Segni di melanoma nei bambini

Il melanoma, secondo molti, è una macchia scura innocua sulla pelle, alla quale non si può immediatamente prestare attenzione. Ognuno ha delle voglie e talvolta non sospettiamo nemmeno il pericolo che nascondono. Per lo più il melanoma nei bambini è benigno, ma a volte, se causa sospetto, vale la pena contattare uno specialista.

Il melanoma pediatrico è una malattia rara ma pericolosa.

In rari casi, il tumore può trasformarsi in maligno. Cancro della pelle: una tale diagnosi immerge molte persone nello shock e nella disperazione, ma se si fa una diagnosi in tempo, è possibile prevenire la malattia. È confortante che una tale malattia si manifesti in 4-5 casi su 100.000 abitanti.

Melanoma infantile e infantile

I genitori sono tormentati dalla domanda, c'è un melanoma nei bambini? Sì, ma la probabilità è molto piccola - solo l'1%. Il melanoma non è una malattia infantile, si riscontra anche negli adolescenti. Principalmente nei bambini di 4-6 anni e negli adolescenti di 11-15 anni. Il genere non ha assolutamente importanza, appaiono sulle braccia, sulle gambe, sul collo e sulla testa. Per lo più questi luoghi colpiscono e le talpe crescono attorno alla formazione. La probabilità di malattia aumenta da 1 a 10 anni al 5% e da 11 a 20 anni fino al 15%.

Riconoscere il melanoma non è difficile, la talpa più semplice cambia e muta, diventa più grande, si spezza e sanguina. Apre una piccola ferita, si modifica anche la struttura della pelle. A volte questa malattia provoca l'infiammazione dei linfonodi, ma il melanoma non aumenta. I melanomi sono amelanotici e giovanili.

Il melanoma negli adolescenti appare prima della pubertà. Può essere confuso con un adulto, ma è benigno e non metastatizza. Accade marrone, leggermente arrossato. Il tumore può essere visto sul viso, circondato da talpe. I medici considerano lo stadio di sviluppo del sistema educativo simile al melanoma, ma sembra una verruca o un cheloide, quindi è facile confonderlo, è necessaria una diagnosi approfondita.

Tale formazione provoca l'espansione dei capillari, un aumento del numero di linfociti e plasmacellule all'interno della crescita. La diagnosi mostra qualcosa tra una talpa o una voglia.

Nella maggior parte dei casi, il melanoma adolescenziale è più pericoloso dei bambini. La probabilità che sia maligna è ancora alta. Ma è facile da notare e un medico esperto lo diagnostica immediatamente. Appare nei bambini prima della pubertà ed è molto simile al melanoma adulto mediante analisi istologica. Tuttavia, il melanoma giovanile è benigno e raramente metastatizzato.

Il melanoma giovanile raramente metastatizza

Melanoma amelanotico

In contrasto con il colore giovanile, amelanotico - grigio con una superficie liscia. Principalmente può essere trovato sul retro, suola e dita. Il melanoma amelanotico è una formazione non pigmentata, può essere rilevato solo con una diagnosi approfondita, tale melanoma costituisce solo il 5-7% di tutti i tumori del cancro della pelle. Le cellule tumorali si diffondono rapidamente in tutto il corpo e sono localizzate soprattutto nei linfonodi.

La malattia è maligna, ma se diagnosticata in tempo, la maggior parte delle percentuali è curabile. Con una vasta area interessata, metastasi, infezione linfonodale, la malattia progredisce e in molti casi è incurabile.

Un tumore all'interno di una talpa in un bambino cresce oltre 5 anni. La malattia si sviluppa sia sulla superficie che all'interno della pelle, dove è più difficile diagnosticare un tumore. Se il melanoma è mutato dal papilloma congenito, allora è un grande pericolo. Ma la patologia dei bambini simili è ancora poco conosciuta. Il tumore può provenire da piccole cellule, è circondato da molti piccoli papillomi. Se una tale crescita si sviluppa da una talpa congenita e si trova nella regione del cuoio capelluto, la morte è molto probabile.

Possibili cause del melanoma amelanotico:

  • aspetto tsvetotip leggero (capelli biondi, occhi, pelle, a volte lentiggini);
  • esposizione ai raggi ultravioletti (esposizione eccessiva al sole o in un solarium);
  • attivazione della radiazione solare;
  • cicatrici o ulcere;
  • vecchie scottature;
  • pigmentazione della pelle o vitiligine;
  • La malattia di Paget di Bowen;
  • i papillomi situati nelle vicinanze, punti piatti e lunghi;
  • età matura o giovane;
  • ereditarietà;
  • Ferite Neus.

La diagnosi tempestiva può stroncare la malattia nella sua infanzia. Se il bambino ha una predisposizione, allora per prevenzione è necessario sottoporsi all'esame di un medico. Se il melanoma viene rilevato nella prima fase, il successo è assicurato nel 90% dei casi.

Le scottature solari sotto il sole cocente possono intensificare la malattia

I sintomi del melanoma nei bambini

Riconoscere il melanoma è abbastanza semplice, l'unico ostacolo è che non è facile notare nell'attaccatura dei capelli. Ma non ci saranno problemi per i genitori attenti.

Un normale punto del pigmento può svilupparsi in un tumore maligno. Notare che è abbastanza facile, perché il papilloma è modificato.

  1. Aumenta di dimensioni e cambia colore.
  2. I bambini stessi spesso non possono prestare attenzione, perché il dolore non lo è per lo più. Ma il prurito non è sempre probabile. Pertanto, i genitori dovrebbero esaminare periodicamente i papillomi dei bambini.
  3. Una talpa ordinaria può improvvisamente trasformarsi in melanoma anche alla più piccola età di un anno. Ma non vale sempre la pena dare l'allarme: in questa età i papillomi sono benigni. Ma in futuro aumenterà il rischio di malattie e dovresti monitorare da vicino il loro sviluppo.

Il melanoblastoma, come viene talvolta chiamato, consiste di cellule che producono pigmenti, quindi cambia il suo colore. Il melanoma è meno comune nei bambini rispetto agli adulti. La maggior parte delle persone si ammala da 15 a 80 anni, le donne sono più inclini.

Un tumore maligno si sviluppa da papillomi pigmentari o non pigmentari, a volte i melanomi si verificano senza comunicazione con un nevo. La lesione risultante può innescare lo sviluppo di un tumore. I nevi congeniti o quelli formati diversi mesi dopo la nascita sono più a rischio. Tali crescite alla fine si metastatizzano ad altri nodi papilloma.

Il melanoblastoma è caratterizzato dal cambiamento di colore

Come capire che questo è il melanoma

I cambiamenti ormonali provocano lo sviluppo del melanoma, spesso si verifica durante l'adolescenza durante la pubertà.

  • aumento delle dimensioni;
  • sigillo apprezzabile;
  • cambiamento di colore;
  • rafforzamento o indebolimento del pigmento;
  • la formazione di piccoli nodi attorno ai papillomi o sulla loro superficie;
  • la comparsa di arrossamenti e escrescenze radiali in direzioni diverse dal punto del pigmento;
  • aumento notevole dei linfonodi;
  • prurito, bruciore, dolore;
  • papillomi scoppiettanti e sangue;
  • asimmetria dei nevi.

