Abstract e tesi sulla medicina (14.00.14) sul tema: Tumori maligni del tratto gastrointestinale nei bambini. Clinica, diagnosi, trattamento

La parte generale. I tumori maligni dell'epitelio (cancro) del tratto gastrointestinale si riscontrano nei bambini molto meno frequentemente che negli adulti e costituiscono dallo 0,8 al 6% di tutti i tumori solidi dell'infanzia e l'1% dei tumori con l'esito più sfavorevole.

Nella maggior parte dei casi, il cancro del tratto digerente nei bambini ha una prognosi sfavorevole, in quanto è più spesso diagnosticato per caso, in uno stadio molto avanzato, che è spiegato dalla mancanza di vigilanza oncologica dei pediatri nell'identificazione di questi tumori.

Solo lo sviluppo di una diagnosi precoce dei tumori e l'identificazione di un contingente di pazienti con condizioni precancerose sarà in grado di aumentare significativamente i tassi di sopravvivenza.

Epidemiologia ed eziologia. Studi epidemiologici hanno dimostrato che i fattori geografici giocano un ruolo nello sviluppo di carcinomi di organi direttamente interessati da carcinogeni ambientali, come il cancro dello stomaco e del colon. Tuttavia, non è stato ancora possibile dimostrare che uno qualsiasi di questi agenti cancerogeni sia responsabile dello sviluppo di tumori gastrici e intestinali negli adulti, e specialmente nei bambini.

È nota una sola condizione precancerosa dell'intestino crasso di chiara origine genetica - poliposi familiare dell'intestino, trasmessa secondo il tipo dominante.

Considerando i carcinomi del "tubo digerente", è necessario tener conto che questo tipo di cancro è il più frequente negli strati inferiori dei gruppi socio-economici della popolazione.

I ragazzi hanno quasi 2 volte più probabilità rispetto alle ragazze di essere esposti al cancro del tratto gastrointestinale.

Anatomia patologica. Dal 75 al 95% delle neoplasie maligne gastrointestinali sono adenocarcinomi.

La patomorfologia di tutti i tipi di cancro gastrointestinale nei bambini è quasi la stessa e non differisce da quella negli adulti.

La metastasi linfatica è più comune, ma dipende dalla posizione del tumore e dalla sua struttura istologica.

La metastasi ematogena si verifica più spesso nel fegato (nel 35-51%), tuttavia le metastasi al fegato possono anche verificarsi per via linfatica. Le metastasi al fegato sono spesso multiple e si verificano principalmente nel lobo destro. La metastasi agli altri organi è rara.

Le metastasi da impianto nel peritoneo e la disseminazione dei nodi tumorali nel mesentere e nei circuiti intestinali sono abbastanza comuni.

Stadio della malattia Sulla base delle stime del rapporto tra cellule differenziate e indifferenziate e il grado di invasività del tumore nella parete dell'organo interessato negli adenocarcinomi, la classificazione TNM è più appropriata.

Sintomatologia clinica Nelle fasi iniziali, il cancro del tratto gastrointestinale si distingue per la sua secchezza e l'assenza di segni patognomonici.

I sintomi più importanti delle fasi iniziali di un tumore possono essere suddivisi in tre gruppi principali. 1 gruppo. Violazioni manifestate da ansia vaga, leggero deterioramento della salute, perdita di peso e appetito, debolezza, malessere, stanchezza. Non ci sono segni specifici di danno.

2 gruppo. La clinica della malattia corrisponde all'intero complesso di noti sintomi tipici e atipici delle malattie banali del "tubo digestivo" insito nei bambini più grandi. Pertanto, spesso all'inizio dell'insorgenza della malattia vengono diagnosticati colecistite cronica, gastrite, enterocolite e talvolta ulcera peptica e al paziente viene somministrata una dieta e un trattamento appropriati. Inizialmente, il trattamento ha anche successo, che lenisce i genitori del bambino e disorienta il medico curante.

3 gruppo. Manifestanti sintomi specifici per l'organo interessato con perdita di appetito, disturbi digestivi: diarrea, stitichezza, bruciore di stomaco, eruttazione, distensione addominale, nausea, vomito (da rigurgito semplice di cibo appena ingerito a vomito di masse congestizie, spesso con sangue), sanguinamento intestinale di intensità variabile.

Diagnosi. Nelle prime fasi dello sviluppo del cancro gastrointestinale, i dati anamnestici e i risultati della ricerca oggettiva sono molto scarsi e non specifici.

Non tutti i genitori danno uguale importanza ai sintomi dei disturbi dello stomaco e dell'intestino, se sono molto deboli. Solo da una scrupolosa indagine è possibile rilevare piccoli cambiamenti nell'organo interessato, probabilmente causati dal processo del tumore. Pertanto, tali violazioni minori devono prestare particolare attenzione. Già una combinazione dei tre sintomi - perdita di appetito, debolezza irragionevole e perdita di peso del paziente - è sufficiente per programmarlo per un esame appropriato.

Quando si sospetta un tumore intestinale e non è palpabile, è necessario applicare la palpazione in varie posizioni del paziente: sul retro, sul lato sinistro e destro, stando in piedi. Per i tumori localizzati nella zona rettosigmatica, è necessario applicare un esame digitale rettale che consenta di rivelare non solo il tumore stesso, ma anche la sua relazione con l'utero, la vescica.

Il punto principale nella diagnosi dei tumori del tratto gastrointestinale è l'esame radiografico e endoscopico.

Usando queste tecniche, è possibile identificare i cambiamenti caratteristici di un precancro e la sua transizione nel cancro nel periodo in cui non vi è infiltrazione dello strato muscolare, e appare solo sulla superficie della membrana mucosa nella forma di un tubercolo o polipo separato.

Trattamento. Nei carcinomi del tratto gastrointestinale, la resezione radicale serve come metodo di scelta e dà speranza per un recupero completo. La polichemioterapia utilizzata di recente non porta i risultati desiderati e richiede ulteriori studi.

