Latte e cancro

VG Bespalov, oncologo, MD
Istituto di Oncologia. NN Petrova del Ministero della Sanità della Russia, San Pietroburgo, Russia

Gli scienziati del National Cancer Institute degli Stati Uniti hanno scoperto per la prima volta che le donne che consumano molti prodotti lattiero-caseari hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro al seno. Successivamente, in numerosi studi è emerso che il consumo eccessivo di prodotti lattiero-caseari aumenta il rischio di cancro in numerosi siti, in particolare il cancro della mammella e dell'ovaio nelle donne e il cancro alla prostata negli uomini. In Svezia, hanno analizzato la nutrizione di oltre 61 mila donne e hanno scoperto che coloro che consumavano regolarmente più di 4 porzioni di latticini al giorno, soprattutto latte intero, avevano 2 volte più probabilità di sviluppare il cancro ovarico rispetto alle donne che consumavano meno di 2 porzioni di latticini al giorno.. Negli uomini con alto apporto di latte, il rischio di cancro alla prostata è aumentato del 10-39% rispetto agli uomini che hanno raramente consumato latte. Alcuni studi hanno anche scoperto che il consumo di latticini aumenta anche il rischio di cancro della bocca, dello stomaco, del colon, del polmone, della cervice e della vescica. Spiegare l'aumento del rischio di cancro durante il consumo di latte in presenza di componenti in questo prodotto, come acidi grassi saturi, ormoni estrogeni, fattore di crescita simile all'insulina. In corso

la produzione e lo stoccaggio di latte e prodotti lattiero-caseari, i grassi del latte possono ossidarsi e formare radicali liberi cancerogeni. Il maggior rischio oncologico è associato al consumo di latte intero. Nei prodotti a base di latte fermentato, la ricotta, il formaggio, gli ormoni estrogeni e i fattori di crescita sono parzialmente distrutti. Apparentemente, il latte fermentato e i latticini a basso contenuto di grassi non aumentano significativamente il rischio di cancro.

Allo stesso tempo, i risultati di numerosi studi sulla relazione tra latte e rischio di cancro sono incoerenti. In un certo numero di articoli, non è stata trovata alcuna relazione significativa tra il consumo di latte e il rischio di cancro al seno e alle ovaie nelle donne o anche una riduzione del rischio di cancro del colon tra gli amanti del latte. Quest'ultimo è logico spiegare, dal momento che il latte è la principale fonte di cibo del calcio e il calcio riduce il rischio di cancro al colon. Le proteine ​​del latte sono composte da lattoferrina, beta-lattoglobulina e alfa-lattoalbumina, queste tre sostanze hanno attività anticancerogena, cioè la capacità di prevenire lo sviluppo di tumori maligni. Le proteine ​​del latte hanno anche dimostrato la capacità di inibire la crescita di tumori già formati. Così, la caseina, di cui l'80% è proteine ​​del latte, così come le proteine ​​del siero del latte che costituiscono il latte, in esperimenti ha rilevato attività antitumorale contro il cancro al seno, al colon e alla prostata.

A causa del possibile rischio oncologico, non si dovrebbe abbandonare il consumo di latte, che è un prodotto alimentare prezioso e contiene un numero di sostanze che hanno un effetto positivo sulla salute. Il latte vaccino più comunemente consumato contiene in media oltre l'80% di acqua, il 4-5% di lattosio semplice carboidrato, il 3% di proteine ​​facilmente digeribili, l'1% di minerali, principalmente il calcio e lo 0,1% di vitamine, principalmente le vitamine A e D. Valore nutrizionale delle vacche il latte è indicato nella tabella.

Tabella. Il contenuto di nutrienti in 100 g di latte con diverse quantità di grasso

Latte e malattie oncologiche

Gli scienziati hanno studiato le statistiche delle donne a cui era stata diagnosticata una forma invasiva di cancro al seno in una fase iniziale tra il 1997 e il 2000. Tutti i partecipanti allo studio erano residenti nella regione settentrionale della California. Lo studio ha rilevato che tra le donne che consumavano regolarmente latticini vi era un aumento del tasso di mortalità per cancro al seno. I rappresentanti del sesso debole, nella dieta di cui uno o più porzioni di latte intero erano presenti quotidianamente, aumentavano del 50% la possibilità di morire di cancro per 12 anni.

La dott.ssa Betty Caan, che ha guidato il gruppo di ricerca, ha sottolineato che gli oncologi sono tenuti a fornire raccomandazioni ai loro pazienti in merito alla corretta alimentazione con un basso contenuto di latte intero.

Perché la carne rossa e il latte causano il cancro: spiega il premio Nobel

26 aprile Sechenovskiy Università nell'ambito del progetto «Nobel Talks @SechenovUniversity» ha tenuto una lezione aperta del premio Nobel Harald zur Hausen (ha scoperto il ruolo dei papillomavirus nello sviluppo del cancro cervicale) come i virus sono associati con lo sviluppo del cancro e delle malattie neurodegenerative - come la diffusa la sclerosi.

Per coloro che non hanno guardato la trasmissione, MailRu Health pubblica le tesi di lezione principali.

Nel corpo umano per decenni ci possono essere alcuni virus che non causano sintomi e, secondo i concetti moderni, non causano il cancro.

Tuttavia, una volta negli animali, diventano oncogeni, danneggiano il DNA e causano tumori maligni.

Queste proprietà hanno adenovirus, papillomavirus umano.

Gli scienziati hanno suggerito che forse è vero il contrario. Ci sono agenti che causano infezioni negli animali e il cancro negli esseri umani?

Circa il 21% dei tumori è associato a agenti infettivi. Tutti sono ben studiati, dal 2008, non ne è stato scoperto uno nuovo, tranne che per l'agente causale del cancro della pelle.

Il professor Harald zur Hausen e colleghi erano interessati alla situazione con il cancro del colon. Il principale fattore di rischio per questa malattia è l'elevato consumo di carne rossa.

Rischio di carne rossa, latte e cancro

L'incidenza più bassa di cancro del colon si riscontra in India, dove la carne rossa non viene quasi mangiata. Tuttavia, in Mongolia - un paese con uno dei più alti livelli di consumo di carne rossa - l'incidenza è anche molto bassa. Si è scoperto che in Mongolia si mangia carne di yak, che è geneticamente diversa dalla carne di manzo.

Negli ultimi anni, c'è stato un forte aumento dell'incidenza del cancro al colon nei paesi scandinavi. In Corea e in Giappone, il numero di casi ha iniziato ad aumentare dagli anni '60 agli anni '70, quando questi paesi iniziarono ad importare attivamente carne rossa. Negli Stati Uniti, al contrario, l'incidenza è ridotta a causa della diffusione della colonscopia, un metodo diagnostico di screening. Aiuta a trovare e rimuovere le neoplasie nelle prime fasi.

La situazione con il cancro al seno è leggermente diversa. In Corea e in Giappone, l'incidenza è elevata, in Mongolia e in Bolivia - bassa. La discrepanza si osserva in India: il cancro dell'intestino qui è raro, e il cancro al seno - spesso.

In che modo i fattori nutrizionali sono associati all'infezione?

Secondo il professor Hausen, le sostanze cancerogene nell'intestino vengono immediatamente a contatto con le cellule bersaglio.

Ma per raggiungere la ghiandola mammaria, hanno ancora bisogno di fare un viaggio attraverso il corpo.

