Rimozione della ghiandola surrenale. Operazioni sulle ghiandole surrenali. surrenalectomia

Con una tale patologia come un tumore della ghiandola surrenale, l'operazione è l'unica soluzione radicale. A volte, in presenza di una piccola istruzione o mancanza di crescita, il trattamento può consistere in terapia di mantenimento e osservazione dinamica.

I tumori delle ghiandole surrenali possono essere ormonalmente attivi e non possono rilasciare queste sostanze nel sangue. Il più grande pericolo in presenza di una tale patologia è la malignità della neoplasia, che, in assenza di un'assistenza tempestiva, si traduce in un esito fatale. Come trattare un tumore delle ghiandole surrenali, dovresti chiedere al medico e non auto-medicare.

Il tipo di chirurgia dipende interamente dal compito che il chirurgo sta perseguendo. Con l'accesso aperto, la dissezione viene eseguita e la ghiandola viene rimossa insieme alla neoplasia. Il metodo laparoscopico può essere utilizzato anche per rimuovere il tumore surrenale, ma vengono effettuate piccole incisioni, che riduce notevolmente il rischio di infezione e accorcia il periodo di recupero.

Indicazioni per il trattamento chirurgico

Un'operazione per rimuovere un tumore surrenale deve essere eseguita nei seguenti casi:

  1. Se il tumore genera una quantità eccessiva della sostanza ormonale. Quando ciò accade, si sviluppa la sindrome di Cushing (ipercorticismo con aumento del peso e della pressione, violazione del metabolismo del glucosio, diminuzione dell'immunità), o sindrome di Kona (aldosteronismo con eliminazione di potassio e fluidi, sviluppo della sindrome convulsiva e miastenia).
  1. Con sintomi che non si fermano con l'aiuto di farmaci (feocromocitoma con aumento della pressione e rischio di ictus o infarto).
  1. Se un tumore rinasce come neoplasia maligna.
  1. Se il tumore quando osservato nella dinamica è notevolmente aumentato in termini di dimensioni.

Come prepararsi per l'operazione

I punti principali di preparazione per la chirurgia sono gli stessi che in altre condizioni patologiche. Ma in presenza di un tumore ormonalmente attivo delle ghiandole surrenali, uno squilibrio ormonale diventa un grosso problema. Un eccesso di un numero di sostanze nel sangue di un paziente può portare a gravi complicanze.

Le condizioni del paziente devono essere ridotte alla normalità prima dell'intervento chirurgico. Ciò è ottenuto attraverso la nomina di un certo numero di farmaci, alleviando l'ipertensione, ripristinando i principali tipi di processi metabolici. Questo processo richiede da alcuni giorni a diverse settimane, a seconda del grado di violazione.

Un prerequisito è condurre tutte le ricerche necessarie. La maggior parte dei tumori surrenali può essere magnificata con TC o RM. Queste procedure aiutano anche a chiarire se una neoplasia è benigna o meno. Il fatto è che i processi maligni sembrano leggermente diversi rispetto agli altri tumori.

Per chiarire la localizzazione del processo, a volte è raccomandata la scintigrafia. Sta nel fatto che al paziente viene iniettata una sostanza radioattiva per via endovenosa. Questo studio è abbastanza informativo e sicuro, ma molto costoso.

Prima dell'operazione dovrebbe:

  • se hai una gravidanza, informa il tuo medico;
  • Comunica di assumere farmaci o erbe non contrassegnati su una carta ambulatoriale;
  • di solito con l'uso costante di agenti fluidificanti del sangue, dovrebbero essere fermati per un paio di settimane prima dell'operazione;
  • il medico è tenuto a fornire al paziente un elenco di farmaci necessari per l'ammissione dopo l'operazione, in modo che il paziente li porti con sé all'ospedale;
  • un medico o un infermiere specifica una dieta da seguire per la preparazione al trattamento chirurgico;
  • Un giorno prima dell'intervento, dovrebbe essere eseguito un clistere.

Modi dell'operazione

Esistono due metodi principali di intervento chirurgico per i tumori surrenali. Questa è una surrenectomia aperta e laparoscopica.

Operazione aperta

Per i tumori di grandi dimensioni, la chirurgia viene eseguita utilizzando adrenalectomia aperta. Allo stesso tempo ci sono diverse forme di accesso che il chirurgo sceglie:

  1. Anteriore. È effettuato attraverso un'incisione orizzontale sotto la gabbia toracica. All'atto di rimozione di un organo la sezione è fatta dalla sua localizzazione. A volte l'incisione è fatta in verticale.
  1. La parte posteriore. Un'incisione è fatta sulla parte posteriore sotto il petto.
  1. Side. Spesso usato per l'obesità grave in un paziente.
  1. Tifoide. Parte del torace e dell'addome è incisa. Questo metodo viene utilizzato per rimuovere un tumore di grandi dimensioni e consente di valutare lo stato dei tessuti circostanti.

Metodo laparoscopico

Questa tecnica è attualmente utilizzata abbastanza spesso. Per la sua realizzazione non richiede l'apertura completa di una delle cavità del corpo. Il chirurgo esegue quattro tagli, non superiori a 1, 3 centimetri. Contengono una telecamera per visualizzare il processo e gli strumenti speciali. I vasi sono cauterizzati durante l'operazione. Il ferro dopo la rimozione viene inviato per l'esame istologico in laboratorio.

reinserimento

Dopo l'intervento, il paziente viene inserito in un reparto con un'attrezzatura speciale che consente di monitorare tutte le funzioni vitali di base del suo corpo. Se è stato utilizzato l'accesso aperto, il paziente può essere dimesso in una settimana e, nel caso della tecnica laparoscopica, il periodo di riabilitazione viene ridotto a diversi giorni.

La cosa più importante è determinare lo stato ormonale di una persona. A tale scopo vengono utilizzati vari metodi, tra cui test di laboratorio. Pressione controllata e controllata con attenzione e probabilità di infezione. Quando entrambe le ghiandole surrenali vengono rimosse, la terapia ormonale sostitutiva è raccomandata immediatamente. Con la chirurgia su un organo, il più delle volte tale trattamento non è richiesto.

