Papillomavirus umano nelle donne, che cos'è? Cause e trattamento

Papillomavirus umano (HPV) è un problema che è costantemente all'orecchio di una persona, anche se è apparso relativamente di recente. E, nonostante il fatto che l'HPV non rappresenti una minaccia significativa per la società nel suo complesso, le informazioni su questo virus hanno rapidamente riempito lo spazio delle informazioni. Le chiamate a "proteggersi" dal papillomavirus e dal cancro cervicale sono state solo eclissate dal clamore stagionale dell'influenza suina.

Dopo aver esaminato tutte le risorse disponibili di informazioni sul papillomavirus, nella testa di molti di noi, in modo caotico, c'è solo un insieme di parole: "cancro", "condiloma", "vaccinazione". E persino il sito web ufficiale dell'OMS non differisce in dettagli sull'HPV, fornendo cifre asciutte sulla prevalenza della malattia, piuttosto francamente trasformando il problema nella direzione della vaccinazione. Come trattare veramente questa malattia? Quale trattamento può offrire la medicina moderna e ne vale la pena per curare questa infezione?

Cos'è?

L'HPV (papillomavirus umano, papillomavirus, HPV) è una delle più comuni infezioni a trasmissione sessuale. Il principale pericolo di HPV sta nel fatto che durante i lunghi soggiorni nel corpo, alcuni tipi di questo virus possono causare il cancro.

cause di

Il papillomavirus umano entra nel corpo attraverso piccole lesioni sulla pelle. In presenza di crepe o graffi per rendere questa infezione non è difficile. L'infezione può avvenire da una persona malata, così come dal portatore dell'infezione, che non è consapevole della sua presenza.

Assegna e un gruppo di fattori che contribuiscono all'infezione virale, che includono:

  1. Frequente cambio di partner sessuali
  2. Malattie ginecologiche croniche, compresa l'erosione cervicale.
  3. Malattie veneree - clamidia, ureplazmoz, gonorrea, mughetto.
  4. Uso a lungo termine di contraccettivi orali.
  5. Un gran numero di aborti. Il trauma agli organi genitali interni durante gli aborti interrompe lo strato mucoso, contribuendo a una migliore penetrazione e sviluppo di qualsiasi infezione.
  6. Esordio precoce dell'attività sessuale da parte di una ragazza. Si ritiene che nella maggior parte dei casi l'HPV entri nel corpo di una donna di età inferiore ai 25 anni. C'è il rischio di trasmissione dell'HPV e senza penetrazione nella vagina al momento dell'atto intimo. Cioè, le ragazze che praticano il petting sono anche a rischio di infezione da papillomavirus.

Secondo le statistiche, oltre il 70% delle donne in età riproduttiva sono infette da HPV, ma non tutti attivano il virus. Lo sviluppo dell'infezione e l'aspetto delle sue varie manifestazioni sulla pelle, le mucose contribuiscono alla riduzione delle difese del corpo, a situazioni stressanti prolungate, a squilibri nel sistema endocrino.

classificazione

Il papillomavirus umano può essere di diversi tipi. Sono caratterizzati da vari gradi di esposizione al corpo delle donne. Tra questi ci sono:

  • 1, 2, 3, 5 tipi non oncogeni;
  • 6, 11, 42, 43, 44 a basso rischio di oncogenicità;
  • 16, 18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59 e 68 con alto rischio di oncogenicità.

L'HPV viene diagnosticata utilizzando una varietà di test di laboratorio. Ma il primo segnale per una donna dovrebbe essere un cambiamento nel corpo. Spesso i pazienti annotano la presenza di neoplasie su diverse parti del viso e del corpo.

Sintomi di HPV nelle donne

Nella maggior parte dei pazienti, il papillomavirus procede senza sintomi visibili. Ma, ci sono casi in cui le donne con HPV appaiono o verruche o altre eruzioni cutanee sulla pelle o sulle mucose, o perdite vaginali (sanguinose).

Durante un esame personale, lo specialista richiama l'attenzione sulle seguenti manifestazioni esterne di un'infezione virale:

  • segni di erosione cervicale (sono assenti nelle prime fasi, quindi i medici prendono una macchia sulla citologia da tutti i pazienti);
  • segni di displasia;
  • la presenza di tumori (sono più spesso cancerogeni) sulla cervice;
  • dolore nell'area genitale;
  • bruciore, scariche insolite, ecc.

La durata del periodo di incubazione per l'HPV dipende dal tipo di virus e da altri fattori esterni e interni. Papillomavirus 18 o 16 può causare il cancro 10, 15 o 20 anni dopo l'infezione. Papillomavirus 11 o tipo 6 si manifesta sotto forma di verruche da 3 settimane a 8 mesi.

Manifestazioni cliniche

Manifestazioni cliniche di papillomi:

Tra i sintomi specifici della malattia nelle donne, secernono anche perdite vaginali sanguinanti dopo il contatto sessuale, un ciclo mestruale disturbato e anche un lieve prurito nella zona genitale.

Come fa il virus del papilloma umano nelle donne, foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta nelle donne.

Anche la vista di questo virus malevolo è sgradevole, come qualsiasi altra cosa associata ad esso. (Evitiamo specificamente foto oscene con genitali femminili).

diagnostica

Esistono due metodi principali per rilevare l'HPV nel corpo:

  1. Metodo di cattura ibrido. Un nuovo ed efficace metodo per diagnosticare l'infezione da HPV, che presenta numerosi vantaggi rispetto alla PCR. Un test per un test del DNA dell'HPV richiede la raschiatura dalla cervice o dal canale cervicale. Questo test HPV è considerato quantitativo, in quanto consente di determinare la concentrazione del virus nel materiale di prova (carica virale HPV). Questo test, come PCR, consente di digitare HPV (determinare i tipi di virus rilevati).
  2. Metodo PCR. Questa è un'analisi qualitativa che consente di determinare solo la presenza o l'assenza di HPV nel corpo, ma non determina il numero di particelle virali (carica virale). Utilizzando la PCR, è possibile determinare il tipo di papillomavirus (condurre la genotipizzazione HPV) e identificare i tipi di HPV più pericolosi (oncogeni). Il sangue può essere utilizzato per il test (esame del sangue per HPV), o sbavature dalla cervice e dal canale cervicale. Decodifica i risultati coinvolti in un ginecologo o oncologo.

Il test HPV è uno dei componenti dello screening per il cancro cervicale. Si raccomanda a tutte le donne che hanno raggiunto i 30 anni di sottoporsi a un test HPV e di ripetere periodicamente ogni 3-5 anni.

Oltre al test HPV, anche uno screening per citologia è incluso nello screening per il cancro cervicale. Se ha un alto rischio oncogenico HPV e / o citologia ha rilevato cambiamenti sospetti, il medico può raccomandare ulteriori test:

Trattamento dell'HPV nelle donne

Come trattare il papillomavirus umano dipende dalla forma di infezione. Quindi, se stiamo parlando di verruche, papillomi o condilomi, il trattamento per le donne viene effettuato in 2 fasi:

  • La formazione viene rimossa con vari metodi. Questa può essere un'asportazione chirurgica con un bisturi, una bruciatura laser o una corrente elettrica, che è più efficace nel caso di papillomi e verruche. Per il trattamento delle verruche, il metodo di criodistruzione viene utilizzato con successo - necrotizzazione del tessuto patologico con l'aiuto di azoto liquido a temperatura molto bassa.
  • Lo scopo degli immunomodulatori, il cui compito è di attivare la propria immunità, che non dovrebbe più dare al virus un "sollevare la testa" (farmaci che distruggerebbero completamente il virus, non sono ancora stati inventati).

