Tipi di cancro allo stomaco

1. Il cancro poliposo attribuibile agli adenocarcinomi può talvolta derivare da polipi gastrici benigni. Questo tipo di cancro cresce dalla membrana mucosa sotto forma di un nodo sulla gamba, facendo germinare lo strato sottomucoso e persino il tessuto muscolare. La superficie del nodo polipo somiglia a un cavolfiore a causa dello sviluppo di ulteriori processi papillari; a volte il nodo si siede su un gambo ampio ed è appiattito come un fungo (fungo, forma fungiforme). La consistenza del cancro polipo, morbida, si disintegra facilmente; sebbene le sue dimensioni raggiungano dimensioni considerevoli, non viola la pervietà dello stomaco.

2. Il cancro dell'ulcera (più correttamente per la seconda volta ulcerato) deriva da cancro o nodo fungino (tumore al cervello) che si sviluppa nello spessore della parete dello stomaco e rapidamente ulcerato. L'ulcera cancerosa ha una forma tondeggiante con bordi rialzati sotto forma di un rullo. Questa forma di cancro si sviluppa spesso nella parte pilorica dello stomaco e relativamente presto dà sintomi di pervietà del piloro compromessa.

3. Tumore mucoso o colloidale, il più spesso diffuso e rapidamente infiltrante nella parete dello stomaco e del suo strato muscolare, metastatizza presto ai linfonodi e al fegato, spesso spostandosi verso il peritoneo.

4. Il carcinoma fibroso, o skirr, è un tessuto denso che si diffonde diffusamente nella parete dello stomaco, provocando un forte ispessimento dello strato sottomucoso e dello strato di tessuto connettivo nello strato muscolare. Di solito inizia nella zona del piloro e porta al suo restringimento, a volte il piloro dello stomaco si trasforma in un tubo denso (piloro a bocca aperta). La foca Skirroznuyu e l'ispessimento delle pareti si estendono all'intera parte pilorica, a volte fino allo stomaco intero, provocando la formazione di rughe e la diminuzione del volume. Spesso esiste anche un tipo limitato di scyra, che occupa una piccola area della mucosa e delle prime ulcere, può simulare un'ulcera benigna a causa di una "nicchia" definita radiologicamente. Spesso lo skirr si infiltra nel peritoneo, si sposta su organi e tessuti vicini.

La classificazione morfologica di Borman per la sua semplicità e la capacità dei medici di collegare caratteristiche diagnostiche e prognostiche a tipi di cancro gastrico è molto diffusa.

Il primo tipo è il cancro polipoide, chiamato anche fungoide; la membrana mucosa che circonda questo tumore è atrofica, che è determinata dal gastroscopico.

Il secondo tipo è un tumore ulcerato (o penetrante), circondato da un fusto sollevato, chiaramente delimitato dal resto della mucosa, che è liscio o ha noduli per la gastroscopia, è rosso scuro in contrasto con il colore pallido della mucosa circostante.

Il terzo tipo è una lesione ulcerosa di un tumore, e solo su un lato dell'ulcera c'è un'asta, che diminuisce gradualmente, la mucosa circostante è diffusamente infiltrata; questo tumore è anche descritto come ulcera infiltrativa.

Il quarto tipo - infiltrazione diffusa senza distinzione evidente dalla mucosa gastrica normale; sull'infiltrato può essere ulcerazione, piatta o profonda.

Il cancro allo stomaco è spesso complicato da vari processi che si sviluppano nello stomaco stesso e nel vicinato in altri organi. La mucosa dello stomaco al di fuori del tumore di solito subisce cambiamenti atrofici. Spesso un processo catarrale cronico si sviluppa sulla mucosa gastrica, che è favorita dalla stasi del contenuto gastrico, specialmente quando il tumore è localizzato nella parte pilorica, che provoca un restringimento dell'uscita e l'espansione dello stomaco. Con la disintegrazione del tumore nello stomaco si verificano processi purulenti e putrefattivi, spesso promossi dall'assenza di acido cloridrico.

La disintegrazione ulcerosa di un tumore canceroso provoca sanguinamento gastrico, a volte piuttosto abbondante; in alcuni casi, si verifica l'infezione del tumore e la sua suppurazione. A volte durante la disintegrazione di un tumore, i passaggi fistolosi si formano in organi adiacenti o addirittura perforazioni attraverso la parete addominale verso l'esterno, che è promossa dalla fusione preliminare dello stomaco con la parete addominale a causa del precedente processo infiammatorio sulla membrana sierosa; in assenza di aderenze, si verifica la perforazione nella cavità addominale libera. Sono stati descritti molti casi di formazione di fistole gastrointestinali di origine neoplastica.

La tromboflebite è una frequente complicazione nello stadio della cachessia, a volte si sviluppa nel primo periodo.

Tipi di tumori gastrici

23 novembre 2016, 14:14 Articolo di esperti: Antonov Maxim Viktorovich 0 4,615

Negli ultimi anni, è stato osservato un aumento nel numero di pazienti con cancro gastrico in tutto il mondo. Oggi è un tipo di oncologia con un alto tasso di mortalità dopo il cancro ai polmoni. La malattia è caratterizzata dalla proliferazione dell'epitelio della mucosa con progressione attiva e diffusione delle metastasi. Durante la diagnosi, la posizione del tumore è spesso determinata nell'antro, a volte nel piloro o nel cuore.

Tipi di oncologia gastrica

Classificare i tipi di cancro gastrico secondo tre criteri:

  • sulla crescita dei tumori;
  • nella forma;
  • secondo il tipo istologico.

Due forme di cancro determinano la sua crescita:

  • forma intestinale - localizzata nella cavità dello stomaco, le cellule tumorali sono interconnesse, caratterizzate da una minore aggressività;
  • forma diffusa - l'educazione non cresce nella cavità, ma cresce attraverso lo spessore della parete dello stomaco; nessuna connessione tra le celle.

Il tipo istologico di cellule tumorali ha diverse sottospecie:

  • Formazione ghiandolare - derivante dalla trasformazione delle cellule ghiandolari;
  • squamose - le cellule epiteliali iniziano a rinascere sotto l'influenza di fattori negativi;
  • forma ad anello - si sviluppa da cellule caliciformi;
  • adenocarcinoma: l'insorgenza di un tumore è associata alla degenerazione delle cellule secretorie della mucosa gastrica nel cancro;
  • forma indifferenziata: progredisce rapidamente; caratterizzato da grave malignità; formato da cellule immature della mucosa.

La divisione in forma ha i seguenti tipi:

  • infiltrativo - include le forme ulcerative infiltrative e diffuse della malattia;
  • transitorio - in questo gruppo distinguere tra tumore fibroso e colloidale;
  • limitato - è diviso in piatto, polifo, fungoide.
Torna al sommario

Metastasi per tipo nel carcinoma gastrico

Nella diagnosi di cancro gastrico, il tasso di metastasi dipende da diversi fattori. Uno dei principali è l'immunità umana, cioè la sua capacità di resistere a una malattia. Il prossimo fattore è la localizzazione del tumore. Dipende dalla sua posizione, in cui organi e sistemi penetrano nelle metastasi. Colpisce in modo significativo la dimensione del tumore e la sua struttura istologica. La diffusione delle metastasi nel corpo avviene in uno di questi tre tipi:

  • metastasi ematogena;
  • tipo linfatico di metastasi;
  • tipo di impianto.

Le metastasi ematogene sono caratterizzate dalla penetrazione di cellule cancerogene negli organi dalla vena porta. Questo tipo di metastasi colpisce spesso il fegato. I tumori secondari, oltre al fegato, possono comparire nei polmoni, nelle ossa e nel pancreas. Nel tipo linfogeno, le cellule tumorali sono osservate nei linfonodi (lungo le arterie gastriche), nell'arteria splenica e nei nodi del secondo flusso linfatico. Il tipo linfogeno di diffusione delle metastasi è suddiviso nelle seguenti sottospecie:

  • lesione dei linfonodi a sinistra nell'area della clavicola (metastasi dei linfonodi Virchow o Virchow);
  • individuazione del cancro nei linfonodi adrectali - metastasi di Schnitzler;
  • la penetrazione delle cellule maligne nei linfonodi ascellari è chiamata metastasi irlandesi;
  • il carcinoma ovarico di Crokenberg è un esempio di metastasi linfogene;
  • lungo il collegamento rotondo del fegato e nell'ombelico, possono essere rilevate le metastasi Joseph.

