enfisema

L'enfisema polmonare è una malattia caratterizzata dall'espansione del torace. Il nome di questa malattia cronica deriva dalla parola emphysao - inflate (greco). Come risultato della malattia, i setti tra gli alveoli vengono distrutti e la ramificazione finale dei bronchi si espande. I polmoni si gonfiano, il loro volume aumenta e i vuoti d'aria si formano nel tessuto dell'organo. Ciò porta all'espansione del torace, acquisendo una caratteristica forma a botte.

Il meccanismo del danno polmonare nell'enfisema:

Alveoli e bronchioli si estendono, aumentano di 2 volte.

Le pareti dei vasi sanguigni diventano più sottili, c'è uno stiramento di muscoli lisci. A causa della desolazione dei capillari, il cibo negli acini è disturbato.

L'aria in eccesso nel lume alveolare non è rappresentata dall'ossigeno, ma dalla miscela di gas esausto con un alto contenuto di anidride carbonica. A causa della diminuzione dell'area di formazione dello scambio gassoso tra sangue e ossigeno nell'aria, c'è una carenza di ossigeno;

Il tessuto polmonare sano è sottoposto a pressione dalle aree estese, la ventilazione di questo organo è disturbata dalla comparsa di mancanza di respiro e altri sintomi della malattia.

Porta ad un aumento della pressione intrapolmonare, che causa la compressione delle arterie polmonari. Allo stesso tempo, le parti giuste del cuore sperimentano un carico sempre maggiore per superare questa pressione, che è alla base della concomitante ristrutturazione del muscolo cardiaco nella forma di un cuore polmonare cronico;

Provoca carenza di ossigeno nei tessuti e segni di insufficienza respiratoria.

Parlando della patogenesi dell'enfisema nella versione classica, può essere caratterizzato come segue: una violazione dell'uscita dell'aria prevale su una violazione del suo ingresso negli alveoli. Di conseguenza, l'aria entra nei polmoni e non è in grado di uscirne nello stesso volume. Nelle fasi successive del processo, soffrono sia la funzione inalatoria che la funzione inalatoria. I polmoni sono costantemente gonfiati e contengono aria ad alta pressione con un'alta concentrazione di anidride carbonica. Sembrano essere disattivati ​​dall'atto di respirare.

Contenuto dell'articolo:

Cause di enfisema polmonare

Le cause di questa patologia sono divise in due gruppi.

Violazione dell'elasticità e della forza del tessuto polmonare:

Caratteristiche strutturali congenite del tessuto polmonare. La pressione negli alveoli aumenta a causa del collasso dei bronchioli a causa di difetti alla nascita.

Interruzione dell'equilibrio ormonale I muscoli lisci dei bronchioli perdono la loro capacità di riduzione a causa di uno squilibrio tra estrogeni e androgeni. La conseguenza di questo è lo stiramento dei bronchioli e la formazione di vuoti nel parenchima dei polmoni.

Inalazione di aria inquinata con fumo di tabacco, polvere di carbone, smog, tossine. Le impurità più pericolose sono ossidi di zolfo e azoto - sottoprodotti della lavorazione del carburante automobilistico e emissioni da centrali termoelettriche. Microparticelle di questi composti sono depositate sulle pareti dei bronchioli. Colpiscono i vasi polmonari che alimentano gli alveoli, danneggiano l'epitelio ciliato, attivano i macrofagi alveolari. Inoltre, aumenta il livello dei neutrofili e degli enzimi proteolitici, che porta alla distruzione delle pareti degli alveoli.

Carenza congenita di alfa-1 antitripsina. Questa patologia porta al fatto che gli enzimi proteolitici acquisiscono funzioni insolite - invece di distruggere i batteri, distruggono le pareti degli alveoli. Normalmente, alfa-1 antitripsina dovrebbe neutralizzare queste manifestazioni immediatamente dopo il loro verificarsi.

L'età cambia La circolazione sanguigna di una persona anziana subisce cambiamenti nel peggiore, aumenta la sensibilità alle tossine dell'aria. Nelle persone anziane, il tessuto polmonare recupera più lentamente dopo la polmonite.

Infezioni del tratto respiratorio. Quando si verifica la polmonite o la bronchite, il sistema immunitario stimola l'attività delle cellule protettive: macrofagi e linfociti. Un effetto collaterale di questo processo è la dissoluzione della proteina nelle pareti degli alveoli. Inoltre, i coaguli di espettorato non consentono l'aria dagli alveoli all'uscita, il che porta all'allungamento dei tessuti e al trabocco delle sacche alveolari.

Aumento della pressione nei polmoni:

Pericoli professionali. I costi della professione di strumenti a fiato, soffiatori di vetro - aumento della pressione dell'aria nei polmoni. L'esposizione prolungata a questi pericoli porta a una ridotta circolazione del sangue nelle pareti dei bronchi. A causa della debolezza dei muscoli lisci dell'aria rimane nei bronchi, la porzione successiva viene aggiunta ad essa durante l'inalazione. Ciò porta alla comparsa di cavità.

Bronchite cronica ostruttiva. Con questa patologia violato la pervietà dei bronchioli. L'aria espiratoria non esce completamente dai polmoni. Per questo motivo, sia gli alveoli che i piccoli bronchi sono allungati, con cavità temporali che si formano nei tessuti polmonari.

Blocco di un lume bronchiale con un corpo estraneo. Provoca una forma acuta di enfisema, poiché l'aria non può sfuggire a questo segmento del polmone.

La ragione esatta dell'emergenza e dello sviluppo di questa patologia non è stata ancora stabilita. Secondo gli scienziati, diversi fattori influenzano l'aspetto dell'enfisema polmonare.

Segni e sintomi di enfisema

Cianosi: la punta del naso, i lobi delle orecchie, le unghie diventano di colore bluastro. Con lo sviluppo della malattia, la pelle e le mucose diventano pallide. Il motivo è che i piccoli capillari non sono pieni di sangue, la fame di ossigeno è registrata.

Dispnea espiratoria (difficoltà di espirazione). Insignificante e impercettibile all'inizio della malattia, progredisce ulteriormente. È caratterizzato da difficoltà, espirazione graduale e inalazione dolce. A causa dell'accumulo di muco, l'espirazione è lunga e gonfia. Differenziazione da mancanza di respiro in caso di insufficienza cardiaca - non aumenta la posizione prona.

Lavoro intenso dei muscoli che forniscono la respirazione. Per assicurare il lavoro dei polmoni sull'inalazione, i muscoli che abbassano il diaframma e le nervature di sollevamento sono intensamente tesi. All'espirazione, il paziente affatica i muscoli addominali, sollevando il diaframma.

Gonfiore delle vene del collo. Si verifica a causa di una maggiore pressione intratoracica durante la tosse e l'espirazione. In caso di enfisema, complicato da insufficienza cardiaca, le vene del collo si gonfiano e inalano.

La carnagione rosea durante un attacco di tosse. Grazie a questo sintomo, i pazienti con enfisema sono stati soprannominati "pifferaio rosa". La quantità di scarico quando si tossisce è piccola.

Perdita di peso Il sintomo è associato all'eccessiva attività dei muscoli che forniscono la respirazione.

Aumento delle dimensioni del fegato, sua omissione. Si verifica a causa del ristagno di sangue nei vasi del fegato e l'omissione del diaframma.

Cambiamenti nell'aspetto. Compaiono in pazienti con enfisema cronico a lungo termine. Segni: collo corto, fossette sovraclaveari sporgenti, torace alla botte, addome cadente, spazi intercostali disegnati attraverso l'inalazione.

Tipi di enfisema

La classificazione dell'enfisema si verifica in diverse categorie.

Dalla natura del flusso:

Acuta. Può causare uno sforzo fisico significativo, un attacco di asma bronchiale, un oggetto estraneo che entra nella rete bronchiale. Rigonfiamento polmonare e sovrapressione alveolare. La condizione di enfisema acuto è reversibile, ma richiede un trattamento urgente.

Cronica. I cambiamenti nei polmoni si verificano gradualmente, nella fase iniziale può essere raggiunta una cura completa. Non trattato porta alla disabilità.

Enfisema primario. L'origine è associata alle caratteristiche innate dell'organismo. È una malattia indipendente, viene diagnosticata anche nei neonati e nei neonati. Scarsamente curabile, progredisce ad un ritmo accelerato.

Enfisema secondario. L'origine è associata alla presenza di malattia polmonare ostruttiva in forma cronica. L'aspetto della malattia può passare inosservato, l'aumento dei sintomi porta alla disabilità. Se la malattia non viene trattata, la dimensione delle cavità che appaiono può essere significativa, occupando interi lobi dei polmoni.

Forma diffusa Il danno tissutale e la distruzione degli alveoli si verificano in tutto il tessuto polmonare. Forme gravi della malattia possono comportare il trapianto di un organo donatore.

