Lingerie per pazienti oncologici

Il team Marlett ti ringrazia per il tuo interesse nel nostro progetto.

Nei nostri negozi specializzati nel centro di Mosca e in Balashikha, i consulenti che hanno seguito una formazione specifica vi offriranno, in base alle vostre esigenze, il modello di beni richiesti dopo l'intervento chirurgico al seno e durante i corsi di chemioterapia.

Dato che il fattore decisivo nella scelta di un prodotto sono i tuoi sentimenti e il tuo comfort, e prodotti di qualità adeguata, in conformità con la legge, non possono essere scambiati e restituiti, è molto importante seguire in modo responsabile e consapevole l'acquisto e la decisione dell'acquisto di beni che ti servirà più di un anno.

Si prega di concedersi abbastanza tempo per visitare il negozio.

Se hai bisogno di tempo per pensare, per tua comodità è disponibile per prenotare i modelli che ti piacciono per un massimo di 10 giorni lavorativi.

Nonostante la vasta gamma, se hai richieste particolari per prodotti o sei interessato a modelli con parametri specifici (modello specifico, colore, dimensioni non standard), ti consigliamo di verificare la loro disponibilità via telefono e prenotare per il montaggio.

Se in precedenza hai acquistato questo o quel modello, puoi ordinarlo con la consegna utilizzando i servizi di un negozio online.

Biancheria intima oncologica

Con estratto di aloe vera!

Si consiglia di indossare biancheria intima oncologica immediatamente dopo l'operazione o immediatamente dopo la rimozione del tubo di drenaggio.
Grazie alla speciale compressione a maglia e al taglio speciale, la medicazione ha proprietà uniche:
Innanzitutto, la medicazione oncologica "Elstra" minimizza i rischi e le complicazioni che sono sempre presenti durante la chirurgia, come il sieroma, l'ematoma, il sanguinamento. A causa della pressione di compressione creata dalla benda, accelera e migliora significativamente i processi di recupero e guarigione, anche nelle donne fumatrici.
In secondo luogo, un cinturino di taglio speciale (obliquo) di una benda oncologica allevia la pressione sull'articolazione della spalla, che è estremamente importante, poiché la mobilità della spalla diminuisce marcatamente durante una mastectomia e viene ripristinata solo qualche tempo dopo l'operazione.
In terzo luogo, la medicazione dopo la mastectomia "Estra" riduce significativamente il dolore e il disagio dovuti allo speciale cuscinetto, realizzato sotto forma di un cuscinetto morbido. Questo disegno è molto importante perché alcune donne dopo mastectomia iniziano a sviluppare gonfiore della mano, causata da una violazione del deflusso linfatico dovuto alla rimozione del linfonodo e all'asportazione dei grandi vasi linfatici delle aree sottoscapolare, succlavia, ascellare.
È altrettanto importante che la medicazione oncologica sia realizzata in tessuto "traspirante", che è dotato di un effetto aria condizionata, che dona anche una sensazione confortevole, fornisce una piacevole freschezza nel calore e riscalda durante la stagione fredda.
Il design speciale di questo modello - comodo velcro, consente di rimuoverlo rapidamente e facilmente senza disturbare la ferita.

Selezione del reggiseno dopo il trasferimento di mastectomia

La mastectomia è un'operazione per rimuovere il seno, che viene più spesso prescritta quando alle donne viene diagnosticato un rischio elevato di sviluppare carcinoma mammario, sarcoma o tumori maligni. Molte donne tendono a pensare che la mastectomia sia un verdetto, dopo di che non solo perderanno la loro femminilità, ma dovranno anche essere costantemente monitorati da un medico. Solo i pessimisti possono pensare in questo modo, mentre le donne che sono ottimiste riguardo al pensiero pensano che l'asportazione del seno sia un nuovo passo nella vita del gentil sesso e una rapida guarigione.

Rimozione del seno: l'operazione è piuttosto complicata, spesso non ha controindicazioni e non richiede più di due o tre ore. Dopo che l'intervento è stato eseguito con successo, è probabile che il medico ti fornisca molti consigli utili e ti consigli di indossare un reggiseno postoperatorio.

Tipi di biancheria dopo la rimozione del seno

Un reggiseno postoperatorio, che sarà necessario dopo la rimozione del seno, consentirà al seno di riprendersi da tale carico nel più breve tempo possibile. Il recupero ti consentirà anche di tornare alla normale vita sessuale e di sentirti di nuovo una vera donna.

Il mercato moderno dell'intimo postoperatorio offre due tipi principali di reggiseni postoperatori:

  1. Reggiseno a compressione o giarrettiera. Tutto ciò dovrebbe essere applicabile nelle prime ore dopo la mastectomia e per tutto il successivo periodo di riabilitazione. L'unicità della biancheria intima risiede in uno speciale taglio morbido, che non solo non stringe le ghiandole mammarie, ma permette anche al sangue di circolare liberamente all'interno di esse. Con esso, i punti inflitti durante l'intervento chirurgico guariranno molto più rapidamente rispetto a quando indosserai biancheria intima normale. Degno di nota è anche l'effetto direzionale di tali mutande sul drenaggio linfatico, che elimina le sensazioni dolorose.
  2. Reggiseno correttivo In media, se non si prendono in considerazione le operazioni particolarmente complesse, il periodo postoperatorio dopo la rimozione del seno dura da quattro a sei settimane. Pertanto, la biancheria intima correttiva deve essere indossata immediatamente dopo questo periodo.

Si noti che gli indumenti a compressione non saranno in grado di avere un effetto positivo immediatamente dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il seno.

Si consiglia di indossare biancheria intima correttiva dopo mastectomia il più a lungo possibile.

Caratteristiche di entrambi i tipi di biancheria

Indossare un reggiseno speciale nel periodo postoperatorio e dopo si è obbligati se si cura della propria salute e della normale guarigione del seno. Ci si potrebbe chiedere: cosa c'è di sbagliato in un reggiseno normale? Il fatto è che il solito reggiseno non è cucito in modo speciale per poter mantenere la protesi della ghiandola mammaria e garantire un rapido recupero ad esso. E in un reggiseno, progettato per essere indossato dopo una mastectomia, viene cucita una tasca speciale, che è destinata a tale protesi.