Il tipo di impianto di cancro gastrico è anche chiamato contatto. Le metastasi germinano negli organi adiacenti allo stomaco: pancreas, fegato, esofago, milza, cistifellea. Questo include la contermatosi. Questo termine si riferisce alla presenza di cellule tumorali maligne nella pleura, nel diaframma e nel peritoneo.

Classificazione r bormann

I seguenti tipi di tumori secondo r bormann sono usati nello specificare la forma del cancro gastrico. Sono divisi in quattro tipi:

  • la formazione sotto forma di fungo (polipi) è chiaramente delimitata da tessuti sani dello stomaco; attaccato al muco su una base larga o su un gambo sottile; progredisce lentamente e appare raramente metastasi; risponde bene al trattamento e dà una prognosi positiva;
  • Per carcinoma espresso (forma ulcerosa), l'aspetto di un piattino con una depressione al centro e bordi rialzati con bordi chiaramente definiti è caratteristico; non ci sono differenze visive con un'ulcera allo stomaco normale, quindi è necessario un esame istologico; la forma ulcerosa ha un'alta percentuale di decorso favorevole della malattia;
  • Il carionoma parzialmente espresso non ha confini chiari con i tessuti sani; caratteristica germinazione infiltrativa negli strati profondi della mucosa;
  • carcinoma diffuso-infiltrativo è di tipo misto; cresce infiltrativamente nello strato sottomucoso e colpisce una parte significativa dello stomaco; con gastroscopia scarsamente riconosciuta; la forma infiltrativa ha la prognosi più sfavorevole, caratterizzata da una rapida metastasi ad altri organi.
Torna al sommario

Classificazione dell'Associazione giapponese per lo studio del cancro allo stomaco

Secondo questa distinzione, quando si fa una diagnosi, viene scelta una delle tre definizioni:

  • tipo sporgente - ci sono neoplasie sotto forma di polipi sopra la superficie della mucosa; la parte superiore è piatta, può essere con una rientranza, la gamba è corta;
  • il tipo di superficie, secondo questa classificazione, è ulteriormente suddiviso in tre tipi: elevato, piano, depresso;
  • forma ulcerosa - sui segni esterni assomigliano a un'ulcera premuta nel mezzo e con bordi rialzati.
Torna al sommario

Classificazione p. lauren

Nel 1965, R. Lauren ha offerto la sua descrizione dei tipi di cancro allo stomaco. Questa descrizione consiste di due soli punti:

  • tipo intestinale - ha somiglianza con la struttura del tumore intestinale; Le caratteristiche principali includono la struttura ghiandolare e l'epitelio cilindrico; la causa principale del tipo di cancro intestinale nell'atrofia della mucosa e nella gastrite cronica;
  • il tipo diffuso (gruppo infiltrativo di cancro) è caratterizzato da connessioni deboli tra le cellule, che provocano la comparsa di metastasi negli organi vicini e in altri; il tumore è rappresentato da gruppi scarsamente organizzati o singole cellule con un alto contenuto di mucina.
Torna al sommario

Descrizione morfologica internazionale delle forme di cancro gastrico

Tra tutti i tipi di tumori maligni dello stomaco, l'adenocarcinoma è in primo luogo. I seguenti nella classificazione sono tali forme di cancro gastrico:

  • tipo intestinale (intestinale);
  • diffusa;
  • tabellare;
  • pappilyarny;
  • cella anulare;
  • mucinoso;
  • squamose;
  • piccola cella;
  • indifferenziata.
Torna al sommario

Sistema di classificazione internazionale tnm

  • T è la designazione accettata per il tumore primario.
  • Tx: è impossibile valutare o determinare il tumore.
  • T0 - nessun dato, cioè un tumore maligno non è stato trovato.
  • Questo è un carcinoma pre-invasivo caratterizzato dalla presenza di displasia grave.
  • T1 - la fase iniziale di sviluppo di istruzione maligna; se rivelato, è chiaro che il tessuto sano adiacente non è interessato.
  • T1a - le cellule tumorali si trovano nella mucosa.
  • T1b - germinazione nella successiva, la sottomucosa dello stomaco.
  • T2 - metastasi si trovano nel muscolo dello stomaco.
  • T3 - cellule tumorali si trovano nella zona subserosale.
  • T4 - il tumore si è diffuso agli organi vicini e alla membrana sierosa.
  • Lesioni n-stage dei linfonodi regionali.
  • Nx: la condizione dei linfonodi è difficile da valutare a causa della mancanza di dati.
  • N0 - non vi è alcun danno ai linfonodi da parte delle metastasi del cancro.
  • N1 - ci sono metastasi in 1-6 linfonodi.
  • N2 - metastasi si trovano in 7-15 linfonodi.
  • N3 - più di 16 linfonodi hanno cellule tumorali.
  • M - designazione per metastasi distanti.
  • M0 - nessun danno agli altri organi.
  • M1 - metastasi identificate.
Torna al sommario

Localizzazione del cancro nello stomaco

Il tumore dello stomaco può essere localizzato in uno qualsiasi dei reparti. Ci sono molti importanti, in cui il tumore può essere localizzato:

  • il terzo inferiore (distale) - un tumore in questo reparto è caratterizzato dalla comparsa di vomito e eruttazione;
  • terzo superiore (prossimale) - sintomi comuni e disfagia;
  • corpo dello stomaco - debolezza, anemia, intossicazione generale del corpo;
  • parete di fondo - sintomi di pancreatite e metastasi al pancreas;
  • se lo stomaco è completamente colpito, allora c'è un forte disagio e manifestazioni di tutti i sintomi caratteristici di questo tipo di cancro e della sua forma ulcerosa;
  • la presenza di un tumore nel terzo medio per un lungo periodo non può causare alcun sintomo;
  • per il cancro con la curvatura minore, i sintomi principali sono eruttazione grave, vomito e disfagia;
  • cancro del fondo dello stomaco - difficile da diagnosticare, manifesta un forte dolore durante la germinazione nel diaframma.

Cancro allo stomaco - primi sintomi, metastasi, trattamento e prognosi

Nella struttura della mortalità da varie malattie oncologiche, il tumore gastrico occupa il secondo posto. Spesso uccide solo pazienti affetti da cancro ai polmoni.

Il particolare pericolo di una lesione allo stomaco è che questa patologia è estremamente difficile da trattare ed è soggetta a metastasi. E se si considera che lo stomaco è adiacente a molti organi vitali, diventa chiaro quale tipo di conseguenze fatali possono essere causate dalla diffusione delle cellule tumorali attraverso il sangue, la linfa o le vie di contatto.

Cause e fattori di rischio

Come tutte le oncopatologie, il cancro gastrico non ha una ragione ovvia. Fino ad ora, molti dei fattori che provocano il suo sviluppo sono considerati controversi, ma questo non è un motivo per scartarli. In generale, la patogenesi della malattia è caratterizzata dalla stratificazione di due ragioni principali:

  • mangiare agenti cancerogeni;
  • sviluppo di malattie precancerose dello stomaco.

Gli agenti cancerogeni possono essere sia esterni che interni. Il primo gruppo comprende principalmente coloranti alimentari, conservanti, esaltatori di sapidità. Praticamente ogni additivo etichettato con E rappresenta un potenziale pericolo. Inoltre, alcuni tipi di alimenti e bevande sono irritanti per le cellule dello stomaco:

  • sottaceti;
  • sottaceti e prodotti in salamoia;
  • cibi grassi;
  • cibi piccanti;
  • il fumo;
  • cibo fritto;
  • alcool, particolarmente forte.

La nicotina ha anche un potente effetto cancerogeno. È stato dimostrato che ai fumatori viene diagnosticato un cancro gastrico più spesso rispetto ai loro coetanei non fumatori.

I carcinogeni interni sono virus e batteri. È stato dimostrato che la rigenerazione del cancro dei tessuti dello stomaco è in grado di provocare il virus di Epstein-Barr. Averlo incontrato una volta, una persona è a rischio di cancro allo stomaco.

