Gonfiore dopo la rimozione di igroma sul braccio

Offriamo una rimozione rapida ed efficace di igromi e tumori con un trauma tissutale minimo. Durante il trattamento vengono utilizzate attrezzature moderne che consentono di ridurre al minimo il rischio di recidive e garantire un recupero rapido.

L'igroma non è il nome corretto per questo tipo di malattie tumorali della mano, ma è molto comune tra i pazienti. Anche se è più corretto chiamare questa formazione una cisti sinoviale.

Cos'è la cisti sinoviale?

Il fluido che riempie la cavità dell'articolazione, con un certo carico e movimenti, si sposta da un punto all'altro della capsula. Se c'è un punto debole nella capsula, allora quando un fluido si sposta in quest'area, si verifica una protrusione. Con il carico crescente, la protrusione può staccarsi dalla capsula articolare e formare una cavità chiusa - una cisti. Ma, poiché è rivestito con cellule endoteliali (rivestimento dell'epitelio articolare), la formazione di liquido sinoviale e, di conseguenza, la crescita di una ciste continua.

In alcuni casi, la formazione può scomparire da sola, cosa che accade quando il contenuto della cisti si rompe nella cavità articolare, ma, di norma, dopo un po 'può apparire di nuovo.

Di norma, un piccolo sigillo non causa problemi all'inizio, ma nel processo di sviluppo aumenta di dimensioni e inizia a causare dolore. Certo, una tale patologia non è pericolosa per la vita, ma le continue sensazioni dolorose e spiacevoli possono influenzare il cambiamento della qualità della vita in peggio.

Come si forma una cisti sinoviale (igroma)?

Qualsiasi articolazione, incluso il radiocarpale, si trova in una capsula che ha una struttura grossolana del tessuto connettivo. All'interno, la capsula è rivestita con membrana sinoviale, grazie alla quale viene mantenuta una certa quantità di liquido sinoviale (intra-articolare) nell'articolazione, che prevede la "lubrificazione" dell'articolazione, prevenendo l'usura.

Nel caso di un forte aumento della pressione nell'articolazione (ad esempio, con carichi pesanti), il liquido sinoviale può spingere la membrana sinoviale attraverso una fessura nella capsula, formando la cisti molto sinoviale all'esterno dell'articolazione. Il divario nella capsula è molto piccolo e l'igroma sporgente è bloccato dalla capsula alla sua bocca, impedendo alla cisti sinoviale di "muoversi" di nuovo nell'articolazione. E poiché continua a produrre fluido sinoviale, promuove la crescita della cisti.

A volte l'igroma scompare da solo, cosa che accade quando il contenuto della ciste si rompe nella cavità articolare, ma, di regola, dopo un po 'può apparire di nuovo.

I pennelli sono disponibili in molte forme:

Cisti della mucosa - gli igromi si verificano sullo sfondo di deformare l'artrosi delle articolazioni. Molto spesso si formano nell'articolazione interfalangea distale - in questo caso l'igroma si presenta nella regione della falange dell'unghia, alla base dell'unghia. La malattia si sviluppa quando gli osteofiti che sono presenti in un'artrosi deformante iniziano ad irritare la pelle, i tessuti sottostanti e l'apparato capsula-legamentoso. Per questo esiste un igroma - educazione, cavo dentro, in una capsula trasparente, con un contenuto trasparente simile a una gelatina.

Quando l'igroma sorge sulla falange dell'unghia, inizia a esercitare pressione sulla zona germinale dell'unghia e la deforma.

Il trattamento è ridotto all'asportazione della cisti. A causa del fatto che con le cisti della mucosa, la pelle sopra la "bolla" diventa debole, la formazione viene asportata insieme alla pelle cambiata. Dopo l'intervento chirurgico, la plastica è fatta - sia con innesti di pelle gratuiti, sia attraverso ricostruzioni complesse della pelle.

I gangli dei tendini sono una cisti formata dalle guaine dei tendini e dalle pareti delle guaine dei tendini. Un igroma simile a una spazzola può causare non solo dolore, ma anche una restrizione delle funzioni motorie.

Il trattamento del ganglio tendineo è quello di rimuovere la formazione - non rappresenta alcuna difficoltà tecnica. Dopo le operazioni, non ci sono praticamente ricadute ed effetti collaterali.

Cisti sinoviali nella regione dell'articolazione carpale (igroma delle mani) - il tipo più comune di igromi.

Il più delle volte, l'igroma del polso si verifica sulla superficie posteriore dell'articolazione e si presenta come un normale rigonfiamento e simile a un tumore. L'igroma è una consistenza elastica elastica inattiva, indolore, densa, con pelle invariata. Secondo le statistiche, quasi il 70% degli igromi si formano dal retro del polso.

Se l'igroma si verifica sulla superficie posteriore della mano, è chiaramente visibile quando l'articolazione è piegata.

Molto meno spesso, l'igroma del polso si sviluppa sulla superficie palmare dell'articolazione del polso, nella regione dell'arteria radiale (nel luogo in cui l'impulso viene solitamente controllato). Tale disposizione rende la procedura chirurgica molto difficile.

Trattamento igroma al polso

Il trattamento di un tale igroma è molto difficile, dal momento che è necessario isolare molto accuratamente una cisti nell'area dell'arteria radiale, cercando di non danneggiarla. L'imprecisione nell'operazione minaccia gravi lesioni dell'arteria, che possono interrompere l'afflusso di sangue alla mano. L'igroma al polso richiede il trattamento più professionale e preciso, quindi solo un chirurgo esperto può eseguire un intervento chirurgico corretto ed efficace.

L'articolazione del polso è molto complessa nella sua struttura e ciò è dovuto, sotto molti aspetti, alla sua multifunzionalità. Per permetterci di eseguire vari movimenti del polso, vari tipi di ossa (radiale, ulnare, ossa metacarpali, ossa del polso, disco articolare della cartilagine) collegati da legamenti progettati per fornire forza congiunta sono "raccolti" nell'articolazione. Sono i legamenti che consentono al polso e alla mano di muoversi, ruotare e ruotare in tutte le direzioni. Tutti questi elementi, che si fondono in un unico punto, formano una capsula dell'articolazione del polso, nella cavità di cui è presente il liquido sinoviale.

L'igroma, "crescente" nell'articolazione del polso, aumenta gradualmente di volume, "allontana" i tessuti e i legamenti circostanti e, di conseguenza, si gonfia dalla parte posteriore o dal lato del palmo del polso, somigliante a una palla in movimento in apparenza.

A volte l'igroma si trova sull'impugnatura del palmo della mano, nella regione dell'arteria radiale. Tale disposizione rende la procedura chirurgica molto difficile. Il trattamento di questa patologia è molto difficile, dal momento che è necessario isolare molto accuratamente la cisti sinoviale nell'area dell'arteria radiale, cercando di non danneggiarla. L'imprecisione nell'operazione minaccia gravi lesioni dell'arteria, che possono interrompere l'afflusso di sangue alla mano.

Le cause dell'igroma dell'articolazione del polso

L'igroma si forma quando compare un "punto debole" nella capsula, che si verifica quando diventa più sottile a causa di danni o cambiamenti in esso.

I motivi principali che possono portare a questa condizione:

  • Lesione articolare;
  • Le conseguenze dell'intervento chirurgico;
  • Ferite lievi e costanti alla mano (e alle articolazioni) che si verificano a seguito di azioni ripetitive - ad esempio, quando si gioca a tennis;
  • Esercizio fisico inadeguato sulle mani e soprattutto sulla mano.

Fondamentalmente, l'igroma del polso si sviluppa a lungo senza sintomi chiaramente espressi. La cisti sinoviale non causa alcun problema all'inizio, ma nel processo di crescita aumenta di dimensioni e inizia a causare dolore. Tali dolori non sono dati dall'igroma stesso, è una sorta di "risposta" dei tessuti circostanti.

Con lesioni traumatiche del polso, l'igroma può svilupparsi in un tempo abbastanza breve.

L'aspetto dell'igroma del dito è una formazione simile a un tumore (simile a una protuberanza), localizzata sul dito, nell'area di una delle articolazioni (in alcuni casi, multiplo). Spesso, l'educazione in pochi giorni raggiunge i 2-3 centimetri.

Spesso l'igroma del dito sembra una normale verruca e solo un medico può esaminare accuratamente la patologia.

L'igroma sul dito (la cui foto può essere trovata su Internet) può aprirsi spontaneamente e, a prima vista, scomparire dal dito. Ma, di regola, dopo un po 'il tumore ricompare, poiché la capsula della formazione stessa non scompare da nessuna parte, ma continua a produrre fluido e riempirlo. Inoltre, può provocare l'emergere di un altro o anche più gigroms su un dito (foto).

Certo, l'igroma non è in pericolo di vita, ma le sensazioni dolorose e spiacevoli possono influenzare il cambiamento della qualità della vita in peggio.

Diagnosticare l'igroma del polso non causa alcuna difficoltà - una visita medica è sufficiente per una diagnosi. Di regola, è un traumatologo-ortopedico, o più corretto in questa situazione - un chirurgo della mano.

Il trattamento dell'igroma da polso può essere suddiviso in conservativo e operativo.

Quando il trattamento pennello igroma con metodi conservativi, di regola, inefficace. Ad esempio, uno dei metodi utilizzati - la perforazione - è praticamente inutile, poiché si verifica solo la rimozione del fluido dalla formazione. La "bolla" potrebbe scomparire per un po 'di tempo, ma, poiché le cellule endoteliali continuano a produrre fluido sinoviale, l'igroma prima o poi recupera lo stesso volume.