Dopo un'attenta valutazione del reggiseno correttivo e postoperatorio, noterai degli scalfi speciali, che sono in qualche modo sovrastimati rispetto ad un reggiseno normale. La linea decolleté di tali mutande si distingue anche per le curve speciali. Le caratteristiche di entrambi i tipi di biancheria postoperatoria consistono anche nell'uso di un materiale speciale, che deve essere prima di tutto elastico, naturale, morbido, moderatamente resistente ed elastico.

Quando indossi questa mutandina, dovresti tener conto che dovrebbe adattarsi strettamente al petto, ma in nessun caso deve essere schiacciato per non schiacciare i punti e non interrompere la normale circolazione, che favorisce la guarigione naturale e garantisce una pronta guarigione. Ad esempio, la ginnastica sanitaria dovrebbe essere tenuta senza ostacoli.

Il moderno mercato della lingerie speciale per donne che hanno subito un intervento chirurgico al seno ha una vasta scelta di pizzi, colori e persino modelli erotici. Scegli tali opzioni in modo che anche durante questo periodo di vita difficile ti senti sessualmente attraente.

Come non essere scambiato con la scelta della biancheria

Sembrerebbe che tu sia venuto in un negozio speciale, abbia scelto il tuo modello preferito di reggiseno dopo la mastectomia e lo indossi con piacere. Ma imprenditori senza scrupoli nel mercato della biancheria intima non è inferiore a nessun altro. Inoltre, se si desidera accelerare la guarigione, è necessario porre dei requisiti speciali sulla scelta della biancheria intima dopo la rimozione del seno. Al fine di evitare l'acquisto di biancheria intima di bassa qualità e di non danneggiare il petto, fare affidamento sui seguenti punti e suggerimenti:

  • I tuoi sentimenti sono la prima cosa a cui devi prestare attenzione nel momento in cui scegli la biancheria intima correttiva o di compressione dopo un intervento di matsectomy. Non dovrebbe raccogliere, ma deve correre strettamente attorno al petto;
  • quando si sceglie un indumento a compressione, si consiglia inoltre di prestare attenzione allo spessore delle cinghie. Non dovrebbero essere troppo sottili, non importa quanto ti interessi della componente estetica delle cose nella vita, ma non dovrebbero essere troppo spessi in modo da non creare un carico eccessivo sulla colonna vertebrale e non provocare osteocondrosi;
  • Una tasca speciale nel reggiseno postoperatorio è essenziale. Se hai la certezza che per il supporto sarà sufficiente uno speciale tessuto denso, puoi girarti senza un minimo di coscienza e sbattere la porta;
  • acquistare un reggiseno correttivo e compressione prima di eseguire una massectomia. C'è la possibilità che la prima volta dopo la rimozione del seno non ti sentirai nel modo migliore, avrai bisogno di una guarigione ed è improbabile che tu abbia voglia di fare shopping e provare la biancheria intima;
  • dopo la rimozione del seno, non dovresti chiuderti e negarti questi piaceri della vita, come andare in spiaggia, in piscina o al bagno. Hai anche la possibilità di acquistare un costume da bagno di compressione e correttivo. Dovrebbero essere fatti anche requisiti speciali, così come la biancheria, poiché la ginnastica ti sarà prescritta. La presenza di una tasca per le protesi è indispensabile.

Lino per la prevenzione della linfostasi

Dopo la rimozione della ghiandola mammaria in ogni caso arriverà uno stato di gonfiore e infiammazione. Se il recupero non è accompagnato dalla prevenzione della linfostasi, quindi, molto probabilmente, questa condizione verrà osservata dopo alcuni anni dopo la mastectomia.

L'edema delle ghiandole mammarie abbastanza spesso scorre nei tessuti adiacenti delle braccia e degli avambracci, quindi, per la prevenzione della linfostasi, è richiesto anche un intimo speciale. La linfostasi in stadio avanzato può portare alla formazione di una malattia così terribile come un'ulcera trofica.

La lingerie per la prevenzione della linfostasi è una speciale guaina di compressione, nota anche come benda. La sua azione è diretta alla circolazione del fluido nel braccio e nell'avambraccio, in modo che non ristagni e formi sigilli per l'intero periodo postoperatorio.

Si prega di notare che questo tipo di lino per la prevenzione della linfostasi è stato recentemente inventato e difficilmente si possono trovare recensioni su Internet, tuttavia, un certo numero di specialisti competenti in questo campo, in otto casi su dieci raccomandano che le donne indossino una benda simile, quando ti viene prescritta una ginnastica speciale.

Si raccomanda di indossare biancheria intima per la prevenzione della linfostasi da poche settimane a diversi mesi dopo mastectomia mammaria.

Biancheria intima oncologica

Biancheria intima oncologica per il recupero postoperatorio

Si consiglia di indossare biancheria intima oncologica immediatamente dopo l'operazione o immediatamente dopo la rimozione del tubo di drenaggio.

Grazie alla speciale compressione a maglia e al taglio speciale, la medicazione ha proprietà uniche:

  • Innanzitutto, la medicazione oncologica "Elstra" minimizza i rischi e le complicazioni che sono sempre presenti durante la chirurgia, come il sieroma, l'ematoma, il sanguinamento. A causa della pressione di compressione creata dalla benda, accelera e migliora significativamente i processi di recupero e guarigione, anche nelle donne fumatrici.
  • In secondo luogo, un cinturino di taglio speciale (obliquo) di una benda oncologica allevia la pressione sull'articolazione della spalla, che è estremamente importante, poiché la mobilità della spalla diminuisce marcatamente durante una mastectomia e viene ripristinata solo qualche tempo dopo l'operazione.
  • In terzo luogo, la medicazione dopo la mastectomia "Estra" riduce significativamente il dolore e il disagio dovuti allo speciale cuscinetto, realizzato sotto forma di un cuscinetto morbido. Questo disegno è molto importante perché alcune donne dopo mastectomia iniziano a sviluppare gonfiore della mano, causata da una violazione del deflusso linfatico dovuto alla rimozione del linfonodo e all'asportazione dei grandi vasi linfatici delle aree sottoscapolare, succlavia, ascellare.

