Cancro ovarico - diagnosi e trattamento

Il cancro ovarico è una neoplasia maligna nelle ovaie. La patologia può svilupparsi per vari motivi: le donne i cui parenti soffrono di oncologia sono più suscettibili al cancro ovarico. È stato anche notato che il rischio di ammalarsi è più alto nelle donne il cui menarca è accaduto nella menopausa precoce e tardiva.

Il trattamento del carcinoma ovarico è difficile da iniziare in maniera tempestiva, perché la malattia non si manifesta. Il dolore e altri sintomi si manifestano già in 3 fasi della malattia, quando il tumore si diffonde ad entrambe le ovaie ed è di dimensioni considerevoli. Considera come la malattia viene diagnosticata e trattata in diverse fasi.

diagnostica

Come sapete, una donna ha maggiori probabilità di battere il cancro ovarico se la patologia è stata rilevata nelle fasi 1 o 2. Perché ciò accada, il paziente deve sottoporsi regolarmente ad un esame da un ginecologo ogni sei mesi. Alla palpazione, il medico sentirà che l'ovaia è compattata e leggermente ingrandita e invierà all'ecografia.

Se una donna si rivolge a un medico già in una fase grave della malattia, allora si lamenta di dolore costante nel basso addome, gonfiore, deterioramento della condizione generale. Spesso il tumore schiaccia il retto e la vescica, che causa stitichezza e minzione costante.

Prima di tutto, il dottore raccoglierà anamnesi e ascolterà tutti i reclami, quindi effettuerà un'ispezione. Scopri la patologia non è difficile. Il cancro ovarico è palpabile alla palpazione, si sente un ingrossamento delle ovaie. Una tale deviazione è una ragione per ulteriori esami.

Il paziente verrà indirizzato per un'ecografia per capire perché l'ovaia viene ingrandita. Quindi la donna deve passare un'analisi sul marcatore CA-125. Il suo forte aumento indica la presenza di un tumore maligno. Nella fase successiva, la donna verrà indirizzata per una risonanza magnetica e una biopsia ovarica per confermare con precisione la presenza di un tumore.

trattamento

Se il tumore ovarico viene trattato dipende da molti fattori, a partire dalla negligenza della malattia. Se la patologia è stata trovata nella fase 1-2, secondo le statistiche, oltre l'80% delle donne sopravvive per 5 anni, questo è un ottimo indicatore.

Il trattamento dei tumori ovarici deve essere effettuato in modo tempestivo, non solo perché aumenta di dimensioni. Il rischio di cancro nella capacità di produrre metastasi, che si diffondono ai tessuti vicini e al flusso sanguigno, infettando tutto il corpo. Questo processo è attivato sul livello 3-4.

Molti sono interessati a dove è meglio sottoporsi alla terapia. Gli specialisti più esperti si trovano a Mosca e San Pietroburgo e molti pazienti raccomandano di sottoporsi a trattamenti per il cancro in Israele e in Germania, perché questi paesi sono famosi per l'alta qualità delle cure mediche.

operazione

Qualsiasi tumore ovarico è un pretesto per un'operazione, perché le neoplasie benigne sulle ovaie diventano rapidamente maligne. Prima si rimuove il tumore, meglio è per il paziente. La chirurgia per rimuovere un tumore ovarico è sempre il primo stadio della terapia. Conservativamente, tali patologie non curano.

Se una donna ha un tumore all'ovaio, l'operazione può essere eseguita utilizzando diversi metodi:

  • Salpingoovariectomia o completa rimozione dell'utero e delle appendici. Assegna alle donne che non prevedono di partorire in casi gravi.
  • Rimozione unilaterale di appendici se è interessata un'ovaia.
  • La chirurgia citoriduttiva per il carcinoma ovarico è quella di rimuovere il tumore il più possibile mantenendo la funzione riproduttiva.

È noto che il cancro sta diventando più giovane ogni anno. Adesso le ragazze piuttosto giovani che vorrebbero avere figli dopo la rimozione del cancro ovarico soffrono della patologia. Pertanto, la rimozione delle appendici e dell'utero è una completa delusione per i pazienti.

La chirurgia citoprotettiva prevede la massima escissione del tumore e metastasi prima dell'inizio della chemioterapia. Tale operazione viene eseguita, dalla seconda alla quarta fase del carcinoma ovarico. Anche se l'intero tumore non può essere rimosso, il medico asporta il tessuto necrotico, migliorando la circolazione sanguigna nelle uova. È necessario che la chemioterapia sia efficace.

Se la prima operazione era inefficace. poi dopo la chemioterapia possono prescriverne una seconda. Inoltre, il trattamento si ripete con le recidive della malattia. In alcuni casi, tale operazione viene eseguita per alleviare le condizioni del paziente, perché un grande tumore provoca dolore e grave stitichezza.

chemioterapia

A seconda dello stadio del tumore ovarico, vengono prescritti vari tipi di chemioterapia:

Il primo è nominato dopo l'intervento chirurgico e l'ultimo - prima dell'intervento chirurgico.

La chemioterapia viene effettuata dalla chemioterapia, che ha un effetto negativo sulle cellule tumorali, danneggiandole e non permettendo loro di moltiplicarsi. Lo svantaggio di questo trattamento è che il farmaco non solo distrugge le cellule nemiche, quindi la chemioterapia ha effetti collaterali.

Attualmente, vari farmaci vengono usati per la chemioterapia. Più spesso, questi sono preparati di platino, come il carboplatino. Ma il tumore non è sempre sensibile ai farmaci a base di platino, quindi il medico può prescrivere altri farmaci, ad esempio, Hexalen, Cytoxan, ecc. Il medico seleziona il farmaco individualmente.

Ci sono anche farmaci mirati per la chemioterapia che colpiscono solo le cellule maligne senza causare gravi effetti collaterali. Un esempio di tale rimedio è Olaparib. Il principale svantaggio di questo strumento è il suo prezzo, circa 10 mila dollari per confezione.

Quando un tumore ricorrente viene spesso prescritto un trattamento con farmaci ormonali, in quanto possono crescere sotto l'azione di estrogeni e progesterone.

La chemioterapia è prescritta su base individuale e il trattamento viene eseguito secondo un protocollo appositamente calcolato. Poiché chemopreparta danneggia il corpo, una donna viene trattata in modo intermittente per dare al corpo l'opportunità di guarire.

Nella fase 1 della malattia, la chemioterapia è indicata dopo l'intervento chirurgico e non vengono prescritti più di 5 cicli di chemioterapia. Nelle fasi 2-4, sono necessari 8 cicli e il trattamento può essere effettuato sia prima che dopo l'intervento. In questo caso, il medico combina diversi farmaci contemporaneamente, rintracciando lo stato del tumore.

popolare

Alcuni pazienti sono interessati a sapere se è possibile curare il cancro ovarico con rimedi popolari. È possibile sbarazzarsi di un tumore maligno solo con la chirurgia e con l'aiuto della chemioterapia. È impossibile curare qualsiasi tumore con rimedi popolari, può essere avviato solo riducendo i sintomi, il che porterà alla morte.

Se il paziente progetta di vivere ancora, qualsiasi autotrattamento del carcinoma ovarico è fuori questione. I rimedi popolari possono essere occasionalmente usati dopo la consultazione con un medico per alleviare il dolore e alleviare la condizione. Ad esempio, l'infuso di camomilla aiuterà a calmarsi e ad addormentarsi, e il succo di barbabietola aiuterà ad eliminare la stitichezza.

Spesso chiedono al medico come trattare il cancro ovarico con la soda. La soda non cura il cancro ovarico, quindi non ha senso usarlo. A volte le donne usano la soda per l'asciugatura per eliminare la mughetto e la prurito della vagina.

È difficile non essere d'accordo sul fatto che la maggior parte delle erbe medicinali siano davvero utili ed efficaci, ma non in oncologia. Quasi tutte le erbe hanno controindicazioni come l'uso insieme a farmaci chemioterapici, citostatici. Inoltre, le erbe influenzano gli ormoni, che possono innescare una rapida crescita del tumore. Questo è molto pericoloso.

prevenzione

La prevenzione del cancro ovarico è un argomento molto caldo ora. Sfortunatamente, lo sviluppo della malattia può essere completamente previsto solo in un modo, rimuovendo completamente l'utero con appendici. In altri casi, nessuno può garantire. che il tumore non si verificherà.

Ma una donna ha il diritto di prendersi cura della propria salute e regolarmente sottoporsi a test per rilevare e curare un tumore nelle primissime fasi. Per ridurre il rischio di oncologia, è necessario condurre uno stile di vita sano, dopo la nascita si consiglia di allattare il più a lungo possibile. È stato anche notato che la probabilità di cancro ovarico è ridotta se una donna beve contraccettivi orali per diversi anni.

Cancro ovarico

? Prendi 1 cucchiaio. l. petali di fiordaliso blu (o rizomi di ninfea bianca), 1 cucchiaino. Erbe Celandine? h. l. erba cicuta macchiata,? h. l. foglie di kirkazon, versare 1 litro di acqua alcalina bollente (? cucchiaino di bicarbonato di sodio per 200 ml di acqua). Quando l'infusione si è raffreddata a 36 ° C, aggiungere 1 cucchiaio. l. Befungin (un prodotto finito da chagi, comprare in una farmacia) e usare il liquido per due clisteri tenuti durante il giorno: il primo in un volume di 400 ml, il secondo - 150 ml; il resto dell'infusione per bere 1 cucchiaino. 1-2 volte al giorno, lavato con succo di carota appena preparato. Inoltre, la vagina deve essere tamponata con propoli secondo lo schema seguente: strofinare 150 g di propoli in un vaso di ceramica ruvido con olio di olivo o olivello spinoso (se possibile, aggiungere una porzione di polvere di frutta di Sophora giapponese durante il processo di macinazione), filtrare. Un totale di circa la metà della maionese dovrebbe uscire. Tieni il tampone nella vagina tutta la notte.

Capitoli simili da altri libri

Cisti ovarica

Cisti ovarica Le cisti ovariche sono cavità piene di liquido che si formano sopra o vicino all'ovaia a causa di uno squilibrio ormonale nel corpo. Si ritiene che nel 95% dei casi le cisti ovariche siano benigne e non pericolose. Ci sono cisti funzionali,

Stitichezza, emorroidi, pressione, cisti ovarica

Stitichezza, emorroidi, pressione, cisti ovarica "Ho 50 anni. Diagnosi: cistoma dell'ovaio destro. Operazione rifiutata, in difficoltà per 2 anni. La mia altezza è 163 cm, peso 57 kg, "Vento-bile". Carattere: un ottimista, mi piace imparare, questioni personali, di regola, non discuto con nessuno, la guarigione, tanto più. casa

4. STRUTTURA, SPURGO E INNERVAZIONE DI OVARRI. AGGIUNTE DELL'OVIA

4. STRUTTURA, SPURGO E INNERVAZIONE DI OVARRI. Gocce dell'ovario L'ovaio (ovario) è una ghiandola genitale appaiata situata nella cavità pelvica, in cui la maturazione delle uova e la formazione di ormoni sessuali femminili, fornendo sistemica

Quanto è efficace una cisti ovarica di cipolla?

Quanto è efficace una cisti ovarica di cipolla? La cisti ovarica è una malattia femminile abbastanza frequente. È un tumore benigno dell'ovaio riempito all'interno di liquido. Le cisti possono apparire come risultato di disturbi dell'ovulazione o interruzioni ormonali.

Cisti ovarica

Ooforite, infiammazione dell'ovaio

Ooforite, infiammazione dell'ovaio - Prendi l'erba della cinquantacinquenne, i fiori di trifoglio e la farfara. 1 cucchiaio. cucchiaio della miscela versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 15 minuti., filtrare, aggiungere 1 cucchiaio. cucchiaio di aceto di sidro di mele. Bere 1/3 di tazza 6 volte al giorno. Il corso del trattamento 3-4 settimane

Cancro ovarico

Cancro ovarico - Prendi 60 g di foglie di pioppo nero e fiori di prugnolo, 40 g di infiorescenze maschili ("orecchini") nocciola, 5 g di corteccia di quercia; 2 cucchiai. cucchiaio mescolare versare 0,5 litri di acqua fredda, mettere da parte per 4-8 ore, quindi cuocere per 2-4 minuti, insistere per 10 minuti, filtrare, aggiungere 2 cucchiai. cucchiai di mela

Cancro ovarico (con forma "acida" di cancro)

Cancro ovarico (con la forma "acida" di cancro) Prendi 1 cucchiaio. un cucchiaio di petali blu di fiordaliso (o rizomi di ninfea bianca), 1 cucchiaino di erba di celidonia, 1/2 cucchiaino. hemlock maculato erba, 1/4 cucchiaino di foglie di Kirkazon, versare 1 litro di acqua di cenere bollente. Quando l'infusione si è raffreddata a 36 ° C,

Quali rimedi popolari possono curare il cancro ovarico

Buon momento della giornata! Mi chiamo Khalisat Suleymanova - Sono un fitoterapista. Quando avevo 28 anni, mi sono curato del cancro dell'utero con le erbe (più sulla mia esperienza di guarigione e perché sono diventato un fitoterapista qui: la mia storia). Prima di poter essere trattato secondo i metodi nazionali descritti su Internet, consultare uno specialista e il proprio medico! Ti farà risparmiare tempo e denaro, perché le malattie sono diverse, le erbe e i metodi di trattamento sono diversi, e ci sono ancora comorbidità, controindicazioni, complicazioni e così via. Non c'è ancora niente da aggiungere, ma se hai bisogno di aiuto nella scelta delle erbe e dei metodi di trattamento, puoi trovarmi qui per contatti:

Telefono: 8 918 843 47 72

Posta: [email protected]

Ciao
Mia madre ha 53 anni, a settembre 2016 le è stato diagnosticato un cancro ovarico.

Al momento, ha subito 5 sedute di chemioterapia prima dell'operazione, nel marzo 2017, ha subito un intervento chirurgico e tutte le donne sono state rimosse.
C'erano anche metastasi nel peritoneo, rimosso l'epiploon.
C'era ascite, l'acqua è stata raccolta nel polmone.
Ha anche TEL, la seconda malattia grave. Ma lei non te lo fa sapere ora, pah pah pah.

Al momento, dopo l'operazione, ha avuto metastasi nel peritoneo, i tumori sono piccoli, ma multipli.
Adenocarcinoma del tipo di stadio 4 di cancro.
Dopo l'operazione, sono state fatte 2 sessioni di chemioterapia, l'ultima - una settimana fa, la composizione è stata cambiata.

Non può mangiare, vomita immediatamente, va in chimica. Ma ancora ci sto provando. Il bagno non può venire fuori davvero, una grande debolezza.
E mercoledì hanno già nominato un'altra sessione di chemioterapia, ma non spero per i medici.

Aiuto per favore. È possibile fare qualcosa con le erbe?
Spero che non sia troppo tardi e saremo in grado di uscire da queste condizioni dolorose..

I tumori nelle ghiandole genitali femminili sono diagnosticati sia nelle donne anziane che nei giovani, tuttavia, di norma, questo tipo di malattia compare tra i 50 ei 70 anni. Le ragioni per l'insorgenza di cellule tumorali non sono state completamente stabilite, tuttavia, gli esperti dicono che un fattore ereditario svolge un ruolo significativo in questa materia, dal momento che nella maggior parte dei casi i tumori vengono diagnosticati in quelle donne i cui parenti immediati hanno sofferto di questa malattia. Vale la pena notare che il trattamento con i rimedi popolari dopo la chemioterapia del cancro ovarico ci consente di ottenere buoni risultati.

I sintomi della malattia oncologica

Nella maggior parte dei casi, i sintomi di crescita cancerosa nelle ghiandole genitali femminili sono mascherati da altre malattie, ad esempio, malattie della vescica o del sistema digestivo. E molto spesso le donne non sono diagnosticate affatto e solo dopo un po 'di tempo il cancro è determinato.

Le caratteristiche principali delle quali sono considerate amplificazione periodica o la presenza costante dei seguenti sintomi:

  • la presenza di dolore o disagio nella regione pelvica;
  • minzione frequente;
  • rapporti dolorosi;
  • sensazione di eccesso di cibo, gonfiore o gonfiore;
  • perdita di appetito;
  • selezione rapida o riduzione del peso;
  • la presenza di dolore nell'addome inferiore e nella regione lombare;
  • indigestione e nausea;
  • costante sensazione di debolezza;
  • aumento della vita in volumi.

Rimedi popolari per il cancro

Quali rimedi popolari possono curare il cancro ovarico? Grazie alle loro proprietà benefiche, i rimedi naturali sono in grado di resistere ai tumori, sopprimendo la loro crescita ed esercitando un effetto rinvigorente e anti-infiammatorio sul corpo, aumentando le sue funzioni protettive e dando forza nella lotta contro la crescita delle cellule tumorali.

Le seguenti sono le ricette per i rimedi naturali che hanno il maggior impatto. Ma quando si usano medicine naturali, si raccomanda vivamente di coordinare preliminarmente la terapia con un medico al fine di prevenire il verificarsi di effetti collaterali e non causare un deterioramento della salute.

elisir

L'elisir medicinale, che è in grado di fermare i processi di cancro nel corpo, aiuta a migliorare la salute generale e normalizza le ovaie può essere ottenuto da tali ingredienti:

  • Può ortica erba - 1 parte;
  • sambuco - 1 parte;
  • miele - 1 parte

Prima di tutto, macina le ortiche con il tritacarne e spremi il succo del sambuco. Quindi i componenti risultanti devono essere combinati e mescolare bene con il miele. Prendi il farmaco finito bisogno 1 cucchiaio. l. 3 p. al giorno, ma sempre in combinazione con un'altra terapia contro le neoplasie.

Tintura dell'utero Borovoy

Trattamento del cancro ovarico con la medicina tradizionale - una ricetta per la tintura con un utero boro. La composizione di questo farmaco include i seguenti ingredienti:

  • erba secca - 50 g,
  • vodka - 0,5 l.

Preparazione: l'erba deve essere schiacciata, versata in un barattolo di vetro e coperta con la vodka; quindi invia il contenitore con la composizione per insistere in un luogo buio per 14 giorni. Alla scadenza del tempo assegnato, il farmaco deve essere filtrato e consumato 3 p. al giorno prima di iniziare a mangiare 3 gocce, sciolto su pane o un pezzo di zucchero. La terapia deve essere effettuata entro 60 giorni e dopo una pausa per 4-6 settimane.

Trattamento con propoli

Le ricette tradizionali includono il trattamento del carcinoma ovarico con propoli. La propoli è un prodotto delle api che ha una consistenza appiccicosa e ha effetti antinfiammatori, disinfettanti e analgesici. Il prodotto dell'apicoltura può alleviare le condizioni del paziente, prevenire la morte cellulare programmata e inibire la crescita dei tumori del cancro.

Preparare la latta del farmaco antitumorale dei seguenti ingredienti:

  • prodotto delle api - 100 g,
  • acqua o alcool medico - 500 ml.

La colla dell'ape deve essere leggermente congelata (in modo che si indurisca) e grattata o spezzettata in piccoli pezzi. Successivamente, la composizione risultante viene posta in una bottiglia di vetro scuro, pre-pulita con alcool, versare la vodka, mescolare accuratamente e chiudere ermeticamente. Quindi devi mettere il contenitore della medicina in un luogo buio e scuoterlo di tanto in tanto.

Dopo 12 giorni, l'infusione di guarigione deve essere drenata attraverso un doppio taglio di garza e versata in un barattolo di vetro pulito. E conservare il prodotto finito in un luogo fresco o in frigorifero, ma non più di 4 anni. Si consiglia di assumere la preparazione medicinale in 40 gocce diluite in 0,5 cucchiai. acqua 30 minuti prima dei pasti 3 p. in colpi. Il corso di terapia medica è di 3 mesi.

Inoltre, nella lotta contro le cellule tumorali nelle ghiandole genitali femminili, è possibile utilizzare la colla d'api fresca, masticandola attentamente 2-2,5 grammi al giorno. 3 p. al giorno per 15 minuti e poi ingerendolo (se lo si desidera, il prodotto dell'apicoltura può essere sostituito dalla mummia).

Ricette dall'esperienza di guarigione

Qui ci sono solo alcune ricette di rimedi popolari per il trattamento del cancro ovarico dall'esperienza di guarigione, che aiutano le donne a superare questa terribile malattia.

Medicina del benessere per tutto il corpo

  • Composizione di aloe - 2 l,
  • miele - 3 kg,
  • Cahors - 2 bottiglie.

Metodo di preparazione: in primo luogo è necessario saltare l'aloe attraverso un tritacarne, mescolare con miele e Cahors; quindi la miscela di guarigione deve essere collocata in un luogo fresco e buio per 10 giorni. Dopo questo tempo, prendi la medicina per 1 cucchiaio. l. 3 p. a bussare prima dei pasti. Il corso di terapia raccomandato è di 2-3 mesi.

Metodo Shevchenko

  • 40% di alcol (ma la vodka di buona qualità è la migliore) 30 ml,
  • Olio di semi di girasole non raffinato - 30 ml.

Preparazione: in un contenitore di vetro separato, collegare tutti i componenti di cui sopra; quindi chiudere saldamente il barattolo e agitare bene per 5 minuti. Il prodotto finito è meglio applicato secondo questo schema: bere una porzione 15 minuti prima dei pasti 3 r. al giorno per 10 giorni, quindi prenditi una pausa in 5 giorni e ripeti il ​​corso. Dopo tre di questi corsi, dovresti fare una pausa di 14 giorni e poi ripetere il corso. E così via finché la malattia non si allontana.

Va notato che il trattamento dei rimedi popolari per lo stadio di cancro ovarico 4, così come qualsiasi altro tipo di oncologia, dovrebbe essere usato in combinazione con la terapia tradizionale, solo allora si possono ottenere risultati positivi e persino l'eliminazione completa dei tumori.

Trattamento del cancro con bicarbonato di sodio in tutte le fasi: una ricetta, recensioni

Secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, il cancro è la seconda causa di morte nel mondo. I medici hanno derivato 5 cause principali dello sviluppo oncologico: sovrappeso, mancanza di vitamine, dieta malsana, bassa attività fisica, fumo e alcol.

Nella medicina popolare esiste un metodo efficace per trattare l'oncologia: il trattamento del cancro con la soda. Molti pazienti non chiedono aiuto quando la malattia è già allo stadio 4 con metastasi, ma anche in questi casi compaiono rassegne di guarigione.

I metodi di trattamento dipendono dall'estensione della malattia e dalla posizione del tumore, ma il regime più noto è l'ingestione della soluzione.

ricetta

Per trattare il cancro, la soda inizia rigorosamente a stomaco vuoto e segue questa ricetta:

  • Aggiungi 1/3 di un cucchiaino a un bicchiere di 200 ml.
  • Versare acqua calda fino a mezzo bicchiere per fare un sibilo.
  • Diluire la metà rimanente con acqua fredda per riscaldare la soluzione.

Bere questa miscela dovrebbe essere 3 volte al giorno: al mattino, pomeriggio e sera.

Come prendere

Dopo ogni dose, evitare di mangiare per 30 minuti in modo che l'effetto sia positivo. Ogni 3 giorni, aumentare il dosaggio della soda, portando gradualmente a 2 cucchiaini per tazza. Il corso di assunzione di tale dose è di 2 settimane. Quindi assumere 1 cucchiaio al giorno, fino al recupero.

Per preservare la struttura dell'acqua, non bollirla, ma portare ad una temperatura superiore a 60 gradi. Alcuni aggiungono un cucchiaino di succo di limone alla soda, inoltre regola il corpo contro il cancro. La soluzione terapeutica può essere versata con latte caldo, nelle proporzioni indicate nelle istruzioni precedenti.

Azione sul corpo

Il bicarbonato di sodio è un alcali, quindi combatte efficacemente il fungo Candida, i tumori e altri oncologia che si sviluppano in un ambiente acido.

Il trattamento del cancro con soda dovrebbe essere completo. Oltre all'applicazione della soluzione, è necessario eliminare completamente i prodotti contenenti zucchero e costituiti da acidi. Inoltre, è necessario bere ogni giorno da un litro e mezzo di acqua al corpo più intensivamente rimuovere le sostanze nocive.

La tabella mostra i prodotti che alcalinizzano e ossidano il corpo.

Una persona nasce con un livello di PH nel sangue di 7,5. Pensa rapidamente ed è pieno di energia. Nei pazienti oncologici, questo valore scende a 6 unità. Quando il PH scende - nella direzione dell'acido, iniziano le malattie.

Opinione di oncologi e dottori

Secondo lo scienziato italiano Tulio Simoncini, il bicarbonato di sodio è in grado di curare il cancro al seno, allo stomaco e ai polmoni nelle fasi iniziali. Subito dopo l'uso corretto dell'acqua con la soda, consiglia di sdraiarsi sulla schiena e fare i suoi giri sul fianco, pancia e schiena sulla schiena. Allo stesso tempo, metti un cuscino sotto i glutei in anticipo. Tali esercizi aiutano la soluzione ad avvolgere meglio le pareti dello stomaco.

Per il trattamento del cancro del polmone, Simonchini consiglia di aggiungere un cucchiaio di miele in un bicchiere con una soluzione. Inoltre, ha praticato con successo contagocce per via endovenosa con soda su pazienti con l'ultimo stadio della malattia.

Il professor Neumyvakin sostiene che non solo i pazienti con oncologia, ma anche le persone sane devono prendere la soluzione per via orale, come metodo per mantenere l'equilibrio acido-base nel corpo.

Il dottor Alexander Timofeevich Ogulov consiglia di utilizzare bicarbonato di sodio per rimuovere le tossine dal corpo.

Chi ha aiutato il trattamento con la soda

Vladimir Luzai ha curato il cancro pancreatico allo stadio 4. Vedi la sua recensione qui sotto.

Dopo sei mesi di utilizzo del bicarbonato di sodio con acqua, ha completamente eliminato metastasi e cancro.

Sergey Melnikov condivide la sua opinione su come ha tirato fuori la moglie dal mondo quando la medicina ufficiale si è rifiutata di curare il malato di cancro.

Trattamento del cancro con soda - la verità sui metodi dell'autore

Il trattamento del cancro con la soda è un metodo di medicina tradizionale con efficacia non provata. I metodi pseudoscientifici sono pericolosi quando si tratta di minacciare la vita. Le soluzioni di soda sono ammissibili come strumento aggiuntivo e solo su raccomandazione del medico curante.

Puoi curare il cancro con la soda

Un giorno, gli scienziati troveranno una vera cura per il cancro e una terribile malattia sarà sconfitta, come il vaiolo o la poliomelite. Speriamo che ciò accada nel prossimo futuro, ma per ora ogni quinto abitante dei paesi sviluppati sta morendo di cancro. Con un'invidiabile regolarità, ci sono notizie incoraggianti sull'invenzione del metodo di risparmio. L'interesse per l'omeopatia, la terapia di biorisonanza e il trattamento con il cherosene si è attenuato, ora sulla scena una nuova panacea - bicarbonato di sodio. Il trattamento del cancro con la soda è così conveniente che solo il trattamento con acqua del rubinetto può essere più facile, ma il metodo ha aderenti.

La verità sulle tecniche dell'autore

Ci sono anticorpi nel corpo umano che possono e dovrebbero distruggere le cellule malate che portano la morte. Ma c'è un fallimento, e queste cellule sono mascherate come sane, espandono senza manifestazioni dolorose in un tumore grande o inutilizzabile. L'inconsapevole per i malati di cancro cerca quasi sempre aiuto quando l'unico modo per risparmiare è un intervento chirurgico, ma è anche inefficace se il tumore ha metastasi. In questo caso, non si possono evitare diversi corsi estenuanti di chemioterapia con esito imprevedibile.

La crescita delle cellule tumorali è possibile solo in ambiente acido e soda-alcali. Questo è l'argomento principale dei sostenitori della teoria della soda anti-cancro, che credono che l'alcalinizzazione dei tessuti corporei prevenga la diffusione e l'insorgere di cellule cancerose.

Tutto andrebbe bene se i prodotti, compresa la soda, regolassero costantemente il livello di pH. Sfortunatamente, il nostro corpo è più complesso, mantiene diverse costanti - il numero di battiti cardiaci al minuto, la temperatura corporea, l'equilibrio acido-base, ecc., Indipendentemente dalla nostra dieta.

La formazione di un tumore è sempre associata a un numero di mutazioni nelle cellule e, come risultato, l'oncogenesi si conclude con la formazione di un tumore. Poiché le mutazioni richiedono tempo, le persone anziane sono prevalentemente malate di cancro. Ciò spiega il tasso relativamente basso di mortalità per cancro nei paesi del terzo mondo - le persone semplicemente non vivono fino all'età dell'oncologia.

Per prevenire la crescita delle cellule tumorali la soda non è in grado di farlo, ma gli alcali possono essere utilmente usati come uno strumento aggiuntivo nel corso di trattamento prescritto.

La relazione tra equilibrio acido-base e cancro

Il nostro corpo mantiene una costante acidità del sangue a un livello alcalino debole intorno a pH 7,4. In questo caso, l'acidità dello stomaco è molto più alta - tra 1,35 e 3,5 pH, poiché la digestione è fornita dall'acido cloridrico. È anche normale reazione acida nelle urine, quindi la misurazione del suo pH non fornisce un quadro generale dell'acidità dei tessuti corporei.

Un ambiente acido è favorevole allo sviluppo delle cellule tumorali e sono in grado di convertire zuccheri e glucosio in acido lattico per fornire le condizioni per la loro esistenza. Intorno al tumore, il livello scende a un pH di 5,5.

Acidità o acidosi è il segno distintivo dell'oncologia. Tuttavia, nessuno studio scientifico ha identificato la relazione tra la crescita delle cellule tumorali e l'alcalinizzazione o l'acidificazione usando cibo o soda. Se esiste una tale relazione, è inversa.

Le cellule tumorali si sviluppano rapidamente sia in condizioni acide che in tessuti sani con pH normale. In acidità costantemente elevata dello stomaco e nei tessuti bilanciati con alcali di altri organi, le cellule danneggiate si formano con la stessa frequenza.

L'essenza del trattamento del cancro con la soda

Gli scienziati stanno cercando modi per alcalinizzare l'ambiente acido, che circonda loro cellule mutanti. Se è possibile stabilizzare l'acidità, la crescita di un tumore maligno si fermerà o rallenterà in modo significativo. In esperimenti su topi nel 2009, è stato riscontrato che le iniezioni dirette di bicarbonato di sodio in un tumore nel cancro al seno rallentano la diffusione delle metastasi.

C'è anche ragione per supporre che la chemioterapia sia inefficace a causa del microambiente acido dei tumori maligni - la reazione all'interno delle cellule è alcalina e le sostanze medicinali non possono superare strati con diversa acidità. Per ridurre l'acidità, negli studi sono stati usati i farmaci a base di reflusso, e la chemioterapia è risultata molto più efficace.

Gli esperimenti con la soda sono stati effettuati su topi, gli scienziati hanno calcolato la dose giornaliera per una persona che pesa 70 kg, è 12,5 g o un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Questa quantità di polvere deve essere sciolta in un bicchiere di acqua calda e bevuta in due dosi.

È importante! È impossibile prevenire la formazione di cellule cancerose mediante l'uso di soda o prodotti alcalini, ma insieme alla chemioterapia questo metodo consente di rallentare la crescita delle metastasi. Il trattamento con la soda non può essere un'alternativa alla chemioterapia o ai farmaci prescritti da un medico. Assicurati di consultare prima di includere la soda nel corso del trattamento.

L'autotrattamento nel caso dell'oncologia è un fenomeno comune e comprensibile: le persone cercano di utilizzare tutti i possibili metodi per la salvezza. La soda, se usata correttamente, non può recare danno, ma non può sostituire il trattamento principale. In alcuni casi, l'utilità del bicarbonato di sodio è riconosciuta come medicina ufficiale:

  • Con angina e tonsillite, particolarmente purulenta, una soluzione di soda con sale rimuove il gonfiore e accelera il recupero.
  • Per l'espettorazione di espettorato per bronchite o polmonite, è utile bere un bicchiere di latte caldo con un cucchiaino di soda.
  • Doccetta e risciacquo sono indicati per candidosi, mughetto e altre malattie fungine in combinazione con un decorso medicinale.
  • La soluzione di soda viene somministrata per via endovenosa per la rianimazione, compresi i neonati.

Trattamento della soda del cancro cervicale

Un tumore maligno della cervice è una delle forme più comuni e pericolose di cancro. A causa della malattia asintomatica viene rilevato nelle fasi successive, quindi gli esami preventivi sono così importanti.

Senza manifestazioni dolorose e l'erosione della cervice si verifica, che viene rilevata presso un ricevimento presso il ginecologo. L'epitelio della parte vaginale della cervice e le cellule che rivestono il suo canale differiscono nella struttura. Per varie ragioni, la zona del loro contatto può spostarsi, le cellule entrano in un ambiente insolitamente acido con microrganismi e si verifica un processo infiammatorio cronico, chiamato erosione. Nel tempo, c'è un cambiamento irreversibile nelle cellule, e il rischio di cancro aumenta in modo significativo.

Erogazione di soda durante l'erosione

La medicina moderna ha una vasta gamma di strumenti e metodi per il trattamento. L'erosione viene bruciata con azoto, aree affette da laser e onde radio, oppure viene applicato un trattamento conservativo. È impossibile diagnosticare l'erosione cervicale in se stessi senza una visita medica, ma se il problema viene identificato e viene prescritto un trattamento, l'effetto dei soda douches può essere migliorato. Applicare il bendaggio è possibile solo su indicazione di un medico, perché questa procedura non è innocua.

Studi condotti da scienziati americani hanno dimostrato che le donne che praticano la detersione igienica soffrono di cancro alle ovaie due volte più spesso. Questo è il motivo principale per cui i ginecologi ritengono che l'uso del douching sia, nel migliore dei casi, inutile. Nel peggiore dei casi, tali procedure aumentano il rischio di malattia infiammatoria pelvica, gravidanza ectopica e cancro cervicale. Un getto d'acqua con soda o un'altra soluzione "spinge" i batteri patogeni nell'utero, nelle provette e nelle ovaie.

Trattamento dell'oncologia dell'utero della cervice secondo il bolotov

Mentre la maggior parte dei guaritori tradizionali difendono l'alcalinizzazione del corpo, Boris Bolotov sostiene che l'acidificazione e l'assunzione di sale sono benefiche. Il trattamento del cancro cervicale Bolotov considera difficile. Il suo approccio alla guarigione è un recupero completo: è necessario curare tutto il corpo. Si raccomanda di iniziare con l'ossidazione del corpo con achillea o con altri mezzi, e solo dopo procedere con la pulizia, l'impacco, ecc.

B. Bolotov consiglia siringhe profilattiche con un'infusione di erbe medicinali: origano, calendula, bruciato, achillea. Per fare un infuso, un cucchiaio di una qualsiasi di queste erbe o una miscela di esse, versare un bicchiere di acqua bollente per mezz'ora. Quindi aggiungere un cucchiaino di sale all'infusione ed eseguire la pulizia.

Inoltre, il guaritore popolare raccomanda un ciclo di tamponi di 2-5 settimane con olio di baffo dorato - una pianta d'appartamento, chiamata anche callosa fragrante.

  1. Una parte della pianta frantumata viene versata con due parti di olio vegetale.
  2. Conservato in forno per 8 ore a una temperatura di +40 o C.
  3. Filtrato e utilizzato per l'impregnazione di tamponi.

Inoltre, l'accademico popolare parlava del potere miracoloso della tintura di funghi.

Qualunque sia il metodo scelto, ricorda che tutti sono validi all'inizio della malattia e in combinazione con un corso di terapia. Questo vale anche per il trattamento della soda, la cui ricezione ha un effetto positivo sulla condizione generale, stabilizza l'acidità e aiuta a superare la malattia. L'uso della soluzione di soda non è vietato neanche durante un ciclo di radioterapia.

Video: Boris Bolotov sul cancro

Trattamento del cancro alla soda del cancro del colon-retto

Il tumore di questa localizzazione cresce lentamente e si manifesta con dolori, feci anormali e sanguinamento già nelle prime fasi. Il cancro del retto, rilevato nella prima fase, può essere sconfitto in quasi il 90% dei casi. Nei casi avanzati, le metastasi si diffondono nel fegato, nei reni, nei polmoni e in altri organi.

Gli oncologi considerano l'ereditarietà, età oltre 40 anni, una dieta con una predominanza di grassi animali e una carenza di fibre vegetali tra i principali fattori di rischio. Insieme al trattamento prescritto dall'oncologo, si può usare la medicina tradizionale, che ferma lo sviluppo della malattia nelle fasi iniziali e allevia il dolore nelle fasi successive. La soda può essere bevuta e utilizzata per esposizione locale con clisteri, sebbene questo metodo non sia ben accetto dalla medicina ufficiale.

Il Dr. Neumyvakin, che rende popolari le proprietà benefiche del bicarbonato, ritiene che l'alcalinizzazione del corpo con la soluzione di soda abbia un effetto benefico sullo stato generale, rafforza il sistema immunitario e il corpo acquisisce forza per resistere alle malattie.

Sciogliere mezzo cucchiaino di soda in un bicchiere di acqua calda e bere a piccoli sorsi per tutto il giorno. La dose di soda dovrebbe essere gradualmente aumentata a cucchiaio intero.

Cancro alla vescica e soda

Ci sono più tipi di cancro rispetto agli organi nel corpo umano. L'oncologia della vescica appare nel sangue nelle urine, cambiando il suo colore in marrone scuro e persino nero, dolore quando si urina. La sintomatologia è simile alla malattia renale, la diagnosi esatta può essere fatta solo dopo i test di laboratorio.

La soda trasporta ossigeno agli organi, questa è la base dell'efficacia del metodo nei casi in cui è possibile il contatto diretto con il tumore. Le cellule tumorali muoiono nell'ambiente dell'ossigeno, allo stesso tempo l'acido urico viene espulso dai reni e si impedisce lo sviluppo dell'infezione.

È difficile rilevare il cancro alla vescica nelle sue fasi iniziali a causa dell'assenza di sintomi, ma se il tumore viene rilevato nel primo o nel secondo stadio, la prognosi per il trattamento conservativo è positiva. Nelle fasi successive, le metastasi penetrano negli organi adiacenti e l'intervento chirurgico non può essere evitato. Il corso del farmaco viene effettuato da batteri immunostimolanti, interferone e altri farmaci che inibiscono la crescita delle cellule tumorali.

Il trattamento con la soda è giustificato quando i benefici del suo uso superano di gran lunga il danno possibile. Pertanto, l'uso della medicina tradizionale è possibile quando sono già stati utilizzati metodi di comprovata efficacia. Il compito principale della soda è quello di accelerare il recupero dopo il corso di trattamento.

Lavaggio con soluzione di soda

Insieme al solito corso di assunzione di soda all'interno, l'infusione direttamente nella vescica ha dato prova di sé.

  1. Un cucchiaio di soda viene sciolto in un litro di acqua bollita ad una temperatura di + 36-37 ° C.
  2. Un catetere viene introdotto nella vescica attraverso l'uretra e prima viene eseguito un risciacquo per rimuovere il contenuto, quindi viene versata una soluzione di soda.
  3. È necessario ritardare la soluzione per mezz'ora in modo che abbia un effetto.

Il lavaggio può essere continuato per non più di due settimane, a condizione che il trattamento venga annullato con veleni di origine vegetale.

L'oncologia della vescica nella maggior parte dei casi si trova negli stadi III-IV, quando le previsioni dei medici sono deludenti. Il trattamento con la soda allevia il dolore e in alcuni casi il metodo ha aiutato a superare la malattia nei pazienti non operabili.

L'opinione del Dr. Boris Skachko sul trattamento della soda

Trattamento del cancro al seno

Il cancro al seno è la forma più comune di cancro nelle donne. Ma questa diagnosi non è una frase - ogni seconda donna sopravvive in tempo per la malattia rilevata e un trattamento adeguato, e prima si trova il tumore, più ottimistiche sono le previsioni. Se viene rilevato un tumore fino a 20 mm di diametro, il recupero avviene in tre casi su quattro. Avendo trovato un nodulo al seno, una donna dovrebbe consultare immediatamente un medico, superare gli esami e seguire il corso necessario, di solito costituito da asportazione chirurgica, terapia ormonale, chemioterapia, ecc.

I metodi della medicina tradizionale, compreso il trattamento della soda, possono essere utilizzati solo in combinazione con il corso prescritto dal medico e nelle fasi iniziali della malattia. Quando la malattia è iniziata, la soda terapia non ha alcun effetto.

L'oncologo Donald Portman ha sviluppato il suo metodo di applicazione della soda e l'ha provato su se stesso. La sua tecnica combina l'uso del bicarbonato di sodio e degli esercizi di respirazione, il corso terapeutico è diviso in giorni pari e dispari.

30 g di soda e 35 g di melassa dovrebbero essere sciolti in 200 l di acqua. La miscela viene fatta bollire per cinque minuti, quindi si lascia raffreddare e bere prima dei pasti. Ci dovrebbero essere due porzioni di questo tipo e ogni volta è necessario preparare una soluzione fresca.

Non è necessario bere la soluzione di soda, in questi giorni eseguire esercizi di respirazione per saturare il corpo con l'ossigeno. Durante il giorno, da 3 a 10 volte, si consiglia di inalare lentamente e profondamente in pochi minuti.

Il corso dura 3-5 settimane, all'inizio il disagio non è escluso, ma dopo una settimana passano.

Trattamento del cancro polmonare

La forma più comune di cancro nel mondo. Ogni anno un milione di persone malate sul pianeta si ammalano, uno su sei dei quali la medicina non può aiutare. Le principali cause del cancro del polmone sono il fumo di tabacco e la scarsa ecologia.

I primi segnali di allarme sono tosse cronica secca, voce rauca, respiro sibilante e dolore toracico ricorrente. Inoltre, dovrebbe avvisare un leggero aumento di temperatura a 37 ° C, affaticamento, perdita di peso senza un motivo apparente. Anche uno di questi sintomi è sufficiente per eseguire una radiografia del torace e prevenire lo sviluppo di una possibile minaccia. I sintomi di un tumore maligno incipiente sono simili alle manifestazioni di un raffreddore, per questo i pazienti cercano aiuto quando la malattia viene trascurata e non è più possibile ignorarne le manifestazioni.

Per la prevenzione e il trattamento della malattia allo stadio 0 I, è sufficiente bere un bicchiere di latte caldo con un cucchiaino di soda due volte al giorno. I corsi di tre giorni sono intervallati da 10 giorni di riposo, è necessario passare almeno due di questi cicli.

Allo stadio II, la melassa viene aggiunta alla soda e al latte, facilitando la penetrazione degli alcali nella cellula. Invece di melassa, puoi usare lo sciroppo di miele o di canna. Melassa e soda in quantità identiche vengono sciolte in un bicchiere di latte e bevute per 10 giorni due volte al giorno. La miscela attiva la linfa e sospende la proliferazione di cellule anormali. Il cocktail di latte e soda melassa è consigliabile bere caldo e a stomaco vuoto.

Il trattamento allo stadio III viene effettuato con una pasta di soda e miele, prelevati in parti uguali. Un corso di 10 giorni continua, durante il quale è necessario prendere un cucchiaio della miscela prima di mangiare. Dopo una settimana, ripeti il ​​trattamento.

Nella fase IV, il miele e la pasta di sodio sono presi almeno quattro volte al giorno. Ma in questa fase, la soluzione di soda per via endovenosa è più efficace.

  • Amministrazione endovenosa

Entro 6 giorni, 500 ml di soluzione di soda al 5% vengono iniettati per via endovenosa una volta al giorno. Dopo una pausa di sei giorni, il corso viene ripetuto. Sono necessari un totale di 4 cicli, seguiti da una tomografia computerizzata per determinare la dimensione del tumore. Dopo quattro cicli, viene effettuata una pausa di due settimane e il trattamento viene ripetuto.

Uno schema simile viene utilizzato dopo la rimozione chirurgica per minimizzare il rischio di riformazione del tumore.

Quando viene somministrato per via endovenosa e assunto con una bevanda, la sostanza attiva la sintesi dei linfociti, riduce l'acidità e aiuta l'organismo a distruggere le cellule tumorali. L'infusione può essere effettuata solo da un medico, poiché nel processo ci sono irregolarità nel lavoro dei reni, del fegato e del cuore.

Un cucchiaio di bicarbonato di sodio viene sciolto in mezzo litro d'acqua e inalato attraverso l'inalatore per mezz'ora. Questa procedura viene eseguita nelle interruzioni di sei giorni del ciclo endovenoso.

Il trattamento può essere interrotto per diversi giorni, se necessario. Cerca di bere più liquido, aumenta la proporzione di zucchero e sale nella dieta, includi vitamine, integratori minerali di potassio e magnesio.

Per l'introduzione di una soluzione al 20% di soda direttamente nel tumore, viene utilizzato un dispositivo speciale. L'autore del metodo, Dr. Simoncini, sostiene che la procedura è in grado di distruggere le cellule tumorali in qualsiasi fase della malattia. Il gocciolamento della soda viene consegnato nel luogo di localizzazione. Il corso di 10 giorni viene interrotto per 6 giorni e viene ripetuto quattro volte con un bicchiere di una soluzione al 20% sotto forma di bevanda.

Il metodo dell'autore del professor Neumyvakin

Ivan Pavlovich Neumyvakin era un uomo straordinario. Ha creato una serie di tecniche ricreative, tra cui il superamento dell'oncologia. La soda è uno degli ingredienti principali delle sue ricette, che consente di purificare il corpo.

Secondo il professore, la soluzione di soda pulisce il sangue, rimuove le pietre dai reni e dal fegato, previene la formazione di cellule tumorali e aiuta a far fronte ai tumori maligni. Il secondo componente importante è il perossido di idrogeno, che compensa la carenza di ossigeno mortale.

Secondo Neumyvakin, il perossido e la soda dovrebbero essere usati in combinazione, ma senza l'interazione diretta di queste sostanze, poiché la loro reazione può portare a risultati imprevedibili. Tra l'uso di bicarbonato di sodio e perossido di idrogeno dovrebbero essere necessari almeno 20 minuti.

Secondo Ivan Pavlovich, il trattamento è universale, dopo il corso, il lavoro di tutti gli organi del corpo viene ripristinato, la combinazione di sostanze ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare, dinamiche positive si osservano in pazienti con bronchite, enfisema polmonare, cancro, ecc.

L'essenza del trattamento della soda oncologica

Il sistema immunitario dipende direttamente dalle funzioni dell'intestino. Se il cibo è scarsamente digerito, inizia a marcire, di conseguenza si sviluppa una flora patogena e il corpo viene scagliato.

Due tipi di batteri vivono nell'intestino:

  • Dipendente dallo zucchero - utile, decomposizione dell'ammoniaca.
  • I batteri dipendenti dalle proteine ​​secernono ammoniaca durante la lavorazione di alimenti contenenti azoto.

Quando lo squilibrio dei batteri si rompe, si verifica un malfunzionamento e l'ammoniaca colpisce il fegato, i reni, il sistema nervoso, la situazione può sfuggire al controllo. La tecnica di Neumyvakin mira a pulire l'intestino.

Come bere perossido e soda secondo Neumyvakin

  • perossido

Il percorso inizia con una singola goccia di perossido di 3% sciolta in 50 ml di acqua. Bere la soluzione tre volte al giorno, ogni giorno aggiungendo una goccia. Quando il numero di gocce raggiunge 10, la dose inizia a ridursi di una goccia. Se nel processo c'è una sensazione di bruciore nell'intestino, la dose deve essere ridotta e il corpo deve essere usato per la sostanza.

Bevanda di soda a stomaco vuoto, iniziare con una dose minima, in modo da non provocare la diarrea. Un cucchiaino della polvere viene sciolto in 200 ml di acqua bollente e 10 gocce vengono aggiunte a ciascuna porzione di acqua potabile. Il corso profilattico può durare un paio di settimane, e in oncologia si raccomanda di bere soda fino a un effetto positivo.

I colleghi del professor Neumyvakin sono scettici sull'effetto terapeutico del perossido e della soda per i problemi di cancro, ma concordano sul fatto che non causano danni.

Video: Neumyvakin su soda e acqua

Soda Therapy di Tulio Simoncini

Oncologo italiano Tulio Simoncini è nato nel 1951 e ha conseguito il dottorato di ricerca presso l'Università di Roma Sapienza. Il dott. Simoncini divenne famoso per aver affermato che la causa del cancro è Candida albicans, noto alle masse come mughetto. La storia è iniziata nel 1983.

È noto che le infezioni fungine portano alla morte di pazienti affetti da AIDS e di pazienti oncologici dopo un ciclo di chemioterapia e trapianto di organi. In condizioni normali, i Candida albicans sono presenti nella bocca e nell'esofago della stragrande maggioranza delle persone e non causano malattie. Con la crescita eccessiva della colonia, si verifica la candidosi.

Lo scandalo nell'ambiente medico ha causato l'affermazione del Dr. Simoncini che il fungo Candida albicans causa il cancro quando la colonia cresce, ed è possibile rimuovere le cellule danneggiate con il bicarbonato di sodio. Simonchini ha trattato i pazienti con iniezioni di bicarbonato di sodio, ignorando la chemioterapia. Per utilizzare il metodo non testato, al dottore è stato negato il diritto di esercitare nel 2006, ma ha aperto una clinica in Albania e ha continuato la sua pratica. Dopo la morte del paziente, Simoncini è stato condannato per omicidio colposo, ma non ha smesso di prendere i pazienti a casa e ha promosso il suo metodo. Nel gennaio 2018, è stato condannato a 5,5 anni di carcere.

Un metodo alternativo di Simoncini

Tulio Simoncini è stato il primo a promuovere attivamente la teoria della cura per il cancro con la soda. Studiando la natura dei tumori maligni, il medico è giunto alla conclusione che la concentrazione del fungo Candida aumenta in un ambiente acido. Avendo provato gli effetti di molte sostanze, Simoncini ha scoperto che la Candida è in grado di adattarsi a diversi ambienti, mentre la crescita del tumore continua. L'unica sostanza che ha creato un ambiente alcalino in cui i funghi cessano di moltiplicarsi è il bicarbonato di sodio.

L'oncologo ha testato il suo metodo su pazienti affetti da cancro con cancro del polmone e della pelle. Ogni giorno, ai pazienti veniva iniettata una soda nel tumore, inoltre, bevevano la soluzione e prendevano i bagni di sodio. I miglioramenti sono stati osservati abbastanza presto, molte fonti forniscono un esempio di un paziente senza speranza nella fase IV, che ha recuperato. La pratica riuscita stimolò Simoncini a sviluppare metodi.

Il medico insiste che la radioterapia indebolisce il sistema immunitario e aumenta l'acidità del corpo, che porta alla crescita attiva dei funghi. Il risultato di questa reazione sono le metastasi e la progressione del tumore.

Video: Tulio Simoncini sul suo metodo

Delusioni dell'oncologo italiano

Nel 2007, in una delle cliniche dei Paesi Bassi, Simoncini è stato testato su un paziente con oncologia mammaria. Dopo la morte del paziente, l'ispettorato olandese della sanità pubblica ha ricevuto un parere esperto sul trattamento. Il rapporto conteneva una valutazione univoca del metodo come inefficace e pericoloso. In particolare, era decisamente controindicato nel trattamento dei pazienti affetti da cancro alla soda, così come in quelli affetti da ipertensione, malattie dei reni e dei polmoni.

La medicina ufficiale non riconosce il trattamento dell'oncologia con la soda, e ci sono buone ragioni per questo:

  • Nessuna analisi istologica del tumore mostra la presenza del fungo Candida. Spiegando le sue conclusioni, Simoncini afferma che il colore bianco dei tumori del cancro ha suggerito la sua idea della natura fungina del cancro, ma questo non è vero - il colore dei tumori maligni può essere diverso, questo è confermato da tutti gli oncologi e patologi.
  • Il fungo Candida albicans è nel corpo dell'80% delle persone, ma questa infezione è pericolosa solo per un organismo indebolito. Fortunatamente, la stragrande maggioranza di quelli infetti vive fino a un'età molto avanzata senza oncologia.
  • Nella pratica medica, la soda viene utilizzata per ridurre l'acidità e ridurre il dolore in oncologia, ma non influisce sul decorso della malattia.
  • La dose giornaliera di 12 g di bicarbonato di sodio può neutralizzare l'acidità in 1 cu. mm di tessuto tumorale, 30 g della sostanza causano un significativo peggioramento della salute.
  • La terribile verità è che la soda non è in grado di distruggere il fungo Candida. La soluzione impedisce solo la diffusione di altre infezioni nell'ambiente create dai funghi, alcalinizza la superficie della pelle e delle mucose e inibisce la crescita delle colonie di Candida, ma non elimina la causa.

Il Dr. Tulio Simoncini ei sostenitori della sua teoria sono convinti che un metodo semplice ed economico per sbarazzarsi di una malattia mortale non trova ampia applicazione a causa delle macchinazioni di concorrenti e milionari che traggono profitto dalla vendita di farmaci anti-cancro velenosi. È malato che milioni di pazienti oncologici passino la loro riabilitazione immunocompromessa dopo la chemioterapia. Secondo l'oncologo italiano, la causa del cancro è ovvia e il trattamento deve essere altrettanto ingegnosamente semplice.

Il metodo di Simoncini è così universale che il dottore ei suoi assistenti sviluppano volontariamente ed economicamente il corso per ciascun candidato e inviano raccomandazioni via e-mail. Allo stesso tempo, non sono richiesti né esami aggiuntivi né esami del paziente.

Infatti, il bicarbonato di sodio è disponibile per tutti e non dovrebbe esserci alcun danno dalla soluzione. Ma questa affermazione è vera per le persone sane che vogliono sperimentare e distruttive quando si tratta di malattie gravi. Il tempo è la principale e insostituibile risorsa spesa per il trattamento dell'oncologia con la soda.

L'indebolimento del sistema immunitario può manifestarsi con la formazione di ulcere. La soda allevia il prurito e asciuga le ferite, ma non riguadagna la capacità di far fronte all'infezione.

Controindicazioni e complicazioni

Le controindicazioni al trattamento con soda sono:

  • Ridotta acidità dello stomaco
  • Il diabete mellito.
  • Diminuzione o aumento significativo della pressione sanguigna.

Prendere soda con qualsiasi violazione dell'acidità del tratto gastrointestinale dovrebbe essere con cautela, in quanto l'alcali può provocare un rilascio massiccio di acido cloridrico e distruggere la microflora.

Il trattamento con la soda può causare tali complicazioni:

  • I cambiamenti nella microflora respiratoria possono portare a polmonite o bronchite.
  • Debolezza muscolare e crampi.
  • Aritmia cardiaca.
  • Violazione dei livelli ormonali.
  • In caso di sovradosaggio - la deposizione di sali nel fegato e nei reni.
  • Sconvolto intestinale

È stato scientificamente dimostrato che le cellule tumorali si circondano di un acido concentrato o di un mezzo alcalino. Ciò è possibile perché l'autoregolazione del sistema immunitario è compromessa, ma è quasi impossibile correggere artificialmente l'equilibrio acido-base. La moda che si è diffusa negli ultimi anni sulle incredibili proprietà del bicarbonato di sodio ha portato questa sostanza innocua a diventare pericolosa a causa del suo uso improprio ed eccessivo. Pertanto, ricorda le precauzioni:

  • Non usare bicarbonato di sodio per iniezione, per questo c'è una soda farmaceutica purificata. È meglio usarlo per uso interno, specialmente in una soluzione calda.
  • È difficile controllare il livello di pH a casa, ma è anche difficile determinare il dosaggio ottimale di soda.
  • Durante il corso di sodoterapia guardare la digestione e cercare di prevenire i disturbi nella normale microflora.
  • La forte alcalinizzazione del sangue, della linfa e dei tessuti del corpo altera i processi metabolici e gli ormoni.
  • L'alcalinizzazione prolungata provoca l'effetto opposto e può causare l'acidosi.

La soda terapia può sostituire la chemioterapia

La soda non può curare il cancro, ma può complicare il decorso della malattia. La terapia ausiliaria per prevenire le complicazioni durante la chemioterapia, alleviando gli effetti collaterali di potenti farmaci è prescritta dal medico curante. È possibile che le soluzioni di soda per uso interno ed esterno siano incluse nel corso, ma è troppo avventato per dedicarsi all'autoterapia in oncologia.

Ci sono molti siti web che celebrano il potere vitale del bicarbonato di sodio. Su di loro, i guariti ei loro parenti parlano del fallimento della medicina e del trionfo dei metodi popolari. Non ci sono lamentele da parte di chi la terapia non ha aiutato, come capisci, e le storie di parenti non sembrano convincenti.

Tutti decidono autonomamente sul metodo di trattamento, ma dobbiamo avvertire: la medicina tradizionale non è adatta per il trattamento di oncologia. Soda non sconfigge il cancro, ma può completare il corso di trattamento.

Il mito dell'esistenza del metodo miracoloso per sconfiggere il cancro è tenace. Certamente, una malattia terribile incoraggia la ricerca di ricette al cento per cento, ma finora gli unici modi efficaci sono la rimozione chirurgica, la chemioterapia e la radioterapia, i farmaci ormonali e immunomodulatori. Buoni risultati mostrano terapia mirata e ingegneria genetica. Tutti questi sviluppi non avrebbero senso se fosse possibile salvare milioni di pazienti con soda ordinaria, che è in ogni cucina.