I pattern papillari delle dita sono un indicatore delle capacità atletiche: i segni dermatoglifici si formano a 3-5 mesi di gravidanza, non cambiano durante la vita.

Profili trasversali di argini e fascia costiera: nelle aree urbane, la protezione bancaria è progettata per soddisfare esigenze tecniche ed economiche, ma quelle estetiche sono di particolare importanza.

Ritenzione meccanica delle masse terrestri: la ritenzione meccanica delle masse terrestri su un pendio fornisce strutture controforze di vari disegni.

Condizioni generali per la selezione di un sistema di drenaggio: il sistema di drenaggio viene selezionato in base alla natura di quello protetto.

Tumori del tratto gastrointestinale nei bambini

I tumori maligni dell'epitelio (cancro) del tratto gastrointestinale si riscontrano nei bambini molto meno frequentemente che negli adulti e costituiscono dallo 0,8 al 6% di tutti i tumori solidi dell'infanzia e l'1% dei tumori con l'esito più sfavorevole.

Nella maggior parte dei casi, il cancro del tratto digerente nei bambini ha una prognosi sfavorevole, in quanto è più spesso diagnosticato per caso, in uno stadio molto avanzato, che è spiegato dalla mancanza di vigilanza oncologica dei pediatri nell'identificazione di questi tumori.

Solo lo sviluppo di una diagnosi precoce dei tumori e l'identificazione di un contingente di pazienti con condizioni precancerose sarà in grado di aumentare significativamente i tassi di sopravvivenza.

Epidemiologia ed eziologia

Studi epidemiologici hanno dimostrato che i fattori geografici giocano un ruolo nello sviluppo di carcinomi di organi direttamente interessati da carcinogeni ambientali, come il cancro dello stomaco e del colon. Tuttavia, non è stato ancora possibile identificare quali cancerogeni siano responsabili dello sviluppo di tumori gastrici e intestinali negli adulti, e specialmente nei bambini.

È nota una sola condizione precancerosa dell'intestino crasso di origine genetica - poliposi familiare dell'intestino, trasmessa secondo il tipo dominante.

Considerando i carcinomi del "tubo digerente", è necessario tener conto che questo tipo di cancro è il più frequente negli strati inferiori dei gruppi socio-economici della popolazione.

I ragazzi hanno quasi 2 volte più probabilità rispetto alle ragazze di essere esposti al cancro del tratto gastrointestinale.

Anatomia patologica

Dal 75 al 95% delle neoplasie maligne gastrointestinali sono adenocarcinomi.

La patomorfologia di tutti i tipi di cancro gastrointestinale nei bambini è quasi la stessa e non differisce da quella negli adulti.

La metastasi ai dotti linfatici è più comune, ma dipende dalla posizione del tumore e dalla sua struttura istologica.

La metastasi ematogena si verifica principalmente nel fegato, tuttavia, le metastasi nel fegato possono apparire e linfogene. Le metastasi nel fegato sono spesso multiple, compaiono principalmente nel lobo destro. La metastasi agli altri organi è meno comune.

Le metastasi da impianto nel peritoneo e la disseminazione dei nodi tumorali nel mesentere e nei circuiti intestinali sono abbastanza comuni.

Stadio della malattia

Quadro clinico

Negli stadi iniziali del cancro del tratto gastrointestinale è caratterizzata dall'assenza di segni patognomonici.

I sintomi più importanti delle fasi iniziali di un tumore possono essere suddivisi in 3 gruppi principali.

  • 1 ° gruppo. Violazioni manifestate da ansia vaga, leggero deterioramento della salute, perdita di peso corporeo e appetito, debolezza, malessere, stanchezza. Non ci sono segni specifici di danno al tratto gastrointestinale.
  • 2 ° gruppo. Il quadro clinico della malattia corrisponde all'intero complesso di noti sintomi tipici e atipici delle malattie banali del "tubo digestivo" insito nei bambini più grandi. Pertanto, spesso all'inizio dell'insorgenza della malattia, vengono diagnosticate colecistite cronica, gastrite, enterocolite e talvolta ulcera peptica e al paziente viene prescritta una dieta e un trattamento appropriati. Inizialmente, questo trattamento ha successo, che lenisce i genitori del bambino e disorienta il medico curante.
  • 3 ° gruppo. Manifestante specifico per i sintomi dell'organo interessato con perdita di appetito, disturbi digestivi: diarrea, stitichezza, bruciore di stomaco, eruttazione, distensione addominale, nausea, vomito (da rigurgito semplice di cibo appena ingerito a vomito di masse congestizie, spesso con sangue), sanguinamento intestinale.

diagnostica

Non tutti i genitori attribuiscono la stessa importanza ai disturbi dello stomaco e dell'intestino, se sono lievi. Solo attraverso un esame scrupoloso è possibile identificare piccoli cambiamenti nell'organo interessato causati dal processo del tumore, quindi anche piccoli reclami e violazioni devono prestare particolare attenzione. Già una combinazione dei tre segni: perdita di appetito, debolezza irragionevole e perdita di peso del paziente - abbastanza per programmare il bambino l'esame appropriato.

Se si sospetta un tumore intestinale, è necessario palpare attentamente la regione addominale in diverse posizioni del bambino malato sul dorso, sul lato sinistro e destro, stando in piedi. Per i tumori localizzati nella zona rettosigmatica, è necessario applicare un esame digitale rettale che consenta di rivelare non solo il tumore stesso, ma anche la sua relazione con l'utero, la vescica.

Il punto principale nella diagnosi dei tumori del tratto gastrointestinale è l'esame radiografico e endoscopico.

