Ittero in oncologia. Quanto rimane?

Il parente ha l'ultima fase inoperabile del cancro con metastasi. Due settimane ingiallite, ha iniziato gonfiore delle gambe, debolezza, nausea, mancanza di appetito, quasi non si alza.Trattamento alleviato da iniezioni di tramadolo. I medici si stringono nelle spalle, non si può fare nulla. Per quanto tempo una persona può vivere con ittero, se non trattata? Cosa aspettarsi?

  • Grazie 2

Questo ittero non viene trattato, questo fegato non riesce, edema-insufficienza renale. La sorella di mamma ha vissuto per tre settimane.
il suocero è stato recentemente dato un tubulo per il deflusso della bile e l'ittero era passato mentre correva anche se ora doveva vivere con un barattolo tutto il tempo: (

e quanto rimane - chissà, se il flusso di bile dal fegato non assicura che la bilirubina molto presto il corpo distruggerà

L'ittero ostruttivo è la fine?

Iscritto dal: 14 giugno 2006 Messaggi: 8

L'ittero ostruttivo è la fine?

Benvenuto!
Come molti che si sono rivolti a questo forum, sono completamente in perdita dalla diagnosi improvvisamente "caduta". Pertanto, ti prego - aiuto, consigliare cosa fare.
Si tratta di mio padre. Lui ha 73 anni. Venerdì scorso è stato dimesso dall'ospedale, dove si è sottoposto all'esame per ittero ostruttivo. Alla dimissione, il medico disse a mia madre che suo padre aveva un tumore al colon, metastasi nel fegato e milza, il fegato era molto ingrandito, ittero ostruttivo. Sulla questione di cosa fare dopo, ha detto che era necessario andare all'oncologo distrettuale, ma è ancora inutile, non viene trattato e nulla può essere fatto.
Lo stesso giorno, la madre con dimissione dall'ospedale è venuta da un oncologo, che le ha detto la stessa cosa. Quando gli è stato chiesto di dare indicazioni a Kashirka, l'oncologo ha risposto che doveva prima esaminare il paziente (ha lasciato la dimissione dall'ospedale). Ieri, mamma e papà erano alla reception di questo oncologo, e l'unica cosa che ha dato è stata la visita alla clinica distrettuale del VTEK (non capisco perché ne ho bisogno ora - mio padre riceve già medicine gratuite). Non ha dato alcuna direzione a Kashirku (ha detto che tutto era inutile, non avrebbero fatto nulla e mandavano ancora suo padre a lei) e anche la dimissione dall'ospedale è rimasta con lei, quindi non abbiamo alcun risultato dell'esame.
Mio padre, nonostante la sua età, sembrava sempre molto bravo, era attivo, non si era mai ammalato con niente in tutta la sua vita. L'anno scorso gli è stata diagnosticata una bassa emoglobina, ma è andato da un ematologo solo quest'anno a febbraio, quando ha iniziato a sentirsi male. Aveva 45 emoglobina, gli erano state prescritte pillole (non ricordo come venivano chiamate) e dopo 2 mesi è salito a 95. (È interessante notare che nessuno avrebbe scoperto il motivo della diminuzione dell'emoglobina, e in questo caso siamo un buon dottore. Ad aprile, mio ​​padre cominciò a sentirsi molto meglio, era allegro, allegro, e poi cominciò a lamentarsi di nausea, bruciore di stomaco, dolori allo stomaco, e decise che questo era un effetto collaterale delle sue pillole. Poi, brevemente, circa 2 settimane fa, il nostro vicino lo ha esaminato alla dacia (lui è un chirurgo) e ha detto che il suo fegato era molto ingrandito e che era urgente vedere un dottore. Un medico fu avvicinato due giorni dopo (a questo punto le sue proteine ​​e la sua pelle erano già diventate gialle) e fu portato in ospedale. Quello che è successo dopo, ho già scritto.
Ora sto scrivendo e non credo che tutto ciò riguardi noi. E non capisco, davvero non si può fare nulla. Ora il padre si lamenta della debolezza, mangia molto poco, ha perso peso ed è tutto giallo. Ma soprattutto, non capisce cosa gli stia succedendo - non un solo dottore (né in ospedale né in oncologo) gli ha mai parlato, cioè, gli è stato detto - ittero ostruttivo - e questo è tutto.
Cari medici, si prega di avvisare cosa fare. E 'davvero la fine? Non posso semplicemente sedermi e aspettare. Dopotutto, ora sono disponibili tutti i tipi di trattamenti (ho persino letto che con ittero ostruttivo fanno qualcosa come una puntura attraverso la pelle per deviare la bile). Ti prego - aiuto!

Registrazione: 12 novembre 2005 Messaggi: 320

ElenaA, sono necessarie ulteriori informazioni mediche - testi del rapporto ecografico, screening TC / MRI / scansione epatica, rapporto di dimissione dall'ospedale. In che ospedale era mio padre? Non voglio dare molte rassicurazioni, ma in caso di cancro del colon-retto, le singole metastasi nel fegato devono essere rimosse e il paziente può continuare a vivere.

Trova un buon ospedale in cui tuo padre venga esaminato a fondo.

Iscritto dal: 26 aprile 2005 Messaggi: 803

ElenaA, per cominciare - vai dall'oncologo distrettuale e fai uno scandalo GRAND coinvolgendo il capo medico del dispensario oncologico, il capo e tutti dalla coda. In primo luogo, commette un crimine senza prescrivere alcun trattamento e rifiuta di essere spedito in un altro ospedale. Quindi chiedi: a) copie di TUTTI i documenti che lei ha tenuto con sé. b) la direzione per Kashirku, per il 62 ° ospedale, per Herzen - almeno dove vuoi, almeno per tutte e tre le istituzioni.
In un pizzico, vai in questi ospedali con degli estratti e tuo padre e, per una piccola somma di denaro, consulta ufficialmente Stroyakovsky, per esempio, se parliamo del 62 ° ospedale.

Registrazione: 01/06/2006 Messaggi: 411

ElenaA, puoi pubblicare un estratto dall'ospedale (dati ecografici addominali, FGDS, colonscopia, irrigoscopia? Quale sezione del colon? Secondo la descrizione, giusto?)

Iscritto dal: 14 giugno 2006 Messaggi: 8

Grazie mille a tutti coloro che hanno risposto. Ora non ho documenti nelle mie mani. Stasera andrò dal medico oncologo e cercherò di ottenere almeno qualcosa da lei. Se possibile, esponi tutto qui.
Grazie ancora per il tuo supporto - ora ne ho davvero bisogno.

Iscritto dal: 14 giugno 2006 Messaggi: 8

Sembra che non ci sia speranza. Ieri era all'oncologo e questo è quello che ho capito da una conversazione con lei. L'intera faccenda è nel fegato - non funziona, è enorme (come dice il dottore "all'ombelico") è allargata su tutti i lati, tutti i dotti sono bloccati, la bile entra nel sangue - quindi l'ittero metastatico. C'è intossicazione del corpo. Nessuna chimica aiuterà, peggiorerà solo. Sta morendo. Gli rimane un mese, forse una metà. Ora ha bisogno di bere noshpu e mezim, quando inizia il dolore - emetteranno antidolorifici.
Ho preso la sua dimissione dall'ospedale, ma ho capito poco. Proverò ad allegare - penso che gli esperti capiranno.
Il padre si sta indebolendo sotto i nostri occhi. Resta solo ora a pregare che non soffrirà molto.

Membro dal: 23/11/2005 Messaggi: 425

ElenaA,
Prega e resisti. Pregherò per te per il tuo Papà.

Registrazione: 01/06/2006 Messaggi: 411

ElenaA, beh, un estratto dall'ospedale - "questa è ancora un'opera d'arte", una persona ha un tumore dell'intestino, ittero ostruttivo, ascite e, secondo la scarica, lo stato è soddisfacente! UZIorganov cavità addominale non è informativo!

Nel caso: la condizione di tuo padre è pesante, nonostante il suo stato di salute.
La condizione epatica richiede un chiarimento.
Consiglierei di ricoverare tuo padre in un ospedale oncologico per ulteriori esami e terapia di disintossicazione. Considerando che tali pazienti sono presi a malincuore dagli ospedali cittadini, ti consiglierei di contattare 62 GKB, o l'ex 4TsKB MPS della Russia (in piazza Yauza).
Non posso dare le coordinate a causa della mancanza di tempo per cercare oggi, penso che i veterani del forum orienteranno.

Membro dal: 12 ottobre 2004 Messaggi: 375

Estratto indegno di un'istituzione decente.
Possiamo consigliare solo la stessa cosa - esame aggiuntivo.
Condurre un'ecografia normale con una descrizione del volume delle lesioni metastatiche, con la puntura di metastasi, con una colonscopia normale (per assicurarsi che questo sia un vero cancro - non c'è una verifica morfologica).