È altrettanto importante che la medicazione oncologica sia realizzata in tessuto "traspirante", che è dotato di un effetto aria condizionata, che dona anche una sensazione confortevole, fornisce una piacevole freschezza nel calore e riscalda durante la stagione fredda.

Il design speciale di questo modello - comodo velcro, consente di rimuoverlo rapidamente e facilmente senza disturbare la ferita.

Lingerie e accessori

Perché ABC?

In ABC, siamo orgogliosi del nostro approccio alla produzione, che chiamiamo "The Newest Technologies - Handmade". Combinando la migliore tecnologia e artigianalità del fatto a mano, possiamo mantenere gli elevati standard di qualità della nostra gamma. Protesi mammarie da ABC costituiti da gel di silicone naturali e pellicole di poliuretano pelle-friendly, utilizzati per rendere la superficie esterna della protesi. Usiamo silicone di grado medicale e film dermatologicamente testati per garantire prodotti di alta qualità.

Ogni protesi mammaria ABC viene fatta con molta attenzione da una persona che lo accompagna durante tutte le fasi della produzione, dall'inizio alla fine. Ciò garantisce un controllo di qualità ininterrotto e la sicurezza che il cliente indosserà un prodotto accuratamente testato. La persona che fa la protesi, mette la sua firma su di essa - un francobollo.

Grafico che confronta seno naturale e protesi

Come sono fatte le protesi?

ABC - Tabella delle taglie

1. Misura sotto la circonferenza

Usare il nastro, si misura la copertura sotto il seno, per esempio, 79 centimetri. Assicurarsi che il nastro di misurazione distesi in orizzontale, ed estrarla delicatamente.

2. Circonferenza del torace - misurazione

  • Metodo 1: Determina la dimensione del calice ad occhio, la dimensione esatta sarà ottenuta solo al momento dell'adattamento. Considera l'intervallo: una dimensione più grande o più piccola.
  • Metodo 2: Misura dal centro del torace attraverso la parte più alta del torace sano fino al centro della colonna vertebrale. quindi moltiplica quel numero per due. Ora trova i valori delle taglie sotto il seno e la circonferenza del torace su una riga nella tabella sottostante, e troverai la dimensione della tazza nella riga superiore.

3. Trova le dimensioni della protesi mammaria

  1. Trova la dimensione della tazza sul lato sinistro del tavolo.
  2. Muovi il dito sulla circonferenza desiderata sotto il seno.
  3. Muovi il dito lungo il tavolo fino alla protesi mammaria che stai per provare.

Reggiseno di Exoprotesi

Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico a volte non è meno importante dell'operazione stessa. L'efficacia del trattamento dipende da quanto bene tutte le procedure sono eseguite e da quanto accuratamente seguite le raccomandazioni del medico curante.

La biancheria intima da compressione riprende alcuni dei problemi che si presentano durante il periodo di riabilitazione. Aiuta a mantenere la cucitura, in modo che non si disperda. Inoltre, il bucato garantisce la corretta posizione della schiena, mantiene i muscoli in forma, nasconde le cicatrici e le zone vulnerabili.

Comprare un reggiseno per un exoprotesi costa dopo un'operazione a eliminazione di una ghiandola mammaria. Questo prodotto implica tasche per le schede: in una delle tazze o in due in una volta. Un reggiseno dopo la mastectomia è semplicemente necessario - questo è dovuto non solo all'aspetto estetico, ma anche a quello fisiologico. Il fatto è che l'equilibrio di tutto il corpo è disturbato, per mantenere l'equilibrio, una donna inizia a sollevare la spalla in modo innaturale. E questo comporta un carico aggiuntivo sulla colonna vertebrale e la distorsione della postura.

Le esoprotesi sono simili a un petto naturale, non solo esternamente ma anche al tatto. Per essere efficaci, è necessario trovare il giusto peso del prodotto. Uno specialista ti aiuterà con questo.

Benefici della biancheria intima di compressione

  • Nella produzione di biancheria sono utilizzati materiali traspiranti, che permettono alla pelle di sentirsi a proprio agio.
  • I prodotti trattengono saldamente il tessuto e i bordi delle cuciture nella posizione desiderata, impedendo loro di divergere.
  • L'intimo specializzato aiuta a prevenire la comparsa di ernie ed edemi nelle aree chirurgiche.
  • I processi di recupero sono molto più veloci. La ragione di questo è l'effetto massaggio, che accelera il metabolismo del paziente.
  • La biancheria regola il trasferimento di calore. Questa funzione consente di evitare il surriscaldamento e il sovraraffreddamento.
  • È comodo da indossare, non si può decollare quando si visita il bagno o la doccia.

Accessori per la biancheria intima di compressione

L'intimo e le ortesi ortopedici richiedono un'accurata conservazione e lavaggio per questo. Non devi andare a cercarli in un negozio specializzato di biancheria intima per donne dopo la mastectomia - tutti i prodotti sono disponibili per l'acquisto sul nostro sito web.

borse disponibili per il trasporto di ortesi in diverse dimensioni, sacchetto della lavanderia, supporti sotto le cinghie e le estensioni per aumentare la circonferenza del cerchio sotto il petto. Grazie a loro, lo stoccaggio e l'uso di biancheria intima ortopedica diventeranno più facili e più convenienti per l'utente.

