Cos'è una fistola? Sintomi e trattamento

Una fistola è un canale che collega la cavità corporea o gli organi cavi con l'ambiente esterno o l'uno con l'altro. Un'altra fistola chiamata fistola. Il più delle volte è rappresentato da un tubulo stretto, coperto dall'epitelio o dal giovane tessuto connettivo dall'interno.

Le fistole possono essere formate sullo sfondo di vari processi patologici che si verificano nel corpo, così come dopo l'intervento chirurgico.

Contenuto dell'articolo:

Tipi di fistole

Le fistole differiscono a seconda della loro posizione nel corpo:

Fistola rettale. A sua volta, è diviso in anorettale (dall'ano o retto alla pelle) e pararettale (esce dalla cripta anale alla pelle).

Fistola rettovaginale che permea il setto retto-vaginale nelle donne.

Fistola duodenale che colpisce il duodeno.

Fistola bronchiale che collega il lume dei bronchi con la pleura, ecc.

A seconda dell'origine della fistola, può essere acquisita o congenita. Le fistole congenite si formano durante lo sviluppo fetale in presenza di eventuali difetti. Molto spesso si trovano le fistole mediane e laterali del collo, così come le fistole ombelicali. Fistola acquisita si verificano sullo sfondo di qualsiasi processo patologico, possono anche essere il risultato di lesioni o interventi chirurgici.

A volte i dottori autoformano fistole per migliorare il funzionamento dell'organo se non è possibile rimuoverlo. Ad esempio, per il flusso di urina, per il passaggio del contenuto interno dello stomaco, ecc. Tali fistole sono chiamate "stomi".

A seconda che la fistola sia combinata con l'ambiente esterno, è esterna o interna.

La fistola esterna collega organi o focolai patologici di infezione dei tessuti (ossa) situati nel corpo umano con l'ambiente esterno. Sono più spesso formati da varie malattie infettive (fistola adrettale, urinaria, intestinale, osteomielite).

Le fistole interne collegano gli organi tra loro o con un'altra cavità. Ad esempio, distinguere gastrointestinale, bronchiale-pleurico e altri tipi di fistole. Si formano durante la disgregazione dei tessuti sullo sfondo di processi patologici. Quando gli organi adiacenti sono incollati e uniti l'un l'altro, le loro lacune sono interconnesse.

A seconda della struttura della fistola, ci sono granulati, epiteliali e gubovidnye.

A seconda del contenuto separato dal canale, le fistole possono essere salivari, urinari, purulenti, mucosi, liquori, fecali, ecc.

La struttura della fistola

Le fistole esterne hanno sempre due bocche: esterne e interne, che sono collegate l'una all'altra dal canale. A volte il canale potrebbe mancare. In questo caso, il muro del corpo adiacente alla pelle, o addirittura sporge sopra di esso.

La fistola granulante è ricoperta di tessuto di granulazione. Sono patologici, in quanto si formano sullo sfondo di processi infiammatori. Il meccanismo del loro sviluppo è il seguente:

Il fuoco infiammatorio è delimitato dal tessuto circostante, dopo di che scoppia.

A causa dello sfondamento che si è verificato, si forma un canale attraverso il quale escono i contenuti patologici.

Nel corso del tempo, il canale è coperto da tessuto di granulazione e intorno a esso si forma un tessuto cicatriziale connettivo. Le pareti della fistola diventano fisse e compattate.

Guarire una tale fistola non consente il fatto che passa costantemente attraverso ogni scarica. Se ha una formula chimicamente attiva, distruggerà le granulazioni e promuoverà la penetrazione di tossine e microbi nei tessuti adiacenti. Di conseguenza, si formeranno cicatrici attorno alla fistola. Inoltre, la suppurazione della fistola è irta del fatto che ascessi e nuova cellulite possono formare altre fistole, aperte nei tessuti adiacenti. Se il contenuto patologico cessa di passare attraverso il canale della fistola, allora può guarire da solo.

Le fistole epitelizzate sono quelle fistole, le cui pareti del canale sono ricoperte di epitelio. Quando l'epitelio della membrana mucosa dell'organo interno passa alla pelle, tale fistola viene chiamata spinosa. Questo nome fistola ha ricevuto perché il loro muro si gonfia sulla pelle e l'aspetto ricorda il labbro di un uomo. Molto spesso, queste fistole sono formate in modo artificiale. Le fistole autoepitelizzate non possono guarire.

Per quanto riguarda lo scarico, che lascia la cavità della fistola, dipende da quale organo è associato la fistola. Più è aggressivo questo essudato, più la pelle intorno alla fistola sarà danneggiata. Ad esempio, nelle fistole intestinali, la pelle viene erosa molto rapidamente e coperta da ulcere.

Le fistole sono pericolose perché possono portare a disturbi nel corpo. Inoltre, si formano sullo sfondo del processo infiammatorio, il che significa che il loro sviluppo è accompagnato da intossicazione e perdita di liquidi. Tutte le stesse fistole intestinali causano il deflusso dei liquidi digestivi. In futuro, questo porta alla rottura dell'equilibrio idrico-salino e alle interruzioni metaboliche.

Se i cambiamenti patologici nel corpo sono molto pronunciati, allora c'è il rischio di morte del paziente.

I sintomi della fistola

Il quadro clinico che caratterizza la presenza di una fistola dipende da cosa ha causato esattamente la sua formazione e dove si trova.

La fistola esterna indica la presenza di fori sulla pelle da cui viene rilasciato il fluido. Prevenire la comparsa di questo foro può danneggiare l'area interessata, i processi infiammatori dei tessuti e degli organi adiacenti e la chirurgia.

La condizione della pelle attorno ad essa dipenderà dal contenuto che viene emesso dalla bocca della fistola. La dermatite si osserva di solito vicino alla fistola gastrica e duodenale, poiché la pelle viene erosa dai succhi digestivi. Accanto alle fistole urinarie, la pelle è gonfia e successivamente si forma elefantiasi.

Per quanto riguarda la risposta globale del corpo, può variare in modo significativo. Il deterioramento si verificherà quando i microrganismi patogeni penetrano attraverso la fistola e si sviluppa un'infezione secondaria. Il decorso severo della malattia è caratteristico delle fistole purulente.

Le fistole interne sono il più spesso il risultato di complicazioni di malattie del corso cronico o affilato. Ad esempio, il blocco dei dotti biliari con il calcolo può causare la formazione di fistola biliare. In questo caso, i sintomi dipenderanno da quanta bile viene secreta quotidianamente nella cavità peritoneale. Una persona può soffrire di forti dolori all'addome, da insuccessi nel processo di digestione.

Se una persona ha la fistola bronco-alimentare, quindi la polmonite cronica da aspirazione o la bronchite, che si verifica quando i pezzi di cibo cadono nell'albero tracheo-bronchiale, possono indicarli.

Se osservi le fistole intestinali dirette, i seguenti sintomi indicheranno la loro presenza:

Ci sarà un buco nella zona dell'ano. Molto spesso rimane a malapena visibile. Un liquido verrà costantemente emesso da questa apertura, possibilmente con pus. Per questo motivo, una persona dovrà indossare un pad.

Nell'ano sarà doloroso. Durante i movimenti intestinali, sono sempre amplificati.

Se il paziente ha una fistola formata sulla gomma, allora il quadro clinico è il seguente:

I denti acquisiscono mobilità patologica;

Gengive doloranti quando toccati;

A volte, con lo sviluppo dell'infiammazione, la temperatura corporea aumenta;

Dalla fistola presente sulla gomma, il pus viene rilasciato.

Cause della fistola

Ci sono due ragioni principali per la formazione delle fistole:

Fistola patologica. Si formano indipendentemente a causa di vari processi infiammatori che si verificano nel corpo.

Fattori che possono influenzare l'insorgenza di fistole patologiche:

Lesione che provoca danni al guscio di un organo o una nave;

Processi distruttivi di decorso cronico: sclerosi tessutale, perdita della loro elasticità, ammorbidimento delle fibre, presenza di erosione e ulcerazione;

Reazioni infiammatorie nel corpo, in cui la formazione di una fistola è solo una reazione difensiva.

Fistola chirurgica Questi canali sono formati da un medico. Un esempio di tale fistola è la gastrostomia, quando lo stomaco comunica con l'ambiente esterno attraverso un'apertura creata artificialmente attraverso la quale una persona riceve temporaneamente nutrimento. Talvolta le fistole chirurgiche vengono lasciate permanentemente per garantire la comunicazione tra loro degli organi interni.

Diagnosi di fistola

La diagnosi di fistola esterna, di regola, non è difficile. Il buco può essere visto ad occhio nudo. Se il contenuto patologico viene espulso dalla bocca della fistola, viene diagnosticato il paziente. Tuttavia, questo non significa che il sondaggio è completato. Continuerà, perché è necessario stabilire la causa esatta che ha causato la formazione di una fistola. Solo in questo caso sarà possibile prescrivere il trattamento più efficace.

Il metodo di diagnosi più semplice è il rilevamento. La fistola viene esaminata utilizzando una sonda. Questo ti permette di determinare la sua profondità e la direzione verso cui conduce. Per scoprire se la fistola è collegata a un organo cavo, viene iniettato un colorante nel paziente. Se si distingue dalla fistola, l'organo non è cavo.

È anche possibile condurre la fistulografia. Durante la procedura di esame, la fistola viene riempita con una sostanza radiopaca e viene eseguita una serie di colpi.

Fibrogastroscopia, broncoscopia, cistoscopia e altri esami endoscopici vengono eseguiti a seconda dell'organo con cui la fistola comunica.

Sullo sfondo dell'infiammazione, accompagnata da suppurazione tissutale, la fistola può essere impercettibile. Per questo motivo, la diagnosi è a volte ritardata. Questo complica il successivo trattamento.

Trattamento della fistola

Solo le fistole granulose sono suscettibili di trattamento conservativo, in quanto sono in grado di auto-crescita eccessiva eliminando la causa patologica che li ha causati.

È molto importante prevenire lo sviluppo di infezioni, per le quali al paziente vengono prescritti antibiotici sia localmente sotto forma di iniezioni (Novocain è usato per ridurre il dolore) sia sistematicamente.

La pelle attorno alle fistole viene trattata e vengono applicate medicazioni sterili con vaselina o pasta di Lassar. In parallelo, viene eseguita la terapia sintomatica e riparativa. Indica una dieta equilibrata, iniezioni di vitamine, infusione di glucosio, ecc.

L'operazione è prescritta per le fistole epiteliali, in quanto non possono espandersi. Inoltre, la chirurgia viene eseguita con fistole granulose che non guariscono da molto tempo.

Caratteristiche del trattamento chirurgico di vari tipi di fistola:

Fistola epiteliale. Un punto importante durante l'operazione non è solo l'eliminazione del focus patologico, ma anche la rimozione qualitativa della copertura epiteliale della stessa fistola.

Fistola guboidale. L'organo da cui proviene la fistola è separato da tutti i tessuti circostanti dal diametro della bocca. Il foro esistente viene cucito in modo che venga girato all'interno della cavità del corpo. Se le variazioni cicatriziali sono molto pronunciate, può essere necessaria la rimozione dell'intero organo.