Iscritto dal: 14 giugno 2006 Messaggi: 8

Dr. Lena, P.V. Mironov, grazie per i tuoi consigli. Ieri nel 33 GKB ha fatto l'ecografia:
Fegato: le dimensioni sono ingrandite, il lobo destro 179 mm, il lobo sinistro 92 mm, i contorni sono chiari, pari, l'eco è nella media, la struttura dell'eco non è uniforme. Le formazioni volumetriche del lobo epatico sono 106x96 mm, 52x47 mm, 72x41 mm, 52x61 mm.
Choledoch: condotti intraepatici dilatati fino a 7 mm, lasciati a 10 mm.
Cistifellea: dimensioni V-18 cm3, forma N, le pareti non sono ispessite, il lume è uniforme, i calcoli non lo sono.
Il pancreas: la testa è di 18 mm, il corpo è di 12 mm, la coda è di 14 mm, i contorni sono chiari, pari, l'eco è aumentato, la struttura dell'eco è omogenea e non ci sono strutture patologiche.
Milza: le dimensioni non sono allargate 97x37 mm, i contorni sono chiari, pari, l'ecogenicità è media, la struttura dell'eco è omogenea e non ci sono strutture patologiche.
Cavità addominale: nessun liquido libero rilevato.
Conclusione: mts nel fegato, biliare (?) Hyperte. (?) - Non riesco a distinguere la calligrafia.
Il medico che ha fatto l'ecografia, ha detto che ci sono tumori in entrambi i lobi del fegato, nella sinistra - molto, nella destra - uno grande. È tecnicamente possibile inserire una colecistostomia in un dotto, ma questo non funzionerà, cioè non rimuoverà l'ittero, perché l'altro lobo del fegato è completamente colpito e si scopre che l'ittero non è solo meccanico ma combinato con il parenchima. Non ha senso torturare una persona con tutti i tipi di tubi - la vita non la prolungherà comunque. Alla mia stupida domanda, se sia impossibile rimuovere questa parte del fegato interessata, ha risposto che è rimasto un pezzetto di fegato (parenchima), che funziona ancora e che anche un'operazione del genere non ha senso. (Mi scuso per la presentazione analfabeta - l'ho scritta nel modo in cui ho capito.)
Queste sono le cose tristi che abbiamo. È impossibile operare, la chimica è impossibile, l'irradiazione è impossibile. Cari esperti, ora vi chiedo un consiglio su cosa fare ora: cosa è meglio mangiare, quali medicine e in che quantità prendere. Papà ora beve noshpu e mezim. Ci è stato anche consigliato di dargli carbone attivo. Quando ero alla consultazione su Kashirka, il medico raccomandò di fare la flebo, ma il medico di 33 GKB disse che il contagocce potrebbe prolungare la vita della settimana di due, ma potrebbe causare un'accelerazione della crescita dei tumori.

Registrazione: 01/06/2006 Messaggi: 411

ElenaA, penso che se si drena anche uno dei dotti biliari con ipertensione biliare, allora l'effetto tossico della bile sul corpo e sul fegato stesso diminuirà un po '.

E lasciare senza cure mediche per l'ittero ostruttivo ridurrà significativamente la durata della vita. Prima ci sarà uno stato precomatoso caratterizzato da un comportamento inappropriato, e quindi. coma epatico.

Quindi la scelta è tua. Per escludere dal cibo cibi grassi, speziati, affumicati.

Iscritto dal: 14 giugno 2006 Messaggi: 8

Dr. Lena, grazie per la risposta.

Il fatto è che non posso risolvere nulla. A mio parere, i medici dovrebbero offrire possibili opzioni di trattamento e dovrebbero essere offerti al paziente, e quindi lui ei suoi parenti dovrebbero fare una scelta. Abbiamo anche avuto una situazione che nessun dottore ha mai parlato con suo padre, non ha spiegato nulla e non lo ha raccomandato. Ci è stato detto di dirgli nulla anche tu. Noi non parliamo Ma il padre, mi dispiace, non è un idiota, ma vede che c'è una specie di chiasso attorno a lui, si sente male e nessuno aiuta. Naturalmente, sta cercando di scoprire qualcosa da noi. Da parte nostra, portiamo una specie di assurdità che ha avuto cisti nel fegato che impediscono alla bile di arrivare dove dovrebbe essere. Ma non capisco perché i parenti dovrebbero spiegarlo? E dov'è il dottore? Sono certo che se il medico parlasse con suo padre con competenza, spiegasse la serietà della situazione a lui (anche senza nominare la vera diagnosi), suggeriva possibili ulteriori passi (anche se fosse solo l'apparenza del trattamento), allora il padre sarebbe stato più facile, non si sarebbe sentito abbandonato, credeva che stessero cercando di aiutarlo, probabilmente avrebbe accettato l'operazione (se gli fosse stato offerto), anche se ha paura di questa parola come il fuoco.

E a proposito del drenaggio dei dotti, ho cercato di parlare con tre dottori: due di loro mi hanno licenziato come da una mosca fastidiosa, uno diceva che era inutile.

Se avessi una scelta, sceglierei di tagliare tutto ciò che è possibile e ciò che non può essere irradiato. Almeno ci sarebbe una specie di speranza, e non come sedersi e aspettare la fine ora. Scusa per la nitidezza - i nervi al limite.

Ittero meccanico nel cancro del fegato: prognosi e trattamento

L'ittero meccanico nel cancro si manifesta con l'ingiallimento della pelle, della sclera e delle mucose. Lo sviluppo di questa patologia complica enormemente l'ulteriore trattamento del paziente oncologico e peggiora le sue condizioni. La diagnosi di questa malattia è effettuata con metodi non invasivi e invasivi e durante il trattamento vengono utilizzati solo i metodi chirurgici: la chirurgia palliativa o quella radicale.

Ittero meccanico con tumori epatici

Ittero nel cancro - una complicanza formidabile, quasi non suscettibile di trattamento medico. Il meccanismo della formazione di ittero in oncologia è abbastanza semplice e chiaro: un tumore canceroso cresce, comprimendo gradualmente non solo i vasi sanguigni, ma anche i dotti biliari interni ed esterni. Di conseguenza, la bile non ha un posto dove andare e inizia ad accumularsi nel sangue. Normalmente, scorre nel lume intestinale, dove svolge le sue utili funzioni. Tuttavia, il suo eccesso nel sangue, cioè un aumento della concentrazione di bilirubina, crea condizioni estremamente favorevoli per l'ulteriore progressione della malattia. Esternamente, il paziente, prima di tutto, presterà attenzione all'ingiallimento della pelle nel cancro: se prima questa pelle era rosa, fisiologica, e forse pallida, caratteristica di oncopatologia, ora sono giallastro e talvolta nucleare giallo. Se stiamo parlando di un leggero cambiamento nel colore della pelle, allora i parenti e il paziente stesso spesso assumono erroneamente questo fenomeno per i sintomi di qualche miglioramento - l'adattamento dell'organismo al cancro; ma in realtà hanno superato un altro stadio dello sviluppo del cancro.

La prima cosa che un paziente con sospetto ittero per cancro al fegato deve fare è donare il sangue per un'analisi biochimica. Il medico deve valutare il grado di sviluppo della malattia, la dinamica della crescita nel caso di esecuzione di test ripetuti. Si prega di notare che questo test è richiesto. Nella carta intestata del laboratorio non vedrai la parola "bile" - al suo posto comparirà la voce "bilirubina".

È tutt'altro che sempre un aumento della bilirubina nel sangue, ma la pelle potrebbe ingiallire a causa di altri fattori, tra cui la valutazione della tonalità in condizioni di scarsa luce. Se si verifica ittero, la concentrazione di bilirubina nel sangue può aumentare fino a 1,5 - 2 volte, o un record 100 volte. Ovviamente, il grado di insorgenza di cambiamenti irreversibili nel fegato varia, ma il fatto rimane.

È inoltre necessario tenere presente che un aumento del contenuto di bilirubina è osservato nell'80% dei casi con cancro del fegato, il che non è complicato dallo sviluppo della sindrome itterica. In relazione alla nostra situazione, per una conclusione accurata, il medico avrà bisogno di diversi risultati di analisi biochimiche effettuate nella dinamica della malattia - per esempio, il giorno in cui viene fatta la diagnosi, 15 giorni dopo e al momento. Se la concentrazione di bilirubina aumenta anche nella progressione aritmetica, e il quadro clinico della condizione esterna del paziente indica anche l'ittero, non c'è motivo di dubitare.

Scolorimento della pelle, questo non è l'unico segno di essa. Spesso il cancro ha l'ingiallimento della sclera degli occhi: questo è forse il criterio diagnostico più importante. Il fatto è che gli "occhi gialli" possono essere notati, anche se non sempre, ma un leggero ingiallimento, che può essere visto solo quando la palpebra inferiore è tirata via, è quasi impossibile. Un medico esperto, quando un paziente viene da lui con sospetto ittero, guarda sempre alle condizioni della sclera e non della pelle.

Se il tasso di sviluppo della sindrome itterica non è pericolosamente veloce (istantaneo), allora non ci saranno praticamente reclami dai primi giorni. Inoltre, nel 30% dei casi, il paziente sviluppa prurito in proporzione diretta alla gravità dell'ittero. Il paziente pettina la pelle sulla testa, sull'addome, sulle gambe, creando un "cancello d'ingresso" per l'infezione. Dato che l'immunità dei pazienti oncologici è estremamente indebolita, la prognosi dell'ittero nel cancro sarà sfavorevole.