Il negozio online Pantry Health offre un'ampia selezione di biancheria intima postoperatoria ortopedica. Aiuterà durante il periodo di riabilitazione quando il corpo ha bisogno di sostegno. Il prodotto correttamente selezionato si adatta organicamente al corpo del paziente, senza portarlo a disagio. La taglia determina il medico a cui è necessario contattare prima dell'acquisto. Vale la pena notare che gli indumenti a compressione dovrebbero essere immediatamente dopo l'operazione, quindi è necessario pensare di acquistarli in anticipo. Per Mosca e San Pietroburgo porteremo diverse misure per il montaggio.

Recensione del dottore

Obsoleti vista ortopedico della necessità di eliminare lo squilibrio di peso dopo mastectomia selezionando una primitiva protesi biologiche con la stessa massa è ormai riconosciuta come una delle cause della sindrome sviluppo postmastectomia causa dell'aumentato carico sulle spalle delle navi.
Le esoprotesi devono essere realizzate con materiali moderni rispettosi dell'ambiente, sottoposti a rigoroso controllo dermatologico e fisiologico e con vari certificati di qualità.
Una buona protesi è quella che non penserai per un solo minuto durante il giorno.

Regole per la cura del cancro

Quasi ogni persona colpita da una neoplasia maligna richiede cure da parenti o personale appositamente formato. Il ruolo della persona che si prende cura di un paziente malato è inestimabile ed estremamente importante, perché deve soddisfare un enorme elenco di responsabilità.

In primo luogo, è responsabile della tempestiva e tempestiva comunicazione con i medici curanti, prepara cibo speciale e cura la casa, aiuta a gestire i problemi domestici, fornisce supporto fisico ed emotivo.

In secondo luogo, il caregiver deve essere pienamente informato sullo stato di salute del suo reparto e trasmettere periodicamente nuove informazioni ai professionisti del settore medico per l'eventuale adeguamento del corso terapeutico.

Regole generali

Prendersi cura di un malato di cancro, indipendentemente dal tipo di malattia, deve includere il seguente elenco di regole:

  1. Il letto del paziente deve essere installato in un locale separato (reparto) più vicino alla finestra.
  2. Il materasso deve essere scelto con una durezza media, ed è meglio risciacquare più vicino alla sezione lombare con un tessuto impermeabile o una tela cerata. Le lenzuola per i malati di cancro devono essere accuratamente levigate, perché le pieghe in eccesso sono provocatori per le piaghe da decubito.
  3. Per i pazienti gravemente malati, i medici consigliano l'uso di coperte di lana, che si scalda bene.
  4. Vicino al letto dovrebbe essere un comodino per farmaci, prodotti per l'igiene e oggetti personali.
  5. Alla testa del letto dovrebbe essere un interruttore dalla lampada da parete, in modo che il paziente potesse raggiungerlo da solo.
  6. Se il paziente è inserito in una struttura medica speciale, dovrebbe esserci un pulsante per chiamare lo staff. Se la cura è fatta a casa, chiamare i parenti in caso di deterioramento o bisogno di aiuto, gli si può dare una campanella o un giocattolo.
  7. Spesso, i pazienti gravemente malati perdono la capacità di bere da una tazza e hanno bisogno di preparare comodi vasi o tubi.
  8. In caso di incontinenza di urina e feci, è necessario indossare i pannolini per gli adulti o coprire i pannolini usa e getta.
  9. La stanza del paziente deve essere ventilata almeno 5 volte al giorno, 20 minuti ogni volta. La pulizia umida è necessaria giornalmente.
  10. Il paziente dovrebbe avere libero accesso a leggere libri, guardare la TV o ascoltare musica.
  11. La persona premurosa deve cercare di soddisfare tutti i desideri del paziente, ma non imporre tutta la sua volontà su di lui.
  12. In caso di un evidente deterioramento delle condizioni generali, i medici dovrebbero essere localizzati vicino al paziente.

Suggerimenti per la cura

Fornire condizioni confortevoli per un paziente con un tumore maligno è metà della battaglia. La persona che si occupa di assistenza dovrebbe dargli un sacco di tempo e cercare di seguire alcuni suggerimenti nel modo più chiaro possibile:

  1. Il cancro progressivo spesso incita i pazienti a letto e gradualmente la loro condizione generale peggiora. Le persone cominciano a perdere tutte le speranze di una ripresa di successo, quindi sperimentano uno dei sentimenti più spiacevoli - la paura di una morte imminente. Per aumentare l'umore e migliorare lo stato emotivo dei malati di cancro, puoi semplicemente passare del tempo in conversazioni, senza dare la minima ragione per sentirti sopraffatto, o per i parenti. Durante le conversazioni, è meglio scegliere argomenti piacevoli e divertenti, in modo da non causare preoccupazioni inutili al paziente.
  2. In tutte le conversazioni con una persona gravemente malata, i parenti dovrebbero cercare di non usare termini come "oncologia", "tumore" o "cancro". Possono essere facilmente modificati in quelli meno terribili, come "disturbo", "processo", "problema". Quando si prende cura del malato non bisogna dimenticare che il suo stato mentale è disturbato e questa è una persona molto vulnerabile. Spesso i pazienti iniziano a comportarsi in modo imprevedibile, quindi nelle conversazioni è necessario osservare la massima delicatezza e moderazione, senza usare dichiarazioni o insulti dure.
  3. Per i pazienti costretti a letto, è necessaria un'attenzione particolare, che comprenderà misure per prevenire l'insorgere di piaghe da decubito. Una persona deve essere cambiata periodicamente (circa una volta ogni 1,5-2 ore). Le aree speciali dovrebbero essere collocate in aree di intenso contatto con il tessuto, ei luoghi in cui appaiono le ossa (osso della coda, scapole, talloni, ecc.) - sono venduti in molte farmacie, in una vasta gamma. Se possibile, è possibile acquistare uno speciale materasso antidecubito, che semplifica enormemente la cura. Quando i blanches appaiono nei siti di compressione più intensi, vengono puliti con alcol o alcune soluzioni che aiuteranno a ripristinare la circolazione sanguigna compromessa.
  4. La terapia sintomatica derivante dallo sfondo delle complicanze della malattia, è quella di fornire cure di emergenza, se necessario. Ad esempio, in caso di vomito, è necessario girare la testa del paziente a lato e dopo il rilascio di vomito, chiedergli di sciacquarsi la bocca o di trattare la cavità orale in modo indipendente. Se le procedure di chemioterapia causano nausea, gli antiemetici dovrebbero essere immediatamente applicati, il che accelererà la motilità gastrica ed eliminerà la voglia di vomitare.
  5. Come dimostra la pratica, i pazienti con lo stadio finale del cancro sperimentano attacchi di dolore insopportabile. Il compito dell'assistente sarà quello di fornire la postura più comoda a letto, oltre a condurre procedure di anestesia usando agenti farmacologici. I malati di cancro spesso prescrivono potenti farmaci e persino analgesici narcotici. La cosa principale è fare l'iniezione correttamente e in tempo per evitare che il paziente soffra.

