Sistema riproduttivo femminile: cisti uterina

Ogni anno i problemi di infertilità diventano più rilevanti. L'infertilità primaria è registrata nelle donne che non hanno eseguito aborti, non sottoposti a interventi chirurgici, fino a 30 anni. Una causa comune dell'assenza di prole è rappresentata dai problemi con le tube di Falloppio, il cui trattamento è protratto.

Anomalie delle tube di Falloppio

L'utero si connette con le ovaie delle tube di Falloppio, che svolgono la funzione: portare l'uovo che è maturato nell'ovaia all'organo muscolare liscio spaiato - per fertilizzare. Il dispositivo e le funzioni delle tube di Falloppio sono semplici, ma piene di incoerenze.

  1. Pareti uterini suppurate a causa di infiammazione delle ovaie, sepsi, diffusione al tessuto tubarico.
  2. L'area infiammata è ricoperta da fibre di tessuto connettivo. Vicino alla messa a fuoco infettiva si verifica shell.
  3. Durante la distruzione ormonale, le uova sono danneggiate.

L'ovocita è bloccato nella tuba di Falloppio. La cellula uovo ritardata è attaccata alla parete dello stretto passaggio collegato all'utero. Questo non è evidente all'occhio umano. Invece del primo ovocita, la seconda cellula cadrà nella tuba di Falloppio. La cellula uovo che rimane sulla superficie del tubo non termina il periodo mensile, non esce, non muore. Si forma una cisti.

Processo di adesione

I sintomi della malattia sono lievi, assenti. Un ascesso, la morte cellulare testimonia la malattia, il processo patologico con la formazione delle aderenze del tessuto connettivo non ci fa sapere per molto tempo. Le adesioni minacciano entrambi i tubi. Pericolo di adesione: attaccamento di ovociti nei tubi, formazione di cisti multiple. Le neoplasie sono piene di sviluppo di cellule benigne nel cancro, infezioni purulente. La patologia porta all'imperfezione ormonale.

Tagliare le guarnizioni del film in due parti:

  1. Elimina le cause associate all'infiammazione: determina i patogeni.
  2. Chirurgia lunga per ripristinare la pervietà della tuba di Falloppio da parte del chirurgo.

Rimanere incinta è ottenuta in 1 donna su 3.

Cisti della tuba di Falloppio - formazione addominale benigna, che cresce dalle appendici della ghiandola genitale femminile accoppiata, con piccoli parametri, con accumulo di liquido nella capsula. Le dinamiche individuali della malattia, i fattori clinici associati contribuiscono alla formazione della malattia. Il tumore cistico si manifesta:

  • asintomatica;
  • sensazioni di dolore nell'addome inferiore;
  • violazione del ciclo mestruale;
  • lo sviluppo della sterilità tuboperitoneale;
  • mastopatia, risolvendosi indipendentemente dopo la rimozione di una cisti

Il tumore è complicato dalla torsione della radice della cisti, dalla rottura di una bolla con il fluido. Le cisti sono rilevate mediante esame vaginale, ecografia. La patologia è sbriciolata, mantenendo l'ovaio, la tuba di Falloppio.

Raggiungere una grande dimensione di cistoma si manifesta:

  • "Addome acuto", sintomi correlati;
  • sensazioni dolorose all'inguine;
  • anovulazione;
  • violazioni di cambiamenti periodici nel corpo di una donna;
  • disagio dopo il sesso, intenso sforzo fisico;
  • lo sviluppo di malattie degli organi genitali femminili

La possibilità di concepimento e gravidanza è preservata. Eccezioni: malattie ormonali e infiammatorie che influenzano la fertilità del corpo del sesso debole.

Il Kystoma è un tumore benigno con un alto rischio di proliferazione dei tessuti, proliferazione cellulare, divisione. Istologia, citologia determina la probabilità di proliferazione maligna.

Trattato sotto la stretta guida di un medico.

Fonti di accadimento

Formazioni addominali sorgono a causa di violazioni del periodo embrionale. La patologia si sviluppa a causa di:

  • aborto;
  • malattie della tiroide;
  • problemi con la follicologenesi;
  • la presenza di carenze endocrine;
  • esposizione alla luce solare;
  • ipertermia locale risultante da bagni caldi, gite al bagno

sintomatologia

Cresce il cistoma: l'embriogenesi rudimentale viene disturbata, che si manifesta nell'età della pubertà riproduttiva. La malattia viene acquisita da 10 donne su 100. L'anomalia asintomatica non supera i 2,5 cm. Raggiunto 3 cm, ci sono sintomi caratteristici che non assomigliano alle mestruazioni: fa male nell'addome, nel lato e nel sacro inferiore. Con lo sforzo fisico, i sintomi del dolore aumentano. C'è un accumulo di masse cistiche nella tuba di Falloppio, che porta ad un aumento dell'istruzione, compressione della vescica, intestino. L'addome aumenta, l'atto di minzione è disturbato, compaiono problemi con le feci.

Cisti peritubare

Nel cistoma peritubare con una consistenza mucosa trasparente di piccole dimensioni, pareti sottili. La malattia si trova sulle appendici uterine, sierose. La ciste di Müller perse il suo significato principale nel processo di evoluzione. Diametricamente, il tumore ha 2-7 mm. Il tipo di cisti Müller di tipo subsenso si trova in un complesso esame ginecologico, ecografia e un moderno metodo di chirurgia.

La cisti è liscia, ovale, sferica, ricoperta di peli da cellule batteriche, tese, con una gamba. La neoplasia raggiunge 1,5-2 cm Il cistoma è attorcigliato: il quadro clinico diventa più complicato, compare un dolore severo, antidolorifici contro i quali sono impotenti. Il paziente non lamenta sintomi specifici in caso di un singolo tumore. Diventando una patologia multipla, il livello di mobilità delle fimbrie cambia, il progresso dell'ovocita rallenta, il processo di fecondazione diventa più complicato.

Diagnosi di formazioni addominali

La presenza di infertilità aiuta a diagnosticare una cisti laparoscopica della tuba di Falloppio, la cui struttura è elastica, con contorni lisci. Quando l'esame vaginale a due mani ha rivelato un tumore sul lato destro, lato sinistro, dando dolore. Sull'ecografia transvaginale, viene rilevata una patologia a parete sottile a forma di palla con contenuto anecoico. La massa addominale non è come una cisti ovarica, un tumore maligno.

La ciste peritubare ha il carattere:

  • genetica;
  • fisica;
  • psicosomatico

Spettacoli di Falloppio Cistico:

  • distorsione del tubo;
  • estensioni insolite;
  • mobilità dell'ovidotto;
  • rigido

Hydrosalpinx rileva l'ostruzione nelle tube di Falloppio. Confermando la diagnosi, l'ecografia viene eseguita nel 5-7 giorno del ciclo mestruale. Con una diagnosi confermata, eseguire un esame del sangue per gli anticorpi.