Complicazioni dopo l'intervento chirurgico

Come con qualsiasi trattamento chirurgico di un'operazione come la rimozione di un tumore della ghiandola surrenale, le conseguenze possono essere le seguenti:

  • tromboembolismo;
  • disturbi respiratori;
  • danno alle strutture degli organi vicini;
  • ictus o insufficienza coronarica acuta;
  • intolleranza alla droga;
  • disturbi ormonali;
  • fluttuazioni della pressione sanguigna;
  • sanguinamento;
  • sindrome del dolore;
  • processo adesivo

prospettiva

Con la rilevazione tempestiva e la rimozione del tumore, la prognosi per la vita e la successiva attività lavorativa sono considerate favorevoli.

Il paziente dopo la rimozione di androstenoma può rimanere a bassa crescita. Dopo l'intervento per il feochomocitoma, a volte si osservano effetti residui sotto forma di palpitazioni frequenti, ipertensione transitoria o persistente, che viene ridotta dalla terapia antipertensiva.

Dopo l'eliminazione di aldosteroma, quasi il 70% dei pazienti guarisce. Dopo 1,5-2 mesi dopo la rimozione dei caicosteromi benigni, i sintomi scompaiono, le condizioni generali del paziente migliorano significativamente e l'aspetto cambia.

In presenza di un cancro e presenza di metastasi, la prognosi è scarsa.

Ricerca e trattamento di adenoma surrenale

I tumori surrenali benigni che non presentano segni di malignità sono chiamati adenomi.

Spesso, i tumori surrenali sono rilevati casualmente. In questo caso, è chiamato "insidentalomoy" (dalla parola incidentale - casuale). Secondo le statistiche mondiali, ogni decima persona al mondo ha delle spese accessorie. Ci sono molte varietà di accidentali, a seconda della loro struttura. Tuttavia, per chiarire quale tipo di tumore: l'adenoma, il feocromocitoma, il lipoma, la cisti, l'emangioma, il teratoma, il neurofibroma, il sarcoma, il tumore surrenale o altro è possibile solo con un esame dettagliato completo. È consigliabile eseguire tale esame nel centro endocrinologico, dove sono presenti attrezzature adeguate e medici esperti.

Se durante l'esame dei segni di tumore malignità non viene rilevato, allora è legittimo chiamare un tale tumore adenoma surrenale. Gli adenomi ormonali possono essere attivi (sono meno comuni) e inattivi (98%). Alcuni di essi producono cortisolo: sono chiamati corticosteroidi, altri producono aldosterone-aldosteromi; e alcuni producono ormoni sessuali ormoni maschili - questi sono androsterami.

I sintomi di adenoma

Abbastanza una grande diffusione di tumori surrenali nella popolazione umana. E spesso, il loro rilevamento accidentale suggerisce che questa malattia si manifesta raramente con i sintomi. Di norma, la dimensione dei tumori surrenali non è grande, ma per influenzare i tessuti circostanti, schiacciandoli, la dimensione del tumore deve superare i 10 cm, il che è estremamente raro. Inoltre, solo gli adenomi ormonalmente attivi presentano una varietà di sintomi e solo il 2% di essi. A quel tempo, i farmaci ormonalmente inattivi non si mostrano e vengono rilevati in studi in ecografia o TC inaspettatamente.

Esaminiamo i sintomi dei tumori ormono-attivi.

A seconda dell'ormone prodotto dal tumore, compaiono i sintomi corrispondenti.

Clinica corticosteroidi

Questa variante di adenoma è più comune nelle donne di 20-40 anni. La produzione significativa di cortisolo da parte del tumore (ipercortisolismo) porta allo sviluppo della "sindrome di Itsenko-Cushing" nel paziente. L'ipercortisolismo nella maggior parte dei pazienti si manifesta con l'obesità, che ha caratteristiche specifiche: il grasso si deposita sul viso, sul collo, sul torace. Volto caratteristicamente arrotondato, la pelle diventa più sottile, sul dorso della mano c'è una scomparsa del grasso sottocutaneo. I muscoli dei glutei, delle spalle, delle gambe diventano deboli, a mano a mano che i muscoli si atrofizzano. Una persona è difficile da spostare, alzarsi. La comparsa di ernie è possibile, in quanto vi è un'atrofia dei muscoli della parete addominale; segnato "pancia di rana". Sulla pelle dell'addome, delle ghiandole mammarie, delle cosce e delle spalle, compaiono tratti caratteristici di colore rosso porpora, che sono chiamati smagliature. L'osteoporosi si forma a causa del fatto che le ossa perdono sali minerali dalla loro struttura, si osservano fratture e una diminuzione dell'altezza dei corpi vertebrali. Ci sono fratture del collo del femore. Il diabete steroideo si verifica in uno dei 10 pazienti. Questo tipo di diabete è solitamente compensato dalla dieta e dalle pillole antidiabetiche. Nelle donne, si verifica una crescita eccessiva dei peli, il ciclo mestruale è disturbato. La psiche dei pazienti soffre - si verificano reazioni depressive.

Sintomi di aldosteroma

Poiché questo tumore produce aldosterone, si sviluppa una condizione che ha il nome di "iperaldosteronismo primario", un altro nome è "Sindrome di Conn".

L'aldosteroma è un tumore benigno con una dimensione non superiore a 3 cm Il sintomo più tipico di questa malattia è un aumento della pressione arteriosa. Il meccanismo patogenetico è associato al fatto che un eccesso di aldosterone, che colpisce le cellule dei tubuli distali dei reni, aumenta il riassorbimento degli ioni di sodio, aumentando così la sua quantità nel corpo del paziente. Una quantità eccessiva di sodio porta alla ritenzione di liquidi, e il risultato è un aumento del volume ematico circolante e, di conseguenza, della pressione sanguigna. Il metabolismo del sodio-potassio è regolato finemente a livello dei tubuli renali: l'aldosterone, attivando il riassorbimento di sodio nei reni, in cambio di ciò aumenta l'escrezione di potassio nelle urine. Quindi, un altro sintomo importante di questo tumore ormone attivo è l'ipokaliemia (diminuzione del potassio nel sangue). Questo porta a debolezza, scarse prestazioni, crampi e dolori muscolari.

