiazioni, credendo ingenuamente che ora potesse mangiare tutto quello che voleva e sarebbe come nuovo. Vive, in linea di principio, non male, e crede che il veganismo e i succhi siano un'assurdità del passato, ma bevono ancora il latte di soia.

Ho ascoltato un'intervista con Brenda Cobb, che era guarita dal cancro con alimenti crudi al 100%. Scrive libri e gestisce un centro alimentare crudo ad Atlanta. Ho incontrato una donna a Richmond, che era anche guarita dal cibo crudo dal cancro del retto. Ci sono molte persone di questo tipo nella blogosfera e ci sono libri su Amazon. Non una piccola ricerca; L'American Academy of Sciences concorda sul fatto che una dieta ricca di frutta e verdura cruda previene il cancro.

Si ritiene che una dieta grezza renda l'ambiente del corpo alcalino e alimenti come zucchero, farina e carne ossidano il corpo. Il cancro non può svilupparsi in un ambiente alcalino. Nel 1931, il fisiologo tedesco Otto Warburg ricevette il premio Nobel per la scoperta degli enzimi delle cellule respiratorie, in particolare delle cellule tumorali. Egli riteneva che la causa principale del cancro fosse la sostituzione della normale respirazione cellulare con l'ossigeno mediante fermentazione zuccherina. Era sicuro che più basso è il pH, più bassa è la concentrazione di ossigeno e, di conseguenza, più cellule cancerogene.

Personalmente, sono sicuro che, con l'esclusione di fattori esterni estremi come Chernobyl e l'amianto, una persona con una dieta a base di cibi crudi non può ammalarsi di cancro. Una persona che è già malata di cancro può essere curata. Vedo la stessa fiducia in molti foodisti crudi - ognuno ha la sensazione di aver già evitato ciò di cui tutta l'America ha paura. Ma per dimostrare questo punto a nuove persone non è così facile.

Tutti capiscono che in una simile "dieta" si può perdere peso, abbassare il colesterolo e migliorare la pelle. Molti sono anche disposti a credere che i cibi crudi aiuteranno i diabetici. Ma il cancro sembra essere qualcos'altro, e nessuna dieta può aiutare qui. Reazione come "Oh bene, giusto?" Perché? Dopotutto, il sistema immunitario è responsabile non solo dell'influenza, ma anche delle cellule maligne. E i cibi crudi le danno solo l'opportunità di lavorare correttamente. "