Malattie della gola e della laringe, come dovrebbe apparire una gola sana

Dolore e grave disagio alla gola: quasi tutti hanno sperimentato questi sintomi. Tali manifestazioni della malattia sono generalmente ignorate. Le caramelle al mentolo sono usate per combattere il dolore alla gola, che non è sempre corretto. Non è necessario trattare queste malattie alla leggera. Alcune patologie possono innescare lo sviluppo di gravi complicanze per il corpo.

Varietà di malattie

La microflora patogena, i tumori maligni, i danni meccanici possono provocare la comparsa di dolore ai tessuti della gola. Il disagio è presente con raffreddori e infezioni virali. I principali fattori precipitanti per le patologie della gola sono:

  • lesioni virali - rotavirus, enterovirus e adenovirus causano faringite e vari tipi di laringiti;
  • patologie batteriche - sviluppare con un aumento attivo del numero di streptococchi e stafilococchi;
  • lesioni micotiche;
  • neoplasie di varie eziologie - crescita del tumore, papillomi e presenza di metastasi alla gola;
  • lesioni meccaniche.

Tutte le patologie della gola di natura infettiva, ad eccezione di forti dolori durante la deglutizione, sono accompagnate da altri segni - febbre, dolore in tutto il corpo, rinite, compattazione delle formazioni linfatiche, ipersalivazione. Le strutture mucose si allentano e diventano rosse. Ma ogni infiammazione ha una sua descrizione.

Sembra una gola sana in un adulto e il malato.

mal di gola

Questa malattia di solito si sviluppa nei bambini con raffreddore e influenza.

  • catarrhal è il corso più leggero della malattia, che si esprime in un piccolo gonfiore delle tonsille, arrossamento della mucosa e la comparsa di macchie granulose sulla gola, una sensazione di dolore durante l'atto di deglutizione, una fioritura di bianco appare sulla lingua. La patologia negli adulti è facile, la temperatura aumenta raramente. I bambini possono avere grave ipertermia. La malattia dura circa 5 giorni;
  • lacunare - si distingue per un flusso rapido, un aumento della temperatura corporea si verifica rapidamente, vi è una marcata debolezza, mal di testa. Le ghiandole sono piene di contenuto purulento, si formano diversi tappi di sughero, che svettano sopra le formazioni a forma di mandorla sotto forma di tubercoli;
  • follicolare - inizia con grave ipertermia e grave mal di gola. Sono presenti anche debolezza muscolare ed emicrania. Il paziente sperimenta debolezza. Le tonsille sono infiammate e rosse, la loro superficie è coperta da macchie gialle purulente;
  • flemmone - la lesione progredisce nei tessuti della linfa, si sviluppa un ascesso. Il processo patologico è caratterizzato da febbre, brividi, debolezza generale. Il dolore alla gola di solito è espresso da un lato, è esacerbato dall'atto di deglutire. Potrebbe esserci un odore sgradevole dalla bocca. C'è anche una diminuzione del timbro della voce, o la sua perdita si verifica.

tonsillite

Il processo infiammatorio nel cielo è il risultato di frequenti mal di gola, che possono verificarsi in forma acuta o protratta. Il fattore causale può essere qualsiasi malattia di natura batterica o infettiva. La designazione del codice secondo ICD 10 è J03.

Aiuto! La tonsillite di solito non è accompagnata da febbre. C'è un'atrofia del tessuto linfatico, che provoca problemi con la funzione respiratoria. Raucedine e raucedine possono essere il risultato di disturbi ormonali, come la mancanza di estrogeni durante la menopausa e la malattia della tiroide.

laringite

La lesione colpisce le mucose della laringe, può verificarsi in forma cronica e acuta. La malattia è provocata da una generale sovraraffreddamento del corpo, espirazione dell'aria con un'alta concentrazione di polvere o sostanze chimiche, fumo di tabacco.

Alla malattia è assegnato un codice J04. Laringite acuta di solito agisce come un sintomo di danno virale. Si verifica dopo una lunga permanenza in condizioni climatiche con basse temperature, aria inquinata e sullo sfondo di dipendenze dannose.

Il processo infiammatorio è caratterizzato da tosse che abbaia, gola mucosa secca, raucedine della gola, un leggero aumento della temperatura corporea.

Si distinguono le seguenti forme di laringite cronica:

  • Catarrale è un tipo di danno al tessuto mucoso della laringe, che procede in modo diffuso. I sintomi principali sono: raucedine, debolezza generale, restringimento della gola, comparsa di una scarica umida;
  • ipertrofica - si sviluppa sullo sfondo del processo infiammatorio associato alla crescita dell'epitelio in altri strati dell'epidermide. Con la malattia c'è una sensazione di bruciore nelle aree colpite;
  • atrofico - i tessuti interni dell'atrofia della laringe e sottili. C'è una diminuzione del timbro della voce, il solletico in gola, la secchezza nel rinofaringe, si formano croste. In questa malattia, è necessario rimuovere le aree iperplasia con la chirurgia.

faringite

Infiammazione acuta o prolungata nelle strutture della faringe. Lo stadio acuto del processo patologico si sviluppa come complicazione di un'infezione del tratto respiratorio superiore. L'inalazione prolungata di aria fredda, l'abuso di cattive abitudini provocano lo sviluppo di faringite.

Anche portare allo sviluppo di faringite può mangiare cibo troppo caldo, piccante o freddo. L'aumento del dolore si verifica quando si deglutisce la saliva. La patologia è accompagnata da febbre di basso grado, costante mal di gola.

La faringite cronica si sviluppa sullo sfondo dell'infezione batterica, in caso di insuccessi dei processi metabolici, patologie polmonari e cardiache. Allo stesso tempo ci sono cambiamenti atrofici delle mucose, una sensazione di bruciore nel rinofaringe, tosse secca da abbaiare, edema della lingua, secrezione purulenta, assenza di ipertermia.

La patologia dello stadio acuto è una malattia che rappresenta una minaccia per i bambini piccoli. Quando è presente infiammazione rinite catarrale, gonfiore e infiammazione delle mucose, che altera notevolmente la respirazione.

Come può essere visto nella foto.

adenoiditi

Il processo di infiammazione delle tonsille della faringe è spesso innescato da agenti virali, espressi sotto forma di cefalea, tosse soffocante secca, attacchi di dispnea. Di solito diagnosticato in bambini sotto i 15 anni.

Alla patologia viene assegnato un numero di codice J35. La malattia si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione delle forze immunitarie, una carenza di vitamina D, un sovraraffreddamento generale del corpo e altre lesioni dell'apparato respiratorio.

Neoplasie di varie eziologie

Il cancro dell'apparato rinofaringeo è difficile da rilevare nelle fasi iniziali, poiché la malattia ha un lungo periodo senza sintomi. Per questo motivo, i tumori vengono rilevati quando hanno già raggiunto una dimensione pronunciata. In oncologia sono presenti i seguenti sintomi:

  • sensazione di presenza di un oggetto estraneo nella gola;
  • graffiante;
  • difficoltà a deglutire;
  • ipersalivazione;
  • congestione auricolare senza sintomi di infiammazione;
  • raucedine.

I tumori di natura benigna non sono caratterizzati da un decorso pericoloso, ma è necessaria anche la terapia. Danni frequenti possono provocare complicazioni pericolose. Nodi e polipi si sviluppano sullo sfondo di una tensione costante dei legamenti, durante il fumo e processi cronici di infiammazione.

Tali strutture si formano durante l'attivazione dell'HPV. I tumori possono crescere in qualsiasi parte del tratto respiratorio superiore. Il cancro laringeo è spesso rilevato negli uomini sopra i 55 anni e nei fumatori con grande esperienza.

Lesioni micotiche

Lo sviluppo di infezioni fungine si verifica quando l'immunità è indebolita. Le micosi possono essere croniche o acute. Con la sconfitta c'è un arrossamento delle strutture del rinofaringe, dolore, placca e ulcere.