Inoltre, un potente cancerogeno interno è il batterio Helicobacter pylori (Helicobacter pylori). Tuttavia, non tutti i medici sono d'accordo con la sua partecipazione diretta alla patogenesi della malattia. C'è un'opinione secondo cui microrganismi condizionatamente patogeni - rappresentanti della flora normale - possono anche scatenare la carcinogenesi: funghi candida, streptocidi e funghi stafilococchi.

  • In ogni caso, il trattamento tempestivo di Helicobacter pylori prima dello sviluppo dei processi di degenerazione cellulare riduce la probabilità di cancro allo stomaco.

Imporre l'effetto di agenti cancerogeni su condizioni precancerose porta a una malignità del processo. Se uno di questi collegamenti manca, l'oncogenesi non si sviluppa. Le seguenti condizioni sono attribuite al precancro dello stomaco:

  • ulcera allo stomaco;
  • gastrite cronica (bassa acidità, atrofica);
  • polipi ed erosione gastrica;
  • cambiamenti displastici nelle cellule degli organi;
  • reflusso duodenale-gastrico;
  • operazioni di stomaco nell'anamnesi.

Inoltre, sono noti fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare tumori maligni allo stomaco:

  • ipovitaminosi C, E e B12;
  • vegetarianismo;
  • ereditarietà gravata (una storia di cancro in parenti stretti).

Transizione rapida sulla pagina

Stadi di cancro gastrico, classificazione

Esistono diversi tipi di cancro gastrico. Le malattie sono classificate in base al grado di diffusione del processo, in base al tipo di cellule rigenerate (tipo istologico) e alle caratteristiche della crescita tumorale.

Classificazione internazionale

Le fasi cliniche si distinguono in base alla classificazione internazionale di TNM. Senza entrare in sottigliezze, vale la pena menzionare i 4 gradi principali della diffusione del processo maligno.

Nella prima fase del cancro gastrico, la neoplasia è localizzata nello stomaco, cattura non solo il muco, ma anche lo strato sottomucoso. Non ci sono ancora metastasi a distanza, ma è possibile che cellule oncogene degenerate penetrino in numerosi linfonodi vicini (fino a 6 pezzi).

Il sottofondo dello stesso livello include tumori che sono penetrati negli strati più profondi dello stomaco (prima del muscolo e del sottosuolo), a condizione che non ci sia metastasi ai linfonodi o ad altri organi.

Il secondo stadio della malattia è caratterizzato dall'assenza di tumori secondari con una lesione fino a 15 linfonodi, se il processo non si è diffuso oltre lo strato sottomucoso o non più di 6 nodi durante la germinazione nello strato di subrosi. In una sottofinestra aggiuntiva, uno stato caratterizzato da una localizzazione più profonda del processo patologico (danno alla parete viscerale) è isolato senza alcuna metastasi.

Il cancro del terzo stadio dello stomaco germina attraverso la parete del corpo. Non sono interessati più di 15 linfonodi, ma non vi sono metastasi a distanza. Se un tumore maligno è germogliato in uno qualsiasi degli organi più vicini, ma i linfonodi non sono interessati, il processo può anche essere assegnato allo stadio 3.

Il cancro allo stadio terminale 4 viene diagnosticato con metastasi distanti o danni a 15 linfonodi e altro ancora.

Classificazione del tipo istologico

A seconda di quali cellule dello stomaco sono state mutate e hanno iniziato a dividersi indefinitamente, si distinguono i seguenti tipi di tumori:

  • adenocarcinoma;
  • cancro colloidale;
  • cancro fibroso;
  • cancro solido;
  • carcinoma a piccole cellule;
  • carcinoma a cellule squamose.

L'adenocarcinoma è la forma più comune. Quando colpisce le cellule ghiandolari responsabili della produzione di enzimi digestivi.

Un tipo di adenocarcinoma è il cancro delle cellule a forma di anello. Provoca un eccesso di mucina nelle cellule colpite, spostando il nucleo verso la periferia, che fornisce un quadro citologico caratteristico. È stato dimostrato che tale tumore allo stomaco ha una natura ormonale ed è più spesso diagnosticato nelle donne (55% contro 45%), mentre in generale le oncopatologie di questo organo hanno quasi 2 volte più probabilità di essere uomini.

Il cancro colloidale è anche chiamato mucoso. Le cellule che producono muco vengono rigenerate, si nota il suo accumulo nelle pareti dell'organo e il loro ispessimento. In forma fibrosa, le cellule del tessuto connettivo sono interessate.

Carcinomi a cellule solide e piccole sono rari, ma aggressivi, in quanto sono rappresentati da cellule a bassa differenziazione rinate.

La forma delle cellule squamose è diagnosticata meno frequentemente di altre (non più dello 0,1% dei casi da tutti i tipi istologici). È associato alla degenerazione delle cellule epiteliali.

Classificazione Lauren

Le caratteristiche della crescita del tumore si riflettono nella classificazione di Lauren. In conformità con esso, ci sono due tipi:

Il tipo intestinale include adenocarcinomi. In questa forma di cancro, le cellule rinate conservano i segni di differenziazione, il tumore cresce nella cavità dello stomaco e ha la forma di un fungo o di un polipo.

Più aggressivo è il tipo diffuso. Le cellule patologiche penetrano nelle pareti dello stomaco, come se lo bagnassero. È più difficile diagnosticare una tale forma di cancro, dal momento che una chiara attenzione non è visibile. Le cellule oncogene con tipo diffuso sono scarsamente differenziate, sottosviluppate. È più difficile combattere questo tipo di cancro e le persone sotto i 35 anni hanno maggiori probabilità di ottenerlo.

I primi sintomi di cancro allo stomaco, segni

Il cancro gastrico in stadio iniziale è caratterizzato da un quadro clinico sfocato. I pazienti molto spesso non prestano particolare attenzione ai sintomi a causa della loro non specificità. Ad esempio, possono verificarsi occasionali lievi febbre, debolezza, affaticamento, perdita di appetito e avversione per cibo e pesce per animali, anemia, depressione.

Tuttavia, è noto che il cancro allo stomaco ha sintomi più specifici:

  1. dolore, pesantezza, gonfiore al petto;
  2. flatulenza;
  3. bruciori di stomaco;
  4. pesantezza allo stomaco;
  5. ruttare.

I pazienti di solito ignorano le manifestazioni sistematiche di tali sintomi, raramente vanno dal medico e iniziano il processo. Man mano che il tumore cresce, il quadro clinico diventa più luminoso.

Segni di cancro allo stomaco

A partire dalla seconda fase, compaiono sintomi più caratteristici del cancro gastrico associati a disturbi digestivi. Se la parte superiore adiacente all'esofago è interessata, il cibo non può penetrare liberamente nel sistema digestivo.

Il paziente inizia a difficoltà a deglutire prima grandi pezzi di cibo e poi liquidi.

Irritazione dei recettori gastrici dalla rottura delle cellule tumorali porta alla nausea, può essere osservata indipendentemente dal pasto.

Il vomito dopo aver mangiato è un segno di un processo in corso. Il meccanismo di questa condizione è associato a una diminuzione del volume dello stomaco e alla formazione di un ostacolo meccanico che limita il movimento del grumo di cibo. Sullo sfondo di un tumore delle navi, il sanguinamento è possibile. In questo caso, il vomito avverrà con il sangue.

Quando il cancro colpisce la parte inferiore dello stomaco, il cibo consumato dai pazienti per lungo tempo non si sposta nell'intestino. In questo contesto, il vomito si sviluppa, si manifesta una sensazione di pesantezza e l'eruttazione delle uova marce.

Disturbi digestivi portano ad una forte diminuzione del peso corporeo del paziente. Inizia a saturare con piccole porzioni di cibo. Possibile perdita di gusto. Nel cancro dello stomaco, la persona malata non ottiene soddisfazione dopo aver mangiato, diventa troppo esigente per il cibo.

A partire dal terzo stadio, il dolore nella regione epigastrica diventa permanente. Il vomito spesso preoccupa anche dopo aver bevuto acqua. La fase terminale del processo è caratterizzata dall'esaurimento pronunciato del paziente, grave intossicazione del corpo con i prodotti della disgregazione tumorale. La deglutizione è spesso impossibile e il cibo viene fornito solo attraverso una sonda. Il dolore diventa debilitante, spesso associato a lesioni metastatiche di altri organi.