Fistola granulante. Durante l'operazione, è fondamentale rimuovere tutti i tessuti morti, corpi estranei, sequesters, ecc. È importante garantire un deflusso di qualità dalla ferita esistente, ma in nessun caso attraverso il canale della fistola.

Dopo l'operazione, al paziente viene prescritto un trattamento antibatterico e il corpo viene detossificato. Forse l'uso della fisioterapia, per esempio, UHF o radiazione ultravioletta.

Va ricordato che uno dei momenti più importanti che rendono possibile il successo nel trattamento della fistola è la cura di qualità per loro. Oltre alla lavorazione impeccabile e alla toilette della pelle, è necessario utilizzare paste protettive che non consentano l'infezione.

Autore dell'articolo: Volkov Dmitry Sergeevich | a. m. n. chirurgo, flebologo

Istruzione: Università statale di medicina e odontoiatria di Mosca (1996). Nel 2003, ha ricevuto un diploma da un centro medico educativo e scientifico per la gestione degli affari del Presidente della Federazione Russa.

Fistola: sintomi e trattamento della fistola

Una fistola (fistola) è un decorso patologico normalmente assente nei tessuti, che è un canale stretto rivestito da tessuto epiteliale o granuloso. Una fistola collega un organo, una cavità naturale o patologica, alla superficie del corpo o tra loro. Le fistole sono di due tipi:

  • fistola esterna - collega la cavità interna con coperture superficiali;
  • fistola interna - collega gli organi cavi.

Quest'ultima dovrebbe essere distinta dall'anastomosi, imposta artificialmente per scopi terapeutici. Le fistole sono anche divise in congenite, che sorgono a seguito di violazioni di origine embrionale (malformazioni) e acquisite, la cui causa può essere lesioni, tumori, malattie infiammatorie. Le fistole sono anche il risultato di un intervento chirurgico, che ha provocato la formazione artificiale di una fistola esterna ed è uno stadio intermedio o finale del trattamento chirurgico. Ad esempio, l'imposizione di gastrostomia, colostomia, ecc.

La struttura della fistola è divisa in tubolare, le cui pareti sono coperte con tessuto di granulazione, e gubovidnye, le cui pareti sono rivestite con epitelio. Le fistole tubulari o granulose dall'interno sono coperte con tessuto di granulazione lungo l'intera lunghezza del canale e tendono a chiudersi. La fistola labiale è ricoperta di epitelio, che passa direttamente nell'epidermide della pelle esterna. Tali fistole non sono inclini a chiudersi in modo indipendente e richiedono una pronta escissione e chiusura.

Le fistole si distinguono anche per la natura dello scarico: mucoso, purulento, urinario, biliare, fecale, salivare, liquoroso. Nel segreto della fistola si trovano spesso elementi patologici che aiutano nella diagnosi di Mycobacterium tuberculosis, cellule maligne, ecc. Lo scarico dalla fistola, che cade sulla pelle, può causare irritazione, macerazione e ulcerazione. In particolare, questo è osservato in duodenale, intestino tenue e fistole pancreatiche.

La fistola esterna ha una bocca dermica esterna, un canale e una bocca interna. Alcune fistole non hanno un canale, dal momento che la parete dell'organo può raggiungere lo spessore della pelle o addirittura sporgere al di sopra di essa, formando il labbro.

Le fistole guboidi possono essere complete se il contenuto dell'organo è escreto e incompleto - dal quale il contenuto dell'organo, come l'intestino, è solo parzialmente escreto attraverso il lume della fistola. Per tale sviluppo, uno sperone è di importanza decisiva, che si forma come risultato del prolasso della parete posteriore dell'intestino nel lume della fistola. La lunghezza del decorso della fistola dipende dallo spessore del tessuto attraverso il quale passa, dalla mobilità dell'organo, dal suo spostamento da parte del processo patologico e dalla presenza di aderenze tra gli organi. La bocca cutanea della fistola esterna può variare in dimensioni e forma. Molto spesso, le fistole esterne sono singole, ma possono essere multiple. Il meccanismo di formazione di più fistole è approssimativamente il seguente: in una singola fistola esistente, numerosi contenuti di organi, il pus scorre attraverso, che porta alla formazione di ascessi multipli, che poi scoppiano verso l'esterno e formano più fistole. L'actinomicosi è una malattia in cui si formano più fistole multiple primarie.

Sintomi e diagnosi di fistola

Una clinica di fistole consiste di sintomi locali e generali. I sintomi locali includono: la presenza di una fistola, la sua localizzazione, la natura dello scarico, la macerazione della pelle attorno alla bocca esterna, la struttura del canale. A comune - i sintomi della malattia di base, che era la causa della fistola, - traumi, malformazioni, malattie.

L'esame di un paziente con una fistola si basa su un piano generale: i reclami del paziente sulla presenza di fistola, la natura e la quantità di scarico, la relazione con l'assunzione di cibo, atti di defecazione e minzione. I dati anamnestici dovrebbero essere presi in considerazione - il momento della comparsa della fistola (congenita o acquisita) e la causa della sua insorgenza. È necessario esaminare attentamente la fistola, scoprirne la localizzazione, la struttura (tubolare o simile a un labbro), la natura e la quantità di scarico.

Condurre esami di laboratorio e strumentali della fistola. Il paziente è autorizzato a bere una soluzione di un colorante, ad esempio il blu di metilene, e si nota il tempo necessario affinché il colorante emerga dalla fistola. Questo metodo diagnostico aiuta a determinare l'altezza della fistola, che è particolarmente importante per le fistole dell'esofago, dello stomaco e del duodeno.

Quando si esaminano pazienti con fistole, un posto importante è occupato dai metodi a raggi x: la fistulografia. Allo stesso tempo, un sottile agente di contrasto è ammesso attraverso un catetere sottile inserito nella fistola e vengono presi i raggi X. Sulle radiografie determinare la localizzazione e la direzione della fistola, la presenza di wicking, mostrare l'organo da cui esce la fistola, il suo livello e possibili cambiamenti patologici nella sua parete.

Se si sospetta una fistola degli organi interni, deve essere eseguito uno studio di contrasto a raggi X dell'esofago, dello stomaco, dell'intestino tenue e crasso. A tal fine, il bario o un'altra sostanza radiopaca viene iniettato nella cavità di questi organi e viene determinata la sua uscita attraverso la parete dell'organo nelle cavità circostanti o all'esterno.

Oggi, i metodi di esame endoscopico come la gastroscopia, la colonscopia, la cistoscopia, ecc. Sono ampiamente usati per diagnosticare le fistole, chiarirne la posizione e le dimensioni. In alcuni casi, le fistole interne possono essere rilevate durante l'intervento chirurgico, che viene eseguito su una particolare malattia.

Trattamento della fistola

Il trattamento dei pazienti con fistole esterne si basa sui seguenti principi:

  • terapia locale;
  • terapia generale;
  • terapia operativa.

La terapia locale è il trattamento di una ferita, la protezione dei tessuti circostanti dall'effetto della scarica da una fistola. Per fare questo, utilizzare mezzi fisici - vari unguenti, paste, polveri, che sono posti all'apertura esterna della fistola, al fine di evitare che la pelle entri in contatto con lo scarico dalla fistola e di promuovere l'adsorbimento della scarica. Utilizzati anche prodotti chimici, il cui scopo è quello di prevenire l'irritazione della pelle neutralizzando le secrezioni enzimatiche dalla fistola. A questo scopo, vengono usati inibitori di enzimi proteolitici (contrycal, gordox, ecc.).

I metodi meccanici di protezione della pelle mirano a ridurre o arrestare significativamente la scarica dalla fistola con l'ausilio di dispositivi speciali. Per la riabilitazione delle fistole purulente, vengono costantemente lavati con una soluzione antisettica. La fistola tubulare granulante può chiudersi da sola dopo aver rimosso la causa che la sostiene, rimuovendo la legatura, il sequestro osseo e fermando la scarica dalla fistola. Le fistole spugnose non si chiudono mai da sole e richiedono un trattamento chirurgico: asportazione della fistola, cucitura dell'ingresso nell'organo e talvolta resezione dell'organo.

Forma di fistole artificiali per migliorare le condizioni del paziente al fine di garantire la sua nutrizione o la selezione dei contenuti o delle secrezioni dall'organo. Queste fistole possono essere temporanee o permanenti. Fistola temporanea dopo aver migliorato le condizioni del paziente sono chiuse prontamente. La fistola artificiale interna è anastomosi interorganica e si sovrappone per un lungo periodo o per tutta la vita.

Fistola: cos'è, cause, sintomi e varietà, trattamento e prevenzione

A causa del processo infiammatorio o dell'intervento chirurgico, si può formare una cosiddetta fistola, un canale che collega le due cavità tra loro o l'organo alla superficie del corpo. All'interno la fistola è piena di essudato, quindi, nel tempo, l'infiammazione progredisce. Una tale patologia non può guarire da sola, è necessario un trattamento medico obbligatorio o un intervento chirurgico.

Cos'è una fistola

Come risultato di vari processi patologici, un liquido purulento si accumula nel fuoco dell'infiammazione - consiste di cellule di batteri insieme ai loro prodotti metabolici e ai leucociti morti. Durante lo sviluppo della patologia, la quantità di essudato aumenta gradualmente, non si adatta alla cavità, quindi il corpo cerca di dargli una via d'uscita. Questo forma una fistola - una fistola (tubo, canale), che collega la cavità o l'organo colpiti al sito di uscita dell'essudato (superficie della pelle o altra cavità).

Attraverso la fistola, la cui superficie copre lo strato epiteliale o il tessuto di granulazione, il segreto purulento passa costantemente, moltiplicando l'infiammazione, pertanto la guarigione spontanea di tale patologia è problematica, ma in alcuni casi è possibile. Inoltre, le fistole hanno spesso più rami, il che complica la rapida rimozione della patologia.

In determinate condizioni, i microrganismi dal fluido purulento possono "migrare" verso gli organi e i tessuti circostanti, provocando l'emergere di nuovi focolai di infiammazione. La composizione della sostanza separata dipende direttamente dall'organo con cui è collegato il canale; più il segreto è aggressivo, più danneggia la pelle o i tessuti circostanti. Quando si verifica una fistola, c'è una perdita di liquido, intossicazione del corpo, che porta a disturbi metabolici e all'equilibrio del sale marino.

Le fistole possono esistere nel corpo per molto tempo e, in assenza di un trattamento adeguato, colpiscono diversi organi. Se l'infiammazione dell'organo originale viene interrotta, le scariche purulente cessano di fluire nel canale, si chiude e guarisce. Con la ripresa del processo patologico, la fistola ricomincia a funzionare, si accumula ed essudano essudato - si verifica una ricaduta.

Che aspetto ha una fistola?

Ci sono fistole interne che collegano le cavità all'interno del corpo e quelle esterne. Una fistola sulla pelle sembra una ferita infiammata, da cui il pus trasuda, i bordi possono assomigliare alle labbra. La fistola esterna si verifica sulla pelle di una persona vicino alle cavità, ad esempio nella gola e nel naso. In alcuni casi, una persona potrebbe non essere consapevole della presenza di un processo infiammatorio nel corpo fino a quando non appare un'apertura fistolosa sulla superficie della pelle. In caso di gravi danni agli organi interni, non solo l'essudato purulento può essere rilasciato dal canale, ma anche fecale, urinario, bile.