Il trattamento di un tumore maligno indotto da papilloma umano dipende dallo stadio in cui viene rilevato il tumore. Solitamente consiste di tre componenti: rimozione chirurgica del neoplasma, chemioterapia e radioterapia. Quando applicare gli ultimi 2 tipi di trattamento - solo dopo un intervento chirurgico, anziché un intervento chirurgico o prima e dopo - viene deciso dall'oncologo.

Trattamento farmacologico

La principale forza d'impatto della medicina contro l'HPV è il farmaco. Al paziente vengono prescritti farmaci che distruggono le cellule virali e rafforzano il sistema immunitario. Sulla base della pratica medica, i seguenti farmaci dimostrano la massima efficacia:

  • "Groprinosin" e analoghi: "Panavir", "Epigen intim". Immunostimolante antivirale, prodotto sotto forma di compresse. Ampiamente usato in tutto il mondo per combattere il virus del papilloma. Il farmaco combatte efficacemente il virus all'interno del corpo e rapidamente elimina i sintomi esterni dell'HPV nelle donne.
  • "Allokin-alfa". Immunomodulatore antivirale. È prescritto a pazienti infetti da HPV ad alto rischio oncogenico. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa. Mescolando con il sangue, i principi attivi di questo farmaco hanno una potente risposta al virus.
  • "Genferon". Un potente farmaco antivirale basato su interferone, taurina e benzocaina, che aiuta a recuperare rapidamente dall'HPV e aumentare l'immunità. È usato rigorosamente come prescritto dal medico.
  • "Viferon" (unguento, spray, supposte). Efficace contro l'infezione da HPV come farmaco immunomodulatore locale. È usato come parte di un corso completo di trattamento. A condizione che le prescrizioni del medico siano rigorosamente seguite, Viferon aiuta a fermare rapidamente lo sviluppo del virus ea liberarsi delle manifestazioni cutanee esterne.
  • "Isoprinosine". Un altro rappresentante del gruppo di immunomodulatori si è dimostrato estremamente efficace. "Isoprinosina" può essere trattata per l'HPV e svolgere la prevenzione. Queste pillole rafforzano le difese interne del corpo e migliorano l'effetto delle iniezioni Allokin-alfa.

Come è la rimozione?

È nominato in un complesso con medicamentous. La medicina moderna utilizza metodi distruttivi, permettendo in breve tempo di eliminare le verruche e le escrescenze sulla pelle. Lo svantaggio principale della rimozione chirurgica dei difetti è l'alta probabilità di recidiva, che è del 45-55%. Ciò è dovuto al fatto che il virus del papilloma viene spesso riattivato. Il trattamento farmacologico, che è stato descritto nella sezione precedente, è volto a prevenire la ricomparsa di crescite e verruche.

  1. Laser terapia Questo metodo è uno dei più efficaci e sicuri. Il papilloma viene rimosso in anestesia locale per 1 procedura senza sanguinamento, poiché i piccoli vasi vengono immediatamente "sigillati". Se correttamente eseguita dopo la manipolazione, una crosta rimane nel sito di crescita, dopo di che non vi è quasi traccia sulla pelle. Può essere usato per trattare il papillomavirus umano in donne in gravidanza.
  2. Intervento chirurgico Il metodo è considerato il più conveniente, ma il suo utilizzo è irto di formazione di cicatrici sulla pelle. La rimozione del papilloma viene eseguita manualmente da un chirurgo con un bisturi dopo anestesia preliminare dell'area circostante. Tuttavia, è preferibile scegliere l'intervento chirurgico o la terapia a onde radio quando si sospetta una malignità (la formazione di cellule tumorali) del neoplasma, poiché il loro uso non distrugge i tessuti patologici e può essere inviato per l'esame istologico.
  3. Elettrocoagulazione. Il metodo prevede la rimozione dei tumori a causa degli effetti termici della corrente elettrica in anestesia locale. Dopo la procedura, una crosta rimane al posto del papilloma, e dopo che cade, una leggera cicatrice può rimanere sulla pelle.
  4. Terapia delle onde radio. Il metodo è apparso nell'arsenale dei dermatologi molto più tardi degli altri ed è considerato uno dei più sicuri e promettenti. La sua essenza consiste nel tagliare le neoplasie con uno speciale coltello a onde radio. Dopo la manipolazione sulla pelle non ci sono tracce visibili.
  5. Crioterapia. L'essenza del metodo consiste nella distruzione dei tumori con azoto liquido e, se quasi tutti gli altri metodi richiedono anestesia locale, questo è assolutamente indolore. Ma per rimuovere alcuni papillomi può richiedere più di 1 procedura.
  6. Rimozione chimica Questo metodo è uno dei più vecchi. Si basa sulla distruzione dei tessuti neoplastici da parte di composti aggressivi. Vengono applicati alla crescita per un certo periodo di tempo diverse volte. La frequenza d'uso e la durata dell'applicazione dipendono dalla preparazione scelta e dalla dimensione del papilloma. Di regola vengono utilizzati podofillina, 5-fluorouracile, podofillotossina, acido tricloroacetico, solcoderma.

Quindi, come trattare il papillomavirus umano nelle donne dipende dalla dimensione e dal numero di neoplasie, dallo stato dell'immunità del paziente, dalla presenza di certe malattie o dalla gravidanza in lei.

Vaccinazione HPV

Secondo i dati dell'OMS, ci sono attualmente due vaccini che proteggono contro l'HPV 16 e 18, che sono noti per causare almeno il 70% dei tumori cervicali. Questi vaccini possono anche fornire una protezione incrociata contro altri tipi meno comuni di HPV che causano il cancro cervicale. Uno di questi vaccini protegge anche contro i tipi di HPV 6 e 11, che causano le verruche anogenitali.

I risultati degli studi clinici suggeriscono che entrambi i vaccini sono sicuri e molto efficaci nel prevenire l'infezione da HPV 16 e 18. Entrambi i vaccini sono più efficaci se viene somministrata la vaccinazione prima dell'esposizione all'HPV. Pertanto, è preferibile condurre una vaccinazione prima del primo contatto sessuale. I vaccini non curano l'infezione da HPV o una malattia associata all'HPV, come il cancro.

In alcuni paesi è stata introdotta la vaccinazione dei ragazzi, tenendo conto che la vaccinazione può prevenire il cancro genitale sia negli uomini che nelle donne, e uno dei vaccini esistenti impedisce anche lo sviluppo di verruche genitali negli uomini e nelle donne. L'OMS raccomanda di vaccinare le ragazze di età compresa tra 9-13 anni, in quanto questa è la misura di sanità pubblica più efficace in termini di costi contro il cancro del collo dell'utero.

La vaccinazione contro l'HPV non sostituisce lo screening per il cancro cervicale. Nei paesi in cui è stato introdotto il vaccino HPV, potrebbe anche essere necessario lo sviluppo di programmi di screening.

prevenzione

Per ridurre il rischio di contrarre l'HPV, le donne e le ragazze dovrebbero seguire queste linee guida:

  1. In caso di contatto sessuale casuale, usa sempre un preservativo.
  2. Due volte all'anno per testare te stesso e il tuo partner per HPV.
  3. Parla tempestivamente alle ragazze della malattia HPV e di come trasmetterla. Solo la conoscenza aiuterà a proteggere il bambino da errori irreparabili dovuti all'inesperienza. Il momento migliore per una conversazione così intima è l'età di un adolescente di 12-13 anni.
  4. Usa solo i tuoi prodotti per l'igiene e non prendere mai l'asciugamano, le forbici, il sapone o qualcos'altro di qualcun altro.
  5. Quando compaiono i primi segni di infezione, contattare immediatamente uno specialista di malattie infettive. È desiderabile farlo insieme al tuo partner sessuale.
  6. È molto importante avere un partner sessuale permanente. Prima di iniziare il contatto sessuale con una persona, deve essere controllato per l'HPV e per altre malattie veneree.
  7. Prevenire l'indebolimento del sistema immunitario e trattare prontamente eventuali malattie del sistema riproduttivo.
  8. Per vaccinare contro il papillomavirus. Naturalmente, non sarà in grado di proteggere da tutti i tipi di virus, ma ridurrà il rischio di sviluppare i ceppi più pericolosi. Questa vaccinazione include tre colpi che devono essere fatti ogni tempo.

Anche negli Stati Uniti, il vaccino Gardasil è stato sviluppato, che è stato raccomandato il 16 giugno 2006 dal comitato consultivo sulle pratiche di immunizzazione per l'uso come protezione contro il cancro del collo dell'utero. La vaccinazione è effettuata su ragazze, da 11-12 anni, tre volte. Il prezzo di 1 iniezione è di $ 120 (360 per l'immunizzazione completa). Questo vaccino viene utilizzato in alcuni paesi europei (ad esempio, in Grecia, ma già al prezzo di 185 euro per iniezione).

In Russia, il vaccino Gardasil è stato registrato nel 2006 ed è anche disponibile per l'uso. In alcune regioni (Mosca, regione di Mosca) le ragazze vengono vaccinate gratuitamente, in altre (ad esempio nella regione di Ryazan), devono pagare per la vaccinazione (nel 2013 - circa 16 mila rubli).

Un altro vaccino - Cervarix - apparso sul mercato in seguito, è disponibile e consentito per l'uso da 10 anni.

Qual è il papillomavirus umano (HPV) nelle donne?

L'HPV nelle donne può essere presente come infezione latente o attiva. È la causa della displasia e delle neoplasie maligne di vari organi e tessuti. Si ritiene che la maggior parte delle persone sia infetta da questi microrganismi.

Qual è l'infezione pericolosa con HPV?

Cosa significa questo se una donna ha una diagnosi di HPV? In presenza di anticorpi contro i microrganismi, una donna viene osservata 2-3 volte l'anno. Il trattamento preventivo è prescritto in caso di ereditarietà gravata da neoplasie maligne e alto livello di anticorpi anti-papilloma. Le misure terapeutiche iniziano se la normale struttura dell'epitelio viene disturbata.

Cos'è l'HPV? Il papilloma virus è un microrganismo che infetta il sistema riproduttivo e la pelle. Sono noti più di cento tipi di microrganismi. Alcuni possono causare il cancro (circa il 10%), il resto (90%) - raramente portano a malattie.

È stato rivelato che 16 e 18 tipi di papilloma umano provocano neoplasie maligne. Si sviluppano in tali localizzazioni:

Anche i genotipi 35, 33, 39, 31, 52, 51 e 45 rappresentano un rischio elevato. I tipi di HPV 1-5 sono indicati come non oncogeni e 11 e 6 provocano tumori in rari casi. Questi ultimi causano papillomatosi respiratoria, displasia e cancro.

Le neoplasie crescono lentamente e la malignità può manifestarsi in decine di anni. Se una donna ha un'infezione da immunodeficienza (ereditaria, acquisita) o da HIV, la malattia può manifestarsi dopo 5 anni.

Come sono le malattie causate da un virus?

Come si manifesta l'infezione? Il virus del papilloma nelle donne è nascosto e può essere rilevato durante gli esami preventivi. I tipi pericolosi di questa infezione portano a malattie precancerose e cancro. Per la patologia precancerosa comprendono verruche, condilomi, displasia. Le cellule maligne possono influenzare gli organi genitali esterni e interni. I sintomi del papillomavirus umano nelle donne sono presentati nella tabella.

Ciascuna delle patologie ha sintomi aggiuntivi e trattamento specifico.

verruche

Il virus si manifesta con condilomi: formazioni del derma papillare nella regione ano-genitale. Sono single e multipli. Le verruche sono piccole, pochi millimetri. Le neoplasie crescono su un gambo sottile e sono colorate di rosa o solide.

La loro superficie è irregolare, motivo per cui assomigliano al cavolfiore. Nel processo di crescita delle verruche, una donna è preoccupata per il prurito e il disagio. Le formazioni crescono nel clitoride, nelle labbra genitali, nella pelle del perineo, nell'ano, nella mucosa vaginale.

"I condilomi dell'intestino inferiore causano disagio durante i movimenti intestinali, la comparsa di sangue. Se sono nell'uretra, la minzione diventa più frequente. "

Se il processo non viene trattato per un lungo periodo, si forma un condiloma di Levenstein gigante. Esternamente, assomiglia al carcinoma a cellule squamose. Il condiloma si trova sulle grandi labbra genitali o sul viso, nella bocca. La macerazione è caratteristica - l'accumulo di essudato nei solchi. A volte c'è una secrezione purulenta con un odore sgradevole. Questo sintomo indica l'adesione dell'infezione.

verruche

I segni dell'HPV si trovano anche sulla pelle del viso, delle mani e degli organi interni. Le verruche sono escrescenze piatte benigne. Il papilloma nelle donne ha un colore rosa pallido, leggermente elevato sopra la superficie della pelle. La superficie della verruca ha bordi lisci, lucidi e chiari. I papillomi non causano disagio e dolore.

Displasia e cancro

Il papillomavirus nelle donne porta a processi displastici. La displasia è una condizione precancerosa in cui la crescita delle cellule sulla superficie e nel canale cervicale avviene in modo irregolare. La patologia è più comune nelle giovani donne in età fertile.

A seconda della profondità della displasia, ci sono 3 fasi della malattia. Con la sconfitta di 1/3 dell'epitelio, diagnosticato con uno stadio lieve della malattia, 2/3 - moderato, più di 2/3 - stadio grave o precancro. La displasia causata dall'HPV viene rilevata per caso durante l'esame. Spesso è accompagnato da un'infezione batterica, che si manifesta con un odore sgradevole, sensazione di bruciore nella vagina.

Cancro cervicale - una lesione profonda della membrana mucosa con i tessuti sottostanti. La patologia ha un corso nascosto. Nella fase avanzata, compaiono i seguenti sintomi:

  • Sanguinamento tra le mestruazioni e dopo il rapporto sessuale.
  • Dolore al bacino, irradiato alla schiena o agli arti inferiori.
  • Gli scarichi hanno un odore sgradevole.

Tutti i tumori hanno sintomi comuni: avversione per il cibo a base di carne, perdita di appetito, perdita improvvisa di peso di 10 o più chilogrammi, debolezza, affaticamento. Quando compaiono questi segni, dovresti contattare immediatamente un ginecologo o un medico generico. L'assenza di sintomi di papillomavirus nelle donne non significa che non ci siano displasia o cancro.

In rari casi, l'infezione da papillomavirus umano può manifestarsi nel sistema respiratorio (tonsille, palato, laringe). La papillomatosi respiratoria si manifesta con tosse secca, raucedine della voce, sensazione di corpo estraneo. La malattia è raramente fatale.

Come si presenta l'infezione nelle donne?

Quali sono le ragioni per cui le donne hanno il papillomavirus umano? Una malattia precancerosa si verifica quando l'immunità è indebolita, il sesso promiscuo, l'inizio dell'attività sessuale durante l'adolescenza, il coito non protetto. Le malattie pre-cancerose hanno le seguenti cause:

  • assunzione insufficiente di nutrienti durante il digiuno, dieta;
  • disturbi dello stato immunitario - immunodeficienza, infezione da HIV, condizione dopo chemioterapia, citostatici;
  • cambiamenti ormonali - gravidanza, il periodo post-parto, pillole contraccettive orali, deficit di ormone tiroideo;
  • malattie associate: diabete, insufficienza renale o epatica;
  • processi infiammatori degli organi pelvici - colpitis, cistite, uretrite, endometrite.

È noto che circa il 90% delle ragazze è portatore di HPV. Le manifestazioni cliniche si verificano in una piccola percentuale di donne. La probabilità di infezione da papillomavirus umano aumenta in presenza di malattie a trasmissione sessuale (tricomoniasi, ureaplasmosi, gonorrea) e infezione da HIV. Sbarazzarsi del patogeno per sempre difficile, dal momento che può andare in una forma dormiente.

Modi di trasmissione e diagnosi

L'HPV è una malattia infettiva, con vari modi di trasmissione. Per l'infezione da virus, è sufficiente il contatto con la pelle di una persona malata o di un corriere. La probabilità di ammalarsi è più alta, se ci sono difetti - graffi, crepe. L'HPV nelle donne ha i seguenti meccanismi di trasmissione:

La ragazza viene infettata dal coito (vaginale, anale) o dal sesso orale. Se non si utilizza la contraccezione a barriera, l'agente patogeno viene trasmesso dal vettore con una probabilità del 100%. Lo sviluppo dell'infezione orale da papillomavirus umano può essere preceduto da un bacio. La patologia è accompagnata da un'eruzione cutanea nella bocca e nella gola. La trasmissione verticale ha luogo alla nascita. Una grande quantità di virus si deposita sulla pelle del bambino, che causa la papillomatosi respiratoria.

Per la diagnosi di infezione virale utilizzando i seguenti studi:

  • Pap test.
  • Applicazione dell'acido acetico.
  • Diagnostica PCR.
  • Esame istologico

Prendete anche una sbavatura dalla vagina e dalla cervice, seminando la microflora. Ciò consente di identificare le malattie associate: sifilide, gonorrea, ureaplasmosi. I test necessari includono un test di infezione da HIV. In presenza di condilomi, sono indicati uretrocistoscopia e anoscopia. I metodi consentono di identificare i tumori nell'uretra e nel retto.

Per la diagnosi di papilloma viene utilizzata la dermatoscopia - un'ispezione visiva con un dermatoscopio. Il metodo consente di determinare i contorni, la struttura, la simmetria delle formazioni.

"Il corso del trattamento inizia solo dopo aver determinato il genotipo del virus e condotto tutti gli esami (strumentali, di laboratorio)."

Quali sono i trattamenti per HPV?

Come trattare il papillomavirus umano nelle donne? La terapia dipende dal tipo di patologia, dall'età della donna e dalle malattie concomitanti. In caso di patologia precancerosa, viene eseguita la correzione medica, vengono utilizzati metodi fisici e chimici di esposizione (congelamento con azoto liquido, cauterizzazione).

Eliminare i tumori maligni mediante chirurgia, chemioterapia, radioterapia. Il trattamento per HPV ha i seguenti principi: rimozione di verruche, verruche, terapia antivirale, miglioramento del sistema immunitario.

Trattamento farmacologico

Se vengono rilevati sintomi di HPV nelle donne, vengono utilizzati farmaci antivirali. Sono disponibili nelle seguenti forme:

  • Supposte vaginali.
  • Compresse.
  • Soluzioni di iniezione.
  • Gel, creme e unguenti.

Come trattare le verruche e le verruche? Per le forme esterne di infezione virale, vengono utilizzati unguenti e gel contenenti acidi o componenti antivirali. Per il trattamento di verruche genitali e verruche applicare unguento Condilin, Solkoderm, Bonafton.

Solkoderm - un farmaco contenente acido nitrico, ossalico, acetico e lattico. Si applica ai papillomi o usato dopo il trattamento chirurgico. Il farmaco viene utilizzato solo sotto la supervisione di un medico. In una procedura, è possibile trattare l'area, della dimensione non superiore a 5 cm. Con più formazioni, l'applicazione di Solkoderma è stata eseguita in più fasi.

Unguento Bonafton 0,5% somministrato 2 volte al giorno per 2 settimane. L'applicazione dura da 5 a 10 minuti. Il trattamento locale deve essere combinato con l'assunzione di pillole.

La soluzione di condilina contiene podofillotossina ed è prescritta per i condilomi. Il farmaco viene applicato alle aree interessate con un ciclo. Fino a 50 verruche possono essere trattati contemporaneamente. La soluzione viene utilizzata 2 volte al giorno per 3 giorni. Dopo una pausa (3-4 giorni), il percorso può essere ripetuto.

Farmaci antivirali

Come curare completamente i papillomi? Trattare l'HPV in ragazze e donne con farmaci antivirali. Questo gruppo include l'unguento di Aldara e Keravort. I prodotti contengono imiquimod, che colpisce l'immunità innata e acquisita. La preparazione viene applicata con uno strato sottile su una pelle precedentemente pulita. L'unguento viene usato prima di andare a dormire, in modo che il farmaco si trovi sul sito interessato per 6 ore. Al mattino, il prodotto deve essere lavato via. Il farmaco viene applicato a giorni alterni. Il trattamento dei papillomi dura per 1 settimana.

Per il trattamento e la prevenzione usare spray Epigen Intim. Contiene acido glicirrizico, che ha effetti antivirali, antinfiammatori, immunostimolanti e rigeneranti. Lo spray viene spruzzato sulla pelle a una distanza di 5 cm. La dose ottimale è di 2 presse. Per la somministrazione intravaginale e intrauretrale utilizzare un ugello speciale.

"Se viene rilevato un tipo di papillomavirus 1-5 nelle donne, la sua terapia non è necessaria."

I farmaci antivirali sistemici includono Panavir. Inibisce la sintesi proteica dell'HPV e induce la produzione di interferone endogeno. Il farmaco viene rilasciato in fiale da 1 ml. La soluzione viene somministrata per via endovenosa ogni 3 giorni durante la prima settimana e ogni 4 giorni durante il secondo.

Stimolanti dell'immunità

Se il papillomavirus ha un decorso cronico, vengono prescritti preparati contenenti interferone umano. Attivano i linfociti T, stimolano il riconoscimento di cellule estranee, inducono la sintesi del proprio interferone. Il rappresentante di questo gruppo è Allokin-Alpha. Il farmaco viene prodotto in ampolle contenenti 1 mg di alloferon. Viene somministrato a giorni alterni con 1 mg. Dose di testa - 6 fiale.

Il decorso della malattia è influenzato dallo stile di vita - cibo, cattive abitudini, assunzione di farmaci antibatterici o ormonali. Quando una infezione virale è necessaria per abbandonare il forte, in salamoia, affumicato. È necessario limitare l'uso di bevande dolci, gassate, spezie.

L'esame, ad eccezione del papillomavirus, può rivelare clamidia, gonorrea, ureaplasmosi. Per curare il papillomavirus umano, è necessario eliminare le malattie a trasmissione sessuale. Per fare questo, utilizzare agenti antibatterici e antisettici locali e generali (Polygynax, Hexicon, Metronidazole).

Infezione cronica

Come trattare l'HPV cronico in una donna? Con forme ricorrenti di HPV, oltre al trattamento topico, sono necessari farmaci sistemici. Agenti antivirali per somministrazione orale sono presentati nella tabella.

Con questo trattamento, si può ottenere uno stato latente dell'infezione. Se la malattia è causata da una forma cronica di HPV, è necessario osservare l'igiene, eliminare l'uso di deodoranti intimi, rifiutare i rapporti sessuali.

Trattamento chirurgico

Quali donne trattano l'HPV? Le manifestazioni di infezione da papillomavirus umano possono essere eliminate con l'aiuto di onde radio, laser, elettrocauterizzazione, bisturi, con l'aiuto di azoto liquido.

Metodo di trattamento moderno: l'uso delle onde radio. La procedura procede praticamente senza dolore. I difetti del tessuto guariscono rapidamente, senza lasciare cicatrici. Il trattamento con onde radio richiede attrezzature costose, quindi non esiste in tutte le cliniche. Un'alternativa a questo metodo può essere la criodistruzione: l'applicazione dell'azoto liquido. La procedura non causa dolore e non lascia tessuto cicatriziale.

La coagulazione laser è spesso utilizzata nel trattamento della displasia. Le cellule di papilloma evaporano sotto l'influenza di un raggio infrarosso. Prima dell'esposizione laser, è necessario sollievo dal dolore. Successivamente, la procedura viene eseguita sotto controllo visivo, che consente di regolare la profondità di evaporazione. La vaporizzazione laser disinfetta i tessuti e coagula i vasi sanguigni, quindi non vi sono emorragie e complicazioni purulente.

Meno frequentemente, la diatermocoagulazione e la rimozione del tessuto con un bisturi sono utilizzate nel trattamento dell'HPV. La diatermocoagulazione è un metodo in cui viene utilizzata corrente elettrica. I suoi vantaggi includono il costo e la disponibilità. Lo svantaggio della procedura è la formazione e il dolore della cicatrice. Il bisturi è usato meno frequentemente, in quanto porta alla formazione di cicatrici. Il metodo è usato per neoplasie maligne.

L'HPV può essere trattato in donne in gravidanza? Per le donne che stanno pianificando una gravidanza, il metodo di scelta è l'escissione delle onde radio o la vaporizzazione laser. Sono meno traumatici rispetto ad altri metodi e consentono di evitare complicazioni durante il periodo di gestazione.

Quando il condiloma Bushke-Levenshteyn applica diversi metodi. Innanzitutto, l'area interessata viene completamente asportata, quindi viene eseguita la criodistruzione della superficie della ferita.

"È importante rimuovere verruche e papillomi, poiché ciò aiuta a ridurre la carica virale e prevenire l'infezione del partner sessuale".

Per trattare il papillomavirus umano nelle donne deve essere un complesso: si applicano sia il trattamento farmacologico che chirurgico. Con un ciclo di terapia incompleto, la malattia può ricadere.

È possibile prevenire l'infezione?

La prevenzione dell'HPV può essere suddivisa in attiva e passiva. La vaccinazione è considerata attiva, le misure non specifiche sono passive. Contro il virus del papilloma, sono stati sviluppati 2 vaccini efficaci: Cervarix e Gardasil. Cervarix contiene componenti che prevengono l'infezione da papillomavirus tipi 16 e 18. Gardasil riduce il rischio di infezione con 4 tipi di virus - 18, 16, 6 e 11. C'è un vaccino a nove valghe Gardasil, che previene l'infezione con 9 diversi tipi di papillomavirus.

Si raccomanda la vaccinazione per condurre nelle ragazze della pubertà (12-14 anni). In età avanzata, l'efficacia del vaccino è significativamente ridotta. Secondo la testimonianza, i farmaci vengono somministrati a donne che sono già infette da microrganismi o che hanno malattie precancerose. Gli studi hanno rivelato che il vaccino ha un alto grado di protezione contro le infezioni virali ed è sicuro.

Cosa fare per rafforzare il sistema immunitario? Al fine di ridurre la probabilità di infezione da virus, è necessario seguire queste linee guida:

  • ho solo protetto il sesso;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • fare sport almeno 3 volte a settimana;
  • osservare l'igiene intima;
  • fare un controllo del ginecologo almeno una volta all'anno.

Il Papillomavirus non causa sempre displasia o cancro. Tali condizioni si sviluppano in assenza di trattamento per 5-10 anni. Pertanto, è necessario trattare un'infezione virale alle prime manifestazioni.

HPV nelle donne e il suo trattamento: una lista di metodi efficaci e raccomandazioni dei medici

Circa l'80% degli abitanti della terra sono infetti da papillomavirus umano. A seconda del genotipo, il virus causa varie malattie. Può manifestarsi come papillomi, condilomi e verruche.

Attualmente sono stati identificati circa 100 genotipi del virus, ma solo 80 sono stati studiati a fondo: circa 30 specie possono causare tumori oncogeni e causare il cancro.

È possibile e come curare l'HPV (papillomavirus) nelle donne per sempre, qual è il trattamento farmacologico e come vivere ulteriormente con il virus del papilloma umano?

Il virus del papilloma umano è trattato

Al momento, non ha inventato tali farmaci che potrebbero eliminare completamente il virus dal corpo.

I regimi di trattamento che vengono utilizzati per questa malattia sono ridotti all'uso di farmaci antivirali e procedure per l'eliminazione dei papillomi sulla pelle o sulle mucose.

Questo virus può essere guidato in uno stato latente o dormiente quando non può danneggiare il corpo.

È particolarmente importante trattare in caso di rilevamento di un alto tipo di HPV oncogenico.

Dopo il trattamento per un tipo di HPV ad alto oncogenico, una donna dovrebbe visitare regolarmente un ginecologo ed eseguire esami raccomandati per eliminare il rischio di tumori maligni.

A proposito del virus del papilloma umano dirà "Medico popolare":

Schema generale della terapia

Durante il normale funzionamento del sistema immunitario, il corpo sarà in grado di sopprimere indipendentemente le manifestazioni del virus dopo un ciclo di terapia speciale.

Lo schema generale di trattamento include:

  1. Rimozione di manifestazioni esterne di HPV.
  2. Il corso di farmaci antivirali.
  3. Rafforzare l'immunità.

Molto spesso, l'HPV è complicata da altre malattie infiammatorie e infettive del sistema urogenitale.

In questo caso, prima di tutto, viene effettuato il trattamento delle malattie concomitanti, quindi vengono rimosse le verruche e vengono assunti farmaci antivirali.

La rimozione di papillomi è possibile nei seguenti modi:

  • laser;
  • soluzioni chimiche;
  • onde radio;
  • un bisturi;
  • elettrocauterizzazione;
  • azoto liquido.
  • È molto importante rimuovere i papillomi, poiché si manifestano nei luoghi in cui il virus si è accumulato. Ciò ridurrà la carica virale e ridurrà il rischio di infezione del partner sessuale in futuro.

    Quale metodo per rimuovere i papillomi sarà più efficace dipende dalla posizione della neoplasia, dal loro genotipo, dal numero e dalla dimensione.

    Il metodo più economico per rimuovere i condilomi è il metodo chirurgico, attualmente utilizzato raramente.

    Può causare gravi ferite e cicatrici, quindi è rilevante solo nel caso di tumori maligni. Il metodo più indolore di rimozione usando le onde radio.

    Come trattare il papillomavirus umano (HPV, papillomavirus) nelle donne, il programma "Live is great!"

    Farmaci prescritti e loro uso

    Il trattamento dell'HPV è piuttosto costoso e non garantisce sempre un risultato elevato.

    Se il corso non è completamente completato, la malattia inizierà a progredire e si manifesterà sulla pelle e sulle mucose.

    In alcuni casi, è necessario utilizzare farmaci antivirali per 6 mesi o più. Quindi, come trattare e come trattare l'HPV nelle donne, quali farmaci?

    Circa i sintomi e il trattamento dell'adenoma ipofisario nelle donne dirà questo materiale.

    Il trattamento della cistite cronica nelle donne con antibiotici è presentato in questa pubblicazione.

    antivirale

    I farmaci antivirali per il trattamento distruggono la struttura dell'HPV nelle donne e interrompono il processo della sua riproduzione.

    Le medicine di questo gruppo sono prodotte in forme diverse, poiché la natura del decorso della malattia e la posizione del tumore sono differenti.

    I più efficaci sono le iniezioni e le pillole. Unguenti, creme dovrebbero essere inclusi nello schema, se i tumori si trovano sulle membrane mucose o sulla pelle.

    Durante il trattamento, è importante prevenire l'ulteriore diffusione di papillomi in parti del corpo in buona salute.

    compresse

    I farmaci più popolari sono:

  • Valtrex. Il principio attivo è valacyclovir. Lo scopo del farmaco è importante in presenza di malattie concomitanti, malattie sessualmente trasmissibili. Valtrex rende bloccato il virus RNA e aiuta a fermare la sua riproduzione;
  • Groprinozin. Ha effetti antivirali e immunomodulatori. Il corso del trattamento da 2 settimane a 6 mesi. In media, per le verruche genitali applicare per 28 giorni, 2 compresse 3 volte al giorno. L'uso di Groprinosina dovrebbe essere allo stesso tempo durante il corso;
  • Famvir. Il principio attivo è famciclovir. Il trattamento è auspicabile per iniziare nelle fasi iniziali della malattia. Il corso della terapia è di 7 giorni. Solo lo specialista del trattamento può selezionare il dosaggio richiesto;
  • Amiksin. Differisce in innocuità speciale a differenza degli analoghi. Corso di applicazione - non più di 4 settimane. L'ingrediente attivo è il tilorone. In presenza di escrescenze sulla pelle o sulle mucose è necessario l'uso di ulteriori farmaci.
  • I farmaci antivirali devono essere prescritti dal medico curante. Questi medicinali hanno un effetto diretto sul sistema immunitario e il loro uso scorretto può solo aggravare la malattia.

    Medicinali per uso locale

    L'uso di droghe per uso interno il più spesso non ha effetto sul condylomas già apparito e papillomas. Al fine di rimuoverli, è necessario cercare assistenza qualificata.

    La rimozione delle formazioni è possibile con i seguenti mezzi:

    • Ferezol;

  • Super Cleaner;
  • Dermovit;
  • Kondilin;
  • Solkovagina;
  • Verrukatsid;
  • Unguento "KrioFarm";
  • Pomata Oxolinic;
  • Lap lap.
  • Inoltre, dopo la rimozione di condilomi, spray epigen o gel viene applicato sulla pelle interessata. È necessario per trattare le ferite dopo la rimozione delle neoplasie fino a quando non sono completamente guarite.

    Tali unguenti come Viferon, Aldara e Panavir erano ben provati.

    Candele di Papillomavirus

    Molto spesso, lo schema di trattamento include candele. La loro azione è finalizzata a prevenire lo sviluppo del processo infiammatorio nella zona vaginale, rafforzando il sistema immunitario e prevenendo lo sviluppo di verruche e papillomi in futuro.

    Le candele più comunemente usate sono:

    • Genferon;
    • viferon;
    • Polioksidonija.

    Applicare le candele deve essere condiviso con altri farmaci che sono inclusi nello schema. Il corso dell'uso delle candele - 10 giorni.

    Elenco di immunomodulatori

    Affinché l'organismo sopprima la riproduzione del virus, si raccomandano farmaci speciali con proprietà immunomodulatorie.

    Possono essere usati solo come prescritto da un medico, poiché hanno un effetto diretto sull'immunità umana.

    A seconda del grado di riduzione dell'immunità può essere assegnato:

    • interferone umano;
    • Kipferon;
    • IFN;
    • tsikloferon;
    • Leukinferon.

    Questi farmaci agiscono sull'intero corpo e vengono rapidamente assorbiti nel flusso sanguigno, ma possono causare una reazione allergica e spiacevoli effetti collaterali.

    • Tamerit;
    • neovir;
    • Cordyceps;
    • Immunofan.

    Sui sintomi e il trattamento dell'ipotiroidismo nelle donne rimedi popolari, leggi qui.

    Le cause della sudorazione eccessiva nelle donne durante la notte sono discusse in questo articolo.

    Rimedi popolari

    È possibile e come trattare il papillomavirus nelle donne con rimedi e droghe popolari? Il trattamento dei rimedi popolari HPV è inaccettabile.

    Vari metodi che mirano a cauterizzare papillomi e verruche possono solo portare a complicazioni della malattia.

    È possibile trovare molti consigli dove è consigliabile rimuovere i tumori con celidonia e aglio. Questi metodi sono impotenti contro un virus così furbo come l'HPV.

    Tuttavia, in caso di grave immunodeficienza, questi farmaci non saranno in grado di influenzare adeguatamente il corpo.

    Consigli utili

    Per molte donne, la diagnosi di HPV sembra spaventosa, specialmente quando hanno un alto tipo di virus oncogenico. Dopo tutto, la maggior parte delle pubblicazioni indica la possibilità di una rinascita di verruche nei tumori maligni.

    In realtà, non dovresti aver paura - è necessario indirizzare tutti gli sforzi per rafforzare il sistema immunitario ed eliminare il virus dal corpo.

    L'HPV non causa necessariamente displasia o cancro. Questo può accadere solo in assenza di trattamento per molto tempo.

    Se si prende un corso di farmaci antivirali, rimuovere i tumori e astenersi da cattive abitudini, l'HPV non porterà a conseguenze nefaste. Una donna può condurre una vita normale e avere un bambino.

    È importante mangiare bene, mantenere uno stile di vita attivo, smettere di fumare e bere alcolici ed evitare situazioni stressanti.

    Il papillomavirus umano non è il cancro, ma uno dei fattori che può portare ad esso. Il fumo, l'uso di cibi grassi con una grande quantità di additivi e situazioni stressanti frequenti hanno un effetto simile.

    Ogni persona è responsabile per la propria salute e, se si rivolge a uno specialista in tempo, si sottopone a un ciclo di trattamento, è possibile dimenticare l'HPV per un lungo periodo.

    Come trattare il papillomavirus umano nelle donne: consigli utili

    L'HPV, o papillomavirus umano, è una malattia infettiva che colpisce circa l'80% della popolazione mondiale in età riproduttiva. Esternamente, si manifesta sotto forma di spiacevoli escrescenze sulla pelle e sulle mucose. L'agente patogeno viene trasmesso solo da persona a persona e ha la capacità di essere nel corpo in uno stato di "sonno" per diversi mesi o diversi anni.

    Il virus può farsi sentire improvvisamente a causa dell'indebolimento del sistema immunitario, dello stress trasferito, delle malattie infiammatorie, dell'insufficienza ormonale. Inoltre, la minaccia per la salute delle donne, porta un maggiore rispetto per gli uomini. Perché? Il fatto è che l'HPV nelle donne provoca lo sviluppo di un processo di erosione sulla cervice, che può portare al cancro. Per questo motivo, notando solo i tumori sul corpo e soprattutto sulle labbra, è necessario consultare immediatamente un medico e curare l'HPV.

    Manifestazioni e diagnosi della malattia

    Le manifestazioni di HPV possono variare. Iniziando a svilupparsi attivamente nel corpo, il patogeno porta a cambiamenti nelle cellule epiteliali. Di conseguenza, l'aspetto di varie neoplasie:

    • Verruche: crescite filiformi o coniche sul collo, sulle palpebre, sulla superficie posteriore del corpo, sotto il seno. Il colore varia dal marrone al beige. Sono causati da ceppi di HPV non oncogeni o a basso oncogeni.
    • Verruche genitali Appaiono sui genitali e si distinguono per l'alta trasformazione del riso in tumori maligni. Spesso sono feriti durante il rapporto sessuale, a causa del quale si fondono in una neoplasia, esternamente somigliante a cavolfiore nella sua struttura.
    • Verruche piane - crescite sulla cervice, nel profondo del suo epitelio.

    Oltre alle manifestazioni esterne, con l'infezione da HPV nelle donne, ci può essere un peggioramento del benessere generale, una condizione febbrile, linfonodi ingrossati, dolore o sanguinamento durante il rapporto.

    Il rilevamento del virus viene eseguito utilizzando un numero di sondaggi:

    • Palpazione e esame visivo sulla sedia ginecologica attraverso specchi.
    • La colposcopia è lo studio della cervice con uno speciale dispositivo di ingrandimento, un colposcopio. Per verificare la presenza di infezione, il medico preleva una parte della cervice con una soluzione di acido acetico o Lugol. Per la natura della reazione della mucosa con il reagente, lo specialista sarà in grado di identificare la lesione, analizzare le condizioni generali dei tessuti cervicali (cicatrici, lacrime), differenziare il tumore maligno da quello benigno.
    • Lo striscio citologico (dal canale cervicale o dalla cervice) - consente di vedere i tumori nella zona cervicale al momento della loro origine. Il materiale viene prelevato dalle cellule raschianti. Inoltre, il materiale viene inviato a studiare in laboratorio. Per ottenere risultati estremamente accurati, il paziente deve prepararsi all'analisi in anticipo: per due giorni per astenersi dal contatto sessuale, non fare la doccia, non assumere contraccettivi orali, andare in bagno entro e non oltre tre ore prima della procedura.
    • Diagnostica PCR (ricerca mediante il metodo della reazione a catena della polimerasi): consente di determinare la presenza del virus nel sangue con una precisione del 100%, stabilire il ceppo HPV, fare una previsione dello sviluppo della malattia. Per lo studio è preso raschiando l'epitelio della neoplasia.

    Sulla base dei risultati ottenuti, il medico vedrà l'esatto quadro clinico e sarà in grado di scegliere il trattamento ottimale per il paziente.

    Terapia farmacologica conservativa

    Per curare il papillomavirus umano, una donna dovrà sottoporsi a un ciclo di terapia combinata, che include:

    • assumere farmaci immunomodulatori e antivirali mirati a potenziare le difese naturali del corpo e sopprimere l'attività vitale dell'agente patogeno;
    • trattamento di tumori con gel speciali, unguenti, aerosol, soluzioni.

    I farmaci più efficaci per il trattamento dell'HPV, secondo molti medici delle malattie infettive, sono i seguenti:

    1. Alpizarina - il suo principale ingrediente attivo magniferina, ottenuto dalla pianta di alpacca, ha la capacità di influenzare i virus contenenti DNA e sopprimere la loro attività vitale. Alpizarin si consiglia di assumere 2 compresse 3 volte al giorno. Questo strumento funziona meglio nelle fasi iniziali della malattia o nel periodo di recidiva.
    2. Izoprinozin - farmaco immunomodulatorio ungherese con azione antivirale. A discrezione del medico, dovrebbe essere preso 2 compresse 3 o 4 volte al giorno per un mese. Dopo una pausa di 10 giorni, il ciclo di trattamento con Isoprinosina può essere ripetuto.
    3. Licopid è un farmaco con il principale principio attivo glucosaminilmuramil dipeptide (GMDP), che ha un forte effetto immunostimolante. GMDP è un analogo sintetico delle parti della parete cellulare patogeno. Come risultato dell'ingestione, viene attivata l'immunità innata e acquisita. Il corpo inizia a produrre le proprie sostanze che possono sopprimere l'attività e la diffusione del virus. Licopid può essere assunto contemporaneamente ad altri agenti antivirali e antibatterici, perché migliora la loro azione. Il regime di trattamento è determinato dal medico.
    4. L'aciclovir è un farmaco antivirale economico e allo stesso tempo efficace con un effetto immunostimolante pronunciato. Dovrebbe essere preso in corsi una compressa ogni quattro ore.
    5. Ferrovir - a causa della presenza nella sua composizione di sodio desossiribonucleato sale con ferrum stimola un aumento dell'immunità locale e generale, riduce la carica virale. Il trattamento con Ferrovir viene eseguito in corsi per 10 giorni.