Il melanoma giovanile ha sintomi simili. Il più delle volte, è localizzato sulla pelle del viso. Succede sotto forma di una formazione piatta o rotonda, confini singoli, chiari e una superficie liscia. Il colore di questa crescita può variare da nero o marrone a rosa e giallo-grigio. Il papilloma è coperto da una griglia di vasi sanguigni.

Giovanile, un altro nome per il melanoma giovanile, si differenzia da altre talpe per le sue grandi dimensioni e la mancanza di peli sulla superficie, è anche elevato sopra la superficie della pelle e sembra una verruca.

In caso di modifica di una talpa, non è necessario posticipare un viaggio a un dermatologo. Gli specialisti più veloci si occuperanno del melanoma, maggiori saranno le possibilità di una cura se la crescita è maligna. I sintomi sono molto facili da rilevare, ma non fatevi prendere dal panico quando trovate il melanoma nel bambino. Solo una piccola percentuale di formazioni si trasforma in tumori incurabili.

Cambiare la forma e il colore della talpa segnala la sua rinascita

Cosa fare se un bambino viene infettato dal melanoma

È impossibile infettare un bambino con melanoma. Non è difficile diagnosticare una tale malattia nei neonati o molto giovani. Nei neonati, la pelle chiara e notare una talpa diversa dalle altre, non è difficile. Questa talpa è come una verruca rosa o di colore pallido, che può sanguinare, macchia secca e bordeaux.

Gli esperti dicono che puoi ammalarti se il bambino è geneticamente predisposto, quindi avrai bisogno di una storia e di un esame fisiologico. Se al bambino viene ancora diagnosticato un melanoma, è opportuno iniziare immediatamente il trattamento. Il medico rimuove il papilloma affetto ed esegue analisi istologiche. Se è nel profondo, allora hai bisogno di una biopsia. In questo caso, è necessario rimuovere i linfonodi. Se la biopsia non mostra metastasi, la rimozione dei nodi non sarà necessaria, solo l'osservazione del medico.

La diagnostica utilizza diversi metodi per rilevare i melanomi.

  1. Il metodo della termografia è misurare la differenza di temperatura all'interno del punto e dei suoi tessuti circostanti. I processi all'interno del tumore contribuiscono ad un aumento della temperatura.
  2. I processi infiammatori sono diagnosticati mediante test radiofosforico. Gli isotopi accumulati all'interno del melanoma sono circa il 200%. Se la diagnosi è difficile da confermare, allora gli esperti ricorrono al metodo diagnostico del radiofosfato.

Il metodo di trattamento dipende dallo stadio della malattia, viene selezionato in base alla forma e alla profondità della lesione. Il melanoma pediatrico non differisce dalle crescite negli adulti, quindi i metodi di trattamento sono identici. Per provocare una malattia può essere una lunga permanenza al sole o una predisposizione genetica.

Roferon è usato per stimolare l'immunità.

Modi per trattare il melanoma nei bambini.

  1. Immunoterapia. Necessario per estendere la remissione. Roferon, vengono utilizzati i preparati Intron.
  2. La chemioterapia. Con questo metodo di trattamento vengono usati farmaci: nitrosometilurea, derivati ​​del platino, dacarbazina, prospidina, ecc. Utilizzare anche una combinazione di farmaci, quindi l'effetto è aumentato del 30%.
  3. Criochirurgia. Con l'aiuto di azoto liquido, che colpisce il sito di lesione a bassa temperatura.
  4. Radioterapia È usato per le recidive e l'impossibilità dell'intervento chirurgico quando è già polimetastasi.
  5. Intervento chirurgico Viene applicato nelle fasi iniziali, l'area interessata viene semplicemente rimossa.

Gli esperti raccomandano la chirurgia, la radioterapia e il trattamento combinato. Il metodo chirurgico è quello di rimuovere la formazione di un coltello radio, usando l'elettricità. Se il melanoma si trova vicino al linfonodo, anche lui si ammalerà. Deve essere rimosso con esso.

Si fa ricorso al trattamento con raggi laser se la metastasi è già sparita. La terapia a raggi X cattura una vasta area del tumore, ed è possibile rimuovere solo le formazioni troppo cresciute dall'interno.

Il trattamento combinato inizia con la radioterapia. Successivamente, il tumore viene asportato chirurgicamente usando una radonasi. I medici raccomandano l'escissione di formazioni verrucose che potrebbero essere soggette a lesioni.

Se il tuo bambino ha trovato uno strano tipo di talpa, che prima non c'era, non dovresti andare nel panico immediatamente. Vai dal dermatologo per l'esame. Una diagnosi tempestiva può prevenire possibili conseguenze. Se la tua famiglia ha una predisposizione per il cancro della pelle, un esame sistematico da parte di un medico non ti farà male.

Melanoma nei bambini

Il melanoma è un tumore maligno aggressivo di natura neuroectodermica, che può essere localizzato su qualsiasi parte della superficie corporea.

Epidemiologia. Il melanoma infantile può essere suddiviso nei seguenti gruppi: congenito (sviluppato prima della nascita), neonatale o infantile (dalla nascita ad 1 anno), bambini (da 1 anno alla pubertà) e adolescenti melanoma (dalla pubertà). Il melanoma congenito è una parte molto piccola del melanoma infantile ed è una malattia diagnosticata alla nascita o nel periodo neonatale. Nel 3,8% dei melanomi nei bambini rilevati all'età di 1-4 anni, nel 5,7% - in 5-9 anni, nel 17,3% - in 10-14 anni e nel 73,2% - all'età di 15 anni 19 anni.

Il melanoma nei bambini e negli adolescenti nel 94-96% dei casi si verifica sulla pelle. Il melanoma uveale rappresenta fino al 3-3,5% dei casi, una rarità eccezionale nei bambini è il melanoma della mucosa.

Il melanoma maligno della pelle è una delle forme di tumori maligni più rapida al mondo, compresa la Russia. Sebbene i bambini sviluppino melanoma maligno della pelle molto meno frequentemente degli adulti, questo tumore nella popolazione pediatrica, specialmente tra gli adolescenti, rappresenta un problema significativo di salute pubblica. Ad esempio, negli Stati Uniti il ​​melanoma maligno della pelle è tra le 10 neoplasie maligne più frequenti tra la popolazione bianca di età compresa tra 0 e 14 anni e tra gli adolescenti (15-19 anni) si posiziona al quarto posto (nelle ragazze) e al sesto (nei maschi).

Quadro clinico Il melanoma nei bambini e negli adolescenti, di regola, si verifica sulla pelle (nel 94-96% dei casi). Il melanoma udeale rappresenta fino al 3-3,5% dei casi, le metastasi al melanoma senza un obiettivo primario identificato si trovano in meno dell'1%. Il melanoma delle mucose è una rarità eccezionale nei bambini. A causa dell'estrema rarità del melanoma uveale e del melanoma delle mucose, quasi tutti i dati letterari riguardano il melanoma cutaneo.