Un altro metodo di trattamento che è stato precedentemente utilizzato per eliminare l'igroma del polso è schiacciante. Il guscio della formazione è rotto e il liquido sinoviale semplicemente "si riversa" nel tessuto o nella cavità dell'articolazione. Poiché la causa della malattia non viene eliminata (la cavità rimane), allora, nel migliore dei casi, l'igroma si alza di nuovo e nel peggiore si può sviluppare la reazione infiammatoria.

Spesso, per eliminare l'igroma del polso, si suggerisce di usare questo metodo di trattamento come un blocco. La tecnica è simile alla puntura, ma, oltre alla rimozione del liquido, eseguita con il primo metodo, durante il blocco viene introdotta una speciale preparazione nell'igrometro. Dopo di ciò, viene applicato un bendaggio stretto che dovrebbe aiutare a "unire" le cavità dell'igrometro vuoto.

Nonostante l'apparente semplicità e il prevedibile buon effetto, un tale metodo di trattamento dell'igroma raramente porta a un risultato davvero buono. In questa situazione rimane anche l'igroma della caspula, che non annulla la ricaduta e il nuovo sviluppo della malattia.

Pertanto, se si dispone di igroma, il trattamento deve essere radicale, cioè chirurgico.

Rimozione chirurgica e laser dell'igroma articolare

Il miglior metodo per rimuovere l'igroma a spazzola è la chirurgia. L'operazione viene eseguita nel modo seguente: la cisti viene isolata e rimossa e il punto debole della capsula articolare viene suturato con una sutura speciale che ne garantisce il rafforzamento.

Dopo la rimozione dell'igroma, è importante indossare una stecca di gesso per tre settimane dopo l'operazione - il riposo completo è necessario per formare una cicatrice buona, densa, che non permetterà alle cuciture di disperdersi e formare nuovamente un punto debole nella capsula articolare.

La differenza tra la rimozione chirurgica dell'igroma del polso dal laser è solo nello strumento, che taglierà il tessuto durante l'intervento. L'uso di un laser non rende l'operazione per rimuovere l'igroma meno traumatico o più efficace. Il risultato e la qualità dell'operazione dipendono esclusivamente dall'esperienza e dall'abilità del chirurgo. Ecco perché, se vuoi rimuovere l'igroma, devi prima cercare un buon dottore.

Tumore della mano - una patologia abbastanza frequente. Le formazioni benigne dei tessuti molli di un pennello differiscono nel grande polimorfismo. Questo perché i tumori possono svilupparsi da diversi tessuti:

  • la pelle e le sue appendici (carcinoma a cellule basali e cheratopapiloma)
  • tessuto adiposo (lipomi e fibrolipomi)
  • tessuto vascolare (emangiomi, granulomi piogeni)
  • tessuto nervoso (neuromi, neurofibromi, neuromi)
  • tessuto connettivo (fibromi e angiofibromi)
  • strutture sinoviali (tumore a cellule giganti, tumori pericitici).

Sono comuni anche malattie tipo tumore come l'ateroma, le cisti sinoviali, le cisti della mucosa, l'oleoma, le cisti epidermiche.

I tumori più comuni sono i tumori a cellule giganti formati dalle guaine dei tendini. Sono densi, collinosi, a volte dolorosi. La caratteristica principale - la presenza di formazione del tumore.

Esse subiscono anche l'escissione, così come i tumori a cellule giganti, è fondamentale solo durante l'operazione per trovare quelle navi che alimentano il tumore e legano loro (bendaggio).

I tumori benigni delle ossa delle mani sono meno comuni dei tumori dei tessuti molli. Le neoplasie più frequentemente riscontrate sono: encondromi, econdromi, esostosi osteocondrali, condromi, osteomi e osteoosteomioma.

Qualsiasi neoplasma benigno dei tessuti molli deve essere rimosso con un esame istologico obbligatorio.

Anche i tumori ossei devono essere rimossi con un esame istologico. In alcuni casi, quando un difetto osseo rimane dopo la rimozione del tumore, è necessario eseguire l'innesto osseo o la sostituzione del difetto osseo con preparati sintetici. Spesso, i tumori ossei sono la causa di fratture patologiche delle ossa della mano.

Ricorrenza di igroma

Un tumore benigno post-operatorio, nel sito di un igroma precedentemente rimosso, si sviluppa più spesso in una persona a causa dell'eccessiva intensità delle aderenze o del processo cicatriziale. Una recidiva dopo la prima operazione è considerata accettabile, ma un fenomeno patologico che richiede un corso di terapia riabilitativa. Come misura preventiva, vengono utilizzati metodi fisioterapici.

Diagnosi di neoplasie dei tessuti molli del sistema muscolo-scheletrico

Il ganglio tendineo, apparso sul sito dell'operazione precedente, è classificato come un processo di tumore dubbio, che rappresenta una cisti benigna. Cresce sempre dalla capsula articolare o dalle guaine del tendine. Il muro di formazione è caratterizzato come una fitta guaina di tessuto connettivo, all'interno del quale ci sono diversi segmenti riempiti con liquido sinoviale. Questo liquido è simile per consistenza a una massa gelatinosa di colore giallo. I tumori gangliari ricorrenti compaiono in pazienti dopo la rimozione primaria nel 40% dei casi.

Le ragioni per cui la formazione dei tessuti molli sta crescendo di nuovo sono poco studiate. Il rischio di recidiva è spesso causato dai seguenti fattori:

  • La guaina tendinea o il sacco sinoviale sono troppo vicini alla superficie.
  • Il tumore non è stato completamente asportato e rimosso per la prima volta.
  • Il lavoro del paziente è associato a carichi costanti sui tendini e le articolazioni.

Rimozione dell'istruzione benigna

In questo caso, l'igroma viene rimosso in una clinica ambulatoriale. Durante l'intervento chirurgico, il chirurgo può riaprire la guaina o l'articolazione del tendine, pertanto i pazienti vengono generalmente ricoverati per diversi giorni.

La rimozione avviene con l'aiuto dell'anestesia locale, un pneumatico in gomma viene applicato sull'arto interessato, che gli consente di sanguinare per un po '. La dissanguamento, che viene eseguita in concomitanza con l'introduzione di un farmaco anestetico, è necessaria per identificare più chiaramente il confine del tumore nei tessuti molli. Se la formazione è localizzata in un luogo difficile da raggiungere, o le sue dimensioni superano la norma media, allora l'operazione può essere eseguita in anestesia generale o anestesia di conduzione.

L'igroma sorto nel periodo postoperatorio è stato tentato dal chirurgo di isolare completamente per asportare accuratamente il corpo del tumore. Anche una piccola area di tessuti modificati non deve rimanere nell'area operata, poiché ciò potrebbe portare alla successiva ricaduta.

Il tumore viene asportato, con particolare attenzione alla sua base. Il tessuto vicino è studiato in dettaglio, le cisti microscopiche vengono rimosse. La cavità incisionale viene elaborata, suturata e drenata. L'area della ferita è soggetta a bendaggio sotto pressione. Sulla stecca in gesso sovrapposta all'arto. Viene mostrata l'immobilizzazione assoluta dell'arto, che annullano l'immobilizzazione solo il terzo giorno, quando viene rimosso il drenaggio. La cucitura viene rimossa non prima che in una settimana.

Un igroma che appare dopo l'intervento chirurgico non viene sempre rimosso chirurgicamente. Nella maggior parte delle cliniche si ricorre ad un metodo di rimozione più moderno ed endoscopico. I vantaggi di questo metodo sono una piccola incisione, un trauma minimo al tessuto tumorale circostante, un breve tempo di recupero.

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e droghe costose. Inizia.

Risultati funzionali

Nel 70% dei pazienti sottoposti a rimozione chirurgica della formazione igromica postoperatoria, la recidiva non viene più osservata. I risultati di studi clinici confermano una buona prognosi per una cura completa. Lo studio istologico ottenuto durante la rimozione dei preparati tumorali indica la sua buona qualità. E permette di parlare delle dinamiche positive del processo di re-cicatrizzazione. Tuttavia, nel periodo di recupero, i pazienti devono astenersi dall'esercizi fisici eccessivi sull'arto operato.

La diagnostica durante la guarigione delle ferite viene eseguita al meglio con la risonanza magnetica, poiché l'esame a raggi X non fornisce una visualizzazione chiara del processo.

Dopo un anno, nel 5% dei casi si verificano recidive di igroma in pazienti ri-operati, e dopo cinque anni non ci sono prerequisiti per l'emergere di nuove formazioni di tessuti molli. A condizione che la persona abbia eseguito coscientemente e attentamente tutte le raccomandazioni ricevute dal chirurgo.

La tattica dell'attesa nel caso dei gangli dei tendini non si giustifica. Se una cisti si ripresenta al posto del precedente igroma, il paziente deve essere operato il prima possibile. Il trattamento precoce può ridurre i tempi di recupero. La scelta del metodo dipende dall'età del paziente, dalle dimensioni del focus del tumore, dalla localizzazione della localizzazione dell'educazione e dal quadro clinico della malattia.

L'igroma dell'articolazione del polso della mano - è una neoplasia compatta di struttura elastico-morbida, situata dalla regione della vagina tendinea o sacche articolari sulla superficie posteriore, che è compattata e riempita con fluido sieroso contenente fibrina o muco. Questa patologia è anche chiamata cisti sinoviale. Molto spesso, questo tipo di patologia si sviluppa a causa di costante stress meccanico o lesioni alle articolazioni.