Tuttavia, l'ittero ostruttivo in oncologia è pericoloso non solo per le spiacevoli sensazioni della pelle; L'effetto tossico dell'aumentata bilirubina su tutti gli organi e sistemi del corpo umano è un punto chiave nella patogenesi della sindrome itterica. Il fegato non è più in grado di neutralizzare completamente i composti biologici tossici. L'azione della bilirubina viene aggiunta ai loro effetti nocivi. All'inizio, il paziente diventa irritabile e se l'ittero continua a crescere senza intervento esterno, il paziente cade prima in uno stato di astenia completa, lasciando il gradiente a condizioni più gravi, il più estremo dei quali è il coma. E 'difficile prevedere l'ittero ostruttivo nel cancro, è impossibile dire esattamente quale periodo di tempo è coinvolto: alcuni pazienti perdono rapidamente la loro capacità di condurre una normale attività mentale, alcuni invece sono estremamente resistenti a multipli aumenti della concentrazione di bilirubina. Ma si può dire per certo - non ci sono eccezioni: l'ittero con tumori porta a una morte rapida. Se un paziente ha la sindrome di ittero, ma gli viene mostrata un'operazione - non importa se sarà eseguito su fegato, reni o altri organi - nessun chirurgo si impegna a operare sul paziente fino a quando non viene fermato o almeno portato ad un minimo raggiungibile di ittero.

Trattamento della malattia ittero meccanica: chirurgia

Come, quindi, trattare l'ittero ostruttivo con un tumore e tutte le sue manifestazioni? La prima cosa da dire: nonostante tutti i successi della medicina moderna, non esiste ancora una medicina in grado di neutralizzare la bilirubina. Attualmente, viene condotta tutta una serie di esperimenti simili con farmaci, ma la loro introduzione nella medicina pratica, a causa della sua eterogeneità di azione, avverrà, forse nemmeno nel corso della nostra vita. I medici si impegnano molto nella prevenzione dell'ittero, e giustamente. Ma nel cancro del fegato, questo approccio non è semplicemente adatto - è impossibile controllare la crescita di un tumore del cancro, per dirigerlo in una direzione o nell'altra. Pertanto, per il trattamento dell'ittero ostruttivo in oncologia, vengono eseguiti i cosiddetti interventi palliativi, mirati non a curare la malattia (tumore del fegato), ma ad alleviare varie complicazioni - in questo caso, è l'ittero.

Esistono due metodi di chirurgia fondamentalmente diversi per l'ittero ostruttivo, che sono efficaci solo in determinate circostanze. Un semplice caso in cui la bile non può defluire dai dotti biliari esterni al di fuori del fegato. I chirurghi fanno un'incisione, trovano il luogo del blocco previsto e tirano fuori gli scarichi, attraverso i quali la bile fluirà nell'ambiente esterno. Ovviamente, praticamente nulla entrerà nel lume intestinale; così, il processo di digestione naturale è ridotto a zero. Poiché un cancro nel fegato non tende a invertire lo sviluppo, specialmente in questo caso, i sistemi di drenaggio rimangono nel corpo umano per il resto della loro vita. Anche con il minimo taglio sullo stomaco, il processo oncologico inizia a svilupparsi ancora più rapidamente. Come essere in questo caso - perché il tumore ottiene direttamente l'accesso all'ossigeno? La situazione è controversa. Quando si esegue una tale operazione, che riduce ulteriormente tutte le capacità adattive del corpo, la crescita del tumore aumenta
A volte è possibile accorciare la vita di una persona, ma lo sviluppo degli eventi può seguire un percorso diverso.

Ad esempio, durante il trattamento dell'ittero, il cancro è stato deciso di non eseguire la chirurgia palliativa, nonostante i precedenti tassi di progressione dell'oncopatia, dal momento che l'effetto dannoso della sindrome itterica si farà sentire molto rapidamente; inoltre, la qualità della vita stessa diminuirà significativamente. Ovviamente, questa operazione è una questione di scelta sia per il paziente che per il suo medico. È necessario valutare i pro e i contro e prendere la decisione giusta. Se i sintomi dell'ittero non mostrano una tendenza all'aumento, molto probabilmente non dovresti fare in fretta. Se c'è una fase grave della sindrome itterica, allora non c'è altra via d'uscita. Tuttavia, il cancro cresce all'interno del fegato stesso, comprimendo i dotti epatici interni, che sono estremamente difficili da drenare. In questo caso, i medici eseguono un secondo tipo di operazione che, nelle condizioni di un moderno ospedale, può essere eseguita anche sotto il controllo di apparecchiature a raggi X.

Qui è necessario dire sulla complessità dell'operazione stessa, sulla necessità di dotare la sala operatoria e la corrispondente formazione del personale medico. Secondo le statistiche, nel 30% dei casi, il trattamento chirurgico di una malattia come ittero ostruttivo non riesce: i dotti non possono essere drenati (per far uscire la bile), il che peggiora ancora di più le condizioni del paziente. A volte è possibile ottenere un drenaggio parziale, che in generale è una sorta di "linea di vita". Se l'operazione è avvenuta almeno in modo favorevole, allora la bile, come nel primo caso, fluisce liberamente, senza entrare nel canale digerente in alcun modo.

Supponiamo che l'operazione sia stata eseguita, che il paziente sia nel reparto e si sia già allontanato dall'anestesia. Parenti e assistenti sono sempre informati sulle regole della cura del drenaggio. Sfortunatamente, la carenza di personale infermieristico impone le proprie regole, ei parenti del paziente hanno già dovuto dare per scontato questo fatto. I drenaggi di cura sono principalmente nel trattamento continuo della superficie esterna della ferita. È imperativo che nulla intorno a un fester di tubi in plastica, la pelle non arrossisca, non ci sono segni dell'altezza del processo infiammatorio. Altrimenti, gli scarichi dovranno essere rimossi e verrà prescritta una seconda operazione, che non tutti i pazienti stanno già soffrendo.

Spesso, i parenti vigili chiedono: è necessario introdurre una soluzione di lavaggio speciale nei tubi di drenaggio? Infatti, nel caso del cancro del fegato, vista la ridotta aspettativa di vita, non ha senso farlo. Lavare il catetere urinario è una questione semplice, che non si può dire per il lavaggio del sistema di drenaggio del fegato. Se il paziente vive così a lungo che iniziano a formarsi scaglie e altri sedimenti, il drenaggio deve essere sciacquato solo con la partecipazione di un chirurgo.

Cosa fare se l'ittero inizia con l'oncologia (appena notato i segni nella GUIDA URGENTE della madre).

MOM ZNO pancreas 4 cucchiai di fegato (tormentato da un dolore insopportabile nelle articolazioni e nella parte bassa della schiena). Adesso al mattino ho notato che aveva una specie di urina marrone scuro molto scuro, ieri ha mangiato un cupcake - ora ha la nausea con l'aroma di questo cupcake (un pacco di maiale marcio), un piccolo viso giallastro, ma i suoi occhi non sono gialli.

Dimmi cosa fare ora, cosa darle a chi contattare oggi e cosa decidere ulteriormente con il medico (oncologo o terapeuta). aiutami

Perché una persona diventa gialla con il cancro

Perché un uomo diventa giallo

L'ittero è un termine medico che descrive l'ingiallimento della pelle e degli occhi. Il fenomeno in sé non è considerato una malattia, ma un sintomo di diverse possibili malattie più gravi. L'ittero inizia quando il livello di bilirubina è elevato nel sistema: si tratta di un pigmento giallo che si forma dopo la rottura dei globuli rossi morti nel fegato.

Di norma, la sostanza lascia il corpo con vecchi globuli rossi. L'ittero può indicare un problema serio con la funzione del fegato, della cistifellea o del pancreas. La pelle e gli occhi marrone giallastri caratterizzano l'inizio della patologia.

Nei casi più gravi, gli occhi bianchi possono diventare marrone o arancione, accompagnati da urine scure e feci chiare. Se le condizioni di salute di base come l'epatite virale sono da biasimare per il verificarsi di ittero, possono verificarsi altri sintomi: eccessivo affaticamento e vomito.

Alcune persone si confondono quando notano la pelle gialla. Tipicamente, i pazienti che sviluppano un fenomeno hanno la pelle gialla e gli occhi gialli. Se un paziente ha solo una pelle specifica, questo è molto probabilmente dovuto a troppa beta-carotene nel corpo.

La pelle gialla nell'uomo è un segno di gravi disfunzioni degli organi interni. Questo fenomeno in medicina è associato ad un eccessivo accumulo di bilirubina nel sangue, a seguito della quale appare sulla superficie della pelle con macchie gialle e leggero gonfiore.

Palmi gialli e una schiena parlano della maggiore concentrazione di carotene in un corpo umano.

La cosiddetta "dieta degli agrumi" spesso porta anche all'ingiallimento della pelle. Tuttavia, questi sono solo i fattori più relativamente innocui che causano una reazione del corpo simile. Oltre a loro, ci sono una serie di patologie gravi e molto pericolose che possono minacciare la salute, e in casi più gravi, anche la vita del paziente.

Quali sono questi mali? E come affrontarli per ottenere il massimo effetto della terapia?

Un tono della pelle giallastro è osservato nelle persone che soffrono di patologie come:

  1. Cirrosi epatica.
  2. Epatite, acuta o cronica.
  3. Cisti di diverse posizioni e gravità.
  4. La presenza di parassiti nel corpo umano.
  5. La sindrome di Gilbert è una patologia ereditaria causata dal fallimento dello scambio di bilirubina nel sangue umano.
  6. Malattie delle vie biliari.