Utilizzando queste tecniche, è possibile identificare i cambiamenti caratteristici di un precancro e la sua transizione in cancro in quel periodo in cui non vi è infiltrazione dello strato muscolare e appare solo sulla superficie della mucosa come un tubercolo o polipo separato.

trattamento

Nei carcinomi del tratto gastrointestinale, la resezione radicale serve come metodo di scelta e dà speranza di un completo recupero. La polichemioterapia utilizzata di recente non porta i risultati desiderati e richiede ulteriori studi.

Cancro del tratto gastrointestinale nei bambini

Caratteristiche del cancro gastrointestinale nei bambini

Il cancro allo stomaco, i cui sintomi considereremo oggi, è una delle malattie più comuni in oncologia. Ma il suo principale pericolo non risiede in un gran numero di casi, ma nella complessità della diagnosi tempestiva. Nelle fasi iniziali, ha sintomi impliciti cancellati, che molto spesso le persone non prestano attenzione e negli stadi successivi non è molto ben curabile.

Di norma, il paziente si reca dal medico nelle fasi successive, il che riduce significativamente il tasso medio di sopravvivenza a cinque anni. Tutto ciò ha reso il cancro allo stomaco il secondo tra tutti i tumori in termini di mortalità, in ritardo rispetto al solo cancro ai polmoni.

I risultati del trattamento di molti tumori maligni dell'infanzia superano i risultati del trattamento dei tumori negli adulti, poiché questi tumori differiscono per struttura, natura e cause. I sarcomi sono più comuni nei bambini - tumori del tessuto connettivo (muscoli, ossa, reni, sistema nervoso), la loro caratteristica è l'elevata sensibilità alle radiazioni e agli effetti dei farmaci. Nella popolazione adulta prevale il cancro: tumori maligni da tessuti epiteliali (membrane mucose di vari organi, pelle, ecc.). Purtroppo, recentemente, i tumori epiteliali sono anche registrati nei bambini, specialmente nell'adolescenza, ad esempio, cancro del rene, fegato, ghiandola surrenale, stomaco, intestino.

Fattori predisponenti per lo sviluppo di tumori gastrointestinali nei bambini:

1. La poliposi del colon familiare è una malattia precancerosa ereditaria dominata caratterizzata dalla presenza di polipi multipli delle sezioni inferiori del colon. È un precancro obbligato (trasformato in cancro in quasi il 100% dei casi) e diventa maligno, di regola, nell'adolescenza.
2. La sindrome di Gardner è una malattia rara ereditata secondo il tipo dominante, caratterizzata da polipi multipli nel colon e dalla presenza di tumori dei tessuti molli e ossei. I polipi possono essere localizzati in qualsiasi parte del tubo digerente e maligni (maligni).
3. Colite ulcerosa.
4. Gastrite ipoacida, colite, ulcera gastrica e ulcera duodenale, chirurgia allo stomaco e intestino
I bambini con questa patologia costituiscono il principale gruppo di rischio per lo sviluppo di tumori maligni gastrointestinali e dovrebbero essere sottoposti a un attento monitoraggio dinamico da parte di medici generici.

Manifestazioni cliniche di tumori gastrointestinali nei bambini.

Nelle fasi iniziali del loro sviluppo, il cancro gastrointestinale nei bambini è notevole per la sua segretezza e l'assenza di sintomi tipici. Le manifestazioni cliniche stanno aumentando gradualmente, man mano che il tumore cresce, possono essere divisi in tre gruppi principali:
1. "Sintomi precoci": piccoli cambiamenti nel benessere del bambino, perdita di appetito e perdita di peso, affaticamento, debolezza. Non ci sono sintomi specifici del tratto digestivo. In questa fase, persino il sospetto che la diagnosi sia estremamente difficile.
2. "Sintomi tipici delle malattie del tratto gastrointestinale", che aumentano con la crescita del tumore: dolore addominale ricorrente, disagio gastrico, nausea, vomito, eruttazione, diarrea e occasionalmente feci mescolate con muco o sangue. Pertanto, spesso all'inizio della malattia, specialmente i bambini più grandi, sono possibili diagnosi errate: "gastrite", "enterocolite", "ulcera peptica", "dysbacteriosis", ecc. La terapia appropriata è prescritta al bambino. Di regola, in un primo momento questo trattamento è efficace, che calma il medico e i genitori.
3. "La clinica ha spiegato la figura del tumore". Vi sono manifestazioni specifiche sotto forma di dispepsia crescente (nausea, vomito), forte dolore all'addome, perdita di peso significativa, diminuzione o completa perdita dell'appetito, interruzione delle funzioni del colon (ritardo prolungato o mancanza di feci indipendenti), ripetuti sanguinamenti gastrointestinali, sintomi di "acuta" addome ", fino all'ostruzione intestinale. Inoltre, è possibile sentire autonomamente il tumore nell'addome.

Diagnosi di tumori gastrointestinali nei bambini.

Ad oggi, la diagnosi di cancro gastrointestinale nei bambini è considerevolmente difficile a causa della rarità di questi tumori, del decorso latente nelle prime fasi della malattia e della mancanza di vigilanza oncologica nei genitori e nei medici della rete medica generale. In questo contesto, fino al 70% dei bambini sono ammessi in una clinica specializzata con forme avanzate di malattia (germinazione del tumore negli organi e nei tessuti circostanti, metastasi a organi distanti).
Pertanto, in presenza dei suddetti sintomi del tratto gastrointestinale, così come i fattori di rischio, dovrebbe essere monitorato e un esame approfondito in una clinica specializzata.

Trattamento dei tumori gastrointestinali nei bambini.