La distribuzione anatomica del melanoma della pelle varia in base all'età e al sesso. Nei bambini di età inferiore ai 5 anni, il melanoma è più spesso localizzato nella testa e nel collo (38% dei casi), meno comunemente negli arti inferiori (21%) e nel corpo (19%). A 15-19 anni, il melanoma del tronco è più spesso osservato (37%), meno frequentemente sulla testa / collo (20%) e gli arti (19-21%), e nei maschi gli arti superiori sono più spesso colpiti, e nelle ragazze gli arti inferiori. Al momento della diagnosi, i bambini sotto i 10 anni sono più probabili rispetto agli adolescenti e agli adulti, con uno spessore del tumore di grandi dimensioni, forma nodulare e malattia metastatica.

I melanomi nei bambini e negli adolescenti possono essere congeniti o svilupparsi sulla pelle intatta o in un precedente nevo. Il melanoma congenito può essere de novo, acquisito per via transplacentare da una madre con malattia metastatica o sviluppato in un nevo congenito grande o gigante. Acquisito dal melanoma transplacentare è solitamente caratterizzato da lesioni multiorgano del neonato e alta mortalità. La diagnosi di melanoma nel nevo congenito può essere difficile a causa della presenza in alcuni tumori benigni di segni clinici e istologici che mimano il melanoma maligno.

La principale caratteristica clinica del melanoma è la presenza di una lesione pigmentata su un solco, che è apparso di recente e ha iniziato a cambiare. In modo schiacciante, i melanomi hanno bordi distinti leggermente rialzati, sebbene in alcune neoplasie, specialmente nella lentigine maligna e nel melanoma acro-lentiotico, il bordo del tumore non è chiaro, come se fosse "sfocato". A differenza di molte formazioni benigne, il melanoma ha un colore diverso. Il suo colore può essere marrone chiaro e scuro, l'aspetto del nero indica l'accumulo di melanina negli strati superiori dell'epidermide, il nero con il blu indica l'accumulo di melanina nel derma. Il melanoma senza pigmenti sembra un innocuo papule rosa-rosso di dimensioni crescenti. Le manifestazioni cutanee di melanoma transplacentare congenito si presentano sotto forma di piccoli punti blu-neri, nodi o grandi formazioni solide.

Una diagnosi adeguata del melanoma nei bambini richiede un alto grado di comprensione e vigilanza clinica. Nella maggior parte dei casi, i primi segni noti della malattia sono rappresentati da grandi dimensioni (> 7 mm), rapida crescita del tumore, asimmetria, scolorimento, sanguinamento, ulcerazione, dolore, bruciore, linfoadenopatia. Tuttavia, per i bambini, questi sintomi sono meno specifici, il tumore può essere asintomatico con un quadro di granuloma piogenico, nevi benigni o displastici, nevo di spitz, emangioma o verruche. A differenza degli adulti, il 50% dei melanomi infantili sono amelanocitici e la forma modulare del melanoma è significativamente più comune che negli adulti (30-40%). A questo proposito, i criteri tradizionali per la diagnosi di melanoma (asimmetria, confini irregolari, diametro e pigmentazione) non sono altrettanto affidabili per i bambini che per gli adulti, specialmente in età prepuberale. I segni tardivi della malattia includono la comparsa di satelliti, un aumento dei linfonodi regionali e sintomi pronunciati di intossicazione nella fase di disseminazione.

Classificazione clinica e morfologica. Più melanoma maligno nel loro sviluppo sono due fasi: una lunga fase di crescita radiale senza la formazione di nodo del tumore (lenta cella melanotic crescita delimitata epidermide e lo strato papillare del derma) e fase verticale di crescita (invasione profonda del derma e il tessuto sottostante, massiccia formazione del tumore nodulo e sviluppo di remoto metastasi). Le principali caratteristiche di melanoma in fase di crescita verticale sono atipia citologici, la presenza di melanociti a tutti i livelli dell'epidermide, l'alta frequenza di mitosi o mitosi atipiche, citologiche e atipia nucleare, la mancanza di maturazione dei melanociti negli strati più profondi del derma, una risposta infiammatoria nel derma, necrosi e ulcerazione.

Lo spettro morfologico del melanoma nei bambini è ampio e comprende il melanoma acuto-lentiginoso diffuso in superficie, nodulare, acrale-lentiginale e tipi insoliti di melanoma. Il melanoma di diffusione superficiale è la forma più comune di melanoma cutaneo. Nella fase di crescita radiale, il tipo pedzhetoid di proliferazione delle cellule epitelioidi nell'epidermide al derma papillare è caratterizzato. Le cellule tumorali citologicamente sono grandi, con abbondante citoplasma, contenente granuli di pigmento. Nel derma sottostante espresso infiltrazione linfocitica. Lo stadio di crescita verticale è associato alla formazione di un sito tumorale, al suo sanguinamento e allo scarico sieroso. Istologicamente, questo stadio è caratterizzato dalla diffusione delle cellule tumorali negli strati papillare, reticolare del derma e più in profondità. Le cellule tumorali sono meno pigmentate, l'infiltrato infiammatorio non è così pronunciato come nella fase radiale e si osserva solo nelle aree laterali. Clinicamente e istologicamente più spesso di altre forme di melanoma, è associato a precedenti nevi melanocitici.

Il melanoma nodulare è un tumore maligno di melanociti epidermici, si sviluppa come un sito tumorale, supera la fase di crescita verticale senza alcun segno di crescita radiale. Può apparire rapidamente (da 4 mesi a 2 anni) su pelle invariata (de novo) o da nevo pigmentato. Di solito è caratterizzato dall'invasione delle cellule tumorali negli strati profondi del derma. Sotto il microscopio, una varietà di tipi di cellule vengono rivelate, piegandosi in nidi e cluster. La seconda frequenza, dopo aver diffuso superficialmente il melanoma, ha una prognosi significativamente peggiore. La frequenza della forma nodulare di melanoma nei bambini (fino al 40%) è significativamente più alta rispetto agli adulti (25%).

Il melanoma maligno tipo lentigo e il melanoma desmoplastico / neurotrofico sono forme estremamente rare di melanoma nei bambini, che si verificano in pazienti con xeroderma pigmentoso, principalmente sul cuoio capelluto e sul collo danneggiati dal sole. Nella fase di crescita radiale, si distinguono uno stadio non invasivo (lentigo maligno) e l'inizio della crescita invasiva (transizione al melanoma del tipo di lentigo maligno), la fase di crescita verticale può svilupparsi su un numero di anni. Lentigomelanom è caratterizzato da proliferazione ad alta densità di singoli melanociti atipici (in rari casi di nidi) nella zona dermo-epidermica di confine, atrofia dell'epidermide, e nel derma, l'apoptosi solare non è rara. Nel componente invasivo del lentigomelanoma, un tipo di cellula fusiforme è più spesso osservato. Il melanoma desmoplastico è un melanoma a cellule mandibolari profondamente invasivo con marcata collagenizzazione dello stroma. Istologicamente, è solitamente associato a lentigine maligna o iperplasia melanocitica atipica, caratterizzata da infiltrazione linfocitaria, bassa frequenza di mitosi, pleomorfismo variabile. Il melanoma desmoplastico neurotropico è caratterizzato dal coinvolgimento dei nervi (crescita del tumore preferenziale all'interno degli endonervi e attorno alle piccole fibre nervose).