I seguenti tipi di malattie del cavo orale sono comuni: candidosi di tipo pseudomembranoso, micosi e prurito eritematoso. È più difficile curarli rispetto alle lesioni batteriche.

Cause di malattia

Con tutta la varietà di malattie dei fattori provocatori rinofaringe non sono così tanto. Questi sono di solito i seguenti:

  • agenti virali;
  • microflora batterica;
  • funghi;
  • gonfiore;
  • danno meccanico.

Misure diagnostiche

L'esame iniziale del paziente viene eseguito utilizzando metodi strumentali. Questo di solito è laringoscopia e faringoscopia. Aiutano a rilevare la posizione di edema e iperemia nella gola, a valutare lo stato funzionale delle corde vocali e dei tessuti posteriori della laringe, a rilevare accumuli di pus e ad identificare caratteristiche strutturali. I principali metodi diagnostici includono:

  • studi clinici di fluidi biologici;
  • striscio faringeo, coltura dell'espettorato;
  • risonanza magnetica;
  • istologia tumorale;
  • Stati Uniti.

Attenzione! Poiché le malattie della gola sono di solito di natura batterica, è necessario controllare l'espettorato per la suscettibilità ai farmaci con effetto antibatterico prima di selezionare la terapia.

Tattiche di trattamento

Per eliminare i sintomi spiacevoli della malattia e prevenire l'insorgenza di complicanze, è necessario ricorrere a farmaci per regolare la dieta. Una buona aggiunta al trattamento sarà la medicina tradizionale.

Terapia farmacologica

Per le malattie della gola, è possibile utilizzare compresse, agenti locali. Per la corretta selezione del farmaco, è necessario identificare l'agente eziologico della malattia. I seguenti gruppi sono solitamente assegnati:

  • sostanze con azione antibatterica;
  • agenti antivirali;
  • farmaci che riducono la produzione di istamina;
  • droghe antipiretiche.

Rimozione chirurgica delle tonsille è ora raramente effettuata, poiché la conseguenza di tale intervento è una diminuzione dell'immunità.

Rimedi popolari

Quando si trattano le malattie di questo gruppo, è necessario aderire al riposo a letto, usare più liquido caldo, per ridurre la gravità del dolore, è possibile bere latte, tè o decotti con i lamponi.

È possibile utilizzare i seguenti strumenti senza assegnazione:

  • miele;
  • comprime su alcol;
  • pediluvio con mostarda;
  • gargarismi.

Per le preparazioni fatte in casa si usano corteccia di quercia, camomilla, salvia, propoli, aglio, aloe.

cibo

Per ridurre l'infiammazione, il dolore e il gonfiore delle strutture mucose, al fine di non danneggiare il tessuto della gola, è necessario regolare la nutrizione. I principi della dieta sono i seguenti:

  • esclusione dalla dieta di cibi piccanti, acidi e salati;
  • evitare il consumo eccessivo di dolci e cibi grassi;
  • inserimento nella dieta di un gran numero di verdure e frutta;
  • consumo giornaliero di olio vegetale nella quantità di 10-13 g;
  • uso di prodotti lattiero-caseari.

complicazioni

Se non trattate, le infiammazioni di tipo acuto possono trasformarsi in patologie croniche, che portano a ricadute permanenti. Qual è il pericolo di malattie che colpiscono la gola:

  • la tonsillite porta spesso a complicanze del cuore, delle articolazioni e degli organi di escrezione;
  • su uno sfondo di tonsillite prolungata, si verifica lo sviluppo di dermatosi e vasculite;
  • la disfonia di tipo ipotalonica porta al deterioramento delle corde vocali e dei muscoli della laringe;
  • spasmo della mascella;
  • ascesso nella faringe;
  • bronchite cronica, sinusite e otite media;
  • grave danno agli occhi;
  • epatite di vario tipo.

Con la penetrazione di agenti batterici nel sangue, lo sviluppo della sepsi.

prevenzione

Le lesioni alla gola richiedono la profilassi, solo in questo caso il rischio di complicanze è ridotto. I principali metodi di prevenzione delle malattie includono:

  • camminare all'aria aperta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • rispetto della normale temperatura del cibo consumato;
  • seguendo le regole dell'igiene personale;
  • andare in ospedale ai primi segni della malattia.

Con segni di malattia anche lieve, è importante andare in ospedale per il trattamento. A casa, è impossibile determinare correttamente il tipo di malattia e scegliere un trattamento. Una mancanza di terapia può portare a un serio deterioramento della salute.

Perché fa male alla gola

Mal di gola Quante volte hai sentito questa espressione da parenti e amici. Le cause del mal di gola sono molte. Con mal di gola, una persona si rivolge a un otorinolaringoiatra, un terapista, un pediatra e un medico generico. Il mal di gola può essere causato da agenti infettivi e non infettivi.

Mal di gola e faringite

Il più delle volte, mal di gola si verifica con angina e faringite. Fino al 70% dei casi di infiammazione delle tonsille e della faringe sono causati da virus, tra i quali i più comuni sono la corona e i rinovirus. Il restante 30% sono batteri, funghi e altri microrganismi. Tra i batteri, fino all'80% sono streptococchi β-emolitici del gruppo A (Streptococcus pyogenes, GABHS).

L'infezione può arrivare nel tratto respiratorio superiore da goccioline trasportate dall'aria. Nella tonsillite cronica si verifica spesso l'autoinfezione (autoinfezione da focolai locali di infezione). Molto spesso, angina, rinite e sinusite sono combinati con faringite - infiammazione della faringe.

La parte superiore della faringe è infiammata dalla diffusione dell'infezione del naso e dei seni paranasali. L'infiammazione della porzione centrale della faringe viene spesso rilevata in combinazione con l'infiammazione della cavità nasale, della bocca e delle tonsille.

Fig. 1. Sulla foto faringite. La mucosa faringea è iperemica. Può essere visto come il pus scorre lungo la parte posteriore della faringe dalla cavità nasale.

  • Con le infezioni da rinovirus e micoplasma, il mal di gola è debole.
  • Gravemente mal di gola con infezione da adenovirus, influenza e infezione da streptococco
  • Infezione streptococcica delle tonsille e della faringe si verifica con febbre alta e intossicazione.
  • L'infezione da adenovirus si verifica con sintomi di congiuntivite.
  • Quando sono infetti dal virus dell'influenza, appaiono tosse e naso che cola.
  • Quando vengono infettati dal virus dell'herpes simplex, le vescicole appaiono sulla membrana mucosa della bocca e della faringe, dopo aver aperto le ulcere dolorose che si formano.
  • La mononucleosi infettiva si manifesta con sintomi di tossiemia e linfonodi ingrossati.

Fig. 2. La foto mostra angina catarrale acuta e faringite. L'iperemia di area di rulli laterali, un palato morbido e una gola è annotata. Mal di gola severa.

Fig. 3. Nella foto foto della faringite cronica. La malattia si verifica sullo sfondo di un'infezione batterica nei seni paranasali e tonsille. Come risultato di frequenti processi infiammatori, la membrana mucosa della faringe è ipertrofizzata, i follicoli aumentano di dimensioni e quando osservati si alzano sopra la sua superficie.

Uno striscio di faringe e naso per la diagnosi di difterite e un test rapido per la determinazione dell'antigene streptococcico è la base per la diagnosi di angina.

Follicolare alla gola

Mal di gola con tonsillite follicolare. La tonsillite follicolare è sempre difficile, con temperatura corporea e intossicazione elevate (fino a 39 ° C).

L'infiammazione colpisce la mucosa, i follicoli e gli strati profondi delle tonsille.

Il dolore alla gola è grave, peggiore durante la deglutizione e spesso irradiato all'orecchio. I linfonodi sono sempre ingranditi. C'è dolore alla loro palpazione. La malattia dura dai 6 agli 8 giorni.