Trattamento del cancro gastrico - farmaci e metodi

Le principali direzioni nel trattamento di qualsiasi tumore sono il trattamento chirurgico, la radioterapia e la chemioterapia. La rimozione del tumore è la fase più importante nella lotta contro il cancro.

Trattamento chirurgico

Se la patologia è stata rilevata nella prima fase, è possibile un'operazione di conservazione dell'organo. È effettuato dal metodo endoscopico attraverso incisioni della parete addominale sotto il controllo di una macchina fotografica speciale. Tale resezione consente di rimuovere la parte dello stomaco interessata quando non è di ampie dimensioni.

Con la sconfitta dei linfonodi regionali, è necessaria la chirurgia addominale. La gastrectomia in questo caso è probabilmente completa. Se il processo patologico si è diffuso agli organi più vicini, sarà necessaria la rimozione delle loro parti. Tale operazione viene eseguita quando non ci sono metastasi a distanza.

  • Altrimenti, il paziente viene formato gastrostomia - un buco nello stomaco per l'introduzione diretta del cibo.

chemioterapia

Il cancro allo stomaco richiede l'uso di farmaci chemioterapici. Sono prescritti nel periodo postoperatorio, a partire dalla seconda fase e nell'ambito del trattamento palliativo. I farmaci del gruppo di citostatici inibiscono la crescita del tumore. Possono anche essere utilizzati per ridurre la fase del processo, eliminare le metastasi ed eseguire l'operazione.

Di solito prescritto lomustina, fluorouracile, metotrexal. Tuttavia, influenzando negativamente le cellule tumorali, questi fondi inibiscono le strutture sane.

Durante l'assunzione di citostatici, sono possibili vari effetti collaterali (vomito, perdita di peso, perdita di capelli), ma l'effetto atteso dal loro uso è superiore al possibile danno.

Recentemente sono comparsi nuovi farmaci a base di anticorpi monoclonali per il trattamento del cancro. Rendono il tumore vulnerabile alla chemioterapia, ma allo stesso tempo le strutture sane non soffrono, il che contribuisce a una lotta più efficace contro il sistema immunitario del paziente e alla riduzione degli effetti collaterali.

Predizione - quanto vive con il cancro allo stomaco?

Naturalmente, i malati di cancro e i loro parenti sono preoccupati per il problema dell'aspettativa di vita in questa patologia. Il cancro allo stomaco è caratterizzato da un'alta mortalità e una prognosi favorevole viene data solo ai pazienti con il primo stadio che hanno subito un ciclo completo di trattamento. Di questi, almeno l'80% dei pazienti supera la soglia di sopravvivenza a 5 anni.

Nella seconda fase, questa cifra è del 50-60% e al terzo scende al 15%. I pazienti diagnosticati con cancro gastrico con metastasi, vivono, di regola, non più di sei mesi - dipende da molte metastasi.

  • La chemioterapia è in grado di aumentare questo indicatore un po ', tuttavia, a partire dal 3 ° stadio, la malattia è considerata incurabile.

Quante persone vivono con il cancro allo stadio 4? Quando i sintomi di intossicazione sono chiaramente pronunciati e l'ingestione indipendente di cibo è impossibile - questo indica che il paziente ha solo poche settimane a disposizione. Tuttavia, la risposta alla domanda su quanto tempo vivono tali pazienti è determinata dalla condizione generale della persona. Allo stesso tempo, secondo le statistiche, la sopravvivenza a 5 anni nella fase terminale non supera il 5%.

Prevenzione del cancro gastrico

Poiché la chiave del successo del trattamento è la diagnosi precoce del cancro gastrico, l'obiettivo principale nella prevenzione di questa malattia è di prenderlo. È importante esaminare regolarmente la condizione della mucosa degli organi digestivi, in particolare quelli con una predisposizione genetica, malattie croniche: ulcere, erosioni, polipi.

Inoltre, è importante per tutti, senza eccezione, mangiare bene, evitare sostanze cancerogene nel cibo. Il più importante è il rifiuto delle forti bevande alcoliche e del fumo.

Quale medico dovrei contattare se sospetto?

Avendo trovato i segni sopra descritti, non è necessario posticipare la visita al medico. Prima di tutto, è necessario contattare un medico o un gastroenterologo - prescriveranno un complesso di procedure diagnostiche: FGS, ultrasuoni, risonanza magnetica o TC. In base ai risultati di questi studi, il paziente può essere indirizzato a un oncologo.

Cancro allo stomaco - forme istologiche

Nella moderna oncologia, ci sono circa 6 principali tipi istologici di cancro gastrico, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche biologiche e strutturali.

Adenocarcinoma dello stomaco

L'adenocarcinoma è il tipo istologico più comune di cancro gastrico. In base al grado di malignità e differenziazione, gli adenocarcinomi sono suddivisi in 3 tipi:

    L'adenocarcinoma altamente differenziato è un tumore costituito da strutture cellulari sviluppate, vagamente somiglianti a cellule non neoplastiche dello stomaco.

Adenocarcinoma moderatamente differenziato - ha una struttura mista, "media" tra la struttura di tumori altamente differenziati e scarsamente differenziati.

  • Adenocarcinoma a basso grado - un tale tumore è costituito da singole cellule e cluster. Le strutture ghiandolari di tali tumori sono difficili da determinare.
  • L'adenocarcinoma dello stomaco è diviso in diversi sottotipi:

    Adenocarcinoma papillare

    L'adenocarcinoma papillare dello stomaco è un insieme di processi epiteliali simili a dita sulla mucosa gastrica. Si verifica abbastanza spesso e le cellule tumorali con un sottotipo istologico di questo tipo sono sensibili alla chemioterapia e alla terapia mirata. Nelle micrografie, l'adenocarcinoma papillare dello stomaco è il seguente:

    Adenocarcinoma tubulare

    L'adenocarcinoma tubulare dello stomaco è relativamente raro. Consiste di strutture tubulari situate nello stroma fibroso. Quando l'adenocarcinoma tubulare della malattia dello stomaco sono spesso violazioni associate ad un aumento della produzione dell'enzima delle cellule mucose e alla distruzione dei loro dotti. Nelle micrografie, un adenocarcinoma tubulare dello stomaco è il seguente:

    Adenocarcinoma mucinoso

    L'adenocarcinoma mucinoso dello stomaco è costituito da cellule mucose con un alto contenuto di mucina extracellulare in grandi quantità. Le cellule che formano l'adenocarcinoma mucinoso sono spesso disposte in catene inframmezzate da muco.

    Adenocarcinoma ad anello con sigillo

    L'adenocarcinoma a cellule anulari è un raro tipo di cancro gastrico. Si differenzia da altri tipi istologici per la sua aggressività, propensione alla crescita diffusa e scarsa risposta al trattamento. consiste di cellule contenenti mucin nel suo citoplasma.

    La mucina, che si trova all'interno della cellula tumorale, schiaccia i nuclei delle cellule e li sposta verso la periferia, motivo per cui le cellule hanno una forma cricoide. Le cellule dell'adenocarcinoma delle cellule del sigillo dello stomaco non formano enzimi, tuttavia sono funzionalmente ghiandolari, motivo per cui vengono chiamate adenocarcinomi.

    Cancro gastrico colloidale

    Il carcinoma colloidale dello stomaco è anche chiamato mucoso. Questo tipo istologico di cancro gastrico è caratterizzato dalla diffusione di un tumore negli strati mucosi e sottomucosi. Il cancro colloidale è formato da cellule contenenti muco. A causa di questa particolarità, in caso di cancro colloidale, la parete dello stomaco è satura di contenuto mucoso e notevolmente ispessita.

    Carcinoma fibroso dello stomaco

    Il carcinoma fibroso dello stomaco è rappresentato da cellule atipiche del tessuto connettivo. Le cellule tumorali del cancro fibroso gastrico hanno una forma cubica e sono di piccole dimensioni, inoltre tendono a formare piccole cellule e corde.

    Il cancro fibroso dello stomaco, nelle fasi successive, provoca molto spesso la disintegrazione ulcerosa di un tumore, che causa abbondanti sanguinamenti gastrici.