La patologia è provocata da una malattia virale con una caratteristica eruzione cutanea di vescicole sulla pelle e sulle mucose, problemi di natura infiammatoria. Il paziente è obbligato a notificare al medico curante la presenza di una malattia.

trattamento

La cisti della tuba di Falloppio non si risolve da sola. Piccole formazioni stanno guardando, osservando le dinamiche. Le anomalie nelle donne in età fertile sono complicate. Le formazioni addominali crescono a causa del contenuto accumulato. Una donna che non partorisce o non progetta un figlio successivo viene trattata con una terapia delicata e complessa mirata a ridurre le cause che influenzano l'insorgenza di una ciste. trattare:

  • farmaci anti-infiammatori;
  • agenti immunomodulatori - viferon;
  • trattamento fisioterapico

Un medico qualificato sviluppa una terapia che richiede un'osservazione sistematica. Il medico cerca di prevenire le ricadute.

L'automedicazione è pericolosa, la medicina tradizionale è concordata con il medico.

Le cisti di tipo peritubare non trattano con farmaci. I farmaci orali locali riducono i sintomi, aumentano l'immunità, la resistenza ai fattori patogeni. Il focus della malattia viene eliminato chirurgicamente.

Un tumore ingrossato di 1-1,5 cm viene operato con enucleazione, preferibilmente prima della pianificazione della gravidanza. Laparoscopia operativa, laparotomia. I chirurghi sezionano la foglia anteriore del legamento uterino, esfoliano la formazione cistica all'interno dei legamenti.

L'enucleazione conserva la tube e l'ovaia. Le proprietà di retrazione della tuba di Falloppio dopo l'intervento chirurgico aiutano il tubo a contrarsi, quindi assumono il vero aspetto.

La puntura di avvitamento del tubo con la rimozione del contenuto è usata raramente. Incollando la cavità, al posto della massa liquida viene iniettato alcol monoossidrilico.

complicazioni

L'attività fisica intensa e costante, che comporta un cambiamento di posizione, è complicata:

  • torsione della gamba cistica - il legamento uterino, i tronchi nervosi, la tuba di Falloppio sono bloccati. C'è una necrosi di cellule, lo stato di salute peggiora. Inizio dolore crampi, non ridotto dall'uso di analgesici;
  • la suppurazione interna inizia a febbre, la temperatura sale sopra i 39 gradi. Il corpo è intossicato, appare la nausea, lo stomaco fa male;
  • rottura della bolla - shock, forte dolore acuto

Quando si verificano i sintomi di cui sopra, viene eseguita una chirurgia di emergenza - la tube di Falloppio e l'ovaia vengono amputate.

Malattie delle tube di Falloppio

Le pareti sono ispessite, a sangue pieno. L'edema grave è definito nelle fimbrie, nelle pieghe mucose, nelle membrane sierose. Nel tubo si accumula pus secreto dall'ampulka. I leucociti si accumulano sotto il tessuto epiteliale e i vasi stromali sono dilatati.

La salpingite è diagnosticata dall'accumulo di liquidi nelle tube di Falloppio. La malattia è operata con laparoscopia. Dopo l'intervento chirurgico, le tube di Falloppio vengono espanse, deformate.

Gravidanza tubarica: interstiziale, interstiziale, istmica, tubarica-ovarica. L'uovo fetale cresce, la tuba di Falloppio si assottiglia, lo strato sottomucoso si deposita, il corion penetra nei muscoli, germina e i vasi sanguigni vengono erosi. Inizia il sanguinamento La gravidanza deve essere immediatamente interrotta. Un uovo fetale viene rilevato dall'ecografia. Il tubo con l'ovulo è viola, ispessito, con sbocchi di sangue.

Endometriosi - contorni irregolari, la distorsione di un paio di passaggi associati con l'utero, appare rosso, noduli rosso-marrone, ispessite in modo non uniforme. La malattia viene rilevata mediante salpingografia radiopaca.

La tubercolosi è visibile dalla radiografia degli organi pelvici. Manifestato sotto forma di sigilli granulari. Sono usate sostanze oleopiche radioopatiche.

Le cisti e altre malattie delle tube di Falloppio non degenerano in tumori maligni, ma minacciano la donna in assenza di prole, problemi ormonali. È importante ricordare che prevenire la malattia è più facile che curare. Una donna in salute deve visitare un ginecologo una volta ogni sei mesi. Una donna soggetta a problemi è osservata ogni 3 mesi.

Cisti nella tuba di Falloppio

Non tutte le donne sono state fortunate a concepire un bambino subito dopo l'abolizione di tutti i contraccettivi usati. Per alcuni, anche dopo un anno di tentativi, la felicità non ha mai sorriso. E poi il dottore fa una diagnosi - l'infertilità, che ha sconvolto la giovane coppia. E inizia la ricerca di un problema.

Spesso la causa è un malfunzionamento delle tube di Falloppio, attraverso il quale l'ovulo fecondato deve viaggiare dopo aver incontrato lo spermatozoo. Un ostacolo al percorso può essere una cisti nella tuba di Falloppio. Discuteremo questo e tutto ciò che riguarda il sistema riproduttivo femminile in questo articolo.

Segni di

Una cisti nel tubo dell'utero è una formazione benigna di piccole dimensioni che si sviluppa sull'epitelio esterno. Come un tumore si manifesta è sconosciuto. Alcune donne non hanno alcun sintomo e alcune persone hanno segni piuttosto insoliti che indicano che qualcosa non va nella loro salute. Il quadro clinico dipende dalle dinamiche dello sviluppo dell'istruzione e dai motivi per cui è apparso.

Se la cisti del tubo uterino cresce e le sue dimensioni diventano palpabili, allora la donna certamente lo sentirà, vale a dire:

  • ci sarà un forte dolore all'addome e all'inguine;
  • le emorragie non pianificate disturberanno;
  • il ciclo mestruale diventerà irregolare;
  • ci sarà disagio dopo aver fatto sesso;
  • sarà difficile impegnarsi nel lavoro fisico a causa del dolore;
  • si manifesteranno altri problemi ginecologici associati all'educazione.

Si noti che la cisti sul tubo dell'utero non influisce sul concepimento e sulla gravidanza successiva, se il tubo rimane percorribile e non impedisce al cellulo uovo di muoversi verso l'utero. Il pericolo sta nel fatto che in caso di parziale pervietà si può sviluppare una gravidanza ectopica, quando il feto inizia a crescere e svilupparsi nel tubo stesso.

E poi la situazione diventerà critica, perché alla fine ci sarà una rottura del tubo e sarà necessaria un'assistenza medica urgente. Pertanto, in caso di sospetto di gravidanza, è necessario contattare un ginecologo e condurre un esame ecografico. Se l'uovo fecondato è nell'utero, non preoccuparti e puoi tranquillamente portare il bambino.

I casi sono anche complicati quando la cisti della tuba di Falloppio e i sintomi del processo infiammatorio si sviluppano in parallelo. Questo può anche includere uno squilibrio ormonale. Insieme, queste malattie possono avere un impatto negativo sulla sfera riproduttiva del corpo.

Nonostante il fatto che la cisti sia considerata un tumore benigno, c'è il rischio che si trasformi in un tumore maligno. Al fine di mantenere il processo sotto controllo, è necessario condurre ulteriori ricerche - citologia e istologia.

Le cisti sulle tube di Falloppio, le cui cause sono causate da disfunzione ormonale, sono spesso accompagnate da mastopatia. A volte quando si cura una formazione cistica, la mastopatia va via via. Ma questo non è sempre il caso, quindi dovresti continuare a seguire le istruzioni del medico finché il problema non si risolve in favore della salute.