In termini di dimensioni, l'igroma varia considerevolmente da insignificante a grande e può avere un diametro fino a 5 cm.

In realtà, questa patologia ha un decorso benigno, mentre l'igroma non si fonde con la pelle, ma è presente una moderata gravità del dolore quando è presente. In alcuni casi clinici, la sindrome del dolore è completamente assente.

Cause dello sviluppo

L'aspetto della malattia è causato da:

Frequenti processi infiammatori nell'articolazione radiocarpale della mano; La presenza nell'uomo di malattie degenerative-distrofiche delle articolazioni; Eccessivo stress fisico sull'articolazione; Lesione articolare; Pressione meccanica ripetitiva sul giunto durante il processo di produzione; La presenza di una storia di borsite o tendovaginite; Effetti postoperatori;

Fondamentalmente, lo sviluppo della malattia è innescato dal diradamento della capsula dell'articolazione del polso, che si osserva nei cambiamenti degenerativi in ​​quest'area. Ciò crea condizioni favorevoli per la formazione della protrusione erniaria. In questo caso i feriti o colpiti dalla capsula articolare strato interno processo patologico sotto l'influenza della pressione spostata, verso l'esterno, spingendo tissutale e aumenta di dimensioni adiacente disposto.

A seconda delle ragioni che hanno portato allo sviluppo dell'igroma, distinguere:

Mucosa - sono il risultato di artrosi o stadio del suo sviluppo. Allo stesso tempo, viene rilevata la spremitura e il danneggiamento della capsula articolare da parte degli osteofiti esistenti, che provoca la formazione di una cavità piena di liquido. I gangli del tendine - sono il risultato di processi patologici che si verificano nelle cellule che formano i tendini. La loro presenza causa una pronunciata restrizione della mobilità dell'articolazione colpita. Post-traumatico: sono il risultato di una lesione trasferita della capsula articolare. In questo caso, l'igroma si sviluppa non solo sulla superficie posteriore, ma anche su quella esterna, interna e laterale.

Secondo la consistenza dell'igroma può essere morbido e denso.

Con lo sviluppo di questa patologia compaiono i seguenti segni:

Istruzione nella zona dell'articolazione del polso di forma rotonda, con consistenza morbida ed elastica; La comparsa di dolore sordo principalmente quando si effettuano movimenti attivi del pennello; Nel periodo di esacerbazione sulla superficie della pelle, si nota la comparsa di rossore o vampate; Man mano che il processo patologico progredisce, le pareti del sacco sinoviale si ispessiscono, il che porta alla determinazione delle irregolarità e alla presenza di aderenze con i tessuti adiacenti; Con l'apparizione di una pressione da un tumore su navi e nervi adiacenti, è annotata una definizione di ipersensibilità - iperestesia, o la sua riduzione - intorpidimento.

Con lo sviluppo del dolore, c'è una violazione dell'ampiezza della commissione dei movimenti attivi nell'articolazione del polso.

Con uno sviluppo lento, il tumore potrebbe non crescere di dimensioni per un lungo periodo di tempo, ma con una rapida crescita si consiglia di consultare immediatamente un medico. Ciò è dovuto alla presenza di un alto rischio di sviluppare tendovaginite, che spesso termina con la formazione di vari disturbi delle funzioni della mano.

complicazioni

Il decorso della malattia può essere complicato dalla rottura del rivestimento del tumore e dalla diffusione del liquido nei tessuti adiacenti o sulla superficie della pelle. Successivamente, è possibile ripristinare l'integrità dell'involucro del tumore, che porta ad un aumento del numero di tumori.

diagnostica

Quando si visita il medico, è necessario annotare tutti i reclami che si sono verificati, dopo di che conduce un esame completo e la palpazione del neoplasma esistente. Solo allora il paziente viene inviato per un ulteriore esame, in base al quale è possibile fare una diagnosi esatta: raggi X, ultrasuoni e risonanza magnetica.

La puntura diagnostica viene eseguita allo scopo di condurre uno studio di laboratorio sul contenuto di una neoplasia benigna.

I metodi diagnostici utilizzati consentono di differenziare l'igroma dell'articolazione del polso da altri tipi di neoplasie benigne e maligne, ganglio e patologie delle arterie sotto forma di aneurisma.

Modi per trattare l'igroma dell'articolazione del polso

Dopo la conferma, al paziente viene prescritta una terapia conservativa o chirurgica.

Terapia conservativa

Questo tipo di trattamento inizia con l'assicurazione del riposo completo all'articolazione interessata. Con un trattamento tempestivo, ridurre il carico consente di eliminare completamente le manifestazioni della malattia. È anche possibile assegnare le applicazioni termiche, la paraffina, l'uso di fanghi terapeutici e l'irradiazione dell'area interessata con i raggi UV.

Ai fini del trattamento, viene eseguita una puntura di neoplasia per pompare il suo contenuto. Questa tecnica è efficace a dimensioni di igroma meno di 1 cm.

Dopo l'anestesia locale, un ago viene inserito nella cavità del tumore e il fluido viene aspirato con una siringa. Dopo il pompaggio senza rimuovere l'ago, viene presa una siringa con un glucocorticoide che deve essere inserita.

Dopo questa procedura di trattamento, è necessario applicare una benda stretta. Questo è necessario affinché i bordi della capsula crescano insieme. Non può essere rimosso per 5 settimane.

Quando si determinano i segni di infezione dell'igroma, i farmaci antibatterici vengono introdotti nella cavità dopo la puntura.

Se queste condizioni non sono soddisfatte, aumenta il rischio di ricorrenza di igroma. Se, dopo la puntura, il liquido si accumula nuovamente nella cavità, si consiglia ai pazienti di rimuovere prontamente l'igroma.

Trattamento topico è l'uso di fondi per uso esterno, per esempio, unguenti. Il loro uso consente di ridurre la gravità del processo infiammatorio nei tessuti adiacenti al tumore. Non contribuiscono alla riduzione dell'istruzione in termini di dimensioni, ma possono ridurre significativamente la gravità del dolore. Con lo scopo del trattamento vengono utilizzati:

Farmaci antiinfiammatori non steroidei contenenti Diclofenac, Indomethacin e altri; Mezzi a base di materie prime vegetali - Propoli.

La chirurgia viene eseguita secondo le indicazioni:

La presenza di sindrome del dolore pronunciato, non fermato dalla terapia conservativa condotta; Igromi di grandi dimensioni; Struttura cellulare; Determinazione dei limiti significativi della commissione dei movimenti attivi dell'articolazione del polso interessata; Patologia progressiva, che è un alto tasso di crescita del tumore in termini di dimensioni; Recidiva dopo una puntura medica; Definizione di un evidente difetto estetico.

L'intervento chirurgico inizia dopo anestesia locale o conduttiva pre-eseguita. L'operazione viene eseguita come standard usando un bisturi attraverso una piccola incisione sopra la neoplasia.

Durante l'operazione, il chirurgo rimuove l'igroma e le suture sono poste sulla capsula dell'articolazione, che sono necessarie per creare il suo rafforzamento.

Nel periodo postoperatorio, il paziente deve eliminare completamente i carichi fisici sul braccio operato. I punti sulla pelle vengono rimossi dopo 7 giorni.

L'intervento chirurgico simile viene eseguito utilizzando un laser. Il principio di condotta è simile, ma questa tecnica è più delicata.

Rimedi popolari

La terapia con l'uso di rimedi popolari si riferisce all'ausiliario, poiché non influisce sulla dimensione di una neoplasia benigna. Sono efficaci per i tumori di piccole dimensioni e aiutano a ridurre il dolore e la gravità dell'infiammazione e possono anche eliminare completamente la sensazione di disagio.

Il mezzo più comune di medicina tradizionale è il cavolo. Il succo spremuto dalle foglie per scopi terapeutici si consiglia di assumere ½ tazza 2 volte al giorno prima dei pasti per un mese. Per l'applicazione di un impacco viene utilizzata una foglia di cavolo pre-oleata con miele, dopo averla applicata sulla zona interessata è necessario avvolgere il calore.

È possibile utilizzare il succo di assenzio, il succo viene strofinato nella zona interessata, quindi viene coperto con polietilene e il calore viene avvolto.

Applicazioni in argilla blu, durata della procedura fino a 2-3 ore.

Sfortunatamente, la medicina tradizionale non elimina completamente la malattia.

Prognosi e prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della malattia si raccomanda la completa esclusione delle lesioni dell'articolazione del polso. E se si rilevano segni di infiammazione nella borsite e tendovaginite, non si deve auto-medicare, ma consultare un medico.

La prognosi dell'igroma dipende in gran parte dalla tempestività della fornitura di assistenza medica qualificata. Dopo una terapia conservativa, si osserva spesso una ricaduta della malattia. Eliminarlo completamente aiuterà la chirurgia.

Trattamento articolare / articolazione del polso

L'igroma è una formazione benigna sulle articolazioni delle mani, dei piedi e persino delle dita. Il tumore stesso non è pericoloso. Ma può ferire, diventare più grande, esteticamente scomodo. Prima o poi, una persona arriva alla conclusione che è necessaria un'operazione. L'igroma può essere completamente curato solo dai chirurghi. Come prepararsi per l'operazione, come va, e per quanto tempo la riabilitazione si aspetta il paziente?

L'igroma può essere completamente curato solo dai chirurghi.