Alcune sostanze presenti nei prodotti animali causano cambiamenti nelle cellule umane a cui si sovrappongono le infezioni virali "dormienti".

Le abitudini alimentari giocano un ruolo nello sviluppo del colon, polmone, prostata e altri tipi di cancro. È noto che i lavoratori nei macelli di carne hanno un aumentato rischio di cancro ai polmoni, probabilmente perché inalano determinate sostanze.

Nel caso del cancro al seno, apparentemente, cibo da latte implicato, che nella stessa India è abbastanza popolare. Quindi, uno studio del 2014 ha dimostrato che le donne con intolleranza allo zucchero del latte (lattosio) e che non usano latte, soffrono di cancro al seno del 21% in meno.

Di grande importanza sono gli eventi che si sono verificati con una persona durante l'infanzia. Il ruolo dell'allattamento al seno è grande: protegge il bambino dalle infezioni e da una serie di malattie, come il linfoma e la sclerosi multipla.

Nella carne e nel latte vaccino esistono sostanze che non si trovano nel latte materno. Possono integrarsi nelle cellule del corpo e renderli più vulnerabili alle infezioni.

Meccanismi simili sono coinvolti nello sviluppo di malattie neurodegenerative. Ad esempio, importanti fattori di rischio per la sclerosi multipla sono carenza di vitamina D, agenti infettivi. Papillomavirus umano, virus dell'herpes, adenovirus, virus Epstein-Barr hanno un certo effetto.

Zur Hausen suggerisce che la sclerosi multipla è associata a malattie intestinali intestinali da meccanismi di sviluppo comuni. Le statistiche mostrano che con la malattia di Crohn e la colite ulcerosa, il rischio di sclerosi multipla è aumentato del 50%.

Nonostante tutte le ipotesi, gli scienziati non sanno ancora molto sul ruolo delle infezioni e delle abitudini alimentari nello sviluppo del cancro e delle malattie neurodegenerative. C'è molto lavoro da fare in questa direzione.

Lo scienziato ritiene che sia necessario continuare la ricerca e sviluppare i vaccini, compresi gli animali da allevamento. Rispondendo alle domande del pubblico, il professore ha notato che, a suo parere, un ruolo chiave nella lotta contro il cancro, nella prevenzione.

Vero o mito: latte materno per il trattamento e la prevenzione del cancro

Alimentati da dichiarazioni fuorvianti sulla rete e da false speranze, le persone comprano il latte materno, cercando non solo di ridurre i rischi associati al cancro, ma a volte di curare il cancro. In tutta onestà, in Russia questo approccio non è così popolare, ma le probabilità che diventerà così alto. Come nel caso di altre tendenze della salute che emergono all'estero e poi vengono (o, se fortunati, non vengono) a noi.

"Abbiamo scoperto che non solo le persone che vogliono prevenire la malattia, ma anche le persone che sono già state diagnosticate con il cancro, lo fanno. Questi ultimi usano spesso il latte materno acquistato su Internet come terapia aggiuntiva ", afferma Sarah Steele, esperta di salute pubblica e ricercatrice senior presso il Jesus College (Università di Cambridge).

L'esperto aggiunge che il latte materno è spesso posizionato come alternativa alla chemioterapia e l'unico trattamento che causa profonda preoccupazione agli specialisti di tutto il mondo. Ma da dove viene una tale ipotesi?

Latte materno e trattamento del cancro: esiste una connessione

Come molti dei miti popolari della rete, questo è nato dall'errata interpretazione di uno studio completamente scientifico. Si tratta del lavoro del 1995, durante il quale gli scienziati della Lund University (Università di Lund) hanno scoperto che la proteina trovata nel latte materno può essere cambiata in modo da avere la capacità di uccidere o bloccare le cellule patogene. Il complesso a base di proteine, chiamato HAMLET (cellule di alfa-lattoalbumina fatte da LEthal a tumore), è notevole in quanto non influenza le cellule sane.

È importante dire che i ricercatori stanno ancora cercando di affinare questa scoperta. Tuttavia, la verità è che l'uso di proteine ​​modificate del latte materno come trattamento per il cancro non è praticamente fattibile. In altre parole, è molto più difficile che bere un bicchiere di latte materno.

Innanzitutto, HAMLET non è solo latte materno, ma un complesso di alfa-lattoalbumina e acido oleico parzialmente dispiegati. Per creare un prodotto dal latte materno che potrebbe essere potenzialmente utile, avrai bisogno di un laboratorio con molti dispositivi high-tech.

In secondo luogo, i benefici immunologici e nutrizionali del latte materno, di cui si parla tanto anche senza una connessione con il cancro, non saranno efficaci per gli adulti. Solo perché la composizione batterica del loro intestino è molto diversa dalla composizione batterica dell'intestino di un neonato.

"Molti mass media hanno scritto sul latte materno come un prodotto magico, dimenticando di sottolineare che se è magico, è solo per i bambini molto piccoli. Quindi il fatto è che ora il latte materno tratta le malattie mortali, e una vasta disinformazione è la colpa ", si lamenta Sarah Steele.

Qual è il consumo pericoloso di latte materno?

Oggi il latte materno viene venduto in reti sociali di lingua inglese e su siti e forum speciali. Ma è interessante notare che, ad esempio, eBay e la popolare directory pubblicitaria di Craigslist hanno vietato la vendita di questo latte sui loro siti. E, a quanto pare, non invano.

Il problema qui non è solo che il latte materno è inutile per le persone con gravi malattie. E nemmeno nel fatto che, cercando di trovare almeno qualche medicina, rifiutano la vera medicina (la stessa cosa accade come nel caso della fede incondizionata nel potere della religione). I ricercatori dicono che consumare tale latte è pericoloso per una persona sana. Come ogni fluido fisico, il latte materno può contenere tutti i tipi di agenti patogeni pericolosi: i venditori della rete, ovviamente, ti assicurano che il latte è esente dall'HIV e altre infezioni, ma finché il commercio rimane non regolamentato (e lo rimarrà), non puoi essere sicuro di cosa.

Anche i virus "medi", che di solito sono innocui per gli adulti, possono essere trasmessi attraverso il latte materno e causare problemi. Ricorda questo se all'improvviso o qualcuno vicino a te arriva con una "idea formidabile" per bere il latte materno per l'immunizzazione.

Il latte materno è un prodotto perfetto che uccide le cellule tumorali.

Il latte materno è un prodotto perfetto che uccide le cellule tumorali.

Il latte materno contiene zuccheri, grassi, minerali, vitamine, ormoni, enzimi e proteine. Molte di queste componenti del corpo del bambino non sono in grado di sintetizzare e non possono ottenerle da un'altra fonte.

Il valore biologico delle proteine ​​del latte materno è il più alto di tutte le possibili e la proporzione di aminoacidi è perfetta. Le madri producono oro bianco puro in modo che il bambino cresca sano e si sviluppi nel modo più naturale. L'alfa-lattoalbumina è la principale proteina del siero di latte ed è estremamente importante per la nutrizione del neonato.

Il latte materno fornisce al neonato anticorpi che proteggono il bambino dalle malattie e proteggono dal cancro.