Da cosa viene fuori

Gram negativi, batteri anaerobici, streptococco dorato, stafilococco, alcuni tipi di funghi, ecc. Possono agire come un fattore eziologico. Le fistole si formano per i seguenti motivi:

  • infezione da tubercolosi;
  • Morbo di Crohn (grave malattia cronica del tratto gastrointestinale);
  • actinomicosi - malattie croniche derivanti da infezione da un fungo;
  • complicazioni dopo l'intervento chirurgico (ad esempio, una fistola legatura è formata a causa di suppurazione intorno alle cuciture sui vasi sanguigni);
  • malattie croniche ORL;
  • la presenza di sequesters - aree di ossa morte;
  • trauma al tessuto intestinale;
  • patologie dentali (parodontite, carie);
  • paraproctite - infiammazione nelle cripte del canale anale dell'intestino;
  • neoplasie (benigne e maligne) nel retto;
  • suppurazione intorno a corpi estranei all'interno del corpo (ad esempio, un proiettile o i suoi frammenti).

sintomi

I segni di fistola nella maggior parte dei casi sono simili, a seconda della localizzazione dell'infiammazione e dell'organo interessato. In caso di patologia, il paziente osserva i seguenti sintomi:

  • bassa temperatura corporea dovuta alla presenza di un processo infiammatorio nel corpo;
  • segni di intossicazione - debolezza, mal di testa e dolori muscolari, disturbi del sonno, prestazioni ridotte;
  • la presenza di una sindrome dolorosa caratteristica, se il passaggio fistoloso interessa le terminazioni nervose (ad esempio, una fistola rettale è accompagnata da sensazioni dolorose nell'ano, che aumentano durante la defecazione);
  • il dolore si placa dopo che una bolla si rompe alla fine del canale e scarica la secrezione sulla pelle o nella cavità.

Ci sono diverse classificazioni di fistole. Per origine, ci sono i seguenti tipi:

  1. Le fistole congenite si formano a causa di malformazioni dell'embrione; I medici scoprono alcuni di questi (ad esempio, la fistola ombelicale) prima o durante il travaglio.
  2. Canali patologici acquisiti sorgono a seguito di processi infiammatori, lesioni o operazioni (ad esempio, una fistola sulla gamba o il braccio può verificarsi a causa di una frattura o lesioni).
  3. Le fistole artificialmente create sono progettate per drenare i liquidi dal corpo (purulento, urinario, fecale, biliare).

Per posizione, la fistola è divisa nei seguenti tipi:

  1. Urinario - installato sugli ureteri, sulla vescica o sull'uretra, può derivare da lesioni.
  2. La fistola biliare si verifica a causa delle operazioni sulla cistifellea. Il segreto di una tale fistola lascia ustioni sui tessuti circostanti, quindi il trattamento deve essere iniziato immediatamente.
  3. I canali purulenti possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, spesso compaiono sulle gengive a causa di un dente male guarito. In rari casi, una fistola purulenta può guarire da sola, ma più spesso si verifica una ricaduta e l'essudato purulento inizia a scorrere nuovamente attraverso il canale.
  4. Le fistole salivari si formano come risultato di processi infiammatori sulla guancia, sul collo o sull'orecchio, la saliva viene secreta attraverso di loro.
  5. Bronchiale: collega i bronchi con la cavità pleurica.
  6. Fistola gastrica impostata artificialmente per l'alimentazione enterale del paziente dopo gastrectomia con anomalie dell'apparato digerente e del tratto gastrointestinale.
  7. Ci sono fistole delle sezioni superiore e inferiore dell'intestino tenue. I primi sorgono a causa di infortuni o operazioni, spesso guariscono in modo indipendente con cura adeguata, i secondi sono creati dai chirurghi per rimuovere le masse fecali in caso di ostruzione intestinale o peritonite (fistola fecale).
  8. I canali nell'intestino crasso sono causati da lesioni, interventi chirurgici o sono impostati artificialmente. Spesso guariscono da soli, ma richiedono cure speciali - l'uso di unguenti protettivi per evitare lesioni.

Metodi diagnostici

Per effettuare una diagnosi accurata, il medico fa riferimento alla storia del paziente, esegue la palpazione del focus infiammatorio, valuta la quantità e l'aspetto del liquido espulso, interroga il paziente sui reclami riguardanti le violazioni del funzionamento degli organi interni. Successivamente, il medico invia al paziente ulteriori misure diagnostiche:

  • L'analisi del sangue e delle urine, la coltura del sangue per la presenza di batteri patogeni possono indicare la presenza di infiammazione e la sua natura.
  • La TC (tomografia computerizzata), la risonanza magnetica (RM) sono spesso utilizzate come mezzo per diagnosticare la fistola.
  • Uno dei metodi più efficaci è la radiografia con l'introduzione di un mezzo di contrasto nella cavità della fistola per determinare la dimensione, la lunghezza, la ramificazione della fistola.
  • Il metodo di rilevamento è considerato non meno efficace, ma viene utilizzato solo nei casi di fistole esterne in cui il bordo esterno arriva alla superficie della pelle.
  • Gli studi sui fluidi purulenti sono usati per determinare l'organo primario che ha dato origine al canale patologico.
  • Durante l'operazione per rimuovere la fistola, gli specialisti iniettano i coloranti (per esempio, blu di metile) per valutare l'intera struttura del canale e determinare accuratamente l'organo originale.
  • L'ecografia è usata per diagnosticare le fistole raramente, perché Questo metodo è meno informativo.

Trattamento della fistola

Infatti, la fistola è un tubo con residui batterici morti, spesso il suo trattamento consiste nell'asportazione del canale, nella sua pulizia con un metodo chimico o meccanico e nella rimozione dell'infiammazione dell'organo che ha iniziato la fistola. Ad esempio, quando si elimina la fistola del retto, il metodo più efficace è la chirurgia. Il recupero completo del paziente avviene entro 20-30 giorni, in questo momento si consiglia al paziente di fare bagni terapeutici e di astenersi dallo sforzo fisico per evitare lesioni dello sfintere.

Anche per il trattamento della fistola utilizzando fondi locali (bagni, unguenti, polveri, soluzioni antisettiche per il lavaggio, ecc.). In alcuni casi, il medico prescrive antibiotici per eliminare la contaminazione batterica, antidolorifici e agenti antipiretici per migliorare le condizioni del paziente. Come farmaci utilizzati per il trattamento della fistola, utilizzare i seguenti farmaci:

Cos'è una fistola?

Alcune malattie degli organi ENT hanno un lungo decorso cronico. Un processo infiammatorio così lento può avere sintomi lievi, ma gradualmente porta allo sviluppo di complicanze.

L'infiammazione prolungata può causare la formazione di fistole. Cosa sono le fistole?

La fistola è un canale cavo all'interno del nostro corpo che collega due cavità naturali o una di esse con l'ambiente esterno.

È formato come segue:

  1. Un processo infiammatorio ha luogo in una delle cavità del corpo.
  2. Le cellule batteriche e il pus (un prodotto della scomposizione dei leucociti) si accumulano gradualmente e fanno pressione sulla parete della cavità.
  3. Enzimi di batteri e pus distruggono il muro e iniziano a formare un canale.
  4. Questo accade fino a quando il canale si apre dall'altra parte in un'altra cavità del corpo o sulla superficie della pelle.
  5. La fistola purulenta è una cavità piena di leucociti morti e batteri. Ma può essere svuotato e diventare vuoto.

La fistola sulla pelle può aprirsi in qualsiasi area del corpo, situata vicino alle cavità naturali. Le malattie del naso e della gola possono causare la formazione di fistole.

motivi

Fistola si forma spesso alla fine dell'infiammazione cronica. Ma alcune fistole hanno una natura innata. In questo caso, rappresentano le cavità scoperte nel processo di embriogenesi, che è rimasto alla nascita del bambino. La fistola della faringe ha spesso un'origine del genere.

Tuttavia, la maggior parte delle cavità sono tutte formate a causa di infiammazione batterica. Motivi per la formazione dei canali:

  • Faringite cronica - l'infiammazione cronica nella faringe deve essere trattata con antibiotici. Se ciò non accade, i batteri moltiplicano e distruggono attivamente le pareti dell'organo.
  • Sinusite cronica. L'infiammazione nell'area dei seni paranasali è piuttosto pericolosa, poiché queste piccole cavità si riempiono rapidamente di masse purulente, che iniziano a scoppiare.
  • Otite cronica L'otite media più spesso porta alla perforazione del timpano, meno il pus diventa la causa della formazione di piccole fistole.
  • Malattie dentali. La carie e la parodontite possono causare la formazione di ascessi nelle gengive, il pus da tale cavità è rotto dalla formazione di una fistola.

Streptococco d'oro, stafilococco, batteri anaerobi, flora gram-negativa possono essere i fattori eziologici, meno spesso la malattia è causata da funghi.

sintomi

Fistola su diverse aree del corpo si manifesta in modo simile, solo la localizzazione dei sintomi in questi casi sarà diversa.

Il canale purulento ha le seguenti manifestazioni cliniche:

  1. Il precursore della formazione della fistola è di solito un'altra esacerbazione di una malattia cronica. I sintomi in questo caso sono abbastanza tipici.
  2. Un processo infiammatorio attivo provoca intossicazione. La temperatura corporea aumenta.
  3. Caratterizzato da debolezza, debolezza, mal di testa e dolori muscolari.
  4. Il processo di formazione del canale può essere accompagnato da un forte dolore se l'infiammazione purulenta colpisce le terminazioni nervose nel suo percorso.
  5. Quando c'è una fistola sfondamento nella cavità o sulla pelle, l'intossicazione e il dolore diminuiscono.

Dovrebbe essere chiaro che la stessa fistola diventa la causa dell'infiammazione continua. Questa cavità non è fisiologica, accumula la flora patogena e causa nuovamente lo sviluppo della malattia.

Ulteriori sintomi dipenderanno da dove si trova il canale purulento, così come dalle strutture del corpo danneggiate attraverso di esso.

Fistola in gola

Abbastanza spesso le fistole si presentano nell'area di faringe. Inoltre, hanno quasi sempre una natura innata. Tali fistole sono divise in piene (aperte sul lato del collo) e incomplete (finiscono alla cieca).

Ci sono fistole mediane speciali, terminano con una cisti a livello dell'osso ioide.

La ragione per la formazione di tali difetti è l'embriogenesi incompleta. Queste formazioni sono derivati ​​da cisti branchiali della ghiandola tiroidea e appartengono ai rudimenti.

Caratteristiche di tali fistole:

  • Ci sono dalla nascita, ma possono essere asintomatici per molto tempo.
  • Coperto all'interno con una crosta, che a lungo protegge la parete del canale dall'infiammazione.
  • Con una diminuzione dell'immunità o della penetrazione di una flora particolarmente patogena nel canale, inizia il processo infiammatorio.
  • Le fistole situate tra i muscoli possono causare dolore quando si cerca di girare il collo.
  • Al di fuori di una esacerbazione del processo infiammatorio, un fluido sieroso trasparente può essere rilasciato attraverso una fistola piena.

Alcune fistole congenite hanno un andamento molto tortuoso. In questo caso, l'operazione per rimuoverli diventa difficile.