Fig. 4. Nella foto tonsillite follicolare. I follicoli sono ingranditi e si innalzano sopra la superficie della mucosa.

Tonsillite purulenta

L'angina purulenta (lacunare) si manifesta con l'infiammazione, che è associata all'effetto sui tessuti dei batteri piogeni e sui neutrofili, sui leucociti e sui linfociti opposti. Gli streptococchi svolgono un ruolo importante nello sviluppo di mal di gola lacunari. Entrambe le tonsille sono sempre influenzate.

Tonsillite purulenta si verifica con sintomi clinici pronunciati. Niente tosse I linfonodi regionali sono ingranditi. C'è il loro dolore alla palpazione. La malattia dura da 6-8 giorni o più.

Fig. 5. La foto ha una tonsillite purulenta. Le tonsille sono ingrandite. Pus e spine purulente nelle lacune.

Esacerbazione della tonsillite cronica

Spesso mal di gola con esacerbazioni di tonsillite cronica. La tonsillite cronica si forma a causa dell'angina ricorrente con il coinvolgimento delle tonsille nel processo e lo sviluppo di una reazione allergico-tossica nella maggior parte dei casi.

Inizialmente, l'infiammazione colpisce solo le lacune e la cripta delle tonsille. Nel tempo, il processo infiammatorio si estende oltre le lacune e si diffonde al tessuto linfoide, che costituisce la parte principale delle tonsille.

Successivamente, il processo infiammatorio cronico è localizzato solo nel tessuto tonsillare, dove si formano microabscessi. Le tonsille stesse sono allargate e allentate a causa dello sviluppo di tessuto connettivo cicatriziale, che nel tempo sostituisce la maggior parte del tessuto linfoide di un organo.

Grave mal di gola preoccupa sempre il paziente con complicazioni del mal di gola, quando infiltrati infiammatori compaiono nel tessuto quasi alimentare, spesso al suo polo superiore. Con uno sviluppo negativo della malattia, si forma un ascesso nel sito dell'infiltrato infiammatorio, che richiede un trattamento chirurgico.

Fig. 6. Nella foto tonsillite cronica. L'amigdala a sinistra è notevolmente ingrandita. Ampia proliferazione del tessuto connettivo nelle tonsille e nei tessuti circostanti. Nelle lacune di pus e spine purulente.

Fig. 7. Nella foto la complicazione della tonsillite cronica è il mal di gola flemma. Il processo infiammatorio è passato dal tessuto linfoide al tessuto vicino-mandorla.

Fig. 8. Complicazioni di tonsillite cronica - ascesso paratonsillare. La formazione sferica (ascesso) sposta le arcate palatine e il palato molle nella direzione opposta.

Tonsillite adenovirale

Mal di gola con quinsy adenovirale. La tonsillite adenovirale inizia sempre acutamente e si verifica con la sconfitta di molti organi, causando rinite, faringite, bronchite, polmonite, congiuntivite, cheratite. Molto spesso con l'infezione da adenovirus, la faringe e la membrana mucosa dell'occhio sono colpite. La faringocongiuntivite è una manifestazione classica dell'infezione adenovirale. Il primo e il più recente segno di esso è la congestione nasale, insieme con la quale si sviluppano i sintomi di una gola - faringite e tonsillite.

herpangina

Mal di gola con herpes mal di gola. Herpangina è causata dai virus Coxsackie. Gli agenti patogeni sono comuni ovunque. Il loro serbatoio è una persona malata e animali. Soprattutto molte malattie sono registrate in estate e in autunno.

L'esordio della malattia è simile all'influenza. Un naso che cola e sintomi di intossicazione. Quando esposto a un agente virale sotto l'epitelio della parete posteriore faringea, palato molle, archi palatine e tonsille compaiono bolle contenenti liquido di colore chiaro. Attorno a loro c'è un alone di colore rosso. Nel corso del tempo, le bolle scoppiano. A volte la localizzazione delle bolle ulcerare e suppurare. La malattia è accompagnata da grave mal di gola.

Fig. 9. Herpes mal di gola nella foto. Piccole bolle (pustole) sono visibili sulle tonsille e sulla mucosa faringea, che si uniscono, quindi si aprono e formano piaghe.

Fig. 10. Nella foto herpes mal di gola in un bambino.

Mal di gola da funghi

Mal di gola con tonsillite fungina. I funghi sono sempre in bocca. Tuttavia, la malattia si sviluppa solo nel caso di un forte calo dell'immunità e di un trattamento antimicrobico inadeguato. La malaria fungina si sviluppa spesso con candidosi orale, quando il fungo colpisce la mucosa orale, la lingua e la gola. Il paziente è preoccupato per la secchezza e grave mal di gola.

Fig. 11. Su una foto angina con candidosi.

In caso di dolore alla gola e rash sulla pelle e sulle mucose, le malattie infettive come il morbillo, la scarlattina e la rosolia devono essere escluse.

Mal di gola con il morbillo. Il morbillo è una malattia virale acuta. La malattia si presenta con temperatura corporea molto elevata e sintomi di intossicazione.

Sulla pelle appare rash maculopapulare. Le mucose della bocca, del tratto respiratorio e degli occhi sono infiammate.

Se osservati nel palato molle e nella mucosa orale, i punti rossi sono visibili, inizialmente piccoli, ma poi diventano confluenti in natura (il morbillo enanthema).

Fig. 12. Lesioni della mucosa orale e della faringe per il morbillo. Nel palato molle e nella mucosa orale, i punti rossi sono visibili, inizialmente piccoli, ma poi diventano confluenti (morbillo enanthema).

Scarlattina

Mal di gola con scarlattina. La scarlattina è una malattia infettiva acuta causata dallo streptococco emolitico di gruppo A (Streptococcus pyogenes). L'angina con scarlattina è un sintomo tipico della malattia. All'inizio della malattia ha segnato mal di gola catarrale. La faringe assume un colore rosso vivo ("bocca fiammeggiante"), i confini dell'iperemia sono chiari. Colore di sfondo chiaro. Le tonsille palatine aumentano di dimensioni e si coprono di film grigio-sporchi, che possono essere facilmente rimossi con una spatola.

Il processo necrotico può diffondersi nella profondità dei tessuti, catturare il pavimento della bocca, l'arco e il palato molle. L'angina può acquisire una forma gangreno-emorragica. Accompagnare la malattia mal di gola e alitosi.

Fig. 13. Sulla foto angina con scarlattina. Quando si verifica una malattia, la faringe acquisisce un colore rosso vivo ("gola fiammeggiante"). L'amigdala a sinistra è ricoperta da un film grigio-sporco.

Fig. 14. Nel linguaggio fotografico per la scarlattina (granuloso e rosso vivo).

rosolia

La rosolia è una malattia virale trasmessa da persona a persona con goccioline trasportate dall'aria. La malattia è caratterizzata dall'aspetto sulla pelle della schiena, delle natiche e delle superfici estensorie degli arti delle macchie rosse con bordi lisci e linfonodi cervicali ingrossati. Piccole macchie rosa pallido appaiono sulla mucosa faringea. I fenomeni di infiammazione procedono tranquillamente, il mal di gola non infastidisce il paziente.

difterite

La difterite è una malattia infettiva. Si verifica sempre con intossicazione e infiammazione delle tonsille, sulla cui superficie, oltre che sulla mucosa orale e lungo il bordo delle gengive, appaiono film fibrosi di colore bianco-grigiastro, densi, che vengono rimossi con difficoltà.

Mal di gola - il sintomo principale della malattia.

Fig. 15. Sulla foto angina con difterite.

Stomatite aftosa

Grave mal di gola con stomatite aftosa. Ulcerazioni arrotondate sulla mucosa orale (afte) derivano da rotture delle bolle, che si formano spesso in bambini con malattie dello stomaco e intestino che soffrono di diatesi. Negli adulti, la malattia si verifica con commozione cerebrale e ictus, dopo l'influenza, mal di gola, ulcera gastrica, malattie intestinali e enterocolite acuta. Grave mal di gola, alitosi e eccessiva salivazione sono i principali sintomi della malattia.