    Cancro allo stomaco solido

    Il carcinoma gastrico solido è un tipo istologico di cancro gastrico, in cui le cellule tumorali non sono sviluppate e sono molto aggressive. Il tessuto tumorale è rappresentato da molte cellule poligonali non sviluppate. Un tipo solido di cancro allo stomaco è caratterizzato da un decorso aggressivo.

    Carcinoma a piccole cellule dello stomaco

    Il carcinoma a piccole cellule dello stomaco è un tipo istologico piuttosto raro di cancro allo stomaco. Rappresenta circa lo 0,6% di tutti i tipi di cancro allo stomaco diagnosticati.

    Carcinoma a piccole cellule dello stomaco costituito da cellule tumorali simili ai linfociti. Le cellule tumorali sono spesso sovrapposte l'una sull'altra. Alcune cellule tumorali nel carcinoma a piccole cellule dello stomaco contengono granuli e peptidi neuroendocrini.

    Il cancro polmonare clinicamente e morfologicamente a piccole cellule dello stomaco è molto simile al carcinoma polmonare a piccole cellule.

    Carcinoma a cellule squamose dello stomaco

    Il carcinoma a cellule squamose dello stomaco è uno dei più rari tipi istologici di cancro allo stomaco. Si trova circa lo 0,1% di tutti i tumori dello stomaco diagnosticati. Il tessuto tumorale nel carcinoma squamoso dello stomaco è rappresentato dalla metaplasia atipica dell'epitelio ghiandolare dello stomaco.

    Tumori maligni dello stomaco hanno una seconda classificazione istologica. Si chiama la classificazione istologica "di Lauren". In questa classificazione istologica dei tumori dello stomaco, si distinguono due tipi di cancro gastrico:

    1. Tipo intestinale di cancro allo stomaco

    Il tipo di cancro gastrico intestinale è anche chiamato "cancro gastrico intestinale". Tipo intestinale di cancro gastrico costituito da cellule del tipo intestinale, forma polipoide o fungiforme. Più spesso, è un adenocarcinoma altamente differenziato. Chi soffre di tipo intestinale di cancro allo stomaco sono uomini di età superiore ai 50 anni, con gastrite cronica.

    2. Tipo diffuso di cancro gastrico

    Tipo diffuso di cancro gastrico, carcinoma a cellule anulari indifferenziato dello stomaco, meno comunemente, adenocarcinoma gastrico scarsamente differenziato.
    È rappresentato da cellule tumorali atipiche non sviluppate. Il tipo diffuso di cancro allo stomaco, nella maggior parte dei casi, viene diagnosticato nei giovani di età inferiore ai 35 anni.

    Mucosa gastrica

    Il cancro è una malattia che non conosce pietà. Nonostante decenni di ricerca scientifica e la ricerca di un metodo in grado di superare l'oncologia, oggi il problema rimane rilevante. Il numero di pazienti oncologici è in aumento: negli ultimi dieci anni, il loro numero è aumentato del 15%. Il più grande aumento di pazienti affetti da cancro è stato osservato in Asia, Africa e Russia. Registrato in cliniche oncologiche nella sola Russia, ci sono più di 2,5 milioni di pazienti e questo numero sta crescendo!

    Cancro gastrico mucoso: caratteristiche della malattia

    Una delle forme più comuni di oncologia è il cancro allo stomaco. Ogni anno, circa 500 mila persone sentono questa diagnosi, la maggior parte dei quali non sopravvive al periodo di cinque anni. Una neoplasia compare sull'epitelio mucoso dello stomaco in ciascuna delle sue sezioni e le metastasi colpiscono senza pietà gli organi vitali: polmoni, fegato, esofago, ecc.

    Tumore mucoso dello stomaco, è colloidale o mucinoso è un gruppo di adenocarcinomi indifferenziati. La differenziazione delle cellule è un processo attraverso il quale cambiano i tessuti e le cellule di un organismo vivente. Più bassa è la differenziazione, più pericoloso è il tumore.

    Come diagnosticare e trattare la mucosa gastrica?

    L'adenocarcinoma indifferenziato è considerato il più maligno. Cresce rapidamente di dimensioni e le cellule di cui è composto sono così atipiche che non hanno assolutamente nulla a che fare con quelle sane, quindi la sua origine non può essere identificata. L'adenocarcinoma mucinoso è in grado di metastasi rapide nelle sue fasi iniziali, a seguito delle quali ha una prognosi infausta.

    La principale caratteristica della mucosa gastrica è la sua maggiore formazione di muco. Le cellule tumorali mutanti formano strutture tubulari che assomigliano a strutture cricoidi.

    Contiene tumori mucosi dello stomaco:

    • spesso localizzato nell'antro e nello stomaco pilorico;
    • neoplasie di questo tipo sono più grandi di adenocarcinomi altamente e moderatamente differenziati;
    • la crescita si verifica spesso all'interno dello stomaco;
    • il tumore non ha confini chiari;
    • provoca ispessimento delle pareti dello stomaco a causa del rilascio e dell'accumulo di muco.

    Interessante! L'adenocarcinoma domina tra tutti i tipi di cancro gastrico: la sua quantità è superiore al 90%. Il tipo mucinoso si verifica nel 3-6% dei casi.

    Cause della mucosa gastrica

    Come con qualsiasi altro tipo di cancro, le cause esatte di adenocarcinoma colloidale sono sconosciute.

    Ma ci sono fattori che potrebbero influenzare l'insorgenza di un tumore nello stomaco:

    • alto contenuto di cibo e acqua di nitriti, nitrati e sostanze cancerogene;
    • il batterio del tratto gastrointestinale Helicobacter pylori (si trova nel 60% dei pazienti);
    • malattie croniche dello stomaco (gastrite atrofica, ulcera);
    • mancanza di vitamina C nel corpo;
    • il fumo e il consumo eccessivo di alcool aumentano il rischio di cancro • predisposizione genetica (nel 10% dei casi, il cancro dello stomaco è ereditato);
    • malattie genetiche come la sindrome di Li-Fraumeni o la sindrome di Lynch. Tali anomalie spesso portano allo sviluppo dell'oncologia;
    • reflusso duodenogastrico. Quando una violazione del tratto gastrointestinale, il contenuto del duodeno entra nello stomaco. Questo contenuto irrita la mucosa, portando a gastrite da reflusso e successivamente ad adenocarcinoma mucinoso.

    Particolarmente attenti alla loro salute dovrebbero essere gli uomini dopo 50 anni, in quanto hanno il cancro allo stomaco appare più spesso.

    I sintomi della mucosa gastrica

    I sintomi della mucosa gastrica, come in altri tipi di questa patologia, compaiono tardi, quando si sviluppano complicanze e l'evacuazione del cibo è disturbata.

    Di conseguenza, il paziente è tormentato:

    • gonfiore, disagio e dolore di diversa natura (causati dalla crescita del tumore e cambiamenti nella forma dello stomaco). Questi sintomi sono particolarmente comuni dopo i pasti;
    • indigestione, che si manifesta sotto forma di nausea e vomito, a volte con coaguli sanguinanti. Inoltre, le feci di colore scuro possono indicare sanguinamento;
    • prima sazietà, lo stomaco trabocca anche con una piccola quantità di cibo;
    • bruciore di stomaco, eruttazione. Tali disturbi dispeptici si verificano perché la membrana mucosa non rilascia abbastanza enzimi per digerire il cibo.

    A causa di problemi con la digestione, l'appetito del paziente diminuisce (non è raro che il cancro allo stomaco abbia un'avversione per i piatti di carne). Alcuni si rifiutano di mangiare, ma questo è in una fase successiva. Il corpo non riceve una quantità sufficiente di sostanze nutritive, quindi l'anemia si sviluppa, una persona perde peso. C'è malessere generale, debolezza, stanchezza, depressione.

    Inoltre, possono verificarsi sintomi come la disfagia (quando è difficile deglutire il cibo o anche il liquido), febbre, disturbi intestinali, ittero.

    Un fatto interessante! I sintomi del cancro gastrico sono diversi, a seconda della natura della crescita del tumore e della sua localizzazione. Inoltre, il decorso clinico della malattia è influenzato da comorbilità (colecistite, pancreatite, ernia si verificano spesso nei pazienti).