Melanoma acral-lentiginous - una forma rara di melanoma nei bambini, più spesso localizzata sulla pelle delle palme e delle suole, nella zona del letto ungueale, può essere pigmentata. In termini di caratteristiche morfologiche, è in gran parte simile al melanoma superficiale della pelle e ha anche uno sviluppo bifasico, con un corso più aggressivo del corso e spesso metastatizza più spesso.

Melanoma mucosale-lentiginous - totali dal 3 al 4% di tutti i melanomi dell'infanzia. Di solito localizzato sulle mucose della bocca e del naso, genitali, regione anorettale. Secondo le sue caratteristiche cliniche e morfologiche, è simile al melanoma acrale, ha fasi di crescita intraepiteliale lentigginosa e componente invasiva desmoplastica / neurotropica con presenza di cellule prevalentemente fusiformi o dendritiche.

Rari tipi insoliti di melanomi: desmoplastica, nevoide e nevo blu maligno. Il melanoma nevoide (a piccole cellule) è una forma rara di melanoma modulare con una leggera proliferazione di melanociti nell'epidermide e proliferazione nel derma, simulando alcuni tratti di un nevo complesso o intradermico. Di solito non fermentato, caratterizzato da forma verrucosa oa cupola, nidificazione o tipo diffuso di crescita, perdita di maturazione, pleomorfismo sottile, nuclei ingranditi, mitosi multiple.

Il melanoma, che cresce dal nevo blu o dal nevo blu maligno, è una forma rara nei bambini, localizzata principalmente sul cuoio capelluto e sul collo, manifestata sotto forma di placche di dimensioni crescenti dal blu scuro al nero. Istologicamente caratterizzato da crescita cellulare, lamellare ed espansiva di melanociti a forma di fuso o epitelioidi atipici. Sono presenti cellule dendritiche pigmentate e melanofagi, spesso in gran numero. Necrosi e alta attività mitotica sono osservati. Il tumore è profondamente invasivo con una prognosi infausta. Può essere simile a un nevo blu cellulare o è associato a un precedente nevo blu cellulare o normale, ma con una chiara distinzione tra lesioni benigne e maligne.

Spittsoidnaya melanoma localizzato prevalentemente sul cuoio capelluto e collo, clinicamente e morfologicamente simile al Spittsnevusom - forma a cupola rosa o colore giallo-marrone, noti anche come nevo epitelioide / spindle- o melanoma giovanile. Spittsoidnaya azioni melanoma alcune caratteristiche citologiche Spittsnevusa (grande veretenovidiye e / o cellule epitelioidi), ma con significative atipie architettonica e cellulare (dimensione più grande, l'asimmetria, i confini sfocati, puntinatura, l'invasione profondo, la perdita di maturità con la profondità, un pleiomorfismo nucleare significativo e giperhromatizm, profondo mitosi). Nel suo sviluppo passa fasi radiali e verticali. La mancanza di un singolo criterio per la diagnosi differenziale dei tumori di Spitcoid nel 40% dei casi porta a una diagnosi errata.

I melanomi che crescono dal nevo melanocitario congenito rappresentano il 10-12% dei melanomi infantili. Lo sviluppo del melanoma da nevi congeniti medi e piccoli inizia alla pubertà con l'invasione della zona di confine tra l'epidermide e il derma. I melanomi nel gigantesco nevo congenito sono tumori a piccole cellule con architettura verucozy, di solito si sviluppano durante la prima decade di vita e sono caratterizzati da una profonda invasione del derma.

Diagnosi. Anamnesi. Le seguenti caratteristiche dovrebbero essere considerate:
1) che tipo di formazione del pigmento ha il paziente - congenito o acquisito (un nevo acquisito diventa più malevolo (maligno) più spesso);
2) quali fattori provocatori esistevano - traumatizzazione permanente o una tantum, sentimenti soggettivi dopo di essa, se il nevo cambiava dopo la lesione esternamente; se vi fosse un'insolazione attiva prima del cambiamento del nevo (esposizione prolungata al sole, in un solarium, ecc.); c'è o c'è stata una gravidanza (anche interrotta - aborti spontanei, aborti); se sono state eseguite procedure di terapia fisica nell'area in cui si trova la formazione del pigmento;
3) la velocità con cui questa formazione del pigmento è aumentata - gradualmente con la crescita dell'organismo o simultaneamente in un periodo di tempo relativamente breve;
4) se la forma di un nevo è cambiata nel tempo, se i suoi bordi sono diventati meno chiari, se il suo colore è cambiato - da monocromatico a policromo, sia in una direzione più scura e più chiara, sia che appaiano sensazioni sgradevoli come prurito, formicolio, bruciore.

Valutazione del fototipo di ratto di T. Fitzpatrick:
Tipo I - "Celtic": pelle molto chiara rosa-rosata o bianco latteo, caratterizzata dalla presenza di un gran numero di formazioni lentigginose. Di regola, le persone di questo tipo hanno capelli rossicci chiari, occhi blu e grigio chiaro. I possessori del calibro di questo fototipo non sono consigliati per esporlo all'azione della luce solare: è molto spesso impossibile abbronzarsi e la probabilità di scottature è molto alta, poiché tale pelle brucia istantaneamente.
Tipo II - "europeo di carnagione chiara": la pelle è leggera, a volte sono presenti le lentiggini. Il colore dei capelli varia da castano chiaro a castano chiaro, gli occhi sono di solito blu, grigio o verde. Rappresentanti di questo tipo a volte si abbronzano leggermente, ma molto spesso la loro pelle brucia.
Tipo III - "Europeo di pelle scura": la pelle è solitamente scura o avorio, con lentiggini o senza lentiggini. Il colore caratteristico degli occhi è marrone chiaro, i capelli variano dal biondo biondo scuro al marrone chiaro o marrone scuro. La pelle si abbronza facilmente ed è ricoperta da una bella e uniforme abbronzatura. Tuttavia, è necessario contattare con attenzione il sole - possibile combustione.
Tipo IV - "Mediterraneo": la tonalità della pelle naturale è di colore degli occhi piuttosto scuro e scuro, scuro (marrone o nero), marrone scuro o nero. La pelle è facilmente e ben abbronzata, coglie rapidamente e dura un periodo piuttosto lungo. Tale pelle non brucia mai.
Tipo V - "Asiatico": pelle marrone scuro con una sfumatura leggermente giallastra, capelli neri scuri. La pelle non brucia mai.
Tipo VI - "Africano": pelle molto scura, blu-nera, capelli neri. La pelle non brucia mai.

La diagnosi precoce è considerata una componente importante del trattamento e del controllo dell'incidenza del melanoma nella pelle. L'attenzione sulla possibilità di questa malattia rara tra i bambini è la pietra angolare per la sua diagnosi precoce. In molti pazienti, il melanoma viene diagnosticato nello stadio in situ o in uno spessore ridotto, in modo che questi bambini abbiano buoni tassi di sopravvivenza.