Fig. 16. Nella foto stomatite aphthous herpetic.

Ascesso di Zagothy e flemmone del pavimento della bocca

Mal di gola con ascesso faringeo e flemmone del pavimento della bocca. Cellulite - infiammazione purulenta diffusa della cellulosa, ascesso - limitato accumulo di pus nei tessuti.

Gli ascessi di Zaglottes si verificano esclusivamente nell'infanzia, che è associata alle peculiarità dello sviluppo del sistema linfatico.

Le cause del flemmone del pavimento della bocca sono bolle, mal di gola, lesioni della mucosa. Ma la causa più comune è un'infezione che si diffonde dai denti malati.

Ascesso e cellulite portano al fatto che il paziente non può aprire la bocca (trisma) e la sua testa è inclinata verso il lato doloroso.

Fig. 17. La foto mostra il comune processo infiammatorio purulento del pavimento della bocca. L'infezione si è diffusa dall'area del dente malato.

Epiglotit

Mal di gola con epiglotite. L'infiammazione dell'epiglottide è più comune nei bambini piccoli. La causa della malattia è un bacillo di hemophilus.

Aumento della temperatura corporea, mal di gola, sbavando e congestione nasale, una voce sorda e rauca sono i principali sintomi della malattia. All'esame, è possibile vedere il gonfiore e l'iperemia dell'epiglottide.

La faringoscopia infantile viene effettuata con molta attenzione a causa della possibilità del laringospasmo, che porta alla morte.

Fig. 18. La foto epiglotina nel bambino.

Mal di gola in caso di muco irritato

  • aria secca e calda, fumo di sigaretta,
  • dopo gastro- e broncoscopia,
  • durante l'ipotermia associata all'uso di bevande fredde, gelati,
  • quando si usa aceto e spezie,
  • con applicazione topica di agenti vasocostrittori.
al contenuto ↑

Mal di gola nelle malattie dell'esofago e dello stomaco

Con esofagite, gastrite, colecistite, reflusso gastroesofageo, vene varicose esofagee e diverticoli faringei-esofagei, i pazienti spesso lamentano dolore alla gola di diversa natura e intensità.

Mal di gola con malattie dell'esofago e dello stomaco - esofagite, gastrite. colecistite, reflusso gastroesofageo, vene varicose esofagee e diverticoli faringei-esofagei.

Mal di gola con alcune malattie sessualmente trasmissibili

L'infiammazione della gola si verifica a seguito di rapporti sessuali orali, con la trasmissione di infezioni da pazienti con clamidia e sifilide. La sconfitta della faringe con la gonorrea è più spesso asintomatica. A volte c'è arrossamento della faringe con essudato purulento e un aumento dei linfonodi regionali.

Fig. 19. Nella foto, la sconfitta della faringe con la gonorrea.

Mal di gola con alcune malattie somatiche

Mal di gola e sensazione di gonfiore possono verificarsi con infarto miocardico, tumori della laringe, faringe, esofago e ghiandola tiroidea. La sconfitta della faringe con la gonorrea è più spesso asintomatica.

Carenza di vitamine

Il mal di gola può essere causato da una mancanza di vitamine nel corpo.

  • Il mal di gola può essere associato a mucose secche che si verificano quando c'è una carenza di vitamina A nel corpo.
  • Mal di gola e bruciore in bocca si verificano durante il pasto e parlando con una mancanza di vitamina B2. La malattia è accompagnata da dermatite, cheilite (angoli nella bocca) e glossite.
  • Mal di gola si verifica quando c'è carenza di vitamina C. La malattia è accompagnata da infiammazione delle gengive, mucosa orale e tonsille palatali, mobilità ridotta e perdita dei denti.
  • Un mal di gola nella leucemia quando la perdita di ferro porta a glossite, disfagia, cheilite (fessure agli angoli della bocca), distrofia delle unghie, dermatite seborroica, blefarite (infiammazione delle palpebre) e congiuntivite. Questo complesso di sintomi è chiamato "sindrome di Plummer-Vinson".
  • Dolori lancinanti nella lingua si verificano con anemia da carenza di vitamina B12. Questo tipo di anemia si sviluppa con un apporto insufficiente di vitamina B12 nel corpo (dieta squilibrata), un ridotto assorbimento nello stomaco (gastrite anacida) e un aumento della domanda (gravidanza, psoriasi, dermatite esfoliativa). I principali sintomi della malattia sono la glossite (infiammazione della lingua) e l'atrofia della mucosa faringea.

Fig. 20. Nella foto una lingua povera con crepe profonde è un segno di una mancanza di ferro e vitamina B3 nel corpo.

Fig. 21. Sulla foto del fenomeno della glossite (infiammazione della lingua) con anemia da carenza di B12. La lingua è di colore rosso vivo, lacca dovuta all'atrofia della papilla.

Disturbi della colonna vertebrale

Il dolore alla gola a volte si verifica con osteocondrosi del rachide cervicale, danno tubercolare della colonna vertebrale, radicolite cervicale e nevralgia del nervo glossofaringeo.

Malattie dei denti e delle gengive

Il dolore alla gola si verifica con le malattie dei denti e delle gengive - parodontite, dentizione e elettroplaccatura (la comparsa di correnti elettriche nel cavo orale a causa della presenza di diversi tipi di metalli in esso, che vengono utilizzati durante l'installazione di protesi).

Fig. 22. I fenomeni di galvanismo appaiono dovuti alla presenza in bocca di diversi tipi di metalli.

Malattie oncologiche

Nelle prime fasi della malattia, è abbastanza difficile individuare un tumore. Spesso i sintomi sono simili ai primi segni di mal di gola acuta o acuta.

Fig. 23. Nella foto c'è un tumore maligno alla gola. La malattia inizia con un piccolo mal di gola.

Fig. 24. Nella foto c'è un tumore maligno alla gola.

Si verificano anche mal di gola di intensità variabile:

  • irritato dall'aria secca e calda, dal fumo di sigaretta,
  • dopo gastro- e broncoscopia,
  • durante l'ipotermia associata all'uso di bevande fredde, gelati,
  • quando si usa aceto e spezie,
  • con applicazione topica di agenti vasocostrittori.

Come dovrebbe apparire una gola sana (foto)?

La gola normale e sana deve essere priva di arrossamenti, infiammazioni, senza tonsille dilatate. La presenza di placca bianca indica un'infezione batterica, spesso di mal di gola.

Ecco un'altra gola. Le tonsille sono tradotte in inglese (tonsille) e la loro infiammazione è chiamata tonsillite.

Come distinguere una gola sana dal paziente? In realtà, non così difficile. Nella foto a sinistra in basso c'è una gola sana.

La gola di una persona sana dovrebbe apparire pulita, rosa. Non dovrebbero essere bolle, tonsille di dimensioni normali, come rosa, senza spine bianche. Un mal di gola assume di solito un aspetto rosso, infiammato, a volte anche ragnatele di sangue sulla parete di fondo.

In generale, ti consiglio di guardare la tua gola in uno stato di salute per conoscere la condizione di malattia.

Una gola sana sembra una calma gola rosa-blenno, il solito colore per le mucose. Allo stesso tempo c'è una lingua rosa, non tonsille gonfie, nessuna placca sulle pareti della gola e nessun rossore e protuberanze. Foto di norma e patologia:

Una gola sana dovrebbe essere priva di arrossamenti. Le tonsille devono essere pulite e prive di lingua. Se sei spesso preoccupato per la tua gola, puoi fare dei test per le infezioni da streptococco o stafilococco. Un tampone dalla gola e di solito dal naso viene prelevato per l'analisi. Staphylococcus aureus in una macchia da un obiettivo, forse il più dannoso. Al fine di sbarazzarsi di tutte queste infezioni, di solito sono anche testati per la sensibilità di queste infezioni a diversi antibiotici. E nomina l'appropriato. Sono anche trattati con batteriofagi, ma questo è molto costoso. Tra i miei famosi rimedi popolari, il risciacquo di soda, e poi anche le erbe medicinali: calendula, eucalipto e corteccia di pioppo tremulo sono adatti.