    Nelle fasi iniziali, la malattia si sviluppa in modo discreto, molte persone non attribuiscono importanza a lieve disagio e indigestione. Quando il dolore e la frustrazione diventano pronunciati e la persona si rivolge a un medico per chiedere aiuto, il cancro diventa stadio 3 o 4. Particolarmente pericolosi a questo proposito sono i carcinomi senza dolore. Un altro problema nella risoluzione tempestiva della diagnosi è la somiglianza dei sintomi di una neoplasia maligna con un'ulcera o una gastrite gastrica.

    Vale la pena notare! Gli adenocarcinomi indifferenziati si sviluppano rapidamente, quindi meno di un anno passa dall'insorgenza dei primi sintomi alla crescita estesa del tumore.

    Metastasi della mucosa gastrica

    Il cancro allo stomaco metastatizza per germinazione negli organi vicini, attraverso il sistema linfatico e, in casi più rari, attraverso il flusso sanguigno.

    Gli scienziati identificano 4 stadi di metastasi ai linfonodi (LU):

    • lesione dei collettori linfatici perigastrici (comprende 6 gruppi di LU);
    • metastasi diffuse agli altri 5 gruppi di linfonodi che vanno lungo le arterie (epatica, splenica, gastrica sinistra, tronco celiaco e nelle porte della milza);
    • nella terza fase, il processo si sposta su un LN più distante del legamento epatoduodenale (comprende i gruppi 12, 13 e 14);
    • l'ultima barriera è LN para-aortico e nodi lungo l'arteria mesenterica superiore.

    Questi dati vengono presi in considerazione quando si pianifica un'operazione per determinare il volume richiesto di linfadenectomia. Questa sequenza è osservata in un numero predominante di casi, ma non in tutti.

    Metastasi nel cancro gastrico si trovano più spesso nel fegato, nel colon, nella milza, nel pancreas. Inoltre, il tumore può disseminare il peritoneo. Delle metastasi ematogene trovate polmonare, renale, osseo, cervello.

    Diagnosi della malattia

    Per trovare la causa dei sintomi di disturbo, il medico chiede informazioni sull'anamnesi del paziente, effettua un esame fisico e può prescrivere esami di laboratorio (sangue, urina, feci).

    Per il rilevamento di tumori dello stomaco vengono utilizzati tali metodi:

    1. Esame gastroscopico Include l'inserimento di una telecamera a fibre ottiche nello stomaco attraverso la bocca per visualizzare gli interni sullo schermo di un computer. Quindi, è possibile confermare o rifiutare la diagnosi, scoprire la localizzazione del tumore, la forma di crescita e i suoi confini all'interno del corpo. Vari metodi gastroscopici sono stati sviluppati utilizzando un colorante che enfatizza la struttura cellulare e aiuta a identificare le aree di displasia.
    2. Esame a raggi X con bario. Questo metodo è semplice e conveniente. Con esso, è possibile identificare un difetto che riempie lo stomaco, i cambiamenti di rilievo, la presenza di ombra. Ma l'accuratezza di una singola fluoroscopia non è molto alta, quindi è necessario un esame aggiuntivo per una diagnosi corretta.
    3. Tomografia computerizzata o TAC della cavità addominale. Aiuterà a determinare l'invasione dei tessuti vicini o la presenza di diffusione ai linfonodi locali.

    Durante la gastroscopia utilizzando lo stesso endoscopio, è possibile eseguire una biopsia tissutale anormale. Il campione viene inviato al patologo per un esame istologico al microscopio e per verificare la presenza di cellule tumorali. Una biopsia gastrica seguita da analisi istologica è il modo più accurato per confermare il carcinoma.

    Il cancro gastrico colloidale è scarsamente definito a causa del basso contenuto di cellule tumorali nel neoplasma. Ciò accade a causa del fatto che le cellule atipiche producono loro stessi muco e quindi muoiono in esso. Spesso è necessaria un'analisi citologica ripetuta.

    Il prossimo passo nella diagnosi del cancro gastrico determinerà il suo stadio. Vari test determinano se un tumore ha metastasi e, in caso affermativo, a quali organi. Un oncologo può ordinare una tomografia computerizzata, PET scan, endoUsi, laparoscopia o altri test per controllare fegato, pancreas, polmoni e altre aree che spesso metastatizzano questo tipo di cancro.

    Gli esami del sangue per i marcatori tumorali, come l'antigene carcinoembrionico (CEA) e l'antigene carboidrato (CA), possono anche essere raccomandati per passare, poiché i loro livelli sono correlati al grado di metastasi e al tasso di guarigione.

    Lo stadio esatto è determinato solo dopo l'operazione. Il chirurgo rimuove i linfonodi vicini e, se necessario, pezzi di tessuto da altre aree della cavità addominale per essere esaminati da un patologo. Questo specialista sarà in grado di scoprire la vera prevalenza del carcinoma.

    Fatto! Nel 70-80% dei casi, il tumore della mucosa viene diagnosticato agli stadi 3 e 4, con un grado di invasione del T4 e metastasi a distanza nei linfonodi N2-N3.

    Trattamento della mucosa gastrica

    Se si inizia il trattamento in una fase precoce, è possibile ottenere risultati positivi, ma il problema è che il carcinoma mucinoso viene solitamente diagnosticato allo stadio 3 o 4, quindi l'efficacia del trattamento in questi pazienti non è eccezionale.

    Il metodo principale di trattamento della mucosa gastrica rimane invariato - questo è un intervento chirurgico. Solo un intervento chirurgico tempestivo può salvare la vita del paziente.

    Applicare le seguenti opzioni per la resezione radicale:

    • subtotale. Rimozione della parte dello stomaco che contiene il tumore, così come i vicini linfonodi (fare riferimento allo Stadio 1 e Stadio 2 delle metastasi) e altri tessuti o organi nelle vicinanze del tumore;
    • totale. Resezione completa dello stomaco, linfonodi vicini e lontani. Possono anche esporre i tessuti circostanti dell'esofago o dell'intestino tenue. Dopo l'intervento chirurgico, l'esofago è collegato all'intestino tenue, in modo che il paziente possa mangiare.

    Le controindicazioni alla rimozione chirurgica radicale sono lo stadio terminale della malattia, l'età avanzata, l'esaurimento e gravi malattie del sistema cardiovascolare, dei reni e del fegato. In questi casi, vengono eseguiti interventi meno voluminosi per alleviare la condizione della persona, ripristinare la respirazione e la permeabilità alimentare.

    Se il tumore blocca lo stomaco, ma non può essere completamente rimosso dalla chirurgia standard, è possibile eseguire le seguenti procedure:

    • gastroenterostomia (installazione dell'anastomosi gastrointestinale). È più comunemente usato per la stenosi pilorica;
    • l'imposizione di esophagojejunostomy tra l'esofago e l'intestino;
    • enterostomia (creando un buco nello stomaco o nell'intestino per l'alimentazione artificiale).

    La chemioterapia e le radiazioni sono utilizzate per consolidare i risultati della chirurgia per il cancro gastrico e ridurre il rischio di recidiva. Inoltre, la terapia antitumorale è indicata come cura palliativa per i pazienti inoperabili.

    È importante! Il trattamento dei pazienti con cancro gastrico è preferibilmente effettuato in centri specializzati per il cancro che hanno l'attrezzatura necessaria per la diagnostica, così come l'opportunità di condurre chimica e radioterapia.

    L'uso della chemioterapia per il cancro allo stomaco non ha uno standard ben definito. Sfortunatamente, la chemioterapia ha un debole effetto su questo tipo di tumore, ma può essere utilizzata come strumento aggiuntivo. I farmaci chimici aiuteranno ad alleviare il dolore, ridurre il tumore prima dell'intervento chirurgico ed estendere il periodo di remissione.

    I preparati usati nel trattamento del cancro gastrico comprendono: 5-FU (fluorouracile) o la sua capecitabina analogica, Carmustina, Doxorubicina (Adriamicina) e Mitomicina C, e recentemente ha iniziato a usare Cisplatino e Docetaxel. I benefici di questi diversi farmaci e delle loro combinazioni non sono chiari. I ricercatori stanno ancora esplorando i benefici della somministrazione di chemioterapia prima dell'intervento chirurgico o della terapia adiuvante dopo l'intervento chirurgico per uccidere le restanti cellule tumorali.