Cura a seconda del tipo di malattia

Cancro ai polmoni

L'oncologia dei polmoni è una grave condizione patologica, che nella maggior parte dei casi viene diagnosticata solo in stadi avanzati, il che riduce a zero le possibilità di una cura riuscita. Parenti e amici del paziente dovrebbero essere informati su tutte le condizioni della malattia, così come conoscere i principi di base della cura del paziente con una diagnosi così terribile.

Oltre alla raccomandazione di cui sopra, ci sono una serie di caratteristiche riguardanti questo particolare tipo di disturbo. Il fatto è che i polmoni sono un organo parenchimale, e quando si apre l'emorragia al loro interno sarà estremamente difficile. A volte, anche un'iniezione di farmaci emostatici non è sufficiente per questi scopi.

Nelle ultime fasi della malattia, le emorragie possono iniziare più spesso e più intensamente. Questo è il motivo per cui le persone che si prendono cura dei malati di cancro dovrebbero essere in grado di fornire cure di emergenza, oltre a usare qualsiasi mezzo per rallentare o interrompere completamente il sanguinamento parenchimale.

Il complesso di cura per i pazienti con cancro ai polmoni dovrebbe includere:

  1. Cucinando sulle raccomandazioni del dottore. È importante tenere in considerazione il contenuto calorico degli alimenti, la quantità di fluido consumato al giorno, la composizione delle vitamine e dei nutrienti, il numero di pasti.
  2. Il paziente deve fornire una sputacchiera speciale in modo che possa, senza alzarsi dal letto, espettorante espettorato, sangue, pus e così via.
  3. Assicurati di avere le capacità del caregiver di fornire assistenza all'inizio del sanguinamento
  4. Calcoli di diuresi giornaliera (minzione del paziente).
  5. Misurazione giornaliera di alcuni indicatori: peso, pressione, frequenza cardiaca e respirazione, ecc.
  6. Informare il medico curante di eventuali cambiamenti nella salute generale del paziente.

Cancro allo stomaco

Prendersi cura di una persona che è stata afflitta da un tumore maligno dello stomaco richiede un'attenzione particolare alla sua dieta e al controllo dei cambiamenti di peso. Il paziente deve essere soppesato sistematicamente, poiché ogni registrazione di dimagramento indica la progressione di una malattia grave. È necessario misurare la temperatura corporea quotidianamente, il che consentirà di rilevare in tempo l'insorgenza prevista della disintegrazione della neoplasia. Inoltre, la temperatura permetterà di seguire il comportamento dell'organismo in risposta alla radioterapia. Tutti i dati ottenuti dopo la pesatura e la termometria devono essere registrati in un diario separato.

È estremamente importante fornire al paziente alimenti sani. Il suo corpo ha bisogno di quegli alimenti che sono ricchi di oligoelementi e proteine. Devi nutrirti in piccole porzioni almeno 5-6 volte al giorno. Un reparto diagnosticato con le fasi finali di un tumore allo stomaco deve essere alimentato con il cibo più delicato (prodotti a base di latte fermentato, pesce magro, brodo di pollo, hamburger di piume, frutta fresca e verdura in forma finemente tritata). Immediatamente prima di un pasto, i medici raccomandano l'uso di 1-2 cucchiai di soluzione di acido cloridrico allo 0,5-1%.

Un grave problema con l'ostruzione alimentare in presenza di tumori inutilizzabili che sono cresciuti più vicino alla giunzione dello stomaco e dell'esofago e nell'area dello sfintere gastrico cardiaco richiede la fornitura di alimenti liquidi ad alto contenuto calorico e ricchi di nutrienti. Questa è una misura necessaria, perché anche piccole porzioni dovrebbero essere sufficienti a garantire la quantità minima di energia.

Cancro al cervello

La cura dei pazienti con tumore cerebrale deve essere determinata sulla base dello stato mentale, così come i risultati del monitoraggio continuo di essi. Questo è importante, perché il comportamento dei pazienti è soggetto a cambiamenti permanenti e questa informazione è estremamente importante per il medico curante e l'installazione di una diagnosi accurata.

Pazienti affetti da cancro con danno cerebrale, devi essere il più attivo possibile durante il giorno, in modo che non ci sia alcun sentimento di impotenza. L'assistenza deve includere:

  • Il paziente è estremamente importante per il supporto degli altri, quindi dovrebbe infondere un senso di indipendenza e fiducia nelle proprie capacità.
  • Importante assistenza nella conduzione dell'igiene di base, osservazione della pelle e del cavo orale.
  • Il paziente dovrebbe essere costretto a mangiare e bere, se necessario, per aiutare con questo.
  • Non puoi lasciare il paziente da solo quando prende il cibo caldo.
  • Hai bisogno di aiuto per visitare la toilette, fornendo abbastanza tempo per la privacy.
  • Mostra la partecipazione amichevole in modo che il paziente non diminuisca l'autostima e l'interesse per la vita.

Se il paziente si sente debole e dipende dall'aiuto degli altri, può danneggiare la sua psiche e provocare lo stress più potente. In tali situazioni, aiuterà una conversazione calma con un'analisi dettagliata delle situazioni attuali.