Gola sana - come dovrebbe apparire, foto

I reclami dei pazienti non sono così specifici. Ingoda arriva da un otorinolaringoiatra e non è in grado di articolare chiaramente ciò che sta accadendo in gola. Se fa male, o no. Qualcuno ricorre al medico e grida: "Ho mal di gola, ho urgente bisogno di aiuto". Infatti, dopo aver visto un certo rossore in gola, alcuni pazienti valutano questa condizione solo come mal di gola.

Certamente, il dolore e il rossore nella gola sono in varie patologie, e non è sempre possibile distinguere una gola sana da un paziente con autostima.

Quale dovrebbe essere una gola sana?

Probabilmente, la maggior parte degli otorinolaringoiatri dirà: "Posso solo mostrare le differenze tra un mal di gola sano e salutare in una foto o un'immagine, perché ai nostri tempi, lo stato immacolato dell'orofaringe è una grande rarità. "

La maggior parte degli scolari, nonostante la giovane età, ha segni cronici di malattie dell'orofaringe. Queste patologie includono: tonsillite, mal di gola, faringite, nasofaringite.

Se non si curano le malattie infiammatorie della gola, si possono avere non solo complicanze locali, ma anche diventare vittime di reumatismi, malattie renali e cardiache. Inoltre, un processo infettivo acuto non trattato nella gola spesso porta a metodi chirurgici di trattamento, per non parlare del fatto che, ad esempio, la faringite cronica rimane un problema per tutta la vita.

Va notato che è necessaria l'autodiagnosi. Un paziente con una conoscenza minima di come dovrebbe apparire una gola sana sarà in grado di determinare se ha problemi e ha bisogno di vedere un medico.

I libri di testo sull'otorinolaringoiatria distinguono chiaramente i segni delle malattie della gola, che possono essere utilizzati per determinare se tutto è in ordine nell'orofaringe. Tra questi ci sono le seguenti descrizioni che definiscono una gola sana:

  • la parete posteriore faringea ha una superficie piatta, non ci sono follicoli ipertorofene, la rete vascolare non viene espansa, non si osservano altre patologie;
  • nessun gonfiore visibile sull'intera superficie della gola e sui tessuti circostanti;
  • non c'è iperemia in tutte le sue manifestazioni: la gola ha un colore che varia dal rosa pallido al rosato senza macchie. Tutte le parti della gola si uniscono quasi in un unico colore;
  • le tonsille sono piccole, non gonfie, non contengono varie inclusioni e placca. Possono non esserci piccoli tubercoli, brusche transizioni ed elevazioni nell'area delle ghiandole.

Differenze tra gola sana e patologia

Quando si esamina una gola sana, devono essere presenti tutti i segni che abbiamo indicato sopra, indipendentemente dall'età del paziente.

Nella maggior parte dei casi, "bella gola" è raro. Qualcuno ha una leggera venatura, che indica faringite, altri hanno una minore patologia delle tonsille. E questo per non parlare dei cambiamenti evidenti nell'orofaringe.

Eseguendo la diagnostica in modo indipendente, i seguenti segni che attestano il processo patologico devono essere segnalati:

  • sulla parete posteriore ingoia il muco. Ci sono diverse ragioni per questa condizione: rinite, sinusite, assottigliamento della mucosa faringea, adenoidite (più comune nella pratica pediatrica). Alcuni pazienti chiamano catarro dell'espettorato. Questo è sbagliato. L'espettorato viene escreto dalle parti inferiori dell'apparato respiratorio e può comparire in bocca solo quando si tossisce (bronchite, tubercolosi e altre malattie);
  • la comparsa di arrossamento di vari gradi di intensità, incluso un punto e una grana separati. Il palato molle è spesso dolente. Particolarmente prominenti sono le pareti rosso vivo della faringe. Questa condizione della gola è accompagnata da dolore, irritazione, prurito. In linea di principio, l'immagine mostra una faringite acuta che inizia con la SARS;
  • la parte posteriore della gola è costellata di follicoli ingrossati, vale a dire La faringe ha una superficie allentata. In questo caso, la gola non deve essere rossa. Nella maggior parte dei casi, questa immagine è osservata in forme croniche di faringite;
  • superficie irregolare della mucosa faringea, varie ulcere, vescicole simili a herpes piaghe (possibilmente herpes mal di gola);
  • tonsille infiammate e iperemiche, come se fossero piene di sangue;
  • la parete posteriore della faringe sembra sottile, i vasi appaiono su di essa, è pallida, sembra essere verniciata. La descrizione presentata indica faringite atrofica;
  • se i follicoli sono cresciuti molto, sono diventati forme ingrossate, dovrebbe essere sospettata la faringite cronica con ipertrofia;
  • la cavità orale è letteralmente coperta da una fioritura bianca. La parete posteriore della gola, lingua, dentro le guance, le tonsille, letteralmente tutto è coperto di fiori. Questa patologia ha un nome - candidosi, o, come si suol dire, mughetto. Candida causa funghi del genere Candida. Il tordo non trattato causa spesso stomatite aftosa;
  • fioritura giallo-grigia o bianca sulle tonsille, accumulo di contenuto purulento nelle loro lacune, grave infiammazione e gonfiore della gola, molto probabilmente, segnale di tonsillite lacunare. Allo stesso tempo, il paziente ha anche i seguenti sintomi: alta temperatura corporea, raggiungimento di 40 e oltre gradi, grave mal di gola, debolezza generale e debolezza, affaticamento veloce. In alcuni casi, un mal di gola può essere meno aggressivo, vale a dire nelle tonsille "sit" tube, dando il processo infiammatorio e un leggero mal di gola. Il tessuto tonsillare ha cambiamenti cicatriziali;
  • un aumento delle dimensioni delle tonsille, punto su formazioni purulente su di loro, nella zona delle archi palatine c'è un'iperemia - questi sono tutti i segni di tonsillite follicolare. La temperatura corporea del paziente è elevata, c'è mal di gola, a volte si dà alle orecchie. Ci sono anche dolori muscolari e malessere generale;
  • il fumo prolungato e uno squilibrio nel tratto gastrointestinale diventano i colpevoli della placca grigio-brunastra sulla mucosa orale. Sullo sfondo di tale placca, spesso si nota la faringite cronica di varie forme. Il paziente sente un costante graffio in gola, il muco scorre lungo la parete posteriore e solletica la gola. A volte, specialmente di notte, quando la testa viene respinta, inizia un attacco di tosse. Ciò è dovuto all'asciugamento della mucosa faringea.

Esame della gola

Sfortunatamente, non è sempre possibile esaminare obiettivamente la gola di persone vicine.

Ad esempio, guardando nella gola del bambino, la madre improvvisamente vede qualcosa di "sospetto" e trascina il bambino dal pediatra in preda al panico.

Certo, molte persone non hanno conoscenze mediche e i genitori, che hanno due o più figli in una famiglia, hanno maggiori probabilità di acquisire esperienza.

Eppure, è necessario essere in grado di determinare una gola sana o irritata, vale a dire non una diagnosi, ma una comprensione della norma o patologia nell'orofaringe.