Forma focale I cambiamenti nel parenchima sono diagnosticati intorno ai fuochi della tubercolosi, delle cicatrici, del sito di ostruzione bronchiale. I sintomi dell'enfisema sono meno pronunciati.

Per caratteristiche anatomiche, in relazione agli acini:

Panacinar (forma vescicolare, ipertrofica). Diagnosticato in pazienti con grave enfisema. Non c'è infiammazione, c'è insufficienza respiratoria. Non c'è tessuto sano tra gli acini danneggiati e gonfiati.

Forma centrilobolare I processi distruttivi influenzano la parte centrale degli acini. A causa dell'espansione del lume dei bronchi e degli alveoli, si sviluppa un processo infiammatorio, il muco viene secreto in grandi quantità. C'è una rigenerazione fibrosa delle pareti degli acini danneggiati. Il parenchima polmonare intatto tra aree che sono state distrutte, svolge le sue funzioni invariate.

Forma periacinar (parasepital, distale, perilobular). Si sviluppa con la tubercolosi, in questa forma sono interessate le divisioni estreme dell'acino vicino alla pleura. Può causare complicazioni - rottura della zona interessata del polmone (pneumotorace).

Forma vicina. È caratterizzato da sintomi minori, si manifesta vicino a focolai fibrosi e cicatrici nei polmoni.

Forma bollosa (blister). Bullae (vesciche) con diametro di 0,5-20 cm si formano vicino alla pleura o in tutto il parenchima e si formano sul sito degli alveoli danneggiati. Possono essere strappati, infettati, schiacciati nei tessuti circostanti.

Intersionalnaya (sottocutaneo) forma. A causa della rottura degli alveoli, le bolle d'aria si formano sotto la pelle. Sulle vie linfatiche e sugli spazi tra i tessuti, si muovono sotto la pelle della testa e del collo. Lo pneumotorace spontaneo può verificarsi a causa della rottura delle vescicole che rimangono nei polmoni.

In ragione di:

Enfisema senile. Si verifica a causa di cambiamenti legati all'età nei vasi, violazioni dell'elasticità delle pareti degli alveoli.

Enfisema lobare. Osservato nei neonati, appare a causa dell'ostruzione di uno dei loro bronchi.

Enfisema bolloso

Sotto l'enfisema bolloso dei polmoni si comprende la violazione critica della struttura del tessuto polmonare, in cui si verifica la distruzione dei setti interalveolari. Questo forma una grande cavità piena d'aria. Enfisema bolloso può verificarsi sullo sfondo di enfisema generale dei polmoni, come uno dei gradi estremi del suo sviluppo, e può svilupparsi sullo sfondo del tessuto polmonare circostante sano. Contribuito a questa trasformazione bollosa dei processi infiammatori e suppurativi trasferiti nei polmoni, soprattutto con un decorso cronico (ascesso cronico, bronchiectasie, focolai tubercolari). Il meccanismo del suo aspetto all'inizio è il carattere vicario dell'enfisema, che nel tempo si trasforma in un toro.

Se l'enfisema bolloso è rappresentato da singoli tori sulla superficie dei polmoni, la persona di solito non sa della sua esistenza. Non è disponibile per la diagnosi, anche con l'esame radiografico. La situazione è abbastanza diversa con più bolle sull'intera superficie del tessuto polmonare. Questi pazienti hanno tutti i sintomi dell'enfisema, compresi i segni di insufficienza respiratoria di vari gradi.

Il pericolo di enfisema bolloso si verifica con un forte assottigliamento della membrana superficiale del toro. In questo caso, il rischio estremamente alto della sua rottura. Ciò è possibile con improvvise cadute di pressione nel petto (tosse, stress fisico). Quando si rompe una bolla, l'aria dei polmoni entra rapidamente nella cavità pleurica. C'è una condizione pericolosa chiamata pneumotorace. Allo stesso tempo, l'aria accumulata nella cavità pleurica crea un'alta pressione, che comprime il polmone interessato. Se il difetto del tessuto polmonare è abbastanza grande, non è in grado di chiudersi da solo, il che porta a un flusso continuo di aria nella cavità pleurica. Quando il suo livello diventa critico, inizia a fluire nel mediastino e nel tessuto sottocutaneo, che causa lo sviluppo di sottocutaneo ed enfisema del mediastino. Questo è molto pericoloso, in quanto può causare insufficienza respiratoria scompensata e arresto cardiaco.

Diagnosi di enfisema polmonare

Esame da un medico

Ai primi sintomi o sospetti di enfisema del polmone del paziente, un pneumologo o terapeuta esamina.

Il sondaggio è il seguente:

Il primo stadio è la raccolta di anamnesi. Argomenti approssimativi di domande per il paziente:

La tosse dura a lungo?

Il paziente fuma? Se è così, per quanto tempo, quante sigarette consuma al giorno?

C'è mancanza di respiro?

Come si sente il paziente durante lo sforzo;

La percussione è una tecnica speciale per colpire il petto con le dita della mano destra attraverso il palmo della mano sinistra posta sul petto. Possibili sintomi:

Mobilità limitata dei polmoni;

Suono "inscatolato" su aree di maggiore ariosità;

Abbassare il margine inferiore dei polmoni;

La complessità di determinare i confini del cuore.

Auscultazione - ascoltando il torace con un fonendoscopio. Possibili manifestazioni della malattia:

Suoni soffocati a causa dell'assorbimento del suono riempito di parenchima polmonare;

Quando si uniscono bronchiti - rantoli secchi;

La tachicardia è un tentativo di compensare il cuore per carenza di ossigeno aumentando la frequenza cardiaca;

Il rafforzamento del secondo tono cardiaco come risultato di un aumento della pressione arteriosa nella circolazione polmonare, come segno di danno alla metà destra del cuore;

Respirazione rapida con una frequenza di 25 o più respiri al minuto, come segno di muscoli respiratori sottoposti a pressione eccessiva e insufficienza respiratoria.

Metodi strumentali di diagnosi di enfisema

Raggi X: lo studio dei polmoni con l'ottenimento delle loro immagini su un film speciale utilizzando i raggi X. L'immagine è presa in una proiezione diretta, quando lo studio è condotto nella posizione del paziente di fronte al dispositivo. Quando si analizza un'istantanea, il medico identifica la patologia dei polmoni e lo stadio del processo di diffusione. Se necessario, chiarire la diagnosi prescritta di risonanza magnetica e tomografia computerizzata, spirometria.

Indicazioni per lo studio:

Respiro sibilante, rumore di attrito pleurico durante l'ascolto del torace,

Sospetta tubercolosi o polmonite, bronchite, enfisema;

Controindicazioni: allattamento e gravidanza.

L'aumento dei polmoni, la loro imposizione, compressione del mediastino;

Trasparenza delle aree interessate;

Spazi intercostali estesi;

Cambiamenti nel sistema vascolare dei polmoni;

L'omissione del margine inferiore dei polmoni e del diaframma;

Rilevazione di toro e fuochi d'aria.

La risonanza magnetica (MRI) dei polmoni è uno studio che cattura le differenze nell'assorbimento delle onde radio da parte delle cellule del corpo umano. La risonanza magnetica fornisce informazioni sulla presenza di liquidi e focolai di patologia, la condizione dei bronchi. Per creare un'immagine completa, vengono create sezioni dello spessore di 1 cm: un agente di contrasto viene introdotto in alcune parti del corpo. La mancanza di ricerca - la visualizzazione accurata è ostacolata dalla presenza di aria nei piccoli bronchi e alveoli. Lo studio è condotto entro mezz'ora. La mancanza di esposizione rende la risonanza magnetica possibile per le donne in gravidanza.

Indicazioni per:

I sintomi indicano la presenza di cisti, tumori, ma una radiografia non li ha mostrati;

Sospetta sarcoidosi, lesione da tubercolosi polmonare;

Linfonodi ingranditi nella proiezione dei polmoni;

Ci sono anomalie del sistema respiratorio.

Malattie mentali che impediscono la conservazione di una lunga posizione immobile;

Paura dello spazio chiuso;

Obesità grave;

La presenza di impianti, pacemaker, non frammenti remoti.

Sintomi di enfisema, determinato dalla risonanza magnetica:

Bolle e cavità di varie dimensioni;

Spremitura del tessuto sano;

Aumentare la quantità di liquido nella pleura;

Danni agli alveoli e ai loro capillari;

Tomografia computerizzata (TC) dei polmoni. Il metodo della tomografia computerizzata si basa sul riflesso dei raggi X da parte dei tessuti del corpo umano. L'output è un'immagine computerizzata a strati della struttura dei polmoni. Per maggiori informazioni, inserire l'agente di contrasto. La procedura ha luogo entro 20 minuti. Durante questo periodo, i polmoni vengono scansionati con un emettitore di raggi X. Lo svantaggio del metodo è considerato un'esposizione significativa al paziente.

Correzione dei dati radiografici;

Sospetto enfisema;

Preparazione per broncoscopia o biopsia polmonare;

Giustificazione della necessità dell'operazione

Cambiamento diffuso nel tessuto polmonare.