I fattori che possono anche causare il gonfiore della pelle di tutto il corpo sono:

  • Intossicazione da farmaci
  • Intossicazione da alcol
  • Avvelenamento da veleno
  • Ustioni estese e profonde (in particolare gradi 3-4).
  • L'emorragia.

Dopo aver superato le prove prescritte dal medico curante, sarà possibile giudicare cosa ha causato esattamente il colore giallo del viso e di altre parti del corpo.

Gli eritrociti sono uno dei componenti del sangue. Svolgono molte funzioni, la principale delle quali è il trasferimento di ossigeno e anidride carbonica. Il normale ciclo di vita dell'eritrocito è di 120 giorni.

Durante la scomposizione dei globuli rossi, la bilirubina viene rilasciata - un pigmento che ha una colorazione giallastra e una maggiore tossicità. Una volta nel fegato, reagisce con l'acido glucuronico, diventa solubile (legato) e innocuo per l'uomo.

Se il processo di rimozione della bilirubina in qualsiasi stadio è disturbato, allora viene riassorbito nel sangue. Ciò causa ingiallimento di proteine ​​e pelle. Questa è la patofisiologia della sindrome itterica. Un cambiamento nel colore delle diverse parti del corpo umano si verifica se più bilirubina appare nel sangue.

La sindrome di ittero è l'accumulo di quantità eccessive di bilirubina nel sangue e nei tessuti, che si manifesta nel giallo della pelle, della sclera e delle membrane mucose.

L'ittero meccanico è anche chiamato ostruttivo o subpatico. Nella letteratura scientifica possono essere trovati sinonimi colestasi extraepatica o epatite meccanica.

Tutti questi nomi combinano una sindrome, che è considerata una complicazione di un certo numero di malattie della zona epatoduodenale. L'ittero meccanico è un complesso di sintomi che si verifica a causa di una violazione della circolazione della bile attraverso i dotti, quindi non è contagioso.

Cause e meccanismo di sviluppo

Sindrome di ittero si sviluppa sullo sfondo di tumori del pancreas, fegato, stomaco, tratto biliare, esofago, intestino. L'oncogenesi può formarsi attorno al coledoco durante le metastasi primarie o secondarie del cancro di altri organi gastrointestinali.

Cause di ittero ostruttivo - una violazione della corrente di secrezioni biliari nel duodeno dal tratto biliare.

Meccanismi di sviluppo della sindrome:

  1. L'ingrowth del tumore nel muro del choledochus (dotto biliare comune). Allo stesso tempo il lume si restringe lentamente, il che complica il flusso della bile. Con la sovrapposizione completa, la secrezione biliare non viene visualizzata.
  2. "Unità funzionale", in cui il choledoch si sovrappone parzialmente, ma non separa la bile. Questa condizione è caratteristica della disfunzione motoria, quando un tumore colpisce il tessuto neuromuscolare delle vie biliari.

Il risultato di qualsiasi meccanismo di sviluppo dell'ittero è un rallentamento o completa cessazione del movimento delle secrezioni biliari nel duodeno, che porta a un salto nel contenuto di bilirubina nel siero del sangue. Questa condizione si manifesta con il giallo della pelle e delle membrane mucose nei pazienti oncologici.

Se si verifica un prurito, si deve sospettare l'ittero ostruttivo (congestivo) accompagnatorio, la disfunzione epatica e un salto nel contenuto acido dei composti della bile e dell'istamina nel sangue. Il prurito con il blocco della coledoch con un tumore appare più spesso che con qualsiasi forma di epatite o malattia del calcoli biliari.

Un pancreas malato infetta anche il fegato, che causa l'ittero.

L'ittero meccanico (ostruttivo) si sviluppa a causa di una violazione del flusso della bile nell'intestino duodenale dalle vie biliari.

La sovrapposizione del lume dei dotti da parte del conglomerato tumorale ha diversi meccanismi e l'aspetto della sindrome itterica può essere osservato anche con parziale ostruzione.

Formazione maligna, che cresce nella parete del dotto biliare comune (dotto biliare), riduce gradualmente il suo lume fino a completare la sovrapposizione, che costituisce un ostacolo meccanico al flusso della bile.

Un altro meccanismo si basa sullo sviluppo di un "blocco funzionale" quando il choledoch non è completamente bloccato, ma il processo di secrezione biliare viene interrotto. Questo è stato osservato a causa di una disfunzione motoria dovuta al danno del tumore all'apparato neuromuscolare dei condotti.

Pertanto, il movimento della bile nell'intestino rallenta o si arresta completamente, provocando un aumento della bilirubina nel sangue e la comparsa della pelle gialla nei pazienti oncologici.

Per quanto riguarda il prurito, che è caratteristico dell'ittero ostruttivo, è associato a disfunzione epatica e aumento della concentrazione di sostanze simili all'istamina e acidi biliari.

Il prurito è più caratteristico dell'ostruzione del cancro al coledoco (nel 75% dei casi) rispetto all'epatite e alla malattia del calcoli biliari. Con un lungo corso di oncoprocess, una diminuzione della produzione di acidi biliari è possibile con il tempo, che riduce l'intensità del prurito.

La colorazione della pelle, delle mucose e della sclera è un segno caratteristico dell'ittero. Questo processo si verifica a causa di un aumento della bilirubina - un pigmento biliare, il prodotto finale del metabolismo dell'emoglobina contenuta nei globuli rossi.

Gli acidi biliari, stagnanti nei condotti, non hanno alcuna via d'uscita, e questo si riflette nell'assorbimento di proteine ​​e grassi. Le frazioni di bilirubina cominciano ad essere espulse con le urine, motivo per cui diventa scuro. Ma la bilirubina è assente nelle feci, quindi è fornita. Più a lungo la bile stagnante è senza uscire, più le cellule del fegato sono danneggiate.

Cause di ittero ostruttivo

Le principali e ovvie cause di ingiallimento della pelle sono anomalie nel fegato e nella cistifellea, che aumentano la concentrazione di bilirubina. I danni alle cellule del filtro del fegato, bloccando l'escrezione dell'enzima rosso in eccesso dai tessuti, si verificano a seguito di:

  • l'epatite;
  • cirrosi epatica di diversa origine (tossica, autoimmune, batterica);
  • cancro al fegato;
  • ingrossamento della milza e del fegato stesso;
  • malattia della cistifellea.

Con le patologie della cistifellea, quando viene disturbato il deflusso corretto della bile nel tratto gastrointestinale, compaiono delle pietre e si verifica l'ingiallimento della sclera e della pelle. Dovresti consultare immediatamente un medico se non solo apparisse il giallo della pelle, ma anche febbre, prurito cutaneo, disturbi digestivi, alitosi, urina diventata di colore scuro, e sensazioni dolorose apparivano nel lato.

Negli ultimi anni, il numero di patologie tumorali è aumentato, specialmente negli anziani, che sono accompagnati da alta bilirubina e, di conseguenza, ingiallimento della pelle. Insufficienza epatica acuta può essere ottenuta in caso di avvelenamento da alcol grave, infestazione da verme cronica non trattata.

Se noti che la tua pelle è diventata gialla, presta attenzione ad altri sintomi. Di seguito sono elencate le possibili cause (malattie) da cui la pelle diventa gialla. In uno di questi casi, dovresti cercare aiuto medico e ulteriore esame.

L'ittero adulto indica spesso:

  • abuso di alcol;
  • infezione del fegato;
  • cancro al fegato;
  • cirrosi (cicatrici del fegato, spesso dovute all'alcol);
  • calcoli biliari (calcoli di colesterolo da materiale grasso indurito o pietre pigmentate di bilirubina);
  • epatite (una malattia e gonfiore del fegato, che riduce la sua capacità di funzionare);
  • cancro al pancreas;
  • parassiti nel fegato;
  • anemia emolitica (rottura o distruzione di globuli rossi che provocano una riduzione del numero di globuli rossi nella circolazione sanguigna, che porta a grave affaticamento e debolezza);
  • reazione avversa al farmaco o sovradosaggio, come paracetamolo (tilenolo).

La pelle gialla è anche comune nei bambini nati prematuramente. La bilirubina in eccesso può svilupparsi nei neonati, perché il loro fegato non è ancora completamente sviluppato. La bilirubina è un pigmento giallo formato dalla scissione di vecchie cellule.

L'ittero inizia quando il fegato non metabolizza la bilirubina secondo necessità. Il corpo può essere danneggiato e in questo caso non è in grado di eseguire il processo naturale. Ci sono casi in cui la bilirubina non è in grado di entrare nel sistema digestivo, da cui viene espulsa liberamente insieme alle feci.

Vale la pena notare che l'oncosi vicino al dotto biliare comune può svilupparsi principalmente o come risultato di metastasi da altri organi del tubo digerente.

Se il colore giallo della pelle non è in alcun modo collegato al deterioramento della funzione di rimuovere la bilirubina dal corpo umano, in medicina, 3 tipi di ittero sono condivisi in medicina.

L'ittero emolitico si sviluppa in caso di elaborazione troppo lenta della bilirubina indiretta in linea retta. Questo processo è dovuto al fatto che l'emoglobina nel sangue di una persona si rompe troppo rapidamente, quindi il fegato semplicemente non ha il tempo di affrontarlo.