Fistola oroantrale

Un'altra forma speciale di fistola di organi ORL è il messaggio oro-antrale. Molto spesso, un tale canale si forma dopo la rimozione del dente nella mascella superiore. La ragione per la formazione di una fistola può essere una violazione della tecnica operativa o infiammazione cronica nell'area gengivale.

Come risultato del processo infiammatorio o lesione traumatica, si forma un canale tra la cavità orale e il seno mascellare più grande. Anche un piccolo messaggio inizia ad aumentare gradualmente a causa di masse purulente e si forma un canale piuttosto grande.

  • Sviluppo graduale dopo l'intervento sul dente.
  • Più raramente, il messaggio si verifica a causa di sinusite cronica, quando il pus, al contrario, si rompe nella cavità orale.
  • Il dolore è localizzato nella mascella superiore e imita il dente, quindi si sposta nella regione del seno mascellare.
  • Con lo sviluppo di sinusite traumatica o purulenta, si verificano ulteriori sintomi.
  • La temperatura corporea aumenta, si verifica una debolezza generale, un naso che cola e una congestione nasale si uniscono.

Il medico potrebbe non sospettare immediatamente una tale malattia, quindi dovrebbe essere informato sulle precedenti malattie dentali e interventi.

diagnostica

Per la diagnosi dell'istruzione fistolosa a volte è necessario applicare diversi metodi contemporaneamente. In molti modi, il processo diagnostico è costruito a seconda dell'organo da cui è stata formata la fistola.

Per la diagnostica vengono utilizzati:

  1. Studi di laboratorio: esami generali del sangue e delle urine, analisi biochimiche, emocolture per batteri patogeni.
  2. La tomografia computerizzata e la risonanza magnetica - hanno un ruolo enorme nella diagnosi della fistola. Questo vale anche per i canali oroantrali.
  3. Se l'uscita del canale va all'esterno, viene rilevata la fistola.
  4. In alcuni casi, l'uso di coloranti, ad esempio, blu metile. Viene introdotto in un foro del canale, i residui di colorante si ottengono all'uscita della fistola. Tale colorazione è molto utile prima di eseguire un intervento chirurgico.
  5. Studi di radiocomando. Durante la procedura, la fistola viene riempita con una soluzione chiaramente visibile sulla radiografia.
  6. L'esame ecografico è meno informativo in questa patologia, ma è facilmente eseguibile ed è generalmente disponibile.

La ricerca diagnostica è estremamente difficile, poiché alcune fistole hanno una complessa struttura ramificata o un percorso tortuoso.

trattamento

Il trattamento delle fistole di qualsiasi localizzazione è prevalentemente chirurgico. La terapia può essere effettuata con metodi conservativi a seconda dei sintomi:

  • Gli antibiotici sono prescritti per qualsiasi infiammazione purulenta nell'area della fistola. Aiutano ad affrontare un'altra esacerbazione, ma la reinfiammazione non richiede molto tempo.
  • Il paracetamolo e altri farmaci antipiretici sono prescritti ad alta temperatura per alleviare le condizioni del paziente.
  • Se la fistola è accompagnata da rinite, i farmaci vasocostrittori sono prescritti in forme locali.
  • In caso di grave intossicazione, vengono trattati con soluzioni endovenose con effetto detossificante.

In precedenza, varie soluzioni di sclerosatura sono state utilizzate per il trattamento delle fistole. Sono stati introdotti nella cavità per chiuderlo dall'interno. Tuttavia, l'effetto di tali procedure è sempre insufficiente.

Oggi, il metodo principale per curare una fistola in qualsiasi sede è chirurgico. In ogni caso, il medico confronta i benefici e i possibili rischi della chirurgia. Solo allora è presa una decisione sulla sua necessità. Ad esempio, le fistole faringee congenite possono essere asintomatiche in generale e l'intervento chirurgico a volte è associato a grandi rischi.

Durante l'operazione, il canale viene asportato all'interno del tessuto sano, vengono cuciti insieme dopo la rimozione della fistola. È estremamente difficile operare su canali grandi e tortuosi, i difetti estetici sono possibili dopo la procedura.

prevenzione

Le misure preventive che aiuteranno a prevenire la formazione di fistole sono piuttosto non specifiche. Per questo scopo è raccomandato:

  1. Trattare completamente le malattie croniche di natura infiammatoria nel campo degli organi ENT. Se è necessario utilizzare antibiotici, bere l'intero ciclo di farmaci.
  2. Sottoposto regolarmente ad esami preventivi con medici. È molto importante ricevere la consulenza di un dentista e curare la carie e altre malattie orali in tempo.
  3. Se hai una formazione faringea addominale congenita, consulta un otorinolaringoiatra per istruzioni dettagliate sulla corretta igiene e prevenzione delle complicanze infiammatorie.
  4. Non usare antibiotici e rimedi popolari che non sono stati approvati dal medico.
  5. Al momento di esacerbazione di malattie infiammatorie croniche, vale la pena prendere una lista completa di malattie, creando un regime protettivo e sottoponendosi al trattamento corretto.

Le misure preventive aiutano a ridurre il rischio di formazione di fistole. Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare.

Fistola sul naso

Tra le altre malformazioni del naso, le cisti dermoidi e le fistole del ponte nasale sono relativamente comuni. In caso di violazione dello sviluppo embrionale nelle aree corrispondenti alle fessure embrionali, i rudimenti dell'epitelio rimangono, da cui derivano le cisti. C'è ragione di credere che le fistole nasali si formino come conseguenza di una cisti dermoide.

Così, durante l'operazione della fistola congenita del naso, si trova una depressione sul bordo dell'osso e della sezione cartilaginea, in cui è posta una cisti. Nella letteratura interna c'è un messaggio di E. M. Kharschak su un paziente con una fistola nasale congenita e I. L. Kruchinina, che ha osservato 7 bambini con cisti e fistole del naso.

Il contenuto della cisti è una massa friabile e untuosa, tra cui ci sono ciuffi di capelli. Se una cisti si apre con un passaggio fistoloso sulla pelle del naso, i capelli sporgenti sono visibili nel lume. Più spesso, la cisti si trova sotto la pelle alla giunzione delle ossa nasali con cartilagine; ad aumento di una cisti l'atrofia di una punta di ossa nasali è osservata. In una posizione più elevata della cisti nelle ossa nasali, c'è un difetto di forma rotonda che è facilmente individuabile sulla radiografia laterale del naso esterno.

Il decorso clinico delle cisti e delle fistole del dorso del naso dipende dall'infezione da adesione. Una cisti dermoide cresce lentamente, ma dopo una lesione nasale, la sua crescita accelera e talvolta c'è suppurazione, seguita da una svolta del contenuto della cisti e dalla formazione di una fistola persistente. A volte ci sono molteplici scoperte, che portano alla comparsa di diverse fistole. Quando la cisti si trova sulle ossa nasali, le fistole compaiono nel canto interno. Le fistole possono temporaneamente chiudere, fino a quando una nuova recidiva di infiammazione. Le fistole congenite del naso appaiono a lungo solo una piccola depressione nella parte posteriore del naso.

Con un'ulteriore crescita del bambino, il contenuto della caseatina inizia a distinguersi dalla fistola, che diventa purulenta a causa dell'infezione unita. L'operazione per la fistola e la cisti nasale dovrebbe consistere nella completa rimozione del percorso fistoloso e un'attenta separazione delle pareti della cisti. Lasciare piccole aree dell'epitelio porta alla ricaduta. Con la cisti chiusa, un'incisione lineare viene effettuata sul retro del naso, nel sito della massima protrusione. È necessaria cautela quando si separa una cisti nel suo letto, che a volte è separata dalla cavità nasale solo da un sottile strato di membrana mucosa. Alla rottura di quest'ultimo c'è il pericolo di suppuration della cucitura. Di norma, la cicatrice nella parte posteriore del naso durante la tensione primaria è difficilmente percettibile. Con una grossa cisti dermoide, se è separata dalla cavità nasale solo dalla mucosa, è possibile un intervento endonasale, nel quale, dopo la rimozione della mucosa e parte della parete della cisti, viene svuotato nella cavità nasale, eliminando così la possibilità di recidiva. Molto spesso è necessario operare su fistole e cisti simultaneamente esistenti.

In questi casi, una sezione ovale è delimitata dalla bocca della fistola e il passaggio verso la cisti situata nella profondità alla giunzione delle ossa nasali con la parte cartilaginea del naso è evidenziata.

Dalla cisti c'è una corda che termina ciecamente nella zona del naso. In presenza di due passaggi fistolosi, è necessaria un'attenta cura di questi, specialmente nei casi in cui vi sono state frequenti suppurazioni. È necessario considerare il lato cosmetico dell'operazione, evitando incisioni inutili.

I bambini dovrebbero essere operati per una fistola o una cisti del naso il più presto possibile, anche a 6 mesi di età.

Fistola: cause, sintomi e trattamento

Cos'è una fistola? Nella pratica medica, viene spesso definita una fistola. Questa parola è tradotta dal latino significa "tubo". La fistola è un tipo di canale o tubo che collega un ascesso o un tumore con la superficie del corpo o due organi (due cavità) tra di loro. Le secrezioni fluide passano costantemente attraverso le fistole, quindi praticamente non guariscono da sole e possono esistere per molto tempo. Proviamo a capire da dove vengono e come vengono trattati.

Tipi di fistole, a seconda della posizione

Esistono diverse classificazioni di fistole. Molto spesso si distinguono per la loro posizione nel corpo:

  • Le fistole purulente sono localizzate sulla superficie e sono intese per il deflusso di scarico purulento dalla fonte del processo infiammatorio. A volte ciò accade dopo una scarsa cura dentaria, se il focus dell'infiammazione rimane sottoposto a trattamento e il dente viene chiuso con un riempimento. Succede che l'infiammazione scompaia da sola, la suppurazione si arresta e quindi la fistola può essere ritardata. Ma questo è raro, si aprono spesso ancora e ancora. Se una tale fistola non guarisce per un lungo periodo di tempo, questo può portare all'amiloidosi e alla deplezione delle proteine.
  • La fistola urinaria si sviluppa nella vescica, nell'uretere e nell'uretra. La causa del loro verificarsi è un trauma. A volte vengono creati artificialmente.
  • Le fistole gastriche sono create artificialmente per l'alimentazione enterale dei pazienti.
  • Le fistole nell'intestino tenue superiore si verificano più spesso come complicazione dopo un infortunio o un intervento chirurgico. Con la cura adeguata, si curano da soli.
  • Fistola nella parte inferiore dell'intestino tenue è formata operativamente con ostruzione intestinale o con peritonite per drenare il contenuto intestinale.
  • Anche le fistole biliari si presentano spesso come complicanze dopo l'intervento chirurgico. Il rilascio di bile dalla vescica provoca danni ai tessuti a contatto con esso, nonché una violazione del metabolismo dei grassi. Pertanto, tale fistola dovrebbe essere trattata immediatamente.
  • Le fistole sull'intestino crasso sono entrambe artificiali, che si presentano dopo le operazioni e sviluppate dopo gli infortuni. Richiedono l'uso di unguenti protettivi, poiché le masse fecali possono attraversare la fistola e danneggiare la pelle. Ma tali fistole spesso guariscono se stesse.
  • La fistola salivare si verifica a causa di un'infiammazione nella guancia dell'orecchio o del collo. In questo caso, la saliva viene secreta attraverso la fistola.
  • La fistola bronchiale è un messaggio patologico del bronco con la cavità pleurica.