Per valutare le condizioni della gola, è necessario condurre un'ispezione:

  • avvicinare il paziente alla luce del giorno, è meglio trovare un posto vicino alla finestra, o sedersi su una sedia e prendere una torcia elettrica con una lampadina a luce intensa. Chiediamo al paziente di aprire la bocca più ampia e stringere la lingua in modo che l'intero lume della gola sia visibile. Se una tale manovra non funziona per il paziente, è necessario usare una spatola o un cucchiaino per premere la lingua. Quindi, ben illuminare la faringe e considerare tutte le parti della gola;
  • la pressione sulla spatola dovrebbe essere prudente, perché In alcuni pazienti, si verifica un riflesso emetico, quindi la procedura di ispezione deve essere eseguita rapidamente. Non spingere la lingua con una spatola: è sufficiente premere la lingua nella sua parte centrale;
  • quando ispezioniamo le tonsille, quando abbiamo bisogno di valutare se l'angina o la tonsillite sono sufficienti per attaccare la lingua, non è necessario premerla. Evidenziando con una torcia elettrica esaminiamo le tonsille per la congestione e il contenuto purulento;
  • durante l'esame, il paziente deve respirare profondamente e in modo uniforme, questo rende possibile abbassare la lingua nel cielo inferiore.

diagnostica

Se il paziente ha una malattia di gola o no, solo uno specialista risponderà a questa domanda. Il primo passo per risolvere tutti i problemi con la gola è visitare l'ufficio dell'otorinolaringoiatra, dove verrà effettuata la diagnosi differenziale. In caso di dubbi, il medico ordinerà un esame aggiuntivo, che include:

  • sondaggio (presa della storia). Il medico chiede al paziente in dettaglio, determinando le principali lamentele e la durata del decorso della malattia, se presente. Il dottore è letteralmente interessato a tutto, anche a situazioni stressanti che possono causare, ad esempio, afonia;
  • rinoscopia (esame standard). All'esame, vengono rilevati processi patologici nel rinofaringe;
  • rinoscopia endoscopica - manipolazione terapeutica e diagnostica (consente interventi chirurgici minimamente invasivi);
  • Esame a raggi X del seno mascellare e di altri seni. I raggi X determinano foci acuti e cronici di infezione;
  • emocromo completo e urina. Particolare attenzione è rivolta agli indicatori come la ESR e il numero dei globuli bianchi. Il loro aumento indica il processo infiammatorio. Se l'analisi aumenta anche i neutrofili da arma da fuoco, si tratta di un'infezione acuta;
  • bakposev dal rinofaringe. I risultati dello studio ci permettono di determinare quale infezione causa infiammazione alla gola. La superiorità della semina occupa lo stafilococco, sono loro che inseminano il rinofaringe e portano a varie malattie del naso e della gola. Al secondo posto ci sono gli streptococchi e sull'astuzia non sono inferiori. Ad esempio, la tonsillite da streptococco spesso dà una complicazione del cuore (miocardite) e delle articolazioni.

Trattamento della gola irritata se necessario

La terapia della gola dipende dalla diagnosi. La gola virale (di solito è faringite) non richiede farmaci antibatterici.

Buoni risultati danno inalazioni con soluzioni alcaline.

Inoltre, il paziente è raccomandato terapia antivirale compressa.

Herpes mal di gola, così come faringite, viene trattata con agenti antivirali, gli antibiotici possono solo aggravare la malattia. Agenti antipiretici, antistaminici, vitaminici e immunomodulanti sono inclusi nel regime di trattamento.

Con angina e tonsillite, il trattamento antibatterico è indispensabile e dovrebbe essere fatto in modo tempestivo. La placca purulenta si diffonde molto rapidamente, quindi è impossibile prevenire complicazioni da altri organi. In genere, il processo di trattamento inizia con penicilline, con la loro inefficacia ricorrere a macrolidi o cefalosporine.

Le lesioni fungine della gola sono spesso osservate dopo una terapia antibiotica prolungata. Per sbarazzarsi di candidosi utilizzati agenti antimicotici e antisettici. Nominato irrigazione, risciacquo, riassorbimento di compresse e soluzioni di lubrificazione. È possibile curare rapidamente un'infezione fungina, a condizione che venga rigorosamente osservata tutta la prescrizione di uno specialista.

È importante! È severamente vietato condurre trattamenti antibatterici indipendenti. Sfortunatamente, molti cittadini si attribuiscono agli antibiotici senza motivo, spiegando le loro azioni al fine di prevenire complicazioni per tutti.

Prevenzione - come rendere la gola sana

Come non ottenere la SARS

Il più delle volte, mal di gola si verifica sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute e infezioni respiratorie acute.

Affinché la gola sia sana è necessario attuare misure preventive per prevenire le infezioni respiratorie.

Prima di tutto, è di ridurre al minimo i contatti già con le persone malate. Se ti ammali, non infettare gli altri, vai in ospedale. Naturalmente, il 100% di protezione contro i virus è impossibile, quindi la seconda fase della prevenzione è l'aumento della difesa immunitaria.

L'immunità può essere migliorata nei seguenti modi:

  • umidificazione dell'aria, ventilazione, pulizia a umido dei locali;
  • indurimento (piscina, doccia, camminata all'aria aperta);
  • dieta equilibrata;
  • regime di consumo sufficiente (bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno);
  • eliminazione di focolai cronici di infezione nella bocca (denti cariati);
  • mantenere un normale indice di massa corporea.

È anche necessario condurre una prevenzione locale. Per fare questo, utilizzare il risciacquo con infusi di camomilla, eucalipto, salvia. Un buon effetto dà risciacquo con propoli. Non dimenticare di cambiare lo spazzolino più spesso.

È anche utile per indurire la gola. Prima sciacquare la gola con acqua tiepida, quindi abbassare la temperatura ogni giorno a valori inferiori.

Quando si nota che l'acqua è diventata sufficientemente fredda, non è necessario ridurre ulteriormente la temperatura dell'acqua.

Non sciacquare con acqua ghiacciata, anche se alcuni pazienti addestrano le loro gole con il gelato. E vale la pena notare che il metodo è molto efficace.

Non dimenticare di usare cibi come miele, aglio, cipolle, limone. Nel periodo di epidemie dilaganti, bere un ciclo di infusione di dogrose di due settimane.

Prevenzione dell'angina

Le persone con una forte immunità non conoscono l'angina, e non immaginano nemmeno cosa siano un mal di gola e gli ingorghi. Come già detto sopra, il temperamento e uno stile di vita sano aiutano a prevenire la malattia. Ma la profilassi dell'angina non finisce qui, richiede alcune misure, soprattutto se c'è una persona con questo disturbo a casa. Per non ammalarsi di angina, cerca di rispettare le seguenti regole:

  • igiene personale (spazzolino da denti individuale, asciugamano, tazza, piatto, forchetta, cucchiaio);
  • se possibile, trasferire il paziente in una stanza separata (ci sono reparti infettivi con scatole per questo scopo negli ospedali);
  • eliminare le fonti di infezione cronica nel corpo (sinusite, tonsillite, carie, altri). Antibiotici e antisettici sono utilizzati per questo scopo, in alcuni casi ricorrono al trattamento chirurgico.

Preparati speciali sono prescritti per stimolare l'immunità. Attualmente, gli interferoni, il timalin e il licopide sono diventati molto popolari. Questi fondi stimolano l'immunità cellulare e umorale. Anche buoni risultati sono stati mostrati con mezzi come bronhomunal, imudon, ribomunil. I farmaci sono prescritti rigorosamente secondo le istruzioni, se necessario, il medico cambia il regime di trattamento.

Se le misure preventive per prevenire l'angina ricorrente non aiutano, ricorrere alla tonsillectomia. Questa operazione consente di rimuovere la messa a fuoco suppurativa e prevenire complicazioni da altri organi e sistemi.

conclusione

Essere il proprietario di una gola sana è la felicità. Ciò è confermato da quelle persone che soffrono costantemente di frequenti raffreddori e mal di gola. Nel nostro articolo, ti abbiamo detto come dovrebbe apparire una gola sana e cosa devi fare. Speriamo che tutte le raccomandazioni presentate siano utili per il lettore. Ti benedica!