Intolleranza individuale di un agente di contrasto;

Enfisema dei polmoni - che cos'è: sintomi e trattamento

Le statistiche dell'OMS indicano che il 4% della popolazione soffre di enfisema (enfisema) dei polmoni. Di regola, la malattia colpisce uomini di età media e più anziana. C'è una forma cronica, acuta, locale (vicaria) o diffusa. La malattia compromette la ventilazione polmonare, la circolazione del sangue, che porta alla disabilità e alla riduzione del comfort della vita.

Cos'è l'enfisema?

Questa malattia aumenta la quantità di aria nel tessuto alveolare dei polmoni più della norma. L'eccesso di gas che si accumula nel corpo può portare a una serie di complicazioni, ad esempio, danni ai tessuti dei bronchi. La malattia dell'enfisema provoca un eccesso di gas non dovuto all'aggiunta di ossigeno, ma un ritardo, accumulo di anidride carbonica e altre impurità. Questo porta alla rottura del normale afflusso di sangue ai tessuti polmonari e alla loro distruzione. All'interno del corpo, cresce la pressione, si verifica la spremitura degli organi e delle arterie più vicini.

Questa patologia è divisa in diversi tipi e forme. Ognuno di loro ha un sintomo specifico che può essere rilevato durante la diagnosi e l'anamnesi. L'enfisema polmonare può essere in una condizione acuta e cronica (quest'ultima è estremamente rara nei bambini). Inoltre, ciascuna delle forme ha una prognosi sfavorevole senza una terapia adeguata. Tipi di enfisema polmonare:

  • paraseptalnaya;
  • diffusa;
  • panlobulyarnaya;
  • bollosa.

Cos'è l'enfisema pericoloso

La malattia porta a cambiamenti irreversibili nella struttura dei tessuti dell'organo, che si manifesta sotto forma di insufficienza polmonare. Questo è uno dei punti che è l'enfisema pericoloso. L'ipertensione polmonare porta ad un aumento significativo del carico sulle parti giuste del miocardio. Per questo motivo, alcuni pazienti sviluppano insufficienza cardiaca ventricolare destra, edema degli arti inferiori, distrofia miocardica, ascite, epatomegalia.

L'individuazione tempestiva della malattia influisce direttamente sulla prognosi futura. Ignorando il problema, le misure terapeutiche portano alla progressione della patologia, della disabilità del paziente e di ulteriori disabilità. Oltre alla stessa malattia, una grave minaccia per la salute umana sono le complicanze dell'enfisema.

Previsioni di vita

I polmoni enfisematosi non possono essere completamente guariti. Anche con il trattamento, c'è una progressione costante della patologia. L'ammissione tempestiva all'ospedale, il rispetto di tutte le raccomandazioni mediche, le misure terapeutiche aiutano a rallentare la malattia, migliorare il tenore di vita, ritardare la disabilità, ridurre la mortalità. La prognosi della vita con enfisema sullo sfondo di un difetto congenito è solitamente sfavorevole.

Enfisema - sintomi

Le manifestazioni della malattia dipendono dal tipo e dalla forma della patologia, ma ci sono anche i principali segni di enfisema, che sono sempre gli stessi. I sintomi comuni includono:

  • cianosi;
  • tachysystole;
  • dispnea espiratoria (una esacerbazione di infiammazione degli organi, si verifica bronchite, si verifica spesso con aumento dell'attività fisica);
  • tosse (agonizzante tosse secca con un tipo secondario di patologia, scarso espettorato);
  • taglia del collo accorciata;
  • rigonfiamento delle aree sopraclavicolari;
  • aumento dell'insufficienza respiratoria;
  • perdita di peso;
  • cambiamenti al torace di natura patologica, espansione dello spazio intercostale;
  • apertura permanente;
  • affaticamento eccessivo;
  • a causa dell'espansione del torace c'è una mancanza della sua mobilità (torace a forma di botte);
  • le vene del collo si gonfiano quando si tossisce;
  • carnagione viola, figura capillare appare.

Enfisema bolloso

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che la malattia bollosa è una manifestazione di anomalie ereditarie / genetiche. Patogenesi, eziologia di questa forma della malattia non è completamente compresa. La patologia è caratterizzata dal fatto che le bolle appaiono nei polmoni (bolle di dimensioni diverse), sono localizzate nella tazza nelle parti marginali dell'organo. Le bolle possono essere multiple o singole, locali o comuni. Il diametro del toro varia da 1 a 10 centimetri. In questa forma della malattia, l'insufficienza respiratoria si sviluppa nella prima fase.

Paraseptalnaya

Con questa patologia, gli alveoli polmonari si espandono così tanto che si verifica la distruzione dei setti interalveolari. L'enfisema parassitario porta alla disfunzione del tessuto polmonare, ma il rischio di morte è estremamente ridotto. Il corpo riceve meno ossigeno che in uno stato sano, ma la carenza non è così critica da condurre alla morte.

vicario

Questa forma della malattia è caratterizzata da ipertrofia, l'espansione delle parti polmonari rimanenti dopo l'operazione e l'aumento dell'afflusso di sangue. L'enfisema del Vicario fa parte del vero enfisema. Il corpo non perde elasticità, le reazioni adattive causano cambiamenti funzionali. Il volume d'aria del polmone rimanente aumenta, i bronchioli si espandono, questo non si manifesta come tipico dell'espirazione enfisematosa.

diffondere

La patologia può essere secondaria o primaria. L'ultimo enfisema diffuso dei polmoni è adottato come unità nosologica indipendente, che implica diverse varianti della patologia. La malattia appartiene al tipo idiopatico, perché le ragioni non sono completamente comprese. C'è solo una connessione tra malattie ostruttive dei bronchi, che porta all'ulteriore sviluppo dell'enfisema. Il tipo secondario di patologia diventa spesso una complicazione dopo ostruzione bronchiale cronica, bronchite, pneumosclerosi.

diagnostica

I principali sintomi della patologia includono la mancanza di respiro, che si verifica dopo l'esercizio. Indica che la malattia sviluppa una diminuzione delle capacità di diffusione dei polmoni, dovuta a una riduzione della superficie respiratoria dell'organo. Questo si sviluppa sullo sfondo di un significativo aumento della ventilazione. Per la diagnosi utilizzando i seguenti metodi di esame:

  1. L'enfisema sulla radiografia è evidente (raggi X). L'immagine aiuta a identificare possibili patologie, a vedere l'immagine completa dell'organo. Un restringimento dell'ombra del cuore sarà evidente, sarà estratto, aumenterà l'ariosità del tratto polmonare.
  2. Tomografia computerizzata (CT). Lo studio aiuta a vedere iper-aria, bolle, maggiore densità della parete bronchiale. La TC offre l'opportunità di rilevare la malattia in una fase precoce.
  3. Sintomi e sintomi La comparsa di mancanza di respiro in giovane età può indicare una forma ereditaria della malattia. Questa è una seria ragione per consultare uno specialista e condurre un sondaggio.

Enfisema - Trattamento

La medicina moderna offre diverse aree efficaci di terapia che aiutano a rallentare il processo di progressione. Il trattamento dell'enfisema viene effettuato nelle seguenti aree:

  1. Esegui esercizi di respirazione. Hanno lo scopo di migliorare lo scambio di gas polmonare. Il corso minimo di trattamento è di 3 settimane.
  2. È necessario smettere completamente di fumare, è il fattore più importante se si vuole trattare efficacemente la patologia. Dopo di che, molti pazienti con dispnea scompaiono con il tempo, la tosse, la respirazione più facile, la salute generale migliora.
  3. Farmaci antibatterici, di regola, anticolinergici. Il dosaggio del farmaco è prescritto dal medico su base individuale. Questo indicatore è influenzato da ulteriori sintomi che accompagnano la malattia. L'effetto terapeutico complessivo dei farmaci aumenta con l'azione espettorante.
  4. L'inalazione. È un modo efficace per curare questa malattia, dà buoni risultati insieme alla terapia farmacologica. La durata minima del trattamento è di 20 giorni.
  5. Intervento chirurgico Viene effettuato solo nei casi più gravi, viene eseguita un'apertura del torace o con l'aiuto dell'endoscopia. Intervento chirurgico tempestivo aiuta ad evitare complicazioni, per esempio il pneumotorace.