Come appare un tumore

È una sporgenza all'esterno del contenuto del sacco sinoviale dell'articolazione (sacca con liquido sinoviale). Si verifica sull'articolazione radiocarpale e della caviglia, ci sono casi di comparsa di igroma e sulle dita. Le ragioni della sua comparsa possono essere un aumento dello stress sull'articolazione, le sue lesioni. Ad esempio, un igroma al polso può apparire con un pianista, gli amanti del lavoro a maglia o delle flessioni con un'enfasi sul palmo. Anche uno dei motivi è l'ereditarietà.

Un tumore può svilupparsi negli anni: crescere o scomparire. Il suo aspetto è solitamente accompagnato da dolore nell'articolazione, dalla limitatezza della sua mobilità. Il dolore appare e quando si preme sull'urto.

"Con carichi aumentati sul giunto, la dimensione dell'igroma aumenta. Crescendo, stringe i nervi circostanti, provoca dolore e intorpidimento ".

Come diagnosticare l'igroma

Un chirurgo può farlo abilmente. Un medico esperto diagnostica già l'esame, a volte sarà necessaria una radiografia o un'ecografia. Nei casi più gravi, può essere necessaria una biopsia e una risonanza magnetica.

Metodi di trattamento conservativo

Descritto molti modi per sbarazzarsi del tumore. Più comune:

congedo Papilloma per 10 giorni in cui papillomi crescono sul corpo, si dovrebbe immediatamente...... http://cpagetti2.com/jgpV/sub1/sub2/sub3/sub4/sub5 a "sradicare" il papillomavirus, lubrificare con un semplice... Ecco come trattare papilloma... http : //cpagetti2.com/q8pV/sub1/sub2/sub3/sub4/sub5 Ti prego, non rimuovere i papillomi! Ti prego, non rimuovere i papillomi! Per farli sparire, aggiungere un bicchiere d'acqua 3 gocce di...... http://cpagetti2.com/q8pV/sub1/sub2/sub3/sub4/sub5 già medico esperto se visti diagnosi, a volte bisogno di una radiografia o la fisioterapia ultrasuoni. Elettroforesi, ultrasuoni, riscaldamento, applicazioni di fango aiutano ad alleviare il dolore, rimuovere la causa dell'infiammazione; trattamento farmacologico. È usato in caso di infiammazione del contenuto dell'igroma e dei tessuti circostanti; schiacciando il tumore. È usato per piccoli gigrom. Molto doloroso, porta a ricadute e complicazioni; foratura. Il contenuto di liquido della siringa viene visualizzato all'esterno. La probabilità di recidiva è quasi del 100%.

È impossibile liberarsi del tumore con l'aiuto dei mezzi descritti, il trattamento dell'igroma senza chirurgia aiuta ad alleviare il dolore e fermare l'infiammazione. La causa dei grumi rimane e può essere rimossa solo chirurgicamente.

Rimozione chirurgica del tumore

La chirurgia per rimuovere l'igroma è di gran lunga il trattamento più efficace. Durante l'operazione, il chirurgo taglia la capsula con liquido sinoviale ed elimina la causa delle protuberanze. L'operazione è semplice e può essere eseguita su base ambulatoriale.

Preparazione per la chirurgia

Il paziente deve superare i test necessari:

emocromo completo; analisi delle urine; analisi del sangue per zucchero, RW, HIV, epatite, fattore di gruppo e Rh, coagulazione; fluorografia (dovrebbe essere fatto non prima di un anno fa); ECG.

Questa è una lista standard, ma il medico può espanderla a sua discrezione. È necessario radersi o pro-epilare l'arto la sera prima dell'operazione. Ad esempio, se l'igroma viene rimosso dal polso, è necessario radere la mano sul gomito.

Esecuzione di un'operazione

L'operazione è fatta al mattino. Il paziente arriva in clinica a stomaco vuoto. La scelta del metodo di anestesia dipende interamente dalla gravità della malattia. In casi semplici, potrebbe essere l'anestesia locale. È più facile controllare le condizioni del paziente e recuperare dopo l'operazione. In alcuni casi, viene utilizzata l'anestesia regionale o l'anestesia generale. L'intera operazione dura circa mezz'ora.

L'operazione dura circa mezz'ora Dopo l'anestesia, il chirurgo esegue una piccola incisione di una lunghezza di 3-5 cm direttamente sopra il tumore. Capsula con tutti i suoi contenuti evacuati. La gamba del tumore viene tagliata, le cellule anormali vengono rimosse. Se la clinica ha l'attrezzatura, viene trattata con un laser per evitare le ricadute. La cavità dell'operazione è orlata, la ferita è chiusa, suturata. Per garantire immobilità sovrapposizione stecca di gesso o arto è fissato con un'ortesi.

Il tumore più comune dell'articolazione del polso. Ma è proprio la sua rimozione che è associata al maggior rischio, poiché qui si concentrano i nervi e le grandi navi. Tale operazione dovrebbe essere eseguita da un chirurgo qualificato ed esperto. Se fatto correttamente, l'urto non dovrebbe più apparire.

Le prime ore dopo l'intervento

In casi semplici, il paziente viene monitorato stazionario per le prime ore. Se necessario, riceve un trattamento analgesico sintomatico. Se le sue condizioni lo consentono, gli è permesso tornare a casa già il giorno dell'intervento.

Dopo che l'anestesia è terminata, il dolore apparirà inevitabilmente nel sito dell'operazione. In questo caso viene mostrata l'automedicazione.

reinserimento

Il giorno dopo, il paziente è al primo bendaggio e poi li visita ogni giorno. Il medico dovrebbe essere in grado di valutare le condizioni della ferita e monitorare il processo di guarigione.

Il dolore passa gradualmente. I punti vengono rimossi dopo 7-10 giorni e potrebbe essere necessario circa un mese per indossare un gesso o un affondo. Ma anche dopo questo periodo, la mobilità dell'articolazione dovrebbe essere limitata e i carichi esclusi. La riabilitazione comporta il trattamento di fisioterapia. Aiuterà a guarire rapidamente e ad eliminare il rischio di complicazioni. Questo può essere elettroforesi, riscaldamento, magnete o ultrasuoni, ginnastica per le articolazioni.

I punti vengono rimossi dopo 7-10 giorni e potrebbe essere necessario circa un mese per indossare un cerotto o una langetta

"La cicatrice che è comparsa dopo l'operazione deve essere trattata con gel Kontraktubex che levigano la pelle e prevengono la formazione della cicatrice."

Difetto cosmetico

Le donne spesso non osano contattare il chirurgo, dal momento che le conseguenze dell'operazione sono ovvie: questa è una cicatrice. Ma dopo tutto, il grosso dosso sul palmo è un grave difetto estetico. Una cicatrice potrebbe non essere così evidente come potrebbe sembrare. Se il tuo corpo è incline alla formazione di tessuto cicatriziale, vari gel come "Kontraktubeks" aiutano a distendere la cicatrice. È importante iniziare a usarlo il prima possibile, poi la pelle si appianerà e la cicatrice diventerà quasi invisibile.

Complicazioni postoperatorie

Questi includono:

infezione della ferita; formazione di cicatrici sul tessuto connettivo dell'articolazione; ri-formazione del tumore. Dopo un'operazione ben eseguita e il rispetto di tutte le istruzioni del medico, l'igroma si ripresenta molto raramente in circa il 5% dei casi.

Il trattamento chirurgico dell'igroma è una semplice operazione che può essere eseguita anche a livello ambulatoriale. Solo dopo averlo fatto possiamo parlare di eliminare con successo un tumore dall'articolazione. Le azioni competenti del chirurgo, l'osservanza delle raccomandazioni dei medici sono garanzia di un completo recupero.

Oltre al trattamento terapeutico dell'igroma, vengono praticati i seguenti metodi:

  1. Asportazione chirurgica della formazione, in cui la probabilità della sua ricomparsa è molto più bassa rispetto alla fisioterapia, alla puntura o alla terapia farmacologica.
  2. Rimozione del laser igroma.

I benefici del trattamento chirurgico

E 'necessario rimuovere una cisti tendineo o un ganglio di un arto chirurgico e perché è un intervento igromico a tutti gli effetti considerato il modo più efficace e radicale per eliminare la crescita anormale?

Esiste un'opzione intermedia che combina il metodo terapeutico e chirurgico - la puntura dell'igroma. Durante la perforazione attraverso una puntura sottile, rimuovere il contenuto interno della capsula e versare soluzioni medicinali, disinfettando e in grado di dissolvere le pareti della cisti.

Ma anche un metodo così produttivo dà il 96 - 97% delle recidive. I pazienti devono ripetere ripetutamente la procedura di puntura dell'igroma della mano, ganglio articolare sul piede, nell'area poplitea, perché il paziente scopre che dopo poco tempo la cisti è ricomparsa.

Per rimuovere definitivamente un'ernia, è necessario asportare completamente il tessuto connettivo anormale, che forma il guscio dell'igroma e genera attivamente un segreto che ricarica la capsula, causando aggravamenti. Solo allora possiamo aspettarci una cura completa.

In connessione con i motivi di cui sopra, il metodo più efficace di trattamento medici professionisti considerano l'escissione di igroma da un intervento chirurgico. Con il corretto funzionamento e la successiva conformità alle raccomandazioni nel periodo di recupero, la possibilità di recidiva viene significativamente ridotta.