Malattie della bocca

10/8/2018 admin Commenti Nessun commento

La gola normale e sana deve essere priva di arrossamenti, infiammazioni, senza tonsille dilatate. La presenza di placca bianca indica un'infezione batterica, spesso di mal di gola.

Ecco un'altra gola. Le tonsille sono tradotte in inglese (tonsille) e la loro infiammazione è chiamata tonsillite.

Come distinguere una gola sana dal paziente? In realtà, non così difficile. Nella foto a sinistra in basso c'è una gola sana.

il moderatore ha scelto questa risposta come la migliore

La gola di una persona sana dovrebbe apparire pulita, rosa. Non dovrebbero essere bolle, tonsille di dimensioni normali, come rosa, senza spine bianche. Un mal di gola assume di solito un aspetto rosso, infiammato, a volte anche ragnatele di sangue sulla parete di fondo.

In generale, ti consiglio di guardare la tua gola in uno stato di salute per conoscere la condizione di malattia.

Una gola sana sembra una calma gola rosa-blenno, il solito colore per le mucose. Allo stesso tempo c'è una lingua rosa, non tonsille gonfie, nessuna placca sulle pareti della gola e nessun rossore e protuberanze. Foto di norma e patologia:

Una gola sana dovrebbe essere priva di arrossamenti. Le tonsille devono essere pulite e prive di lingua. Se sei spesso preoccupato per la tua gola, puoi fare dei test per le infezioni da streptococco o stafilococco. Un tampone dalla gola e di solito dal naso viene prelevato per l'analisi. Staphylococcus aureus in una macchia da un obiettivo, forse il più dannoso. Al fine di sbarazzarsi di tutte queste infezioni, di solito sono anche testati per la sensibilità di queste infezioni a diversi antibiotici. E nomina l'appropriato. Sono anche trattati con batteriofagi, ma questo è molto costoso. Tra i miei famosi rimedi popolari, il risciacquo di soda, e poi anche le erbe medicinali: calendula, eucalipto e corteccia di pioppo tremulo sono adatti.

Il segno più importante di una gola sana, naturalmente, è l'assenza di dolore e crampi e, naturalmente, la temperatura. Ma ci possono essere altre malattie che possono essere accompagnate senza febbre.

Una gola sana ha un aspetto sano, un colore rosa calmo, uniformemente distribuito. Non ci sono arrossamenti e macchie rosse, non ci sono altri depositi bianchi sulle tonsille.

Che aspetto ha la gola sana e dolorante di un bambino nella foto, quali sono le regole di controllo?

La gola rossa è un problema comune nei bambini di età diverse. I genitori, di fronte a un fenomeno simile, trattano la malattia a casa, poiché il rossore è spesso considerato un sintomo del comune raffreddore. Tuttavia, l'iperemia può indicare malattie più gravi, come mal di gola. Come controllare in modo indipendente la faringe? Secondo quali segni può distinguere una gola sana da un paziente? Come trattare un bambino?

Che aspetto ha un piccolo collo sano?

I genitori spesso scoprono problemi alla gola nei loro bambini. Molti bambini soffrono di malattie croniche del rinofaringe, che successivamente li infastidiscono nella vita adulta. Le ragioni per il traboccamento acuto della malattia in uno cronico sono l'accesso prematuro a un medico e un trattamento improprio. Per capire quando è necessario fissare un appuntamento con un paziente ORL, è necessario avere un'idea di come appare la gola in un bambino sano. Il tasso è determinato dai seguenti criteri:

  • Tonsille di colore rosa uniforme senza striature o fioriture rosse pronunciate. Le ghiandole sono leggermente convesse e rigonfie verso la lingua, ci sono dossi su di esse, ma sono miti.
  • Il palato molle è rosa pallido o rossastro, e non c'è iperemia. Non c'è nessuna placca o edema sugli archi palatine.
  • Il colore delle pareti di una gola sana nella stessa ombra delle tonsille. Non ci sono eruzioni cutanee, macchie, fioritura, gonfiore, arrossamento dei capillari o grave rete venosa. Anche i follicoli ipertrofici sono assenti. La lingua non è ingrandita.
  • La lingua è di colore rosa pallido, senza iperemia sulla radice e placca sulle papille.

Segni esterni di mal di gola

L'ecologia, le malattie trasferite, i microbi inalati influenzano la condizione del cavo orale, quindi una faringe completamente sana è una rarità. Secondo le statistiche, all'età di sette anni quasi ogni bambino soffre di varie malattie croniche della gola. Determina se la gola è affetta o no, secondo i seguenti criteri:

  • Le tonsille diventano rosse e crescono di dimensioni, mostrano chiaramente i follicoli gonfi, che a volte sono pieni di pus, c'è una patina bianca, giallastra o grigia. Con il tessuto erpetico si formano bolle di danno e piccole ulcere.
  • Il palato molle si infiamma e può comparire un'eruzione cutanea.
  • La parete posteriore della faringe sembra gonfia, sciolta, i follicoli sono ingranditi. All'esame, è possibile rilevare una griglia pronunciata di piccole navi. La presenza di ulcere indica la sconfitta del virus dell'herpes (vedi anche: i sintomi dell'herpes sulle tonsille in un bambino). La lingua è iperemica.
  • Lingua ricoperta di fiori Se ha una tinta marrone o grigia, colpisce la lingua e i denti, questo può indicare faringite cronica.

Quali sono le cause principali della gola rossa di un bambino?

In tutti i casi, senza eccezioni, la causa del rossore della mucosa della gola è un processo infiammatorio in via di sviluppo. È durante la sconfitta di microrganismi patogeni (batteri e virus) che i tessuti della faringe sono saturi di sangue, diventando rossi.

Faringite (infiammazione della membrana mucosa della faringe)

La faringite è causata da frequenti raffreddori, alcune malattie gastrointestinali e la mancanza di trattamento per carie, sinusiti, riniti, adenoidi (si consiglia di leggere: è possibile curare le adenoidi in un bambino senza intervento chirurgico se la malattia è già di 3 gradi?). La faringite si presenta come una malattia concomitante e si sviluppa indipendentemente solo quando le pareti della gola si irritano con sostanze caustiche o bevande troppo calde. La malattia si manifesta in forma acuta o cronica, interessando la mucosa faringea, caratterizzata da sintomi:

  • arrossamento dell'arco della gola, a volte con punti pronunciati;
  • costante dolore sordo, peggio durante la deglutizione;
  • mal di gola e sensazione di un oggetto bloccato lì;
  • tosse secca che è difficile da fermare;
  • correre giù muco faringe;
  • alitosi;
  • nei casi più gravi, la mucosa appare pellicola purulenta, ulcere.

Tonsillite - classico mal di gola

L'angina è un'infiammazione delle tonsille. La malattia si sviluppa sullo sfondo dell'infezione con vari tipi di cocchi, virus e anche funghi. A causa della varietà di forme di tonsillite, può manifestarsi sotto forma di sintomi diversi, ma nella maggior parte dei casi, l'angina può essere diagnosticata dai segni:

Secondo i segni esterni, il mal di gola assomiglia alla faringite, tuttavia, un'ispezione visiva immediatamente consente di vedere la differenza: la tonsillite è sempre accompagnata dalla formazione di un film biancastro sulla membrana mucosa, come mostrato nella foto. Quando si tenta di pulirlo, viene rimosso abbastanza facilmente, i tessuti sotto di esso non sanguinare.

I microbi che si sviluppano in un mal di gola avvelenano il corpo con prodotti di scarto, a causa di ciò, il paziente si sente debole, dolori muscolari e mal di testa. La temperatura raggiunge 39 ° С.