Rimedi popolari

La terapia efficace sarà solo con un approccio globale al trattamento. Curare solo le tinture a casa la malattia non funzionerà. Il trattamento dei rimedi popolari polmonari enfisema può essere effettuato utilizzando le seguenti ricette:

  1. Raccolta di farmaci 2. Saranno necessari radice di tarassaco, foglie di betulla, frutti di ginepro. Mescolare gli ingredienti in un rapporto di 1: 2: 1. In un quarto di litro di acqua bollente è necessario insistere con un cucchiaio di questa raccolta. Quindi filtrare il liquido attraverso una garza e assumere 15 ml dopo un pasto, 30 minuti dopo.
  2. Per effettuare inalazioni o sotto forma di tintura, si usa il rosmarino selvatico. Nell'ultima versione, ci vuole circa un'ora per insistere con 1 cucchiaino. schiacciato, pianta essiccata in un barattolo da mezzo litro di acqua bollente. Hai bisogno di bere 15 ml due volte al giorno.
  3. Raccolta numero 3. Avrà bisogno di radici di liquirizia, althea, frutti di salvia, anice, boccioli di pino. Mescolare tutti gli ingredienti schiacciati nelle stesse proporzioni. Preparare un cucchiaio della raccolta in un bicchiere di acqua bollente. Dopo 1-2 ore, la tintura sarà pronta, che deve essere versata in un thermos. Durante il giorno è necessario bere il prodotto 3 volte 6 ml prima dei pasti.

Esercizi di respirazione

Questo è uno dei tipi di prevenzione e trattamento della malattia. La ginnastica respiratoria con enfisema migliora lo scambio gassoso, particolarmente usato con successo nelle fasi iniziali della patologia. La terapia viene eseguita in un istituto medico, l'essenza del metodo è che il paziente respira prima aria con una bassa quantità di ossigeno per 5 minuti, quindi con un contenuto normale. Una sessione consiste di 6 di questi cicli, il corso, di norma, è di 20 giorni, 1 sessione al giorno.

enfisema

L'enfisema polmonare è una malattia polmonare cronica aspecifica, che si basa sull'espansione persistente e irreversibile degli spazi aerei e una maggiore distensione del tessuto polmonare distale rispetto ai bronchioli terminali. L'enfisema polmonare si manifesta con dispnea espiratoria, tosse con una piccola quantità di espettorato di muco, segni di insufficienza respiratoria, pneumotorace spontaneo ricorrente. La diagnostica della patologia viene effettuata tenendo conto dei dati dell'auscultazione, della radiografia e della TC dei polmoni, della spirografia, dell'analisi della composizione del gas ematico. Il trattamento conservativo dell'enfisema include l'assunzione di broncodilatatori, glucocorticoidi, ossigenoterapia; in alcuni casi è indicato un intervento chirurgico di resezione.

enfisema

Enfisema polmonare (dal greco: enfisema - gonfiore) - un cambiamento patologico del tessuto polmonare, caratterizzato da una maggiore ariosità, dovuta all'espansione degli alveoli e alla distruzione delle pareti alveolari. Enfisema polmonare è rilevato nel 4% dei pazienti, e negli uomini si verifica 2 volte più spesso rispetto alle donne. Il rischio di sviluppare enfisema è maggiore nei pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica, soprattutto dopo 60 anni. Il significato clinico e sociale dell'enfisema nella pneumologia pratica è determinato dall'alta percentuale di complicazioni cardiopolmonari, disabilità, invalidità dei pazienti e aumento della mortalità.

motivi

Le cause che portano all'infiammazione cronica degli alveoli stimolano lo sviluppo di cambiamenti enfisematosi. La probabilità di sviluppare enfisema dei polmoni è aumentata in presenza dei seguenti fattori:

  • carenza congenita di α-1 antitripsina che porta alla distruzione da parte di enzimi proteolitici del tessuto polmonare alveolare;
  • inalazione di fumo di tabacco, sostanze tossiche e inquinanti;
  • disturbi della microcircolazione nei tessuti dei polmoni;
  • asma bronchiale e malattie polmonari ostruttive croniche;
  • processi infiammatori nei bronchi e negli alveoli respiratori;
  • caratteristiche dell'attività professionale associata al costante aumento della pressione dell'aria nei bronchi e nel tessuto alveolare.

patogenesi

Sotto l'influenza di questi fattori c'è un danno al tessuto elastico dei polmoni, una diminuzione e una perdita della sua capacità di riempire e collassare l'aria. I polmoni pieni d'aria causano l'adesione di piccoli bronchi durante l'espirazione e la ventilazione polmonare ostruttiva. La formazione di un meccanismo valvolare nell'enfisema dei polmoni causa gonfiore e stiramento eccessivo del tessuto polmonare e la formazione di cisti aeree - toro. Le rotture di toro possono causare episodi di pneumotorace spontaneo ricorrente.

L'enfisema polmonare è accompagnato da un significativo aumento della dimensione dei polmoni, che macroscopicamente diventa simile a una grande spugna dei pori. Nello studio del tessuto polmonare enfisematoso al microscopio, si osserva la distruzione dei setti alveolari.

classificazione

Enfisema polmonare è diviso in primario o congenito, sviluppando come patologia indipendente e secondaria, che si verificano sullo sfondo di altre malattie polmonari (di solito bronchite con sindrome ostruttiva). In base alla prevalenza nel tessuto polmonare, si distinguono forme localizzate e diffuse di enfisema polmonare.

In base al grado di coinvolgimento nel processo patologico dell'acino (unità strutturale e funzionale del polmone, che fornisce scambio gassoso e costituito dalla ramificazione del bronchiolo terminale con passaggi alveolari, sacche alveolari e alveoli), si distinguono i seguenti tipi di enfisema polmonare:

  • panlobular (pan-acinar) - con la sconfitta di acini interi;
  • centrilobulare (centriacinarico) - con lesione degli alveoli respiratori nella parte centrale degli acini;
  • perilobulare (periacinarico) - con danno alla parte distale dell'acino;
  • peri-circolare (irregolare o irregolare);
  • bolloso (malattia polmonare bollosa in presenza di cisti aeree - toro).

Enfisema polmonare lobare congenito (lobare) e sindrome di MacLeod particolarmente distinti - enfisema con eziologia poco chiara, che colpisce un polmone.

Sintomi di enfisema

Il sintomo principale dell'enfisema è la dispnea espiratoria con difficoltà di espirazione dell'aria. La dispnea è di natura progressiva, che si manifesta prima durante l'esercizio e quindi in uno stato calmo e dipende dal grado di insufficienza respiratoria. I pazienti con enfisema fanno espirazione attraverso le labbra chiuse, gonfiando contemporaneamente le loro guance (come se "sbuffando"). La dispnea è accompagnata da tosse con rilascio di muco espettorato scarso. Cianosi, gonfiore del viso, gonfiore delle vene del collo indicano un pronunciato grado di insufficienza respiratoria.

I pazienti con enfisema perdono significativamente peso, hanno un aspetto cachettico. La perdita di peso corporeo durante l'enfisema dei polmoni è dovuta al grande consumo di energia speso per il lavoro intenso dei muscoli respiratori. Quando la forma bollosa di enfisema si verifica ripetuti episodi di pneumotorace spontaneo.

complicazioni

Il decorso progressivo dell'enfisema porta allo sviluppo di cambiamenti fisiopatologici irreversibili nel sistema cardiopolmonare. Il collasso di piccoli bronchioli all'espirazione porta alla ventilazione polmonare ostruttiva. La distruzione degli alveoli provoca una diminuzione della superficie polmonare funzionale e il fenomeno di insufficienza respiratoria grave.

La riduzione della rete di capillari nei polmoni porta allo sviluppo di ipertensione polmonare e un aumento del carico sul cuore destro. Con l'aumento dell'insufficienza ventricolare destra, si verificano edema degli arti inferiori, ascite ed epatomegalia. Una condizione urgente per l'enfisema è lo sviluppo di pneumotorace spontaneo, che richiede il drenaggio della cavità pleurica e l'aspirazione dell'aria.

diagnostica

Nella storia dei pazienti con enfisema polmonare, esiste una lunga storia di fumo, rischi professionali, malattie polmonari croniche o ereditarie. Quando si esaminano pazienti con enfisema, si richiama l'attenzione sul petto ingrandito, a forma cilindrica (cilindrico), sugli spazi intercostali dilatati e sull'angolo epigastrico (ottuso), sulla sporgenza delle fosse sovraclaveari e sulla respirazione superficiale con l'ausilio di muscoli respiratori ausiliari.

Perkutorno è determinato dallo spostamento dei limiti inferiori dei polmoni di 1-2 costole verso il basso, suono scatolato su tutta la superficie del torace. Auscultazione dell'enfisema polmonare è seguita da una respirazione vescicolare indebolita ("imbottita"), suoni cardiaci sordi. Nel sangue, con insufficienza respiratoria grave, vengono rilevati eritrocitosi e aumento dell'emoglobina.

La radiografia dei polmoni determina l'aumento della trasparenza dei campi polmonari, il pattern vascolare impoverito, la restrizione della mobilità della cupola del diaframma e la sua posizione bassa (anteriormente al di sotto del livello della costola VI), posizione quasi orizzontale delle costole, restringimento dell'ombra cardiaca, espansione dello spazio retrosternale. Con l'aiuto della scansione TC dei polmoni, viene chiarita la presenza e la posizione dei tori in caso di enfisema bolloso dei polmoni.