Quando viene rimosso chirurgicamente un ganglio? Le principali indicazioni per la chirurgia:

  • crescita pseudotumorale attiva;
  • infezione e suppurazione;
  • forte dolore durante il movimento e a riposo a causa della compressione dei nodi neurovascolari;
  • difficoltà nel movimento dell'articolazione, riduzione della capacità lavorativa;
  • aspetto antiestetico, in cui l'igroma è percepito dal paziente come un difetto estetico;
  • alto rischio di rottura della capsula, se la crescita anormale è localizzata nell'area dove è facilmente danneggiato, ad esempio, su un dito;
  • dimensioni pseudotumore più di 10 - 15 mm;
  • struttura cellulare del ganglio (diverse capsule raggruppate).

Preparazione per la chirurgia

La rimozione dell'igroma mediante intervento chirurgico viene eseguita solo dopo gli esami diagnostici, poiché il medico deve essere sicuro che l'urto ipodermico sia igroma e non un tumore canceroso o un tumore benigno di altro tipo.

Quando la diagnosi è confermata, viene presa una decisione sulla rimozione chirurgica dell'igroma su gamba, polso, metatarso e altre aree. Prima dell'operazione, il paziente riceve un rinvio per un tipico insieme di esami: un elettrocardiogramma, esami del sangue e delle urine, biochimica del sangue, rilevamento del virus HIV, malattie sessuali, epatite, fluorografia polmonare.

È auspicabile che il paziente determini per sé un momento conveniente per eseguire l'operazione a causa di restrizioni nelle attività lavorative o sportive, poiché durante il periodo di riabilitazione il carico articolare viene bandito per diverse settimane.

  • infezioni acute;
  • malattie del sangue in violazione delle sue proprietà;
  • temperatura superiore a 37,5 ° C;
  • patologia grave nel periodo di esacerbazione;
  • la gravidanza.

lineamenti

  1. La chirurgia per la rimozione con un piccolo igroma viene eseguita più spesso nell'ambito di un trattamento ambulatoriale o in day hospital. Nel caso di formazioni di grandi dimensioni complicate dalla rottura delle pareti, suppurazione, rendere l'operazione migliore in ospedale, dove il medico sarà in grado di tracciare eventuali cambiamenti nelle condizioni del paziente e il comportamento dell'ernia stessa. È per queste ragioni che può essere richiesto il ricovero in ospedale.
  2. L'anestesia con chirurgia standard viene eseguita dall'anestesia locale. L'anestesia generale è prevista per casi rari complessi, quando il chirurgo ritiene che impiegherà più tempo del solito per rimuovere lo pseudotumore e pulire il letto della ferita, oppure è necessaria un'autopsia.
  3. Quanto dura la procedura? Di norma, la durata dell'operazione è compresa tra 30 e 40 minuti.
  4. Molti pazienti trovano piuttosto semplice rimuovere un nodulo nell'area del tendine. Tuttavia, si presenta una certa difficoltà se si rimuove una cisti da polso. Pertanto, la rimozione dell'igroma al polso viene eseguita solo da chirurghi qualificati con una reale esperienza pratica. Ciò è dovuto al fatto che vasi di grandi dimensioni, legamenti e fasci di nervi si trovano vicino alla cisti. E per prevenire il ripetersi della patologia, è importante asportare completamente sia la capsula che l'istmo collegandolo alla sacca articolare, quindi suturare correttamente il tessuto danneggiato.

Fasi di funzionamento

L'operazione per rimuovere l'igroma del polso e dei gangli dei tendini in altre aree viene effettuata secondo uno schema tipico:

  1. Eseguire l'anestesia locale o generale.
  2. Fai una piccola incisione sopra lo pseudotumore.
  3. Il chirurgo può perforare prima la cisti, cioè pompare il suo contenuto e procedere con l'escissione delle pareti dell'igrometro, oppure effettuare una rimozione radicale dell'intera capsula insieme al contenuto. Questo è determinato dalla localizzazione, dimensione e struttura dell'ernia (monocamerale o cellulare). Non possiamo permettere che le pareti scoppino e il contenuto dell'ernia cadesse nel tessuto articolare e muscolare.
  4. La selezione di una capsula di igroma dai tessuti adiacenti viene effettuata fino al punto di ingresso nel sacco articolare o tendineo. Rimuovere la parte superiore e le pareti laterali della capsula non è sufficiente. Se una piccola parte del guscio rimane intatta, dopo 6-12 settimane, si espande e riformula una capsula in cui si accumula il liquido.
  5. Quindi il medico irriga il letto della ferita con soluzioni battericide, analgesiche, antibatteriche, sutura il tendine o la borsa articolare e seziona il tessuto e la pelle.
  6. I punti vengono rimossi dal 7 ° al 12 ° giorno.

I pazienti sono spesso infastiditi dalla domanda: l'igroma viene applicato dopo un trattamento chirurgico e perché è necessario?

Dopo l'operazione, è necessario provvedere all'immobilizzazione (immobilità) dell'articolazione, applicando una benda stretta e fissandola con un cerotto lungo o più confortevole ortesi.

Senza fissazione, il rischio di compromissione della mobilità articolare aumenta a causa della formazione di tessuto cicatriziale grossolano e di aderenze nell'area dell'incisione. Longette e ortesi non interferiscono con il trattamento di ferite e cambi di medicazione. La durata della fissazione articolare è determinata dalla posizione dell'ernia e dalla complessità dell'operazione. Il tempo medio è da 2 a 5 settimane.

Se il paziente soffre di dolore postoperatorio, è permesso dai 5 ai 10 giorni di assumere farmaci analgesici in pillole o iniezioni (Diclofenac, Analgin, Ketonal, Ksefokam).

Se si sospetta un'infiammazione acuta, vengono immediatamente prescritti agenti antibatterici, che non devono essere abbandonati per prevenire la suppurazione se un'infezione è penetrata nella ferita.

Rimozione laser di igroma

Molti pazienti ritengono che la rimozione laser degli igromi non tagli attraverso la pelle. Infatti, il trattamento laser differisce dalla chirurgia solo con la tecnica del taglio del tessuto - un taglio viene effettuato sulla pelle mediante un raggio laser, che viene poi utilizzato per tagliare il collo del ganglio e rimuovere completamente la capsula. Questo metodo richiede uno pseudotumore con puntura obbligatoria.

Oggi vengono praticate tecniche di rimozione laser più moderne, durante le quali:

  1. Nella pelle e nel muro, gli igromi formano due punture con speciali aghi endoscopici.
  2. Attraverso una cannula, il contenuto viene pompato fuori, attraverso l'altro, una guida di luce laser viene introdotta nell'ernia, che evapora le cellule del guscio della capsula senza intaccare i tessuti adiacenti.
  3. Dopo di ciò, il letto di cisti erniate viene trattato con una soluzione anestetica e cucito. La procedura dura da 20 minuti a un'ora.
  • la probabilità di infezione della ferita è ridotta, poiché il laser ha un effetto battericida;
  • solo l'anestesia locale è necessaria;
  • il sanguinamento è assente a causa della coagulazione - sigillatura dei vasi ad alta temperatura;
  • incisione molto piccola e cicatrice postoperatoria quasi impercettibile;
  • è esclusa la lesione ai tessuti adiacenti;
  • ridotto rischio di processi adesivi e cicatrici ruvide;
  • fase di recupero più breve;
  • attivazione dei processi di rigenerazione nei tessuti a causa dell'esposizione alle radiazioni laser;
  • Il modo migliore per curare i bambini sopra i 7 anni.

La rimozione laser dell'igroma della mano viene eseguita da chirurghi professionisti, specialmente se si forma sulla superficie interna del polso, dove c'è il rischio di danneggiare le grandi vene e le ghiandole nervose.

Confrontando la tecnica chirurgica classica con un metodo laser, molti esperti sostengono che la frequenza delle recidive è significativamente ridotta durante la chirurgia tradizionale. Questo è spiegato dal fatto che nel processo di asportazione di un'ernia con un laser, è impossibile cucire la sua bocca nel posto della sua connessione con la borsa di giuntura sinoviale.

complicazioni

Dopo la rimozione dell'igroma mediante tecnologia laser o un bisturi chirurgico, sono possibili complicazioni, come in ogni operazione.

Spesso, il paziente si lamenta che dopo che il ganglio del tendine è stato tagliato al polso, la sua mano era gonfia. Questo fenomeno è naturale per 7-10 giorni a causa di una lesione del tessuto operatorio.

Se il gonfiore, il rossore, il dolore aumentano, non aspettate miglioramenti e contattate immediatamente il chirurgo.

Molto meno spesso osservano:

  • penetrazione nella ferita di microrganismi dannosi, suppurazione;
  • sanguinamento in caso di danni a una grande nave o bassa coagulazione del sangue;
  • danno alle fibre nervose nella zona di operazione, compromissione della sensibilità e deterioramento del funzionamento dell'articolazione;
  • crescita secondaria dell'ernia;
  • la crescita del tessuto fibroso (cicatrice), la formazione di aderenze.

Sfortunatamente, nella terza parte dei pazienti l'igroma riappare dopo l'operazione. Tra i principali fattori causali che formano le condizioni per la ricaduta:

  1. Violazione della crescita delle cellule del tessuto fibroso (fattore ereditario).
  2. Asportazione incompleta della capsula (errore nell'esercizio o escissione laser).
  3. Non è stata eseguita la chiusura del tessuto alla giunzione della capsula con la sacca articolare.
  4. Violazione della modalità di immobilizzazione dell'articolazione o rifiuto precoce di indossare una chiave inglese, fissando l'ortesi.
  5. Ritorno anticipato allo sport o al lavoro, provocando lo sviluppo della malattia.