La cisti di Müller

Molto spesso, una cisti nel tubo dell'utero ha pareti sottili ed è piena di un fluido mucoso chiaro. Una tale formazione è chiamata cisti Müller, poiché è un rudimento dello stesso dotto sessuale - Müller. Il diametro del tumore è solo di un paio di millimetri. Lei non mostra nulla - la donna non sa nemmeno di lei. Il più spesso è rilevato durante la laparoscopia.

Con la progressione del processo cistico nelle fimbrie (estremità delle tube di Falloppio) e accanto a esse si possono formare piccole cisti di forme diverse con una superficie liscia. Il loro diametro non supera i 2 cm.

Tali cisti sulle tube di Falloppio, le cui cause e le cui fotografie sono piuttosto diverse, possono essere stressanti. Sono caratterizzati dalla presenza di gambe. In alcuni casi, la torsione delle gambe non è esclusa, causando forti dolori. Persino un antidolorifico non può farcela. A volte, a causa di questo sintomo, la diagnosi non è immediatamente chiara se la donna non sa di avere le cisti.

La cisti di tipo tubulare è una formazione di dimensioni enormi da 2 cm di diametro e quasi 3 cm di lunghezza. Questa cisti sul tubo dell'utero ha contorni chiari, non elastici. È pieno di fluido sieroso. Il tumore si trova di solito in quei luoghi dell'utero dove si trovano i legamenti.

Per questo motivo, l'apparato che contiene l'utero è deformato. Se l'educazione è single, allora non ci saranno sintomi specifici. Nel caso in cui ci siano molte cisti, le fimbrie perdono la loro naturale mobilità, quindi l'uovo non può muoversi liberamente attraverso il tubo. Per questo motivo, l'infertilità può essere diagnosticata.

diagnostica

Se parliamo di una cisti paratubulare nella tuba di Falloppio, le ragioni del suo aspetto non sono certamente ormonali. Molto spesso, la formazione è dovuta a motivi fisici, psicosomatici o genetici. Prima di iniziare il trattamento, il medico capirà sicuramente cosa ha causato il tumore, perché è importante non solo liberarsi della cisti, ma anche prevenirne il ritorno.

Quando si esegue la diagnostica, vengono eseguite la laparoscopia e l'ecografia.

Nella prima versione della presenza di una cisti diremo:

  • cambiamenti nella forma del tubo nel luogo in cui è stata trovata la cisti;
  • la presenza di estensioni atipiche;
  • mobilità della tuba di Falloppio;
  • levigatezza delle pareti dei tubi.

Per verificare come la cisti del tubo uterino influisce sulla permeabilità, si suggerisce una radiografia con l'introduzione di un mezzo di contrasto.

Quando si esegue la diagnostica, è prescritto un esame ecografico addizionale degli organi pelvici, come detto sopra, e sarà anche necessario superare esami del sangue per valutare le condizioni del corpo.

Assicurati di dire al tuo medico delle malattie che hai. Soprattutto se si tratta di un processo infiammatorio o di qualche tipo di stato virale come l'herpes. Possono essere i fattori di partenza per le formazioni cistiche.

trattamento

Anche se la cisti della tuba di Falloppio non dà alcun sintomo, dovresti comunque sottoporti a un trattamento sotto la guida di un ginecologo, soprattutto se la donna avrà un bambino in futuro.

In questo caso, la terapia sarà delicata e complessa. Sarà necessario minimizzare i fattori che provocano la crescita delle cisti. Molto spesso, per i pazienti che pianificano una gravidanza, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori e immunostimolanti e viene prescritta anche la fisioterapia. Il corso del trattamento è determinato dal ginecologo, monitorando costantemente il processo. È molto importante prevenire una ricorrenza con un risultato positivo.

Una cisti nell'utero è una grave patologia per le donne che vogliono dare alla luce un bambino, e quindi è necessario curarne il trattamento con piena responsabilità. Non è raccomandato l'uso di tutti i tipi di metodi popolari se il medico non li ha approvati.

Si noti che le cisti peritubari non possono essere curate con i farmaci. Puoi solo rimuovere i sintomi e aumentare la risposta immunitaria del corpo. Potrebbe essere possibile limitare la crescita delle formazioni. Ma alla fine, ancora da cancellare.

Per piccole cisti fino a 1,5 cm, vengono regolarmente osservate. Se le dimensioni crescono, viene indicato anche l'intervento chirurgico.

L'operazione è abbastanza semplice e breve nel tempo. Molto spesso la cisti viene mondata. Dopo la procedura, il paziente di solito recupera abbastanza rapidamente, ma tutto dipende dalle condizioni generali del corpo.

Come abbiamo scoperto, una cisti nella tuba di Falloppio è particolarmente pericolosa se una donna si prepara a diventare madre. Ma anche se non hai questi piani, dovresti comunque visitare il ginecologo una volta all'anno e sottoporsi a un esame in modo che eventuali problemi di salute possano essere interrotti nelle prime fasi.

Cos'è il tumore tubo-ovarico pericoloso

Una cisti della tuba di Falloppio è una piccola, benigna formazione che si forma dalle appendici dell'ovaio sulla superficie dell'epitelio. Una cisti per sua natura ha o manifestazioni caratteristiche o progredisce senza sintomi evidenti. Tutto dipende dalla crescita individuale della patologia e delle malattie associate che contribuiscono alla formazione di un tumore.

Il contenuto

Esistono diversi tipi di cisti della tuba di Falloppio.

La cisti di Müller

Quando una cisti nel tubo dell'utero è riempita con una sostanza trasparente (muco) ed è dotata di pareti sottili, questa è una cisti di Muller. Con l'aumento del processo alle estremità delle tube di Falloppio accanto alla cisti appare un'istruzione aggiuntiva con una superficie piatta.

Sono caratterizzati da gambe, che quando la torsione causa forti dolori. In questo caso, la dimensione del tumore è di pochi millimetri e non appare. Può essere rilevato durante la laparoscopia.

Cisti peritubare

Le grandi strutture con un diametro di due centimetri e una lunghezza di tre centimetri sono chiamate cisti di tipo peritubare. Non si allunga, ha contorni espressivi, all'interno è pieno di sostanza sierosa.

Con un tale tumore, l'apparato a sostegno dell'utero cambia forma, poiché la cisti si trova al posto delle appendici accanto ai legamenti. Quando un gran numero di tumori diventa presente, le fimbrie perdono mobilità e la cellula uovo perde la capacità di muoversi liberamente attraverso il tubo. Questo può portare alla mancanza di figli.

Cisti tubo-ovarica

La forma più grave è la formazione tubo-ovarica, dove, durante l'infiammazione, si accumulano aderenze tra la tuba di Falloppio, le ovaie e il peritoneo, accumulando pus. È accompagnato da processi infiammatori che portano a gravidanza ectopica, dolore al bacino, infertilità e disfunzione ovarica.

Trasformazione in un tumore maligno

Una cisti è una crescita benigna, tuttavia, vi è il rischio di trasformazione in un tumore maligno. La situazione diventa pericolosa se compaiono cellule tumorali.

Il processo dipende dalle caratteristiche personali dell'organismo, dalle predisposizioni genetiche e dalle malattie passate. Il processo è necessario per tenere sotto controllo e condurre istologia e citologia regolari.