Se il tumore produce androsterone, l'ormone sessuale maschile, è chiamato androsteroma. Negli uomini, questo tumore viene rilevato tardi, poiché i suoi sintomi non sono evidenti. Nelle donne si osservano sintomi di virilizzazione - la voce diventa ruvida, i capelli sul viso e il mento inizia a crescere, la massa muscolare aumenta; le ghiandole mammarie, al contrario, diminuiscono, ma il clitoride aumenta. Il ciclo delle mestruazioni è rotto.

Algoritmo per la diagnosi di adenoma surrenale

Se viene rilevato un tumore surrenale, la prima domanda a cui si deve rispondere è "è un adenoma benigno o un tumore corticosurrenale?"

La seconda domanda: "Esiste o meno un'attività ormonale?"

È qui che lo scanner CT viene in soccorso. È importante utilizzare un tomografo multi-bobina, che rende almeno 64 fette. Il test della ghiandola surrenale viene eseguito con il contrasto endovenoso. Come risultato dello studio, è necessario ottenere la dimensione del tumore, per determinarne la densità. L'adenoma non maligno ha una piccola densità, i contorni sono chiaramente visibili, la dimensione non è grande, di solito circa 3 cm, a volte più grande. Al secondo stadio, dopo l'iniezione di un mezzo di contrasto, un tumore viene esaminato nella fase venosa o arteriosa per determinare il tasso di accumulo e lisciviazione del contrasto, che si verifica rapidamente e completamente in un tumore benigno.

A volte la risonanza magnetica può essere utilizzata per chiarire i problemi diagnostici, ma meno frequentemente della TC.

Se il compito è quello di scoprire se la ghiandola surrenale è influenzata da una metastasi di un tumore che si è sviluppato da un altro organo, viene eseguita una biopsia della ghiandola surrenale. Tuttavia, il metodo è traumatico e raramente utilizzato.

Importante valore diagnostico per i tumori ormonalmente attivi sono test di laboratorio.

Il livello di cortisolo e l'ormone adrenocorticotropo (ACTH) nel sangue fluttuano durante il giorno, è impossibile determinare in modo inequivocabile come funzionano le ghiandole surrenali. Ma la definizione nell'urina quotidiana di cortisolo dà un'idea della loro funzione di base.

Il piccolo test al desametasone rivela anche manifestazioni indistinte di disturbi ormonali nella sindrome di Itsenko-Cushing. Il test viene eseguito entro un giorno. Innanzitutto, viene determinato il livello di cortisolo nel sangue del paziente. A 24 ore nello stesso giorno, viene assunto 1 mg di desametasone. La mattina dopo, il cortisolo viene nuovamente rilevato nel sangue. L'indicatore normale (test positivo) è una diminuzione del cortisolo di 2 o più volte. Se ciò non avviene (campione negativo), il tumore produce il cortisolo da solo e questo processo non è controllato dal corpo.

Un grande test del desametasone è importante nella diagnosi differenziale tra sindrome e malattia di Itsenko-Cushing. Viene eseguito secondo lo stesso schema del piccolo, tuttavia la dose di desametasone non è 1 mg, ma 8 mg. Se c'è un tumore surrenale che produce cortisolo, il campione sarà negativo e con la malattia di Itsenko-Cushing (adenoma pituitario) positivo, il cortisolo diminuirà di 2 volte o più.

I pazienti con adenoma surrenalico devono anche esaminare la cromogranina A, la calcitonina, l'ormone paratiroideo, gli ioni del sangue, l'ormone adrenocorticotropo, l'aldosterone e la renina nel sangue.

Come trattare l'adenoma surrenale?

L'adenoma piccolo non ormonale e benigno deve essere osservato almeno 1 volta all'anno. Il medico controlla la dimensione del tumore secondo CT senza aumento del contrasto, cortisolo e altri parametri del sangue. Se non ci sono dinamiche, il trattamento non è necessario. Questa variante di adenoma è più comune.

Indicazioni per la rimozione di adenoma:

1. La dimensione del tumore è superiore a 4 cm.

2. Stabilita attività ormonale del tumore.

La rimozione dei tumori surrenali è attualmente possibile con parsimonia e metodi a basso traumatico. Tale approccio è possibile solo in un'istituzione specializzata in cui tali operazioni sono eseguite su un flusso. Il concetto moderno di chirurgia suggerisce che il chirurgo padroneggia padronanza della tecnologia di eseguire un certo tipo di operazione nel caso in cui esegue almeno 100 operazioni all'anno di questo profilo. Questa esperienza fornisce un lavoro di alta qualità del chirurgo.

Alcuni anni fa, il metodo di funzionamento aperto sulle ghiandole surrenali era l'unico metodo di trattamento chirurgico e ora è familiare a molti chirurghi. Quando si esegue una grande incisione di 20-30 cm, i muscoli della parete addominale, della parete toracica e del diaframma si intersecano. Alta invasività, un lungo periodo di riabilitazione, una serie di complicazioni sono caratteristiche di tale accesso alla ghiandola surrenale.

Successivamente, è apparso un metodo di operazione laparoscopica sulle ghiandole surrenali, che è meno traumatico. L'accesso avviene attraverso la parete addominale attraverso 2-3 punture. Con questo metodo, il peritoneo è danneggiato, il che può portare allo sviluppo di aderenze in esso. Inoltre, l'anidride carbonica viene iniettata per creare spazio al fine di formare l'accesso alla ghiandola surrenale attraverso la cavità addominale. Di conseguenza, il volume della cavità toracica può essere ridotto sollevando il diaframma e riducendo la capacità vitale dei polmoni, che è difficile per i pazienti soffrire di disturbi cardiovascolari e polmonari. Il metodo laparoscopico è controindicato per coloro che hanno avuto interventi chirurgici nella cavità addominale, e c'è il rischio di aderenze.