Per prevenire complicazioni o ridurre significativamente la probabilità del loro sviluppo, è necessario:

  • Superare completamente le misure diagnostiche e gli esami complessi;
  • non nascondere le malattie dal medico che sono controindicazioni per l'operazione;
  • scegliere un chirurgo professionista ed esperto;
  • non violare la modalità di fissaggio dell'articolazione e eseguire completamente gli appuntamenti durante il periodo di recupero.

Periodo postoperatorio

Il recupero e la riabilitazione dopo la rimozione chirurgica o laser dello pseudotumore è una parte importante del trattamento postoperatorio dell'igroma. La rapidità con cui la zona danneggiata guarisce, dove è stato rimosso l'igroma, è in gran parte determinata dal rispetto delle raccomandazioni. Se il medico non ha diagnosticato una complicazione, la guarigione della ferita è prevista per 7-12 giorni, che dipende dalla dimensione dell'anomalia, dal tipo di operazione (rimozione del bisturi dell'igrometro o del laser), dal sito di localizzazione del nodo sottocutaneo.

Le regole che dovrebbero essere seguite nel periodo postoperatorio:

  1. È necessario indossare un longue, un'ortesi per tutto il tempo che il medico determina, tenendo conto di tutte le caratteristiche del trattamento.
  2. Fino a 3-5 settimane, limitare il carico sull'articolazione interessata. Se l'igroma era sulla gamba, è consigliabile escludere il movimento senza stampelle per 7-10 giorni.
  3. Nello stesso momento è necessario sviluppare gradualmente e accuratamente l'articolazione, eseguendo una serie di esercizi di riabilitazione, nominati dal chirurgo. È necessario iniziare a farlo a un orario rigorosamente prescritto e non immediatamente dopo l'operazione.
  4. Non trascurare la fisioterapia, riducendo ripetutamente la fase di recupero (impacchi di fango, riscaldamento, UHF, elettroforesi, terapia magnetica, trattamento con ozocerite).

Il corretto comportamento del paziente nella fase di recupero aumenta significativamente le possibilità di smaltimento finale dell'igroma articolare.

Dopo aver rimosso l'igroma, la mano è gonfia

Chirurgia laser per rimozione dell'igroma: recensioni, foto del polso

L'operazione per rimuovere l'igroma è l'unico modo per sbarazzarsi di una cisti pericolosa una volta per tutte. Sebbene l'intervento del chirurgo possa avere alcune complicanze, esse possono essere prevenute se adeguatamente preparate per l'operazione e per condurre una riabilitazione competente.

Preparazione per la chirurgia (puntura, risonanza magnetica, ecografia)

Spazzolare la rimozione dell'igroma è il metodo più efficace per trattare questa patologia. Certo, ci sono altri modi: fisioterapia, puntura, ma solo un approccio radicale al problema elimina il rischio di recidiva quando si rimuove una cisti da polso.

Fai attenzione! Nonostante le possibili complicanze postoperatorie che si presentano quando si preparano impropriamente all'intervento chirurgico o quando il paziente non segue le raccomandazioni del medico durante il processo di recupero, la possibilità di liberarsi di una cisti al polso ha un vantaggio significativo a favore di questo metodo.

Prima di rimuovere l'igroma, il medico deve prescrivere un esame approfondito del paziente:

  1. Palpazione dell'articolazione del polso e della mano. Dopo aver testato una cisti, il medico riceve molte informazioni: condizioni e dimensioni, segni di infiammazione, presenza di ulteriori camere e così via.
  2. Ultrasuoni studio igromi. L'ecografia è uno dei principali punti di preparazione per l'operazione di igrometria di escissione. Usando gli ultrasuoni, è possibile determinare con precisione la dimensione della cisti, la sua struttura, forma e posizione rispetto ai tessuti, vasi sanguigni, nervi, tendini circostanti.
  3. MR. La disponibilità di questo metodo di ricerca oggi è ancora piuttosto bassa, sebbene tale diagnosi sia considerata la più accurata. Pertanto, la risonanza magnetica è prescritta solo in casi critici quando è necessario conoscere in anticipo la localizzazione della cisti nel dito o nel polso.
  4. Cisti di puntura dell'articolazione del polso. In alcune situazioni, il chirurgo prende in anticipo il contenuto della cisti per l'esame, sebbene di solito la puntura venga eseguita dopo la rimozione dell'igroma. Il medico sta prendendo questa precauzione per eliminare la natura oncologica del tumore, e qui il rubinetto è importante.

Oltre a queste misure preparatorie, è necessaria anche una preparazione generale del paziente, che viene eseguita prima di qualsiasi intervento chirurgico: esami del sangue e delle urine, test per l'HIV, la sifilide, l'epatite B e C.

Com'è l'operazione?

La rimozione dell'igroma sul dito o sul polso in termini di preparazione del paziente si riferisce a operazioni abbastanza semplici. Ma la professionalità del chirurgo dovrebbe essere al top. Questo perché nervi, articolazioni e tendini si trovano vicino al tumore.

Un'altra complicazione è la forma di una ciste. Infatti, il neoplasma è un'ernia, cioè una protrusione si verifica nel sacco sinoviale, da cui si origina una ciste. Pertanto, è molto importante rimuovere il corpo del tumore, l'istmo e, successivamente, portare il sacco sinoviale alle dimensioni normali.

A questo proposito, la rimozione di una cisti da polso è particolarmente difficile. Il polso è un sistema complesso costituito da vasi sanguigni, articolazioni, nervi e legamenti. Solo i chirurghi con elevate qualifiche in termini di microchirurgia a mano sono presi per tali operazioni.

I chirurghi praticanti ordinari raramente si assumono la responsabilità di rimuovere l'igroma sul polso o sul dito. Ed è proprio in questi luoghi che il tumore insidioso si nasconde più spesso, quindi il metodo di funzionamento è stato elaborato nei minimi dettagli, sebbene la rimozione di una cisti sia associata a una serie di difficoltà. Lo stesso si può dire per l'igroma del piede.

Quando il chirurgo ha tutte le informazioni necessarie (palpazione, puntura, ecografia effettuata) viene nominato il giorno dell'operazione. Di solito la procedura si svolge in anestesia locale. Ciò facilita sia la preparazione che la riabilitazione dopo la rimozione del braccio dell'igroma.

L'anestesia generale è praticata solo in rari casi isolati quando si deve eseguire un'operazione complessa e lunga. In media, la sua durata è di circa mezz'ora.

  • In questo breve lasso di tempo, il chirurgo esegue un'incisione sul polso o sul dito, appena sopra il punto in cui si trova la cisti.
  • Successivamente, l'igroma si separa nettamente dal tessuto circostante. Inoltre, il medico deve trovare il posto in cui la capsula è attaccata al sacchetto sinoviale. La dissezione della cisti dovrebbe essere fatta qui.
  • Quindi il tessuto della borsa viene cucito, un punto chirurgico viene applicato sul polso o sul dito.
  • La ferita è chiusa con una medicazione sterile. Per fissare l'articolazione del polso in una posizione, utilizzare una fasciatura immobilizzante.

Le medicazioni sono fatte ogni giorno. Il 7-10 ° giorno i punti vengono rimossi, la benda deve essere indossata un po 'più a lungo.

Rimozione laser di cisti sul polso o sul dito

La rimozione del laser igroma oggi è abbastanza popolare. Ma questo non significa che la pelle della mano non debba essere tagliata. Risulta che il processo di operazione che utilizza un laser in molti modi assomiglia al metodo descritto sopra. L'unica differenza è il metodo di taglio del tessuto (raggio laser).

La rimozione laser dell'igroma dell'articolazione del polso garantisce un'incisione accurata e la prevenzione dell'infezione della ferita del braccio. Ma per prepararsi a questa operazione, è necessaria una foratura.

Ripristinare una mano dopo aver rimosso una cisti

La riabilitazione dopo aver rimosso una cisti da polso richiede tempo e fatica. A causa del fatto che la procedura si svolge nelle immediate vicinanze della diartrosi, vi è il rischio di perdita della sua mobilità a causa dell'eccessiva formazione di tessuto cicatriziale.

Per evitare tali complicazioni immediatamente dopo l'operazione, viene posizionata una langetta sul braccio. Il dispositivo non interferisce con le medicazioni e il trattamento della sutura postoperatoria, ma allo stesso tempo il giunto è rigidamente fissato.

Si consiglia di indossare 3-4 settimane dopo aver indossato una cisti, igroma dell'articolazione del polso. La durata dipende dalla posizione del tumore e dalla complessità dell'operazione. Il carico sul giunto deve essere temporaneamente ridotto al minimo.

Il medico consiglierà sicuramente al paziente una serie di esercizi di recupero.

Inoltre, vengono prescritte varie procedure fisioterapeutiche: terapia magnetica e ad ultrasuoni, elettroforesi, riscaldamento, trattamento con ozocerite - tutto ciò che porta il restauro della mano.

Possibili complicanze postoperatorie:

  1. Ri-formazione di igromi.
  2. Crescita eccessiva del tessuto cicatriziale nella borsa dell'articolazione sinoviale.
  3. Infezione postoperatoria della ferita.

Per prevenire il verificarsi di complicanze o almeno ridurle al minimo è possibile una corretta preparazione per l'operazione (puntura, risonanza magnetica, ecografia) e conformità con le prescrizioni di riabilitazione del medico.