Altamente informativo in caso di enfisema, lo studio della funzione della respirazione esterna: spirometria, picco flussimetria, ecc. Nelle prime fasi dello sviluppo dell'enfisema, viene rilevata l'ostruzione dei segmenti distali delle vie aeree. Effettuare il test con inalatori-broncodilatatori mostra l'irreversibilità dell'ostruzione, caratteristica dell'enfisema. Inoltre, con la funzione respiratoria, viene determinata la diminuzione dei campioni VC e Tiffno.

L'analisi emogasica rivela ipossiemia e ipercapnia, analisi clinica - policitemia (aumento dell'embrione, globuli rossi, viscosità del sangue). Un'analisi dell'inibitore α -1 -1 tripsina dovrebbe essere inclusa nel disegno del sondaggio.

Trattamento di enfisema

Non esiste un trattamento specifico. Il punto fondamentale è l'eliminazione del fattore che predispone all'enfisema (fumo, inalazione di gas, sostanze tossiche, trattamento di malattie croniche dell'apparato respiratorio).

La terapia farmacologica per l'enfisema è sintomatica. Viene mostrata una somministrazione per tutta la vita di broncodilatatori inalatori e compresse (salbutamolo, fenoterolo, teofillina, ecc.) E glucocorticoidi (budesonide, prednisolone). In caso di insufficienza cardiaca e respiratoria, viene eseguita l'ossigenoterapia, vengono prescritti i diuretici. Nel complesso trattamento dell'enfisema includono la ginnastica respiratoria.

Il trattamento chirurgico dell'enfisema polmonare consiste nell'effettuare un'operazione per ridurre il volume dei polmoni (bullectomia toracoscopica). L'essenza del metodo è ridotta alla resezione delle aree periferiche del tessuto polmonare, che causa la "decompressione" del resto del polmone. Il follow-up del paziente dopo un rinvio di bultectomia ha mostrato un miglioramento della funzionalità polmonare. Il trapianto polmonare è indicato per i pazienti con enfisema.

Prognosi e prevenzione

La mancanza di un adeguato trattamento dell'enfisema porta alla progressione della malattia, della disabilità e della disabilità precoce a causa dello sviluppo di insufficienza respiratoria e cardiaca. Nonostante il fatto che i processi irreversibili si verificano nell'enfisema dei polmoni, la qualità della vita del paziente può essere migliorata utilizzando costantemente inalanti. Il trattamento chirurgico dell'enfisema bolloso dei polmoni in qualche modo stabilizza il processo e allevia i pazienti da pneumotorace spontaneo ricorrente.

Il punto essenziale della prevenzione dell'enfisema è la propaganda anti-tabacco volta a prevenire e combattere il fumo. È anche necessaria la diagnosi precoce e il trattamento dei pazienti con bronchite cronica ostruttiva. I pazienti con BPCO sono soggetti a follow-up da un pneumologo.

Enfisema: sintomi e trattamento

Questa patologia appartiene al gruppo di malattie polmonari ostruttive croniche. Quando è dovuto all'espansione degli alveoli avviene un cambiamento distruttivo nel tessuto polmonare. La sua elasticità diminuisce, quindi dopo l'espirazione, più aria rimane nei polmoni che con un organo sano. Gli spazi aerei vengono gradualmente sostituiti dal tessuto connettivo e tali cambiamenti sono irreversibili.

Cos'è l'enfisema

Questa malattia è una lesione patologica del tessuto polmonare, in cui si osserva una maggiore ariosità. I polmoni contengono circa 700 milioni di alveoli (bolle). Insieme ai passaggi alveolari, costituiscono i bronchioli. L'aria entra in ogni bolla. L'ossigeno viene assorbito attraverso la parete sottile dei bronchi e l'anidride carbonica viene rimossa attraverso gli alveoli, che vengono espulsi durante l'espirazione. Sullo sfondo dell'enfisema, questo processo è interrotto. Il meccanismo di sviluppo di questa patologia è il seguente:

  1. I bronchi e gli alveoli si allungano, per cui le loro dimensioni aumentano di 2 volte.
  2. Le pareti dei vasi sanguigni si stanno assottigliando.
  3. La degenerazione delle fibre elastiche si verifica. Le pareti tra gli alveoli vengono distrutte e si formano grandi cavità.
  4. L'area di scambio gassoso tra aria e sangue diminuisce, il che porta alla mancanza di ossigeno.
  5. Le aree estese spremono il tessuto sano. Ciò peggiora la ventilazione polmonare e provoca mancanza di respiro.

motivi

Ci sono cause genetiche di enfisema polmonare. A causa delle caratteristiche strutturali dei bronchioli, si restringono, motivo per cui aumenta la pressione negli alveoli, che porta al loro allungamento. Un altro fattore ereditario è il deficit di α-1 antitripsina. Con tale anomalia, gli enzimi proteolitici progettati per uccidere i batteri distruggono le pareti degli alveoli. Normalmente, l'antitripsina dovrebbe neutralizzare tali sostanze, ma con la sua carenza ciò non accade. L'enfisema può anche essere acquisito, ma più spesso si sviluppa sullo sfondo di altre malattie polmonari, come ad esempio:

  • asma bronchiale;
  • bronchiectasie;
  • la tubercolosi;
  • silicosi;
  • la polmonite;
  • anthracosis;
  • bronchite ostruttiva.

Il rischio di enfisema è elevato con il fumo di tabacco e l'inalazione di composti tossici di cadmio, azoto o particelle di polvere che galleggiano nell'aria. L'elenco dei motivi per lo sviluppo di questa patologia include i seguenti fattori:

  • cambiamenti legati all'età associati alla cattiva circolazione del sangue;
  • squilibrio ormonale;
  • fumo passivo;
  • deformità toraciche, lesioni e interventi chirurgici agli organi in quest'area;
  • violazione del deflusso linfatico e della microcircolazione.

sintomi

Se l'enfisema si è formato sullo sfondo di altre malattie, allora in una fase iniziale è camuffato come il loro quadro clinico. In futuro, il paziente ha respiro corto associato a difficoltà di respirazione. All'inizio, si osserva solo con intenso sforzo fisico, ma in seguito appare con la solita attività di una persona. Nella fase avanzata della malattia, la mancanza di respiro è osservata anche a riposo. Ci sono altri segni di enfisema. Sono presentati nel seguente elenco:

  • Cianosi. Questo è un colore della pelle cianotico. La cianosi si osserva nell'area del triangolo naso-labiale, sulla punta delle dita o immediatamente su tutto il corpo.
  • Perdita di peso. Il peso è ridotto a causa del lavoro intenso dei muscoli delle vie respiratorie.
  • Tosse. Quando è segnato il gonfiore delle vene del collo.
  • L'adozione di una posizione forzata - seduto con il corpo piegato in avanti e appoggiato sulle braccia. Questo aiuta il paziente ad alleviare il loro benessere.
  • La speciale natura della respirazione. Consiste in una breve inspirazione "afferra" e un'espirazione prolungata, che viene spesso eseguita a denti chiusi con guance gonfie.
  • Espansione della fossa sopraclaveare e degli spazi intercostali. Con un aumento del volume polmonare, queste aree cominciano a gonfiarsi.
  • Cassa del barile Il tour (volume totale dei movimenti del torace durante l'inspirazione e l'espirazione) è significativamente ridotto. Il petto allo stesso tempo sembra costantemente inspirare al massimo. Il collo del paziente sembra più corto delle persone sane.

Classificazione di enfisema

Dalla natura del decorso l'enfisema polmonare è acuto e cronico. Nel primo caso, la malattia è reversibile, ma solo con la fornitura di cure mediche di emergenza. La forma cronica si sviluppa gradualmente, in una fase avanzata può portare alla disabilità. Per origine l'enfisema polmonare è diviso nei seguenti tipi:

  • primario - si sviluppa come una patologia indipendente;
  • secondaria - associata a malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO).

Gli alveoli possono essere distrutti in modo uniforme in tutto il tessuto polmonare - una forma diffusa di enfisema. Se si verificano cambiamenti intorno a cicatrici e lesioni, allora c'è un tipo focale della malattia. A seconda della causa, l'enfisema è suddiviso nelle seguenti forme:

  • senile (associato a cambiamenti legati all'età);
  • compensativo (si sviluppa dopo la resezione di un lobo del polmone);
  • lobare (diagnosticato nei neonati).

La più ampia classificazione di enfisema polmonare si basa su caratteristiche anatomiche rispetto all'Acinus. Così chiamato l'area intorno ai bronchioli, simile a un grappolo d'uva. Data la natura del danno per l'acini di enfisema dei polmoni è di questi tipi:

  • panlobulyarnoy;
  • centrolobulare;
  • paraseptalnoy;
  • okolorubtsovoy;
  • bollosa;
  • interstiziale.