Nel nostro Centro, viene utilizzato il terzo degli accessi esistenti: lombare. Va notato che i reni con ghiandole surrenali si trovano dietro il peritoneo, quindi l'approccio a loro da dietro è più conveniente e meno traumatico. Questo accesso è chiamato retroperitoneoscopico - retroperitoneale. Durante questa operazione, il peritoneo non è coinvolto, non vi è quasi alcun rischio di danni agli organi nella cavità addominale, la persona è a suo agio sul suo stomaco, che elimina i problemi con la colonna vertebrale dopo l'operazione. Spesso una singola incisione di circa 2 cm è sufficiente, l'area operata viene visualizzata su un monitor video. I pazienti tollerano bene tale operazione e possono essere dimessi 2 giorni dopo l'intervento.

La divisione funzionale del nostro Centro - Centro endocrinologico nordoccidentale per il numero di interventi sulle ghiandole surrenali per diversi anni si è classificata al primo posto in Russia. Vengono eseguiti più di 200 interventi all'anno, di solito con accesso lombare. La degenza ospedaliera non supera i 3-4 giorni.

La maggior parte degli interventi chirurgici sulle ghiandole surrenali sono effettuati ai residenti della Russia secondo le quote federali (gratuiti per il paziente). Le operazioni possono essere effettuate per volontari e residenti di altri paesi.

Per essere trattato presso il Centro, è necessario consultare il nostro chirurgo del dipartimento endocrino. Se c'è una segnalazione da un policlinico nel luogo di residenza, la consultazione è gratuita (per CHI). Per arrivare alla consultazione, il paziente ha bisogno di tutti gli esami medici disponibili.

È importante!

Se è necessario eseguire un esame approfondito, un medico può consigliare al paziente il ricovero in ospedale per 2-4 giorni per chiarire la diagnosi e determinare le indicazioni per il trattamento chirurgico. In questo caso, l'esame viene eseguito nel quadro dell'MLA (gratuito per il paziente).

I pazienti non residenti con domande o per l'ospedalizzazione possono inviare una copia di un passaporto, una polizza OMS, SNILS, i risultati del sondaggio a [email protected] o [email protected]

La registrazione per la consultazione con gli specialisti del Centro endocrinologico nordoccidentale è effettuata telefonicamente: 8 (812) 676 2525, per le regioni 8 800 250 30 32 o compila il modulo seguente:

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Quando e quale operazione è necessaria per l'adenoma surrenale

L'adenoma surrenale può essere rimosso chirurgicamente. In alcuni casi, l'intervento può essere posticipato, la formazione viene semplicemente osservata. La rimozione chirurgica è possibile effettuare in tre modi, ognuno dei quali ha i suoi vantaggi e svantaggi. Per informazioni su quando è necessario un intervento chirurgico per l'adenoma della ghiandola surrenale, come viene rimosso esattamente, e anche per il recupero e la vita dopo, leggere più avanti nel nostro articolo.

Leggi in questo articolo.

È possibile curare l'adenoma surrenale senza un intervento chirurgico?

Il trattamento farmacologico per l'adenoma surrenale non esiste. Tuttavia, non tutti i tumori richiedono una rimozione urgente. Per le formazioni ormone-attive, l'indicazione è un'eccessiva formazione di cortisolo, aldosterone e ormoni sessuali. L'operazione viene eseguita quando:

  • disturbi metabolici pronunciati (obesità, diabete);
  • ipertensione grave, che non viene rimossa da una combinazione di 2-3 farmaci antipertensivi;
  • violazione della funzione sessuale - impotenza, diminuzione del desiderio sessuale negli uomini o sintomi di virilizzazione (crescita dei capelli sul corpo e sul viso delle donne, fallimento del ciclo mestruale, infertilità).

Molto spesso, gli aldosteromi e i corticosteroidi vengono rimossi. Se l'adenoma non produce ormoni, la sua individuazione è molto spesso un risultato casuale.

I piccoli tumori non richiedono un trattamento chirurgico, ma quando raggiungono 4 cm o più o una rapida crescita, l'adenoma diventa sospettoso di degenerazione maligna e richiede la rimozione.

E qui di più sull'ecografia delle ghiandole surrenali.

Preparazione del paziente

Per scegliere il giusto modo di operare e ridurre il rischio di complicanze, è importante che i pazienti si sottopongano a un esame completo. Include:

  • esami del sangue: generali, biochimici con determinazione di zucchero, colesterolo, test al fegato e ai reni, coagulogramma, cortisolo, renina, aldosterone, catecolamine, acidità, elettroliti;
  • analisi delle urine: generale, cortisolo, catecolamine e loro metaboliti (prodotti finali del metabolismo);
  • ECG;
  • visualizzazione delle ghiandole surrenali - ecografia, TC (RM);
  • Ecografia addominale;
  • raggi X, tomografia della ghiandola pituitaria;
  • urografia escretoria (somministrazione di contrasto per lo studio dei reni);
  • angiografia dell'aorta addominale;
  • scintigrafia (scansione radioisotopica) della ghiandola surrenale e delle ossa, dello scheletro a rischio di metastasi;
  • biopsia di aspirazione con ago sottile della ghiandola surrenale.

Gli ultimi due metodi sono prescritti per i segni di crescita tumorale maligna, che è rara negli adenomi.

Guarda il video della procedura di biopsia surrenale:

L'operazione sulle ghiandole surrenali è uno stress significativo per il corpo, in quanto influisce su tutti gli indicatori del metabolismo, della circolazione sanguigna, della composizione elettrolitica del sangue, dell'equilibrio idrico-salino. Pertanto, quando vengono rilevate deviazioni dal livello normale di colesterolo, zucchero, pressione sanguigna, ritmo cardiaco, dovrebbero essere il più possibile normali. Gli squilibri ormonali sono anche tentati di compensare o terapia sintomatica, se possibile.