Trattamento della fistola

Fistola - che cos'è? Trattamento dei rimedi popolari fistola. Fistola legatura

Fistola: cos'è questa deviazione? Nella pratica medica, questo fenomeno patologico è spesso definito una fistola. Questa parola deriva dal latino "fistula" e significa letteralmente "tubo". In altre parole, la fistola è un tipo di canale che collega il tumore o l'ascesso con la superficie o due cavità (due organi) tra di loro.

aspetto

Fistola: cos'è questo fenomeno patologico, che aspetto ha? Di regola, tale fistola ha l'aspetto di un canale piuttosto stretto, che è rivestito da uno strato epiteliale ed è accompagnato da secrezioni caratteristiche.

  • Questa deviazione si forma spesso dopo operazioni chirurgiche con suppurazione delle cuciture vicino alle legature (cioè i fili utilizzati per rivestire i tessuti interni, i vasi sanguigni, ecc.). In questo caso, c'è una fistola legatura.
  • Fistola gastrica Questa patologia si verifica più spesso dopo l'intervento chirurgico (ad esempio, dopo la resezione dell'organo digestivo principale).
  • Fistola rettale.
  • Fistola anorettale Tale deviazione è caratterizzata da un canale patologico che si estende dall'ano (o retto) alla pelle.
  • Fistola rettovaginale Con questa malattia, il setto retto-vaginale è danneggiato.
  • Fistola intestinale duodenale o cosiddetta. Questo è un canale esterno proveniente dal duodeno.
  • Fistola bronchiale Tale deviazione è accompagnata dalla comunicazione patologica del lume del bronco con la cavità pleurica.

    Tipi di fistole a causa dell'apparenza

    Assolutamente qualsiasi fistola (le foto di queste deviazioni sono presentate in questo articolo) possono essere classificate come segue:

    Congenita. In questo caso, le fistole derivano da malformazioni (ombelico, collo, ecc.)

    In questo caso, questo fenomeno patologico potrebbe essere:

  • Esterno, cioè, andare direttamente alla pelle (per esempio, fistola del retto).
  • Interno, cioè, per non comunicare con l'ambiente esterno, ma per collegare solo cavità adiacenti (ad esempio, una fistola esofagea bronchiale).
  • Tipi di fistole sulla natura del segreto, che di loro si distingue

    Queste fistole includono:

  • mucose;
  • fecale e così via

    Il quadro clinico di tale patologia dipende principalmente dalla posizione della fistola e dalla ragione del loro aspetto.

    Le fistole esofagee del bronco sono spesso complicate dall'ingestione di cibo nell'albero tracheobronchiale. Questo fatto porta allo sviluppo di polmonite da aspirazione o bronchite con sintomi rilevanti.

    Metodi diagnostici

    Al fine di chiarire la direzione e la lunghezza del canale fistoloso, così come la sua connessione diretta con il nidus, il sensing e la radiografia sono spesso usati in congiunzione con l'introduzione di un mezzo di contrasto nel corridoio.

    Va notato in particolare che la fistola esterna è suscettibile di diagnosi molto più facile di quella interna. Dopo tutto, hanno un foro caratteristico, che è visibile ad uno specialista ad occhio nudo. Per quanto riguarda le fistole interne, esse dovrebbero essere identificate non solo dai sintomi e dai reclami esistenti del paziente, ma anche utilizzando tali metodi diagnostici come ultrasuoni, radiografia ed endoscopia.

    Fistola: trattamento con medicina ufficiale

    Per terapia locale si intende il trattamento della ferita che si è formata, così come la protezione dei tessuti circostanti dagli effetti del fluido che viene rilasciato dal canale. Ad esempio, se una fistola sulla gamba, sull'addome, ecc., Allora l'area purulenta viene trattata con vari mezzi (unguenti, paste e polveri). Vengono applicati all'apertura esterna del canale, impedendo così il contatto della pelle con pus, muco, ecc.

    Inoltre, si possono usare agenti chimici che eliminano l'irritazione dei tessuti esterni neutralizzando le secrezioni dal passaggio fistoloso. Per questo, si raccomanda di utilizzare inibitori di enzimi proteolitici (ad esempio Gordox, Kontrikal, ecc.).

    I metodi meccanici di protezione della pelle mirano principalmente a ridurre o arrestare completamente lo scarico dal canale con l'ausilio di dispositivi speciali.

    Trattamento dei rimedi popolari fistola

    Trattamento di una fistola legatura con aloe

    Per preparare il medicinale, è necessario prendere 10-12 frecce carnose dalla pianta presentata, quindi lavarle in acqua calda bollita. Successivamente, l'aloe è necessaria per tritare finemente e metterlo in un barattolo da un litro. È necessario versare 300 g di miele nel contenitore, coprirlo in modo lasco e metterlo in un luogo buio per 7-10 giorni. Allo stesso tempo, dopo 4-5 giorni, è desiderabile mescolare bene la massa. In conclusione, la tintura è necessaria per filtrare più volte e prendere il cucchiaio da dessert tre volte al giorno.

    Dopo le azioni fatte, devi mettere i piatti pieni nel forno e accendere il fuoco lento. Riscaldare l'unguento preferibilmente per almeno 7-11 ore. In conclusione, il farmaco deve essere raffreddato a temperatura ambiente. Il metodo di trattare un tal unguento è abbastanza semplice. Per fare questo, devi fare un batuffolo di cotone, lubrificarlo generosamente con un mezzo, e quindi attaccarlo alla fessura dell'apertura. Cambia le bende preferibilmente ogni cinque ore.

    Per quanto riguarda la prevenzione della fistola congenita, è impossibile, dal momento che la malattia si verifica nel primo trimestre di gravidanza.

    Una fistola è un canale innaturale formato tra gli organi. Le fistole possono verificarsi spontaneamente o essere un metodo chirurgico - in questo caso si parla di imposizione intenzionale dell'anastomosi (fistola).

    Quali sono le fistole?

    Un'altra classificazione delle fistole descrive la loro posizione: distinguono le fistole esterne e interne.

  • Fistola esterna - un canale tra l'organo e l'ambiente esterno. In questo caso, il contenuto dell'ambiente interno del corpo viene fuori - l'esempio più semplice di fistola esterna è un'ulcera o un ascesso sulla pelle. I metodi chirurgici possono creare una fistola esterna sullo stomaco - per l'introduzione diretta del cibo; intestino - per il suo scarico.
  • Fistola interna - è formata all'interno del corpo, di norma, tra due organi cavi. Durante vari processi patologici, possono verificarsi fistole tra la vescica e la vagina, l'intestino e il sistema urinario. Le fistole interne sono spesso una malformazione congenita, ad esempio la formazione di ulteriori fori tra le cavità del cuore.
  • Trauma in cui la parete dell'organo è danneggiata.
  • Processo cronico distruttivo: sclerosi tessutale, perdita di elasticità, ammorbidimento delle fibre, erosione con formazione di ulcere.
  • Infiammazioni di diversa natura, in cui la causa della fistola è una reazione protettiva del corpo per lo scarico del pus.

    Caratteristiche dello sviluppo della fistola

    Nonostante il fatto che spesso la fistola sia utile per il corpo, la sua formazione spontanea è piena di varie complicazioni. La fistola può essere troppo stretta o tortuosa, che causa il ristagno dell'infiltrato, il suo stesso blocco e quindi lo sviluppo di un'infezione secondaria con infiammazione. Senza un trattamento tempestivo della fistola - installazione di drenaggio - i tessuti adiacenti sono interessati, c'è il rischio di sepsi.

    I luoghi più comuni per la formazione di fistole spontanee sono le gengive, l'intestino crasso e gli organi del sistema urogenitale.

  • La fistola gengivale è un canale nella mucosa delle gengive, che è una complicazione della parodontite o della carie non trattata. L'infezione distrugge gradualmente le cellule, determinando un canale tra la gomma e la cavità orale, la mandibola o anche l'ambiente esterno attraverso i tessuti del viso. La fistola gengivale è una reazione protettiva del corpo, quindi gli agenti patogeni distrutti dal sistema immunitario usciranno dalla gomma e dai denti.
  • Colon di fistola. in particolare, il retto, è formato per una serie di motivi: tra questi è il morbo di Crohn (infiammazione cronica dei tessuti del tratto gastrointestinale), traumi durante il parto, paraproftiti acuti (infezione della regione anale), complicanze postoperatorie. Di regola, la fistola rettale si apre con una piccola ferita nella regione perineale, che tende a marcire e periodicamente infiamma. Allo stesso tempo, la fistola spontanea dell'intestino crasso può essere piuttosto piccola - da 1 a 5 mm - e disturbare solo con una leggera irritazione. Va notato che la fistola rettale è pericolosa non solo per la diffusione dell'infezione ai genitali, ma anche per il rischio di degenerazione dei tessuti maligni.
  • La fistola urogenitale si presenta spesso nelle donne a causa delle caratteristiche della loro anatomia - la separazione dell'uretra e della vagina. I canali possono formarsi tra la vescica e l'utero, l'uretere e la vagina, le tube di Falloppio e altri genitali. La più alta prevalenza è nota per le fistole vescicovaginali. Il pericolo di tali formazioni è che sono spesso asintomatiche: i pazienti possono solo lamentarsi dell'aumento delle secrezioni naturali. Allo stesso tempo, i componenti dell'urina - urea e sale - provocano danni alla mucosa vaginale, riducendo la sensibilità dei tessuti, creando un ambiente favorevole alla riproduzione dell'infezione.

    Trattamento della fistola

    Il trattamento delle fistole è in gran parte individuale e inizia con la scoperta e l'eliminazione della causa della sua formazione. A seconda delle specifiche di un caso particolare, dopo di ciò la fistola può subire uno sviluppo inverso - il canale cresce spontaneamente, proprio come è stato formato. In altre situazioni, è necessaria la chirurgia plastica per trattare la fistola.

    Anomalie del naso

    Qual è l'anomalia nasale?

    Secondo la classificazione B.V. Sevrygina (1984) malformazioni congenite e anomalie del naso esterno e della sua cavità sono divisi in 3 gruppi.

  • Ipogenesi: naso esterno (parziale totale - metà del naso, aperture nasali, cartilagine pterigoideo - debolezza delle ali del naso); strutture intranasali (turbinati, orifizi naturali, seni paranasali);
  • Ipergenesi: naso esterno (totale, parziale - punta del naso, naso lungo, naso alto); strutture intranasali (nasale conchae, grande vescicola latticolare - bulla etmoidalis, processo a forma di uncino, setto nasale);
  • Disgenesi: naso esterno (naso gobba, obliquo, tronco laterale del naso: singolo e bilaterale).

    Bulbo nasale concha.

    L'appendice del setto del naso.

    Posizione atipica del deflusso del canale nasale.

    Ciò che provoca anomalie nasali

    Come risultato degli effetti avversi di vari fattori endogeni ed esogeni sullo sviluppo intrauterino del feto, la formazione del naso è disturbata. Le ossa facciali crescono insieme in modo incompleto o per niente.

    Se le fessure embrionali non si aprono, si formano fistole congenite e cisti nasale. Quando le due placche della parte anteriore del setto nasale non sono divise, sulla parte superiore del naso si forma una rientranza, che separa completamente la metà del naso.