Nella maggior parte dei casi, le indicazioni per la diagnosi di possibile melanoma sono cambiamenti nel nevo. Il sistema di screening (test) ABCDE utilizzato nella valutazione di una neoplasia pigmentata comprende: A - asimmetria del pigmento spot; B - irregolarità alle frontiere; C - colorazione irregolare; D - diametro> 6 mm; E - crescita (con osservazione dinamica). In un altro sistema di test «Glasgow» 7 sono sintomi basati sul cambiamento nelle dimensioni, contorni, formazione di colore o l'aspetto della sua infiammazione, corrugamento o superficiali sensazioni soggettive nelle proiezioni della formazione, e infine il più grande misura dimensione> 7 mm. Attualmente nella pratica clinica sono sempre più utilizzati diagnosi non invasiva più efficace delle escrescenze cutanee, tra microscopia epilyuministsentnaya (dermoscopia), spettroscopia infrarossa, microscopia laser confocale, ultrasuoni ad alta frequenza, tomografia a coerenza ottica, così come uno dei metodi più recenti - analisi intradermalygy spettrofotometrica (siascopia e dermatosioscopia), consentendo un'alta probabilità di differenziare i tumori della pelle, compreso il melanoma.

Le lesioni cutanee che cambiano nel tempo, sanguinano o sembrano inusuali, richiedono una biopsia e metodi di puntura o "rasoio" non sono applicabili. La diagnosi dovrebbe essere fatta dopo aver eseguito una biopsia completa del tumore escissionale (nel caso estremo, incisionale), seguita da uno studio morfologico in un istituto oncologico specializzato. Per una descrizione morfologica ottimale, una biopsia delle formazioni cutanee viene preferibilmente eseguita in modo tale che l'intera parte modulare della formazione sia nella biopsia. La conclusione istologica dovrebbe includere lo spessore massimo del tumore in mm secondo Breslow, il livello di invasione di Clark, la distanza dai bordi della resezione, la presenza di ulcerazioni e segni di regressione. Per facilitare la diagnosi di casi difficili, come il melanoma spitzoide e nevoide, è possibile eseguire l'analisi IGH. Un metodo efficace per la diagnosi delle lesioni metastatiche dei linfonodi regionali nel melanoma della pelle è una biopsia del linfonodo sentinella.

L'esame istologico del melanoma comporta la determinazione di parametri che influenzano il decorso clinico ("comportamento biologico") del melanoma e la prognosi della malattia. Questi includono portamento, realizzazione istologico, contenuto / assenza di pigmento, lo spessore del tumore da Breslow in livello mm infestazione Clark, e caratteristiche quali la presenza di ulcerazione, indice mitotico, vascolare infestazione (angiolinfatica), la gravità di infiltrazione linfoide mostra spontanea regressioni, presenza di satelliti, transito e altre metastasi. L'esame istologico valuta anche la presenza / assenza di elementi tumorali lungo il bordo del frammento cutaneo rimosso. I fattori prognostici più importanti sono lo spessore e l'ulcerazione del tumore di Breslow; per tumori con spessore inferiore a 1,0 mm, viene preso in considerazione il livello di invasione di Clark e l'indice mitotico. Lo spessore del tumore di Breslow è misurato in mm usando un micrometro ottico. Questo tiene conto del livello di invasione di Clark e dello spessore massimo del sito tumorale. L'ulcerazione è l'assenza dell'epidermide sul tumore. Allo stesso tempo, vengono determinate le granulometrie superficiali, le aree di necrosi, gli strati di fibro-leucociti (l'erosione della superficie con la conservazione di parte degli strati dell'epidermide non è un'ulcera). L'indice mitotico è stimato dal numero massimo di mitosi in 1 mm2.

La ricerca di IGH sul melanoma consente di specificare la diagnosi, condurre una diagnosi differenziale con altri tumori melanocitici, per identificare le micrometastasi. La ricerca IHH viene condotta utilizzando anticorpi monoclonali e policlonali. Nelle cellule tumorali melanociti espresse Vimentina, S100 (A4) proteina, così come marcatori specifici melanocitici PanMelanoma, Melan-A, melanosoma, MITF-M, Tyrosinasa e altri. I marcatori prognostici di melanoma includono p53, Ki67, proteine ​​da shock termico, bcl 2 VLA, integrine av / b-Z, CD 26, NM 23, E-caderina, ciclina D1, ciclina D3, PL6-INK-4a, fattore VIII, CD31, CD34, podoplanin, C-kit (CD117).

La diagnosi genetica molecolare delle lesioni melanocitiche della pelle è necessaria in casi complessi, per la diagnosi differenziale di tumori maligni e benigni pigmentati e tumori di altra istogenesi. I disturbi genetici sono rilevati dai risultati di uno studio FISH, che determina lo stato dei geni RREBl (6p25), MYB (6q23), CCNDl (llql3), serbo. Il melanoma è caratterizzato dai seguenti parametri: la quantità media del gene CCND1 per nucleo è> 2,5; la frequenza di nuclei con una quantità "anormale" del gene RREB1 (cioè nuclei con segnali RREB1 più o meno 2)> 63%; la frequenza dei nuclei con la perdita del gene MYB in relazione a SERB> 31%; il numero medio di geni MYB per core è> 2,5. I disturbi genetici sono rilevati sia in una fase iniziale della formazione del tumore, nella fase di crescita radiale, e in una fase successiva - nella fase di crescita verticale.

Diagnosi differenziale Uno dei problemi più importanti nello studio del melanoma nei bambini e negli adolescenti è la difficoltà della diagnosi differenziale. Il melanoma dell'utero deve essere differenziato da altre formazioni, sia benigne che maligne (nevitum congenito o acquisito, granuloma piogenico, nevo displastico, verruca ferita, blu jeevus, emangioma, angiokeratoma, linfangioma trombizzato, teloide, tegidoro, tempel, teloide, teloide, teloide, teloide, teloide, rosso esilarante carcinoma yuccellulare, istiocitoma maligno, rabdomiosarcoma embrionale).

Trattamento. Attualmente, per il trattamento del melanoma nei bambini, vengono utilizzati gli stessi metodi usati per il trattamento di pazienti adulti. Una delle caratteristiche biologiche del melanoma è l'alta resistenza alla chemioterapia e alla radioterapia, quindi il metodo chirurgico rimane l'attrazione principale del melanoma cutaneo.

Il metodo chirurgico è fondamentale nel trattamento delle forme locali (locali) del melanoma cutaneo, nei pazienti con un processo più comune, l'operazione viene utilizzata come prima fase del trattamento. L'escissione adeguata è il metodo più comunemente utilizzato per le tattiche chirurgiche. Le stesse raccomandazioni per l'indentazione sono utilizzate come per gli adulti: 0,5-1,0 cm per il melanoma in situ, 1 cm per lo spessore del tumore 2 mm (per la lentigeliomiomia, l'indentazione può essere maggiore).

La biopsia del linfonodo sentinella viene utilizzata per determinare lo stadio del processo tumorale, è stata introdotta nella tattica del trattamento chirurgico dei bambini non appena è stata introdotta nella pratica clinica degli adulti. È raccomandato per tutti i pazienti con spessore del tumore> 1 mm e con spessore da 0,76 a 1 mm in presenza di ulcerazione o invasione del derma reticolare (grado IV secondo Clark). Non raccomandato per lo spessore del tumore

Melanoma negli adolescenti

Definizione. Melanoma che si verifica negli individui dalla nascita fino all'inizio della pubertà. È suddivisa in congenita (si sviluppa nel periodo prenatale), infantile (dalla nascita all'età di un anno) e melanoma infantile (dal primo anno all'inizio della pubertà).