Vantaggi e svantaggi dei diversi tipi di operazioni

L'adenoma surrenale è un tumore benigno che si trova più spesso su un lato. Pertanto, i metodi più comuni di rimozione sono la laparoscopia (incisioni nell'addome) o attraverso l'accesso lombare (retroperitoneale). Se ci sono controindicazioni, viene utilizzato il metodo aperto.

laparoscopia

Richiede strumenti speciali che consentono al chirurgo di vedere i progressi dell'operazione. Con l'aiuto del sistema robotico DaVinci (Da Vinci), il chirurgo controlla il decorso della surrenectomia a distanza, non può nemmeno essere direttamente presente in sala operatoria. L'ultima opzione è ancora la più conveniente.

La laparoscopia comporta l'introduzione di una miscela di gas nell'addome per aumentare il campo operatorio: questo riflesso può peggiorare la ventilazione polmonare e la funzione cardiaca.

I vantaggi del metodo includono:

  • piccole incisioni nella pelle;
  • nessun lungo periodo di recupero;
  • il paziente può alzarsi dal letto e camminare in poche ore;
  • il rischio di protrusione erniaria della parete addominale anteriore è assente;
  • la sindrome del dolore postoperatorio è moderata, è sufficiente usare antidolorifici convenzionali per alleviare il dolore;
  • bassa probabilità di perdita di sangue;
  • è possibile ispezionare la cavità addominale con l'aumento e la rotazione dello strumento in diverse direzioni;
  • a causa della mancanza di contatto con guanti e medicazioni, le aderenze intestinali appaiono meno frequentemente.
Funzionamento tramite il sistema robotico daVinci

Strada aperta

Viene scelto per le grandi entità che possono essere maligne o con una diagnosi confermata di cancro. L'accesso tradizionale con la dissezione della parete addominale anteriore viene eseguito anche se il paziente ha un'obesità grave e il metodo lombare non può essere utilizzato per nessuna ragione.

Lo svantaggio principale è un periodo di forte recupero con una forte sindrome del dolore, la necessità di rimanere in ospedale per 2-3 settimane dopo l'operazione, in quanto vi è il rischio di suppurazione, sanguinamento e disturbi intestinali.

Risultato cosmetico di un intervento chirurgico aperto della ghiandola surrenale

Rimozione retroperitoneale di adenoma

L'endoscopio viene inserito attraverso la regione lombare nello spazio retroperitoneale (retroperitoneale). Ha vantaggi rispetto all'accesso frontale a causa della vicinanza dei reni con le ghiandole surrenali alla schiena. Non è necessario il passaggio attraverso gli organi addominali e il loro spostamento, questo metodo non è controindicato nella patologia adesiva.

Dopo la chirurgia, il paziente può muoversi intorno al reparto entro la sera, non ci sono restrizioni dietetiche significative. Una caratteristica distintiva è la mancanza di visibilità degli organi addominali e il modo di spostare lo strumento, è più difficile cambiare la direzione a causa dello spazio limitato, che richiede un'elevata qualifica professionale del chirurgo, quindi non tutte le cliniche vengono eseguite.

L'operazione per rimuovere l'adenoma surrenale

Il metodo più comune di surrenectomia è l'accesso laterale laparoscopico. Il paziente è posto sul lato opposto, il tavolo operatorio è posto sotto la curva in modo tale che l'arco costale e l'osso iliaco siano separati l'uno dall'altro al massimo.

Fasi di funzionamento:

  1. L'introduzione della miscela di gas.
  2. Installazione di strumenti sulle ascelle anteriore, centrale e posteriore a livello della vita.
  3. Dissezione del legamento tra rene e milza (a sinistra) o fegato e colon (a destra).
  4. Trovare la ghiandola surrenale, il suo isolamento dalla capsula, la legatura della vena, l'arteria e la rimozione.
  5. Ridotta pressione addominale.
  6. Ispezione del letto surrenale, arresto del sanguinamento.
  7. Installazione di drenaggio.
  8. Chiusura del peritoneo e della pelle.

Recupero dopo l'intervento chirurgico

Il periodo di riabilitazione ha caratteristiche che dipendono dal metodo di funzionamento.

Endoscopico (peritoneale anteriore, retroperitoneale)

Il paziente rimane in ospedale per un giorno fino all'esame di follow-up. Limitazioni sulla modalità motore non richiedono più di 2-3 ore, quindi puoi camminare. Se non ci sono segni di complicazioni, il paziente viene dimesso sotto la supervisione di un endocrinologo e nel luogo di residenza.

Dopo l'accesso attraverso la cavità addominale, è necessario fornire un'alimentazione delicata. Per 12 ore non puoi mangiare, puoi bere 20-30 ml. Alla sera è consentita la cena leggera: zuppa di purea o farina d'avena, kefir, ma non più di un bicchiere.

Per 3 settimane è consigliato fare una dieta di tali piatti:

  • verdure bollite, purè di patate;
  • cereali, eccetto orzo, orzo, miglio, tutti gli altri cereali sono bolliti per 1.5-2 volte più a lungo;
  • pane secco, cracker;
  • latticini freschi non acidi in forma naturale (senza additivi artificiali, coloranti);
  • soufflé di carne e pesce, polpette al vapore, cotolette;
  • dolci frutti per fare succo, composta, gelatina;
  • decotto di rosa selvatica, cicoria, tè debolmente fermentato, infuso di menta e camomilla.

Per 1-2 mesi sotto un divieto totale sono gli alimenti alcolici, grassi, speziati, salati e fritti.

aperto

Il riposo a letto dura circa un giorno, non è permesso bere, ma puoi inumidire le labbra con acqua e succo di limone. Al mattino puoi iniziare a bere e mangiare in piccole porzioni.

Il primo giorno viene prescritta una dieta alimentare: kissel, riso o farina d'avena, composta dura, brodo di carne debole. Dal secondo giorno, la dieta si espande gradualmente a causa di prodotti a base di latte fermentato, cracker, frittata di vapore.

Dal terzo giorno andare al menu, raccomandato per surrenectomia laparoscopica. Di solito il paziente necessita di osservazione stazionaria per almeno 2 settimane, quindi viene dimesso per continuare il trattamento in regime ambulatoriale.