In ogni caso, tutti gli accompagnatori devono essere preparati per il risultato peggiore. Più della metà dei pazienti con diagnosi oncologica non riesce a far fronte a malattie gravi e muore. Le persone native dovrebbero capirlo e non mostrarlo per non turbare ancora una volta la persona malata.

Lingerie per pazienti oncologici

A causa dell'aumento delle consegne di beni del nostro negozio online da soli, i nostri dirigenti potrebbero essere assenti quando si visita l'ufficio. Vi chiediamo di notificare in anticipo al gestore la visione. Grazie in anticipo

Con cura di te, Frouazet!

Russian Post ha cambiato le condizioni di conservazione dei pacchi da ricevere. Ora questo periodo è di 2 (due) settimane. Vi chiediamo di calcolare l'orario di ricezione del pacco in base a questo messaggio.

Quale biancheria intima da indossare dopo la mastectomia

Contenuto dell'articolo

  • Quale biancheria intima da indossare dopo la mastectomia
  • Quanta necessità di indossare biancheria intima a compressione
  • Il reggiseno in silicone è dannoso?

La mastectomia è uno degli interventi più spiacevoli per una donna. La rimozione del seno può essere effettuata a seguito di tumori maligni, sarcoma mammario e altre malattie pericolose che minacciano la vita.

Scegliere la lingerie giusta dopo la mastectomia

Dopo un'operazione riuscita, è necessario prendersi cura del periodo di recupero. È molto importante scegliere la biancheria giusta, che contribuirà alla rapida guarigione della ferita e al recupero.

Lingerie che viene indossata dopo una mastectomia, ci sono due tipi di compressione e correttivi. Il primo deve essere indossato subito dopo l'operazione per rimuovere la ghiandola mammaria. Spesso, la biancheria intima di compressione è chiamata condimento per il cancro. La biancheria si distingue per un taglio speciale, che aiuta nella rapida guarigione di una ferita postoperatoria. Inoltre, la biancheria intima da compressione allevia il dolore causato dall'aumento del drenaggio linfatico.

L'intimo correttivo può essere indossato circa un mese dopo l'intervento. Quando la ferita è guarita, la protesi viene selezionata e viene selezionato un particolare intimo correttivo.

Su cosa concentrarsi quando si sceglie un lino dopo una mastectomia

Prima di tutto, quando scegli una compressione o un intimo correttivo, devi concentrarti su quanto ti senti a tuo agio. Questa è la regola più importante. Se pensi di comprare o non comprare vestiti speciali, assicurati di dare la preferenza alla prima opzione. Va notato che no, anche i migliori reggiseni ordinari non sono progettati per indossare protesi. Pertanto, nella biancheria intima comune ti sentirai sempre a disagio.

L'aspetto della biancheria intima speciale dopo la mastectomia può anche essere diverso. L'intimo più semplice sembra un normale reggiseno con spalline larghe, ma c'è anche un intimo più esteticamente perfetto, che restituisce alla donna la sua attrattiva e sessualità. Inoltre, non essere turbato da una donna che ha subito una mastectomia, a causa del fatto che ora non può andare in spiaggia in costume da bagno. Oggi ci sono abbastanza costumi speciali, molti dei quali sono ancora più belli del solito.

Non è necessario creare un complesso a causa di questa operazione. Abiti speciali di alta qualità, ginnastica medica, alimentazione sana e stile di vita appropriato sono tutte cose che presto ti riporteranno a una vita piena e gioiosa.

Lingerie per donne dopo mastectomia

Mastectomia totale o parziale - un'operazione per rimuovere il seno. Dopo di ciò, alcune donne si rifiutano di indossare abiti normali, andare in spiaggia solo con un costume da bagno chiuso o non apparire affatto lì. Nel periodo postoperatorio, l'intimo svolge un ruolo speciale: è con il suo aiuto che il seno mantiene la forma corretta, che aiuta le cuciture a crescere insieme il più rapidamente possibile.

Perché hai bisogno di vestiti speciali dopo la rimozione del seno?

L'operazione spaventa le donne, ci fa pensare a lasciare cicatrici e cambiare il loro aspetto. Molti pazienti sono depressi e non vogliono usare metodi moderni di riabilitazione. Ma oggi c'è un intero ramo della produzione di biancheria intima per le donne sottoposte a mastectomia. Promuove la guarigione delle ferite e migliora lo stato psico-emotivo di una donna, il che aiuta una pronta guarigione.

All'inizio, usate la biancheria intima postoperatoria, che viene chiamata una medicazione oncologica, e dovrebbe essere indossata subito dopo l'intervento. Dopo qualche tempo, è possibile sostituire la speciale biancheria intima correttiva con una protesi rimovibile, al fine di nascondere l'assenza del seno. Molte persone rifiutano erroneamente di indossare tali reggiseni. Tuttavia, oltre al lato estetico, aiuta a distribuire uniformemente il carico sulla colonna vertebrale. La mancanza di questo può riflettersi in una violazione della postura o dell'osteocondrosi.

compressione

Poiché durante l'operazione il medico rimuove i linfonodi, esiste un'alta probabilità di edema della ghiandola mammaria o del tessuto adiacente. La causa del deflusso ostruito è l'accumulo di linfa e, di conseguenza, linfostasi. È pericoloso perché conduce allo sviluppo di un'ulcera trofica. Una speciale fasciatura e una manica di compressione, che viene indossata sul braccio, distribuisce uniformemente la pressione - in modo che la linfa non si accumuli in un unico punto. Dopo l'intervento chirurgico, deve essere indossato per 3-5 ore al giorno.