Igroma del polso (igroma dell'articolazione del polso della mano): trattamento, cause e sintomi della patologia

L'igroma del polso è considerato una malattia molto spiacevole, ma non pericolosa per la vita, che è più comune nelle donne sotto i 35 anni di età. Inoltre, uomini e bambini raramente soffrono di questa patologia.

Cos'è una malattia?

L'igroma è una malattia non pericolosa che può essere rapidamente curata e che può ripetutamente ripetersi. È una formazione benigna, le cui pareti sono formate da un solido tessuto connettivo. All'interno della formazione è riempito con un fluido viscoso chiaro o giallastro mescolato con fibrina.

L'igroma del polso è ovale o rotondo. Si trova più spesso nell'articolazione del polso e può trovarsi sia sul lato esterno che sul lato interno di esso. La particolarità dell'educazione è che non si trasforma mai in un tumore maligno. Ecco perché il trattamento della patologia implica un obiettivo cosmetico.

Quali sono le cause dello sviluppo?

Le seguenti ragioni possono influenzare lo sviluppo dell'igroma della mano:

  • Lesioni frequenti all'articolazione del polso della mano, dopo di che l'integrità dei tessuti è in qualche modo compromessa.
  • Processo infiammatorio cronico, che è localizzato nei sacchi periarticolari dell'articolazione del polso.
  • Infiammazione dei legamenti, borsiti e altre patologie del sistema di supporto.
  • Carico atletico intenso
  • Intervento chirurgico nell'articolazione del polso della mano (come risultato).
  • Attività professionali: l'igroma si verifica dopo il lavoro periodico a lungo termine al computer. Spesso questa patologia viene diagnosticata in sarte e massaggiatori.
  • Artrosi non trattata dell'articolazione del polso in una forma trascurata.

È noto che l'aspetto della malattia ha una causalità genetica. Cioè, può essere ereditato dai genitori ai bambini. A volte le cause della malattia non possono essere stabilite.

Va notato che l'igroma del polso non diventa mai maligno, e inoltre non provoca disagio. Tuttavia, in alcuni casi può causare dolore, quindi il trattamento è ancora il migliore.

Igroma dell'articolazione del polso: caratteristiche diagnostiche

Spesso, le persone che hanno un tale problema non sanno quale medico dovrebbero contattare. Per fare una diagnosi accurata, è necessario consultare un chirurgo ortopedico. L'indagine fornisce una definizione precisa della causa che ha provocato la malattia, nonché i metodi con i quali può essere eliminata. Cioè, il medico deve stabilire la localizzazione del tumore sulla mano, dopo di che vengono determinate le sue dimensioni e altre caratteristiche.

I test di laboratorio sono inutili in questo caso (ad eccezione della biopsia). I seguenti metodi sono utilizzati per la diagnostica:

  1. CT o RM.
  2. Esame ecografico
  3. In alcuni casi, la puntura del contenuto dell'igroma è fatta per un ulteriore esame morfologico e citologico.
  4. Radiografia.

Varietà della malattia

L'igroma, che si trova sulla mano, può essere classificato come segue:

  • Igroma della mucosa del polso. Appare spesso dopo lo sviluppo di un'artrosi deformante dell'articolazione del polso. La ragione di ciò è la crescita degli osteofiti, che comprimono l'articolazione e contemporaneamente la danneggiano. Al fine di proteggere il corpo inizia a costruire il tessuto connettivo da cui si forma una cisti nella mano. Nel corso del tempo, questa cavità viene riempita con un fluido viscoso.
  • Igroma post-traumatico sul polso sinistro o destro. La causa della sua comparsa è considerata un danno alla capsula articolare.
  • Gangli del tendine Si formano dopo un cambiamento patologico nelle cellule delle guaine del tendine. In questo caso, il polso si muove male, la patologia provoca dolore.

Il trattamento dell'igroma sulla mano può essere fatto in diversi modi, tuttavia, il metodo chirurgico viene principalmente utilizzato. Sfortunatamente, non è in grado di prevenire il riemergere dell'educazione.

Sintomi, segni e conseguenze della patologia

L'igroma dell'articolazione del polso è una sorta di protuberanza al polso, che a volte fa male e porta a compromissione della mobilità dell'articolazione. Ma il trattamento è più spesso fatto al fine di eliminare il disagio interno.

L'igroma del polso ha le seguenti caratteristiche:

  • Si sente elastico e morbido al tatto.
  • Sebbene la neoplasia non sia molto mobile, la pelle sopra si muove bene.
  • La temperatura nell'articolazione del polso non cambia, la pelle è di colore normale.
  • L'igroma, situato sul pennello, ha confini chiari e alcune dimensioni.
  • Dopo la comparsa dell'istruzione può crescere, mentre il paziente si sente freddo nelle mani e il loro intorpidimento.

Quindi, qual è l'igroma del polso è già noto. Ora dobbiamo considerare quali conseguenze si presentano dopo la sua apparizione. In generale, la cisti presentata non è pericolosa per la vita fintanto che è intera. Ma se viene accidentalmente schiacciato, apparirà una ferita che è suscettibile alle infezioni, a seguito della quale può svilupparsi suppurazione.

Non è facile sbarazzarsi delle formazioni che si trovano vicino a grandi navi. C'è il rischio di danneggiare le arterie. Pertanto, l'operazione dovrebbe essere eseguita con molta attenzione. Questo è particolarmente importante se la malattia appare in un bambino.

Caratteristiche del trattamento della malattia

Se il polso fa male, quindi per sbarazzarsi di sensazioni spiacevoli, è necessario immobilizzare l'arto. Per questo viene utilizzata una benda elastica, un pneumatico o un longue. L'esacerbazione della patologia, in cui si percepisce una sindrome del dolore pronunciata nel polso, può essere trattata con l'aiuto di farmaci antinfiammatori non steroidei, come: "Ketorolac", "Ibuprofen". Se la malattia è comparsa in un bambino, deve essere trattata con molta attenzione. L'operazione ai bambini viene raramente eseguita.

Se il braccio è dolente, intorpidito e limitato nel movimento, e la formazione stessa è notevolmente aumentata di dimensioni, è necessario andare dal medico. In questo caso, è necessaria un'operazione per rimuovere l'igroma. Sebbene nella maggior parte dei casi, anche dopo questa procedura, una cisti possa comparire di nuovo, e di nuovo devi consultare un medico.

L'operazione è semplice. Ora puoi trovare e visualizzare foto e persino un video della sua azienda. L'intervento prevede la rimozione del fluido dalla cavità della cisti utilizzando un ago speciale. Tutte le operazioni chirurgiche vengono eseguite in anestesia locale. Dopo la procedura, la formazione della cavità deve essere lavata con una soluzione antisettica. Se l'igroma dell'articolazione del polso è stato rimosso e il pus è stato trovato durante l'operazione, un antibiotico viene iniettato nella cavità dopo l'intervento.

Dopo l'intervento, sul polso viene applicata una benda di fissazione o un'ortesi. Viene rimosso tra poche settimane. Se questo viene fatto prematuramente, allora l'igroma potrebbe presto apparire di nuovo.

Sia un bambino che un adulto beneficeranno di un corso di fisioterapia. Sono disponibili buone recensioni su fangoterapia e terapia ultravioletta. Se il tumore è piccolo e non fa male, allora può essere trattato con bagni caldi di paraffina, elettroforesi con iodio.

L'indicazione per l'intervento chirurgico è la struttura cellulare irregolare dell'educazione, così come le sue dimensioni troppo grandi. L'operazione prevede la completa rimozione dell'igroma insieme alla sua capsula. Foto e video di questa procedura possono anche essere trovati e visualizzati su Internet.

Trattamento congiunto Altre >>

La chirurgia laser è considerata più sicura. È meno traumatico al polso. Oltre a rimuovere la formazione di un laser, è possibile utilizzare la procedura di endoscopia. Il costo dell'intervento è in media di 12.000 rubli.

Trattamento popolare

Il trattamento del bambino, così come di un adulto, può essere fatto usando rimedi popolari. E puoi cucinare a casa non solo brodi, ma anche unguento. Buone ricette hanno ricevuto tali ricette:

  • Kombucha. In base a questo, vengono eseguite le compressioni applicate all'area interessata.
  • Tintura di calendula o iodio. Questo significa che è lubrificato da igroma.
  • Assenzio di erba. Fa una specie di unguento. L'erba cruda deve essere completamente schiacciata, attaccata al polso e ferita con una benda. Tenere una tale compressa dovrebbe essere tutta la notte.
  • Foglie di Kalanchoe e aloe. Possono semplicemente essere attaccati alla mano, avvolti da un film e una sciarpa calda.
  • Decotto di rami di pino. Per preparare la soluzione, sono necessari 2 kg di materie prime. Va riempito con acqua e fatto bollire per almeno 20 minuti. Inoltre, il liquido deve essere versato in un altro contenitore e raffreddato a 37 gradi. Successivamente, è consigliabile abbassare il braccio interessato nel "bagno" cotto. Mantenerlo deve essere di almeno 15 minuti.
  • Impacco alcolico Ha anche buone recensioni. Per la sua preparazione è necessario prendere 2 parti di alcol e 1 parte di acqua. Unire questi componenti, immergere un pezzo di garza con il composto, attaccarlo al tumore e fissarlo con una benda. Successivamente, il polso è avvolto con plastica e un panno morbido e caldo. Tieni l'impacco necessario per almeno due ore. In questo caso, è meglio tenere il pennello fermo. La procedura viene ripetuta ogni 48 ore.