Uno studio del Dr. Davis mostra che l'incidenza di tumori nei bambini sotto i quindici anni, allattati al seno, è molto inferiore rispetto ai bambini allattati artificialmente. Ciò colpisce in particolare i linfomi. Il rischio di ammalarsi di cancro nei bambini nutriti con la formula artificiale è nove volte superiore rispetto a quelli che la madre nutriva con il suo latte. Più a lungo la madre allatta, minore è il rischio di cancro nel bambino.

Perché il latte materno è in grado di resistere ai tumori?

Oggi nel latte materno sono state rilevate tre sostanze con un effetto antitumorale confermato: lattoferrina, acidi grassi polinsaturi e alfa-lattoalbumina.

La lattoferrina ha dimostrato la sua capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali e sopprimere le metastasi. Gli acidi grassi polinsaturi contenuti nel latte umano (acido oleico, linolenico e gamma-linolenico) hanno la capacità di rimuovere le cellule tumorali, come dimostrato in vitro e negli esperimenti con gli animali.

IMPORTANTE! Il latte materno contiene cellule staminali che possono trasformarsi in altre cellule: ossa, cartilagine, grasso, cellule cerebrali, fegato e pancreas, che possono essere interpretate come terapia del cancro.

Alfaalbumina e cancro

A partire dagli anni '90, è noto che il latte materno in vitro innesca l'apoptosi, o morte programmata, delle cellule tumorali. Gli scienziati svedesi dell'Università di Lund hanno scoperto un complesso proteico nel latte umano che uccide selettivamente le cellule tumorali senza influire su quelle sane. Lo studio è apparso nelle migliori riviste scientifiche e ha aperto nuove strade nella cura del cancro. Il consumo di latte materno può essere un'alternativa al trattamento del cancro?

Katharina Swanborg, una rinomata immunologa dell'Università di Lund, e il suo studente, il dottore Anders Hakansson, hanno iniziato a sperimentare il latte materno alla fine del 1992, studiando microbi, proteine ​​e cellule, in una parola, facendo il solito lavoro per l'università. Nel processo, hanno accidentalmente notato che le cellule tumorali si restringono e si uccidono quando entrano in contatto con il latte materno. Il Dr. Swanborg ei suoi colleghi hanno visto come le cellule tumorali iniziano a scomparire quando una goccia di latte cade su di loro. È stata una scoperta straordinaria.

Da questo punto in poi, hanno iniziato a cercare meccanismi che distruggono le cellule e un componente del latte che provoca questa distruzione.

Il Dr. Swanborg ha riunito un gruppo per studiare più dettagliatamente gli effetti del latte materno come chemioterapia naturale. Passarono quasi tre anni prima che il gruppo fosse in grado di offrire al mondo un lavoro scientificamente fondato sul meccanismo dei tumori suicidi in presenza del latte materno. Nell'agosto 1995, è stata identificata una variante alfa-lattoalbumina che induce l'apoptosi delle cellule tumorali, agendo direttamente sul nucleo della cellula. Questo complesso di sostanze chiamato HAMLET (Alfa umana-lattoalbumina reso letale alle cellule tumorali). HAMLET è composto da proteine ​​(alfa-lattoalbumina) e acidi grassi (acido oleico), che si trovano nel latte materno. Non è ancora noto per certo che questo composto si formi naturalmente nel latte materno o nell'ambiente acido dello stomaco del bambino. Se l'alfa-lattoalbumina non si lega all'acido oleico, non è in grado di indurre la morte delle cellule tumorali.

HAMLET non è stato trovato nel latte degli animali - sembra che questo composto sia inerente solo al latte umano.

Quando il dottor Swanborg ei suoi colleghi hanno collegato HAMLET con cellule leucemiche in laboratorio, il 50% delle cellule è morto in sole sei ore. Esperimenti di laboratorio hanno dimostrato che HAMLET uccide sessanta diverse linee di cellule tumorali; la cosa principale è che lui, al contrario della chemioterapia, uccide solo le cellule tumorali. La chemioterapia uccide tutto.

Non appena si è saputo di questa scoperta, nei circoli che sostengono l'allattamento al seno, è iniziata l'euforia, ma nella comunità scientifica sono scoppiate polemiche. La comunità scientifica non si fidava di un piccolo gruppo di personale universitario. Solo uno studio empirico e molti articoli su riviste autorevoli hanno convinto oncologi e ricercatori scettici sul fatto che questa è una vera scoperta. Uno di loro era il vicepresidente dell'American Cancer Society (SEC), John Stevens, che, dopo aver appreso la notizia, andò in Svezia.

Stevens ha fatto in modo che Katharina Swanborg e il suo staff fossero scienziati unici dediti al lavoro e che la loro scoperta fosse grandiosa. Stevens offrì aiuto perché la ricerca continuasse. Gli investimenti in duecento milioni di dollari hanno trasformato il laboratorio di Swanborg nell'unica istituzione al di fuori degli Stati Uniti con il supporto della SEC (Securities and Exchange Commission - l'autorità di vigilanza e regolamentazione per il mercato dei titoli USA).

HAMLET è stato incredibile. In esperimenti con i ratti, ha dimostrato la capacità di distruggere i tumori così aggressivi come il glioblastoma. Fu anche esaminato sulla ferita dal papilloma umano, ed era molto efficace.

Fino al 2007, HAMLET è stato testato solo in laboratorio e, sebbene i risultati fossero impressionanti, la risposta delle cellule tumorali in laboratorio non corrispondeva necessariamente alla risposta delle cellule tumorali umane. L'unico modo per scoprire quanto sia efficace HAMLET per le persone è provarlo. Sempre nel 2007, Anki Mossberg e Bjorn Woolt hanno condotto uno studio su nove pazienti con carcinoma a cellule transizionali della vescica. I pazienti sono stati iniettati con HAMLET (cinque instillazioni al giorno) una settimana prima dell'intervento chirurgico. Sono stati eseguiti l'endoscopia vescicale e la biopsia tissutale. In sei su nove pazienti sono state trovate cellule tumorali distrutte nelle urine; in otto, la dimensione del tumore era notevolmente ridotta; Il fenomeno dell'apoptosi è rilevato nel tumore, ma non nel tessuto circostante sano. Questo indica l'effetto specifico del composto HAMLET sulle cellule tumorali.

C'è qualche speranza che HAMLET diventi una cura per il cancro in futuro o per via della sua economicità non interessa a questo?

Mentre non ci sono dati ufficiali sulla sua efficacia per l'uomo, con l'eccezione di questi nove pazienti con cancro della vescica, molti pazienti si auto-meditano usando il latte materno. I risultati sono fantastici.

Il fisico teorico americano Howard Cohen è stato diagnosticato un cancro alla prostata nel 1999. Dopo aver ricevuto notizie terribili, decise, conoscendo il lavoro di Katharina Swanborg, per provare una dieta a base di latte materno. Dopo quattro anni di auto-trattamento, è riuscito a mantenere il PSA (antigene prostatico specifico) a un livello normale senza chemioterapia. A causa del fatto che sua moglie era una madre che allattava, all'inizio del trattamento, ha assunto dosi sufficienti - una bottiglia di latte materno al giorno. Poi, quando la moglie ha smesso di nutrirsi, ha iniziato a consumare di meno.

Un altro caso Questo è successo al dottor Donn Bauer. Ha avuto il cancro alla gola, la medicina ufficiale lo ha deluso e ha iniziato a essere trattato con latte materno su consiglio del suo collega Dr. Meimand, uno specialista in nutrizione e proprietario di una clinica privata a Dallas. Lì, come additivo, il latte materno da una banca del latte di città è stato dato ai pazienti oncologici. Donne ha detto al cancro: "Arrivederci per sempre!"