    Questi fondi possono avere effetti collaterali sotto forma di vomito, nausea, mal di testa, riduzione delle prestazioni, apatia. Con la comparsa di uno dei sintomi immediatamente rifiutare di prendere il farmaco non ne vale la pena. Come mostra la pratica, in pochi giorni il disagio scompare. Se la condizione durante questo periodo non migliora, è necessario smettere di bere pillole e contattare il medico per chiedere un altro rimedio.

    Integratori alimentari come parte della terapia complessa

    Gli additivi biologicamente attivi (BAA) appartengono al gruppo di farmaci che non sono registrati come farmaci, tuttavia, spesso prescritti dai medici per il trattamento dell'HPV nelle donne.

    Questi includono:

    • Promisan è un farmaco che contiene indolo-3-carbinolo, epigallocatechina-3-gallato e anche manganese, selenio, iodio, zinco, rame e minerali di ferro. Questi componenti, raccolti insieme, impediscono il verificarsi di cellule atipiche, aumentano la sensibilità delle cellule maligne ai farmaci della terapia principale. Pertanto, Promisan viene prescritto a donne con diagnosi di ceppi HPV di rischio oncogenico, si sono verificati cambiamenti nelle pareti della vagina o della cervice.
    • L'indinolo è un farmaco con il principale principio attivo indol-3-carbinolo, che è in grado di correggere i processi patologici che si verificano nella vagina e sulla cervice. Viene prescritto per prevenire l'erosione cervicale, la displasia, la normalizzazione dei livelli ormonali, l'inibizione dello sviluppo di cellule atipiche e l'inibizione dell'attività vitale del virus. Per ottenere il risultato desiderato, Indinol deve essere assunto per lungo tempo, non solo per la donna, ma anche per il suo partner.
    • Indole Forte - grazie agli estratti di piante crocifere e indolo-3-carbinolo, che fanno parte della composizione, il farmaco ripristina i tessuti danneggiati dal virus, stimola la crescita di cellule sane ed è un mezzo eccellente per prevenire l'HPV. Il corso di trattamento per Indole-forte dura almeno un mese. Si consiglia agli adulti di assumere 1 capsula al giorno.

    Farmaci topici

    Oltre ad assumere farmaci per l'HPV, i medici raccomandano che i pazienti curino le neoplasie con agenti speciali. La loro scelta dipende dalla posizione del papilloma: le sostanze aggressive sono severamente vietate per il trattamento dei condilomi sulle membrane mucose e, al contrario, l'uso di unguenti e gel non avrà l'effetto desiderato se curerà tumori sul corpo.

    Come trattare il papillomavirus umano nelle donne in luoghi intimi? Se durante l'esame sulla sedia ginecologica, il paziente ha cambiamenti nella cervice o nella mucosa vaginale, il medico può prescrivere il suo Kolpocid gel. Questo strumento ha effetto antivirale e immunocorrettivo, è usato per la somministrazione intravaginale. I suoi principi attivi non solo inibiscono l'attività virale, ma contribuiscono anche alla rapida rigenerazione dei tessuti vaginali e cervicali. Il gel viene iniettato durante la notte. La durata del trattamento è determinata dal medico.

    L'unguento ossolinico si è dimostrato efficace nel trattamento delle escrescenze in luoghi intimi. Questo agente a basso costo ha proprietà sia antivirali che anti-peptiche ed è in grado di sopprimere l'attività dell'agente patogeno. I medici raccomandano di trattare le zone colpite con unguento ossolinico due volte al giorno per 15-60 giorni.

    È possibile sbarazzarsi di papillomi sul corpo in modo conservativo - bruciando con l'aiuto di mezzi speciali. Questi includono:

    1. Collomac è una soluzione a base di acido lattico e salicilico. Come risultato dell'applicazione al papilloma, la necrosi dei suoi tessuti superiori si verifica, diminuisce gradualmente di dimensioni e scompare.
    2. Aladar è una crema che stimola la produzione del proprio interferone da parte dell'organismo, necessario per combattere l'infezione da papillomavirus umano. La procedura di applicazione della crema sulle neoplasie viene ripetuta a giorni alterni. Il corso di trattamento massimo dura 4 mesi.
    3. SAN FEN ZHONG - Unguento cinese con un duplice effetto: distrugge il virus e brucia le crescite. A differenza di altri medicinali, non deve essere lasciato sulla pelle per più di 4 minuti. Risciacquare con acqua calda e sapone. Il primo risultato sarà evidente dopo la sesta applicazione.
    4. Stefalin - unguento a base di materie prime vegetali. A causa della capacità dei componenti attivi di penetrare alla radice della crescita, lo strumento riesce a distruggerlo dall'interno. Dopo diverse procedure di trattamento, il tumore si asciuga e presto scompare. Al suo posto rimane un piccolo tubercolo, che dovrebbe anche essere lubrificato con Stefalin fino alla completa scomparsa.

    Utilizzando gli strumenti di cui sopra, dovresti seguire alcune regole:

    1. Lavare l'area pretrattata con acqua saponata e asciugare bene.
    2. Applicare esclusivamente sui tumori, in modo da non danneggiare la pelle sana in giro.
    3. Leggere attentamente le istruzioni, non prolungare in modo indipendente il corso della terapia e non aumentare il numero raccomandato di applicazioni. Altrimenti, puoi ottenere una forte ustione e necrosi di tessuto sano.

    Metodi moderni di distruzione del neoplasma

    La terapia operativa dei papillomi comporta la loro rimozione con dispositivi speciali nella clinica. In totale ci sono cinque modi di distruzione del neoplasma. Quale scegliere, lo specialista decide, data l'area della lesione.

    Modi razionali per rimuovere le verruche genitali:

    1. Crioterapia: esposizione al freddo (azoto a bassa temperatura). Utilizzato per la distruzione di tumori sulle labbra nelle donne.
    2. Terapia ad onde radio: rimozione di una neoplasia da onde ad alta frequenza. A tal fine, l'apparato "Surgitron". Può essere utilizzato su qualsiasi area, dal momento che l'esposizione alle verruche viene effettuata l'avvistamento, la pelle sana e le mucose non sono interessate.
    3. Il metodo laser è considerato il più efficace. In primo luogo, il raggio laser può penetrare nei luoghi più inaccessibili, cioè, possono rimuovere i tumori sulla cervice. In secondo luogo, dopo l'uso del laser non rimangono cicatrici, che è estremamente importante per le donne che non hanno dato alla luce, la cervice non perderà l'elasticità.

    La termocoagulazione o un metodo chirurgico possono essere utilizzati per rimuovere le escrescenze sul corpo.

    1. La termocoagulazione comporta la completa rimozione dei papillomi a causa dell'esposizione ad alte temperature (bruciore). Dopo l'operazione, il corpo rimarrà una crosta, che alla fine si trasforma in una pelle pulita.
    2. Per rimuovere il tumore chirurgicamente (con un bisturi) dovrebbe essere in casi estremi - quando è grande. Lo svantaggio di questo metodo risiede nel lungo periodo di riabilitazione e nella probabilità di formazione di cicatrici.

    La terapia chirurgica deve essere eseguita solo in parallelo con il farmaco, altrimenti rimane la probabilità della comparsa di tumori di nuovo.