    L'atresia coanale congenita è una conseguenza della conservazione della membrana nasale e si verifica tra la sesta e la dodicesima settimana di gestazione, a causa della convergenza e successiva fusione del bordo posteriore del vomere con le estremità posteriori del concha. Ci sono 3 teorie sull'origine dell'atresia:

  • intrauterino - iperplasia parziale della conchiglia;
  • eccessiva proliferazione della piastra verticale della palatina;
  • ipoplasia dell'intera area della joan e della faringe.

    La contaminazione di Joan può essere a uno o due lati; parziale o completo; membranosa, cartilaginea, ossea o mista.

    Sintomi Anomalie dello sviluppo nasale

    La deformazione del naso esterno (una o due aperture di entrata nel naso in assenza delle strutture naso e intranasale o per eccessivo sviluppo del naso e delle sue strutture singole), difficoltà (violazione) suzione e deglutizione disturbi dovuti ai muscoli intatti succhiare.

    Isolamento del cibo attraverso il naso durante l'alimentazione (si verifica quando i difetti feritoia cavità nasale inferiore di scindere il solido e il palato molle in bambini con "palatoschisi" per violazione dell'integrità della bocca, incapacità di rilasciare il rinofaringe e orofaringe nella deglutizione) è un grave ostacolo per il corretto sviluppo neonatale.

    La foce esterna delle fistole congenite del dorso nasale, di regola, si trova lungo la linea mediana al confine delle sezioni ossee e cartilaginee, il percorso fistoloso è diretto verso l'alto e termina con una formazione cistica nell'area marginale.

    Le fistole e le cisti sono soggette a infiammazione e suppurazione, specialmente in relazione alle lesioni del naso; possibile sviluppo di meningite quando si riportano fistole alla fossa cranica anteriore.

    La respirazione nasale è compromessa a causa di:

  • debolezza e compliance delle ali del naso con prolasso nella direzione della cavità nasale (con ipogenesi delle ali del naso);
  • ipergenesi del concha nasale e del processo uncinato con alterata pervietà delle aperture escretorie dei seni paranasali;
  • sviluppo dell'asfissia neonatale con chiusura completa di entrambe le choane non riconosciute nel tempo. L'esito fatale è possibile se un'ostetrica esperta non apre la bocca del bambino in tempo; dopo il primo respiro, la sua bocca respira.

    Lo sviluppo di un processo purulento nei seni paranasali sul lato di atresia non diagnosticata bilaterale unilaterale o incompleta del joan porta successivamente a una violazione della forma del cranio facciale. Nota:

  • completa assenza o difficoltà di respirazione nasale sul lato affetto;
  • crescita scorretta degli incisivi;
  • alto palato e sua asimmetria con atresia unilaterale;
  • accumulo di muco denso e viscoso sul fondo della cavità nasale;
  • lo sviluppo di dermatiti nella regione del vestibolo nasale e nella regione naso-labiale dall'irritazione costante della scarica dalla cavità nasale;
  • con la rinoscopia la mucosa della cavità nasale è pallida, umida; i gusci sono sottosviluppati, accorciati e atrofici; il setto nasale è curvo verso l'atresia;
  • con atrofia della faringoscopia e secchezza della mucosa nasofaringea.

    coanale è più comune nelle femmine, il processo bilaterale avviene principalmente osso, in alcuni casi, in combinazione con altri congenita e accompagnati da cambiamenti nei seni paranasali e altre vie respiratorie superiori (setto nasale curvato verso perforata, atrofia della estremità posteriore del turbinato inferiore, il cambiamento nella cavità oculare spaccare il cielo).

    Diagnosi di anomalie del naso

    La diagnosi viene stabilita sulla base dell'aspetto del bambino, dei dati di ispezione, nonché dei risultati di una serie di studi.

    Radiografia (se necessario con un mezzo di contrasto). Un segno affidabile di atresia choanale è il ritardo dell'agente di contrasto a livello del choana durante la radiografia laterale della cavità nasale.

    Rilevazione della cavità nasale con cateteri di gomma o sonde metalliche di diametro più piccolo dopo anestesia della mucosa nasale per rilevare atresia del canale.

    Instillazione nel naso di una soluzione all'1% di blu di metilene o una soluzione acquosa di verde brillante, seguita da un esame dettagliato della parete posteriore faringea, lungo la quale il colorante dovrebbe drenare al lume libero dei choanes.

    tomografia computerizzata permette di ottenere il pieno anatomica choanae caratteristiche atresia e identificare variazioni correlate della cavità nasale: la curvatura della parte posteriore del setto nasale, ispessimento della parete ossea laterali, l'espansione della apertura che può trasportare correttamente hoanotomiyu con tutte le caratteristiche anatomiche.

    La fibroendoscopia consente di identificare microstrutture intranasali anormalmente modificate che non erano precedentemente disponibili per l'ispezione.

    Agenesia del naso - due aperture nel naso con assenza totale o parziale del naso e strutture intranasali. Durante l'ipogenesi, c'è una mancanza di sviluppo del naso esterno, della sua cavità e delle strutture nasali interne. L'ipogenesi totale si manifesta con il sottosviluppo uniforme del naso esterno e delle singole strutture intranasali; turbinati di piccole dimensioni o nella fase iniziale di sviluppo; ritardo nello sviluppo e nella deformazione di una metà del naso. L'ipogenesi delle cartilagini delle ali del naso si manifesta con debolezza, compliance e prolasso delle ali verso la cavità nasale con respirazione forzata. Tra l'ipogenesi delle strutture intranasali, vi è un sottosviluppo delle conchiglie nasali, con la loro stretta aderenza alla parete laterale del naso, che di solito è accompagnata da sintomi di rinite atrofica.

    L'ipergenesi è caratterizzata da uno sviluppo eccessivo del naso o delle sue singole strutture. Con l'ipergenesi totale, insieme alla crescita intensiva del naso esterno, è possibile il suo raddoppiamento. In termini funzionali, l'ipergenesi più significativa della concha nasale, in particolare la vescicola etmoidale e il processo uncinato, con compromissione dell'olfatto e della pervietà degli orifizi escretori dei seni paranasali.

    La disgenesi del naso esterno si manifesta con la sua deformazione (naso gibboso, tronco obliquo, laterale) e la deformazione del concha (diverse forme di curvatura e fissazione sulla parete laterale del naso).

    Distopia - lo sviluppo di singole formazioni del naso in un luogo insolito per loro. Una distopia relativamente frequente della cavità nasale è la conchiglia nasale mediale bollosa, un gonfiore sferico della sua estremità anteriore con fessura olfattiva alterata e perdita parziale o completa dell'olfatto.

    Spesso si osservano distopia dell'apertura del canale del dotto nasale, aree di deviazione nell'area del vomere e piastra perpendicolare dell'osso etmoidale.

    La persistenza implica la conservazione di quegli elementi che al momento della nascita non dovrebbero essere. Tra le anomalie dello sviluppo del naso di questo tipo ci sono le seguenti.

    Fessure nasali mediane da biforcazione della punta del naso fino alla sua fessura piena, quando entrambe le metà del naso sono distanti l'una dall'altra. Biforcazione o doppio nasale concha con marcata interruzione dei passaggi nasali.

    Trattamento di anomalie dello sviluppo nasale

    Con anomalie congenite del naso, viene eseguito solo il trattamento chirurgico. L'ipergenesi parziale della punta del naso viene eliminata mediante correzione cosmetica.

    Nel caso di difetti simili a fessure del fondo della cavità nasale, quando si divide il palato duro e morbido in bambini con la bocca di un lupo, viene mostrata la plastica del cielo per ripristinare la possibilità di alimentazione e per impedire un ulteriore approfondimento della fessura del palato duro. Se l'intervento chirurgico non viene eseguito in tempo, la deformazione del palato e del naso progredisce, il discorso e lo sviluppo del processo alveolare della mascella superiore sono bruscamente disturbati. La durata dell'intervento chirurgico in ciascun caso è determinata individualmente.

    Le fistole e le cisti sono soggette a trattamento chirurgico in quanto vengono rilevate, indipendentemente dall'età del bambino. L'escissione chirurgica delle fistole e delle cisti dovrebbe essere preceduta dalla fistola. In caso di localizzazione frontale-basale di fistole congenite del dorso del naso, comunicante con la fossa cranica anteriore, l'operazione viene eseguita con la partecipazione di un neurochirurgo.

    Nel trattamento di queste anomalie nello sviluppo del naso esterno, insieme alle operazioni cosmetiche, la microchirurgia funzionale delle strutture intranasali è ampiamente utilizzata - operazioni di tipo sparing con conservazione dell'odore e altre funzioni del naso. Questi sono sottomucosi conchotomia totale e settoriale, rimozione di formazioni sferiche e un processo uncinato ipertrofico, correzione e lateroposizione dei turbinati inferiori e medi.

    Trattamento per atresia Joan esclusivamente chirurgico. In caso di atresia bilaterale congenita di Choan, si raccomanda un intervento chirurgico urgente per ripristinare la pervietà del canale e l'atto di suzione.

    Ci sono 3 accessi principali in choanotomia.

    L'accesso transnasale (eliminazione dell'atresia di Choanal direttamente attraverso la cavità nasale) viene principalmente utilizzato nei neonati e nei neonati, chiamato metodo intranasale di rimozione dell'atresia; I trocar sono utilizzati negli ospedali per la maternità per questo scopo. Nei bambini più grandi, l'operazione è che il bisturi per fare una sezione ovale della mucosa del setto nasale del fondo della cavità nasale con ulteriore distacco modo smussato al posto del presunto atresia, aperto hoanotomom o scalpello scanalato, osso bordi formata cucchiaio osseo acuto choanae liscia, Speciali tubi termoplastici di drenaggio vengono introdotti nei fori formati.

    L'accesso transmaxillare viene utilizzato quando è simultaneamente necessario aprire il seno mascellare per il suo empiema.

    L'accesso transmaxillare non è indicato per i neonati e i bambini piccoli, poiché i rudimenti dei denti sono danneggiati.

    Accesso transpalatale attraverso un palato duro, fornisce un buon controllo visivo dell'area operata. Durante la chirurgia attraverso il palato duro, dopo la separazione, il lembo mucoso-perchondrale (ad una distanza di 0,5 cm dal bordo della gengiva) produce una trapanazione del bordo posteriore del palato duro. Dopo aver aperto la cavità nasale sotto controllo visivo eliminare l'atresia. In età avanzata, l'accesso transpalatina con tecniche microchirurgiche è considerato il più affidabile. Grazie alla visibilità ottimale del campo chirurgico e alle tecniche di ricostruzione plastica, la chirurgia di accesso transpalatina è la più sicura e fornisce buoni risultati a lungo termine.

    Nel periodo postoperatorio, è necessaria un'attenta cura, lubrificazione sistematica dei passaggi nasali con soluzione di adrenalina e il loro bagno, e il tubo di drenaggio cambia ogni 10-14 giorni. La formazione del lume del coro dopo l'operazione dura 1 - 2 mesi.