L'uso del latte materno nel trattamento del cancro non è affatto un aneddoto. Ci sono molti pazienti che sono trattati per il cancro al latte materno; Inoltre, ci sono studi che valutano i risultati del suo uso. Nel 2009 è stato pubblicato uno studio che analizza l'effetto del consumo di latte materno sulla qualità della vita dei pazienti oncologici. La terapia del latte materno ha migliorato la qualità della vita di tutti i pazienti in termini di stato fisico, mentale e mentale. Li ha aiutati a completare il trattamento formale e, cosa più importante, senza effetti collaterali. Tutti i pazienti, trovando un risultato positivo, che dà latte materno, hanno continuato a prenderlo, nonostante il prezzo, il gusto e la reazione della comunità medica ufficiale. Molti pazienti sono ispirati ai risultati di tale terapia, anche se i medici non si fidano di lei e i parenti si oppongono a lei.

Il latte materno risparmia l'immunodepressione causata dalla chemioterapia, poiché è ricco di anticorpi, macrofagi, linfociti, neutrofili, bifidobatteri e cellule staminali. Il colostro è particolarmente ricco di stimolanti del sistema immunitario. Più recentemente, un fattore inibitorio della leucemia (LIF), che previene la leucemia, è stato trovato nel latte. Sono sicuro che ogni giorno scopriranno nuove sostanze anticancro in questo fluido magico prodotto dalla madre con tanto amore per il bambino. Tutto ciò che viene fatto con amore deve essere miracoloso. Il latte della mamma è un miracolo.

Il problema della possibile standardizzazione di tale trattamento per il cancro (in assenza della sintesi di HAMLET) sarà difficile da risolvere a causa della mancanza di latte materno nelle lattine. Le banche possono essere lasciate senza riserve e bambini nati prematuramente - senza latte materno, di cui hanno bisogno per la sopravvivenza e la salute. La questione delle priorità sorgerà: chi ha bisogno di latte materno - un bambino indifeso o un malato di cancro? Le banche hanno pochi donatori di latte. Penso che col passare del tempo le madri che allattano pagheranno un sacco di soldi per il latte fornito, come si fa in America.

Virus e batteri (epatite, AIDS) sono trasmessi attraverso il latte, quindi il latte dovrebbe essere ben testato e pastorizzato. Non è adatto latte.

Se investi nella ricerca e non dipendono dalle multinazionali farmaceutiche, puoi stabilire un trattamento efficace per il latte materno. Quanto latte materno dovrebbe assumere un paziente oncologico per avere un risultato? Il consumo di latte materno è affidabile? Spero e aspetto che presto ci saranno risposte a queste domande.

Ora parlerò del puramente personale. Quando mi è stato diagnosticato un cancro, non mi sono fermato, piangendo per diversi giorni, ero completamente disperato e avevo paura di morire. Poi decise che era abbastanza e cominciò a cercare un trattamento di chemioterapia alternativo. Mi sono ricordato di quando lavoravo come consulente del gruppo di supporto per le madri che allatta (Mamylaktancia) a Granada. Ho poi detto quanto sia utile il latte materno, come protegge il bambino dal cancro. Rivolto a riviste e libri su questo argomento, mi sono imbattuto in un articolo sulla sostanza di HAMLET. Quando ho saputo che il latte materno poteva distruggere un tumore nel modo più magico, ho pensato che se avessi provato, non sarebbe successo niente di male. Poi ho letto dell'esperienza di Cohen e Bauer, e tutto ciò mi ha spinto a intraprendere un'azione decisiva. In questo momento, molti dei miei amici hanno allattato i bambini e ho chiesto loro di portarmi dalle suore dei loro figli. Tutti hanno accettato di darmi del latte e abbiamo fatto la nostra "via lattea" intorno a Granada. Durante la chemioterapia continuava (sei mesi), bevevo 150 ml di latte materno da diverse madri che allattano ogni giorno. Credo che questo sia uno dei fattori più importanti che ha influenzato il fatto che l'intero periodo di trattamento intensivo, i miei meccanismi di difesa erano in buone condizioni. Sembra che il latte materno abbia influenzato una così rapida scomparsa del tumore.

Sono immensamente grato a tutti i miei amici che mi hanno dato il loro latte con tanta pazienza e amore. Sono stato fortunato a bere anche il meraviglioso colostro (colostro), generosamente fornito dalla mia infermiera.

Non dimenticherò mai l'amore infinito di queste donne. Lo so per esperienza personale, quindi insisto perché tu debba bere latte materno quando è possibile, ovviamente, se nessun donatore ha malattie infettive.

Il latte appena estratto può resistere per sette giorni in frigorifero senza perdere le sue qualità.

Il sapore del latte dipende molto da ciò che la madre ha mangiato, quando è stato estratto, dall'età del bambino, ecc. A volte il latte era acquoso, a volte troppo grasso, giallastro o bluastro.

Le mamme mi nutrono con il mio latte, ti amo!

L'allattamento al seno protegge la madre dal cancro

IMPORTANTE! Il latte materno protegge non solo il bambino dai tumori, ma anche sua madre. Nutrire per più di sei mesi protegge dal cancro al seno, poiché l'allattamento previene il cancro al seno.

L'orribile crescita dei tumori al seno negli ultimi anni è strettamente associata a un breve periodo di alimentazione. Il dott. Kesley ha condotto uno studio per trovare un collegamento tra cancro al seno, durata dell'allattamento e numero di bambini. I risultati hanno mostrato chiaramente che il rischio di cancro al seno è ridotto del 7% ad ogni nascita, a cui viene aggiunto un altro 4,3% ogni 12 mesi di lattazione.

Tra il 17% e il 36% di tutti i casi di cancro al seno erano in donne sotto i 40 anni che potevano partorire e nutrirsi con il proprio latte. Il cancro al seno nei paesi sviluppati potrebbe essere ridotto di oltre il 50% se le donne non avessero paura della lattazione e avessero nutrito i bambini più a lungo.

Madri, dai da mangiare ai tuoi figli il tuo latte il più a lungo possibile!