    Nella radioterapia, i raggi di energia sono utilizzati per distruggere le cellule tumorali. La radioterapia è usata raramente per trattare il cancro allo stomaco a causa del rischio di danni ad altri organi vicini. Tuttavia, se il tumore si sviluppa e / o provoca sintomi gravi, come sanguinamento o dolore grave, la radioterapia è un'opzione.

    1. La radiazione neoadiuvante è l'uso della radioterapia prima dell'intervento chirurgico. Permette di ridurre il tumore e facilitare la resezione successiva.
    2. La radioterapia adiuvante per il cancro gastrico viene utilizzata dopo l'intervento chirurgico. Il suo scopo è quello di uccidere tutte le cellule tumorali rimanenti intorno allo stomaco.

    Ricorrenza della malattia

    Il cancro gastrico colloidale ha una tendenza alla recidiva e un'alta soglia di metastasi (dall'82 al 94%) sia nei linfonodi che negli organi distanti. A causa di questa malattia ha una prognosi infausta e una scarsa percentuale di sopravvivenza. Il rischio di metastasi può essere ridotto solo attraverso la completa rimozione dell'intero neoplasma insieme ai nodi secondari e l'aggiunta del trattamento chemioterapico. L'esame periodico dei pazienti sottoposti a chirurgia per cancro allo stomaco aiuta a prevenire le ricadute.

    Se i test confermano che la malattia è tornata di nuovo, allora è necessario resecare questo tumore. Forse l'uso di operazioni avanzate. Ad esempio, se precedentemente veniva eseguito un trattamento di conservazione dell'organo, una recidiva può essere seguita da una gastrectomia con dissezione linfonodale totale. Anche se questo metodo non è adatto per ogni paziente.

    Inoltre, nelle ricadute, i medici propongono di sottoporsi a chemioterapia di seconda linea più aggressiva o altri tipi di terapia che vengono solo praticati.

    Predizione del cancro colloidale

    Di norma, la prognosi per la mucosa gastrica dipende dallo stadio in cui è stata diagnosticata la malattia e dal complesso di trattamento correttamente selezionato. La sopravvivenza media dopo il trattamento del tumore della mucosa è del 20%, un tasso così basso è noto a causa della diagnosi tardiva con ampie metastasi.

    A seconda del livello, gli oncologi presentano statistiche approssimative. Con la rilevazione e il trattamento tempestivi nella prima fase, circa l'80% dei pazienti attraversa la linea dei cinque anni. Il secondo grado è caratterizzato dalla cura di metà dei pazienti. Il terzo - fino al 35%, il quarto - non più del 5%.

    I principali metodi di prevenzione del cancro gastrico colloidale sono:

    • passare le commissioni mediche annuali;
    • prevenire la transizione delle malattie gastrointestinali nella forma cronica trascurata;
    • ritiro della nicotina;
    • restrizione nella ricezione di bevande alcoliche;
    • elaborare la giusta dieta.

    Autore: Ivanov Alexander Andreevich, medico di famiglia (terapeuta), revisore medico.

    Quanto è stato utile l'articolo per te?

    Se trovi un errore, basta evidenziarlo e premere Maiusc + Invio o fare clic qui. Grazie mille!

    Grazie per il tuo messaggio. Sistemeremo presto l'errore

    Forme cliniche e atipiche e tipi di cancro gastrico

    Criteri per la classificazione e la sistematizzazione delle conoscenze sul cancro dello stomaco molto. A seconda della localizzazione del processo, del tipo di cellule da cui è formato, sugli stadi, sulle complicazioni, sulla forma, sono divisi.

    Classificazione del cancro gastrico

    1. A seconda della posizione e del luogo di formazione nel corpo:

    • gonfiore del fondo dello stomaco;
    • il corpo dello stomaco;
    • parte cardiaca;
    • maggiore curvatura;
    • piccola curvatura;
    • cancro di antrum;
    • cardioesophageal;
    • parti di porter;
    • cancro delle mucose;
    • cancro totale - quando l'intero organo è coinvolto;
    • cancro pylori.

    2. Secondo la forma istologica e la composizione cellulare dell'area modificata:

    3. Se è possibile stabilire la composizione cellulare a livello morfologico, allora si parla di:

    Se, tuttavia, il riconoscimento degli elementi non è possibile, stiamo parlando di:

    4. Per tipo di manifestazione della malattia:

    • forma intestinale - la composizione del tumore può essere confusa con la sconfitta del tipo intestinale, mascherando elementi sotto metaplasia intestinale;
    • forma diffusa - caratterizzata da un danno rapido e progressivo ad altri organi.
    • tipo misto - quando ci sono elementi delle forme sopra.

    5. Dalla natura della crescita:

    • esofitico - crescita al di fuori della zona dell'organo;
    • endofitico - la formazione di un tumore nel lume dello stomaco;
    • infiltrativo - con un alto grado di processi infiltrativi e infiammatori;

    5. La forma del tumore:

    • fungo a forma di fungo nei suoi contorni;
    • papillare - si forma sotto forma di papillomi, processi sulla gamba:
    • polipiforme - assomiglia alla struttura di un polipo;
    • cricoide o cricoide - assume la forma di un anello o di una forma ad anello;
    • simile a un piattino: sembra un piattino piatto, leggermente al di sopra della parete dell'organo;
    • skirrozny - nella forma di nastro di spessore compatto;
    • sotto forma di cavolfiore.

    Per la malattia della genesi oncologica, la classificazione specializzata TNM è stata adottata in tutto il mondo. È conveniente perché mostra il processo della malattia da tutti i lati, forme, gradi, fasi del cancro e metastasi.

    L'obiettivo principale di un tumore maligno è solitamente indicato dalla lettera latina T.

    TX - nessuna informazione completa per la diagnosi di cancro;

    T0 - l'obiettivo primario non può essere stabilito;

    TIS - forma precancerosa, o carcinoma in situ (in situ);

    T1 - il processo è localizzato nello strato mucoso allo strato muscolare;

    T2 - lesione muscolare;

    T2a - cambiamenti nella piastra muscolare allo strato basale;

    T2 in - più profondo dello strato basale;

    T3 - danno a tutti gli strati dell'organo senza danneggiare organi vicini vicini;

    T4: coinvolgimento nel processo di altri organi e sistemi.

    La lettera latina N riflette la stadiazione e la copertura dei linfonodi regionali nel processo.

    NX - informazioni insufficienti per valutare lo stato del sistema linfatico;

    N0 - i linfonodi non sono interessati;

    N1 - ci sono segni di cancro nel gruppo vicino;

    N2 - cambia in 2 o più gruppi;

    N3 - gruppi distanti di linfonodi sono coinvolti nel processo di metastasi;

    Latin M informa sulla presenza di metastasi.

    MX: non ci sono abbastanza informazioni per chiarire;

    M0 - i fuochi metastatici non sono stati rilevati;

    M1 - lesione metastatica rilevata di altri organi.

    Designazione G - indica il grado di malignità.

    Succede livello medio, alto e indifferenziato.

    Parliamo più dettagliatamente di alcuni tipi di cancro allo stomaco.

    Cancro ghiandolare dello stomaco o adenocarcinoma

    Questo è il tipo più comune di cancro del corpo. La percentuale di questa forma rappresenta circa l'80% di tutti i casi di morbilità. Perché la malattia è così chiamata. Dipende tutto da che tipo di tessuto è formato.

    In questa forma di patologia, l'obiettivo principale della trasformazione era la cellula del tessuto ghiandolare, che in seguito diede origine e danneggiamento ad altre cellule dello stesso gruppo.

    Ci sono due varietà di esso:

    1. Adenocarcinoma tubulare, formato dai dotti delle ghiandole.
    2. Cancro adenogenico indifferenziato dello stomaco. Quando i morfologi non riescono a capire esattamente quale elemento si è originariamente sviluppato.

    Le cause della patologia non sono completamente note, tuttavia, è generalmente accettato che i processi precancerosi come l'ulcera gastrica, i polipi, la malattia di Menetria, la gastrite atrofica e gopoatsidny portano alla malattia.

    Le manifestazioni cliniche della malattia per un tempo molto lungo possono rimanere nascoste e in nessun modo manifestarsi. Nelle fasi successive, tutto questo può essere accompagnato da sintomi:

    • nausea persistente;
    • perdita di appetito;
    • vomito di cibo mangiato;
    • perdita di peso drastica;
    • debolezza generale;
    • allucinazioni, vertigini, svenimenti;
    • sindrome anemica di origine poco chiara.