    Quali medici dovrebbero essere consultati in caso di anomalie nasali

    Fistola sulla gomma: cause, trattamento

    Fistola sulla gomma: le cause dell'educazione

    Una fistola sulla gengiva di un bambino o di un adulto si forma a causa dell'attività di microrganismi piogeni (possono essere rilevati quasi sempre se si esegue l'esame batteriologico del pus). Agenti patogeni phlegmon e fistola - stafilococco, gonococchi, pneumococchi e molti altri batteri patogeni. Entrano nell'apice del dente da varie fonti di infezione. Quali malattie possono causare una fistola sulla gomma?

  • La pulpite è una complicazione della carie non trattata, quando il processo di decomposizione ha raggiunto la polpa - il nucleo del dente, nel quale si trovano i vasi sanguigni e i processi nervosi. Per il trattamento della pulpite, è necessario non solo riempire le cavità interne, ma anche rimuovere il nervo che l'infezione ha raggiunto. Attraverso la polpa infetta, i microrganismi patogeni penetrano ulteriormente nel tessuto osseo della mascella e nei tessuti molli che circondano il dente.
  • La parodontite è un'infiammazione dei tessuti che circondano il dente. La causa dell'infiammazione parodontale è l'infezione. Proviene da un dente cariato o da altri organi vicini (per esempio, dai seni mascellari durante il seno). C'è anche parodontite traumatica - infiammazione a causa di lesioni. O farmaci - infiammazione parodontale dovuta a un trattamento improprio della pulpite (ad esempio, l'arsenico o il fenolo cadevano nel periodonio e provocavano l'infiammazione).

    Questi processi infiammatori sono una continuazione l'uno dell'altro. L'infiammazione dei tessuti è accompagnata dal loro edema e dalla formazione di fluido - essudato. Finché c'è un canale per il suo deflusso, non si forma una fistola. Non appena il canale è chiuso (ad esempio, se è stato eseguito un trattamento di scarsa qualità, il riempimento è stato completato e alcuni microrganismi sono rimasti all'interno), il pus risultante cerca un'altra via d'uscita.

    Quali altre malattie formano una fistola sulle gengive?

    Una cisti è la formazione all'apice della radice del dente, una conseguenza della pulpite non trattata o del riempimento del canale di scarsa qualità. Tradotto dal greco, il termine significa "bolla". Questa è una capsula piena di pus. Le sue dimensioni possono variare da 5 mm a 2-3 cm.

    In alcuni casi, quando il pus è pieno di pus, il contenuto della cisti cerca una via d'uscita, formando una fistola sulla gengiva. La foto mostra i sintomi associati: gonfiore, arrossamento, aumento delle dimensioni delle gengive.

    Cause della fistola: denti del giudizio e denti da latte complessi

    Se il trattamento elimina la fonte di infezione, il pus smette di formarsi, la cavità fistolosa guarisce.

    Canali della fistola: trattamento

    Dolore palpitante con formazioni di fistola aumenta fino alla fistola di maturazione. Non appena il canale purulento si rompe (la piaga si apre e inizia il deflusso del pus), le sensazioni dolorose diminuiscono, il gonfiore diminuisce. Il trattamento necessario è quello di neutralizzare la fonte di infezione, prevenire la formazione di pus e riempire i canali cariati all'interno del dente.

    Se la fistola si trova nella fase di formazione, cioè c'è dolore, gonfiore, arrossamento, la gomma viene versata con pus, la temperatura sale, quindi si applica un'apertura del canale fistoloso. Una radiografia viene preliminarmente presa per stabilire la presenza di granulomi, cisti e cavità interne non riempite nella polpa del dente. Nel corso del trattamento, sarà necessario assicurare il deflusso dell'essudato dal granuloma (se presente), rimuovere una cisti e reimballare il dente.

    Dopo aver aperto la fistola, la ferita viene lasciata aperta e vengono eseguiti periodici disinfettanti per il risciacquo e la fisioterapia. Il risciacquo aiuta a rimuovere l'essudato risultante dalla cavità orale e la fisioterapia a trattare il processo infiammatorio. In alcuni casi, viene utilizzato un trattamento aggiuntivo: il canale fistoloso viene lavato con una soluzione disinfettante per rimuovere gli agenti patogeni. Sia le paste antibatteriche che i gel vengono applicati alle gengive.

    In parallelo con il trattamento esterno prendere farmaci antivirali e anti-infiammatori, antibiotici.

    Quando i sintomi dell'infiammazione scompaiono, il gonfiore e il rossore scompaiono, il pus cessa di trasudare e la cavità comincia a crescere troppo. Puoi inserire un riempimento temporaneo nei canali dentali. Dopo 7-10 giorni, il riempimento temporaneo viene sostituito con uno permanente (se non ci sono segni di una nuova infezione - temperatura, dolore, arrossamento).

    Trattamento popolare ed efficace della fistola

    Cause e tipi

    A causa di ciò, le fistole sono acquisite e congenite. Il primo si verifica durante il processo infiammatorio o come risultato di operazioni chirurgiche. Congenita - anomalia dello sviluppo. Di regola, si trovano sul lato o sulla faccia anteriore del collo, meno spesso si sviluppa una fistola dell'ombelico.

  • interno (non comunicante con l'ambiente esterno - bronchiesofageo).
  • urinaria;
  • Gall;
  • fecale, ecc.

    Per tipo di organo interessato:

    Fistola dell'ombelico - una malattia che si verifica spesso in un neonato o nel feto. Di solito questo si trova nella fase della gravidanza con un'ecografia o immediatamente dopo che il cordone ombelicale è stato interrotto.

    La fistola anale si verifica spesso dopo il drenaggio o una rottura di ascesso naturale. Di solito scompare dopo poche settimane, ma a volte ci sono casi in cui la malattia si estende per diversi anni. L'anus fistola può essere una conseguenza della tubercolosi posticipata, paraproctite o actinomicosi dell'ano.

    Nel parto patologico (ad esempio, prolungato, rottura del perineo dopo il parto, periodo prolungato anidro, trauma postpartum) si può sviluppare una fistola rettovaginale. Tra le ragioni del suo aspetto possono anche essere chiamati processi infiammatori nella ferita postoperatoria dopo l'intervento durante il travaglio.

    La fistola pararettale è un canale patologico che collega qualsiasi cavità o superficie del corpo con un nid di malattia (ascesso o tumore). Inoltre, questo tipo di fistola si forma a volte tra due organi. È una conseguenza della paraprocitite acuta.

    Il canale purulento postoperatorio si forma a causa di alterata circolazione sanguigna nei tessuti. Spesso si verifica a causa di cuciture errate o a causa di infezioni, così come il riassorbimento del tumore. Di regola, influenzano un paio di organi adiacenti.

    sintomi

    Disturbo dell'apparato digerente - un sintomo di fistola gallea

    Fistola interna - una conseguenza delle complicazioni di malattie acute o croniche. Ad esempio, il gallo può essere formato a causa dell'ostruzione dei dotti da parte di una pietra. Il quadro clinico in questo caso dipende dalla quantità di bile escreta nella cavità addominale, dalla sindrome del dolore e dalla gravità dei disturbi del sistema digestivo.

    Le fistole bronco-esofagee possono essere complicate dalla costante assunzione di cibo nell'albero tracheobronchiale, che può portare, a sua volta, allo sviluppo di bronchite o polmonite da aspirazione.

    La diagnosi può essere chiarita utilizzando studi sulla presenza di acido cloridrico. La sua presenza indica la posizione gastrica della fistola.

    Per la fistola urinaria, la presenza di sali di acido urico è caratteristica. La diagnostica della fistola esterna è abbastanza semplice perché hanno un'apertura caratteristica per l'uscita.

    Durante la diagnosi di metodi interni sono richiesti raggi X, ultrasuoni e endoscopia.

    trattamento

    A volte, con la terapia anti-infiammatoria, la cavità viene purificata dalle secrezioni purulente, il che facilita notevolmente il processo di guarigione. Tuttavia, se l'interno del percorso fistoloso è ricoperto di epitelio, allora l'auto-guarigione non si verifica. In questo caso, la chirurgia viene eseguita con l'obiettivo di tagliare il tessuto, seguito dalla sutura del canale.

  • Fistola sulla pelle può essere curata da questa ricetta. Mescolare succo di aloe e succo di mummia. Vale la pena notare che per ottenere il succo di mummia è necessario immergerlo in acqua prima della formazione di una soluzione scura. Applicare una benda, inumidita in tale miscela, sul punto dolente e lasciare per lungo tempo.
  • Fistola del retto è anche suscettibile di trattamento con il metodo popolare. Prendi la corteccia di quercia, una piccola quantità di fiori di semi di lino e di peperoncino, un po 'di lardo. Maciniamo tutti i componenti, riempi il grasso fuso. Osservare le seguenti proporzioni: una tazza di erba e corteccia richiede due bicchieri di grasso.

    Se hai un problema simile, non farti prendere dal panico. La cosa più importante è iniziare il trattamento in tempo senza indugio.

    Definizione della malattia

    Sotto la fistola capire il canale formato nel processo di infiammazione, che è accompagnato dalla formazione di cavità purulente. Si forma in assenza di qualsiasi altra uscita per pus ed è un canale stretto rivestito dall'interno con tessuto epiteliale.

    La fistola ombelicale è un fenomeno congenito ed è comune nei bambini.

    In relazione all'ambiente:

    esterno (che arriva direttamente alla pelle - per esempio, il retto);

    Dalla natura del segreto, distinguendosi dalla fistola:

  • viscido;
  • purulenta;
  • esofageo;
  • intestinale, ecc.

    Il dotto coccigeo epiteliale è una malattia in cui una ciste sottocutanea con contenuto purulento è osservata nell'area della piega interglaciale, nel sacro e nel coccige, che può sfondare e formare la fistola coccigea. Una fistola sul coccige è spesso osservata negli uomini, per lo più giovani e di mezza età, che hanno i capelli forti. Provocare la formazione di questo tipo di malattia può causare lesioni alla regione sacrococcigea.

    Uno dei più pericolosi è la fistola duodenale. Le complicazioni con questo tipo di malattia possono persino portare alla morte. Tale fistola può svilupparsi dopo un intervento chirurgico che coinvolge gli organi addominali.

    Il quadro clinico della malattia è specifico per vari tipi di fistole, dipende dalla loro posizione, nonché dalla causa dell'apparenza.

    Il sintomo principale della fistola esterna è un buco nella pelle, da cui viene emesso il fluido caratteristico. L'aspetto di una fistola può essere favorito da un trauma in quest'area o dall'infiammazione di organi e tessuti vicini, oltre che da un intervento chirurgico.

    Diagnosi della malattia

    La radiografia viene utilizzata per diagnosticare con maggiore precisione i parametri di una fistola.

    Di regola, non si verificano particolari difficoltà nella diagnosi della malattia. La diagnosi si basa sullo studio dei disturbi caratteristici dei pazienti, sulla raccolta dell'anamnesi, sul tipo di fistola, sull'analisi della quantità e della composizione del pus escreto, con le varietà interorganiche - su un cambiamento delle funzioni svolte dagli organi interessati.

    Per chiarire la lunghezza e la direzione del passaggio fistoloso, così come la sua connessione con il focus patologico, sonde e raggi X sono spesso usati in congiunzione con l'introduzione di un agente di contrasto nella fistola.

    Nella medicina tradizionale, il trattamento della preferenza fistola è dato all'intervento chirurgico.