Reazione allergica

Una delle possibili cause di arrossamento della gola è l'allergia. Sembra dovuto all'elevata sensibilità dell'organismo ai fattori ambientali. La risposta acuta del sistema immunitario può essere causata da polvere domestica, vari prodotti chimici domestici, lana, polline, cibo, ecc. L'infiammazione della gola può essere accompagnata da sintomi:

  • gonfiore della mucosa nasale;
  • arrossamento del cavo orale e stomatite con eruzioni a bolle;
  • congiuntiviti;
  • scarico mucoso liquido dal naso;
  • eruzioni cutanee;
  • starnuti e tosse;
  • mancanza di respiro;
  • mal di testa.

Taglio dei denti

La dentizione - stress per il corpo del bambino, quindi questo processo può indebolire la sua immunità e provocare una varietà di reazioni, tra cui arrossamento della gola. Le mamme devono ricordare che è meglio proteggere il bambino dal contatto con bambini malati per un po '- l'indebolimento dell'immunità locale può causare l'adesione di un'infezione. Quando iniziano a dentificare appaiono altri sintomi:

  • diarrea;
  • leggera congestione nasale con secrezioni liquide;
  • salivazione eccessiva;
  • temperatura che dura non più di 2-3 giorni.

Se ci sono dei sintomi, il bambino deve condurre un'ispezione?

La gola dei bambini fa male abbastanza spesso, quindi le madri dovrebbero esaminarla non appena il bambino inizia a lamentarsi di alcuni sintomi:

  • solletico o prurito in gola;
  • dolore mentre si beve liquido o si mangia, deglutendo la saliva;
  • mal di testa;
  • naso che cola;
  • febbre;
  • aumento della temperatura;
  • linfonodi sottomandibolari ingrossati.

Il bambino non può dire sensazioni spiacevoli, quindi gli adulti possono sospettare problemi al collo a causa di alte temperature, difficoltà di respirazione e rifiuto di mangiare. Durante la dentizione, il bambino tira in bocca gli oggetti circostanti, tocca le gengive con le dita.

Regole di ispezione di base

Esaminare correttamente la gola non può tutti i genitori. Inoltre, se il bambino è piccolo, è difficile convincerlo ad aprire la bocca e lasciare in questa posizione per 20-30 secondi. Prima della manipolazione devi parlare con il bambino, spiegargli la necessità della procedura, dargli dell'acqua da bere, calmarlo. L'ispezione può essere effettuata sotto forma di gioco, esaminando prima un orsacchiotto o una bambola, e poi un bambino.

Al fine di valutare correttamente la condizione della mucosa, l'esame deve essere effettuato in conformità con diverse raccomandazioni:

  • È importante fornire un'illuminazione normale. Molto probabilmente la luce solare non è sufficiente, quindi è consigliabile utilizzare una torcia (senza una luce blu) o una lampada da tavolo.
  • Per l'ispezione avrete bisogno di una spatola speciale da una farmacia o un cucchiaio. Deve essere disinfettato e messo in bocca "manico", tenendo la lingua per aumentare l'angolo di visione. È necessario premere sulla punta o sulla parte centrale per non provocare impulsi di vomito. Se la radice della lingua non consente di esaminare la gola, è necessario chiedere al bambino di tirarla fuori più forte, ma senza affaticarlo.
  • La torcia dovrebbe essere inviata alla bocca e chiedere al bambino di allungare il suono "a". Se respira attraverso la bocca con respiri profondi, migliorerà notevolmente la visibilità e ridurrà il rischio di riflesso del vomito.
  • Dovresti esaminare attentamente tutte le parti della faringe che sono in vista e valutare le loro condizioni. Se la placca è presente, non si dovrebbe tentare di rimuovere meccanicamente.

Metodi di diagnosi di malattie

Se, dopo l'autodiagnosi, sono stati identificati i segni di infiammazione, contattare immediatamente un otorinolaringoiatra. La terapia è prescritta dopo una serie di studi, che di solito includono:

  • raccolta della storia e esame visivo dei seni nasali e della faringe mediante strumenti;
  • analisi del sangue per confermare il processo infiammatorio;
  • tampone faringeo per determinare il tipo di patogeno (vengono in genere rilevati streptococchi e stafilococchi) (si consiglia di leggere: Staphylococcus aureus nel naso e nella gola di un bambino: sintomi e trattamento);
  • test allergologici, se uno specialista assume infiammazione a causa di una reazione allergica (i bambini sotto i 3 anni di solito non sono presi);
  • Radiografia (necessaria se si sospetta lo sviluppo di sinusite o sinusite).

Regole generali di trattamento

Approccio farmacologico

A seconda della malattia, il medico prescrive farmaci per alleviare l'infiammazione. I farmaci, in particolare gli antibiotici, non possono essere selezionati da soli - molti di loro hanno gravi effetti collaterali. Nel trattamento dei farmaci usati:

  • Per le lesioni batteriche della faringe, mal di gola, vengono utilizzati antibiotici Augmentin e Amoxicillina.
  • Le proprietà antimicrobiche e antivirali di Umkalor, Tonsilgon e Lymphomyosot hanno farmaci (maggiori dettagli nell'articolo: gocce di tonsilgon: istruzioni per l'uso per bambini al di sotto di un anno). Sono disponibili sotto forma di gocce, che è conveniente per il trattamento di bambini piccoli. I mezzi combattono la malattia, eliminano i sintomi spiacevoli e contribuiscono ad aumentare l'immunità.
  • Per l'herpes e altri tipi di infezione virale, vengono prescritti interferoni, Tamiflu, Remantadina, Lavomax, Aciclovir.
  • Se la malattia è causata da funghi, lo specialista prescrive Fluconazolo o Levorin (raccomandiamo di leggere: istruzioni per l'uso del fluconazolo per i bambini).
  • Quando il rossore della gola è causato da una reazione allergica, vengono prescritti antistaminici (Xyzal, Cetrin, Ebastin, Zyrtec). È necessario eliminare completamente il contatto con il bambino irritante.
  • Se si aggiunge una tosse improduttiva al rossore della gola, i farmaci per la liquefazione e la rimozione dell'espettorato sono inclusi nel regime di trattamento - Prospan, Ambroxol, ecc.
  • Nurofen, Paracetamol è usato per ridurre la temperatura corporea e alleviare il dolore.

Trattamento topico di un mal di gola

Per alleviare i sintomi della malattia, vengono spesso usati i rimedi locali:

  • Spray Tantum Verde, Ingalipt, Bioparox, Chlorophyllipt svolgono il ruolo di antisettici (si consiglia di leggere: spray Tantum Verde: analoghi del farmaco per bambini). Spruzzato sul farmaco mucoso riduce il dolore e lenisce la gola. Gli ingredienti attivi combattono la flora patogena.
  • Lollipops Tantum Verde, Septolete ha un effetto "rinfrescante" e riduce il dolore. Ottimo aiuto con tosse secca e mal di gola. Quando ridimensiona le pastiglie e deglutisce la saliva, il bambino rimuove la melma accumulata nella gola.
  • Soluzione di Miramistina, nonché preparazioni di Tannino (1-2%) e Antiformina - antisettici usati per i gargarismi. Le procedure regolari liberano gradualmente la mucosa dalla placca. I principi attivi delle soluzioni distruggono i patogeni della malattia e riducono l'infiammazione.
  • Soluzione di nitrato d'argento 0,25% o Lugol - per la lubrificazione periodica delle tonsille (si consiglia di leggere: come applicare Lugol come spray per i bambini?). È usato per alleviare l'infiammazione e ridurre il dolore.
  • Una soluzione di sale e soda con l'aggiunta di alcune gocce di iodio o un decotto di camomilla riduce il disagio e agisce da antisettico.
  • Comprimi dalla farina di segale, miele e olio vegetale. Mescolare il composto con la consistenza dell'impasto, scaldarlo a bagnomaria e applicare sul mal di gola per 20 minuti. Lo strumento allevia gonfiore, infiammazione e sollievo dal dolore.

Quali misure preventive possono essere prese?

Il compito principale della prevenzione è aumentare l'immunità, quindi il corpo del bambino sarà in grado di resistere a varie infezioni. A scopo preventivo è necessario: