Stadi del cancro: predizione della sopravvivenza, come si sviluppano i tumori, localizzazione

Per la maggior parte delle persone, quando si rileva una neoplasia, la prima domanda riguarda la sua malignità. E se la risposta è deludente, allora l'interesse per la diffusione del processo oncologico sarà naturale, perché tutti sanno che gli stadi del cancro sono determinati sia dal trattamento, che può essere molto doloroso, sia dalla prognosi che rischia di essere sfavorevole.

La varietà di processi neoplastici che possono prendere origine nel corpo umano, è impossibile da considerare in una prospettiva. Questi possono essere tumori completamente diversi con caratteristiche intrinseche solo in essi, uniti da un unico concetto: il male. Inoltre, la malignità non è sempre determinata dall'aspetto, dalla riproduzione e dal viaggio attraverso il corpo di cellule "cattive". Per esempio, il basalioma maligno non mostra una propensione per le metastasi, quindi un tale cancro nella fase iniziale può essere completamente curato, cioè i concetti di "buono" e "cattivo" a questo riguardo sono molto relativi. Un ruolo importante nel determinare future prospettive buone o cattive è giocato dalle fasi del cancro, che, come uno dei principali indicatori, vengono utilizzate nella classificazione delle malattie oncologiche.

Classificazione e previsione

I processi neoplastici che possono originarsi nell'organismo possono variare notevolmente tra loro caratteristiche morfologiche, preferenze di un particolare tessuto, abilità metastatiche, decorso clinico e prognosi, sebbene tutti siano spesso combinati in una sola parola - cancro, che è un tumore maligno dal tessuto epiteliale. Portando processi oncologici "cattivi" di altra origine hanno altri nomi.

Pertanto, varie (principali) caratteristiche del processo neoplastico costituiscono la base per la classificazione delle neoplasie maligne:

  • Caratteristiche morfologiche del tumore (tipo, grado di malignità);
  • Localizzazione del focus primario;
  • La dimensione del tumore, il suo tasso di crescita;
  • La capacità di questo tipo di neoplasia di metastatizzare.

Classificazione TMN secondo l'esempio della ghiandola tiroidea

La classificazione internazionale (TNM - tumore, nodus, metastasi) dei tumori maligni è voluminosa e per la maggior parte incomprensibile per una persona lontana dalla terminologia delle scienze di base della medicina, tuttavia, formando gruppi di tumori, si concentra principalmente sulla prognosi del cancro in varie fasi e fasi sono determinati da:

  1. Prevalenza del focus primario al momento del suo rilevamento (T);
  2. Reazioni di linfonodi regionali (N);
  3. La presenza o l'assenza di metastasi a distanza (M).

Inoltre, ogni processo tumorale (tenendo conto della localizzazione) può essere classificato in base ai singoli parametri:

  • Secondo i segni clinici (classificazione clinica), cioè in base ai dati ottenuti utilizzando vari metodi diagnostici;
  • Basato sulle caratteristiche patologiche del tumore, che sono determinate dall'esame istologico;
  • A seconda della differenziazione istopatologica (i tumori scarsamente differenziati sono più pericolosi e "più cattivi", germinano più rapidamente nei tessuti adiacenti e metastatizzano in organi distanti).

Tutti questi problemi di classificazione sono molto difficili per un non esperto, ma i pazienti sono più interessati a ciò che la prognosi per il cancro di una determinata posizione dipende dallo stadio del processo, perché è ovvio che i tumori diversamente disposti morfologicamente si comportano in modo diverso nel corpo. A questo proposito, lo stadio del cancro è percepito, forse, come il criterio prognostico più affidabile, non solo dai medici, ma anche dai pazienti.

Tutto dipende dal palco

Senza approfondire le numerose caratteristiche di classificazione, cercheremo di considerare opzioni di predizione simili per varie forme di neoplasie, a seconda dello stadio. Ce ne sono cinque:

Stadio 0

Lo stage 0 coinvolge cancri di qualsiasi luogo. I confini del cancro allo stadio zero non avanzano oltre i confini dell'epitelio, che ha dato origine al neoplasma. Un esempio di stadio 0 è il carcinoma in situ - un tumore epiteliale non invasivo (per il momento). Con una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato di un tale tumore è completamente curabile.

Fase 1

In questa fase, il cancro alla ricerca di un luogo sta gradualmente espandendo i suoi confini, ma non va lontano e gli organi distanti non colpiscono. L'unica eccezione è il cancro gastrico, che già nel primo stadio si metastatizza ai linfonodi. Fondamentalmente, la prognosi per questo stadio è favorevole, il paziente può contare sulla guarigione, la cosa principale è la diagnosi precoce e misure immediate per eliminare il tumore.

Fase 2

Lo stadio 2 si distingue non solo dalla progressione del processo nel focus primario, ma anche dall'insorgenza di metastasi ai linfonodi (regionali). La prognosi per il cancro di grado 2 dipende dal tipo e dalla posizione del tumore.

fasi del cancro sull'esempio di un tumore dell'intestino / esofago, in 4 fasi si formano metastasi separate

Fase 3

Si nota un'ulteriore progressione della malattia, la penetrazione del cancro nei linfonodi è ovvia, ma non sono ancora presenti metastasi distanti, il che è un fattore incoraggiante per prolungare la vita del paziente. Sopravvivenza anche nella fase del cancro 3 per ciascun tumore - il suo. Svolge il ruolo di posizione, tipo, grado di differenziazione della neoplasia, le condizioni generali del paziente e altri fattori che aggravano il decorso della malattia o, al contrario, aiutano a prolungare la vita.

Alla domanda se il cancro dello stadio 3 è curabile, la risposta sarà piuttosto negativa, perché anche in assenza di evidenti metastasi a distanza, il processo maligno ha già preso il potere sul corpo umano, quindi non è necessario contare su una vita lunga e felice nel cancro di grado 3. L'aspettativa di vita del paziente dipende interamente dal grado di malvagità causato dal tumore.

Fase 4

Fase 4: cancro allo stadio terminale. Danni all'organo, linfonodi, metastasi a organi lontani. Tuttavia, va notato che il cancro allo stadio 4 può essere diagnosticato anche in assenza di metastasi a distanza. I tumori primitivi o le neoplasie di piccole dimensioni, a rapida crescita, in cui i linfonodi sono colpiti, sono talvolta indicati anche come stadio 4 del processo maligno. Questo include anche alcuni tumori scarsamente differenziati e carcinoma tiroideo indifferenziato, indipendentemente dalle dimensioni del tumore e dallo stato dei linfonodi regionali, ma dalla rilevazione di metastasi a distanza. La cura per il cancro allo stadio 4 è molto dubbia, o meglio, è completamente esclusa, anche se il tumore primario è completamente distrutto, le metastasi a distanza "mangeranno una persona".

Così, il cancro nella fase iniziale può essere distrutto sul nascere da azioni attive di oncologi, e una cura per il cancro di stadio 4 è in linea di principio impossibile. Le accuse che qualcuno da qualche parte è riuscito a curare il cancro a 4 gradi con soda, rimedi popolari o qualche altro modo non convenzionale sono spesso un processo pubblicitario per vari ciarlatani e non hanno basi, e le persone che hanno vinto il cancro a 4 gradi possono sostenere o confutare argomenti pseudoscientifici, purtroppo, semplicemente non esistono. Altrimenti, è un'altra malattia che il paziente stesso ha scambiato per cancro.

Per ogni tumore - la sua previsione

Descrivere le fasi di tutti i tumori non è solo difficile, ma anche impossibile. Nel frattempo, è necessario cercare di far conoscere al lettore con sintomi del cancro in una fase precoce per i tumori in grado di rilevare il paziente stesso (tipi di superficie), così come il più comune e la prognosi dei processi neoplastici, localizzati nelle principali corpi umani.

Cancro superficiale

Localizzato sulla pelle e sulle mucose visibili nella fase iniziale può essere sospettato dalla persona stessa, se è incline a monitorare attentamente la sua salute.

Il cancro della pelle si manifesta per la prima volta con un piccolo granello o nodulo, che non è particolarmente fastidioso. Se per lungo tempo, non scompare, non va via l'uso di vari rimedi farmaceutici e folk, il paziente è meglio consultare immediatamente il medico per una spiegazione dell'origine della oscuri e tegumenti insoliti elementi.

tumori della pelle: 1 - mole, 2 - dizplaziya nevo (moli), 3 - cheratosi attinica, 4 - carcinoma a cellule squamose, 5 - carcinoma delle cellule basali, melanoma 6 -

Nella maggior parte dei casi lo stadio iniziale del cancro della lingua è asintomatico, ma le crepe dolorose, le ulcere, l'erosione, i sigilli devono essere allertati in termini di sviluppo del processo oncologico.

leucoplachia della lingua, papillomatosi, alterazioni della mucosa erosiva - condizioni precancerose comuni

cancro al labbro iniziale

Il cancro del labbro non è così comune e spesso i fumatori o le persone che irritano una determinata area in un altro modo ne soffrono di più. sintomi del cancro non è così doloroso per il paziente (fratture, ulcere, peeling, in generale, tutto ciò che non dovrebbe essere lì non-guarigione), in modo che egli corse subito al medico, ma invano, perché nelle fasi iniziali del cancro può essere curata. In futuro sarà molto difficile da fare.

Con i sintomi dell'infiammazione, la fase iniziale del cancro alla gola procede, quindi i pazienti danno la colpa a tutto sulle manifestazioni di una malattia cronica e, di regola, non si affrettano a vedere un medico.

I processi neoplastici che hanno trovato un posto nella lingua, nelle labbra, nella gola, sono combinati in un'unica patologia: il cancro della cavità orale.

Crescita rapida e alta aggressività: cancro ai polmoni

Neoplasie a crescita rapida, molto maligne e molto comuni, che richiedono migliaia di vite (per la maggior parte maschi) ogni anno. Correttamente, questa definizione riguarda principalmente il cancro del polmone, che nella crescita è in anticipo rispetto alla neoplasia di altre localizzazioni e in breve tempo raggiunge l'ultimo stadio, portando una persona al letto di morte.

Nella prima fase del cancro del polmone, la dimensione del tumore di solito non raggiunge i 3 cm, il "luogo di nascita" (segmento) non lascia il tumore e praticamente non dà sintomi della sua presenza. I pazienti possono associare qualsiasi manifestazione sotto forma di tosse, mancanza di respiro, dolore toracico con la presenza di un'altra patologia, ad esempio la bronchite cronica. Nel frattempo, la diagnosi precoce del cancro con un trattamento iniziato attivamente nel primo stadio dà un tasso di sopravvivenza abbastanza alto (fino all'80%).

Il secondo stadio è anche incline a camuffarsi come relativo benessere, ma le dimensioni della messa a fuoco raddoppia (fino a 6 cm). Il processo neoplastico è ancora all'interno del lobo del polmone, ma sta già iniziando a "mostrare interesse" ai linfonodi vicini, dissipando le singole metastasi. La tosse, la separazione dell'espettorato (a volte con il sangue), il dolore, la febbre, i segni di intossicazione di nuovo assomigliano all'esacerbazione delle malattie croniche di lunga durata del sistema broncopolmonare. Questo di solito confonde il paziente, quindi non va dal medico per molto tempo, perdendo così del tempo prezioso. Ma la combinazione di chemioterapia e radioterapia con trattamento radicale garantisce la sopravvivenza nel cancro di grado 2 al 50%. Come si suol dire, fifti-fifti, e questo è abbastanza.

Il terzo stadio del processo maligno nei polmoni è caratterizzato da un'ulteriore crescita tumorale, che per dimensioni supera i 6 cm e, dopo aver colpito il polmone, si metastatizza ai linfonodi vicini.

L'ultimo stadio (il quarto) ha un grosso tumore che ha lasciato i confini del polmone, ha sequestrato gli organi vicini e sistemato metastasi con l'aiuto di vasi linfatici e di tutto il corpo. Lo stadio terminale del cancro lascia al paziente solo pochi mesi di vita. Il corpo viene distrutto da un tumore, i metodi di trattamento esistenti sono inutili o possono solo alleviare la sofferenza, ma non migliorare realmente la condizione. La cura per la fase 4 del cancro può solo sognare, e le persone che hanno vinto il cancro a 4 gradi si possono trovare solo su forum dubbi su Internet... Ma questo è già stato detto prima.

Oggetto di attenzione speciale - cancro al seno

Spesso, il cancro nella fase iniziale può essere "catturato" con lesioni del seno (MF). Il miglior diagnostico in questo caso è la donna stessa o (come spesso accade) suo marito. Ciò deriva dal fatto che il seno femminile non è solo il corpo che serve per nutrire il bambino. È oggetto di adorazione e ammirazione per le persone dell'altro sesso, quindi l'atteggiamento nei suoi confronti è particolarmente riverente e l'attenzione è accresciuta. Nel frattempo, non tutti e non sempre in grado di trovare con successo l'obiettivo primario e far fronte con carcinoma in situ (tumore epiteliale non invasiva), una malattia ha superato tutte le fasi del cancro al seno:

caratteristici cambiamenti mammari cancerogeni e precancerosi su cui vale la pena prestare attenzione

  • Stadio Zero - carcinoma in situ (tumore intraductal, tumore lobulare, morbo di Paget) è una forma preinvasiva, che offre tutte le possibilità di una completa guarigione.
  • Il primo stadio del cancro al seno: il tumore è piccolo, il suo diametro non supera i 2 cm, non è ancora germogliato e, inoltre, non ha prodotto una crescita metastatica, la prognosi è, ovviamente, favorevole.
  • Il secondo stadio: la dimensione del tumore nel tumore in stadio 2 varia da 2-5 cm, il tumore ha cominciato a sequestrare aree aggiuntive, a germinare nei tessuti vicini e metastatizzare ai linfonodi.
  • La gravità della terza fase non è solo nella crescita del tumore, la sua penetrazione nei nodi del tessuto e la vicina linfonodi circostanti, ma anche nel trasferimento di cellule tumorali in organi distanti. Dopo tutto, anche nel trattamento radicale del male può nascondere, ma dopo 10-15 anni (questo può essere una speranza di vita di cancro al seno di grado 3) per ricordare a me stesso di essere stato fatale, in modo da stadio del cancro 3 è considerato incurabile.
  • Per la quarta fase del tumore al seno, la dimensione del focus primario non ha più importanza. La cosa peggiore è che la crescita del tumore è stato completamente posseduto dal sistema linfatico, il "occupato" il torace e si è diffuso a tutto il corpo in forma di metastasi in organi distanti per il cancro 4 gradi. Cure stadio del cancro 4 non è possibile con qualsiasi mezzo, perché il disperso "male" non può essere posobirat a tutti i tessuti del corpo. Radioterapia e chemioterapia, eventualmente, per un certo tempo di ritardo della crescita neoplastica, ma molto brevemente - in fase di cancro 4 dal vivo da un anno a 3 anni.

fasi del cancro al seno

A proposito, il cancro al seno non è escluso nei maschi, tuttavia, accade molto, molto raramente.

Problemi di donne pure

Il punto più vulnerabile del principale organo riproduttivo femminile

Significativamente "ringiovanito" negli ultimi anni, i tumori cervicali, che gli esperti hanno associato con la diffusione dell'infezione da papillomavirus umano (HPV). Nel frattempo, c'è un'alta probabilità di rilevare un processo neoplastico nella fase della sua nascita, e in altri stadi questo tipo di oncologia è diagnosticato relativamente bene. Quindi, prima di diventare un vero cancro cervicale, lo sviluppo di un tumore passa attraverso diverse fasi:

  • Precancerosa condizione cervicale - displasia trattati bene, se il tempo di affrontare, ma quest'ultimo misura (CIN III) è difficile distinguere da carcinoma metodo citologico in situ, cioè nel passaggio 3 di displasia e rappresenta la fase zero del cancro. L'esame istologico in grado di rilevare l'invasione, mirabilmente con il compito, che permette non solo di riconoscere, ma anche per curare il tumore.
  • Stadio 0 - carcinoma in situ. La prognosi è favorevole, con diagnosi precoce, questo tumore può essere curato nel 100% dei casi.
  • La prognosi più favorevole si nota nella prima fase del cancro, perché un tumore che è cresciuto fino a circa 4-5 cm è ancora entro i confini dell'epitelio dell'organo riproduttivo principale.
  • Nel secondo stadio, il processo maligno lascia l'utero, ma fintanto che non tocca gli organi vicini, la prognosi rimane incoraggiante.
  • Il terzo stadio. Il tumore "mette radici" nei tessuti vicini, peggiorando così in modo significativo la prognosi
  • L'ultimo stadio è il quarto. Il cancro "attraversò tutti i confini", germinò negli organi del sistema escretore (vescica) e digestivo (rettale), le sue metastasi raggiunsero organi distanti. Il trattamento chirurgico non aiuta, non c'è nulla per calmare la donna, i medici possono solo cercare di alleviare la sofferenza del paziente.

stadio del cancro cervicale

La prognosi per il cancro cervicale, come per altri tumori, dipende dallo stadio. Tali fattori come la forma del cancro e il grado di differenziazione della neoplasia (più alto è il grado, maggiori sono le probabilità di sopravvivenza) sono di notevole importanza.

Il principale killer di oncologia ginecologica

Il cancro ovarico, avendo molte forme e tipi, è considerato il processo oncologico più sfavorevole e incontrollabile dei genitali femminili. Il tipo più comune di cancro è riconosciuto come tumore del tessuto ghiandolare delle ovaie - adenocarcinoma, caratterizzato da particolare crudeltà e aggressività. Il tradimento del cancro ovarico risiede anche nel fatto che presenta particolari difficoltà nella diagnosi. I sintomi esistenti sono ben collegati alle manifestazioni delle malattie ginecologiche croniche (annessite, mioma uterino, ecc.). Tuttavia, alcuni segni devono ancora avvertire la donna:

  1. perdita di peso irragionevole senza diete ed esercizio fisico;
  2. un progressivo aumento dell'addome (accumulo di liquido nella cavità addominale - ascite);
  3. indigestione.

Il cancro ovarico, come altri tumori, attraversa 4 fasi:

  1. La "nascita" di una cellula cancerosa, lo sviluppo di un processo all'interno di una singola ovaia. L'apparizione di ascite è già possibile nella prima fase del cancro, il che lascia sperare nella sua diagnosi precoce e nell'estensione della vita per 5 anni nell'80% dei pazienti (ovviamente, una combinazione di trattamento chirurgico con altri metodi).
  2. Nel secondo stadio sono colpite entrambe le ovaie, il peritoneo, le tube di Falloppio e l'utero. Un addome allargato (ascite) con perdita di peso generale induce una donna a sviluppare una brutta malattia, la prognosi, ovviamente, peggiora.
  3. Il terzo stadio non è più difficile da diagnosticare, i problemi possono essere notati anche durante un esame ginecologico di routine. Il tasso di sopravvivenza per il cancro del terzo stadio è basso, solo una decina su cento ha la possibilità di vivere per cinque anni.
  4. Per il cancro allo stadio 4 è caratterizzato dal reinsediamento delle metastasi in tutto il corpo, ma il più delle volte si possono trovare nei polmoni e nel fegato. Non si può parlare di una cura per il cancro in stadio 4, la sopravvivenza è ridotta a zero.

La prognosi non può essere la stessa per tutti, non si può parlare dello stadio del cancro e delle prospettive di vita in generale, perché in ogni caso vengono presi in considerazione altri fattori: le caratteristiche istologiche del tumore, l'età del paziente, le condizioni di altri organi. Qualcuno può combattere più a lungo e qualcuno si arrende nei primi mesi.

Tratto gastrointestinale

Cancro all'esofago

Il cancro dell'esofago è indicato come processi neoplastici maligni e aggressivi. Cresce rapidamente, dà presto metastasi, è difficile e doloroso nella diagnosi e nel trattamento, ha una prognosi molto sfavorevole.

Questo tumore nella fase iniziale può essere fuorviante dal suo proprietario per l'assenza di sintomi specifici. Difficoltà a deglutire, spasmi occasionali, soffocamento mentre si mangia una persona vince con l'aiuto di liquidi. Ho lavato il mio cibo con l'acqua - tutto sembrava essere andato e tu puoi continuare a vivere in pace, quindi la visita dal dottore è costantemente rinviata. E, a proposito, i pensieri di cose cattive sono raramente visitati. Tuttavia, se rilevi la malattia nella prima fase, agisci rapidamente, puoi contare su cinque (o anche più) anni di vita.

I sintomi del cancro esofageo aumentano con lo sviluppo di un tumore, che attraversa le stesse fasi di altre malattie oncologiche (con germinazione e metastasi). In parallelo, la previsione peggiora.

A 3-4 livelli, la voce sta già cambiando, la disfagia è in aumento, il vomito esofageo appare periodicamente, qualcosa si preoccupa costantemente nel petto, il paziente perde peso, perde la capacità di lavorare. La sopravvivenza nella fase 3 del cancro è bassa, con un trattamento attivo, circa il 25% dei pazienti ne beneficia, ma con metastasi a distanza, solo la metà di loro ha delle prospettive.

Con il cancro allo stadio 4, i pazienti vivono per quasi sei mesi, e difficilmente si può definire una vita piena.

Leader sotto il secondo numero

Le posizioni principali nella frequenza e mortalità sono ancora detenute dal cancro dello stomaco, solo il cancro al polmone si sposta al secondo posto, riconosciuto in tutto il mondo come l'invincibile "nemico di tutti i tempi e di tutti i popoli". L'abbondanza di agenti cancerogeni, cattive abitudini, predisposizione ereditaria, trasmissione dell'infezione da Helicobacter pylori sono fattori che contribuiscono allo sviluppo di un tumore di questa localizzazione. La natura umana è tale che sente lo stomaco meglio e più spesso di altri organi (mangiare, bere, fumare...). Soddisfacendo le sue richieste (a stomaco) a volte irragionevoli, l'amante del brivido "scava la sua tomba" a se stesso.

La prognosi per il cancro gastrico dipende in larga misura dalla profondità del tumore quando è immerso nella parete dello stomaco. Ad esempio, il cancro precoce, che colpisce solo gli strati superficiali (mucoso e sottomucoso), è ben curabile, quindi quasi tutti i pazienti sopravvivono. Tuttavia, tali prospettive brillanti, purtroppo, non possono essere previste per i pazienti il ​​cui tumore già al primo stadio si è diffuso non solo allo stomaco, ma ha anche metastasi ai linfonodi.

stadi del cancro gastrico

Il disordine nello stomaco è abbastanza difficile da notare, i sintomi compaiono in ritardo, non guardando il fatto che il tumore può essere determinato dalla palpazione. Dispepsia, debolezza, avversione al cibo, perdita di peso, mancanza di interesse nella vita - questi "piccoli segni" molte persone attribuiscono alle loro solite sensazioni, soprattutto se hanno sofferto di ulcera o gastrite per molti anni. Il dolore si manifesta negli ultimi stadi (3-4), quando il cancro, avendo raggiunto una grande dimensione, ha già lasciato i limiti dell'organo digestivo.

Lo stadio terminale del cancro gastrico è accompagnato da un grande tormento:

  • Dolore intenso;
  • Anemia progressiva;
  • Cambiamenti nel sangue (leucocitosi, alta ESR);
  • ebbrezza;
  • febbre;
  • L'esaurimento.

L'ultimo stadio lascia il paziente con il cancro allo stomaco solo pochi mesi di vita...

Ancora sesso ed età...

Tutte le fasi sopra descritte attraversano il cancro intestinale. Più spesso colpisce l'intestino crasso di uomini di mezza età e anziani. La causa del suo sviluppo, come il cancro allo stomaco, è spesso la dipendenza del paziente stesso. I primi sintomi (disagio, stanchezza, nervosismo) non danno molte ragioni per sospettare il male. La comparsa di segni evidenti (dolore, disturbi intestinali, escrezione di sangue con le feci) è spesso ritardata.

stadio del cancro intestinale, la metastasi al fegato è caratteristica del 4 °

Lo stadio del cancro intestinale, come nel caso delle neoplasie di altri siti, determina completamente la prognosi.

La scoperta del processo oncologico al primo stadio fornisce un tasso di sopravvivenza a 5 anni di quasi il 90% dei pazienti, con un aumento del grado di probabilità di vita per molti anni. All'ultimo stadio del cancro intestinale, la prognosi è estremamente scarsa, specialmente se il tumore ha avuto origine nel retto distale.

I compiti di oncologia sono risolti da specialisti, tuttavia, secondo l'autore, le persone lontane dalla medicina possono giocare un ruolo importante in questo se sono a conoscenza dei sintomi, delle fasi e dei metodi di trattamento dei tumori maligni. Ovviamente, nella maggior parte dei casi, il cancro nella fase iniziale vincerà, l'importante è trovarlo in tempo. E chi, se non il paziente stesso, è il primo a sapere del disastro imminente, ma allo stesso tempo non si precipiterà a provare medicine discutibili come la soda e la cicuta, ma si rivolgerà a un istituto medico dove verrà fornito un aiuto qualificato.

Video: fasi del cancro e altri termini oncologici in linguaggio semplice

L'autore dell'articolo: oncologo, istologista N.I.

Fasi del cancro

In questa sezione, risponderemo a domande come: Che cos'è una fase del cancro? Quali sono le fasi del cancro? Qual è lo stadio iniziale del cancro? Qual è il cancro allo stadio 4? Qual è la prognosi per ogni stadio del cancro? Cosa significano le lettere TNM nel descrivere la fase del cancro?


Quando a una persona viene detto che ha un cancro, la prima cosa che vuole sapere è lo stadio e la prognosi. Molti malati di cancro hanno paura di apprendere lo stadio della loro malattia. I pazienti hanno paura del cancro allo stadio 4, pensando che questa è una frase, e la prognosi è sfavorevole. Ma nella moderna oncologia, la fase iniziale non garantisce una buona prognosi, così come lo stadio tardivo della malattia non è sempre sinonimo di prognosi sfavorevole. Ci sono molti fattori avversi che influenzano la prognosi e il decorso della malattia. Questi includono le caratteristiche istologiche del tumore (mutazioni, indice di Ki67, differenziazione cellulare), la sua localizzazione, il tipo di metastasi rilevate.

La stadiazione di tumori in gruppi in base alla loro prevalenza è necessaria per tenere conto dei dati sui tumori di una o di un'altra localizzazione, pianificazione del trattamento, prendendo in considerazione fattori prognostici, valutazione dei risultati del trattamento e monitoraggio dei tumori maligni. In altre parole, determinare la fase del cancro è necessario per pianificare le tattiche di trattamento più efficaci, nonché per il lavoro degli extra.

Classificazione TNM

Esiste uno speciale sistema di stadiazione per ogni malattia oncologica, che è stato adottato da tutti i comitati sanitari nazionali, la classificazione TNM dei tumori maligni, che è stata sviluppata da Pierre Denois nel 1952. Con lo sviluppo dell'oncologia, ha subito diverse revisioni e ora la settima edizione, pubblicata nel 2009, è rilevante. Contiene le ultime regole per la classificazione e la stadiazione delle malattie oncologiche.

La base della classificazione TNM per descrivere la prevalenza di neoplasie si basa su 3 componenti:

    Il primo è T (lat Tumor tumore). Questo indicatore determina la prevalenza del tumore, le sue dimensioni, la germinazione nel tessuto circostante. Ogni localizzazione ha una propria gradazione dalla più piccola dimensione del tumore (T0) alla più grande (T4).

Il secondo componente - N (Nodo latino - nodo), indica la presenza o l'assenza di metastasi nei linfonodi. Allo stesso modo del caso del componente T, per ogni localizzazione del tumore esistono regole diverse per determinare questo componente. La gradazione va da N0 (nessun linfonodo interessato), a N3 (danno ai linfonodi comuni).

  • Il terzo - M (greco. Metastasi - movimento) - indica la presenza o l'assenza di metastasi a distanza in vari organi. Il numero accanto al componente indica il grado di prevalenza di una neoplasia maligna. Quindi, M0 conferma l'assenza di metastasi a distanza e M1 - la loro presenza. Dopo la designazione M, di solito, il nome dell'organo in cui viene rilevata la metastasi a distanza è scritto tra parentesi. Ad esempio, M1 (oss) significa che ci sono metastasi distanti nelle ossa e M1 (brà) significa che le metastasi si trovano nel cervello. Per il resto dei corpi usa i simboli indicati nella tabella sottostante.
  • Cancro di secondo grado.

    Il cancro è una malattia causata dalla presenza di tumori maligni e dalla divisione caratteristica delle cellule che si diffonde ad altri tessuti e organi. Il cancro, non curato nel tempo, è fatale. Lo stadio iniziale del cancro viene trattato con successo senza causare conseguenze negative e la recidiva della malattia. Anche il cancro del secondo stadio risponde bene al trattamento, fatta salva la sua tempestiva individuazione.
    Il cancro del secondo stadio è un tumore che si trova in un organo e non va oltre i suoi limiti, in casi molto rari può diffondersi oltre le pareti di questo organo o possono verificarsi metastasi minori in prossimità degli organi.
    Nella seconda fase del cancro, le cellule tumorali iniziano a dividersi attivamente. Quando le cellule sono localizzate in un punto, si forma un tumore, che viene rilevato con successo dagli ultrasuoni e il medico potrebbe non rilevarlo durante la palpazione. Sintomi caratteristici cominciano ad apparire in questa fase del cancro. Il trattamento del cancro nella seconda fase dà risultati positivi nella maggior parte dei casi.
    Sintomi, diagnosi e trattamento del cancro di secondo stadio

    Sintomi comuni del secondo stadio del cancro:

    - malessere generale, stanchezza cronica senza una ragione apparente;
    - improvviso aumento della temperatura;
    - scarso appetito ed eccessiva perdita di peso;
    - difficoltà a urinare;
    - anemia.

    La diagnosi di cancro di secondo stadio viene effettuata utilizzando i seguenti studi:

    - Raggi X: esame del torace e dei polmoni;
    - tomografia computerizzata - esame di tutti gli organi e in presenza di un tumore, determinazione delle sue dimensioni e presenza di metastasi;
    - imaging a risonanza magnetica;
    - analisi del sangue per la presenza di marker;
    - esame dettagliato dei singoli organi.

    I principali sintomi della malattia dipendono dalla forma del cancro e dalla posizione del tumore:

    - cancro al polmone o laringe - la voce cambia, la raucedine insorge, i processi di deglutizione vengono ostacolati, compare una tosse isterica con secrezione di espettorato sanguigno, aumento dei linfonodi nel collo;
    - cancro al seno - c'è un aumento dei linfonodi clavicolare e ascellare, i fiocchi e gli arrossamenti del petto, l'aspirazione del sangue e il sanguinamento sono espulsi dal capezzolo, il capezzolo si deforma, un ispessimento appare nei tessuti ghiandolari del seno;
    - cancro al fegato o pancreas - dolore e pesantezza nella parte destra, urina scura, la pelle diventa gialla, si verifica eruttazione;
    - cancro al pancreas o allo stomaco - dolore nella parte superiore dell'addome, sensazione di pesantezza allo stomaco, bruciore di stomaco frequente e eruttazione;
    - cancro dell'utero e della cervice - dolore nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena, nell'osso sacro, scarico dalla vagina con sangue e cattivo odore;
    - tumore dell'intestino e del retto - dolore nella regione pelvica e posteriore, feci con sangue;
    - cancro alla prostata: minzione frequente e difficile, dolore nel basso ventre e nello scroto;
    - leucemia - debolezza, lunga guarigione delle ferite, comparsa di ulcere sulla pelle e sulle mucose, scarsa coagulazione del sangue.

    Il trattamento del cancro del secondo stadio viene effettuato con l'aiuto di radioterapia, chemioterapia e operazioni chirurgiche. Il metodo di trattamento è determinato sulla base delle analisi, del tipo di tumore, della sua posizione e struttura. Inoltre, il successo del trattamento dipende dal grado di tolleranza dei farmaci antitumorali applicati. Un fattore importante nel successo del trattamento del cancro di secondo stadio è l'atteggiamento positivo del paziente.
    Il significato psicologico nella lotta contro il cancro non può essere sottovalutato. L'atteggiamento negativo verso il risultato e lo stato depressivo del paziente rallenta significativamente il processo di guarigione e c'è una diminuzione delle funzioni immunitarie del corpo.

    Cancro di stadio 2 - quanti vivono?

    Quando diagnostichi il cancro, è importante sapere cosa aspettarsi in futuro. A questo proposito, sorge la domanda: "Cancro di stadio 2 - quanti vivono?".

    I medici stimano la prognosi usando le statistiche raccolte da pazienti con lo stesso tipo di malattia maligna. Le loro informazioni sulla sopravvivenza si basano su un certo periodo di tempo durante il quale le persone rimangono vive.

    La previsione più comune dell'aspettativa di vita a 1, 2, 5, 10 anni. Ma questi indicatori possono essere percepiti solo come relativi. In molti casi, la causa della morte potrebbe non essere direttamente correlata al processo del cancro.

    Cliniche leader all'estero

    Caratteristiche generali del cancro in stadio 2

    La previsione di sopravvivenza per il cancro in stadio 2 è influenzata da fattori quali:

    • tipo di oncoformation e la sua posizione nel corpo;
    • valutazione della malattia in termini di come le cellule tumorali guardano al microscopio. Questa informazione aiuta a determinare la velocità di diffusione del processo maligno;
    • caratteristiche generali delle cellule tumorali e come sono curabili;
    • l'età di una persona e il suo stato di salute, cioè la capacità dell'immunità di resistere;
    • percezione individuale della terapia.

    Con tutte le informazioni, un oncologo può approssimativamente prevedere la durata della vita.

    Cancro di stadio 2: quanti vivono a seconda del tipo di tumore?

    Ogni tipo di cancro ha i suoi parametri di sopravvivenza. Considera le opzioni più comuni.

    Carcinoma polmonare di stadio 2: per quanto tempo vivono?

    Le statistiche di sopravvivenza per il carcinoma polmonare non a piccole cellule sono:

    1. La fase 2A indica che tra il 36 e il 46% delle persone vivrà per 5 anni.
    2. La fase 2B è più complessa, quindi la sopravvivenza varia dal 25% al ​​36% in 5 anni.

    I risultati del carcinoma polmonare a piccole cellule diventano:

    1. Nella fase 2A, quasi 40 pazienti su 100 vivranno per almeno 5 anni dopo la diagnosi iniziale. Tuttavia, il numero di persone il cui cancro è emerso nella fase 2A è molto piccolo. Pertanto, tali dati dovrebbero essere considerati relativi.
    2. Nella fase 2B, il numero di pazienti è ridotto al 20%.

    Cancro di stadio 2: quante persone vivono con il cancro al cervello?

    I tumori cerebrali primari sono spesso curabili attraverso un metodo chirurgico, a volte in combinazione con la radioterapia. Pertanto, gli indicatori di aspettativa di vita sono piuttosto alti. Tuttavia, l'età e il tipo di tumore del paziente devono essere considerati. Ad esempio, alcuni gliomi di grado 2 del cervello hanno un alto rischio di progressione o una tendenza alla ricaduta.

    In generale, i giovani pazienti hanno una prognosi più ottimistica. La sopravvivenza a cinque anni è caratterizzata dalle seguenti statistiche, a seconda dell'età:

    1. Astrocitomi di bassa qualità (diffusi):
    • età 20-44: 65%;
    • per pazienti di età compresa tra 45 e 54 anni: 43%;
    • 55-64: 21%.
    1. L'astrocitoma anaplastico indica rispettivamente il 49%, il 29% e il 10.
    2. Glioblastoma: 17%, 6% e 4%.
    3. Oligodendroglioma: 85%, 79% e 64%.
    4. Ependium (ependioma anaplastico): 91%, 86%, 85%.
    5. Meningioma: 92%, 77% e 67%.

    Esperti leader di cliniche all'estero

    Professor Moshe Inbar

    Dr. Justus Deister

    Professor Jacob Schechter

    Dr. Michael Friedrich

    Cancro ovarico di stadio 2: per quanto tempo vivono?

    La fase 2 indica il fatto che le cellule tumorali si sono metastatizzate da una o entrambe le ovaie ad altri tessuti pelvici. Possono essere trovati nelle tube di Falloppio, nell'utero, nel liquido prelevato dalla cavità addominale e da altre aree.

    Quante persone vivono nella fase 2 del carcinoma ovarico: circa 3 donne con 4 vivranno per almeno un anno dopo la diagnosi. Quasi la metà dei pazienti (46%) è in vita dopo 5 anni. Per le giovani donne, la prognosi è significativamente più alta rispetto ai pazienti più anziani.

    Con il carcinoma ovarico di stadio 2, la durata della vita di 5 anni diventa:

    1. Il totale per l'intero secondo stadio è del 66%.
    2. 2A - 76%.
    3. 2B - 67%.
    4. 2 ° C - 57%.

    Cancro dell'intestino: aspettativa di vita nella fase 2

    Le statistiche generali per la fase 2 del processo maligno dell'intestino sono determinate dalle seguenti figure:

    1. Di tutti i pazienti con tumore del colon, circa 75 persone su 100 vivranno per un anno o più dopo aver determinato il palco.
    2. Quasi il 60% dei pazienti sopravviverà per 5, oltre a 10 anni.
    3. Di tutti i pazienti con cancro del retto, circa l'80% dei 100 vivrà per un anno o più.
    4. Ogni 60% sopravviverà per 5 e 10 anni per stabilire la diagnosi.

    Tali dati indicano il fatto che dopo 5 anni si verifica una remissione a lungo termine.

    Cancro al seno in stadio 2: per quanto tempo vivono?

    Di norma, il tumore in stadio 2 risponde bene al trattamento. Tuttavia, le informazioni su quante persone vivono allo stadio 2 del cancro al seno dipendono da determinate condizioni:

    • sottotipo secondo stadio (2A o 2B);
    • tipo di recettori identificati sulla superficie delle cellule tumorali. HER2 è più aggressivo, quindi le cellule tumorali si dividono e crescono più velocemente. Le donne con ER hanno un tasso di sopravvivenza più alto;
    • classe di cancro, che viene rilevata al microscopio e indica il tasso di crescita delle cellule tumorali. Ci sono tre classi in totale. Più alto è il grado, più difficile è gestire il processo maligno. Per questo motivo, la prognosi generale per i pazienti è ridotta.

    La sopravvivenza a 5 anni è definita come segue:

    • per il secondo stadio del basso grado del tumore - 93%;
    • per una classe superiore senza la presenza di proteine ​​aggressive - 88%;
    • se il tumore ha una risposta HER2-positiva, le statistiche indicano il 78% delle donne che vivranno per almeno 5 anni.

    Cancro alla prostata in stadio 2: per quanto tempo vivono?

    La sopravvivenza per lo stadio 2 di questo tipo di cancro è piuttosto alta, ma dipende dal metodo di trattamento utilizzato e dalla risposta del corpo ad esso.

    In generale, dal 91 al 97% dei pazienti vivrà dopo 5 anni dalla diagnosi iniziale.

    Quanto vive con il cancro della pelle in stadio 2?

    Uno dei principali fattori che influenzano la sopravvivenza delle persone con melanoma è lo spessore del tumore al momento della diagnosi. Inoltre, la presenza o l'assenza di ulcere dello strato cutaneo sulla formazione è importante.

    In generale, con una diagnosi precoce, la prognosi per il cancro della pelle in stadio 2 è molto buona:

    • quasi 80 uomini su 100 vivranno sicuramente per 5 anni;
    • circa il 90% delle donne sopravviverà dopo 5 anni dalla diagnosi.

    Cancro ai reni di stadio 2: quanti vivono e cosa aspettarsi?

    Più di 15 persone su 100 sono diagnosticate in 2 fasi del cancro. Il tasso di sopravvivenza di tali pazienti è determinato dalle condizioni generali del decorso della malattia, dalla varietà (da 1 a 4) e dallo stato di salute prima del trattamento.

    Ma quasi il 95% degli uomini vivrà per 5 anni o più. Per le donne, il tasso di sopravvivenza per il cancro del rene è inferiore ed è del 75%.

    Come si può vedere dalle informazioni statistiche, la risposta alla domanda: "Cancro di stadio 2 - per quanto tempo vivono?" È piuttosto ottimista, poiché questo è uno degli stadi iniziali che rispondono bene al trattamento antitumorale.

    Cancro di stadio 2: cause, sintomi e trattamento

    Quando una neoplasia viene rilevata in una persona, sorge la domanda sulla sua neoplasia. Le misure di trattamento clinico dipendono da questo.

    Formazioni maligne costituite da cellule maligne, che durante la divisione (riproduzione) inibiscono il funzionamento dell'organo o del tessuto interessato, le cellule non si auto-distruggono dal sistema immunitario, ma distruggono la vita delle cellule intorno al sito del danno. La malattia in medicina è chiamata - cancro.

    Con l'accumulo di cellule nocive - il tumore aumenta di volume, il processo è pericoloso per il corpo umano e la sua vita.

    La diagnosi precoce del cancro è un fattore importante nel trattamento.

    La seconda fase del cancro, contrariamente allo zero e ai primi stadi, è pericolosa perché la malattia penetri nei linfonodi regionali, da questo momento inizia il processo di metastasi, le previsioni dipendono dall'ubicazione della malattia, dal tipo di cancro e dalla diagnosi tempestiva e dall'inizio immediato del trattamento.

    Le cellule maligne hanno la capacità di rapida crescita e riproduzione, con un'alta probabilità di metastasi, durante la germinazione nei vasi sanguigni.

    L'anticipazione dello sviluppo e l'esito della malattia (prognosi) dipende sempre dallo stadio del cancro e dal luogo della sua localizzazione. Il cancro di grado 2 deve essere trattato prontamente.

    Cause del cancro

    • Ambiente inquinato, aria
    • Variazione genetica.
    • Cattive abitudini - alcol, fumo.
    • Esecuzione di processi infiammatori.
    • Infezioni e virus.
    • Gli agenti cancerogeni sono composti chimici che causano tumori di diversa natura. Contenuto in emissioni industriali nell'aria, nel fumo di tabacco, catrame di carbone e fuliggine. Inoltre, il contenuto è nel cibo, ad esempio - è dannoso E-additivi.

    Tipi di cancro

    • Tumori maligni nei globuli (leucemia, linfoma, angioma, tipi di leucemia).
    • La sconfitta dei genitali.
    • Il cancro al polmone è un tipo di cancro mortale, secondo gli scienziati. Le formazioni colpiscono i bronchi, gli alveoli, nei polmoni stessi, la trachea, metastatizzando ai linfonodi.
    • Cancro al seno (sul palco 2 - accompagnato da scarico del capezzolo, ingrossamento dei linfonodi, violazione della forma dei capezzoli del torace).

    Sintomi del cancro allo stadio 2

    1. Stanchezza irragionevole.
    2. La temperatura corporea aumenta.
    3. La persona spaventata perde rapidamente peso.
    4. È possibile modificare l'aspetto, il colore, la dimensione delle voglie.
    5. La cavità orale è coperta da ulcere.
    6. Dolore nelle fasi avanzate.
    7. Sanguinamento atipico
    8. Probabile causa di cancro può essere problemi con l'emissione di urina.

    Diagnosi dello stadio del cancro 2

    La manifestazione di sintomi tangibili per una persona si verifica quando la malattia viene trascurata. Diagnosticare il cancro precoce è importante se possibile.

    Il secondo stadio del cancro è lo stadio in cui viene diagnosticata la malattia. A differenza dei primi due stadi, il tumore ha iniziato a progredire.

    In oncologia, molti problemi rimangono irrisolti. I cancri diventano invulnerabili.

    Per una corretta diagnosi con questi metodi:

    • Terapia ad ultrasuoni
    • CT (tomografia computerizzata).
    • Mammografia, per la determinazione del cancro al seno.
    • Endoscopia, se si sospetta il cancro allo stomaco e altri organi dell'apparato digerente.
    • Diagnosi di risonanza magnetica e radioisotopi.
    • Oncoamera è un notevole risultato della scienza, con cui le cellule tumorali possono essere rilevate nel sangue.

    Nel cancro del polmone, il cancro di secondo grado - può mascherare sotto il benessere del corpo, ma il tumore, dal momento della sconfitta del corpo umano, è approssimativamente raddoppiato.

    Cancro in stadio 2 con mal di gola - il paziente può cancellare i sintomi dell'infiammazione cronica, non affrettandosi a vedere un medico, che è il più pericoloso in una situazione del genere.

    I tipi di tumore che si trovano sulla superficie della pelle del corpo sono più facili da rilevare, specialmente quando appaiono sintomi luminosi che diventano troppo sospettosi per quanto riguarda le voglie e l'infiammazione.

    Nel cancro al seno - la formazione raggiunge i 2-5 cm di diametro, inizia la metastasi ai linfonodi.

    Con la sconfitta degli organi genitali femminili, il cancro 2 gradi - il cancro lascia l'utero, iniziando a crescere in organi, la prognosi può essere incoraggiante. Cancro ovarico 2 gradi (ascite) - un aumento dell'addome, perdita di peso, entrambe le ovaie sono colpite, la prognosi è in peggioramento.

    Trattamento del cancro 2 gradi

    Il trattamento viene effettuato mediante chirurgia, laser terapia - nelle fasi iniziali della malattia, radioterapia, chemioterapia - nel terzo e quarto stadio della malattia, con un uso complesso di farmaci.

    Nelle fasi iniziali, con il buon esito della terapia applicata, il cancro può essere trattato. A 3 e 4 stadi, la prognosi è deludente, il tumore progredisce con metastasi e ricadute in altri organi, dopo la lesione primaria. Lo stadio del cancro 2 è curabile.

    Durante l'intervento chirurgico, il tumore viene rimosso, i linfonodi adiacenti vengono rimossi, al fine di evitare le metastasi. Le radiazioni e la chemioterapia vengono eseguite in modo completo nelle fasi avanzate, con l'uso di farmaci per mantenere le condizioni del paziente.

    La previsione non sarà la stessa e lo standard. In ogni caso, c'è una previsione individuale.

    risultati

    I tumori nelle fasi 2 devono essere trattati su base obbligatoria, influisce sulla vita della persona affetta da cancro.

    Le malattie oncologiche, immediatamente dopo il rilevamento, dovrebbero essere immediatamente controllate per la malignità per la diagnosi tempestiva di malattie mortali. Un cancro pericoloso è il cancro ai polmoni.

    Le formazioni maligne sono causate da: un ambiente inquinato, in particolare le emissioni di agenti cancerogeni industriali nell'aria, così come agenti cancerogeni nocivi che causano malattie tumorali (oggi sono spesso e densamente contenute nei prodotti alimentari).

    Le abitudini nocive anche conducono a formazioni maligne, processi incendiari trascurati - possono condurre a formazioni di una natura maligna, e altre ragioni. Anomalie genetiche, queste possono causare le stesse sostanze chimiche cancerogene nel cibo e nell'aria.

    Guarda la tua immunità, mangia il maggior numero possibile di vitamine, conduci uno stile di vita sano, spesso cammina all'aria aperta, mangia cibi sani. La diagnosi nelle fasi iniziali è quasi impossibile, dal momento che non ci sono sintomi che indicano una malattia - il cancro.

    Nella seconda fase della pratica medica, viene diagnosticato un cancro. Metodi diagnostici: ultrasuoni, raggi X, TC, risonanza magnetica, marcatori tumorali e altri metodi.

    Il trattamento avviene attraverso la chirurgia e la terapia laser - nelle fasi iniziali, radioterapia e chemioterapia - in stadi avanzati, quando la malattia dà metastasi.

    Nella fase 2, il cancro è curabile. La terapia del cancro viene effettuata in un complesso, per migliorare l'efficacia del trattamento. I tumori non possono essere trattati in modo indipendente, rimedi popolari che possono rallentare il processo, ma il problema in sé non scompare, il tumore deve essere rimosso.

    Caratteristiche generali Stadio 2 di qualsiasi tipo di tumore

    Le neoplasie maligne causano sempre più la morte negli esseri umani. Pertanto, è importante identificare la patologia - il tumore del secondo grado in modo tempestivo e portare a termine un trattamento completo a tutti gli effetti. Anche in questa fase del decorso della malattia, le previsioni su un tasso di sopravvivenza a 5 anni e il ritorno di una persona a un'attività a tutti gli effetti sono elevate, circa il 70-90%. Questo indicatore dipende molto spesso dallo stato iniziale della salute umana, dalla presenza di disturbi somatici in lui e dalla sua disposizione a combattere il cancro.

    Caratteristiche generali del cancro in stadio 2

    Un tumore focalizzato sul cancro di grado 2, di regola, non supera i 2-5 cm di diametro. Allo stesso tempo, le cellule atipiche non vanno oltre i limiti di un organo, il più delle volte, non viene osservato - la neoplasia ha una sede locale.

    Le eccezioni sono alcune forme di cancro con un decorso aggressivo che rapidamente si metastatizzano ai linfonodi più vicini. Gli oncologi distinguono le fasi supplementari nella fase 2 dell'oncoprotezione:

    • con 2A, le cellule atipiche sono influenzate dal tessuto dell'organo stesso in qualche sito locale;
    • a 2B - il tumore si diffonde su tutta l'area dell'organo, penetrando attraverso di esso, ma non si estende oltre;
    • nello stadio 2C si possono osservare singole lesioni delle linfostrutture vicine, con il loro aumento di dimensioni.

    In genere, la diagnosi del cancro in stadio 2 è il risultato di una visita medica preventiva, poiché di solito non ci sono sintomi specifici.

    Questo stadio è completamente reversibile: i parametri di sopravvivenza e recupero a cinque anni raggiungono il 65-90%. Questo indicatore è influenzato in modo significativo dalla velocità di emettere una diagnosi adeguata e condurre un trattamento completo. Importa anche l'atteggiamento di una persona per combattere una terribile malattia.

    Primi sintomi

    I segnali di pericolo - che si riferisce a come i primi sintomi di cancro, indicano una persona che il suo corpo non è riuscita.

    A tali segnali del tuo corpo devi ascoltare e prestare attenzione a loro. Quindi, più spesso osservato:

    • frequente di disagio in qualsiasi campo, per esempio, nella zona epigastrica o nel sacro, lo sterno;
    • riduzione delle forze protettive - sullo sfondo della deficienza immunitaria, sorgono varie patologie virali, batteriche, in precedenza inusuali per l'uomo;
    • fluttuazione di temperatura - subfebrile di sera con un aumento a 37.2-37.5 gradi;
    • sudori pesanti durante la notte, disturbi del sonno;
    • diminuzione dell'appetito o sua assenza;
    • perdita di peso costante senza circostanze predisponenti, ad esempio, l'aderenza a una dieta rigorosa;
    • sensazione di stanchezza cronica, crescente debolezza - con una dieta equilibrata, assunzione di vitamine e riposo adeguato.

    Analizzando attentamente la tua condizione e identificando uno o più dei suddetti sintomi, si consiglia di consultare immediatamente uno specialista. I progressi della medicina permettono diagnosi di malignità non è solo il secondo, ma entrambi il primo e anche la fase pre-clinica.

    Cancro del sistema digestivo

    Naturalmente, il pieno funzionamento del sistema digestivo è importante per il benessere di una persona. Se una lesione maligna si forma in una delle strutture responsabili dell'assorbimento di sostanze nutritive, i primi segni del suo aspetto possono essere:

    • cambiamento di appetito - il suo declino, la distorsione delle preferenze di gusto, l'avversione a qualsiasi piatto;
    • disturbi dispeptici ricorrenti o frequenti - nausea, vomito, difficoltà nello svuotamento delle viscere;
    • la costante presenza di sensazione di sovraffollamento nello stomaco - con o senza flatulenza;
    • decolorazione di tessuti epiteliali, membrane mucose - il loro pallore, secchezza.

    I sintomi di cui sopra non sono affatto specifici, possono essere presi per i sintomi di malattie gastrointestinali - gastrite, pancreatite, colecistite. È necessario valutare tutte le lamentele di una persona, raccogliere attentamente non solo l'individuo, ma anche la storia familiare.

    Tuttavia, la mancanza di dinamiche positive sullo sfondo del trattamento richiede un esame più approfondito, con test per i marcatori tumorali. Solo dopo una valutazione completa di tutte le informazioni provenienti da esami di laboratorio e strumentali da parte di uno specialista, viene effettuata una diagnosi completa - cancro in stadio 2. Non dovresti arrabbiarti e arrenderti: la malattia può ancora essere sconfitta su tutti i fronti.

    Sconfitta del sistema polmonare

    Si può sospettare la comparsa di un tumore nell'area delle strutture respiratorie a causa di tali manifestazioni di deterioramento dello stato di salute, come tosse insensibile e mancanza di respiro. Appaiono sullo sfondo della salute completa, letteralmente estenuando una persona. In questo caso, i sintomi di intossicazione caratteristici delle patologie virali o batteriche non sono stati osservati.

    La natura della tosse viene gradualmente modificata - gli attacchi peggiorano sempre più spesso, diventano lunghi, accompagnati periodicamente dallo scarico dell'espettorato. Per provocare attività di tosse nello stato di inalazione di aria fredda, sforzo fisico.

    Oltre alla dolorosa tosse, la persona è anche preoccupata per l'aumento della mancanza di respiro, che indica cambiamenti nell'albero bronchiale - il lume diventa stretto. La ventilazione è insufficiente, subisce lo scambio di gas.

    Più spesso identificare anomalie nella struttura del polmone aiuta a radiografia del torace, che è l'ispezione annuale obbligatoria di tutti i gruppi di popolazione. Tuttavia, in assenza di evidenti cambiamenti negativi nelle immagini e mantenendo i segni di fallimento nel sistema respiratorio, è necessario un esame più approfondito - TC o RM degli organi.

    Lesione del sistema riproduttivo

    Il secondo stadio del cancro degli organi genitali femminili o maschili è una "sorpresa" estremamente spiacevole per ogni persona. Non ci saranno segni specifici caratteristici delle neoplasie in questa fase.

    Si raccomanda di prestare attenzione ai seguenti sintomi:

    • dimissione aciclica da parte delle donne;
    • difficoltà a urinare negli uomini;
    • depressione del desiderio sessuale;
    • fluttuazione della temperatura;
    • linfonodi ingrossati;
    • dolore durante i rapporti sessuali.

    Se una persona non vuole prestare attenzione ai cambiamenti nel vostro stato di salute, o lui non ha tempo per svolgere le procedure di diagnosi e di trattamento, la malattia progredisce. Le previsioni peggiorano.

    Attenzione attenta ai segnali del tuo corpo: la garanzia della salute. La seconda fase di una neoplasia maligna caratterizzata da un grande potenziale per i trattamenti terapeutici - un intervento chirurgico in combinazione con la radioterapia e la chemioterapia. Gli indicatori del tasso di sopravvivenza a cinque anni raggiungono l'80-90% - soggetti a una diagnosi tempestiva, alla ricerca di un aiuto medico, seguendo tutte le raccomandazioni dell'oncologo. Aiuta e atteggiamento ottimista.

    Ti saremo molto grati se lo voterai e lo condividerai sui social network.