    Il trattamento dipende dalla forma, dalla gravità, dal decorso della malattia. Assegnare metodi radicali (chirurgici) e conservativi (chemioterapia, radioterapia). Di solito questi due gruppi si combinano. Se il tumore non risponde all'intervento, viene utilizzata la chemioterapia palliativa.

    Proiezioni di sopravvivenza

    In caso di cancro allo stomaco non funzionante, l'aspettativa di vita è di solito non superiore a 1 anno. La previsione dipende anche dalla differenziazione del tessuto. Con una forma molto diffusa, la tendenza al recupero è più alta.

    Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è superiore al 70%. Per il cancro gastrico indifferenziato, la prognosi in questa fase della terapia è sfavorevole. La sopravvivenza non dura più di 2 - 3 anni.

    Carcinoma planocellulare dello stomaco o carcinoma epiteliale

    Questa forma della malattia è formata da cellule epiteliali che formano e rivestono lo strato mucoso dell'organo. In pratica, questa specie è piuttosto rara.

    Una caratteristica distintiva in questa patologia è una violazione della pervietà dell'organo. I pazienti lamentano la violazione del passaggio di cibo, sensazione di corpo estraneo, dolore sotto forma di spasmo, vomito con sangue.

    È possibile diagnosticare il cancro epiteliale utilizzando la fibrogastroscopia, l'ecografia, i metodi a raggi X. Tuttavia, solo l'esame istologico e patologico di un pezzo di tessuto dall'area interessata conferma la diagnosi.

    Prognosi per carcinoma a cellule squamose dello stomaco

    Se la malattia viene rilevata nel primo periodo, allora le proiezioni per la vita e la capacità lavorativa sono favorevoli. La terapia combinata sotto forma di trattamento chirurgico e chemioterapia consente all'85% dei casi di ottenere la remissione e il recupero.

    Se viene rilevato un cancro, una prognosi per la remissione è ridotta di 2-3 gradi, ma il trattamento combinato dà possibilità di sopravvivenza e recupero.

    Con il grado 4, la sopravvivenza è minima, tutte le cure mirano a migliorare la qualità della vita del paziente e le cure palliative.

    Cancro dell'antro

    Patologia abbastanza frequente nel nostro tempo. La malattia è caratterizzata dalla localizzazione del tumore nell'antro dell'organo. In base alle caratteristiche istomorfologiche, in questa parte dello stomaco possono verificarsi processi di diversi tipi di tessuti.

    • Adenocarcinoma. Come accennato in precedenza, è formato da cellule di tipo ghiandolare.
    • Tipo solido o epiteliale.
    • Skirrozny cancro dello stomaco. È caratterizzato dalla formazione di tessuto connettivo da diversi strati della guaina esterna e della parete dello stomaco. Questa forma è più rara di tutte le altre.

    A seconda della crescita e dei confini, è consuetudine isolare una forma infiltrativa di cancro. Questa è una forma altamente aggressiva che non ha confini chiari ed è in grado di crescere e progredire rapidamente.

    Ha un'alta tendenza e una tendenza a metastatizzare. La sottospecie è un cancro diffusamente infiltrante. La prognosi per la forma infiltrativa è estremamente sfavorevole.

    Sintomi della malattia

    Sono divisi in anticipo e in ritardo.

    I primi e più frequenti sintomi della malattia sono:

    • costante sensazione di bruciore di stomaco;
    • sentendo che lo stomaco è sempre pieno di qualcosa;
    • dolore intrattabile;
    • nausea;
    • vomito,
    • perdita di appetito fino alla sua completa scomparsa.

    In ritardo includono:

    • anoressia;
    • sangue nel vomito;
    • sgabelli neri catramosi;
    • sindrome anemica;
    • febbre costante.

    Come identificare questa malattia

    Prima di tutto, se i reclami sopra compaiono, un bisogno urgente di consultare un medico. Alla reception raccoglierà la storia, tutte le informazioni necessarie, i reclami.

    Condurrà un esame esterno e la palpazione della parete addominale. Alle dimensioni espresse il tumore può essere sondato.

    Lo specialista può quindi prescrivere gli esami del sangue necessari, in cui i segni indiretti possono indicare il corso della patologia. Il metodo più informativo negli ultimi tempi è la fibrogastroscopia con biopsia mirata.

    Nel corso di questa manipolazione, il medico può ispezionare visivamente la parete dell'organo dall'interno e pizzicare la parte interessata per l'esame. Quindi, i patologi al microscopio studiano la composizione cellulare di questo pezzo e concludono.

    Meno informativo, ma allo stesso tempo i metodi ausiliari sono l'esame ecografico degli organi addominali e l'esame radiopaco.

    Se vi sono evidenti sospetti di un processo oncologico, la laparoscopia diagnostica viene eseguita con biopsia di emergenza del sito oncologico.

    La prognosi per l'adenocarcinoma dell'antro dipende anche dallo stadio. Nelle fasi basse, si presta bene al trattamento chirurgico e conservativo. In altri casi, la prognosi è meno favorevole.

    Anello con sigillo o cancro a forma di anello

    La malattia non è così chiamata a causa del fatto che la crescita del tumore ricorda l'aspetto di un anello. Tutto è molto più profondo. I meccanismi posati nella gabbia. Il fatto è che in caso di lesione tumorale, i disturbi metabolici si verificano al livello più basso.

    Una sostanza speciale entra nella cellula - la mucina, che è in grado di opprimere il nucleo. Sotto il microscopio, questo fenomeno sembra un anello. Da qui il nome.

    Il quadro clinico è simile alle forme precedenti. Tutta la differenza è solo a livello morfologico.

    Ci sono 4 fasi del processo. Il più pericoloso e critico di loro - 4 gradi. Quando forma foci distanti di metastasi, la sconfitta di tutto il corpo, la violazione di altri sistemi vitali.

    In questa forma, l'intervento chirurgico deve essere eseguito. Se ciò non è possibile, viene eseguita la terapia citostatica. La prognosi per il cancro cricoide in stadio 4 è fondamentale.

    Si ritiene che sia impossibile curare. Pertanto, i medici per le valutazioni statistiche richiedono un periodo di sopravvivenza di 5 anni. Da questo periodo, il tasso di sopravvivenza allo stadio 4 non supera il 4%.

    Cancro cardioesofageo

    La malattia non è isolata. Il processo coinvolge le parti inferiori dell'esofago e le sezioni superiori dello stomaco.

    Una malattia precancerosa è più spesso una malattia da reflusso gastroesofageo con un decorso lungo e cronico, soprattutto se non è stata somministrata una terapia adeguata.

    I fattori predisponenti sono:

    • lesioni batteriche del tratto gastrointestinale, in particolare la contaminazione della mucosa con infezione da Helicobacter pylori;
    • assumere cibo nocivo e squilibrato;
    • situazioni stressanti frequenti;
    • fame eccessiva;
    • malattie croniche;
    • predisposizione familiare genetica.

    Sintomi della malattia

    Le manifestazioni cliniche non sono molto diverse da altre forme di cancro. Particolare attenzione è rivolta al bruciore di stomaco debilitante, eruttazione con aria marcia, odore fetido dalla bocca.

    Tutto questo è accompagnato da segni di intossicazione generale, debolezza, sindrome asteno-vegetativa. Il paziente diventa incapace di lavorare, di trascorrere molto tempo in piedi e, in casi estremi, di alzarsi dal letto.

    La procedura diagnostica è fibrogastroduodenoscopica seguita da analisi istomorfologica.

    Il trattamento comprende vari tipi di intervento chirurgico, l'installazione di una gastrostomia, anastomosi intestinale. Combina tutto questo nella chemioterapia. Nelle prime fasi della radioterapia è un metodo efficace di trattamento.

    Il tumore è influenzato dai raggi gamma. Dopo di che si rompe e viene rimosso dal corpo. La prognosi per la vita sui livelli 1 e 2 di rilevamento è positiva.

    In caso di rilevamento tardivo di un tumore, le manipolazioni mediche non sono sempre sufficientemente efficaci. L'obiettivo principale è creare condizioni di vita favorevoli per una persona.