Eziologia e patogenesi. Il più delle volte (50-92% dei casi) il melanoma nei bambini si sviluppa nel sito di nevi melanocitari giganti congeniti durante i primi 5 anni di vita. Sulla pelle invariata, il melanoma praticamente non si sviluppa nei bambini. Inoltre, questo tumore può svilupparsi nei bambini con nevi melanocitari displastici, una storia familiare di melanoma, pigmento xerodermico e dopo immunosoppressione.

Un certo valore nello sviluppo del melanoma è legato alla lesione. Casi descritti di melanoma in membri della stessa famiglia. I casi familiari di melanoma rappresentano il 10% di questi tumori. Si noti che i melanomi familiari si sviluppano in periodi precedenti rispetto ai casi ordinari. Un ruolo importante nella comparsa dei melanomi è assegnato all'eccesso di effetto dei raggi UV.

Frequenza. Il melanoma è osservato nel 2,5% dei bambini con vari ZNO, nello 0,3% dei bambini con ZNO e in centesimi di un percento dei nevi pigmentati e di altri tumori benigni della pelle. I melanomi sono estremamente rari nel periodo prepuberale (0,4% di tutti i melanomi) e sotto i 20 anni di età (

La frequenza del melanoma in pazienti di età compresa tra 15-19 anni è raddoppiata tra il 2001 e il 2010, ma è rimasta invariata nella fascia di età più giovane. Meno di 80 casi ben documentati di melanoma nei bambini di età inferiore ai 10 anni sono descritti in letteratura negli ultimi 30 anni fino al 2011. Nella Regione di Mosca, il tasso medio di incidenza annuale di melanoma cutaneo nei bambini nel 1990-2005. era pari a 0,1188 +/- 0,1167 per 100 mila bambini, tra gli adolescenti nel 2001-2005. - 0,46 + 0,21 per 100 mila popolazione di adolescenti.

Età e sesso Il melanoma può svilupparsi nei bambini di qualsiasi età, a partire dal più presto. Ci sono descrizioni della diagnosi di melanoma nei bambini a partire dai 5 mesi di età. Molto spesso il melanoma si osserva nei bambini di età compresa tra 4-6 e 11-15 anni. Il melanoma che si verifica dopo la pubertà è chiamato melanoma adolescenziale con un limite di età di 13-16 anni. Il rapporto tra ragazzi e ragazze è 1: 1,5.

La pelle cambia. I tumori melanocitici maligni del periodo prepuberale a causa della loro rarità non sono generalmente sospettati. I seguenti segni dovrebbero essere allarmanti: un rapido aumento del diametro del tumore, sanguinamento, un cambiamento nel colore della lesione nodulare, ulcerazione, prurito, dolore e perdita di bordi chiaramente definiti. Il riconoscimento del melanoma de novo nei bambini richiede un alto livello di sospetto clinico, specialmente per quanto riguarda le lesioni amelonotiche.

I melanomi che si sviluppano prima dei 16 anni si verificano più frequentemente sul corpo (50%), meno spesso sugli arti inferiori (20%), testa, collo (15%) e arti superiori (15%). Secondo altri dati, i melanomi sotto i 18 anni sono più comuni negli arti superiori e inferiori (44%). La dimensione del melanoma varia da 0,5 a 7 cm e oltre. Le dimensioni più grandi sono più caratteristiche dei melanomi, derivanti dai nevi pigmentati giganti. L'aspetto del tumore è vario. Nel 95% dei pazienti con melanoma ha una base ampia. Il colore del tumore varia dal nero al normale colore della pelle. Il cambiamento nel colore della pelle in nero è più caratteristico con la malignità del nevo.

il melanoma:
a - la messa a fuoco presenta contorni irregolari, colore e spessore eterogenei, tipico del melanoma
b - una papula nera si è sviluppata nei limiti di un nevo pigmentato congenito con dimensioni di 3,5x1,5 cm.
La biopsia mostrava melanoma sottile e l'attenzione veniva rimossa da 1 cm di pagine di sicurezza.

Istologia. Sulla base di segni patologici, ci sono tre gruppi: ordinario, a piccole cellule e melanomi, simulando il nevo Spitz.
I melanomi usuali nei bambini si verificano nel 40-50% dei casi. Istologicamente, sono identici ai melanomi adulti. I componenti intraepidermal di tali melanomi possono essere pedzheoidny, lentiginous o annidato. I melanomi della pelle liscia sono estremamente rari durante l'infanzia. I melanomi solari (i cosiddetti lentigo maligna) non si verificano durante l'infanzia.

I melanomi a piccole cellule sono costituiti da piccole cellule monomorfiche. Queste cellule spesso formano configurazioni fogliari o organiche. I melanociti contengono nuclei rotondi basofili e cromatina condensata. L'alta densità cellulare, la perdita di maturazione e l'attività mitotica spesso forte sono tratti che suggeriscono il melanoma. Nei bambini, i melanomi a piccole cellule possono verificarsi de novo o possono svilupparsi nel nevo congenito. Tali melanomi con fenotipi a piccole cellule sono spesso localizzati nell'area del cuoio capelluto, mostrando uno spessore insolito e un esito fatale nella maggior parte dei pazienti.

A volte i melanomi nei bambini hanno le caratteristiche istologiche di Nevus Spitz. Queste caratteristiche includono segni strutturali e citologici, come l'iperplasia epidermica, una configurazione a forma di cuneo, la scissione epidermica vicino ai nidi intraepidermici, grandi cellule epitelioidi e fusiformi che formano fasci, ecc.

Esiste anche un gruppo intermedio di lesioni simili a Spitz, che dimostrano non solo alcune caratteristiche del nevo di Spitz, ma anche vari gradi di atipicità.

Diagnosi differenziale delle caratteristiche istologiche. È necessario evitare una diagnosi prematura del melanoma infantile e differenziare questa malattia con lesioni atipiche e borderline. Le caratteristiche più utili per distinguere i melanomi dai nevi includono: grandi dimensioni (> 7 mm), ulcerazione, alta attività mitotica (> 4 mitosi / mm2), mitosi nel terzo inferiore della lesione, asimmetria, confini laterali scarsamente definiti, perdita di maturità, piccole granuli di melanina e pleomorfismo nucleare pronunciato.

I melanomi infantili devono essere distinti da nevi congeniti e altri, mostrando melanocitosi pedzhetoidny, proliferazione melanocitica lentiginosa, proliferazione melanocitica nodulare atipica e da nevo di Spitz. I criteri usuali, come l'età, la presentazione clinica, le dimensioni, l'asimmetria, i confini, il grado di densità cellulare, la maturazione, i gradi di atipia citologica e l'attività mitotica, dovrebbero aiutare a fare la diagnosi corretta.

Nevi pigmentati atipici.
Questo adolescente con una storia familiare di melanoma maligno e diversi membri della famiglia con talpe atipici ha numerosi nevi di varie dimensioni e pigmentazione nelle aree esposte al sole della pelle.