Nel trattamento dei tumori gastrointestinali nei bambini, così come negli adulti, vengono utilizzati tre metodi principali: chirurgia, chemioterapia (trattamento speciale della droga) e radioterapia.
Il metodo principale nel trattamento complesso di pazienti con tumori maligni dell'apparato digerente è chirurgico.
La maggior parte dei bambini è ricoverata negli ospedali con forme comuni di malattia e pertanto la polichemioterapia e la radioterapia sono di grande importanza. Tuttavia, fino ad ora, i regimi di chemioterapia e i regimi di radioterapia non sono stati sviluppati a causa della loro bassa efficacia in questa patologia.
Pertanto, il principale metodo di trattamento rimane una chirurgia radicale (rimozione completa del tumore) nelle prime fasi della malattia, quindi è la diagnosi precoce della malattia che ci permette di sperare in un esito favorevole della malattia, con le forme comuni della malattia - la prognosi è estremamente deludente.

Cancro allo stomaco del bambino

I medici diagnosticano raramente il cancro gastrico nei bambini. I segni e le manifestazioni sfocati della malattia creano condizioni in cui la diagnosi di una neoplasia maligna, anche quando si usano i marcatori tumorali, non fornisce un quadro clinico completo. La difficoltà di differenziare la formazione oncologica nell'organo digestivo in una fase precoce rende la chemioterapia irrilevante, pertanto un bambino è sottoposto a un intervento chirurgico per la terapia del cancro.

Cancro allo stomaco: le cause dell'educazione nei bambini

Le ragioni principali per lo sviluppo del cancro nel tratto gastrointestinale sono:

  • predisposizione genetica;
  • infezione batterica;
  • malattie croniche dell'apparato digerente.

I bambini che hanno una predisposizione a tali patologie sono a rischio e devono essere sotto costante controllo medico. Anche la ricerca medica a lungo termine non fornisce una possibilità affidabile per stabilire la vera causa dell'oncologia nell'infanzia. A differenza dei disturbi gastrointestinali, l'oncologia non si manifesta sistematicamente e non è chiaramente definita. Lunghe interruzioni nella manifestazione dei sintomi rendono quasi impossibile rilevare il cancro in un bambino malato nelle fasi iniziali.

Tipi di tumori del cancro

Il carcinoma è un tumore maligno nello stomaco del paziente. Tale tumore si diffonde rapidamente attraverso il sistema digestivo, compaiono metastasi. È consuetudine distinguere due tipi di tumori maligni:

  • Tumore allo stomaco di basso grado. Sottospecie pericolose di carcinoma, in cui aumenta il numero di metastasi, la crescita tumorale accelera, le cellule dello stomaco non funzionano.
  • Cancro articolare Il tipo più comune di oncologia, il tumore cresce nelle cellule degli organi.
Torna al sommario

Oncologia in un bambino: fasi e sintomi

Il cancro allo stomaco può procedere senza segni per diversi anni. Ma tuttavia le manifestazioni di un neoplasma maligno sono sempre là. I sintomi della malattia compaiono gradualmente, sono divisi in tre gruppi. La tabella mostra le principali manifestazioni del cancro gastrico nei bambini:

Ci sono 4 stadi di cancro gastrico nei bambini. Il trattamento della malattia dopo la diagnosi allo stadio 4 è praticamente privo di significato e il tasso di sopravvivenza di tali pazienti è estremamente basso. Pertanto, è importante la formulazione iniziale della diagnosi corretta. Se una neoplasia maligna viene rilevata in una fase precoce, aumenterà la possibilità di sopravvivenza per un bambino malato. La tabella presenta le fasi dell'oncologia e le loro caratteristiche:

Pericolo di oncologia nello stomaco

La principale minaccia è la diagnosi tardiva del cancro. Ci sono casi in cui una neoplasia maligna aveva più di 10 anni. I pericoli dell'oncologia includono il fatto che le cellule tumorali si dividono rapidamente e il tumore colpisce l'intero corpo di un bambino malato. Il tumore cresce in tessuti sani di organi e sistemi di adolescenti. Fondamentalmente l'unica soluzione è rimuovere l'intero organo danneggiato.

A causa dello sviluppo lento e dei sintomi sfocati, il cancro nei bambini viene diagnosticato nelle fasi successive. E poi anche il trattamento più radicale aiuta solo ad alleviare i sintomi e non a curare la malattia.

Le cellule patogene si diffondono attraverso il flusso sanguigno in tutto il corpo.

La metastasi è un grande pericolo: è un processo in cui le cellule tumorali vengono separate dal tumore primario e vengono trasportate attraverso i percorsi linfatici o circolatori ad altri organi sani. Un altro pericolo è la formazione di tossine. Una neoplasia maligna secerne il veleno, che avvelena e indebolisce l'intero corpo del bambino. Nel cancro, vengono prodotte sostanze speciali che nutrono i vasi attorno alle cellule tumorali. Di conseguenza, il flusso di sangue verso il neoplasma aumenta e si verifica insufficiente afflusso di sangue agli organi vicini. Le complicanze includono sanguinamento e perdita di coscienza, che porta a una diminuzione dell'immunità e generale debolezza dell'intero organismo.

Diagnosi e trattamento

Nonostante le moderne tecnologie mediche, la diagnosi di neoplasie maligne nei bambini è molto più difficile. La diagnosi corretta dipende dal metodo di ricerca scelto correttamente dal paziente. Il metodo più adatto per l'esame completo del bambino, perché il cancro nei bambini è raro e nella fase iniziale è in uno stato latente. L'esame dello stomaco viene effettuato in diversi modi:

  • biopsia;
  • Raggi X;
  • gastroscopia;
  • imaging a risonanza magnetica.
Torna al sommario

Caratteristiche del trattamento

La rimozione del carcinoma avviene in diversi modi:

  • La chemioterapia. Agisce come un supplemento, allevia i sintomi, si prepara alla chirurgia, ferma la ricorrenza della malattia. Ma questi farmaci indeboliscono il sistema immunitario del paziente.
  • Radioterapia Raramente usato, nella maggior parte dei casi inefficace.
  • Operazione. Il modo principale per rimuovere il tumore e la totalità o parte dell'organo interessato. Durante l'operazione vengono anche asportati i linfonodi che contengono metastasi.