Il risultato dello sviluppo di una neoplasia dipende interamente dalle ragioni per cui è stato formato.

cause di

La causa principale della formazione cistica è riconosciuta come un disturbo che si verifica durante lo sviluppo embrionale dell'embrione. È importante notare che la predisposizione genetica non influisce sull'accumulo di liquido nella cisti.

Per argomento

Ciò che minaccia il krauroz

  • Maxim Dmitrievich Gusakov
  • Pubblicato il 22 febbraio 2019 il 22 febbraio 2019

Fattori fondamentali che favoriscono la crescita della patologia: patologie tiroidee, malattie del sistema endocrino, aborto, esposizione al sole, disturbi derivanti dalla maturazione dei follicoli, ipertermia locale, derivanti da frequenti visite a bagni e bagni caldi.

Le principali cause che provocano neoplasma tubo-ovarico: complicanze derivanti dopo parto, aborto, infezioni del sistema genito-urinario (ureaplasmosis, clamidia, tricomoniasi e micoplasmosi), rapporti sessuali promiscui, ipotermia, elica intrauterina, in piedi da più di cinque anni, curettage, crisi cronica.

sintomi

Il tumore nel tubo appare raramente durante la maturazione. Più spesso può essere trovato in età adulta.

Manifestazioni del tumore in natura sono ancora sconosciute, poiché la maggior parte delle donne non nota i sintomi. In alcuni casi, possono verificarsi rari disturbi nell'addome o disturbi mestruali.

È possibile sentire il tumore solo quando inizia a crescere attivamente. In questi casi, la donna appare:

  • dolore all'inguine e all'addome;
  • emorragia improvvisa (sanguinamento);
  • ciclo mestruale non sistematico;
  • disagio dopo la comunicazione intima;
  • varie preoccupazioni ginecologiche;
  • dolore durante il lavoro fisico.

Quando si verifica una cisti tubo-ovarica nelle donne, febbre, perdita di appetito, dolore nel lato dell'addome, sanguinamento dall'utero, frequente minzione si manifestano.

Una neoplasia anomala è una fonte di complicazioni derivanti dalla rottura di una capsula o dalla rotazione di una radice di cisti.

Misure diagnostiche

È possibile identificare i tumori nel tubo durante un consulto con un ginecologo, durante un'ecografia, con laparoscopia ed ecografia.

Sullo sviluppo di cisti parlerà tali manifestazioni:

  • estensioni atipiche;
  • superficie liscia delle pareti del tubo;
  • trasformazione del tubo nel sito di formazione cistica;
  • labilità della tuba di Falloppio.

Per visualizzare l'effetto della cisti sulla permeabilità, è necessario effettuare una radiografia con un ingresso del fluido di contrasto. Inoltre, un esame ecografico del bacino, esami del sangue per valutare il benessere generale del paziente.

La differenziazione con peritonite viene effettuata nel caso di ipotesi sulla presenza di formazione tubo-ovarica. Quando si sente l'addome, il ginecologo determina il dolore e la crescita delle appendici e delle ovaie, la gravità della malattia.

I segni ecografici di un tipo di cisti tubo-ovarico sono un gran numero di partizioni, l'assenza di un contorno esplicito e la separazione delle tube e delle ovaie, il dolore durante l'esame, la presenza di una struttura cistica-solida, la posizione della cisti nella parte posteriore dell'utero.

Sviluppo della cisti nella tuba di Falloppio: caratteristiche patologiche

Una cisti della tuba di Falloppio è un tipo di formazione cistica benigna che si sviluppa sulla superficie dello strato epiteliale esterno del tubo dell'utero, per lo più di piccole dimensioni.

Natura dell'educazione

Una cisti che si sviluppa nella tuba di Falloppio può avere manifestazioni piuttosto specifiche, oppure può svilupparsi in linea di principio senza sintomi definiti. Tutto dipende dalle dinamiche individuali dello sviluppo della patologia, dai fenomeni clinici concomitanti e dai fattori che contribuiscono alla formazione dell'istruzione.

Quando una cisti raggiunge dimensioni considerevoli, può causare le seguenti manifestazioni cliniche:

  • il cosiddetto "addome acuto" e i suoi segni associati;
  • dolore, localizzato nell'inguine;
  • emorragie anovulatorie atipiche;
  • disturbi mestruali;
  • disagio dopo il rapporto sessuale, intenso sforzo fisico;
  • sviluppo concomitante di altre malattie ginecologiche.

Va notato che la formazione cistica nelle tube di Falloppio in condizioni normali non influisce sulla possibilità di concepire e trasportare un bambino. Le eccezioni possono essere casi in cui, parallelamente a una cisti, si sviluppano malattie di natura ormonale o infiammatoria che possono influire sulla funzione riproduttiva del corpo femminile.

La cisti della tuba di Falloppio appare come una crescita benigna, ma con un alto rischio di proliferazione. Al fine di determinare se vi è il rischio di un'eccessiva educazione in forma oncologica, condurre una serie di studi speciali, i principali dei quali sono istologia e citologia.

In un certo numero di casi clinici, la cisti del tubo uterino è accompagnata da ulteriori malattie ginecologiche, come la mastopatia. Di regola, ci sono chiare interrelazioni nello sviluppo di queste patologie - con l'eliminazione di una cisti, la mastopatia si risolve da sola.

Tuttavia, ciò potrebbe non accadere - pertanto, è necessario condurre l'intero corso del trattamento sotto la stretta supervisione di uno specialista.

Cisti peritubare

Nella pratica ginecologica, abbastanza spesso c'è una piccola cisti del tubo uterino, di tipo a pareti sottili, il cui contenuto ha una consistenza mucosa trasparente.

Questa è una formazione rudimentale lasciata dal dotto paramesonefrotico (la cosiddetta cisti mulleriana). Il diametro di tale educazione di solito raggiunge diversi millimetri.

Va notato che la cisti Müller di tipo subsenso di solito non provoca sensazioni dolorose e si manifesta molto raramente. Di solito viene rilevato durante un esame ginecologico completo, ecografia o laparoscopia.

Tuttavia, con lo sviluppo della citosi della categoria in esame nelle fimbrie e in prossimità di esse, nella maggior parte dei casi esiste una disposizione di pennelli singoli o multipli, di forma liscia, ovale o sferica.

Il diametro di queste formazioni può raggiungere 1,5-2 centimetri. Per le formazioni cistiche del tipo in questione, sono caratteristici lo stato di tensione e la presenza di una radice (tipo di idatideo morgineico). In alcuni casi clinici, la torsione è possibile, il che complica il quadro del trattamento della patologia. Inoltre, quando si attorciglia la formazione di possibili sensazioni dolorose che non sono completamente rimosse anche con l'uso di antidolorifici.

Cisti peritubare - questa è considerata una formazione cistica, le cui dimensioni sono piuttosto grandi (in alcuni casi superano i 2 cm di diametro e raggiungono circa 3 cm di lunghezza). Ha una natura sierosa di evento, può essere localizzato sui legamenti delle appendici uterine, deformando l'apparato legamentoso.