LiveInternetLiveInternet

-musica

-categorie

  • Inglese. Formazione (48)
  • Ebraico (1)
  • Giapponese (1)
  • Papercraft (1)
  • Arana (152)
  • Architettura (21)
  • Massaggio facciale ASAHI (63)
  • Astrologia (4)
  • Aerobica (77)
  • Batik (30)
  • Gioielli (126)
  • Bonsai (4)
  • Boho (206)
  • Carta (146)
  • Bottiglie (31)
  • Infeltrimento (81)
  • Video (16)
  • Vintage (155)
  • Stained Glass (34)
  • Biscotti deliziosi (90)
  • Parenting (15)
  • Sundries (4)
  • Cottura (283)
  • Pane (16)
  • Dolci e muffin (12)
  • Ricamo (1086)
  • Ricamo a nastro (7)
  • Crazy Quilt Embroidery (34)
  • richelieu (33)
  • Knitter (3198)
  • Macchina per maglieria (14)
  • Maglieria con pelliccia (18)
  • Lavoro a maglia, Utilità (83)
  • Ginnastica facciale (15)
  • Città e paesi (23)
  • Idee di campagna (139)
  • Decoupage (59)
  • Albero (8)
  • Agenda (37)
  • Longevità (311)
  • Preparati farmaceutici (19)
  • Qigong Longevity (64)
  • Miglioramento domestico (72)
  • Pratiche spirituali (16)
  • Alimentari (305)
  • Diete (28)
  • Bevande (7)
  • Eat-treat (97)
  • Femmina (41)
  • Pittura, Immagini (13)
  • Animal Lovers (2)
  • Guadagna! (27)
  • Salute e bellezza (664)
  • Medical digiuno (3)
  • psiche (1)
  • Medical digiuno (1)
  • Riabilitazione non tradizionale (10)
  • Erbe (65)
  • Giocattoli (444)
  • Feltro (25)
  • Teddy (9)
  • Fuori dal nulla (48)
  • Interni (186)
  • Storia della moda (6)
  • Yoga (72)
  • Mantra (4)
  • Trapunta, patchwork (245)
  • Lezioni di preparazione (17)
  • Libri, riviste (68)
  • Tappeti (85)
  • Pelle (69)
  • Cosmetici (149)
  • Colore (40)
  • Hookdoking (695)
  • Irish Lace (95)
  • Pizzo rumeno (9)
  • Tovaglioli (160)
  • Bambole (355)
  • Scolpire (89)
  • Papier-mache (14)
  • Per i bambini (515)
  • Massaggio (45)
  • Master Classes (5)
  • Mobili (4)
  • Pelliccia, pelle, montone (2)
  • Fashion Style (35)
  • Preghiere (4)
  • Mudras (21)
  • Musica (52)
  • Sapone (63)
  • Kremovaram (21)
  • Anno nuovo! (167)
  • Preparati pasquali (16)
  • Calzini, pantofole, calzini (254)
  • Lui e lei (76)
  • Varianti (55)
  • Coperte (279)
  • Tessitura (11)
  • Cuscini (118)
  • Spazzole per capelli (72)
  • Filo metallico (122)
  • elettroplaccatura (5)
  • Viaggi (3)
  • Religione, riti (23)
  • Pittura (138)
  • Rus (8)
  • Fatto a mano (55)
  • Matrimonio (30)
  • Candele (28)
  • Simoron (15)
  • Socio, etichetta, psicologia (96)
  • PARETI (70)
  • Poesie (27)
  • Tagli di capelli (19)
  • Costruzione (26)
  • Borse (99)
  • Tarapunto (92)
  • Modelli e schemi (16)
  • Tattoo (1)
  • Tilde (35)
  • Learning is light (1)
  • Film (3)
  • Fontane, stagni (4)
  • Mostra fotografica (41)
  • Studio fotografico (29)
  • Photoshop (25)
  • Porcellana fredda (13)
  • Fiori (74)
  • Qigong (27)
  • Citazione (3)
  • Orologi (22)
  • Qualcosa di speciale (61)
  • Scialle (411)
  • Cappucci (360)
  • Shebbi-chic (35)
  • Cucito (567)
  • Cucito. Utilità. (77)
  • Cofanetti (23)
  • Tende (2)
  • Tende (3)
  • Humour (14)
  • Young Michurints (294)
  • Razvodilovo (3)
  • Lo voglio (2)

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-interessi

-Lettori abituali

-comunità

-statistica

Quali alimenti causano il cancro e quali prevenire?

Negli anni '30, 1 su 33 di cancro negli Stati Uniti, uno su 10 negli anni 1970. Si stima che una su 7 donne svilupperà il cancro al seno e un uomo su tre svilupperà un cancro alla prostata. Ci sono sempre più bambini tra i malati di cancro che non erano stati ascoltati prima.

Recentemente è stata condotta un'indagine sui medici delle cliniche oncologiche, che prescrivono la chemioterapia e le radiazioni per se stessi o i loro cari in caso di malattia, l'87% ha risposto che non farebbero chimica o radiazioni perché questi metodi non sono altrettanto efficaci. Spesso i pazienti devono sentire che qualcuno aiuta la chemioterapia, qualcuno no. Devi decidere!

Ogni anno, enormi quantità vengono assegnate alla ricerca sul trattamento del cancro, ma, come si vede, ci sono solo più pazienti.

Siete tutti adulti qui e voi stessi dovete capire perfettamente! L'assistenza sanitaria invece del suo compito diretto - proteggere la salute delle persone - è diventata quasi un'industria molto redditizia, insieme a compagnie farmaceutiche e assicurative. Una condizione importante per la loro attività non è quella di uccidere i pazienti, ma di farli ammalare il più a lungo possibile.

Qualsiasi malattia può essere sconfitta solo dal sistema immunitario umano. Possiamo solo aiutarla sopprimendo la flora patogena con l'aiuto di alcuni antibiotici, ma solo lei fa il resto. La chemioterapia e le radiazioni uccidono non solo gli agenti patogeni, ma anche il sistema immunitario stesso (danneggiando il cervello, il fegato, i reni, il cuore).

Oggi, dal 1 ° al 4 ° stadio del cancro, il 50-80% dei pazienti che vivono fino a 5 anni spendono in media da 350 mila a 1,4 milioni di dollari. Spesso le loro compagnie di assicurazione rifiutano di pagare più di un certo livello, e quindi tutte le proprietà dei pazienti vanno sotto il martello. Si tratta di un'azienda farmaceutica fredda e fiorente che predica il dolore e il dolore. Uno dei medici ha detto in un'intervista: "È quasi ridicolo che, con l'arsenale di rimedi naturali che curano veramente i pazienti, la medicina ortodossa possa ancora offrire alla gente solo HIMT e RD inutili e pericolosi."

Statistiche terribili
Il numero delle vittime del cancro nel mondo cresce ogni anno, come dimostrano le statistiche deludenti. I numeri, naturalmente, di ben 14 milioni di persone muoiono ogni anno di cancro in tutto il mondo. Tra qualche decennio, raggiungerà i 25 milioni: il cancro è la causa di morte più comune nella fascia di età fino a 85 anni. Negli Stati Uniti, una persona su quattro muore per questa malattia. Mezzo secolo fa, 1:10 morì di cancro, oggi nel mondo questa proporzione si avvicina all'1: 5.

Negli ultimi 100 anni in termini di morbilità e mortalità nel mondo, l'oncopatologia è passata dal 10 ° al 2 ° posto, dietro solo le malattie del sistema cardiovascolare.

Secondo l'OMS, ogni anno si ammalano 10 milioni di persone. Nei prossimi 2 decenni, il numero di casi di cancro aumenterà della metà e questa è una delle principali minacce per l'umanità.

Quali alimenti causano il cancro?
Ecco una lista di cibi che dovresti smettere di mangiare subito. È stato scoperto che causano il cancro e generalmente distruggono la tua salute.

1. Il sale è il primo in questa lista (cucina). Gli esperti avvertono che gli amanti del salato sono l'accumulo di cloro nel corpo, che è cancerogeno. Il continuo eccesso di equilibrio del cibo aumenta il rischio di cancro del sistema digestivo. Una grande quantità di sale nel cibo contribuisce allo sviluppo di calcoli renali e alla lisciviazione del calcio dal corpo. Ridurre la quantità di sale consumata. Suggerimento: In cucina, è meglio usare l'Himalaya o il sale marino.