La terapia carcinoma non convenzionale non porta ad un risultato positivo, quindi è necessario utilizzare l'aiuto qualificato dei medici.

Il tipo di trattamento del cancro allo stomaco in un bambino è causato dallo stadio della malattia e dalle condizioni del paziente. La decisione sul metodo di trattamento applicato è presa da un consiglio di dottori di varie direzioni. Ognuno di questi metodi presenta molti inconvenienti: nessuno dei metodi terapeutici non garantisce la piena probabilità di recupero del bambino. L'opzione migliore è considerata un trattamento completo quando si combinano diversi metodi contemporaneamente.

Prevenzione del cancro gastrico nei bambini

Ogni anno gli operatori sanitari organizzano eventi per informare il pubblico sui fattori e i sintomi dell'oncologia. Per evitare il cancro in un bambino, i medici raccomandano fortemente:

  • Esami medici sistematici, in particolare per i bambini a rischio.
  • Se sei suscettibile al cancro allo stomaco, visita un gastroenterologo almeno 2 volte l'anno.
  • Trattare tempestivamente le malattie del tubo digerente.
  • Condurre uno stile di vita sano e attivo
Torna al sommario

Previsioni: quanti vivono con l'oncologia

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il cancro gastrico è tra i primi tre nella mortalità. Più spesso di 65 anni soffrono di questa malattia, meno spesso il cancro viene diagnosticato nei bambini e negli adolescenti. Il termine di vita è dovuto alla qualità del trattamento e all'età del paziente. Dopo un trattamento tempestivo, 80 persone su 100 possono vivere più di cinque anni. Ma se il paziente ha malattie croniche, la percentuale di sopravvivenza diminuisce drasticamente.

Cancro gastrointestinale (GI)

Il cancro gastrointestinale è molto comune in tutto il mondo. La frequenza della sua comparsa è associata alla peculiarità dello stile di vita moderno delle persone, inclusa la modalità e la qualità della nutrizione. Consideriamo cosa si intende con il termine cancro gastrointestinale, come riconoscere questo disturbo e come trattarlo?

Cancro gastrointestinale: caratteristiche del cancro

Rilevazione e trattamento del cancro gastrointestinale

Il tratto gastrointestinale (GIT) è costituito dalle seguenti parti:

  • esofago (tubo che collega la cavità orale allo stomaco);
  • lo stomaco Questo corpo ha la forma di una borsa. Lo stomaco è composto da diversi reparti. Molto spesso, i tumori si presentano nel reparto inferiore (piloro), che ha una transizione nell'intestino tenue. Lo stomaco è il luogo più comune di localizzazione oncologica tra gli organi dell'apparato digerente.
  • intestini. Consiste in un intestino tenue e crasso, che termina con l'ano.

Cancro o carcinoma del tratto gastrointestinale è un tumore maligno che si sviluppa nella membrana mucosa del tubo digerente. L'esofago, lo stomaco e l'intestino sono collegati in un unico sistema, quindi un tumore canceroso di uno di essi può facilmente passare all'altro.

Tali neoplasie sono caratterizzate da un tasso di crescita abbastanza rapido. Spuntano la parete del corpo, portando alla sua deformazione, e quindi possono diffondersi alle strutture circostanti. Inoltre, i tumori cancerosi sono in grado di formare metastasi, cioè tumori secondari in altri organi.

Una persona con carcinoma gastrointestinale ha problemi con la digestione del cibo, che colpisce l'intero corpo. Forse la sovrapposizione completa del lume del corpo (stenosi). Questa è una condizione pericolosa che richiede un'ambulanza.

Un altro pericolo della malattia è che i primi sintomi del cancro gastrointestinale appaiono spesso tardi, ed è difficile sospettare il cancro nelle prime fasi. Viene rilevato per caso durante gli esami o in uno stato trascurato, quando il tumore raggiunge dimensioni elevate.

Cause del cancro gastrointestinale

Gli studi hanno dimostrato che il carcinoma gastrointestinale è più spesso diagnosticato negli uomini con più di 55 anni. Il batterio Helicobacter pylori gioca un ruolo nello sviluppo di molti disturbi, quindi la sua presenza è un fattore di rischio. Inoltre, il tratto gastrointestinale è significativamente influenzato dalla cultura della nutrizione e dalla dieta di una persona. L'accettazione di cibi caldi, speziati, troppo salati, scarsamente masticati, così come forti bevande alcoliche hanno un effetto negativo sul sistema digestivo e portano allo sviluppo di malattie infiammatorie.

Ci sono condizioni precancerose, contro le quali si sviluppano tumori maligni:

  • ulcere;
  • gastrite;
  • metaplasia;
  • leucoplachia;
  • Esofago di Barrett
  • colite ulcerosa;
  • anemia perniciosa;
  • reflusso duodenogastrico;
  • polipi adenomatosi;
  • Malattia di Menetria;
  • sideropenia.

La trasformazione maligna si verifica a causa di cambiamenti nella struttura della mucosa che si verificano sotto l'influenza di un processo infiammatorio prolungato. Accade, potrebbe non immediatamente, ma dopo molto tempo.

Un fatto interessante! La gastrite cronica provoca il cancro allo stomaco nel 70-80% dei casi!

Altri fattori di rischio per la malattia sono:

  • il fumo;
  • l'obesità;
  • mancanza di vitamine e oligoelementi negli alimenti, acqua potabile con nitriti e nitrati;
  • oncologia in famiglia;
  • danno all'esofago e allo stomaco da sostanze chimiche;
  • atrofia dello stomaco;
  • malattie ereditarie (neurofibromatosi 1, neoplasia multipla di tipo 1, sindrome di Gordner, sindrome di Lynch, ecc.).

Ci sono anche casi di sviluppo di tumori dopo operazioni sul tratto gastrointestinale.

Classificazione del cancro gastrointestinale

I tumori gastrointestinali sono classificati in base alla posizione.