Panlobulare (panacinarna)

Chiamato anche ipertrofico o vescicolare. Accompagnato da danni e gonfiore degli acini in modo uniforme in tutto il polmone o il suo lobo. Ciò significa che l'enfisema panlobulare è diffuso. Il tessuto sano tra gli acini è assente. I cambiamenti patologici sono osservati nelle parti inferiori dei polmoni. La crescita del tessuto connettivo non viene diagnosticata.

centrolobulare

Questa forma di enfisema è accompagnata da una lesione della parte centrale degli acini dei singoli alveoli. L'espansione del lume dei bronchioli provoca infiammazione e secrezione di muco. Le pareti degli acini danneggiati sono ricoperte di tessuto fibroso e il parenchima tra le aree invariate rimane sano e continua a svolgere le sue funzioni. L'enfisema centilobulare dei polmoni è più comune nei fumatori.

Paraseptal (periacinar)

Definito anche distale e perilobulare. Sviluppato sullo sfondo della tubercolosi. L'enfisema parassitario causa danni alle divisioni estreme degli acini nell'area vicino alla pleura. I piccoli fuochi iniziali sono collegati a grandi bolle d'aria - bolle subpleurali. Possono portare allo sviluppo del pneumotorace. Le grandi bolle hanno confini chiari con tessuto polmonare normale, quindi dopo la rimozione chirurgica si nota una buona prognosi.

Okolorubtsovaya

A giudicare dal nome, si può capire che questo tipo di enfisema si sviluppa intorno ai fuochi di fibrosi e cicatrici sul tessuto polmonare. Un altro nome per la patologia è irregolare. Più spesso si osserva dopo aver sofferto di tubercolosi e sullo sfondo di malattie disseminate: sarcoidosi, granulomatosi, pneumoconiosi. L'enfisema del tipo polmonare è rappresentato da una regione di forma irregolare e bassa densità attorno al tessuto fibroso.

bollosa

Nel caso di una forma bollosa o bollosa della malattia, si formano bolle invece di alveoli distrutti. Nella dimensione, raggiungono da 0,5 a 20 cm o più. La localizzazione delle bolle è diversa. Possono essere localizzati sia nel tessuto polmonare (principalmente nei lobi superiori), sia vicino alla pleura. Il pericolo di tori risiede nella loro possibile rottura, infezione e compressione del tessuto polmonare circostante.

interstiziale

La forma sottocutanea (interstiziale) è accompagnata dall'aspetto di bolle d'aria sotto la pelle. In questo strato dell'epidermide, si sollevano attraverso le fessure dei tessuti dopo la rottura degli alveoli. Se le bolle rimangono nel tessuto polmonare, possono rompersi, provocando uno pneumotorace spontaneo. L'enfisema interstiziale è lobare, unilaterale, ma la sua forma bilaterale è più comune.

complicazioni

Una complicazione frequente di questa patologia è il pneumotorace - un accumulo di gas nella cavità pleurica (dove non dovrebbe essere localizzato fisiologicamente), a causa del quale il polmone si abbassa. Questa deviazione è accompagnata da dolore toracico acuto, aggravato dall'ispirazione. Una tale condizione richiede cure mediche urgenti, altrimenti la morte è possibile. Se l'organo stesso non si riprende entro 4-5 giorni, il paziente sta subendo un intervento chirurgico. Tra le altre complicazioni pericolose ci sono le seguenti patologie:

  • Ipertensione polmonare È un aumento della pressione sanguigna nei vasi dei polmoni a causa della scomparsa dei piccoli capillari. Questa condizione è più stressante sul cuore destro, causando insufficienza ventricolare destra. È accompagnato da ascite, epatomegalia (ingrossamento del fegato), edema degli arti inferiori. L'insufficienza ventricolare destra è la principale causa di morte nei pazienti con enfisema.
  • Malattie infettive A causa di una diminuzione dell'immunità locale, aumenta la suscettibilità del tessuto polmonare ai batteri. Gli agenti patogeni possono causare polmonite, bronchite. Queste malattie indicano debolezza, febbre, tosse con espettorato purulento.

diagnostica

Quando compaiono segni di questa patologia, è necessario consultare un medico generico o un pneumologo. All'inizio della diagnosi, uno specialista raccoglie l'anamnesi, chiarendo la natura dei sintomi, il tempo del loro aspetto. Il medico scopre che il paziente ha mancanza di respiro e una cattiva abitudine sotto forma di fumo. Quindi esamina il paziente eseguendo le seguenti procedure:

  1. Percussion. Le dita della mano sinistra sono posizionate sul petto e la mano destra viene fatta a colpi brevi. I polmoni enfisematosi sono indicati dalla loro limitata mobilità, dal suono "scatolato", dalla difficoltà di determinare i confini del cuore.
  2. Auscultazione. Questa è una procedura per ascoltare con un fonendoscopio. L'auscultazione rivela una respirazione indebolita, rantoli secchi, un'espirazione rafforzata, un tono cardiaco ovattato, un aumento della respirazione.

Oltre alla raccolta di anamnesi e un attento esame, sono necessari numerosi studi, ma già strumentali, per confermare la diagnosi. La loro lista include le seguenti procedure:

  1. Esame del sangue Lo studio della sua composizione del gas aiuta a valutare l'efficacia della purificazione dei polmoni da anidride carbonica e saturazione di ossigeno. L'analisi generale riflette un livello elevato di globuli rossi, emoglobina e una ridotta velocità di eritrosedimentazione.
  2. Scintigrafia. Gli isotopi radioattivi etichettati vengono iniettati nei polmoni, dopodiché effettuano una serie di scatti con una gamma camera. La procedura rivela una violazione del flusso sanguigno e della compressione del tessuto polmonare.
  3. Flusso di picco. Questo studio determina la massima velocità di flusso espiratorio, che aiuta a determinare l'ostruzione bronchiale.
  4. Radiografia. Rileva un aumento dei polmoni, l'abbassamento del loro margine inferiore, una diminuzione del numero di vasi, bolle e fuochi d'aria
  5. Spirometria. Rivolto allo studio del volume della respirazione esterna. L'enfisema è indicato da un aumento del volume polmonare totale.
  6. Risonanza magnetica (MRI). Fornisce informazioni sulla presenza di lesioni fluide e focali nel tessuto polmonare e sullo stato di grandi vasi.

Trattamento di enfisema

Il compito principale è l'eliminazione delle cause dello sviluppo della patologia, ad esempio il fumo, l'inalazione di sostanze tossiche o gas, la BPCO. Il trattamento mira anche a raggiungere i seguenti obiettivi:

  • rallentare la progressione della malattia;
  • migliorare la qualità della vita del paziente;
  • eliminazione dei sintomi della malattia;
  • prevenzione di insufficienza respiratoria e cardiaca.

cibo

La nutrizione medica per questa malattia è necessaria per rafforzare il sistema immunitario, per ricostituire il consumo di energia e per combattere l'intossicazione del corpo. Tali principi sono osservati nelle diete numero 11 e 15 con un contenuto calorico giornaliero fino a 3500 kcal. Il numero di pasti al giorno dovrebbe essere da 4 a 6, mentre è necessario mangiare piccoli pasti. La dieta implica un rifiuto totale dei prodotti dolciari con una grande quantità di panna, alcool, grassi alimentari, carni grasse e sale (fino a 6 g al giorno). Invece di questi prodotti nella dieta dovrebbe includere:

  1. Bevande. Koumiss utile, fianchi di brodo e succhi appena spremuti.
  2. Proteine. La dose giornaliera è di 120 g Le proteine ​​devono essere di origine animale. Possono essere ottenuti da frutti di mare, carne e pollame, uova, pesce, latticini.
  3. I carboidrati. Tasso giornaliero - 350-400 g. Utili sono i carboidrati complessi, che sono presenti nei cereali, nella pasta, nel miele. È consentito includere nella dieta marmellata, pane e dolci.
  4. Grassi. Il tasso al giorno - 80-90 g. La verdura dovrebbe essere solo 1/3 di tutti i grassi ricevuti. Per garantire la dose giornaliera di questi nutrienti è necessario utilizzare burro e oli vegetali, panna, panna acida.
  5. Vitamine dei gruppi A, B e C. Per ottenerle, si consiglia di utilizzare crusca di frumento, frutta fresca e verdura.

medicazione

Il trattamento specifico di questa malattia non esiste. I medici distinguono solo alcuni principi di trattamento che devono essere seguiti. Oltre alle diete terapeutiche e alla cessazione dell'abitudine al fumo, al paziente viene prescritta una terapia sintomatica. Consiste nell'assumere farmaci dai seguenti gruppi:

Cos'è l'enfisema e come viene trattato?

Enfisema polmonare (tradotto come "gonfiore" dal greco. "Enfisema") è una patologia appartenente alla broncopneumopatia cronica ostruttiva (COPD), che provoca l'espansione degli alveoli - sacche d'aria nei bronchioli, la distruzione delle loro pareti e cambiamenti irreversibili nel tessuto polmonare. I polmoni aumentano di volume e il petto assume la forma di un barile. È una malattia mortale quando è importante ogni ora prendere misure urgenti per fornire assistenza medica.