Possibili conseguenze per il paziente

La percentuale di decessi dopo la rimozione della ghiandola surrenale non supera lo 0,3-0,5%. Tuttavia, questa operazione è piuttosto complicata, dal momento che il rilascio di ormoni nel sangue può causare un'interruzione incontrollata della circolazione sanguigna, specialmente in presenza di feocromocitoma. Se è interessata una vena renale o una cavità inferiore, è urgentemente necessaria un'apertura addominale per fermare l'emorragia.

Se il paziente ha avuto un tipo di operazione endoscopica, allora cambierà urgentemente per aprire.

Possibili complicazioni includono:

  • danno alla milza, all'intestino, al pancreas;
  • sanguinamento;
  • infiammazione del peritoneo (peritonite);
  • infezione della ferita postoperatoria;
  • fermare la peristalsi (contrazioni) dell'intestino;
  • la formazione di un grumo di sangue all'interno della nave, il suo movimento lungo il flusso sanguigno con il blocco di rami vascolari più piccoli.
Fermare la peristalsi (contrazioni) dell'intestino

L'insufficienza surrenalica nelle lesioni unilaterali è rara, ma il rilascio prolungato di quantità eccessive di cortisolo riduce la formazione di corticotropina da parte della ghiandola pituitaria, a causa della quale la seconda ghiandola surrenale non è attiva. Manifestato da bassa pressione sanguigna, una diminuzione del livello di zucchero, sodio e grave debolezza. Ciò richiede l'introduzione di ormoni seguiti da una lenta diminuzione della loro dose.

In generale, la prognosi dopo la rimozione di adenoma è favorevole, soprattutto se le complicanze vascolari dell'ipertensione arteriosa e del diabete mellito non hanno il tempo di svilupparsi. Nella maggior parte dei pazienti, la surrenectomia consente il recupero dei livelli ormonali, il miglioramento del benessere e una maggiore efficienza.

E qui di più sui prodotti per le ghiandole surrenali.

Un'elevata attività ormonale dell'adenoma o delle dimensioni superiori a 4 cm in assenza di sintomi sono indicazioni per la chirurgia. Lei è l'unica opzione di trattamento per tali pazienti. Viene eseguita con un metodo endoscopico: laparoscopia o retroperitoneoscopia. Se la diagnosi è discutibile, è indicata l'adrenalectomia aperta.

Per ridurre il rischio di complicanze, è necessario un esame completo prima dell'intervento chirurgico. Il decorso del periodo di recupero dipende dal tipo di intervento chirurgico. Con la diagnosi precoce di adenoma, la sua rimozione migliora la qualità della vita dei pazienti.

In caso di malattia o dopo l'intervento chirurgico, è necessario selezionare attentamente i prodotti per le ghiandole surrenali. Dopo tutto, l'effetto della nutrizione sulla produzione di ormoni e, di conseguenza, sul lavoro degli organi è grande. Per i pazienti con iperplasia e adenoma dopo la rimozione, è utile una dieta sana ad eccezione dei prodotti che sono dannosi per una persona sana.

In alcune situazioni, la ghiandola surrenale viene necessariamente rimossa e le conseguenze saranno sul corpo di donne e uomini. Possono apparire immediatamente o a lungo termine, anche se c'è stata un'operazione per rimuovere l'adenoma.

Se viene rilevato feocromocitoma, è necessario un intervento chirurgico nel 90% dei casi. Per cominciare, il paziente è in preparazione per escludere crisi ipertensive e altri disturbi. Dopo l'intervento, il feocromocitoma surrenale necessita di riabilitazione, dieta. La prognosi per la vita è buona. È possibile bere alcolici?

Se sospetti la presenza di certe patologie, spendi un'ecografia delle ghiandole surrenali. È reso un po 'diverso da bambino, da donna e da uomo. La preparazione è minima. La dimensione della norma può variare in base all'età e al sesso. Cosa succede se c'è un'istruzione?

Iperplasia delle ghiandole surrenali può essere congenita nei bambini o acquisita negli adulti. Iperplasia della corteccia, le gambe possono essere nodulari, nodulari. Il trattamento prevede la rimozione o la soppressione della produzione.

Adenoma surrenale - che cos'è? Effetti della rimozione surrenale

Adenoma surrenale - la formazione di un tumore benigno sullo strato corticale. La malattia porta alla formazione di un lipoma (adiposo, tumore benigno) della ghiandola surrenale. La principale minaccia è la transizione da un tumore benigno a un tumore maligno.

Adenoma - che cos'è?

L'adenoma surrenale è una formazione ipodensa sotto forma di un tumore di carattere benigno, formato sulla corteccia surrenale. Il risultato dello sviluppo è un ambiente maligno. L'adenoma si trova sia nelle donne che negli uomini, ma la probabilità di insorgenza di adenoma in una femmina è maggiore che in un maschio.

Nella classificazione internazionale, il codice dell'adenoma secondo l'ICD 10 (Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione): D35.
L'educazione ipointensiva è una conseguenza di molte malattie, neoplasie che presentano sia carattere maligno e benigno (adenoma, iperplasia nodulare focale).

Cause di lesioni

La causa della malattia, gli scienziati non possono stabilire. Alcuni fattori possono essere la causa della malattia:

  • Violazione dei livelli ormonali;
  • La trasmissione della malattia è ereditata;
  • Dieta inadeguata (sovrappeso, obesità);
  • Lungo periodo di recupero dopo un infortunio fisico;
  • Fattore di età (30 anni e oltre);
  • Uso del tabacco;
  • Pillole anticoncezionali (contraccettivo);
  • Sintesi alterata nella corteccia surrenale.

Nella pratica medica, ad eccezione di casi rari, si osserva adenoma su una delle ghiandole surrenali. Il lipoma della ghiandola surrenale sinistra si verifica più spesso rispetto alla destra.

classificazione

Le neoplasie sono classificate in:

  1. Produzione di ormoni;
  2. Ormoni non produttori.

Le formazioni che producono ormoni sono divise in diversi tipi:

  • Corticosteroma (produce glucocorticoidi);
  • Corticoestrom (forma gli estrogeni);
  • Aldosteroma (forme mineralcorticoidi);
  • Androsterone (forme androgene);
  • Combinato (produzione di diversi ormoni).