Esistono tipi di cancro esofageo:

  • cancro dell'esofago cervicale e superiore del torace;
  • cancro della regione toracica;
  • parte inferiore del torace;
  • addominale.

Il cancro allo stomaco è diviso in:

  • dipartimento pilorico (uscita) del cancro);
  • carcinoma dello stomaco;
  • carcinoma della minore curvatura;
  • e cardiaco.

Il cancro intestinale è diviso in:

Secondo il tipo istologico, il cancro gastrointestinale può essere:

Un fatto interessante! L'adenocarcinoma più comune. Al secondo posto c'è il carcinoma a cellule squamose.

Esistono 3 forme di tumori gastrointestinali maligni:

  • ulcerativa (che cresce esofitica nel lume dell'organo);
  • nodale o poliforme (a forma di cavolfiore, si sovrappone al lume degli organi man mano che cresce);
  • infiltrativo (diffuso).

Sviluppato nello strato submucoso, spesso copre gli organi circolarmente, cioè in un cerchio. Tale tumore sembra una mucosa ispessita biancastra, sullo sfondo del quale si può verificare un'ulcera.

Sintomi e segni di cancro gastrointestinale

I sintomi del cancro gastrointestinale variano a seconda della posizione del tumore, ma hanno qualcosa in comune. Spesso i pazienti lamentano debolezza, affaticamento, perdita di peso. La ragione di questa condizione è di limitare l'assunzione di cibo nel corpo e l'intossicazione da cancro.

Con la sconfitta dell'esofago, quando il tumore raggiunge grandi dimensioni, si ha difficoltà a deglutire (disfagia), che è associata alla sovrapposizione del lume dell'organo. Alcune persone provano dolore durante la deglutizione. Altri sintomi di carcinoma di questa posizione sono dolori dolorosi dietro lo sterno e nella schiena, salivazione abbondante.

Le manifestazioni tardive della malattia possono diventare bruciore di stomaco, rigurgito, nausea, sapore sgradevole in bocca e alitosi. Questi fenomeni appaiono a causa di disordini metabolici e una riduzione della qualità dei processi ossidativi. La tosse, la raucedine, il soffocamento possono testimoniare delle metastasi.

I segni di cancro gastrointestinale nello stomaco sono:

  • dolore addominale e disagio;
  • sensazione di sovraffollamento e sazietà precedente (in alcuni casi, i pazienti, al contrario, sono costantemente affamati e non ne hanno mai abbastanza);
  • nausea e vomito;
  • perdita di appetito;
  • disturbi dispeptici.

È importante! Nel cancro del tratto digestivo, può verificarsi sanguinamento. La prova è vomito di sangue e sangue nelle feci.

Segni di cancro intestinale:

  • stitichezza o diarrea;
  • cambiamento di colore della sedia;
  • ittero;
  • nausea, vomito;
  • dolore e gonfiore.

Fai attenzione! I sintomi del cancro gastrointestinale nelle prime fasi sono spesso sottili. Quando ci sono deviazioni pronunciate, questo indica un processo trascurato.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di cancro gastrointestinale inizia con una storia approfondita e un esame esterno del paziente. Il medico sonda lo stomaco per la presenza di organi ingrossati e linfonodi, richiama l'attenzione sul colore della pelle della persona, la condizione generale, esamina la cavità orale.

Se si sospetta un cancro del colon-retto, deve essere eseguito un esame palpazione rettale.

Per fare una diagnosi usando:

  1. Radiografia con bario a contrasto. Questa tecnica consente di confermare la presenza di un tumore nello stomaco, nell'esofago o nell'intestino, la sua localizzazione, le dimensioni, la lunghezza e varie complicazioni.
  2. Endoscopia. Questo è un modo più perfetto. Può essere usato per ispezionare gli organi dall'interno. Allo stesso tempo non fare tagli. Un tubo flessibile con una fotocamera all'estremità viene inserito attraverso la bocca o nell'ano (durante l'esame dell'intestino).
  3. Una biopsia. Durante gli esami endoscopici viene spesso eseguita una biopsia (un frammento del tumore viene prelevato per l'esame microscopico). Tale procedura è un elemento obbligatorio nella diagnosi dei tumori maligni, poiché solo una biopsia consente di stabilire il tipo e la forma dell'oncologia.
  4. Test di laboratorio, tra cui analisi biochimiche del sangue e analisi delle urine giornaliere. Il fatto è che i tumori del tratto gastrointestinale sono in grado di produrre varie sostanze o ormoni. Durante l'analisi, viene stabilito se vi sono deviazioni negli indici di queste sostanze, che sono chiamati indicatori.

Quali sono i segnali da prendere per un possibile cancro del tratto digestivo? Uno dei marcatori tumorali, che indica i tumori neuroendocrini, è la cromogranina A. I livelli di serotonina aumentano spesso nelle urine.

Per rilevare le metastasi negli organi e nelle strutture circostanti (linfonodi, vasi sanguigni, muscoli, ecc.), Vengono eseguite TC e ecografia della cavità addominale o toracica, nonché lo spazio retroperitoneale. Inoltre, potrebbe essere necessario tracheobronchoscopy (per l'esame del bronco) e laparoscopia (per l'esame del peritoneo).

Tecniche più avanzate per la ricerca di metastasi in qualsiasi parte del corpo sono la risonanza magnetica (un magnete è usato) e la PET (eseguita utilizzando una sostanza radionuclide che viene iniettata in una vena).

Se sono state trovate metastasi, dovrebbero anche essere sottoposte a biopsia. Il materiale viene prelevato dai linfonodi mediante una siringa speciale, per l'esame degli organi interni può essere necessaria un'incisione chirurgica.

Trattamento del cancro gastrointestinale

Il trattamento del cancro gastrointestinale consiste nella rimozione chirurgica del tumore in combinazione con chemioterapia e / o radiazioni. Il metodo più comune ed efficace è considerato un'operazione. Il resto viene utilizzato come supplemento e non influisce in modo significativo sulla prognosi della vita del paziente.