    Di norma, la fistola deve essere trattata chirurgicamente, dal momento che la terapia conservativa non può aiutare in questa materia. A seconda della posizione della malattia, contattare gli specialisti appropriati. Si raccomanda di trattare le fistole immediatamente quando vengono rilevate, senza ritardi.

    A volte il paziente non è quasi preoccupato per il dolore, non vi è alcuna necessità urgente per l'operazione. Tuttavia, la rimozione della fistola è necessaria, in quanto è una fonte di infezione cronica. Ritardare il trattamento può portare a danni agli organi come i reni, il cuore; colpisce anche le articolazioni. Abbastanza spesso le fistole possono condurre alla formazione di un tumore.

    Trattamento di rimedi popolari

    La tintura con olio d'oliva aiuterà a guarire completamente la fistola

    Di norma, per curare da soli una fistola, i pazienti si rivolgono alla medicina tradizionale con la sua secolare esperienza. Il trattamento dei rimedi popolari può essere abbastanza efficace, fino al completo recupero.

  • Mescolare le stesse quantità di olio d'oliva con la vodka. La miscela risultante, preferibilmente più volte al giorno, pulisce i punti dolenti. Dopo di ciò, lega una foglia di cavolo a questo posto per espellere il pus. Il corso di tali procedure è parecchie settimane, dopo di che il canale purulento, di regola, scompare.
  • La malattia passerà dopo le compresse di Hypericum. Per fare questo, prendi 2 cucchiai. l. Erbe iperico, riempire con 1,5 tazze di acqua, far bollire. Dopo aver bisogno di filtrare attentamente il brodo risultante. Le foglie di iperico devono essere poste su un film di cellophane e avvolgere l'area interessata con questo film. Se l'impacco è caldo, è anche buono. Dopo questa procedura, il punto dolente dovrebbe essere risciacquato con l'infusione rimanente. Per eseguire tali procedure dovrebbe essere fino a quando il pus comincia a distinguersi dalla fistola.

    Mettere il contenitore con la massa risultante nel forno e riscaldare a fuoco basso. Il processo è lungo e può richiedere mezza giornata. Successivamente, la miscela deve essere raffreddata. Fare dei bastoncini di cotone, bagnarli con la crema risultante e applicare sul punto dolente. Il corso di tali procedure richiede fino a tre settimane.

    La fistola vaginale può essere trattata allo stesso modo.

    Prevenzione delle malattie

    Rafforzare l'immunità per prevenire la comparsa di fistole: i succhi freschi ti aiuteranno in questo.

    La prevenzione della fistola è principalmente per prevenire le infezioni. Quando l'intervento chirurgico richiede una stretta osservanza delle regole di asepsi.

    Fistola - che cos'è? Troverete la risposta alla domanda nei materiali dell'articolo presentato. Inoltre, ti spiegheremo perché si verifica una condizione patologica così come i sintomi a cui è accompagnata e come puoi liberartene.

    Informazioni generali

    Cause di radice

    Perché si sviluppa una fistola? Le cause di questa deviazione includono quanto segue:

  • Dopo la cessazione di qualsiasi infiammazione, il pus di solito esce. Inoltre, il canale attraverso il quale esce, guarisce senza dolore in futuro. Tuttavia, in alcuni casi (ad esempio, se il processo infiammatorio non è stato completamente eliminato), una cavità con un'infezione continua ad essere nella profondità dei tessuti (a volte anche con una zona ossea morta), e quindi il "tubo" non cresce insieme, ma forma una fistola purulenta.
  • Le fistole possono formarsi dalle radici dei denti (in caso di parodontite cronica), passando attraverso le gengive e la mandibola.
  • Se dopo ferite da arma da fuoco cieche, frammenti di proiettili e ossa non sono stati estratti in tempo, allora si forma anche suppurazione accanto a loro, che porta allo sviluppo di fistole.

    Tipi di fistole per posizione

    Prima di trattare un tale disturbo, deve essere determinato il suo aspetto. Questo è facile da fare, poiché questa classificazione dipende principalmente dalla posizione:

  • Fistola pararettale Va dalla cripta anale alla pelle.
  • Acquistato. In altre parole, questo fenomeno si verifica a seguito di suppurazione (ad esempio, una fistola del dente con parodontite cronica) o malattie gravi come l'osteomielite o la tubercolosi.
  • Creato con mezzi artificiali. Tali deviazioni si formano dopo l'intervento chirurgico (ad esempio, una fistola legatura).

    Tipi di fistole a contatto con l'ambiente

    • purulenta;
    • bile;
    • urinaria;

    I principali sintomi della malattia

    Quindi, il sintomo principale di questa malattia (esterno) è un buco nella pelle, da cui viene rilasciato il fluido. A proposito, l'aspetto di una fistola può essere preceduto da una lesione in quest'area, o dall'infiammazione dei tessuti e degli organi circostanti, o dall'intervento chirurgico.

    Per quanto riguarda le fistole interne, il più delle volte compaiono a causa di complicazioni di malattie croniche o acute. Ad esempio, il gallo viene spesso formato a causa dell'ostruzione del condotto da parte di una pietra. In questo caso, i sintomi di deviazione dipendono dalla quantità di bile che viene secreta nella cavità addominale. Pertanto, il paziente può avvertire forti dolori e disturbi pronunciati dell'apparato digerente.

    La fistola del retto può essere identificata dai seguenti sintomi:

  • La presenza di un foro appena visibile nell'ano (sulla pelle). In questo caso, il paziente può sperimentare una forte fuoriuscita di pus, in relazione al quale è costretto a indossare costantemente una guarnizione e fare regolarmente una doccia.
  • Dolore doloroso all'ano. Di regola, tali sensazioni sono più intense durante un movimento intestinale, e quindi si attenuano sensibilmente.

    La fistola sulla gomma è determinata da segni quali:

    dolore dei denti che peggiora quando viene toccato;

    Se si osserva almeno uno dei suddetti sintomi, è necessario contattare immediatamente il medico per una diagnosi corretta. Va notato che non vi è alcuna difficoltà particolare nel diagnosticare una tale deviazione tra specialisti. Dopotutto, si basa sulla raccolta dell'anamnesi, sullo studio delle caratteristiche lamentele dei pazienti, sul tipo di fistola, sull'analisi della composizione e della quantità di fluido rilasciato, oltre che sul cambiamento del funzionamento degli organi interessati.

    A proposito, è possibile chiarire la diagnosi di "fistola gastrica" ​​con l'aiuto di studi sulla presenza di acido cloridrico. Se è presente nel canale, indica la posizione gastrica della fistola. Ma per la fistola urinaria è caratterizzata dalla presenza di sali di acido urico.

    La terapia per i pazienti con fistole esterne si basa su:

    Per il trattamento generale delle fistole purulente e di altri usi utilizzare il loro lavaggio costante con una soluzione antisettica.

    I passaggi di granulazione tubulare sono spesso chiusi da soli dopo che sono state rimosse le cause del loro verificarsi (ad esempio, rimozione del sequestro osseo, legatura, ecc.). Ma la fistola a forma di labbro non passa mai da sola. Per il trattamento di tali anomalie, solo l'intervento chirurgico viene utilizzato per escluderli, per suturare le aperture esterne o per resecare l'organo interessato.

    Va anche notato che in alcuni casi i chirurghi formeranno fistole artificiali specifiche per il paziente da mangiare o per rimuovere il segreto accumulato da qualsiasi organo interno. Questi canali possono essere sia permanenti che temporanei. Dopo aver migliorato le condizioni del paziente, i canali temporanei vengono chiusi chirurgicamente.

    Oltre alle fistole artificiali esterne (interorgan) vengono anche create artificialmente. Di norma, vengono applicati per un lungo periodo o per tutta la vita.

    Naturalmente, il trattamento di tale deviazione richiede una consultazione obbligatoria con un medico esperto. Dopo tutto, in caso di trattamento inopportuno e scorretto, una fistola può portare a gravi complicazioni che possono mettere in pericolo la vita di una persona.

    Ma, nonostante questa possibilità, i seguaci della medicina alternativa usano ancora numerosi metodi popolari per la chiusura della fistola risultante. Considera alcuni di essi in modo più dettagliato.

    Unguento per fistola esterna

    Questo unguento è ben utilizzato per la guarigione e il trattamento della fistola vaginale e del retto. Per questo abbiamo bisogno di pepe d'acqua, corteccia di quercia, lardo e fiori di lino. Tutte le piante imposte devono macinare, quindi mettere in un contenitore e poi versare il lardo di maiale fuso. Il rapporto tra grassi ed erbe dovrebbe essere da uno a due.

    Brodi di fistola esterna

    Le infusioni e i decotti di camomilla medicinale sono usati solo esternamente - per lavare i buchi. Per la loro preparazione è necessario prendere 1 cucchiaio grande di fiori secchi, infornarli con una tazza di acqua bollente, quindi insistere per 60 minuti e filtrare.

    Anche per il lavaggio della fistola e la creazione di impacchi utilizzare decotti fatti da calendula.

    prevenzione

    Ora sai come trattare una fistola, che cos'è, perché si presenta. La prevenzione dei canali acquisiti dovrebbe includere la prevenzione delle malattie infettive. Inoltre, è necessario seguire scrupolosamente le regole dell'asepsi durante gli interventi chirurgici.

    La classificazione delle fistole si basa sulle caratteristiche del loro sviluppo e cause.

    Fistola patologica e chirurgica

    Cause patologiche di fistola

    Le fistole spontanee si formano sotto l'influenza di vari fattori:

    Fistola sulla gomma - malattia infiammatoria purulenta. Tradotto dal latino, questo termine significa "tubo". La fistola è un canale che collega il fuoco infiammatorio con la superficie esterna. La sua formazione è associata a un processo infettivo interno e si verifica suppurazione.

    Cause della fistola: carie, pulpite, parodontite

    Cioè, le malattie dentali sono una causa indiretta di fistole. Il fattore immediato è la pulizia scadente del canale durante il riempimento della pulpite (il trattamento della polpa è accompagnato dalla rimozione del nervo dentale).

    Cause della fistola: cisti e granuloma

    Queste malattie sono il risultato di un processo cariato negligente o di un trattamento di scarsa qualità. Nel riempire i canali dentali non dovrebbero esserci vuoti. Se i vuoti sono ancora formati, nella maggior parte dei casi causano infiammazione o fistole. Una possibile causa di infezione e formazione di fistole è la perforazione della radice dentale durante il trattamento. La perforazione rappresenta un foro non fisiologico nella radice del dente, che forma un canale comune tra il periodontale e il canale radicolare. Attraverso di esso, microrganismi cariati si riversano nel tessuto parodontale. La parodontite, il granuloma si forma, spesso si forma una fistola.

    L'aspetto di una fistola è possibile con l'insorgenza di infiammazione dal complesso dentizione dei denti del giudizio o dalla lunga eruzione dei denti da latte nei bambini. Gengive gonfie, traumatizzate dal dente situato sul lato opposto, infiammate. La microflora condizionatamente patogena (i cocchi, che sono sempre presenti nella cavità orale) sono attaccati, si verificano infezioni delle gengive e formazione di fistole.

    Se la fonte dell'infezione rimane non trattata, l'infiammazione, l'edema e la fistola persistono. Potrebbe esserci un'altra fistola vicino alla prima uscita precedente.