Con lo sviluppo di una singola educazione nella tuba di Falloppio, il paziente, di regola, non lamenta sintomi specifici. Tuttavia, se la patologia diventa multipla, può influenzare il livello di mobilità delle fimbriae (frangia) delle tube di Falloppio, a seguito della quale la cellula uovo rallenta e il processo di concepimento è complicato.

Funzioni diagnostiche

Quando le cause di cisti peritubare del verificarsi di patologia sono fattori non di natura ormonale. Le cause possono essere genetiche, fisiche o psicosomatiche. Tuttavia, l'effetto articolare più spesso osservato di diversi fattori, con conseguente formazione di formazione cistica.

Prima di iniziare il trattamento, è importante stabilire la ragione iniziale per il progresso di questa educazione e determinare i metodi di base per ridurre al minimo la patologia.

Laparoscopia ed ecografia sono considerati i metodi diagnostici più efficaci. Quando si esegue uno studio laparoscopico dello sviluppo del tubo uterino cistico mostra un complesso di cambiamenti nei tessuti:

  • deformazioni nella tuba di Falloppio;
  • la presenza di estensioni insolite;
  • tube di Falloppio dimostra la mobilità;
  • le pareti del tubo sono lisce.

L'uso dell'isterosalpingografia può rivelare un'ostruzione completa o parziale nelle tube di Falloppio.

Per confermare la diagnosi, di solito si esegue un esame ecografico (nei giorni 5-7 del ciclo mestruale). Quando la diagnosi è confermata, viene eseguito un esame del sangue per la presenza di anticorpi.

L'herpes o i processi infiammatori nel corpo sono fattori significativi che provocano lo sviluppo di patologie e possibili complicanze, pertanto, si dovrebbe sempre informare lo specialista presente di queste malattie.

Trattamento di patologia

Di grande importanza nel trattamento delle cisti nel tubo dell'utero sono i piani riproduttivi del paziente. Se una donna non partorisce, o progetta di avere un altro bambino, viene utilizzata una terapia di combinazione delicata per identificare e minimizzare i fattori che influenzano la formazione di una ciste.

In questo caso, la gamma di trattamento raccomandato per le cisti nel tubo uterino, di norma, include:

  • farmaci anti-infiammatori;
  • agenti immunomodulatori (ad esempio il farmaco Viferon);
  • trattamento fisioterapico.

Naturalmente, il trattamento è sviluppato esclusivamente da uno specialista qualificato ed è soggetto a regolare supporto medico. Di particolare importanza è il complesso di misure terapeutiche volte a prevenire il ripetersi della patologia. In nessun caso non può auto-medicare, e l'uso della medicina tradizionale - in ogni caso, senza il consenso del medico.

Va notato che le formazioni cistiche del tipo peritubare non possono essere curate con il metodo del farmaco - l'uso di farmaci può solo minimizzare alcuni sintomi, migliorare l'immunità e aumentare il livello di resistenza del corpo all'influenza di fattori patogeni.

Se la dimensione della cisti nel tubo dell'utero non supera 1-1,5 centimetri, si osserva in condizioni di laboratorio. Quando la dimensione aumenta, la formazione viene rimossa chirurgicamente. L'operazione di questo tipo non è difficile e richiede un po 'di tempo. Il metodo di esfoliazione più frequente. Il processo di recupero del paziente dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dai futuri piani riproduttivi della donna.

Cisti paraovarian sinistra: cause, pericoli e metodi di trattamento

Una patologia comune in ginecologia è una cisti paraovaria a sinistra. È localizzato nello spazio tra l'ovaio e la tuba di Falloppio, e in cima è coperto con foglie del legamento largo dell'utero. La formazione è vuota, riempita con un liquido chiaro e si differenzia in una forma rotonda o ovale.

Una cisti di questo tipo non rappresenta una minaccia diretta per la vita di una donna, poiché non ha la capacità di degenerare in una formazione maligna. Ma allo stesso tempo, nel tempo, la neoplasia può crescere fino a grandi dimensioni e fare pressione sugli organi vicini nella cavità addominale, causando dolore. Inoltre, c'è sempre il rischio di torcere la gamba e rompere la cisti.

Cause dello sviluppo della cisti

La cisti peritubare (questo è un altro nome per questa formazione tumorale) non è infettiva e non appartiene alla patologia ereditaria, le cui cause possono essere molto diverse. Tra questi ci sono i seguenti:

  • Disordini nello sviluppo embrionale.
  • Squilibrio ormonale.
  • Malfunzionamenti del sistema endocrino e, soprattutto, malattie della tiroide.
  • Malattie infettive
  • Lo stress nel periodo di portare un bambino.
  • Pubertà precoce
  • Aborto ripetuto
  • Cattiva ecologia

Caratteristiche della cisti

Nella fase iniziale del suo sviluppo, questa neoplasia benigna si distingue per le sue piccole dimensioni. Cisti paratubarica localizzata vicino all'ovaia sinistra dal fondo della tuba di Falloppio. In questo caso, l'utero si trova di solito sul lato destro, ma a volte nella parte inferiore. Poiché la crescita benigna cresce molto lentamente, può raggiungere una grande dimensione solo dopo molto tempo. La cisti di questo tipo aumenta solo a causa dell'accumulo di fluido interno, che porta all'allungamento delle pareti.

I seguenti fattori possono provocare la crescita della cisti:

  • Visita la sauna o il solarium.
  • Prendere il sole.
  • Infiammazione dell'ovaio
  • Assunzione incontrollata di contraccettivi ormonali.
  • Disturbi endocrini.

Le pareti della cisti formata sono traslucide e sottili, il loro spessore non supera 1 mm. Sulla loro superficie è chiaramente rappresentata la rete vascolare. L'apporto di sangue della cisti paraovariale viene effettuato dai vasi mesenterici, dalla tuba di Falloppio e dai suoi stessi vasi. La gamba del neoplasma si forma gradualmente, molto spesso a causa della sporgenza di una delle foglie del legamento largo, ma a volte forma il proprio legamento tra l'ovaio e la tuba di Falloppio.

Diagnosi e sintomi dello sviluppo della cisti

La piccola cisti a sinistra, fino a 5 cm di dimensione, non ha manifestazioni cliniche. Di norma, tale formazione viene rilevata casualmente da un esperto specialista durante un esame ginecologico di routine. Il medico diagnostica una cisti a sinistra durante la palpazione, che causa dolore nell'area dell'ovaio sinistro. Allo stesso tempo, sull'organo stesso, si sente una formazione di terze parti. Dopodiché, per chiarire la diagnosi, viene assegnata un'ecografia degli organi pelvici.

Dopo che la dimensione della cisti aumenta e diventa più di 5 cm, inizia a esercitare pressione sugli organi interni adiacenti. Di conseguenza, ci sono primi sintomi evidenti di patologia, come ad esempio:

  • La comparsa di sensazioni arcuate sul lato sinistro dell'addome, accompagnata da dolore dolorante. A volte il dolore è dato all'ombelico o alla parte bassa della schiena.
  • Problemi con le feci e la minzione se la cisti comprime l'intestino o la vescica (incontinenza o ritenzione urinaria, stitichezza).
  • L'emergere di fallimenti nel ciclo mestruale e la natura mutevole delle mestruazioni.

Dovresti sapere che le manifestazioni dolorose possono verificarsi periodicamente sullo sfondo di uno sforzo fisico.