L'adenoma può essere:

  • Struttura nodulare adrenocorticale (nodulo) in una capsula con un liquido (leggero);
  • Oncociti, costituiti da cellule, aventi una struttura a forma di grano;
  • Pigmento, capsula con liquido (rosso, rosso scuro).

La possibilità di sviluppare adenoma adrenocorticale in tutti i sessi è la stessa, ma è più comune solo nei pazienti di età superiore ai 30 anni. Fondamentalmente si trova con un esame completo del paziente.

A seconda della dimensione del tumore:

  • Picoadenoma (ogni lato non è più di 3 mm);
  • Microadenoma (non più di 10 mm);
  • Macroadenoma (da 10 a 40 mm);
  • Adenomi giganti (40 mm e oltre).

Un tumore maligno è considerato più di 30 mm.

A seconda del colore della cella è diviso in:

  • Cella oscura;
  • Chiaro cellulare;
  • Anche misto.

L'iperplasia surrenale può essere congenita a causa di vari disturbi del corpo della donna durante la gravidanza. Le ragioni per l'acquisizione dell'iperplasia sono strettamente correlate al sistema nervoso e allo stato emotivo della persona.

L'iperplasia della ghiandola surrenale sinistra può essere causata da un tumore benigno ormone-attivo. L'iperplasia della ghiandola surrenale sinistra è associata all'interazione delle cellule (presenza di gene difettoso, cromosomi). La malattia può dipendere dall'attività degli ormoni e non può essere invidia.

Il tumore viene rimosso con una dimensione di 30 mm. L'operazione viene eseguita mediante metodo laparoscopico, i più piccoli vengono analizzati per la diffusione del centro di iperplasia.

sintomi

La parte principale dei sintomi della malattia è simile ai sintomi di altre malattie: è piuttosto difficile individuare l'adenoma, specialmente nelle fasi iniziali. In molti casi, i dintorni in cui l'ormone non è attivo non mostrano sintomi.

Costantemente aumentata la pressione del sangue, non cadere con l'aiuto di droghe, il primo segnale della presenza di adenoma nel paziente. In tenera età, nelle ragazze e nei ragazzi, l'adenoma può essere riconosciuto in molti cambiamenti esterni: un cambiamento di forma, un cambiamento nella voce, la crescita dei capelli.

Le formazioni ormonalmente attive hanno molti sintomi, a seconda dell'ormone attivo. In ogni caso, tutti i sintomi dell'adenoma surrenalico sono associati a uno squilibrio ormonale. Sintomi di corticosteroidi:

  1. Obesità continua;
  2. Insufficienza respiratoria;
  3. Distorsione (piccoli ematomi, gonfiore);
  4. Sudorazione attiva;
  5. La comparsa di osteoporosi (le ossa diventano fragili);
  6. Lo sviluppo di ernia, dolore quando si cammina;
  7. Sbalzi d'umore;
  8. infertilità;
  9. Violato il processo delle mestruazioni.

Se il tumore produce l'ormone maschile (androsterone), ci sono i seguenti sintomi nelle donne:

  • C'è pelosità;
  • La muscolatura si sviluppa;
  • La voce cambia, diventa maleducata;
  • Processo di mestruazione interrotto;
  • Riduzione delle ghiandole mammarie

L'Androsterone non si manifesta negli uomini, ma più spesso si trova casualmente, con un esame completo. L'adenoma di un diverso tipo, può sviluppare ormoni femminili negli uomini, inizia la femminilizzazione generale.

Cosa minaccia di trascurare i sintomi dell'adenoma?

Un tumore benigno può, nel tempo, svilupparsi in un tumore maligno (tumore della ghiandola surrenale). Anche un intervento chirurgico (rimozione della ghiandola surrenale) non garantisce effetti benefici (solo nel 40%)

Attenzione! Anche dopo aver completato l'intero ciclo di trattamento, è impossibile eliminare tutti i cambiamenti nel corpo, a causa dello squilibrio ormonale.

L'aldosterone è caratterizzato dal rilascio di aldosterone nel sangue, principalmente nel sesso femminile. Avere i seguenti sintomi:

  • Aumentare il volume del sangue;
  • La pressione sanguigna aumenta;
  • Vari spasmi muscolari
  • Insufficienza cardiaca;
  • Ipotonia muscolare (diminuzione del tono);
  • Ritenzione di liquidi e sodio nel corpo.

Video: tipi di tumori surrenali

Diagnosi della malattia

La diagnostica può essere sia di laboratorio che strumentale. Durante l'esame di laboratorio, viene determinato il tipo di adenoma: prodotto ormonale o meno. Esami del sangue per il livello di tali ormoni come: aldosterone e cortisolo.

Strumentale, finalizzato a ulteriori studi di neoplasia, localizzazione, dimensioni, prevalenza stimata.

I tumori inattivi vengono spesso rilevati con un esame completo del paziente. Se si sospetta un adenoma che produce ormoni, è possibile utilizzare i seguenti metodi diagnostici:

  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • CT (tomografia computerizzata);
  • risonanza magnetica;
  • Esame del sangue per glucosio;
  • Esame del sangue per squilibrio ormonale;
  • Biopsia del tumore.

La biopsia viene utilizzata per determinare il tipo di neoplasma, benigno o maligno. Soprattutto se si considera un tumore più di 3 centimetri.

Attenzione! L'adenoma della ghiandola surrenale sinistra è più facile da rilevare. Ma è necessario sapere che il microadenoma ipofisario ha anche sintomi simili con adenoma surrenalico. Il microadenoma ipofisario è una neoplasia benigna, la cui dimensione non supera 1 cm, è formata da tessuto ghiandolare.

La diagnosi generale determina i parametri del tumore:

  • dimensioni;
  • forma;
  • densità;
  • posizione;
  • Tipo di educazione;
  • Lo studio dei livelli ormonali.