2. Alcool. L'alcol svolge un ruolo importante nello sviluppo del cancro. La maggior parte delle persone a cui è stato diagnosticato un cancro tendono a essere dipendenti da un eccesso di alcol in passato. Non importa quanto alcol si consuma, molto o poco. In tutte le dosi, l'alcol porterà allo sviluppo del cancro, dal momento che l'etanolo contenuto nell'alcool è esso stesso cancerogeno, ed è noto e contribuisce allo sviluppo del cancro.

3. Mangiare carne rossa ha un effetto negativo sulle cellule: accelera l'invecchiamento, causa malattie cardiache e cancro. La carne è stata a lungo sospettata di essere in grado di causare il cancro del colon e del retto. I ricercatori non chiedono il completo abbandono dei prodotti a base di carne e il passaggio a una dieta vegetariana, ma sostengono che le proteine ​​animali nella dieta dovrebbero essere ridotte al minimo. Recentemente, la transizione verso le diete vegetariane è diventata una delle tendenze globali, sempre più persone nel mondo rifiutano il cibo di origine animale, in parte o in toto.

4. Patatine fritte. I chip sono generalmente severamente controindicati per i bambini di età inferiore ai dodici anni, perché i chip contengono un numero molto elevato di un'ampia varietà di sostanze cancerogene. L'uso di chip aiuta ad aumentare il rischio di sviluppare non solo il cancro al seno, ma anche il cancro allo stomaco e il cancro della pelle. E sfortunatamente, questa non è più un'ipotesi, ma un fatto provato.

5. Diet Coke. Quando lo zucchero non viene aggiunto alle bevande dietetiche, viene aggiunto qualcosa di peggio. L'aspartame è un sostituto naturale dello zucchero nella coca cola e in 20 studi europei è stato scoperto che questo ingrediente può causare cancro e difetti alla nascita.

6. Bevande generalmente gassate. Tutti i tipi di bevande gassate hanno sostituti dello zucchero artificiale, aromi e circa 10 cucchiaini di zucchero. Gli studi dimostrano che consumare due porzioni di bevande gassate a settimana aumenta il rischio di cancro al pancreas negli esseri umani.

7. Pomodori in scatola I pomodori sono piuttosto aspri per l'inscatolamento, e mangiarli non è sicuro. I pomodori contengono un acido che può causare una grande mutazione di cellule e produrre un elemento chiamato A-bisfenolo, un componente che può causare il cancro e altri effetti nocivi sulla salute. Solo cibo in scatola sotto il segno "senza bisfenolo" è completamente sicuro per la salute.

8. Prodotti affumicati. Nel processo del fumo, viene rilasciato un agente cancerogeno chimico - idrocarburo policiclico benzopirene, che è scarsamente escreto dal corpo e tende ad accumularsi.

9. Popcorn dal microonde. Sappiamo bene che non c'è niente di più facile che mettere un pacchetto di popcorn in un forno a microonde e sgranocchiare "cancerogeni nudi" deliziosamente seduti davanti alla TV. Amici! Peccato il tuo povero fegato e pancreas! Il popcorn è composto da sostanze cancerogene che creano l'aroma artificiale del burro. Gli agenti cancerogeni "popcorn" sono estremamente pericolosi e creano un ambiente favorevole per il cancro. Cosa fare? Escludere i popcorn dalla dieta. Assolutamente!

10. Carni affumicate, alimenti trasformati, formaggi lavorati - contengono nitrati e nitriti. Formano agenti cancerogeni-nitrosammine. Provocano la formazione del cancro. Questi prodotti devono essere esclusi. Il rischio di cancro del colon aumenta del 36%.

11. Prodotti che causano il cancro al seno. Prima di tutto, questi sono grassi di origine animale. I grassi di manzo sono in primo luogo dannosi e il latte dopo di loro. Il grasso animale è immagazzinato intorno agli organi interni, è grasso viscerale, che contiene sostanze che provocano il cancro al seno. Quando una persona mangia molto grasso, i suoi livelli di estrogeni aumentano, causando la crescita del tessuto mammario e il cancro.

12. Salsicce e salsicce. Si è scoperto che con un aumento del consumo di prodotti da carne lavorata per ogni 30 grammi al giorno, il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco aumenta del 15-38%. Secondo gli scienziati, un aumento del rischio di cancro può essere associato all'aggiunta di nitrati e conservanti a questi prodotti. In grandi quantità, queste sostanze sono cancerogene. Il secondo fattore importante è l'esposizione a sostanze tossiche formate durante il fumo di carne.

13. Un altro prodotto che si riferisce a prodotti che stimolano lo sviluppo del cancro è la margarina, contiene i grassi più dannosi e pericolosi. Così si scopre che tutti i prodotti che contengono margarina possono essere tranquillamente chiamati solo prodotti che provocano il cancro.

14. L'aceto e la salsa di soia sono cancerogeni. Il 35% della salsa è cancerogeno. A causa del contenuto in esso E 621 - glutammato monosodico.

15. Prodotti che causano il cancro per la maggior parte nelle donne, ma piuttosto il cancro al seno. Tali prodotti comprendono latticini, in particolare latte, ricotta, panna acida, yogurt, kefir, koumiss, panna, maionese, gelato, yogurt e formaggio. E come risultato contribuisce allo sviluppo del cancro. Sembra strano, ma non è stato dimostrato una volta.

16. Prodotti di farina (farina bianca e farina di prima scelta). Dopo il processo di lavorazione intensiva, la farina di frumento non solo perde quasi tutte le sue proprietà benefiche, ma è anche esposta a una sostanza chimica chiamata cloro gassoso, che è una candeggina. Questo gas è considerato pericoloso e persino letale. Inoltre, i prodotti di farina hanno un alto indice glicemico, che aumenta i livelli di zucchero nel sangue. Non solo ci fanno ingrassare, ma causano anche il cancro.

L'uso costante di prodotti a base di farina bianca contribuisce ad aumentare la glicemia e crea un ambiente favorevole allo sviluppo del cancro, poiché il cancro "si nutre" di zucchero. La farina deve essere integrale o integrale. Il pane con farina integrale è giustamente chiamato un medicinale.

17. Prodotti con un gusto esaltante. Leggi l'etichetta! Tra i carcinogeni condizionali è uno dei più popolari esaltatori di sapidità - glutammato monosodico. E - 621. È in tutte le salsicce, prodotti ittici, pasta istantanea, cubetti di brodo, E 621- Droghe alimentari e killer silenzioso (più si mangia, più si vuole).

18. Oli vegetali raffinati. Utilizziamo spesso olio raffinato / deodorato per cucinare, che, come il cielo e la terra, si differenzia dalla sua controparte naturale: olio vegetale naturale (oliva, grano, soia, semi di lino, ecc.). L'olio idratato è estremamente malsano perché contiene molti conservanti. Cosa fare Leggere attentamente le etichette sui pacchi e acquistare solo olio naturale, che, ovviamente, è costoso per molti, ma la salute è più costosa!

19. Zucchero raffinato Un recente studio riportato nella rivista Epidemiological Journal of Cancer Research afferma che l'uso di zucchero raffinato del 220% aumenta il rischio di sviluppare il cancro al seno. Abbiamo già detto sopra che le cellule tumorali non sono indifferenti allo zucchero, ma lo zucchero raffinato per loro è come la prelibatezza più deliziosa per noi. Pertanto, il livello delle malattie del cancro nei denti dolci è estremamente alto. Come è stato dimostrato, i cibi ad alto contenuto glicemico in generale aumentano rapidamente il contenuto di zucchero nel corpo, che alimenta direttamente le cellule tumorali, promuove la loro crescita e diffusione. Lo zucchero è desiderabile per sostituire il miele.