L'enfisema ha il doppio delle probabilità di colpire gli uomini, in particolare quelli che hanno raggiunto la vecchiaia.

La malattia ha un alto rischio di disabilità, disabilità, sviluppo di complicazioni nel cuore e nei polmoni per i maschi in giovane età.

La patologia è caratterizzata da correnti progressive e croniche.

Il meccanismo della malattia è:

  • la predominanza del volume d'aria in arrivo sul volume d'aria in uscita, mentre gli alveoli sono raddoppiati in tensione;
  • l'accumulo di aria in eccesso - anidride carbonica e altre impurità - violando il processo di afflusso di sangue ai polmoni, distruggendo i tessuti;
  • un aumento della pressione intrapolmonare, in cui le arterie, il tessuto polmonare sono compressi, la mancanza di respiro e altri segni di malattia compaiono;
  • assottigliamento delle pareti vascolari, stato teso della muscolatura liscia, alterazione della nutrizione negli acini (unità strutturale dei polmoni);
  • il verificarsi di carenza di ossigeno.

Con questo meccanismo di lesione polmonare, il muscolo cardiaco (lato destro) è sotto sforzo grave, risultante in una patologia chiamata cuore polmonare cronico.

Importante sapere! L'enfisema è una malattia pericolosa che colpisce l'apparato respiratorio e il cuore, provocando una mancanza di ossigeno nel tessuto polmonare. I sintomi della mancanza di respiro a causa di premature cure mediche stanno rapidamente aumentando, portando a conseguenze negative e persino alla morte.

Sistema di classificazione dell'enfisema

La malattia ha una classificazione categoriale, tra cui:

La natura del flusso:

  • Forma acuta (causata da un aumento del carico muscolare, attacchi asmatici, presenza di un corpo estraneo nei bronchi, gonfiore dei polmoni, stiramento degli alveoli, urgenza di iniziare il trattamento).
  • Forma cronica (la trasformazione nel polmone avviene gradualmente, la disabilità è possibile senza intervento medico, altrimenti può essere completamente curata nella fase iniziale della malattia).

origine:

  • Enfisema primario. È considerato come una malattia indipendente diagnosticata nei neonati e talvolta nei neonati. La patologia rapidamente progressiva, che si sviluppa sullo sfondo delle caratteristiche congenite dell'organismo, non è praticamente curabile.
  • Enfisema secondario. La malattia è associata a patologie polmonari ostruttive in corso cronico. Il problema sorto può essere trascurato, a causa dei sintomi aumentati, la capacità di lavorare è persa.

prevalenza:

  • Diffuse. In questa forma, viene colpito l'intero tessuto polmonare, gli alveoli vengono distrutti. Possibile trapianto di polmone del donatore dopo aver sofferto di una grave malattia.
  • Alopecia. Trasformazioni parenchimali sono studiate sul sito di blocco dei bronchi, cicatrici e nel campo dei fuochi tubercolari. I sintomi dell'enfisema non sono esplicitamente espressi.

Caratteristiche anatomiche che distinguono le seguenti forme di enfisema:

  • Ipertrofico (o panacinario / vescicolare). Si registra come una forma grave. Con disfunzione respiratoria, l'infiammazione non è osservata, né è la mancanza di tessuto sano tra gli acini danneggiati e gonfio.
  • Centrolobulare. Il centro dell'acino è influenzato da processi distruttivi. I lumen ingranditi degli alveoli e dei bronchi provocano la comparsa del processo infiammatorio. Il muco viene separato in grandi quantità, le pareti degli acini subiscono degenerazione fibrosa. Il parenchima polmonare, che è tra i siti che hanno subito modifiche distruttive, non è danneggiato.
  • Periacinar (distale / perilobulare). Il suo sviluppo contribuisce alla tubercolosi. La malattia spesso finisce nel pneumotorace, una zona polmonare affetta da rottura.
  • Vicino al bordo La manifestazione della patologia si verifica accanto a focolai fibrosi e cicatrici nel polmone. L'immagine sintomatica non ha segni evidenti.
  • Bolloso, o vesciche. L'intero parenchima è influenzato da tori che differiscono in varie dimensioni (da pochi millimetri a 21 centimetri), derivanti dai siti di alveoli danneggiati. I tessuti sotto l'influenza delle bolle sono compressi, distrutti, infetti.
  • Interstiziale. Gli alveoli strappati formano bolle d'aria sotto la pelle. Migra attraverso la linfa e il lume del tessuto nello spazio sottocutaneo del collo e della testa. Le bolle, localizzate nei polmoni, contribuiscono al verificarsi del pneumotorace.

La causa:

  • Tipo senile Sembra dovuto alla presenza di un sistema vascolare alterato, alla distruzione dell'elasticità delle pareti alveolari a causa dell'età avanzata.
  • Tipo di lobar Registrato in bambini nati, la malattia è promossa da ostacolo di un tubo bronchiale.

Importante sapere! L'enfisema con un decorso cronico è inerente agli adulti, i bambini quasi non soffrono di questa malattia. L'età infantile è caratterizzata dal cosiddetto tipo ostruttivo di malattia, che colpisce uno o due polmoni. La patologia di un tipo unilaterale in un bambino è molto spesso dovuta all'ingresso di un corpo estraneo nei bronchi.

Fattori che influenzano lo sviluppo di enfisema

Le cause della patologia possono essere promosse da cause esterne e interne correlate a:

  • bronchite cronica ostruttiva;
  • malattie bronchiali;
  • bronchiolite cronica di natura autoimmune;
  • polmonite interstiziale;
  • la tubercolosi;
  • caratteristiche congenite del sistema respiratorio;
  • cattive condizioni ambientali inquinate dall'aria con impurità nocive;
  • fumo attivo e passivo;
  • condizioni dannose dell'attività professionale;
  • eredità sfavorevole;
  • equilibrio compromesso di ormoni nel corpo;
  • cambiamenti di età;
  • infezioni del tratto respiratorio;
  • sovrapposizione del lume dei bronchi con un corpo estraneo.

Ad oggi non è stata stabilita alcuna causa specifica che contribuisca all'insorgenza e alla progressione dell'enfisema. Nei circoli scientifici ritengono che la patologia si manifesti dall'effetto cumulativo di diversi fattori contemporaneamente.

Immagine sintomatica dell'enfisema

L'immagine della malattia in via di sviluppo è dinamica e veloce.

I principali sintomi di enfisema sono i seguenti:

  • dolore acuto e acuto che si manifesta nella regione toracica o in una delle metà del torace;
  • rapida diminuzione della pressione sanguigna, mancanza di respiro, difficoltà di espirazione;
  • respiro affannoso nei polmoni;
  • l'aspetto della tachicardia, l'espansione del cuore nella giusta direzione;
  • la respirazione è fatta con l'inclusione degli addominali e di altri muscoli;
  • vene allargate del collo;
  • tosse con emottisi;
  • espansione dello sterno, protrusione delle fosse sopraclaveari e segmenti intercostali;
  • forte mal di testa, respiro indebolito, a volte perdita di coscienza;
  • disturbi del linguaggio, coordinazione del movimento, insorgenza di dispnea in qualsiasi sforzo fisico;
  • rapida perdita di peso;
  • lasciando cadere il fegato ingrossato;
  • manifestazione di paresi, paralisi;
  • deformazione della lamina ungueale a causa di insufficiente respirazione;
  • dolore addominale, gonfiore, feci liquide che escono con le impurità del sangue;
  • la pelle delle membra è pallida, c'è dolore in loro;
  • segni di cianosi (cianosi) sul viso;
  • intorpidimento dell'area interessata, che ha una temperatura inferiore rispetto ad altre zone;
  • la comparsa di cancrena sugli arti, manifestata da macchie nere, bolle riempite con un liquido di colore scuro.

Questi e altri segni compaiono in diversi casi a seconda del tipo di patologia. La gravità del loro sviluppo influisce sulla gravità del loro verificarsi.

Importante sapere! Nell'enfisema, le cavità subpleuriche dell'aria possono rompersi, provocando la penetrazione di aria nella cavità pleurica. Il rischio di tali complicazioni è molto alto.

Misure diagnostiche

Ai primi sintomi di enfisema o sospetto di patologia, il paziente viene chiamato da un pneumologo o terapeuta che raccoglie l'anamnesi. Il medico, con l'aiuto delle domande principali, verifica le informazioni importanti per la diagnosi da parte del paziente. Attraverso l'auscultazione - ascoltando il torace con uno stetoscopio, percussioni - toccando con le dita - un esperto determina e valuta possibili segni di malattia.