La melanocitosi di Pedzhetoidny e la proliferazione melanocitica lentiginosa sono caratteristiche comunemente osservate nei nevi nei bambini, specialmente sulla pelle liscia. Questi cambiamenti non dovrebbero essere iperinterpretati se la violazione non è strutturalmente convessa e sono presenti anormalità citologiche su tutta la larghezza della lesione.

Praticamente tutte le proliferazioni melanocitiche nodulari atipiche che si sviluppano nei nevi congeniti sono biologicamente benigne. L'esame di questi tumori atipici in relazione al cariotipo, espressione di antigeni di superficie cellulare, crescita in agar morbido, aberrazioni cromosomiche e altri parametri ha mostrato che hanno le proprietà di un tumore immaturo proliferativo, ma benigno.

La diagnosi differenziale secondo i segni clinici viene effettuata utilizzando i sistemi di valutazione. È importante sapere che il melanoma della pelle quasi non si verifica nei bambini di età inferiore ai due anni e soprattutto nel periodo neonatale. Differenziato principalmente con proliferazioni nodulari atipiche, che si sviluppano nei nevi congeniti e nel nevo di Spitz.

Il decorso e la prognosi del melanoma nei bambini non sono ben compresi. La sopravvivenza dei pazienti con fasi iniziali del melanoma è di circa l'80%. Tuttavia, in generale, il 40-50% dei pazienti muore a causa della progressione della malattia durante i primi 5 anni dall'inizio del trattamento. La sopravvivenza a cinque anni dei bambini con melanoma in stadio III dopo trattamento chirurgico non ha superato il 32%.

Melanoma nei bambini

Il melanoma è un tumore maligno che si verifica nelle persone di tutte le età, compresi i neonati e gli adolescenti. Il melanoma nei bambini è una malattia rara, ma a causa della diagnosi tardiva, si procede alla fase successiva dello sviluppo, che richiede un esame completo e un lungo ciclo di trattamento. Quando viene rilevato il melanoma, è necessario cercare immediatamente un aiuto qualificato, in quanto vi è il rischio di gravi complicazioni.

Cause del melanoma nei bambini

Fino ad ora, tutte le cause che possono influenzare l'aspetto dei melanomi non sono noti con certezza. Uno dei motivi principali è considerato come cambiamenti nella struttura della pelle, che hanno influenzato la transizione delle cellule dei melanociti in neoplasie maligne.

Se c'è un melanoma nei bambini a causa di vari infortuni - sì. Il melanoma nei bambini può svilupparsi per vari motivi, tra cui il danno meccanico.

In che modo il melanoma nei bambini può essere visualizzato sulla foto su Internet. I sintomi e i sintomi del melanoblastoma esistono nei bambini in varie manifestazioni. I segni del bambino saranno individuali.

Molti fattori possono influenzare lo sviluppo della malattia, incluse le caratteristiche individuali dell'organismo. Le cause più comuni di melanoma nei bambini includono:

  • predisposizione genetica. Il rischio di sviluppare la malattia aumenta se uno dei parenti ha o è stato diagnosticato un tumore della pelle una volta;
  • l'impatto negativo sul corpo di prodotti chimici di una donna incinta, comprese le vernici o pitture e vernici;
  • la presenza durante la gravidanza di una donna affetta da gravi malattie causate da infezioni che provocano mutazioni nel feto;
  • malattie virali sofferte durante la gravidanza, in particolare con complicazioni;
  • reazione specifica della pelle del bambino ai raggi solari, esposizione prolungata alle radiazioni ultraviolette o scottature solari;
  • danno meccanico alle aree cutanee ricoperte di moli o macchie di pigmento;
  • interruzione ormonale nel corpo, sia per la madre durante lo sviluppo fetale e per il bambino;
  • presenza di moli atipici o di fenomeni negativi comparsi dopo la sindrome da necrosi displastica;
  • numero eccessivo di moli sulla pelle, indossando un carattere benigno.

Forme di melanoma nei bambini

Ci sono diverse forme di melanoma nei bambini. Ognuno di essi differisce sotto forma di manifestazione e ulteriore sviluppo. Tipi di melanoma:

  • intrauterina. Questo tipo di malattia si verifica in un bambino mentre è ancora nell'utero. Una frequente causa del suo aspetto è l'influenza negativa dei fattori ambientali sul corpo di una donna incinta. Il melanoma intrauterino può essere rilevato, sia durante gli studi diagnostici del feto, sia immediatamente dopo la nascita. Il più spesso manifestato nella forma di cambiamenti in pelle sulla faccia o la testa di un bambino;
  • infantile. Caratteristico per i bambini che non hanno ancora raggiunto l'età di uno. Inizialmente, tali formazioni sono di natura benigna, ma nel tempo e sotto l'influenza di vari fattori, si trasformano in maligne. Il motivo più comune per la transizione è l'eccessiva esposizione al sole;
  • giovanile. Appare nei bambini di età inferiore ai quindici anni. Questo tipo di malattia viene diagnosticato più spesso solo nelle fasi successive. Ciò è dovuto al fatto che le neoplasie originali hanno un aspetto benigno e somigliano a talpe o verruche. Ha le proprietà di un rapido cambiamento nella direzione di un tumore maligno. La principale differenza rispetto ad altre specie è la presenza dello standard di colore per le talpe, che contiene una varietà di sfumature di marrone. Il più delle volte si forma sul collo, sulla testa o sugli arti;
  • Adolescente. È sottoposta ad adolescenti di età compresa tra 15 e 19 anni. La principale causa di insorgenza è una netta ristrutturazione del background ormonale dovuto alla pubertà. Più comunemente diagnosticati sugli arti;
  • amelanoticheskaya. Sempre maligno e capace di sviluppo rapido. Promuove lo sviluppo di metastasi. Il trattamento è suscettibile solo nelle prime fasi di sviluppo. La caratteristica principale è la presenza di grigio. Più comunemente diagnosticati sui piedi, sulle dita o sulla schiena.

Anche il melanoma è diviso in 5 fasi di sviluppo. Ognuno di loro differisce l'uno dall'altro nell'area interessata e la profondità di penetrazione nella pelle. L'ultimo stadio è caratterizzato dalla comparsa di metastasi e la diffusione in altri siti.

Il melanoma è una neoplasia maligna sulla pelle.

Manifestazioni cliniche

Spesso i melanomi si verificano senza cambiamenti visibili sulla pelle del bambino. In una tale situazione, è possibile determinare la presenza della malattia solo attraverso la palpazione. Il melanoma che appare sulla pelle chiara sarà percepito come una piccola foca situata in un luogo specifico.

Inoltre, questo tipo di malattia può svilupparsi asintomaticamente per un lungo periodo senza causare alcun disagio al bambino. In questo caso, la malattia può essere determinata solo con un attento e costante esame della pelle del bambino.

Con lo sviluppo del melanoma, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • prurito persistente al sito di lesione, con diversa intensità;
  • la formazione di un tumore benigno (nevo) di forma asimmetrica;
  • cambiamento graduale nella forma, nella struttura e nel colore delle moli o delle macchie senili. Acquisizione di colore scuro della pelle, a volte grigiastro. Spesso ci sono piccoli dossi o crescite, che alla fine iniziano a sanguinare leggermente;
  • linfonodi ingrossati;
  • la presenza di sigilli della pelle, localizzati in una zona.