Correttivo con le esoprotesi

Il compito principale della biancheria intima correttiva nel periodo postoperatorio è il mantenimento della protesi mammaria. Tale protesi è chiamata esoprotesi al seno, è realizzata in tessuto o plastica con riempitivo siliconico. Esottiche tessili o primarie possono essere indossate dopo la rimozione del drenaggio e della legatura, sono morbide e non interferiscono con la cicatrizzazione dei punti, non danneggiano la pelle del torace. Il silicone inizia ad usare due mesi dopo l'intervento chirurgico per un'usura costante durante il giorno. A seconda del volume della mastectomia eseguita, i produttori offrono due tipi di esoprotesi: simmetriche, a forma di goccia, e asimmetriche, che riempiono non solo il vuoto dal seno, ma anche l'ascella.

Il reggiseno correttivo ha una tasca speciale in cui è inserita la protesi senza causare disagio. A causa della corretta distribuzione del carico, la donna non deve affrontare problemi spinali. I prodotti tengono conto della morfologia del corpo, sono confortevoli, nascondono punti di sutura postoperatori e, inoltre, sono eleganti ed eleganti. Tutto ciò ti consente di semplificare il processo di recupero e la vita quotidiana delle donne.

ortopedico

L'intimo ortopedico può essere indossato 3-9 settimane dopo l'intervento, quando i punti sono già guariti. Il momento esatto in cui è il momento di indossarlo è chiamato dal medico, poiché tutto è selezionato individualmente, dipende dalla complessità dell'operazione e dalla fisiologia della donna. Le caratteristiche principali del solito reggiseno è che è morbida e non pizzica il torace, mantenendo l'afflusso di sangue normale.

Costumi da bagno per mastectomia

Produttori di lingerie per donne che hanno subito mastectomia, oltre ai reggiseni cuciono altri costumi da bagno. Una delle condizioni principali per una riabilitazione di successo è quella di eseguire esercizi terapeutici ed esercizi in piscina. Ma molte donne trascurano questo consiglio.

In molti modi, questo passo è dovuto al fatto che deliberatamente rifiutano di visitare le spiagge e le piscine, dove ci sono molte persone. L'intimo speciale ti permette non solo di sentirti libero di apparire di fronte a persone sulla spiaggia, e in questo momento di apparire elegante nel tuo costume da bagno. Si siede comodamente anche sulla figura, non stringe e non stringe il petto, ci sono esoprotesi speciali per il nuoto, contengono uno stucco impermeabile. Il mercato moderno ti consente di trovare non solo la dimensione desiderata, ma anche di scegliere il tuo colore preferito.

Come scegliere

Indossare biancheria intima speciale è parte integrante della vita di ogni donna che ha subito una mastectomia. Quando scegli un reggiseno dovresti considerare quanto segue:

  • La taglia è un fattore decisivo nella scelta della biancheria intima. Il grande non regge, piccolo raccoglierà la pelle e interromperà il normale flusso sanguigno. Quando si sceglie una manica, è necessario guardare in modo che non stringi il polso;
  • Materiale: un fattore importante nella scelta. Oggi, biancheria intima postoperatoria realizzata con materiali naturali e sintetici, è meglio scegliere naturale.
  • L'aspetto è molto importante. Una signora dovrebbe sentirsi a proprio agio e sicura di sé. Un'enorme selezione di tali prodotti la aiuterà in questo.

Prima di acquistare, dovresti consultare il tuo medico su quale tipo di biancheria scegliere, specialmente se hai intenzione di ricostruire ulteriormente il seno.

Dove comprare?

Oggi puoi scegliere il modo più conveniente per acquistare.

La biancheria viene venduta nei negozi online, nei negozi ortopedici, nei negozi di attrezzature mediche o direttamente nella clinica dove è stato effettuato il trattamento.

Se una disabilità è stata ottenuta dopo l'operazione, allora può essere ricevuto un compenso per l'acquisto di beni necessari.

I produttori più popolari rappresentati nel nostro mercato:

  • Amoena è un'azienda tedesca presente sul mercato da oltre 40 anni, il prezzo di un reggiseno correttivo è di $ 15-50, e anche i costumi da bagno e le endoprotesi sono in vendita. Questo prodotto può essere acquistato in negozi, saloni a Mosca e Novosibirsk, ordinati via Internet.
  • Anita - ha produzione in Germania e Austria, produce biancheria intima ortopedica, prezzo da $ 20
  • Le donne Valea sono un produttore nazionale che produce per le donne dopo operazioni serie, compresi reggiseni e costumi da bagno. Reggiseno normale può essere acquistato per $ 15-20, costume da bagno - per 40. È possibile ordinare sul sito Web del produttore.
  • Camelia: produci non solo biancheria intima, ma anche maniche a compressione. Il costo delle merci qui è abbastanza democratico, da $ 10 a $ 50 (per un costume da bagno). Venduto al dettaglio.

In questo video, la storia della gamma di prodotti di uno dei saloni ortopedici - reggiseni, protesi e costumi da bagno per le donne sottoposte a mastectomia - le regole per la scelta di tali prodotti:

Come scegliere la biancheria intima dopo la mastectomia

Una cosa così delicata, come la biancheria intima dopo una mastectomia, viene creata esclusivamente per protesi mammarie. La corretta selezione del reggiseno dopo l'intervento chirurgico è molto importante.

bisogno

Se parliamo di ciò che è mastectomia, allora un termine medico di questo tipo chiama chirurgia per l'escissione del seno, dopo di che viene eseguita la protesi, e la donna nell'area in cui precedentemente si trovava la ghiandola mammaria distante, mise le protesi corrispondenti.

Il trauma dopo l'intervento chirurgico non consente al paziente di usare cose familiari. In questa situazione, hai bisogno di biancheria intima speciale per le donne dopo una mastectomia, in cui ci sono tasche che consentono alla ghiandola mammaria di assumere una posizione fissa.

Bra dopo mastectomia è progettato per fornire un carico adeguato sulla zona del torace. La dimensione è determinata dalla circonferenza del seno sotto le ghiandole mammarie. Il reggiseno speciale dopo la procedura per l'escissione della ghiandola mammaria deve essere posizionato vicino e stretto al corpo del paziente in modo che le protesi dopo la mastectomia non si muovano durante i movimenti. Se provoca una sensazione di disagio, questo indica un prodotto scelto in modo errato, la sua dimensione inadeguata o la profondità inappropriata delle tazze. È progettato per nascondere le tracce di chirurgia, suture sovrapposte e pelle del seno.