Quando compare almeno uno dei sintomi sopra elencati, è necessario sottoporsi a un esame in un istituto medico. Solo sulla base dei risultati della ricerca strumentale e di laboratorio può essere prescritto un trattamento corretto.

Pericolo di cisti

Lo sviluppo di una cisti paraovariale a sinistra può portare a gravi complicazioni. Prima di tutto, con bruschi cambiamenti nella posizione del corpo e nello sforzo fisico, la gamba di una cisti può ruotare. A causa del fatto che nel processo di questo il flusso sanguigno è disturbato e inizia la necrosi della formazione simile al tumore, i sintomi di questa complicazione sono pronunciati. Nell'addome inferiore, si verifica un dolore acuto, che non viene fermato da alcun farmaco.

Inoltre, ci sono altri segni di infiammazione peritoneale:

  • nausea e vomito;
  • febbre;
  • grave tachicardia;
  • distensione addominale e alterazione del movimento intestinale.

Se si sospetta una torsione di una cisti, è sempre necessario un intervento chirurgico di emergenza. Questa patologia è più spesso osservata in giovane età. Ciò è dovuto a uno stile di vita attivo, nonché alla mobilità dell'apparato legamentoso che supporta gli organi del sistema riproduttivo.

Un'altra complicazione comune è la suppurazione di una formazione benigna. Questa condizione patologica si verifica quando un'infezione entra nella cisti insieme al flusso sanguigno. I segni di suppurazione sono un netto deterioramento delle condizioni generali. Sullo sfondo di forti dolori alla parte sinistra dell'addome, possono verificarsi febbre, nausea e vomito, così come la caduta della pressione sanguigna. Molto rapidamente inizia l'intossicazione generale del corpo e in breve tempo la temperatura corporea sale a 40 °. Tali segni richiedono cure mediche di emergenza e allo stesso tempo l'operazione è inevitabile.

La complicazione più grave è la rottura di una ciste, che si verifica sempre all'improvviso. Questa complicanza è sempre accompagnata da emorragia interna e può mettere in pericolo di vita se l'aiuto professionale non viene fornito in tempo.

Quando una ciste si rompe, si verificano le seguenti manifestazioni cliniche:

  • Forte dolore al basso ventre.
  • Sensazione di nausea sullo sfondo di grave debolezza.
  • Perdita di orientamento nello spazio, associata a un senso di rotazione del proprio corpo o movimento di oggetti circostanti attorno ad esso.
  • Perdita improvvisa di coscienza

Con tali sintomi, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Se non viene fornita assistenza di emergenza, lo shock emorragico può svilupparsi.

Metodi per il trattamento delle cisti

L'educazione paranoovaria, benigna e pericolosa per la vita, nelle fasi iniziali dello sviluppo può essere trattata con successo con metodi tradizionali. Usandoli puoi rallentare la crescita delle cisti e promuovere un riassorbimento graduale. Ma va ricordato che l'uso di metodi di medicina tradizionale deve necessariamente sotto la supervisione del medico curante. È importante escludere l'intolleranza individuale verso determinati componenti.

Va ricordato che un'istruzione benigna non può scomparire da sola e richiede un trattamento obbligatorio.

Se la cisti ha una dimensione superiore a 5 cm e continua a crescere, si consiglia un trattamento chirurgico. La laparoscopia eseguita più frequentemente, che prevede l'uso dell'anestesia generale. Durante l'operazione, alcune piccole incisioni sono fatte sulla parete addominale nel posto giusto:

  1. L'anidride carbonica viene iniettata nel primo foro, che espande la cavità addominale.
  2. Una sonda con una videocamera è inserita nel secondo foro.
  3. Attraverso il terzo foro vengono manipolati utilizzando speciali strumenti chirurgici.

Tutte le azioni volte a rimuovere la cisti, il medico conduce, guardando lo schermo del monitor. Tale operazione è caratterizzata da una bassa invasività e non richiede una riabilitazione a lungo termine. Il periodo postoperatorio dura non più di 3 giorni, e il pieno recupero del corpo femminile avviene entro un mese.

Sfortunatamente, una grande cisti non può essere rimossa con laparoscopia. In questo caso è indicata la laparotomia. Questa è la chirurgia addominale, che comporta un taglio nella linea mediana dell'addome. Molto spesso, tale chirurgia viene mostrata quando, insieme a una cisti, è necessario rimuovere l'ovaio. In questo caso, dopo l'intervento chirurgico, è richiesta una riabilitazione a lungo termine. Il periodo postoperatorio in assenza di complicanze dura per 10 giorni.

La prognosi dopo ogni operazione finalizzata a eliminare una cisti paraovariale è sempre favorevole. La ricaduta dopo rimozione della formazione patologica non è osservata. Durante il periodo postoperatorio, viene preso un complesso di misure per prevenire la formazione di aderenze. Inoltre, sono prescritte le terapie antibiotiche e fisioterapiche. Si consiglia di pianificare la gravidanza dopo l'operazione eseguita non prima di 3-4 cicli mestruali.

I sintomi della cisti della tuba di Falloppio e come trattarla

L'infertilità è una diagnosi frequente che anche le giovani donne possono affrontare. L'impossibilità della gravidanza è spesso associata a una cisti della tuba di Falloppio. Se c'è ostruzione delle tube di Falloppio, l'uovo fecondato non raggiungerà l'utero. Questo porta alla sterilità e aumenta anche il rischio di gravidanza ectopica.

Provoca patologie tube di Falloppio

Le tube di Falloppio sono il passaggio tra l'utero e le ovaie, attraverso le quali si muovono le uova mature. Per una serie di motivi, i tessuti interni possono alterare, crescere e impedire alla cellula fertilizzata di raggiungere l'organo interno e di attaccarsi ad essa.

Nella maggior parte dei casi, l'ispessimento è associato a processi infettivi e infiammatori. Allo stesso tempo, il corpo cercherà di chiudere l'area interessata con il tessuto connettivo, a causa del quale il passaggio nella tuba di Falloppio si restringe e appare una formazione cistica. Un'altra possibile causa è l'insufficienza ormonale. In questa situazione, l'uovo rimane bloccato nel tubo dell'utero ed è attaccato alle sue pareti. Successivamente, ciò provoca la crescita della capsula e la violazione della pervietà.

Le cause che causano la cisti sul tubo sono più spesso:

  • aborto (aborto, aborto spontaneo);
  • irregolarità nell'uscita dei follicoli;
  • interruzioni ormonali;
  • eccessivo surriscaldamento (può essere associato al bagno caldo, alla sauna e all'esposizione eccessiva al sole).

Tipi di formazioni

Ci sono 3 tipi principali di cisti ovariche. Ognuno di loro ha sintomi diversi e probabili complicazioni.

aderenze

Il processo di adesione è un aumento delle dimensioni del tessuto connettivo. Si verifica sia al di fuori delle tube di Falloppio che al loro interno. Il pericolo è che nel tempo il tumore blocchi il passaggio e provochi una violazione dell'ovulazione, e in seguito - infertilità.

L'insorgenza di aderenze è associata all'infezione o ad altri tipi di infiammazione negli organi pelvici. Il tessuto connettivo cresce rapidamente per chiudere l'area danneggiata. A volte il processo provoca manipolazioni ginecologiche. Questi includono diagnosi con l'uso di attrezzature speciali, aborto, curettage e altri motivi.