L'ittero epatico si sviluppa sullo sfondo di malattie come l'epatite, la cirrosi, l'ingrossamento del fegato dovuto all'uso regolare di bevande alcoliche, colica epatica cronica o acuta, colecistite, leptospirosi, ecc.

Ittero colestatico provocato dall'ostruzione dei dotti attraverso i quali scorre il flusso della bile. A causa di questo fallimento, non può circolare normalmente e si accumula nel tessuto epatico. Questo è ciò che provoca la pelle gialla.

Se hai notato macchie giallastre sospette sul tuo corpo, consulta immediatamente un medico: i problemi al fegato sono spesso fatali, specialmente nei casi in cui il paziente posticipa la visita dal medico e cerca di automedicazione.

Ci sono molti fattori provocatori per questa sindrome. Sono direttamente collegati alla violazione dei processi interni dell'attività vitale dell'organismo, tuttavia, non sono sempre veramente pericolosi. Se si nota una pelle gialla in un bambino, è necessario mostrare prontamente il bambino al pediatra.

  • La fase transitoria dell'epatite o esacerbazione del decorso cronico della malattia;
  • Cirrosi del fegato;
  • Il processo infiammatorio nei dotti biliari;
  • Colecistite (acuta e calcolata);
  • Cancro del pancreas;
  • Colica epatica;
  • Epatite virale;
  • Ittero (ematobiliare o emolitico);
  • Vari tipi di cisti;
  • Vaste invasioni parassitarie;
  • Calcoli nel tratto biliare;
  • La sindrome di Gilbert;
  • Intossicazione acuta con bevande alcoliche, veleni o droghe;
  • emorragia;
  • Ustioni termici e tossici su un'ampia area del corpo.

Perché appaiono la pelle e gli occhi gialli? Come curare una simile patologia ed eliminarne le cause? Impariamo dal video.

Non è un segreto che l'aspetto e il colore della pelle riflettano la salute di una persona e le sue condizioni generali. A volte basta guardare la persona e diventa chiaro che qualcosa non va in lui.

La carnagione innaturale è spesso un precursore di una malattia grave, quindi se presti attenzione ai segnali che il corpo ti dà, puoi evitare gravi problemi ed eliminare la malattia nella fase iniziale.

Il giallo sulla pelle di una persona può apparire in varie malattie che sono in qualche modo legate alla funzionalità degli organi interni. Il tono della pelle gialla è associato alla bilirubina.

La bilirubina è un tipo di pigmento che è presente nel sangue, si forma come risultato della scomposizione delle proteine ​​dell'emoglobina presenti nei globuli rossi e nell'esecuzione del movimento di ossigeno e anidride carbonica.

Il ritiro della bilirubina dal corpo umano avviene attraverso la sedia. Se, per qualche ragione specifica, accumula più di quanto dovrebbe essere, il risultato sono punti gialli. Se la pelle del corpo è gialla, è molto probabile a causa dell'alto contenuto di carotene nel sangue.

Spesso, la pelle gialla che circonda la bocca o gli occhi è osservata in coloro che hanno mantenuto una dieta arancione per un lungo periodo di tempo, o utilizzare un qualche tipo di farmaco. Se il corpo è diventato giallo a causa della ridotta produzione di bilirubina dal corpo, in questo caso vengono determinati 3 tipi di ittero.

L'ittero emolitico viene diagnosticato quando l'emoglobina si rompe troppo presto. In questo caso, si forma un'enorme quantità di bilirubina, il fegato non può elaborarlo in modo efficace. L'ittero epatico è associato a danno epatico dovuto a epatite virale o cirrosi epatica, agli effetti dell'alcol, ecc.

L'ittero colestatico si sta sviluppando a causa del movimento alterato della bile, dal momento che i dotti biliari sono strettamente bloccati nel corpo umano. L'aspetto del giallo sulla pelle di una persona può essere direttamente correlato ad alcune malattie molto gravi.

Molto spesso, i sintomi di pelle giallastra si verificano in varie malattie del fegato. Questo sintomo è principalmente caratteristico dell'epatite acuta e cronica, della cirrosi epatica e della sindrome di Gilbert. Inoltre, il giallo può parlare di danno epatico da parassiti, l'insorgere di una cisti.

Nella malattia del fegato, oltre all'ingiallimento della pelle, si notano altri sintomi allarmanti: feci leggere, urine scure, brividi e dolore lancinante nell'addome. Appetito perduto e, in alcuni casi, e peso.

Se il corpo umano è diventato giallo, potrebbe essere dovuto al consumo di un'enorme quantità di carote e alcuni piatti da esso, così come l'aggiunta di cumino, aceto al cibo, il cui effetto provoca l'accumulo di vapori biliari nel sangue.

Quando si nota un tono della pelle giallo pallido e sono presenti macchie gialle sull'iride degli occhi e delle palpebre, è possibile che nel corpo si verifichi una violazione del metabolismo dei lipidi, che causa un aumento dei livelli di colesterolo.

Prima di praticare qualsiasi metodo di trattamento di tale condizione, è necessario determinare con precisione la causa specifica del giallo della pelle. In caso di pronunciato giallo della pelle, è necessario consultare un medico. In questo caso, uno specialista di malattie infettive, un ematologo, un endocrinologo e un gastroenterologo possono aiutare.

Trattamento della persona che ha notato il colore giallo delle mani, del viso e di altre aree del corpo, a seconda della diagnosi stabilita da uno specialista. A volte, in assenza di malattie gravi, il giallo della pelle può scomparire dopo un certo periodo di tempo da solo, senza farmaci.

Di solito, nelle malattie del fegato e delle vie biliari viene prescritto un trattamento complesso. A partire dai primi giorni di trattamento, l'ingiallimento della pelle è ridotto. Il complesso di trattamento comprende farmaci, fisioterapia e talvolta chirurgia.

Nei neonati, il giallo sul corpo di solito scompare dopo poche settimane di vita. Tuttavia, i medici devono monitorare le condizioni e la salute del bambino per non perdere accidentalmente lo sviluppo di patologie epatiche.

Qualche volta la fototerapia viene fatta ai neonati: per un certo periodo il bambino viene posto sotto la lampada fluorescente. Sotto l'influenza di una lampada, avviene la distruzione e la rimozione della bilirubina dal corpo. Per evitare l'ingiallimento della pelle, devi essere attento alla salute.

Tipi di ittero

I tipi di epatite acuta possono variare a seconda delle cause alla base del disturbo e del quadro clinico della malattia. I medici dividono l'ittero in tre tipi principali.

  • L'ittero emolitico origina a causa dell'intenso esaurimento delle proteine ​​dell'emoglobina. In questo caso, il fegato cessa di svolgere le sue funzioni dirette, trasformando la bilirubina indiretta in una linea retta. Il tono della pelle gialla si forma proprio a causa dell'alta concentrazione di bilirubina indiretta nel sangue del paziente.
  • L'ittero epatico si verifica in accordo con varie lesioni del tessuto epatico. Questi possono essere processi infiammatori gravi, epatite con eziologia virale, grave intossicazione epatica (causata da uso eccessivo di alcol, alcune sostanze narcotiche e psicoattive, inalazione di fumi tossici, assunzione di farmaci con effetti collaterali appropriati), leptospirosi, falsi tubercolosi, cirrosi. Sotto l'influenza di questi fattori aumenta il livello di bilirubina diretta nel corpo del paziente. La ragione di ciò è l'assorbimento inverso della sostanza nel sangue a causa dell'incapacità del fegato di produrre la sua normale elaborazione.
  • Ittero colestatico a causa di lesioni della colecisti e delle vie biliari. Particolarmente spesso si verifica nel caso di blocco dei dotti biliari, a causa del quale il fluido non può circolare negli organi di scarico. Fondamentalmente, questo effetto è associato a neoplasie benigne nella cistifellea (pietre), o escrescenze tumorali, inclusa l'oncologia. In questo caso, vi è un eccessivo accumulo di bilirubina diretta a causa della violazione del suo ingresso nel tratto biliare e l'effetto di aspirazione inversa nel sangue.

Si distinguono due tipi di ittero: vero e falso. Vero è associato con un cambiamento nella quantità di bilirubina, c'è una colorazione costante della pelle e dei bianchi degli occhi. Il giallo diventa la lingua dal basso. Il tipo falso si verifica a causa dell'accumulo di carotene nella pelle o l'uso di un certo numero di farmaci.

Sintomi e segni

1. Tosse persistente

Tosse frequente può essere solo un segno di allergia, ma se la tosse è molto persistente, è necessario verificare con uno specialista.

Sfortunatamente, anche i non fumatori possono sviluppare il cancro alla gola, alla laringe o ai polmoni.

Therese Bartholomew Bevers MD MD Cancer Center, afferma che "di solito la tosse non è il cancro, ma una tosse persistente deve essere controllata da uno specialista perché può anche essere un sintomo di cancro ai polmoni".

3. Dolore frequente in alcune parti del corpo

Il dolore articolare è uno dei primi sintomi del cancro alle ossa, indipendentemente dal fatto che questo dolore sia frequente o meno.

Il mal di testa non significa che tu abbia un tumore al cervello. Ma questo è un campanello sul fatto che qualcosa non va nel corpo, e devi visitare un dottore per identificare la causa del disturbo.