Nei casi particolarmente avanzati, tutti i sintomi che si verificano durante l'intossicazione del corpo sono osservati.

Come segno indiretto, vale la pena notare l'aspetto dei papillomi vicino al sito della neoplasia.

Nei bambini, il melanoma in rari casi è asintomatico. Il più delle volte, è immediatamente di natura maligna e contribuisce allo sviluppo di metastasi che possono influire sul lavoro degli organi importanti per la vita. Per prevenire conseguenze indesiderabili che possono rallentare la crescita e lo sviluppo del bambino, è necessario condurre una diagnosi completa il più presto possibile per rilevare i tumori.

diagnostica

Nella prima fase della diagnosi, il medico dovrebbe parlare con i genitori del bambino per scoprire quale tipo di malattia o condizioni di vita potrebbero influenzare l'aspetto della malattia. Un fattore importante è l'informazione sui cambiamenti nel colore, nella struttura e nell'aspetto di moli o macchie di pigmento.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla questione dell'eredità. Se la predisposizione ereditaria ha causato lo sviluppo di una malattia in un bambino, verrà nominato un elenco addizionale di procedure per aiutare a confermare o smentire la presenza di neoplasie.

Successivamente, viene nominato un esame standard, che include:

  • Termografia: misurazione della temperatura all'interno della neoplasia e della pelle circostante. Con il melanoma, i processi metabolici vengono attivati, a causa della quale la temperatura spot può leggermente differire dal totale;
  • test radiofosforico - contribuisce a una diagnosi accurata. È più spesso usato se, durante altre procedure, non è stato possibile stabilire con piena fiducia il tipo e l'entità dello sviluppo della malattia;
  • biopsia cutanea;
  • esame citologico e istologico;
  • CT di organi interni - è nominato solo dopo conferma piena della diagnosi.

Tutte le procedure sono strettamente necessarie, poiché aiuteranno a stabilire una diagnosi accurata e a effettuare un trattamento completo che possa causare il maggior danno al melanoma e non al corpo del bambino.

Se si sospetta il melanoma, è richiesto un esame istologico.

Trattamento del melanoma nei bambini

Non esiste un regime di trattamento singolo per il melanoma. Tuttavia, il trattamento dovrebbe essere completo e svolgersi in un corso completo e continuo. Le procedure e i preparativi necessari sono prescritti dai medici stessi dopo aver studiato i risultati di tutti i test, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo del bambino. Oltre ai farmaci che possono distruggere le cellule tumorali, vengono prescritti farmaci mirati a ridurre la manifestazione dei sintomi.

Il modo più efficace per curare il melanoma è la chirurgia, ma non è sempre possibile eseguirla, quindi altre procedure spesso la sostituiscono.

Secondo le statistiche, il melanoma cutaneo nei bambini è più spesso manifestato nelle fasi iniziali, il che facilita la probabilità di una completa eliminazione della malattia.

immunoterapia

Può essere utilizzato per ripristinare la resistenza del proprio sistema immunitario, eliminare i blocchi che interferiscono con il trattamento o per la distruzione mirata delle cellule tumorali. A seconda dello scopo, vengono utilizzati diversi tipi di immunoterapia e farmaci. L'essenza della procedura sta nel fatto che al bambino vengono somministrati farmaci che promuovono l'attivazione delle proprie cellule immunitarie, che nel tempo gestiscono autonomamente le cellule tumorali. Tuttavia, questo metodo contribuisce alla comparsa di una serie di complicazioni, che appaiono più spesso sei mesi dopo il trattamento.

chemioterapia

Il modo più comune per combattere il cancro. Il più delle volte, la chemioterapia viene utilizzata nella transizione della malattia nella fase 3 o 4, così come nella formazione delle metastasi. Questo metodo consente al punto di influenzare i melanomi, senza interessare ampie aree della pelle.

La chemioterapia è il metodo più comune per combattere il cancro.

criochirurgia

È uno dei tipi di trattamento chirurgico, durante il quale l'area interessata è influenzata dalla bassa temperatura. Questo ti permette di distruggere il tessuto malato, oltre a prevenirne la diffusione ad altri organi o pelle.

Radioterapia

La radioterapia non può essere utilizzata come trattamento principale per una malattia. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle cellule tumorali sono resistenti agli effetti di questo tipo di radiazioni. Il più delle volte è usato come elemento ausiliario nella terapia complessa o in situazioni in cui l'intervento chirurgico non è possibile.

prevenzione

L'unico modo corretto per prevenire la malattia è sottoporsi regolarmente a test diagnostici volti a identificare i tumori benigni sulla pelle e il trattamento tempestivo, compresa la rimozione nelle prime fasi. Soprattutto questa regola dovrebbe essere seguita da genitori di bambini inclini alla comparsa di melanomi. Con la rilevazione tempestiva dei tumori maligni esiste la possibilità di operazioni chirurgiche che possono salvare la vita di un bambino.

Per prevenire ed eliminare completamente la probabilità di una malattia, è necessario seguire una serie di regole:

  • condurre esami regolari del bambino da un dermatologo. All'apparire del più piccolo sospetto sullo sviluppo del melanoma, è necessario chiedere urgentemente aiuto a una struttura sanitaria, compreso un esame da parte di un oncologo;
  • condurre un auto-esame regolare della pelle del bambino per il rilevamento tempestivo di formazioni sospette;
  • limitare l'esposizione del bambino alla luce solare diretta. I medici raccomandano di non portare bambini in viaggio in paesi soleggiati e caldi;
  • monitorare attentamente le condizioni della pelle, in particolare moli o macchie di età. Se hanno iniziato a cambiare, allora dovresti consultare immediatamente un medico. Questo aiuterà a diagnosticare la malattia in tempo e a salvare la vita del bambino.

Inoltre, non dimenticare la tua salute durante la gravidanza. Nutrizione sana e uno stile di vita vivace, il trattamento tempestivo delle malattie riduce il rischio di malattie della pelle.

Quando si individuano punti sospetti sul corpo di un bambino, l'autotrattamento è completamente proibito. Questo può portare a gravi complicazioni e ridurre la vita del bambino.

Per la diagnosi precoce del melanoma, è necessario condurre esami regolari del bambino da un dermatologo.

prospettiva

La prognosi dipende dal grado di sviluppo della malattia e dal trattamento applicato. È favorevole nei casi in cui l'appello a una struttura sanitaria e l'inizio di un trattamento completo erano ancora nelle fasi iniziali dello sviluppo. Nei casi avanzati, anche con l'intero ciclo di trattamento, la vita del bambino non supera i cinque anni. A seconda della resistenza del corpo alla malattia, delle condizioni fisiche generali e di altri fattori, il periodo può essere significativamente ridotto o aumentato.

Qualsiasi malattia richiede una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo. Ciò è particolarmente vero per il melanoma, correlato a un numero di malattie che portano alla morte. Un appello tempestivo a uno specialista non può solo prolungare, ma anche salvare la vita di un bambino. Per prevenire l'insorgenza della malattia, si consiglia alle donne di monitorare attentamente la propria salute durante il periodo di gravidanza e dopo aver dato alla luce il controllo regolare con i pediatri.