La biancheria intima è necessaria per la rapida riabilitazione del paziente dopo l'intervento chirurgico, ti permetterà di sentire, come prima, bello e alla moda. Un corsetto speciale dopo una mastectomia aiuterà una donna a recuperare il suo stato psico-emotivo nel più breve tempo possibile.

Tenendo conto delle funzioni svolte, tale biancheria intima dovrebbe essere divisa nei seguenti tipi:

  • prodotto correttivo, presentato sotto forma di reggiseno;
  • Prodotto a compressione sotto forma di maniche e bende.

valore

Un reggiseno appositamente progettato per le donne che hanno subito una procedura di rimozione del seno ha le seguenti funzioni:

  • aiuta a restituire la forma del seno;
  • riduce il dolore;
  • evita possibili complicazioni;
  • aiuta una donna a non sentire il disagio psicologico associato all'assenza del seno.

L'intimo ortopedico, che dovrebbe essere indossato da ogni donna subito dopo l'operazione, aiuta a guarire le cicatrici postoperatorie più velocemente, poiché consente di fissare la ghiandola mammaria nella posizione appropriata. Inoltre, speciali reggiseni e bendaggi compressivi speciali riducono il rischio di linfostasi o, per dirla più semplicemente, l'accumulo di liquidi nell'arto superiore dal lato dove è stata eseguita l'operazione o nella ghiandola mammaria.

La stragrande maggioranza delle donne ha paura della chirurgia del seno. Rimozione di tutto il seno o parte di esso sviluppa alcuni complessi psicologici in una donna. Tuttavia, in questo caso, protesi o protesi appositamente create aiuteranno a risolvere il problema. In questo caso, la scelta è sempre per la donna. Tuttavia, in ogni caso, è necessario indossare biancheria intima speciale, come al solito non consente di supportare la protesi nella posizione desiderata.

Succede che le donne rifiutino le protesi. Tuttavia, questo non solo sviluppa complessi psicologici, ma contribuisce anche alla comparsa di sensazioni dolorose nella parte posteriore, causate da un carico non uniforme sulla colonna vertebrale del paziente.

compito

Il compito principale del "dispositivo" correttivo, che dovrebbe essere indossato da ogni donna dopo l'intervento, è il mantenimento della protesi mammaria. Come notato sopra, il solito reggiseno non è in grado di far fronte a questo compito.

Nella produzione di biancheria speciale dopo la mastectomia, vengono utilizzati tessuti naturali con una mescolanza di nylon o lattice. Questo ti permette di renderlo il più confortevole possibile. Questo corpetto supporta la protesi, ma non esercita pressione sulle ghiandole mammarie, consente di distribuire uniformemente il carico sulla colonna vertebrale e accelerare il processo di cicatrizzazione delle cicatrici dopo l'intervento.

Oggi, il mercato offre per le donne che hanno subito un'operazione simile, reggiseni molto alla moda e belli che permetteranno a una donna di sentirsi più sicura e indossare abiti di ogni tipo.

Come indossare

Come risultato dell'asportazione dei linfonodi che sono adiacenti al sito chirurgico, dopo un periodo di tempo, una donna può sviluppare gonfiore del seno e dei tessuti circostanti. Contribuisce all'accumulo di linfa la sua difficoltà di deflusso. Se la linfostasi persiste per lungo tempo, può verificarsi un'ulcera trofica.

La biancheria intima di compressione può aiutare a evitare questo sviluppo. Una manica appositamente creata, chiamata benda diversa, consente di distribuire uniformemente la pressione nella mano del paziente. Questo evita l'accumulo di liquido linfatico.

Per la prevenzione della linfopatia, una tale fasciatura deve essere indossata per 2-3 ore al giorno dopo l'intervento chirurgico. Se l'edema si è sviluppato immediatamente dopo la procedura, la manica deve essere messa immediatamente dopo che il paziente si è svegliato. In questo caso, indossare la manica dovrebbe essere fino alla sera e rimosso solo nel letto.

Dopo un certo periodo di tempo, la benda si allungherà, il che renderà molto più facile indossarlo. Se ciò accade, dovrebbe essere sostituito con uno nuovo.

La biancheria intima da compressione di questo tipo oggi è tra gli strumenti più convenienti per la prevenzione e l'eliminazione della possibilità di accumulo di liquido linfatico nel torace o nei tessuti adiacenti.

Criteri di selezione

Ogni donna che ha subito un'operazione per rimuovere il seno, dovrebbe sapere come scegliere l'intimo appropriato, che fa parte delle misure di riabilitazione per evitare tutti i tipi di complessi.

Quando si sceglie un reggiseno speciale dovrebbe essere guidato dai seguenti criteri:

  • dimensione del prodotto;
  • il materiale utilizzato nella sua fabbricazione;
  • aspetto.

Il fattore decisivo nella scelta di un prodotto simile è la sua dimensione. Se viene scelta una taglia più grande, il corpetto non svolgerà le funzioni corrispondenti, nel caso in cui si scelga una taglia piccola, premerà e interferirà con il normale flusso di sangue nel seno. Se è abbastanza difficile per una donna fare una scelta, puoi contattare un consulente per le raccomandazioni.

Di regola, nella produzione di tali reggiseni vengono utilizzati sia tessuti naturali che sintetici. In questo caso, la preferenza dovrebbe essere data per prima. Tuttavia, il fattore principale a favore di questa o quella scelta dovrebbe essere la comodità e il comfort di indossare.

La scelta corretta della biancheria consentirà a ogni donna di completare con successo il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico e le permetterà di vivere una vita piena e felice nel futuro senza alcun disagio.

video

Dal nostro video imparerai molto sulla scelta delle esoprotesi dopo la mastectomia.