Il medico prescrive una serie di metodi strumentali per la diagnosi di patologia, che consiste in:

  1. diffrazione di raggi X.
  2. Risonanza magnetica dei polmoni
  3. Tomografia computerizzata dei polmoni.
  4. Scintigrafia (una gamma camera produce fotografie dei polmoni dopo che sono state iniettate con isotopi radioattivi).
  5. Spirometria (utilizzando uno spirometro che registra il volume d'aria durante l'espirazione e l'inalazione).
  6. Flusso di picco (misurazione della velocità massima della velocità dell'aria in uscita al fine di determinare l'ostruzione dei bronchi).
  7. Prelievo di sangue da una vena per valutare il rapporto tra i componenti del gas - ossigeno e anidride carbonica.
  8. Analisi del sangue clinico.

Trattamento di enfisema

Il trattamento dell'enfisema dovrebbe avere un approccio globale ed essere diretto principalmente a combattere le principali cause dello sviluppo della malattia. Le forme della malattia che non hanno un corso complicato possono essere curate a casa, consultandosi regolarmente con un medico. Le fasi sono trascurate e richiedono una terapia intensiva in ospedale per evitare complicati processi.

Il trattamento dell'enfisema viene effettuato in maniera medicamentosa (al fine di ridurre i processi progressivi di insufficienza cardiaca e respiratoria), in casi particolari mediante intervento chirurgico, così come la medicina alternativa, che migliora la funzione respiratoria. La durata del corso della terapia dipende direttamente dalle complicanze esistenti.

Per una significativa e precoce espansione del lume degli alveoli e dei bronchi, la preferenza nel trattamento è data a:

  • broncodilatatori "Neofillina", "Berodual", "Salbutamol", "Teofilina";
  • Farmaci antitosse "Ambroxol", "Bromhexin", "Libeksin", "Flavamedu", "Herbione" ad azione espettorante;
  • antibiotici "Ofloxacin", "Sumamed", "Amoxiclav", "Amoksilu" e altri, nominati in caso di sviluppo di stati patologici complicati;
  • glucocorticosteroidi "Prednisolone", "Desametasone", contribuendo a ridurre il processo infiammatorio nei polmoni;
  • analgesici "Pentalgin", "Analgin", "Ketalonga", "Sedalgin" - in caso di forte dolore nella zona dello sterno;
  • vitamine "Undevit", "Decamevita", complessi multivitaminici per rafforzare il sistema immunitario.

Importante sapere! Tutti i farmaci vengono assunti solo dietro prescrizione e sotto il loro controllo per evitare complicazioni nei processi.

Fumare, bere alcolici con enfisema polmonare è severamente proibito, poiché aggrava lo sviluppo della malattia.

L'uso del metodo chirurgico

L'operazione viene eseguita in caso di trattamento medico senza successo, una vasta area di lesione dei polmoni, nonché tenendo conto dell'assenza di controindicazioni all'intervento chirurgico intracavitario.

Il paziente non può essere operato se:

  • gravemente esausto;
  • ha una deformità toracica;
  • soffre di grave bronchite, asma, polmonite;
  • nella vecchiaia.

La cura chirurgica è indicata in situazioni:

  • la formazione di più tori nell'area, occupando la terza parte del torace;
  • la presenza di dispnea di tipo pesante;
  • pneumotorace, infettivo / oncoprocessi, espettorato con sangue;
  • ricovero regolare;
  • patologia della trasformazione nella forma più dura.

La chirurgia è divisa in diversi tipi, tra cui:

  • trapianto di un polmone donatore (con la formazione di più tori, una vasta area dei polmoni colpiti);
  • eliminazione delle lesioni con diminuzione del volume polmonare fino a 1/4 aprendo lo sterno;
  • toracoscopia (resezione delle aree colpite dei polmoni in modo minimamente invasivo);
  • broncoscopia (eseguita attraverso la bocca nel caso in cui l'area danneggiata si trova vicino ai grandi bronchi).

Un metodo chirurgico di trattamento ripristina la ventilazione del polmone, che non viene più compresso dalle parti interessate dell'organo. Il miglioramento è registrato dopo tre mesi dal giorno dell'intervento. Ma la dispnea può tornare dopo sette anni dall'intervento.

Come mangiare con l'enfisema

In questa patologia vengono utilizzate diete n. 11 e n. 15, che possono avere un effetto rinforzante sulle funzioni protettive del corpo, ricostituire le riserve energetiche ed eliminare le tossine.

La nutrizione dietetica consiste nei seguenti principi:

  • l'apporto calorico giornaliero non deve essere inferiore a 3.600 Kk con un pasto di sei pasti al giorno in piccole porzioni;
  • il contenuto di grassi giornaliero (a causa del consumo di vegetali, burro, latticini grassi) - fino a 100 g;
  • l'assunzione giornaliera di proteine ​​è di 110-115 g (sono contenuti in uova, carne di tutte le varietà, pesce, frutti di mare, fegato, ecc.);
  • i carboidrati dovrebbero integrare la dieta quotidiana in un volume fino a 0,4 kg (cereali, pane, miele, pasta, ecc.);
  • mangiare frutta, verdura, crusca per fornire all'organismo vitamine e fibre;
  • bere succo, koumiss, composta dai fianchi;
  • limitare il sale a 5 g per prevenire gonfiori, disturbi della funzione cardiaca.

Importante sapere! I pazienti con enfisema escludono dalla dieta bevande alcoliche, oli da cucina, dolci, pasticceria, torte, pasticcini e altri prodotti contenenti una grande percentuale di grassi.

Applicazione della medicina tradizionale nel trattamento dell'enfisema

Come menzionato sopra, con forme patologiche non complicate, è possibile essere curati a casa, usando rimedi popolari oltre ai farmaci. Sono ben dimostrati nella pratica e facili da usare.

Tra le raccomandazioni popolari, i pazienti preferiscono i seguenti rimedi:

  • succo di patate appena spremuto (bevuto fino a tre volte al giorno), agendo efficacemente sugli organi delle vie respiratorie;
  • miele naturale (su un grosso cucchiaio tre volte al giorno), che ha un effetto anti-infiammatorio;
  • Melissa (per 30 g di 0,5 l di acqua bollente, insistere durante il giorno, usare 30 ml due volte al giorno);
  • noci (mangiare fino a 2 g ogni giorno);
  • piantaggine (per 20 g di foglie secche 500 ml di acqua bollente, insistere per tre giorni, filtrare, bere 15 ml due volte al giorno per un mese);
  • inalazioni di vapore su patate (per effetto anti-infiammatorio).

Infatti, la medicina tradizionale offre un'enorme selezione di ricette per decotti alle erbe e infusi per l'enfisema, ma ogni paziente, dopo aver consultato un medico, si ferma a ciò che è accettabile per lui per evitare varie complicazioni, ad esempio, di natura allergica.

Si raccomanda inoltre al paziente di eseguire esercizi di respirazione al fine di migliorare lo scambio di ossigeno e ripristinare le funzioni compromesse dei bronchi e degli alveoli. Durante il giorno, quattro volte per 15 minuti dovrebbero fare questo esercizio: un respiro profondo, trattenendo il respiro con un'espirazione periodica "frazionale".

L'uso di un massaggio terapeutico del torace (fino a 20 giorni) aiuta a migliorare la respirazione espandendo i bronchi, tossendo, espettorando l'espettorato. Dopo il corso è necessario fare una pausa per 14 giorni.

Prevenzione dell'enfisema

Tra le misure preventive più importanti ci sono le regole semplici riguardanti:

  • smettere di fumare, alcol e droghe;
  • trattamento immediato delle malattie dei bronchi e di altri organi coinvolti nel processo di respirazione;
  • educazione fisica della direzione medica, nonché sport su base continuativa;
  • igiene personale;
  • uso di protezioni respiratorie personali, evitare l'inalazione di polvere, gas di scarico, sostanze chimiche, tossiche, cancerogene, ecc.;
  • passeggiate quotidiane all'aria aperta nella foresta, nelle aree del parco;
  • rafforzando l'immunità di entrambi i rimedi farmaceutici e popolari.

prospettiva

Va ricordato che la malattia è pericolosa, ha a che fare con le patologie broncopolmonari. Di conseguenza, il tessuto polmonare alterato non viene ripristinato. Il trattamento consiste nel rallentare il processo progressivo e ridurre i segni di disfunzione respiratoria dovuta alla pervietà bronchiale.

La prognosi della malattia si basa sulla tempestività e l'adeguatezza del trattamento della patologia di base, sulla durata del decorso della malattia, seguendo le regole del "comportamento" da parte del paziente. È impossibile eliminare completamente l'enfisema, ma la medicina può avere un impatto sul processo di sviluppo. In base alle raccomandazioni degli specialisti, una persona può condurre per lui uno stile di vita abituale. Questa prognosi sullo sfondo di un decorso stabile con mantenimento di un livello minimo di enfisema può essere considerata favorevole.

In patologia grave, la prognosi potrebbe non essere favorevole. I pazienti devono sempre usare costosi farmaci che supportano i parametri respiratori necessari. Spero di migliorare le condizioni di queste persone non è necessario.

L'estensione della vita è direttamente proporzionale all'età del paziente, la capacità del corpo di recuperare e compensare il grado necessario del processo patologico.