La scelta del trattamento per il cancro gastrointestinale dipende dalla portata del processo:

  • Alle prime fasi, quando il tumore si trova solo nella mucosa, può essere eseguita la resezione endoscopica. Alla fine dell'endoscopio, viene installata una punta speciale per la resezione, un tubo viene inserito attraverso la bocca nell'esofago, nello stomaco o nel duodeno e il tumore viene rimosso. Il controllo sull'operazione viene effettuato tramite la fotocamera, che è dotata di un endoscopio.
  • In caso di piccoli tumori, viene praticata un'ampia asportazione: una neoplasia viene tagliata con diversi centimetri di tessuto circostante.
  • I migliori indicatori nel trattamento del carcinoma tumorale comune vengono osservati dopo la resezione. Questa è un'operazione durante la quale parte dell'organo con un tumore o l'intero organo viene rimosso attraverso un'incisione nell'addome. Naturalmente, non è sempre possibile eseguire una resezione totale a causa della prevalenza delle cellule tumorali a grande distanza. In tali casi, il compito del medico è quello di rimuovere il massimo volume possibile del tumore (resezione subtotale) e ripristinare la funzionalità del tratto gastrointestinale in modo che la persona possa mangiare normalmente. Oltre alle parti dell'organo interessato, se necessario, rimuovere i linfonodi e gli altri organi danneggiati (intestino, milza, ecc.). Tali operazioni sono piuttosto pesanti, quindi la mortalità varia dal 5 al 10%. Dopo l'intervento, il materiale risultante viene inviato al laboratorio ed esaminato al microscopio per determinare l'esito del trattamento e le tattiche per un'ulteriore terapia.

Un fatto interessante! la resezione totale è quando le cellule tumorali non vengono rilevate ai bordi del tessuto rimosso.

Dopo l'operazione, è necessario eseguire la plastica dei frammenti rimossi. Il medico deve scegliere il metodo più razionale di plastica per ripristinare l'anastomosi nel modo più semplice possibile. Gli indicatori migliori sono indicati nelle operazioni a passo singolo.

Vale la pena notare che la maggior parte dei pazienti con carcinoma gastrointestinale sono anziani e, come è noto, spesso hanno altre comorbidità (in particolare, sistemi cardiovascolari e respiratori). Per questo motivo, le possibilità del trattamento chirurgico sono significativamente limitate. Per determinare le indicazioni per la chirurgia, è necessario superare una serie di test, altrimenti il ​​trattamento può essere fatale.

Quei pazienti che sono controindicati in chirurgia ricevono cure palliative. Può consistere in chemioterapia, radioterapia, terapia sintomatica. Se ci sono complicazioni, come la stenosi, viene eseguita un'operazione per imporre una anastomosi di bypass. Possono anche condurre una gastrostomia (creando un ingresso artificiale nello stomaco attraverso la cavità addominale) o una colostomia (rimuovere una sezione dell'intestino nella parete addominale, creando una colostomia per lo svuotamento).

La chemioterapia per il cancro gastrointestinale viene applicata prima dell'intervento chirurgico per ridurre le dimensioni del tumore o dopo (per distruggerne i resti). La chemioterapia preoperatoria ha un effetto positivo sull'ulteriore resezione e riduce la probabilità di recidiva locale. I medici prescrivono diversi farmaci citotossici secondo uno schema specifico.

Sono presentati regimi chemioterapici per diversi tipi di cancro gastrointestinale.

Schema XT 1 linea per il cancro dell'esofago:

  • Platino 100 mg / m2 (al 1o giorno del corso);
  • Etoposide 120 mg / m2 (al 3 °, 4 ° e 5 ° giorno);
  • 5-fluorouracile 500 mg / m2 (1 e 8 giorni).

Schema XT 2 linee per il cancro esofageo:

  • Platino 100 mg / m2 (il 1o giorno);
  • Etoposide 120 mg / m2 (al 3 °, 4 ° e 5 ° giorno);
  • Farmarubitsin 30 mg / m2 (3 e 10 giorni).

Regime chemioterapico per il cancro allo stomaco:

  1. Doxorubicina 20-30 mg / m2 (1 e 8 giorni);
  2. Vepezid 120 mg / m2 (5, 6, 7 giorni);
  3. Platino 70-80 mg / m2 (al 3o giorno del corso).

Regime chemioterapico per il cancro allo stomaco:

  1. Beluchin 80 mg / m2 (al giorno);
  2. Vepezid 120 mg / m2 (3, 4, 5 giorni);
  3. 5-fluorouracile 500 mg / m2 (1, 8, 15 giorni).

Trattamento per il cancro del colon-retto:

  • Oxaliplatino 85 mg / m2 (a 1, 15, 29 giorni);
  • Calcio folinato 500 mg / m2;
  • Fluorouracile 500 mg / m2 (1 °, 8 °, 15 °, 22 °, 29 ° giorni).

Spesso, i citostatici vengono somministrati per via endovenosa, ma con tumori maligni dello stomaco, questo approccio non dà un effetto pronunciato, e quindi viene utilizzata la polchemioterapia intraarteriosa, che prevede l'introduzione di farmaci nelle arterie che alimentano il tumore (arteria gastrica sinistra o gastroepiploica destra). Per migliorare l'efficacia della terapia antitumorale, viene utilizzata l'ipertermia locale: il tumore viene riscaldato a 40-44 °.

La radioterapia preoperatoria viene eseguita 2 settimane prima dell'intervento chirurgico. Offre un'opportunità per espandere le indicazioni per un trattamento radicale, ridurre il rischio di recidiva e metastasi. Se non può essere usato per un motivo o per un altro, allora per i tumori piccoli e ben demarcati, è consigliabile prescrivere l'irradiazione 20-25 giorni dopo l'operazione.