Cosa fare Consumare moderatamente dolce. Basta non usare dolcificanti artificiali!

Prodotti del cancro

In generale, nella dieta dovrebbero prevalere verdure fresche, frutta e noci. Alimenti utili a basso contenuto di grassi saturi e grassi, colesterolo, sale e zucchero.

Crucifero: ravanelli, cavoli, cavolfiori, radice di zenzero, kukurma.
Solanacee: pomodori, patate
Aglio: aglio, cipolla, asparagi, asparagi.
Frutta a guscio: noci, pistacchi, mandorle, nocciole.
Legumi: piselli, fagioli verdi, selenio previene lo sviluppo di cancro dell'esofago e dello stomaco. Pesce, noci del Brasile e molti cereali integrali sono ricchi di selenio.
Frutta: mele, arance, pompelmi, anguria, melone, uva rossa e nera, avocado, mirtilli rossi, carote, peperoni rossi, barbabietole rosse, pesche, melograni.
Bacche: mirtilli, more, fragole, ribes rosso, mirtilli rossi.
A base di erbe: riso non lucidato, avena, mais, grano, lenticchie.
Ombrello: coriandolo, carota, prezzemolo, aneto.
Agrumi: scorze di agrumi, lime, limoni.
Altro: miele, semi di lino, semi di zucca, ossa di albicocca, ossa d'uva.

I colori brillanti del frutto suggeriscono che queste verdure sono incredibilmente ricche di beta-caroteni, che, insieme alla vitamina C, sono considerati potenti antiossidanti che proteggono efficacemente la mucosa.

Pertanto, il consumo regolare di frutta riduce del 63% il rischio di cancro. Tutti questi prodotti contengono nella loro composizione sostanze che impediscono la comparsa del cancro. Il consumo giornaliero di prodotti di ciascun gruppo aumenta la resistenza del corpo, aumenta l'immunità e la protezione contro il cancro.

Latte e cancro: esiste una connessione?

Serious video su storia, salute, tecnologia e ambiente appaiono regolarmente sul canale YouTube "Science 2.0". Gli autori, in forma sintetica e accessibile, fanno luce su una varietà di questioni, basate sui più recenti dati scientifici. Questo video parla del latte.

Il latte porta al cancro o lo protegge? Il mito sui pericoli dei prodotti lattiero-caseari grassi come fonte di colesterolo è stato appena sfatato, come una nuova sensazione: negli Stati Uniti sono stati pubblicati dati secondo cui il latte potrebbe causare la crescita di tumori maligni. È vero?

Gli esperti hanno analizzato i dati di oltre 60 mila donne in Europa e sono giunti alla conclusione che quelle donne che regolarmente mangiavano più di 4 porzioni di latticini al giorno (specialmente latte intero è stato rilasciato) avevano 2 volte più probabilità di sviluppare il cancro ovarico rispetto a quelle che non usavano prodotti lattiero-caseari più di 2 volte al giorno. Negli uomini con dati simili, il cancro alla prostata è aumentato del 39%. Altri studi hanno anche tracciato la dipendenza dallo sviluppo dei tumori gastrici, intestinali e della vescica.

Come è spiegato? Il maggior danno è ovviamente causato dal latte intero e non dai prodotti di latte acido come la ricotta e il formaggio, in cui gli ormoni estrogenici della crescita sono parzialmente distrutti. Tuttavia, risulta che il latte contiene anche sostanze che impediscono e inibiscono lo sviluppo delle cellule tumorali. Come tutto ciò si combina può essere compreso guardando il video:

Lo stesso prodotto può essere sia medicinale che veleno? Si scopre che può. "Secondo varie stime, dal 17 all'89% della popolazione soffre di intolleranza al lattone. Di per sé, l'incapacità del corpo di digerire lo zucchero del latte non è una malattia, ma un tratto genetico, riportano gli autori del canale. "Ma l'abbandono forzato del latte e dei latticini è l'abbandono della fonte di calcio e vitamina D, l'intero cocktail di aminoacidi essenziali e oligoelementi.

I latticini sono particolarmente necessari per i residenti delle regioni settentrionali, quei luoghi in cui ci sono troppi giorni di sole all'anno. I cibi a basso contenuto di lattosio sono diventati una vera salvezza per queste persone. E alcuni nutrizionisti raccomandano questo cibo a tutti, senza eccezione, soprattutto dopo 30 anni.

Secondo una delle versioni, il latte agisce distruttivamente sull'organismo degli adulti, portando a malattie incurabili. Quindi vale la pena di rifiutare il latte intero che ci è familiare, o è solo un mito inventato dai produttori di una dieta priva di lattosio? "Dal grande video informativo sul latte dello stesso canale" Science 2.0 "puoi scoprire tutto quello che ti succede quando -Sono interessato a:

Latte e cancro

VG Bespalov, oncologo, MD
Istituto di Oncologia. NN Petrova del Ministero della Sanità della Russia, San Pietroburgo, Russia

Gli scienziati del National Cancer Institute degli Stati Uniti hanno scoperto per la prima volta che le donne che consumano molti prodotti lattiero-caseari hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro al seno. Successivamente, in numerosi studi è emerso che il consumo eccessivo di prodotti lattiero-caseari aumenta il rischio di cancro in numerosi siti, in particolare il cancro della mammella e dell'ovaio nelle donne e il cancro alla prostata negli uomini. In Svezia, hanno analizzato la nutrizione di oltre 61 mila donne e hanno scoperto che coloro che consumavano regolarmente più di 4 porzioni di latticini al giorno, soprattutto latte intero, avevano 2 volte più probabilità di sviluppare il cancro ovarico rispetto alle donne che consumavano meno di 2 porzioni di latticini al giorno.. Negli uomini con alto apporto di latte, il rischio di cancro alla prostata è aumentato del 10-39% rispetto agli uomini che hanno raramente consumato latte. Alcuni studi hanno anche scoperto che il consumo di latticini aumenta anche il rischio di cancro della bocca, dello stomaco, del colon, del polmone, della cervice e della vescica. Spiegare l'aumento del rischio di cancro durante il consumo di latte in presenza di componenti in questo prodotto, come acidi grassi saturi, ormoni estrogeni, fattore di crescita simile all'insulina. In corso

la produzione e lo stoccaggio di latte e prodotti lattiero-caseari, i grassi del latte possono ossidarsi e formare radicali liberi cancerogeni. Il maggior rischio oncologico è associato al consumo di latte intero. Nei prodotti a base di latte fermentato, la ricotta, il formaggio, gli ormoni estrogeni e i fattori di crescita sono parzialmente distrutti. Apparentemente, il latte fermentato e i latticini a basso contenuto di grassi non aumentano significativamente il rischio di cancro.