Quando compaiono i primi sintomi, è necessario diagnosticare, secondo le statistiche, il 13% dei pazienti sviluppa adenoma prima del tumore surrenale.

Cosa fare con l'adenoma? trattamento

È necessario trattare l'adenoma sotto la supervisione di un oncologo, attraverso la terapia ormonale, e un endocrinologo è anche coinvolto nel trattamento.

È necessario un corso di terapia ormonale per bilanciare i livelli ormonali del corpo. Se il tumore è benigno e ormone-inattivo, la terapia è sufficiente. Ma nel caso dell'adenoma che produce ormoni, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere la ghiandola surrenale.

Una chirurgia surrenale può essere eseguita in due modi:

  • Il metodo classico;
  • Metodo di laparoscopia.

La rimozione classica dell'adenoma comporta la chirurgia addominale, tagliando la zona lombare. È utilizzato nella rilevazione di grandi neoplasie di natura sia maligna che benigna, nonché in una disposizione bilaterale. Il chirurgo conduce un esame della formazione patologica della cavità lesionale. A causa delle grandi dimensioni delle incisioni, questo metodo è considerato più traumatico, la rimozione viene eseguita insieme alla ghiandola surrenale.

Il metodo della laparoscopia viene utilizzato per piccole dimensioni di tumori benigni. Non sono necessari tagli di grandi dimensioni, in questa operazione vengono eseguiti 3 piccoli tagli sui tessuti. L'operazione è controllata da sistemi ottici introdotti attraverso incisioni. Il recupero del corpo dopo questo tipo di operazione è molto più veloce. Questo metodo viene utilizzato anche per la localizzazione del tumore nel peduncolo laterale della ghiandola surrenale, mentre non vi sono problemi con la conservazione dell'organo, con una disposizione centrale, fino al 40% del tessuto sano è conservato.

Attenzione! La rimozione dell'adenoma della ghiandola surrenale destra è molto più difficile di quella della sinistra, questo è dovuto al più facile accesso alla ghiandola sinistra, ma la malattia della destra si verifica meno frequentemente della sinistra.

La chemioterapia è anche possibile, viene utilizzata quando viene rilevato un tumore maligno, per rallentare lo sviluppo di una neoplasia. La radioterapia viene utilizzata negli stadi 3 e 4 di un tumore maligno.

Esistono molti metodi popolari di trattamento dell'adenoma della ghiandola surrenale, ma l'adenoma è un trattamento patologico grave che non può essere posticipato. È anche possibile il trattamento con l'aiuto della frazione ASD (antagonista-stimolatore Dorogova), utilizzato dai veterinari. Il farmaco contribuisce alla normalizzazione dei processi metabolici, il compito principale della frazione è quello di rallentare la crescita dei tumori. È necessaria la consultazione con il medico curante.

Al fine di rimuovere gli effetti della malattia, viene eseguita una terapia ormonale intensiva, per correggere lo sfondo ormonale, il trattamento avviene sotto la supervisione di un endocrinologo. Il paziente operato subisce un corso di riabilitazione, dopo di che è necessario solo un esame periodico dei medici. Il trattamento della malattia negli uomini e nelle donne è simile, l'unica differenza è nella correzione degli ormoni.

Prevenzione delle malattie

La prevenzione è necessaria per evitare il ri-sviluppo del tumore (se solo la formazione anormale è stata rimossa). I pazienti devono essere monitorati da un endocrinologo, controllo dell'equilibrio ormonale, ecografia addominale.

I sondaggi devono essere condotti due volte all'anno. Anche per scopi preventivi è necessario:

  1. Smetti di fumare;
  2. Rifiutali cibi grassi, così come l'uso di caffeina;
  3. Bevi molta frutta e verdura fresca;
  4. È necessario liberarsi da peso in eccesso.

Come vivere con una ghiandola surrenale?

Dopo la rimozione della ghiandola surrenale, deve essere prestata particolare attenzione al bilancio ormonale dell'operatore. Dopo la rimozione della ghiandola surrenale, può verificarsi una sensazione di disagio, che viene interrotta dai farmaci, il tempo di riabilitazione può durare da diverse settimane o più, a seconda del tipo di adenoma.

Nei casi più gravi, possono verificarsi alcune complicazioni:

  • Mancanza di respiro;
  • Danni ai tessuti adiacenti;
  • ictus;
  • infezione;
  • Percezione negativa delle droghe;
  • Può verificarsi ernia postoperatoria;
  • Violazione dei livelli ormonali.

Quando un tumore benigno viene rimosso in una fase precoce, è previsto un completo recupero del corpo in breve tempo. Le complicazioni in età avanzata non si verificano se la seconda ghiandola surrenale è sana. Dopo aver completato il corso di riabilitazione, lo sfondo ormonale è completamente restaurato. La seconda ghiandola surrenale svolge pienamente la funzione di entrambi, senza terapia farmacologica.

Recensioni

Anonimo. 32 anni. 5 anni fa, gli fu diagnosticato un adenoma della ghiandola surrenale sinistra. Il tumore era benigno. Chirurgia laparoscopica condotta. Dopo la cancellazione, non ha avuto alcun effetto sul mio stile di vita. Io vado attivamente allo sport, ho dato alla luce dei bambini.

Anonimo. 38 anni. Un tumore fu rimosso nella ghiandola surrenale sinistra un paio di anni fa. All'inizio era terrorizzata da una cicatrice postoperatoria, presto ci si abituò. 2-3 settimane trascorse per la riabilitazione del corpo. Dopo l'operazione ho iniziato a sentirmi meglio, il mio stato emotivo è stato ripristinato, il mio ciclo mestruale è tornato. Non mi sento bene

Anonimo, Mosca. 45 anni. Dopo aver esaminato il corpo, ho avuto una ghiandola surrenale. Ho visitato molte cliniche, l'opinione dei medici era diversa, molti consigliavano di fare un intervento chirurgico con la rimozione dell'organo. L'educazione volumetrica è stata rimossa con il metodo laparoscopico, poiché alcuni giorni erano già a casa. Mi sento benissimo, l'operazione non ha avuto alcun effetto sul modo di vivere.