Le aderenze causano l'ostruzione dei tubi e la loro torsione. Possono raggiungere una grande dimensione in appena un mese. Più a lungo vengono ignorati, più sono difficili da trattare.

Cisti Paratubar

Una delle varietà di cisti paraovarali - paratubulare (o - Mullerov). È una cavità rudimentale, all'interno della quale si trovano i contenuti sierosi. Le dimensioni dei tumori sono diverse. Iniziano a pochi millimetri, terminando con 2 - 3 cm.

Questo tipo di formazioni cistiche si verifica individualmente o si sviluppa in tutto il tubo. Solo in questo caso, i sintomi sgradevoli iniziano a disturbare il paziente. In altre situazioni, è improbabile che la cisti si senta.

È questo tipo di sigilli che molto spesso ha una gamba lunga, in cui avviene la torsione. Ciò provoca necrosi dei tessuti e rappresenta un pericolo per la vita e la salute delle donne. La cisti di Müller causa la curvatura dei passaggi uterini, che in seguito diventa la causa dell'infertilità.

idrosalpinge

Questo tipo di patologia è associata all'accumulo di liquido nelle tube di Falloppio. Include plasma sanguigno, secrezione e contenuto intracellulare. La differenza di questo tipo di cisti dal resto è che il pus non si accumula all'interno della cavità, quindi il processo infiammatorio si sviluppa raramente. Tuttavia, il più delle volte è idrosalpinge che porta a una pervietà compromessa, motivo per cui una donna non può rimanere incinta.

Nella maggior parte dei casi, la neoplasia aumenta in modo asintomatico, ma a volte ci sono sensazioni dolorose nella cavità addominale, così come scariche traslucide negli intervalli tra cicli mestruali.

Hydrosalpinx può avere una capsula o più, formando aderenze. La sua possibile variazione è connessa allo svuotamento periodico della capsula, a causa della quale il contenuto cade nella cavità uterina, e da lì nella vagina (la stessa scarica con una sfumatura giallastra).

Molto spesso le cause dello sviluppo della patologia sono processi infettivi-infiammatori che sono collegati agli organi genitali interni. Può provocare precedente gravidanza o adesione ectopica.

Possibili complicazioni

Indipendentemente dalle ragioni della comparsa di una cisti sull'utero, il tumore porta a serie conseguenze in assenza di trattamento:

  • aumenta il rischio di gravidanza extrauterina o di infertilità. Ciò si verifica in situazioni in cui si sviluppa l'ostruzione. Questo è più spesso associato ad un aumento significativo della compattazione;
  • se il tumore continua a crescere, è probabile che si verifichi una rottura spontanea. Allo stesso tempo, i contenuti purulenti penetrano nella cavità addominale e causano intossicazione;
  • c'è il rischio che l'ispessimento benigno degeneri in maligno;
  • se la ragione per la formazione della cisti ovarica è un fallimento ormonale, allora la mastopatia si verifica spesso allo stesso tempo.

sintomi

La formazione cistica potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Non influenza sempre il ciclo. Se la cisti era piccola, non la noterai fino a quando il tumore non avrà un diametro o il processo infiammatorio si svilupperà sul suo sfondo. In questa situazione, i seguenti segni indicano la presenza di una neoplasia:

  • nella parte inferiore dell'addome (o nella parte laterale) apparirà un dolore di un personaggio lamentoso. Se c'è suppurazione, può essere acuta;
  • lo spotting è presente tra i cicli;
  • l'ordine stabilito delle mestruazioni è violato;
  • con l'intimità, appare il disagio;
  • per grandi dimensioni di compattazione sul lato, puoi sentire un cono arrotondato, che causa dolore durante lo sforzo fisico.

Funzioni diagnostiche

Esistono metodi generali per fare una diagnosi accurata se una cisti è presente nella tuba di Falloppio. È impossibile determinarlo solo durante un esame ginecologico. I metodi più rappresentativi sono la laparoscopia e l'ultrasonografia.

Con l'aiuto di metodi diagnostici determinare l'esatta dimensione della neoplasia, se i passaggi tra le ovaie e l'utero sono deformati, se la loro permeabilità è compromessa, e così via. Inoltre, vengono prescritti anche esami ecografici e del sangue e delle urine per determinare se il paziente ha associato processi infiammatori.

Trattamento delle cisti

Indipendentemente dal fatto che una donna sia preoccupata per i sintomi della patologia o meno, non puoi ignorarla. C'è una possibilità di infertilità, così come l'apertura spontanea della membrana e l'intossicazione del corpo. Pertanto, dopo la conferma della diagnosi di trattamento prescritto.

Se c'è una cisti, la terapia farmacologica è inefficace. I farmaci sono usati solo per far fronte ai sintomi o per liberarsi del processo infiammatorio associato. Sono prescritti nel periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico.

Tuttavia, è impossibile far fronte a un tumore benigno nelle tube di Falloppio senza chirurgia. Le lesioni cistiche non si risolvono spontaneamente. Con la procedura è ricorso a neoplasie su larga scala, nonché a rischio di complicanze, infertilità. Per rimuovere una cisti, viene spesso prescritto un intervento chirurgico tradizionale. Quando l'escissione del tessuto avviene nel modo classico - con un bisturi. Il recupero è lungo e durante questo periodo il paziente sentirà dolore.

Un metodo più benigno è la laparoscopia. Comporta tagli di punti. Il tessuto sano praticamente non tocca. Grazie a ciò, la riabilitazione sarà meno dolorosa e meno duratura.

Una cisti che si forma nei passaggi uterini è un serio pericolo. Spesso questo tipo di tumori benigni provoca infertilità nei pazienti. Inoltre, non esclude l'apertura spontanea delle membrane, in cui i contenuti cadono nella cavità addominale e provocano intossicazione. La rimozione dei tumori è possibile solo con la chirurgia.

Autore: Nasrullaev Murad

Candidato di scienze mediche, medico mammologo-oncologo, chirurgo

Cisti paraovariale

Una cisti paraovariale è una massa addominale simile a un tumore che si forma dall'epididimo. La cisti paraviana può essere asintomatica o causare dolore ricorrente nell'addome e nella parte bassa della schiena; a volte una cisti è accompagnata da mestruazioni irregolari e infertilità. Le complicazioni possono servire come suppurazione della cisti ovarica vapore, torsione delle gambe, rottura della capsula. Una cisti paraovariale viene diagnosticata mediante esame vaginale ed ecografia. Il trattamento è di guarire la cisti con la conservazione dell'ovaio e della tuba di Falloppio.

Cisti paraovariale

La cisti paraovaria si trova intraligamentalmente, in uno spazio delimitato dalle foglie dell'ampio legamento uterino, tra l'ovaio e la tuba di Falloppio. Questa è una formazione di cavità a camera singola che si verifica quando l'embriogenesi viene disturbata dalla formazione rudimentale dei tubuli - l'appendice periotica (paraovarium). La cisti paraoviana viene solitamente rilevata nel periodo della pubertà, di età compresa tra 20 e 40 anni, meno frequentemente nella pubertà. In ginecologia, le cisti paraovarali si trovano nell'8-16% di tutte le lesioni ovariche aggiuntive rilevate.