Il corso del trattamento dura in genere 10 giorni. Il trattamento di rimedi popolari dell'igroma dell'articolazione del polso viene eseguito solo se non danneggia e non limita il movimento dell'arto.

Polso igroma, il trattamento è già stato considerato - questa è una patologia non pericolosa. Tuttavia, è sgradevole, poiché peggiora l'aspetto del polso e un trattamento improprio può provocare complicazioni. Pertanto, è meglio prevenire la malattia. Per fare ciò, seguire i seguenti consigli:

  • È necessario prevenire infortuni sportivi, domestici o da lavoro.
  • Se una persona ha bisogno di andare per una sessione di allenamento, allora il suo polso dovrebbe essere prima protetto con l'aiuto di dispositivi ortopedici speciali di fissaggio.
  • Se l'articolazione del polso è stata danneggiata, è necessario consultare immediatamente un medico che determinerà i metodi di trattamento. Allo stesso tempo, le raccomandazioni ricevute non possono essere ignorate.
  • Necessità di trattare tempestivamente le patologie infiammatorie dell'articolazione.
  • La modalità di lavoro e riposo ottimamente pianificata ti consentirà di evitare il sovraccarico fisico del polso.
  • Se una persona ha una tendenza genetica alla comparsa di tali formazioni, allora non dovrebbe scegliere quelle aree di attività che richiedono un costante sforzo del pennello o un lavoro monotono con le sue mani.
  • Utile sarà la ginnastica facile, che rinforza solo le articolazioni.

Sicuramente ogni persona, almeno una volta nella sua vita, brancolava sulla sua testa varie protuberanze, gonfiori, gonfiori e altra educazione. Le ragioni del loro aspetto sono diverse, così come i sintomi e i metodi di trattamento. E devi essere in grado di capirlo, perché una guarigione impropria può portare a gravi conseguenze.

Quindi, considera le cause dell'aspetto dei coni sulla testa:

  • ferita o livido;
  • puntura d'insetto;
  • linfonodo gonfio;
  • lipoma (wen);
  • ateroma (cisti);
  • bollire;
  • acanthoma adenoides cysticum;
  • osteoma.

Danno esterno

  1. ferita

Un colpo alla testa a seguito di un livido o una ferita appare dopo un forte colpo e rappresenta un ematoma (limitato accumulo di sangue sotto la pelle) di una struttura densa. È doloroso quando viene premuto. Il colore varia dal viola chiaro alle melanzane.

Nei primi due o tre giorni, dovresti monitorare attentamente lo stato dell'ematoma, perché può insidiare. Ciò si verifica a seguito di uno scarso scambio nel processo di riassorbimento del sangue accumulato. In questo caso, il chirurgo si occupa del trattamento, esegue un'autopsia sul sito di accumulo di sangue e pulisce la ferita da grumi e pus. Inoltre, può essere necessario un intervento chirurgico per l'ematoma esteso - al fine di rimuovere il sangue e prevenire la suppurazione.

Molto spesso gli insetti mordono in primavera e in estate. Di solito, i morsi passano inosservati e raramente portano a un malessere grave. Ma non dimenticare che non tutti gli insetti sono ugualmente innocui. Tra loro ci sono gli infidi: zanzare, api, vespe, tafani, alcuni tipi di mosche. Dopo un morso o una puntura, si manifestano gonfiore, prurito, bruciore, dolore, aumento della temperatura locale.

Primo soccorso: è necessario trattare la pelle lavandola con sapone e applicare qualcosa di freddo sul sito del morso. A livello locale è possibile utilizzare unguenti e gel con effetti anti-allergici. Se l'edema si diffonde, l'ingestione di antistaminici non farà male e la consultazione obbligatoria con uno specialista. Mai pettinare un nodulo che è apparso dopo un morso, anche se il prurito è impossibile da tollerare.

Neoplasie di tessuti molli e ossa

  1. lipoma

Il lipoma, o comunemente wen, è un tumore benigno formato da cellule adipose. Quando viene premuto è denso, il più delle volte indolore. Sensazioni spiacevoli possono verificarsi quando il tumore raggiunge dimensioni elevate, comprimendo il tessuto adiacente o incorpora terminazioni nervose.

Il sito di localizzazione è più spesso sulla fronte o sul cuoio capelluto. La causa dell'evento è un metabolismo insufficiente, ereditarietà, la patologia del tessuto adiposo. Wen può contribuire alla compressione meccanica dei vasi nei tessuti molli, che porta a mal di testa. La più terribile complicazione è la rinascita in un tumore maligno - il liposarcoma, ma, fortunatamente, questo accade molto raramente. Il trattamento consiste nel rimuovere chirurgicamente il lipoma.

L'ateroma, così come una cisti dermoide, è una neoplasia associata a una mancanza di deflusso delle secrezioni delle ghiandole sebacee. Localizzato più spesso dietro le orecchie, sul viso o sul collo. Il cono ha una trama elastica stretta, bordi chiari, non è profondo. La causa della comparsa di traumi, malattie della pelle, sudorazione pesante, il fattore predisponente è la struttura simile a una fiasca delle ghiandole sebacee. Rimuovere chirurgicamente l'ateroma. Dopo che il materiale viene inviato per esame istologico per chiarire l'origine del tumore.

Il tricoepitelioma è una formazione simile a un tumore di un follicolo pilifero con un decorso benigno. Le cause dell'evento sono ancora sconosciute, ma sono ereditarie. Il più delle volte è un tumore multiplo (esiste la capacità di raggrupparsi), ha elementi a forma di cupola, il cui diametro non supera i 6 mm. Il colore non differisce dal colore della pelle o dal rosa pallido. Nel tempo, cresce. Quando un tricoepitelioma appare nell'orecchio, è in grado di chiudere completamente il condotto uditivo. Trattamento chirurgico o elettrocoagulazione.

L'osteoma è un tumore osseo benigno. Cresce molto lentamente, non è capace di malignità, non metastatizza, non cresce nei tessuti vicini. È osservato nei bambini e negli adolescenti (dai 4 anni ai 21 anni), più spesso dei maschi. Può essere sia doloroso che asintomatico. Sorge sopra la superficie del tessuto osseo, ha una forma sferica, liscia al tatto, con bordi chiari e lisci, immobili.

L'origine dell'osteoma è ereditaria (quasi il 51%). Ci sono stati casi di comparsa dopo l'infortunio, la sifilide, la gotta, i reumatismi. Il trattamento è esclusivamente chirurgico: il tumore viene rimosso con l'escissione obbligatoria dei tessuti ossei adiacenti. Senza manifestazioni cliniche richiede l'osservazione di routine.

Malattie infiammatorie

  1. Quando viene ferito da un ateroma, cisti o ematomi, è possibile l'adesione di un'infezione secondaria, che porta alla formazione di un ascesso. La pelle diventa rossa, gonfia, appare un aumento della temperatura locale, il nodulo fa male. Auto-svuotamento occasionale della cavità dell'ateroma con il rilascio di una capsula piena di pus. Se ciò non accade, il chirurgo aprirà e pulirà il sacchetto dal contenuto.
  2. Il furuncle è una malattia infiammatoria dei follicoli piliferi. Cause - lesioni durante la pettinatura, ipotermia, non conformità con le norme di igiene personale (lavaggio della testa troppo raro), l'uso di alcuni shampoo, maschere per i capelli, per esempio, dalla calvizie. Esternamente sembra una cupola con una testa bianca al centro. C'è un gonfiore, gonfiore, rossore, forti sensazioni dolorose quando viene toccato, un buco rimane con la pressione, che indica la presenza di pus nella cavità. Se non trattata, l'ebollizione può causare gravi complicazioni, indipendentemente dal fatto che si trovi sulla testa o su un'altra parte del corpo. I più formidabili sono l'infiammazione diffusa purulenta (cellulite), la trombosi del seno cavernoso e l'ascesso del cervello. Queste malattie sono difficili da trattare e possono essere fatali. Cancellare te stesso è severamente proibito! Dopo tutto, un trattamento improprio può portare a gravi conseguenze. Solo il chirurgo aiuterà a liberarsi dell'ebollizione aprendolo.
  3. Infiammazione dei linfonodi (organi del sistema linfatico, che sono responsabili per l'immunità del corpo) provoca anche la formazione di coni sulla testa. La causa possono essere malattie infettive (otite, foruncolosi, rosolia), infezioni fungine, pediculosi. Linfonodi ingranditi - un avvertimento sulla penetrazione dell'infezione nel corpo e una richiesta per il fatto che è necessario contattare uno specialista. Quando l'infiammazione, si gonfiano da 2 cm o più di dimensioni, doloroso alla palpazione, difficile da toccare. C'è arrossamento della pelle in questa zona, la temperatura corporea è mantenuta entro 37-38 gradi. Varie compresse, lozioni, reti di iodio e soprattutto massaggi sono controindicati. Il trattamento dei linfonodi stessi non porterà alcun risultato, perché la loro infiammazione è una conseguenza di una grave malattia. Con una terapia adeguata, prendendo farmaci antibatterici, i linfonodi sono ridotti alla stessa dimensione.

Chi e come può diagnosticare e prescrivere il trattamento

Per evitare gravi complicazioni, non trascurare la visita allo specialista. Questo può essere un chirurgo, un terapista, un otorinolaringoiatra, meno spesso un oncologo. In ogni caso, ti verrà prescritto un sondaggio per identificare la diagnosi ed eliminare l'una o l'altra malattia.