Molti tumori ovarici sono diagnosticati dopo dolore addominale persistente. E il cancro ai polmoni viene anche rilevato quando c'è dolore al petto costante.

4. Affaticamento senza motivo apparente.

Essere troppo stanchi senza una ragione apparente può essere un segno di leucemia. Il cancro del sangue è una delle malattie più terribili, ma curabili, se si riconoscono i suoi sintomi nel tempo.


Pertanto, riconoscere i segnali del tuo corpo può salvarti la vita.

Stanchezza, letargia e apatia sono i primi sintomi di questa malattia. Prestare attenzione a loro, se non è una carenza di vitamine, stress o depressione.

L'ittero è più comune nei bambini. Ma quando l'ingiallimento della pelle appare negli adulti, può essere un segno di gravi problemi al fegato, incluso il cancro.

Prestare sempre attenzione al colore della pelle. Dopotutto, la pelle è una sorta di indicatore della nostra salute.

Di regola, una persona malata si distingue per un tono della pelle malsana. Può variare da giallo a terra o grigio.

6. Macchie scure e lentiggini, cambiando colore e dimensione.


L'apparizione di vari punti e cerchi sul corpo è, di regola, un segnale che qualcosa non va nel corpo.

E se più, questi punti cambiano di colore e dimensioni, questo è un segno sicuro che dovresti visitare uno specialista. Il controllo con un medico non sarà mai superfluo se si riscontrano escrescenze sul corpo sotto forma di macchie, lentiggini o talpe.

Inoltre, dovresti esplorare tutte le nuove macchie scure sulla pelle. Sfortunatamente, questo è il primo sintomo del cancro della pelle.

Il quadro clinico dell'ittero ostruttivo dipende dalle ragioni di ciò. Con il cancro o la stenosi, il dolore può manifestarsi gradualmente. Nella colelitiasi, gli attacchi dolorosi possono quindi apparire, quindi scomparire, essere diversi in termini di intensità. Altri segni di ittero ostruttivo negli adulti e nei bambini includono:

  • Pelle gialla, sclera degli occhi e mucose.
  • Scolorimento di urina e feci.
  • prurito della pelle.
  • Febbre subfebrile.
  • Colica epatica, dolori addominali (Nr: con colecistite

il dolore assomiglia alla colica).

  • Sapore amaro in bocca
  • Nausea, perdita di appetito.
  • Sgabello alterato
  • sintomo positivo,
  • un aumento dell'addome
  • Riduzione del peso

    L'ittero può essere preceduto da dolore parossistico o dolore persistente nella regione epigastrica e posteriore (nel carcinoma pancreatico). Aumento delle dimensioni del fegato.

    Non vi è alcuna marcata compromissione dei test funzionali epatici all'inizio della malattia.

    Sintomi della malattia - Colore della pelle giallo

    L'ittero ostruttivo si sviluppa lentamente, con un aumento del quadro clinico. Meno comunemente, la sindrome è il primo sintomo del cancro al pancreas. In questo caso, un piccolo tumore maligno metastasi precocemente ed è altamente aggressivo.

    • ingiallimento dell'occhio sclera, evidente quando si alzano le pupille verso l'alto;
    • retrogusto amaro in bocca;
    • urina scura;
    • il crescente giallo della pelle, le mucose della bocca;
    • graduale decolorazione delle feci fino ad una tinta bianco-grigia;
    • aumento visivo dell'addome dovuto a danno epatico, sviluppo di ascite (accumulo di liquido nei fogli addominali);
    • la comparsa di aree di vene dilatate sotto la pelle dell'addome, della parte facciale, del collo, dello sterno.

    C'è un deterioramento generale nelle condizioni del paziente, che lamenta i seguenti sintomi:

    • prurito grave ed esteso;
    • debolezza, disabilità;
    • forte mal di testa con frequenti capogiri;
    • suonare nelle orecchie;
    • brividi, febbre sullo sfondo del caldo;
    • costante nausea con vomito irragionevole;
    • tono della pelle grigio verdastro.

    Per normalizzare il lavoro del fegato prescrivere epatoprotettori, antispastici, antivirali, coleretici, antinfiammatori e omeopatie:

    • Essentiale Forte
    • "Hofitol"
    • "Syrepar"
    • "Cholest"
    • "Silibinin"
    • "Dibazol"
    • "Karsil"
    • "No-silos"
    • preparazioni di interferone
    • amminoacidi e vitamine
    • cibo dietetico

    Con una carnagione gialla non puoi mangiare pesce grasso, carne affumicata, uova, carne affumicata, cibo in scatola, cacao, ravanelli, legumi, funghi. È meglio rifiutare pane bianco, alcol, muffin, tè nero e dolciumi, insalate alla maionese e prodotti a base di carboidrati.

    Anche cura importante e cosmetica per la pelle ingiallita. L'effetto sbiancante ha questi prodotti:

    • limoni e altri agrumi;
    • ricotta;
    • meloni freschi;
    • cavolo bianco;
    • cetriolo fresco;
    • panna acida;
    • decotto di camomilla.

    Per la prevenzione dell'ittero vaccinato, è vietato usare oggetti per manicure comuni, visitare dentisti discutibili, usare il rasoio, le spazzole per capelli e altri oggetti su cui può rimanere sangue o saliva. Le mani dovrebbero essere lavate dopo la strada, specialmente i bambini.

    Nelle malattie del fegato, così come nelle patologie della cistifellea, che sono accompagnate dalla pelle gialla, cammina all'aria aperta, un equilibrio tra riposo e sforzo fisico, e la pace della mente combinata con trattamenti medici sono mostrati.

    1. Tosse persistente

    L'ittero tumorale è uno dei principali segni di progressione di malattie come danno maligno al fegato, duodeno, pancreas, stomaco. L'oncoprocesso in questi organi può essere di origine primaria o si verifica a seguito di metastasi di tumori di altra localizzazione.

    La sindrome, che è caratterizzata dal giallo della pelle, la sclera a causa dell'aumentata bilirubina nel sangue, è chiamata ittero.

    Il complesso dei sintomi dell'aumento della bilirubina all'inizio della malattia potrebbe non presentare alcuna manifestazione esterna. All'aumentare della concentrazione di bilirubina, compaiono i seguenti segni clinici:

    • ittero di sclera, pelle;
    • un aumento della temperatura fino a 37,5 gradi (l'ipertermia più alta è caratteristica di una lesione maligna della papilla duodenale);
    • prurito;
    • brividi;
    • grave debolezza;
    • diminuzione dell'appetito;
    • nausea, vomito;
    • dolore nell'ipocondrio destro;
    • perdita di peso;
    • mal di testa.

    Inoltre, un segno importante è l'oscuramento delle scoloriture delle urine e delle feci.

    Una terapia di combinazione efficace dovrebbe essere prescritta esclusivamente da specialisti sulla base di studi e analisi della causa alla base della malattia. Escludere rigorosamente la possibilità di auto-trattamento, non acquistare farmaci OTC per mantenere il fegato.

    Forse la tua violazione è coperta da un altro aspetto, e la selezione indipendente di farmaci può solo aggravare il suo corso. Non dovresti sperimentare rimedi alternativi e popolari.

    Il trattamento è prescritto dalla prima visita dal medico. La diagnosi differenziale adeguata è effettuata per determinare la causa esatta del sintomo sgradevole. Quindi al paziente vengono prescritte droghe sintetiche mediche e alcune spese di fitoterapia che forniscono il mantenimento del fegato alla normalità.

    L'ingiallimento fisiologico della pelle nei neonati tende ad autoeliminarsi entro poche settimane dalla nascita. Tuttavia, il pediatra dovrebbe monitorare attentamente le condizioni del neonato al fine di prevenire lo sviluppo di patologie epatiche.

    Quando si utilizzano materiali dal sito, è necessario un collegamento alla pagina del materiale utilizzato.

  • Sgabello alterato
  • un aumento dell'addome
  • Riduzione del peso

    Aumento della temperatura corporea. Prurito.

    Feci sbiancate o urine scure.

    È importante scoprire se il paziente ha segni di sepsi.

    È anche importante chiarire quali farmaci il paziente riceve, poiché alcuni di essi, come il cisplatino e l'oxaliplatino, hanno un effetto epatotossico e possono causare colestasi. Alcuni farmaci attribuiti agli antimetaboliti, come la citarabina, che causa l'ittero colestatico, possono anche interferire con il funzionamento del fegato. Effetti collaterali simili hanno mercaptopurina e metotrexato.

    • Alcuni farmaci ormonali, come il tamoxifene, a volte causano alterazioni della funzionalità epatica con lo sviluppo di distrofia grassa.
    • È anche importante scoprire l'ammissione di farmaci come il paracetamolo, gli antibiotici e gli agenti antifungini, poiché tutti possono causare l'interruzione del fegato.
    • La nutrizione parenterale completa può causare il fegato grasso e la colestasi intraepatica.

    diagnostica

    Per la diagnosi, l'identificazione della causa dell'insorgenza di disturbi, il grado di danno d'organo nell'ittero richiede un approccio completo nella diagnosi, in particolare il fegato, il pancreas, la cistifellea e i suoi canali. I seguenti metodi sono usati per questo:

    • Ultrasuoni del fegato e dopplerografia - per determinare e stabilire la localizzazione dell'oncogenesi, valutare lo stato della bile (grado di restringimento, espansione, deformità).
    • MRI, PET - per confermare / confutare la metastasi del tumore con altri organi e sistemi.
    • Colangiografia: per il controllo funzionale della bile mediante scansione radiopaca. Implica l'uso di due tecniche:
    1. rilevamento retrogrado mediante un endoscopio inserito attraverso l'intestino duodenale nel lume del canale gallico principale del coledoch, usando il contrasto e fotografando;
    2. puntura percutanea, che comporta l'introduzione del contrasto direttamente nel choledoch attraverso un ago speciale inserito nella regione dello spazio intercostale giusto per ottenere immagini.