La versione classica della radioterapia prevede 5 sedute di radiazioni con una dose totale da 20 a 45 Gy, a seconda delle dimensioni del tumore (il numero di sedute potrebbe essere maggiore!). I raggi sono diretti al tumore e le aree dei linfonodi possibili metastasi. L'irradiazione intracavitaria è considerata efficace: una sonda con una sostanza radioattiva viene inserita attraverso l'esofago nella posizione dell'oncocarpo. Possono anche eseguire RT intraoperatoria con SOD 20-40 Gy.

La radioterapia è il trattamento principale per i pazienti non resecabili. Nel 30-40% di questi pazienti, l'irradiazione può portare alla scomparsa dei sintomi dolorosi.

I pazienti con tumori maligni dell'esofago, dello stomaco o dell'intestino dovrebbero evitare lo sforzo fisico e la dieta. Dieta per il cancro del tubo digerente comprende il rifiuto di cibi grassi e pesanti, alcool, spezie e spezie. Hai bisogno di mangiare verdure fresche tritate, cereali, zuppe, carne magra.

Metodi alternativi di trattamento del cancro gastrointestinale

Ad alcuni pazienti possono essere offerti metodi alternativi di sostituzione della chirurgia. Per esempio, c'è la criochirurgia, che usa l'azoto liquido per congelare il tessuto canceroso. Inoltre, il tumore può essere distrutto con l'aiuto di ultrasuoni, laser, radioterapia.

La radioterapia è un tipo di radioterapia che utilizza radiazioni ad alte dosi. Il raggio è diretto chiaramente sul tumore, a causa del quale le sue cellule muoiono. Esiste anche un'opzione di radioterapia in cui una sostanza radioattiva è collocata all'interno del tumore. Questo metodo è chiamato brachiterapia.

Attualmente, la terapia ormonale si sta sviluppando: gli analoghi della somatostatina sono somministrati al paziente. Ciò impedisce la produzione di ormoni da parte del tumore e ne rallenta la crescita.

Inoltre, durante il trattamento del cancro gastrointestinale può essere immunoterapia con interferone. Stimola il sistema immunitario umano, aiuta il corpo a funzionare meglio e combatte l'intossicazione da tumore.

Metastasi e recidive nel carcinoma gastrointestinale

Le metastasi nel cancro dello stomaco, dell'intestino o dell'esofago si diffondono in diversi modi:

  1. Impianto (c'è un aumento del volume del tumore e della germinazione nelle strutture vicine);
  2. Ematogenico (le cellule tumorali si staccano dal tumore primario, entrano nel flusso sanguigno e si diffondono con il flusso sanguigno in qualsiasi parte del corpo);
  3. Linfogeno (sistema linfatico).

I tumori metastatici hanno la stessa forma del tumore primario. Il percorso della loro diffusione dipende dalla localizzazione dell'oncoprocesso. Pertanto, i tumori dell'esofago si sono prima diffusi attraverso i vasi linfatici, che si trovano nello strato sottomucoso. Possono essere trovati in 5 e anche 10 cm dal bordo visibile del tumore. Successivamente, ci sono metastasi ai linfonodi (cervicale, paraesofageo, tracheobronchiale, paracardico). Le metastasi a distanza si trovano più spesso nel fegato, nei polmoni e nel sistema osseo.

Le metastasi nel cancro gastrico si diffondono di solito per via linfogena. Innanzitutto vengono interessati i linfonodi localizzati nei legamenti dello stomaco, quindi retroperitoneali e, alla fine, si verificano metastasi a organi distanti (intestino tenue, pancreas, fegato, colon).

Trattare le metastasi chirurgicamente. Questo può rimuovere l'organo interessato. Con metastasi nel fegato, viene trapiantato o embolizzato dall'arteria epatica. Il trattamento include anche una potente chemioterapia.

Prognosi per il cancro del tubo digerente

La prognosi della vita nel cancro del tratto gastrointestinale dipende dai seguenti fattori:

  • la posizione del tumore e le sue dimensioni;
  • la presenza di metastasi nei linfonodi, nel fegato e in altri organi;
  • c'è una possibilità di rimozione chirurgica del tumore.

Con carcinoma dell'esofago, la sopravvivenza media a 5 anni dopo trattamento radicale complesso è del 56%, con tumori dello stomaco - 25%, con carcinoma dell'intestino - 40-50%.

Tali indicatori sono spiegati dal fatto che la maggior parte dei pazienti arriva con lo stadio 3-4. Le fasi 1 e 2 sono osservate raramente, ma se si esegue un'operazione qualitativa durante questo periodo, si può raggiungere l'80-90% del tasso di sopravvivenza a 5 anni e circa il 70% della sopravvivenza a 10 anni.

Il cancro non trattato ha proiezioni scadenti. Queste persone vivono un massimo di 5-8 mesi. Le cure palliative aiutano a vivere per diversi anni, e alcuni anche più di 5 anni.

Prevenzione delle malattie

La prevenzione del cancro gastrointestinale include una dieta equilibrata. È necessario mangiare frutta e verdura, bere più tè verde. Se non vuoi ferire, allora l'alcol e le sigarette dovrebbero essere abbandonati del tutto.

Poiché i sintomi della malattia nelle prime fasi sono appena evidenti, i medici devono essere più attenti all'oncologia e, in caso di sospetto minimo, rivolgersi a un esame approfondito.

In presenza di malattie precancerose, è necessario trattarle nel tempo e quindi essere esaminate regolarmente.

Video informativo:

Autore: Ivanov Alexander Andreevich, medico di famiglia (terapeuta), revisore medico.

Quanto è stato utile l'articolo per te?

Se trovi un errore, basta evidenziarlo e premere Maiusc + Invio o fare clic qui. Grazie mille!

Grazie per il tuo messaggio. Sistemeremo presto l'errore