Caratteristica di una cisti paraovariale

Una cisti paraovariale è una formazione a parete liscia di forma ovale o arrotondata, di consistenza tenace ed elastica, situata sul lato o sopra l'utero. Le pareti della cisti paraovariale sono sottili (1-2 mm) e trasparenti, all'interno hanno un rivestimento di epitelio piatto, piatto, cubico e cilindrico. Una cisti di vapore racchiude un fluido omogeneo, limpido e acquoso con una grande quantità di proteine ​​e un basso contenuto di mucina.

Una tuba di Falloppio estesa passa lungo il polo superiore della cisti paraovariale; nella parte inferiore del fondo c'è l'ovaia. La fornitura di sangue della formazione addominale viene effettuata dai vasi del mesentere, delle tube di Falloppio e dei vasi della parete della cisti. La gamba di una cisti paraovarica è formata da una foglia di un ampio legamento, a volte dal suo stesso legamento dell'ovaio e dalla tuba di Falloppio.

La cisti paraviana è inattiva, cresce lentamente e per lungo tempo può avere dimensioni insignificanti. L'allargamento della cisti si verifica a causa dell'accumulo di contenuti e dello stiramento delle pareti. La dimensione media delle cisti paraovariali sintomatiche è di 8-10 cm; in rari casi, la dimensione di una cisti può raggiungere la testa di un neonato. Le cisti di Paraovarian non sono mai maligne.

Infiammazione dell'ovaio e dell'utero uterino (ooforite, annessite), malattie endocrine (incluso ipotiroidismo), sviluppo sessuale precoce, interruzione della gravidanza, STIs, contraccezione ormonale non controllata, insolazione (abbronzatura in lettini abbronzanti o sotto il sole), ipertermia locale (bagni caldi caldi, riscaldamento). Durante la gravidanza si osserva una tendenza all'aumento della cisti paraovariale.

Sintomi di una cisti paraovarica

Le cisti di Paraovarian di piccole dimensioni (diametro 0,5-2,5 cm) non presentano sintomi clinici. I sintomi compaiono solitamente quando una cisti paraovariale raggiunge una dimensione di 5 cm o più.Con la crescita di una cisti, si osservano dolori o dolori periodici acuti nel lato e nell'osso sacro che non sono associati a mestruazioni e ovulazione, aggravati dall'attività fisica e dall'attività fisica e che si fermano spontaneamente.

Spremere la vescica o l'intestino provoca disturbi disurici, costipazione o frequente desiderio di defecare; ci può essere una discordia e un aumento dell'addome. In alcuni casi, sullo sfondo delle cisti paraovarali, si sviluppano irregolarità mestruali e infertilità. Nelle varianti complicate di una cisti paraovariale (torcere le gambe, rompendo la capsula), si sviluppano i sintomi di un addome acuto.

Diagnosi di una cisti paraovariale

La rilevazione di una cisti paraovariale si verifica più spesso durante un esame ecografico programmato o la consultazione di un ginecologo, a volte quando si esegue laparoscopia diagnostica per l'infertilità. In un esame ginecologico bimanuale, una massa unilaterale, indolore, simile a un tumore con contorni lisci, consistenza elastica e mobilità limitata, viene palpata dal lato o sopra l'utero.

Nel processo di ecografia transvaginale, una formazione rotonda o ovoidale a parete sottile con un contenuto anecoico omogeneo è determinata, meno spesso con una sospensione finemente dispersa all'interno. La visualizzazione di un'ovaia intatta è un criterio ecografico per una cisti paraovariale. Cisti Paraovarian differenziazione con gravidanza ectopica, cisti ovarica, veri tumori ovarici.

Trattamento di una cisti paraovarica

A differenza delle formazioni di ritenzione funzionale dell'ovaio (cisti del corpo luteo, cisti follicolari), le cisti paraovariane non scompaiono da sole. Una cisti paraovariale asintomatica di piccole dimensioni può essere lasciata sotto osservazione dinamica. Tuttavia, a causa del fatto che le cisti paraovarali vengono diagnosticate in pazienti in età riproduttiva, sono spesso complicate e non sempre correttamente differenziate, nei loro confronti, sono preferibili tattiche chirurgiche - enucleazione della cisti. Inoltre, è pianificata la rimozione di una cisti paraovarale prima di pianificare una gravidanza o una fecondazione in vitro.

La rimozione di una cisti paraovariale, di regola, viene eseguita durante la laparoscopia operativa, meno frequentemente con laparotomia. In un corso semplice di cisti paraovariale, un volantino anteriore dell'ampio legamento uterino viene sezionato durante l'operazione e la cisti viene espulsa dallo spazio intraligamentario. L'ovaia e la tuba di Falloppio quando le cisti paraovariali enucleate conservano. Dopo la rimozione di una cisti paraovariale dovuta a proprietà di retrazione, il tubo deformato di Falloppio viene ridotto e assume la sua forma precedente. In casi eccezionali, è possibile eseguire la puntura di avvistamento di una cisti paraovariale con l'aspirazione di contenuti sierosi e l'introduzione simultanea di alcol in esso, che contribuisce alla obliterazione della cavità.

Complicazioni della cisti paraovariale

Con intenso sforzo fisico, bruschi cambiamenti nella posizione del corpo, eccessiva insolazione o esposizione ipertermale locale, una cisti paraovariale può essere complicata dalla torsione della gamba, dalla suppurazione del contenuto, dalla rottura della capsula.

Quando viene torsione della torsione della cisti, il legamento uterino, i tronchi nervosi e vascolari e spesso la tuba di Falloppio vengono bloccati. In questo caso si sviluppa una necrosi di una cisti paraovarica, accompagnata da un netto peggioramento del benessere: con dolori crampi su tutto l'addome, che non possono essere rimossi con l'uso di analgesici; tensione della parete addominale anteriore, ritenzione di gas, tachicardia, caduta della pressione sanguigna, pelle pallida, sudore freddo appiccicoso.

La suppurazione di una cisti paraovariale è causata da deriva linfogena o ematogena della microflora patogena. Questa complicazione si manifesta con febbre da t ° a 38-39 °, intossicazione, forte indolenzimento diffuso nell'addome e vomito. All'atto di una pausa di una cisti paraovarialny i fenomeni generali di shock, dolori affilati, segni di sanguinamento interno sono annotati. Tutte le complicanze di una cisti paraovariale richiedono un intervento chirurgico di emergenza in volumi dettati dalla situazione clinica (ad esempio, ovariectomia, annessectomia).

Prognosi per le cisti paraovarali

La concezione sullo sfondo di una cisti paraovarica è abbastanza probabile, tuttavia, con un aumento dell'utero e la sua uscita al di là della pelvi, aumentano i rischi di torsione delle gambe delle cisti. La gestione della gravidanza in pazienti con cisti paraovariale richiede un monitoraggio dinamico costante dello stato di educazione.

Dopo il trattamento chirurgico di una cisti paraovariale, non si notano recidive, poiché i tessuti rudimentali, dagli elementi di cui è formata la formazione, sono completamente rimossi. La ginecologia moderna raccomanda di pianificare una gravidanza non prima di 3-4 cicli mestruali dopo l'intervento.