    I metodi consentono di ottenere dati accurati sul grado di compressione del condotto e determinare la direzione del trattamento.

    • Scansione generale degli organi interni.
    • Screening generale di laboratorio sui fluidi biologici.
    • Calcolo del volume e della frazione di bilirubina.
    • Definizione di markers tumorali.
    • Test genetici molecolari

    La diagnosi di ittero è effettuata da un oncologo, poiché la sua causa è il cancro. Inizialmente condotto un sondaggio di reclami, esame della pelle, delle mucose, sclera, sentito lo stomaco e il conglomerato tumorale.

    Per confermare la diagnosi, ecografia, tomografia, epatocolangiografia percutanea, analisi del sangue e delle urine vengono eseguite. In caso di risultati di esami contrastanti viene eseguita laparoscopia.

    Segni di carcinoma ricorrente includono ittero, anemia, sintomi di cirrosi, fegato palpabile denso, cistifellea ingrandita, milza palpabile.

    Trattamento della malattia ittero meccanica: chirurgia

    Lo schema terapeutico per l'eliminazione dell'ittero ostruttivo non si basa sul trattamento della causa principale del cancro del pancreas, ma sull'eliminazione del blocco dei dotti biliari con un normale flusso di secrezione biliare dal fegato alla vescica e da esso al duodeno. Gli obiettivi del trattamento sono di salvare e prolungare la vita del paziente.

    • Drenaggio biliare:
    1. Esterno - con rimozione diretta della bile dalla bile attraverso una sonda. Il vantaggio è la possibilità di somministrare farmaci per ridurre il tumore. Lo svantaggio è la conservazione dell'indigestione dei grassi e delle vitamine liposolubili.
    2. Interno - per ripristinare il passaggio della bile nell'intestino con l'eliminazione dell'ittero e la normalizzazione della funzione digestiva. L'operazione è quella di creare una anastomosi (connessione artificiale) bypassando il luogo di spremitura nella bile. Svantaggi - la complessità della procedura, la presenza di varie controindicazioni per i malati di cancro.
    3. Combinato, quando parte della secrezione biliare viene visualizzata all'esterno e l'altra parte entra nell'intestino.
    • Stenting, che comporta l'espansione del canale ristretto espandendo le sue pareti e introducendo nel lume di un tubo metallico o di un telaio di plastica che impedisce il restringimento del canale. L'operazione viene eseguita quando il yellowcone è circondato da oncogenesi. Vantaggi - il periodo minimo di riabilitazione, minimamente invasivo, l'uso di dispositivi di alta precisione. Lo svantaggio è che le prestazioni dello stent non superano i 3 anni. Occasionalmente vengono inseriti stent a filo con durata di esercizio illimitata, ma reagiscono al restringimento del lume e alla forza di schiacciamento.

    Come, quindi, trattare l'ittero ostruttivo con un tumore e tutte le sue manifestazioni? La prima cosa da dire: nonostante tutti i successi della medicina moderna, non esiste ancora una medicina in grado di neutralizzare la bilirubina.

    Attualmente, viene condotta tutta una serie di esperimenti simili con farmaci, ma la loro introduzione nella medicina pratica, a causa della sua eterogeneità di azione, avverrà, forse nemmeno nel corso della nostra vita. I medici si impegnano molto nella prevenzione dell'ittero, e giustamente.

    Ma nel cancro del fegato, questo approccio non è semplicemente adatto - è impossibile controllare la crescita di un tumore del cancro, per dirigerlo in una direzione o nell'altra. Pertanto, per il trattamento dell'ittero ostruttivo in oncologia, vengono eseguiti i cosiddetti interventi palliativi, mirati non a curare la malattia (tumore del fegato), ma ad alleviare varie complicazioni - in questo caso, è l'ittero.

    Esistono due metodi di chirurgia fondamentalmente diversi per l'ittero ostruttivo, che sono efficaci solo in determinate circostanze. Un semplice caso in cui la bile non può defluire dai dotti biliari esterni al di fuori del fegato.

    I chirurghi fanno un'incisione, trovano il luogo del blocco previsto e tirano fuori gli scarichi, attraverso i quali la bile fluirà nell'ambiente esterno. Ovviamente, praticamente nulla entrerà nel lume intestinale;

    così, il processo di digestione naturale è ridotto a zero. Poiché un cancro nel fegato non tende a invertire lo sviluppo, specialmente in questo caso, i sistemi di drenaggio rimangono nel corpo umano per il resto della loro vita.

    Anche con il minimo taglio sullo stomaco, il processo oncologico inizia a svilupparsi ancora più rapidamente. Come essere in questo caso - perché il tumore ottiene direttamente l'accesso all'ossigeno? La situazione è controversa.

    A volte è possibile accorciare la vita di una persona, ma lo sviluppo degli eventi può seguire un percorso diverso.

    Ad esempio, durante il trattamento dell'ittero, il cancro è stato deciso di non eseguire la chirurgia palliativa, nonostante i precedenti tassi di progressione dell'oncopatia, dal momento che l'effetto dannoso della sindrome itterica si farà sentire molto rapidamente;

    inoltre, la qualità della vita stessa diminuirà significativamente. Ovviamente, questa operazione è una questione di scelta sia per il paziente che per il suo medico. È necessario valutare i pro e i contro e prendere la decisione giusta.

    Se i sintomi dell'ittero non mostrano una tendenza all'aumento, molto probabilmente non dovresti fare in fretta. Se c'è una fase grave della sindrome itterica, allora non c'è altra via d'uscita. Tuttavia, il cancro cresce all'interno del fegato stesso, comprimendo i dotti epatici interni, che sono estremamente difficili da drenare.

    Qui è necessario dire sulla complessità dell'operazione stessa, sulla necessità di dotare la sala operatoria e la corrispondente formazione del personale medico. Secondo le statistiche, nel 30% dei casi, il trattamento chirurgico di una malattia come ittero ostruttivo non riesce: i dotti non possono essere drenati (per far uscire la bile), il che peggiora ancora di più le condizioni del paziente.

    A volte è possibile ottenere un drenaggio parziale, che in generale è una sorta di "linea di vita". Se l'operazione è avvenuta almeno in modo favorevole, allora la bile, come nel primo caso, fluisce liberamente, senza entrare nel canale digerente in alcun modo.

    Supponiamo che l'operazione sia stata eseguita, che il paziente sia nel reparto e si sia già allontanato dall'anestesia. Parenti e assistenti sono sempre informati sulle regole della cura del drenaggio. Sfortunatamente, la carenza di personale infermieristico impone le proprie regole, ei parenti del paziente hanno già dovuto dare per scontato questo fatto.

    I drenaggi di cura sono principalmente nel trattamento continuo della superficie esterna della ferita. È imperativo che nulla intorno a un fester di tubi in plastica, la pelle non arrossisca, non ci sono segni dell'altezza del processo infiammatorio.

    Spesso, i parenti vigili chiedono: è necessario introdurre una soluzione di lavaggio speciale nei tubi di drenaggio? Infatti, nel caso del cancro del fegato, vista la ridotta aspettativa di vita, non ha senso farlo.

    Lavare il catetere urinario è una questione semplice, che non si può dire per il lavaggio del sistema di drenaggio del fegato. Se il paziente vive così a lungo che iniziano a formarsi scaglie e altri sedimenti, il drenaggio deve essere sciacquato solo con la partecipazione di un chirurgo.

    Come, quindi, trattare l'ittero ostruttivo con un tumore e tutte le sue manifestazioni? La prima cosa da dire: nonostante tutti i successi della medicina moderna, non esiste ancora una medicina in grado di neutralizzare la bilirubina.

    Attualmente, viene condotta tutta una serie di esperimenti simili con farmaci, ma la loro introduzione nella medicina pratica, a causa della sua eterogeneità di azione, avverrà, forse nemmeno nel corso della nostra vita. I medici si impegnano molto nella prevenzione dell'ittero, e giustamente.

    Ma nel cancro del fegato, questo approccio non è semplicemente adatto - è impossibile controllare la crescita di un tumore del cancro, per dirigerlo in una direzione o nell'altra. Pertanto, per il trattamento dell'ittero ostruttivo in oncologia, vengono eseguiti i cosiddetti interventi palliativi, mirati non a curare la malattia (tumore del fegato), ma ad alleviare varie complicazioni - in questo caso, è l'ittero.

    Esistono due metodi di chirurgia fondamentalmente diversi per l'ittero ostruttivo, che sono efficaci solo in determinate circostanze. Un semplice caso in cui la bile non può defluire dai dotti biliari esterni al di fuori del fegato.