Allo stesso tempo, i risultati di numerosi studi sulla relazione tra latte e rischio di cancro sono incoerenti. In un certo numero di articoli, non è stata trovata alcuna relazione significativa tra il consumo di latte e il rischio di cancro al seno e alle ovaie nelle donne o anche una riduzione del rischio di cancro del colon tra gli amanti del latte. Quest'ultimo è logico spiegare, dal momento che il latte è la principale fonte di cibo del calcio e il calcio riduce il rischio di cancro al colon. Le proteine ​​del latte sono composte da lattoferrina, beta-lattoglobulina e alfa-lattoalbumina, queste tre sostanze hanno attività anticancerogena, cioè la capacità di prevenire lo sviluppo di tumori maligni. Le proteine ​​del latte hanno anche dimostrato la capacità di inibire la crescita di tumori già formati. Così, la caseina, di cui l'80% è proteine ​​del latte, così come le proteine ​​del siero del latte che costituiscono il latte, in esperimenti ha rilevato attività antitumorale contro il cancro al seno, al colon e alla prostata.

A causa del possibile rischio oncologico, non si dovrebbe abbandonare il consumo di latte, che è un prodotto alimentare prezioso e contiene un numero di sostanze che hanno un effetto positivo sulla salute. Il latte vaccino più comunemente consumato contiene in media oltre l'80% di acqua, il 4-5% di lattosio semplice carboidrato, il 3% di proteine ​​facilmente digeribili, l'1% di minerali, principalmente il calcio e lo 0,1% di vitamine, principalmente le vitamine A e D. Valore nutrizionale delle vacche il latte è indicato nella tabella.

Tabella. Il contenuto di nutrienti in 100 g di latte con diverse quantità di grasso

Latte di capra per cancro

Buon momento della giornata! Mi chiamo Khalisat Suleymanova - Sono un fitoterapista. Quando avevo 28 anni, mi sono curato del cancro dell'utero con le erbe (più sulla mia esperienza di guarigione e perché sono diventato un fitoterapista qui: la mia storia). Prima di poter essere trattato secondo i metodi nazionali descritti su Internet, consultare uno specialista e il proprio medico! Ti farà risparmiare tempo e denaro, perché le malattie sono diverse, le erbe e i metodi di trattamento sono diversi, e ci sono ancora comorbidità, controindicazioni, complicazioni e così via. Non c'è ancora niente da aggiungere, ma se hai bisogno di aiuto nella scelta delle erbe e dei metodi di trattamento, puoi trovarmi qui per contatti:

Telefono: 8 918 843 47 72

Posta: [email protected]

Ciao, Halisat.
Vorrei consultarti
Come ti ho scritto ieri, mia madre ha un cancro ai polmoni di 4 gradi. Siamo stati trattati per 4 anni. I dottori dissero che non sarebbe stata in grado di fare un altro corso di chemioterapia, poiché il suo corpo era troppo debole. Mi hanno consigliato di andare al villaggio per respirare aria fresca, bere latte di capra e mangiare più frutta e bacche.
Vogliamo provare a bere l'ADS-2 o la tintura di noci verdi sul cherosene, non sappiamo quale sia il migliore. Dare consigli, per favore!

I latticini sono molto utili per la normale attività del corpo. Molti dicono che l'uso del latte di capra per il cancro non solo allevia la malattia, ma aiuta anche a rafforzare le difese del corpo. Rispetto al latte vaccino, ha una maggiore quantità di acidi grassi polinsaturi. Si consiglia spesso di utilizzare per coloro che hanno problemi con l'assorbimento del lattosio.

Proprietà utili

Oltre alla bassa allergenicità, contiene anche acido lolinico e trigliceridi. Grazie alla sua composizione latte:

  • fornisce l'ingresso diretto diretto nel corpo dell'energia;
  • previene la deposizione di grasso nei tessuti;
  • in grado di ridurre il colesterolo nel sangue e nei vasi sanguigni.
  • Gli oligosaccaridi hanno un effetto antinfiammatorio sul tratto gastrointestinale.

Molti scienziati affermano che il latte di capra per il cancro allo stomaco è molto utile, in quanto normalizza il sistema digestivo e contribuisce alla normale produzione di enzimi.

Ha anche peptidi antimicrobici e antitrombotici. Ciò impedisce la formazione di coaguli di sangue. È in grado di eliminare rapidamente le tossine, avere un effetto antiossidante, non causa reazioni allergiche. Inoltre, ha taurina libera.

Cancro e latte

Particolarmente prezioso è il grasso del latte. Gli acidi grassi, che fanno parte di, aiutano a inibire lo sviluppo del cancro. Ci sono molte prove che il latte di capra aiuta contro il cancro. Secondo alcuni studi, gli acidi caproico, caprico e caprilico inibiscono lo sviluppo delle cellule tumorali, inibiscono la crescita e lo sviluppo delle cellule a crescita rapida.

Oncologia del seno

Molto spesso le donne soffrono di questa malattia. Le cause del suo verificarsi possono essere diverse. I medici raccomandano l'intervento chirurgico per risolvere questo problema. Ma non dovresti sbrigarti troppo, puoi provare a usare i mezzi della medicina tradizionale. Ci sono molte recensioni positive sull'uso del prodotto di una capra. Per il trattamento, è possibile utilizzare questa ricetta.

Prendete un bicchiere di rametti di ciliegio e riempiteli con 2 litri di latte di capra. Mettere tutto sul fuoco e cuocere a fuoco lento per 6 ore. Devi bere ½ tazza tre volte al giorno tra i pasti. La durata del trattamento è di 70 giorni.

Cancro ai polmoni

Molte persone credono che questa malattia colpisce soprattutto chi fuma. Sì, questo è uno dei fattori che provoca il suo verificarsi, ma non è sempre decisivo. Molti medici hanno ripetutamente affermato che l'uso del latte di capra per il cancro ai polmoni ha un effetto positivo. Ciò è dovuto al fatto che la presenza di sostanze nutritive aiuta a legare e rimuovere le sostanze resinose accumulate.

In questo caso, si consiglia di utilizzare il seguente strumento. Prendi un cucchiaio di Potentilla d'oca e versa un bicchiere di latte di capra. Far bollire a fuoco basso per 5 minuti. Dopo lo sforzo e prendere ½ - 1 tazza 2-4 volte al giorno.

Non sarà superfluo se bevi 200 ml di latte puro ogni giorno. Ciò contribuirà non solo a compensare la carenza di calcio, ma anche a normalizzare il funzionamento dell'intero organismo e dei suoi sistemi.

Oncologia prostatica

Tutti gli uomini dopo 40 anni, e negli ultimi anni e prima, possono provare un certo disagio in termini di sistema urogenitale. Non osano parlarne e resistere fino all'ultimo, e questo a volte può portare a conseguenze negative. Uno di questi è il cancro alla prostata. Il suo trattamento è abbastanza difficile e spesso termina con un'operazione chirurgica. Ma molti guaritori parlano dei benefici del colostro di capra nel cancro alla prostata.

Ma oltre a una tale influenza miracolosa, i medici dicono anche che bere ogni giorno ¼ di questo prodotto contribuirà ad aumentare la resistenza del corpo maschile, il che porterà alla possibilità di godere dell'intimità per un tempo più lungo. Inoltre, riduce il carico sul muscolo cardiaco, che si verifica durante i rapporti sessuali.

Alcuni consigliano di eseguire clisteri con il colostro di questo animale. Per fare questo, diluire una piccola quantità in acqua. Il rapporto è 1: 4. Quindi, riscalda un po 'ed entra nel retto. Prova un po 'a tenerlo in mezzo.

Combina questa procedura con l'assunzione di latte interna e il risultato dovrebbe piacerti.

Ricorda che prima di iniziare devi consultare il medico.