    I chirurghi fanno un'incisione, trovano il luogo del blocco previsto e tirano fuori gli scarichi, attraverso i quali la bile fluirà nell'ambiente esterno. Ovviamente, praticamente nulla entrerà nel lume intestinale;

    così, il processo di digestione naturale è ridotto a zero. Poiché un cancro nel fegato non tende a invertire lo sviluppo, specialmente in questo caso, i sistemi di drenaggio rimangono nel corpo umano per il resto della loro vita.

    Anche con il minimo taglio sullo stomaco, il processo oncologico inizia a svilupparsi ancora più rapidamente. Come essere in questo caso - perché il tumore ottiene direttamente l'accesso all'ossigeno? La situazione è controversa.

    Quando conducono una tale operazione, che riduce ulteriormente tutte le capacità adattive del corpo, la crescita del tumore aumenta significativamente, accorciando la vita di una persona, ma gli eventi possono seguire un percorso diverso.

    Articolo letto 21.568 volte (a).

    Articolo letto 21 701 volte (a).

    Articolo letto 21 524 volte (a).

    Articolo letto 21 731 volte (a).

    Articolo letto 21 730 volte (a).

    L'ittero meccanico nel cancro si manifesta con l'ingiallimento della pelle, della sclera e delle mucose. Lo sviluppo di questa patologia complica enormemente l'ulteriore trattamento del paziente oncologico e peggiora le sue condizioni. La diagnosi di questa malattia è effettuata con metodi non invasivi e invasivi e durante il trattamento vengono utilizzati solo i metodi chirurgici: la chirurgia palliativa o quella radicale.

    La bile è il segreto del fegato, che è prodotto dagli epatociti. Si accumula nei dotti biliari, e quindi attraverso il dotto biliare comune entra nella cistifellea (cistifellea o bile matura) e nel duodeno (bile epatico o giovane).

    Quando il deflusso della bile epatica diventa difficile sotto l'influenza di qualsiasi ostacolo meccanico, c'è una sindrome pericolosa - ittero meccanico. Questo tipo di ittero è contagioso o meno, e come può minacciare un paziente?

    L'eliminazione dell'ittero dovuto all'oncologia pancreatica si verifica operando sulle vie biliari.

    La comparsa della sindrome itterica indica 3, 4 stadi del cancro, quindi il trattamento consiste in una serie di misure volte a ripristinare la pervietà delle vie e normalizzare il deflusso della bile.

    • Molti modi provato, ma nulla aiuta.
    • E ora sei pronto per approfittare di ogni opportunità che ti darà una sensazione tanto attesa di benessere!

    Come sbarazzarsi del giallo sulla pelle?

    Una faccia gialla non è solo una cosa pericolosa, ma anche una cosa brutta, quindi è necessario liberarsene il più presto possibile. Tuttavia, prima di prendere qualsiasi decisione e procedere con azioni decisive, è necessario determinare la causa esatta, e solo un medico può farlo.

    Per scoprire quale tipo di malfunzionamento ha causato l'ingiallimento dei palmi delle mani o di tutto il corpo, è necessario superare esami del sangue dal dito per zucchero o colesterolo, analisi delle urine, sangue da una vena. Questi sono gli studi clinici più frequenti, anche se i medici spesso ne prescrivono alcuni aggiuntivi per assicurarsi che la diagnosi preliminare sia corretta.

    Se il paziente ha il sospetto di cirrosi o altre malattie del fegato, viene inviato per un'ecografia. In casi estremi, viene effettuata una biopsia del tessuto epatico: un ago sottile viene inserito nell'organo e con il suo aiuto viene respinta una piccola particella di tessuto, che successivamente viene sottoposta ad un esame approfondito al microscopio.

    Non sempre la pelle diventa gialla a causa di qualche tipo di malattia. A volte il giallo passa così all'improvviso come sembra, e una persona non deve prendere alcuna misura per questo. Ma se l'ingiallimento dell'epidermide è stato provocato da una malattia, la terapia viene somministrata esclusivamente dal medico curante, a seconda della diagnosi.

    Il colore della pelle giallognolo associato alle malattie del fegato viene trattato con l'aiuto di speciali preparati volti a ripristinare le sue normali funzioni e il rinnovamento cellulare: Enertiv, Karsil, Gepabene.

    Se c'è un aumento significativo del colesterolo, le statine sono prescritte per il suo trattamento: Lovastatina, Fluvastatina, Rosuvastatina, ecc.

    Nel caso del diabete mellito con bassi livelli di insulina, vengono prescritti farmaci per compensare la sua carenza (ad esempio Humodar).

    Quando vengono eseguite le pietre nella chirurgia della cistifellea. Se la situazione non è troppo seria, applicare un trattamento conservativo, che prevede l'uso di farmaci a base di acido ursodesossicolico. Scioglie le pietre se non ce ne sono più di 3 e se non hanno più di 1 cm di diametro.

    Come puoi vedere, eliminare il giallo in tutte le parti del corpo dipende da quale patologia ha provocato il loro aspetto. Se in tempo per cercare aiuto da uno specialista, si possono evitare gravi complicazioni e nessuna malattia non minaccerà più la salute e il normale funzionamento del corpo umano.

    Quali processi nel corpo umano causano la carnagione gialla e come affrontarla.

    Nel caso in cui una carnagione sana con un leggero rossore venga sostituita da una tonalità di pelle gialla malsana, è urgente consultare un medico per scoprire i motivi di questo spiacevole sintomo sotto tutti gli aspetti. La carnagione gialla può essere il risultato non solo dell'abuso di farmaci, ma anche del consumo eccessivo di carote, per esempio, o di arancia, cumino, aceto.

    È anche importante sapere che la pelle può ingiallire a causa di processi patologici nel corpo. Di solito, il primo turno le mani gialle, la lingua, il viso, in particolare l'occhio sclera. Inoltre, questo tipo è lontano dalla bellezza e dall'estetica, una tale mancanza di colore significa gravi problemi alla tiroide o al pancreas, al fegato e alla presenza di patologie tumorali. Quindi quali processi nel corpo provocano la carnagione gialla e come affrontarla?

    La pelle inizia a ingiallire quando c'è un eccesso di bilirubina nel sangue - un prodotto di degradazione dell'emoglobina (contenente ferro). Questa sostanza non può accumularsi nel corpo e di solito va con una sedia.

    Un altro motivo per l'ingiallimento della faccia include un aumento della quantità di carotene nel sangue. E il carotene può entrare nel sangue con prodotti come: olivello spinoso; sedano; carote; rosa canina; albicocche; mango; broccoli;

    zucca. L'eccesso di carotene beta nel sangue è spiegato dal consumo eccessivo di questi prodotti.

    - esercizio eccessivo, o la loro mancanza;

    - Non dormire abbastanza;

    - depressione e stress;

    - Ittero emolitico: questo tipo di ittero aumenta la quantità di bilirubina indiretta.

    - Ittero epatico - in questo caso, il danno epatico si verifica sotto l'azione di epatite o alcool. In questa malattia, vi è una violazione delle vie biliari, che sono bloccati e questo impedisce l'escrezione di bilirubina.

    Inoltre, la carnagione gialla può essere una conseguenza dello sviluppo di qualsiasi patologia: violazione del sistema escretore o del tratto gastrointestinale, sviluppo di malattie tumorali, epatite (acuta o cronica), cirrosi epatica o sindrome di Gilbert.

    Con danni al fegato e ingiallimento della pelle, l'urina si scurisce (diventa come la birra); uno sgabello pallido è fatto; si verificano frequenti dolori addominali; brividi; perdita di peso e appetito; il vomito accade

    Con tali sintomi, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

    Nel caso in cui il giallo tocchi il pallore e, inoltre, il bianco degli occhi diventi giallo, questo è il risultato del fatto che la colecistite si sviluppa nel corpo. In caso di sviluppo oncologico della malattia, la pelle diventa non solo un colore giallo, ma diventa "cera".

    prospettiva

    Le operazioni per eliminare l'ittero salvano la vita di un malato di cancro, prolungano e migliorano la sua qualità di vita e preparano anche il corpo per la chemioterapia, la radioterapia e l'assunzione di farmaci biologici. Tuttavia, la prognosi per il cancro del pancreas è deludente.

    La copia dei materiali dal sito è possibile senza previa approvazione in caso di installazione di un link indicizzato attivo al nostro sito.

    Attenzione! Le informazioni pubblicate sul sito sono solo a scopo informativo e non costituiscono una raccomandazione per l'uso. Assicurati di consultare il tuo medico!

    La prognosi è sfavorevole, poiché l'ittero nel cancro è considerato un segno clinico della progressione di una malattia maligna. L'aspettativa di vita di questi pazienti dipende dallo stadio del processo del cancro, dall'estensione dell'intervento chirurgico, dall'età del paziente e dalla presenza di una patologia concomitante.

    La questione di quanto vivono con ittero ostruttivo non può essere risolta in modo univoco. La prognosi della vita dipende dalla diagnosi di base del paziente e dalla sua negligenza. Se un paziente con ittero ostruttivo non viene fornito con l'aiuto di esperti in tempo, allora anche il caso più semplice può essere fatale. La conformità a tutte le fasi del trattamento contribuisce al rapido recupero.

    La prognosi per il cancro può essere sfavorevole. Dal momento che il pericolo non è solo un tumore, ma anche le sue metastasi, che si diffondono in tutto il corpo. La terapia tempestiva nelle prime fasi del cancro può fermare la malattia.